Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


CarloR1t 28-07-2009 18:09

Quote:

Originariamente inviato da lawliet78 (Messaggio 28368473)
Buongiorno a tutti, cercando informazioni sulle batterie ricaricabili mi sono imbattuto in questa fantastica discussione! Complimenti in particolare a marchigiano e CarloR1t per gli interventi chiari e precisi che ho trovato altamente istruttivi.
Ho dunque deciso di procedere al graduale rinnovo del mio traballante parco batterie Ni-Mh con le più affidabili ibride.
Ho però un dubbio: il trasformatore consumer già in mio possesso è il seguente
http://www.batterychargerreviews.co....-slim-charger/
cito dall'overview
"The charger allows you to charge batteries of different size, capacities and different charging state at the same time without any loss of time and is safe as well. Trickle charge features is integrated to compensate for the self discharged of fully charged battery. It has safety timer switch-off feature to switch-off when the battery is fully charged. Hama Delta’s 73409 Slim Charger is able to detect the damaged batteries and protect the reverse battery"
"Hama Delta’s 73409 12V Battery Charger provides 1150mAh output power for AA type batteries, for AAA type batteries has 660mA output power, with charging current Ultra 1-2 batteries. Charging currents fast for 1-4 batteries provides 550mAh output power for AA type and 300mA power. The charging time to charge 2 x AA type batteries is 2.2 hours."
si tratta di un apparecchio adatto alle LSD o è necessario che mi procuri rapidamente uno degli ottimi caricatori da voi consigliati?
Vi ringrazio in anticipo,
Carlo

Ti quoto per ringraziarti visto che ha già risposto a tutto Debian-LoriX. Aggiungo solo, per far durare di più le batterie, bisogna cercare di non stressarle e scaricarle o sovraccaricarle troppo. Per esempio è bene cambiarle quando l'indicatore dell'apparecchio elettronico indica che sono scariche, anche se alcuni indicatori sono tarati con una soglia troppo alta e indicano low battery prima del necessario troppo. In tal caso si può continuare nell'uso, se lo permette, finchè non si avverte un cedimento sensibile nelle prestazioni (per es. nei tempi di caricamenti di un flash, calo di portata di un mouse wireless che perde colpi ecc. come negli apparecchi analogici privi di indicatore, evitando proseguire oltre nell'uso. Con gli aparecchi a basso consumo conviene segnarsi il tempo e ricaricare qualche giorno o settimana prima tipo 1/5 del tempo in meno in proporzione alla durata della volta precedente per stare sicuri, infatti sono gli apparecchi più a rischio di drenare la carica e danneggiare le batterie senza accorgersi di un calo di prestazioni rispetto a quelli ad alto assorbmento in cui il calo di prestazioni si avverte meglio.
La tensione delle nicd-nimh-lsd ha il pregio di mantenersi quasi costante sui 1,2v per tutto il tempo per poi crollare alla fine quindi non è bene andare oltre. Non serve scaricare del tutto le nimh come si dice avendo un caricatore con delta v, vale solo per i caricatori a timer che sovraccaricano batterie semicariche. L'ideale è sempre avere un set di pile di ricambio sempre cariche (ora che è possibile con le lsd) per non stressare sempre le stesse batterie e dare il tempo a quegli elementi che eventualmente si sono scaricati troppo di recuperare un po' di tensione a riposo per qualche ora prima di sottoporli a ricarica. Altri consigli, ricaricare in luogo aerato perchè le batterie scaldino meno verso la fine, meglio su un ripiano metallico o un davanzale di marmo ma sempre lontano da tende e simili perchè i caricatori malgrado le protezioni possono sempre avere problemi di sicurezza con qualche elemento difettoso che è meglio prevenire.

CarloR1t 28-07-2009 18:18

Quote:

Originariamente inviato da Giant Lizard (Messaggio 28370770)
scusate, ho provato a leggere la pagina iniziale ma è abnorme :eek: e ci ho capito poco perché sono inesperto :(

io ho bisogno di batterie stilo che funzionino bene un pò con tutto, dato che le switcho tra fotocamere, controller per le console e altri dispositivi. Il fattore principale che mi serve è che non si rivinino presto.

