Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


giovanni69 11-08-2020 22:16

Scusa la mia ignoranza ma possibile che se un software viene aperto, contemporaneamente c'è l'AV che fa uno scanning, Windows che scrive file temp per gli aggiornamenti, ecc e quanti altri scenari di multi-tasking piuttosto comuni anche in ambito domestico capitano, non ci sia alcun rilievo tra tutte queste letture/scritture two ways (NVme) vs halfway (SATA), banda & AHCI a parte (ed i core della CPU)? :confused:


"NVMe Architecture – Understanding I/O Queues
Let’s take a deeper dive into NVMe architecture and how it achieves high performance and low latency. NVMe can support multiple I/O queues, up to 64K with each queue having 64K entries. Legacy SAS and SATA can only support single queues and each can have 254 & 32 entries respectively. The NVMe host software can create queues, up to the maximum allowed by the NVMe controller, as per system configuration and expected workload. NVMe supports scatter/gather IOs, minimizing CPU overhead on data transfers, and even provides the capability of changing their priority based on workload requirements."

Tra l'altro NVMe pesa anche di meno sui cores ma al tempo stesso sfrutta l'architettura multicore:
"As I mentioned above, NVMe is a NUMA-optimized protocol. This allows for multiple CPU cores to share the ownership of queues, their priority, as well as arbitration mechanisms and atomicity of the commands. As such, NVMe SSDs can scatter/ gather commands and process them out of turn to offer far higher IOPS and lower data latencies."

https://blog.westerndigital.com/nvme...en-businesses/

Inoltre:
HD = 2-5 ms seek, SATA SSD = 0.2 ms seek, NVMe SSD = 0.02 ms seek.

ovvero c'è un fattore 10 tra l'architettura SATA SSD vs NVMe

aled1974 12-08-2020 07:51

come ti dicevo prima, sono felice di essere smentito dai fatti :mano:

però chi è che mentre elabora un raw contemporaneamente lancia una scansione AV, la compressione di file, la ceazione di una iso, lo spostamento di centinaia di gb extra-disco (perchè intra-disco in realtà non vengono spostati ma reindirizzati) :boh:

uno scenario poco comune e comunque tutte le operazioni non sono a costo zero, ovvero non dipendono solo dalla banda pcie del disco nvme ma passano per il resto dell'hardware: cpu-ram-gpu, che come intendevo precedentemente fanno da limitatore

ad esempio: a parità di hardware per fare più fps in un gioco
- meglio comprare un ssd gen4 x4?
- o meglio comprare una rtx 2080ti?

penso che anche in aggiunta di tutte quelle operazioni la sopra in contemporanea al gioco, questo andrà meglio nel secondo caso :Prrr:


ma ripeto: felice di essere smentito dai fatti :mano:

ciao ciao

Locketto 12-08-2020 08:08

Quote:

Originariamente inviato da makka (Messaggio 46917787)
Anche io volevo passare al Ryzen con la msi b550 tomahawk e pensavo proprio al sabrent nvme gen4 (quello marrone) ma mi limitavo al 512Gb.
Motivo ? Nulla che probabilmente lo metterà in crisi.... però avere una feature e non usarla, soprattutto su una configurazione nuova è un peccato.
Per ora ho rimandato gli acquisti a dopo le ferie, prezzi troppo stagnanti adesso, sono gli stessi di marzo salvo rare eccezioni.

dato che sei sulla mia stessa barca ti scrivo il mio pensiero.
E' vero che abbiamo la gen 4 disponibile ma praticamente non la usiamo in uso normale del pc, basta e avanza la velocità del pcie 3 imho.

512 gb te lo sconsiglio altamente poi dipende da quello che di fai, il nuovo standard minimo secondo me è 1 TB, ad esempio i giochi ormai sono da 150GB (cod) e ora con le consolle nuove e nuove GPU tutti cresceranno di dimensioni.

io penso di andare con quello bianco, il più "scarso" dei 3

1 TB 130€
Interfaccia M.2 PCIe Gen3 x4.
Conforme alle specifiche PCIe 3.1 e NVMe 1.3.
Basato sulla memoria Flash NAND 3D QLC, può raggiungere velocità fino a 3200 MB/s (lettura) e 2000 MB/s (scrittura).

Quello marrone 512 GB costa costa 120€

DakmorNoland 12-08-2020 08:37

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46918491)
S
Inoltre:
HD = 2-5 ms seek, SATA SSD = 0.2 ms seek, NVMe SSD = 0.02 ms seek.

ovvero c'è un fattore 10 tra l'architettura SATA SSD vs NVMe

Sicuramente sarà così, però secondo me c'è anche un fattore 10 sulle rotture a sfavore. Non so ma sti NVMe mi paiono davvero tanto caldi e soprattutto d'estate, salvo che uno lo tenga in stanza con climatizzazione a palla, per me è molto più facile che saltino.

Sarei in effetti curioso di sapere quale siano le temperature di esercizio corrette per sti affari, questo è il motivo principale che mi ha fermato da comprare un NVMe anche se avrei pure il dissipatore apposito sulla Mobo.

giovanni69 12-08-2020 10:11

https://forums.guru3d.com/threads/wh...-drive.418369/

https://photographylife.com/m-2-nvme...eating-failure
https://forums.anandtech.com/threads...e-ssd.2497459/

In uno dei grafici nel seguente PDF si vede il degradamento della prestazioni di IOmeter con l'aumentare della temperatura:
https://www.flashmemorysummit.com/En...1B-1_Huang.pdf

DakmorNoland 12-08-2020 11:23

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46918797)

Mamma mia ho letto solo i primi articoli, ma sono un incubo sti cosi! Io ho il mitico Cooler Master HAF X, che è un case gigante (quindi meno surriscaldamento) e ha pure un ventolone da 25 cm (se non erro) che spara proprio sulla mobo, tuttavia non mi fiderei specie leggendo questi articoli, che di fatto confermano i miei timori...

La cosa bella degli SSD SATA erano proprio le basse temperature di esercizio, non ho mai visto surriscaldamento o altro, questi invece necessitano di heatsink di default e costano pure cari.

Avranno anche un response time migliore di 10 volte però non mi pare che il gioco valga la candela, specie su un PC gaming, ma anche se uno vuole mettere su diverse macchine virtuali e fare un Home Lab, non vedo grossi vantaggi onestamente.

giovanni69 12-08-2020 15:22

mah.... un Samsung PM983 NVM2che è di classe enterprise disponibile sia M.2 che U.2 ha come specs:
ENVIRONMENTAL SPECIFICATIONS
· Temperature, Case (Tc6)
- Operating 0 ~ 70 °C
- Non-operating -40 ~ 85 °C
· Humidity (non-condensing) 5 ~ 95%
· Linear Shock (0.5ms duration with 1/2 sine wave)
- Non-operating 1,500 G
· Vibration
- Non-operating (10 ~ 2,000 Hz, Sinusoidal) 20 G

e... non credo che sia progettato per friggere se la temperatura viene rispettata :O

Idem per un Intel DC serie P4510 che ha il medesimo intervallo di temperatura di esercizio.

Certo, poi vorrei vedere anche in quelli il throttling....ma in un data center di solito c''è l'aria condizionata.

giovanni69 12-08-2020 15:40

ZNS SSD
 
SSD NVMe ZNS: come gli zoned namespace cambieranno gli SSD enterprise
https://edge9.hwupgrade.it/news/devi...ise_91317.html

nesema 12-08-2020 16:57

asp :eek:

https://www.techpowerup.com/review/s...-870-qvo-1-tb/

giovanni69 12-08-2020 19:16

Caspita!....

e tutto questo per tagliare i prezzi ed essere più competitivi con se stessi (performance per dollar), quando gli altri fanno di meglio come prestazioni ponderate per il prezzo ed offrono pure i 5 anni di garanzia.

:muro:

Complimenti a loro per il titolo dell'articolo: coraggioso e brutale nella sua onestà :ave:

E questa sarebbe pure la seconda generazione dopo l'860 QVO...

@Liupen 12-08-2020 19:18

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46919280)
SSD NVMe ZNS: come gli zoned namespace cambieranno gli SSD enterprise
https://edge9.hwupgrade.it/news/devi...ise_91317.html

Ma ci pensi un ssd gestito da Windows con i suoi mila bug? :help:
:Prrr:

aled1974 12-08-2020 19:56

Quote:

Originariamente inviato da DakmorNoland (Messaggio 46918686)
Sicuramente sarà così, però secondo me c'è anche un fattore 10 sulle rotture a sfavore. Non so ma sti NVMe mi paiono davvero tanto caldi e soprattutto d'estate, salvo che uno lo tenga in stanza con climatizzazione a palla, per me è molto più facile che saltino.

Sarei in effetti curioso di sapere quale siano le temperature di esercizio corrette per sti affari, questo è il motivo principale che mi ha fermato da comprare un NVMe anche se avrei pure il dissipatore apposito sulla Mobo.

beh diciamo che prima di sfasciare un ssd nvme bisogna veramente che il case vada quasi a fuoco eh ;)

tutti i modelli hanno una loro soglia di temperatura impostata nel firmware (e dipendente da nand e controller utilizzati) arrivati alla quale il disco va in thermal throttling

ovvero riduce le prestazioni fino a quando la temperatura torna a scendere al di sotto del valore soglia

ipotizzando i 70°C (come anche indicato da Giovanni per quel modello :mano: ) come un valore "tipico" di molti dischi nvme, per arrivare alla rottura bisognerebbe che, nonostante il TT e riduzione prestazionale, il disco superi i 90°C per un tempo moderatamente lungo

non dico "vivete sereni senza pensarci", ma neanche da farne un dramma

poi se il proprio disco è particolarmente caldo (es. samsung 970pro, ma a ben vedere) basta dotarlo di un dissipatore aftermarket migliore di quello in dotazione con la propria mobo ;)