Fin'ora ho usato le GP e le Varta...e dopo un anno già non si ricaricavano più e ho dovuto buttarle. Ammetto però di non aver fatto molta attenzione, le caricavo ogni volta che ne avevo bisogno, senza stare a guardare a quanto erano.

Cosa devo prendere e come devo trattarle? :)

Scegli le nuove batterie tra quelle nell'elenco qui, non ti deluderanno:
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...7&postcount=95

Per l'uso con la fotocamera sarebbe meglio se dici il modello o se hai avuto problemi di scarsa autonomia con le nimh che hai usato finora, perchè ci sono pochi modelli che hanno problemi con le tensioni delle nimh, in tal caso meglio le nizn.

Per le avvertenze d'uso vedi quello che ho scritto per lawliet78 e come già detto da Debian e altri non serve un caricabatterie proprietario ma ci vorrebbe un modello con controllo del delta-v per ogni singola batteria, come il suo o questi (o un la crosse 700-900 maha c9000) o equivalenti che però non sono facilissimi da trovare...

Debian-LoriX 28-07-2009 20:07

Carlo, sei davvero insostituibile, bravissimo
:ave:

Oggi ero a far spesa alla coop con la moglie e, visto che lei ce la faceva da sola a spingere il carrello :asd:, ho svicolato pian piano per approdare ad un negozio Expert presso lo stesso ipermercato

Ovviamente, come ormai credo sappiate tutti, ho un debole per le batterie :D e così... ogni volta che vado butto l'occhio nel settore ni-mh, non si sa mai
;)

Oggi ha particolarmente colpito la mia attenzione un caricatore Varta LCD, 4 canali singoli, rilevamento -dV, qui le specifiche; a giudicare da quello che ho letto si tratta di un ottimo caricatore, decisamente alternativo all'spk808

Che qualcuno si sia svegliato ed abbia cominciato ad invertire la tendenza nazionale di proporre in vendita solo caricatori schifosi? Chissà... magari tra 6 mesi torno e trovo sugli scaffali il Lacrosse
:rotfl:

CarloR1t 28-07-2009 20:34

Troppi complimenti! :D

Stavo già per apprezzare il varta lcd, poi leggo 2/4 batterie, peccato, però varta ne fa uno con carica singola e delta-v, ma è il travel senza display lcd:
http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it

Debian-LoriX 28-07-2009 21:14

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28377657)
Troppi complimenti! :D

Meritati, meritati!
:cool:

Quote:

Stavo già per apprezzare il varta lcd, poi leggo 2/4 batterie, peccato, però
'azz, ho letto male! Allora mi sa che non si è "svegliato" nessuno!
:rotfl:

CarloR1t 28-07-2009 21:32

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 28378006)
Meritati, meritati!
:cool:
'azz, ho letto male! Allora mi sa che non si è "svegliato" nessuno!
:rotfl:

Figuriamoci, ho imparato anch'io da qui... ;)
Però il travel varta c'è, non è male, in fondo il display lcd è più uno sfizio, poi fanno quello da 15min che ha carica singola (e ci sono quelli di varie marche come uniross) anche se finora non si vedono modelli così versatili, tascabili e 'carini' come i 600-808... :D

S1GG0 28-07-2009 21:54

ho trovato in casa (forse dimenticato da qualche amico dopo un viaggio insieme)
un caricabatteria; vorrei che il GuRu (CarloR1t :D ) controllasse le specifiche:

Varta
power play mobile charger
Type 57073/57173

che dite lo uso o lo tengo per emergenze?

CarloR1t 28-07-2009 22:29

Quote:

Originariamente inviato da S1GG0 (Messaggio 28378314)
ho trovato in casa (forse dimenticato da qualche amico dopo un viaggio insieme)
un caricabatteria; vorrei che il GuRu (CarloR1t :D ) controllasse le specifiche:

Varta
power play mobile charger
Type 57073/57173

che dite lo uso o lo tengo per emergenze?