Quote:

Originariamente inviato da nesema (Messaggio 46919366)

mamma mia.... a che pro mettere in commercio un disco simile? :wtf: :doh:

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46919517)
Caspita!....

e tutto questo per tagliare i prezzi ed essere più competitivi con se stessi (performance per dollar), quando gli altri fanno di meglio come prestazioni ponderate per il prezzo ed offrono pure i 5 anni di garanzia.

:muro:

concordo :mano: e oltretutto ho la sensazione e il timore che con il prossimo step delle nand, le PLC, le cose peggioreranno ulteriormente :cry:

finanche le usassero sui soli nvme

Quote:

Complimenti a loro per il titolo dell'articolo: coraggioso e brutale nella sua onestà :ave:
vero, onore alla coraggiosa presa di posizione in un settore, quello del giornalismo hi-tech dove ormai spesso si intuisce che la redazione (o gli investitori) vuole i click, non l'onestà

Quote:

E questa sarebbe pure la seconda generazione dopo l'860 QVO...
infatti, per quello mi chiedevo poco sopra a che pro commercializzare un disco simile.... se non erro è la prima volta che la seconda generazione di una famiglia di nand non sia migliorativa rispetto alla prima

tanto valeva mantenere la vecchia nomenclatura 860 e aggiungergli un suffisso qualsiasi.... così sembra davvero che abbiano cannato completamente la progettazione di un prodotto nuovo

insomma, gran brutta figura, penso che poi la pagheranno sulle vendite :fagiano:

ciao ciao

giovanni69 12-08-2020 21:08

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46919562)
b

poi se il proprio disco è particolarmente caldo (es. samsung 970pro, ma a ben vedere) basta dotarlo di un dissipatore aftermarket migliore di quello in dotazione con la propria mobo ;)

Esistono test del prima e dopo l'installazione di un buon dissipatore in termini di temp in idle e sotto sforzo?!

aled1974 13-08-2020 07:54

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46919635)
Esistono test del prima e dopo l'installazione di un buon dissipatore in termini di temp in idle e sotto sforzo?!

onestamente non lo so e non mi sono mai informato, penso che il mio primo nvme sia ancora la' da venire e sono rimasto indietro sull'argomento :D

però ricordo che un 2-3 anni fa circa se ne parlò a lungo con consigli su vari modelli aftermarket (poche mobo di allora offrivano un loro dissipatore) nel thread samsung nvme: https://www.hwupgrade.it/forum/showt...47211&page=116

prova a leggere/chiedere li, ricordo che ai tempi erano molto attivi da questo punto di vista, facile che ti sappiano dare anche le misurazioni :mano:

ciao ciao

giovanni69 13-08-2020 08:00

Era una curiosità anche la mia, visto che DakmorNoland aveva sollevato il problema. :) Grazie; non conoscevo quel thread. :mano:

aled1974 13-08-2020 08:16

mi accodo al tuo interesse ad ogni modo ;)

avete fatto bene a riproporre l'argomento anche qui visto che ormai si comprano più ssd m.2 nvme che ssd 2,5" sata, quindi è un aspetto da approfondire nel th ufficiale :mano:

ciao ciao

gabmac2 14-08-2020 21:20

consigli per un eventuale ssd da 120-240 gb per un Asus 1101ha?

Nicodemo Timoteo Taddeo 14-08-2020 21:51

Quote:

Originariamente inviato da gabmac2 (Messaggio 46922226)
consigli per un eventuale ssd da 120-240 gb per un Asus 1101ha?

Il dispositivo è questo?

https://www.notebookcheck.it/Recensi...k.20748.0.html

Riportano la presenza di un disco tradizionale da 160 GB.

Io lo sostituirei con uno SSD in formato SATA da 2.5 pollici. Io spenderei qualcosina per mettere un Crucial MX500 da 250 GB o un Samsung 860 EVO sempre da 250 GB, ma se desideri risparmiare andrei di Silicon Power S55 sempre da 240 GB e con meno di 30 euro te la cavi.

https://www.silicon-power.com/web/product-Slim_S55

Pess 14-08-2020 22:48

Io su vecchi Notebook poco performanti ho installato dei BX500 da 240 gb pagati intorno ai 37€ e vanno alla grande...

Paky 14-08-2020 23:26

ma dato che l'mx500 sta a 43 io andrei ad occhi chiusi su quello


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:36.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.