Da una ricerchina sul web dovrebbe avere delta per ogni batteria, quindi va molto bene:
http://www.paintbaleris.lt/oxid.php/...6/changelang/1


Anche questo è interessante con carica via usb e funzione powerbank:
http://www.en.varta-consumer.com/con...a-consumer.com

marchigiano 29-07-2009 19:16

avete visto le nuova sanyo harmolattice? dovrebbero essere delle eneloop con 1000mAh per le AA e 600mAh per le AAA. forse l'isolante è ancora più robusto, di sicuro costano meno, forse per i paesi emergenti dove 14$ per 4 batterie iniziano ad essere tantini....

Joepesce 29-07-2009 20:17

arrivato il la crosse 900 (fw35) e mi son messo subito all'opera...
ho notato che le beghelli carica 500 AAA che ho da tempo mostravano una durata ridottissima, evidentemente il caricatore VARTA IC3 da 15min non era proprio il top per queste pile...

così ne ho approfittato per un refresh e sta dalle 13 di oggi ancora a caricare e scaricare...
le pile mostrano capacità nettamente differenti
come maH segnano:
454 - 425 - 469 - 686

nominali sono 750mah... le prime 3 sembrano rovinatucce vero?

in definitiva devo dire che è un ottimo caricatore...davvero completo!
grazie a tutti per i vostri consigli

marchigiano 29-07-2009 20:28

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28388672)
arrivato il la crosse 900 (fw35) e mi son messo subito all'opera...
ho notato che le beghelli carica 500 AAA che ho da tempo mostravano una durata ridottissima, evidentemente il caricatore VARTA IC3 da 15min non era proprio il top per queste pile...

così ne ho approfittato per un refresh e sta dalle 13 di oggi ancora a caricare e scaricare...
le pile mostrano capacità nettamente differenti
come maH segnano:
454 - 425 - 469 - 686

nominali sono 750mah... le prime 3 sembrano rovinatucce vero?

in definitiva devo dire che è un ottimo caricatore...davvero completo!
grazie a tutti per i vostri consigli

che test e correnti stai usando? considera che il lacrosse segna sempre un 10-15% in più

CarloR1t 29-07-2009 20:52

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 28388036)
avete visto le nuova sanyo harmolattice? dovrebbero essere delle eneloop con 1000mAh per le AA e 600mAh per le AAA. forse l'isolante è ancora più robusto, di sicuro costano meno, forse per i paesi emergenti dove 14$ per 4 batterie iniziano ad essere tantini....

Altrimenti non capiso il senso, ho letto tutto però dal grafico nel thread si direbbe che alle alte correnti reggono meglio in tensione delle eneloop da 2000, che già qui son risultate meglio di altre. Se l'isolante di queste nuove batterie fosse molto più spesso dovrebbero anche essere molto più robuste all'utilizzo che l'utente comune è solito fare delle pile.

CarloR1t 29-07-2009 20:55

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28388672)
arrivato il la crosse 900 (fw35) e mi son messo subito all'opera...
ho notato che le beghelli carica 500 AAA che ho da tempo mostravano una durata ridottissima, evidentemente il caricatore VARTA IC3 da 15min non era proprio il top per queste pile...

così ne ho approfittato per un refresh e sta dalle 13 di oggi ancora a caricare e scaricare...
le pile mostrano capacità nettamente differenti
come maH segnano:
454 - 425 - 469 - 686

nominali sono 750mah... le prime 3 sembrano rovinatucce vero?

in definitiva devo dire che è un ottimo caricatore...davvero completo!
grazie a tutti per i vostri consigli

Dubito sia colpa del varta ic3 che ha tutti i controlli in tensione, le nimh tradizionali sono più fragili se sottoposte a uso improprio, scaricate troppo ecc. e abbiamo già constatato che anche da nuove alcune nimh hanno capacità inferiori al nominale e alle ibride...

marchigiano 29-07-2009 20:56

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28389026)
Altrimenti non capiso il senso, ho letto tutto però dal grafico nel thread si direbbe che reggono meglio in tensione delle eneloop da 2000, che già qui son risultate meglio di altre...

che grafico?

CarloR1t 29-07-2009 21:05

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 28389058)
che grafico?

Qui ne parlano, il grafico è al post 12, alle alte correnti sembrano reggere meglio, hanno una resistenza molto ridotta...
http://www.candlepowerforums.com/vb/....php?p=3024403



Un link dove le vendono...
http://www.lelong.com.my/Auc/List/20...harge-Cell.htm

Joepesce 29-07-2009 21:47

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 28388786)
che test e correnti stai usando? considera che il lacrosse segna sempre un 10-15% in più

ho fatto un semplice refresh
scarico a 250 e carico a 500
1 pila ha appena terminato e questo è il risultato...
469mah 1.46v

marchigiano 29-07-2009 23:27

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28389586)
ho fatto un semplice refresh
scarico a 250 e carico a 500
1 pila ha appena terminato e questo è il risultato...
469mah 1.46v

correnti perfette. considera solo che segna un po di più, togli almeno un 10% per avere i valori reali

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28389138)
Qui ne parlano, il grafico è al post 12, alle alte correnti sembrano reggere meglio, hanno una resistenza molto ridotta...

nella scarica a 2A (i picchi di una fotocamera per dire) la 1000mAh eroga circa 450mAh prima di scendere sotto 1.2V mentre la 2000mAh eroga 1200mAh

più o meno lo stesso a 1A

quindi bo... forse le hanno fatte per il prezzo o perchè sono robuste come una ni-cd o hanno una autoscarica simile a una alcalina... bisogna indagare

CarloR1t 29-07-2009 23:42

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 28390444)
correnti perfette. considera solo che segna un po di più, togli almeno un 10% per avere i valori reali



nella scarica a 2A (i picchi di una fotocamera per dire) la 1000mAh eroga circa 450mAh prima di scendere sotto 1.2V mentre la 2000mAh eroga 1200mAh

più o meno lo stesso a 1A

quindi bo... forse le hanno fatte per il prezzo o perchè sono robuste come una ni-cd o hanno una autoscarica simile a una alcalina... bisogna indagare

Ho confuso le curve 2C, 2A e 4A, a parità di corrente sono peggio.

Pensavo anch'io che se avessero un avvolgimento isolante più spesso l'autoscarica sarebbe molto minore, anche di anni, batterie forse concepite per sostuire definitivamente le usa e getta in sveglie, telecomandi, e altri apparecchi a bassissimo consumo, ma poi vedendo la confezione dichiarano sempre l'85%/anno. Economicità a parte non vedo vantaggi se non sono più robuste, tutto da dimostrare, un po' come le uniross AA ibride da 1600, se mai sono più robuste anche loro.

Debian-LoriX 30-07-2009 13:35

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28390525)
Pensavo anch'io che se avessero un avvolgimento isolante più spesso l'autoscarica sarebbe molto minore, anche di anni, batterie forse concepite per sostuire definitivamente le usa e getta in sveglie, telecomandi, e altri apparecchi a bassissimo consumo, ma poi vedendo la confezione dichiarano sempre l'85%/anno.

Appunto... peccato solo che il costo delle ibride sia aumentato, sono davvero ancora moltissimi quelli che non le conoscono affatto
:(

JüN1oR 30-07-2009 14:34

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28351847)
Se le trovi, altrimenti vanno bene di tutte le marche purchè siano i modelli di batteria indicati nella lista. Le sanyo eneloop hanno una tensione leggermente più alta, che potrebbe andare meglio in apparecchi difficili come alcune fotocamere, ma è ancora tutto da vedere e non mi pare il tuo caso.



O visto queste pile ricaricabili però nel tuo elenco delle ibride non ce!Sai dirmi se sono ibride oppure sono semplici nimh?



E o visto anche queste che però compaiono nel tuo elenco delle ibride mi confermi che sono ibride oppre sono nimh normali?
Grazie in anticipo


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.