Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


luigimitico 08-09-2013 17:18

Quote:

Di che lotto parli?? Eneloop?
Penso che si riferisce a pile Amazon Basic non a delle Eneloop. Ma poi te lo dice lui con sicurezza.

Quote:

Comunque io ho letto che congelandole per 24 ore inserite in sacchetti sigillati per evitare umido, si fanno rompere i cristalli che sarebbero i responsabili della resistenza interna giusto??
Lascia perdere, le puoi mettere nell'acquario, nella lavatrice, nella lavastoviglie o altro a tua scelta, metodi molto empirici ma risultati zero.
Per cercare di recuperarle il miglior metodo è il refresh che hanno alcuni CB e che con numerosi cicli di carica/scarica puo' dare qualche risultato rompendo i cristalli che con cariche errate si sono ingrossati, ma se le pile sono vecchie o troppo rovinate meglio la discarica ecologica.

Quote:

Ma io non ho capito una cosa, qual'è la soglia di recuperabilità di una cella???
Non c'e una soglia c'e' la storia di ogni batteria. Ogni malato vuole la sua cura e da i suoi risultati. Fine

Quote:

1) Cella di un pack da 4 AA NiMh (modellismo). Una delle celle non da piu alcun voltaggio, al tester da 0,00 Volt. Cosa gli è successo? Si puo salvere?
Cella troppo scarica. La tensione è arrivata a zero Volt cosa molto grave che la danneggia.
puo' essere definitivamente morta come puo' essere parzialmente recuperata prima mettendola sotto carica con un cb di vecchia generazione per qualche minuto per fare risalire un po' la tensione della pila e poi con un cb che la analizzi per vedere quanta energia riesce a restituire. Questo dara' il suo verdetto finale.

Quote:

2) Coppia di AAA NiMh che avevo estratto da un cordless guasto ma seminuovo (1 mese di vita). Dopo circa 3 anni le riesumo per metterle in un altro cordless, le faccio caricare tutta la notte, il giorno dopo prendo il cordless e appena premo un tasto si spegne... Ed erano nuove... scarse ma nuove XD
Anche qui ipotesi a distanza. Probabilmente le pile sono rimaste troppo tempo scariche (cosa che le distrugge) quindi appena le hai messe sotto carica non accumulavano energia. Probabilmente sono morte.

Quote:

3) Coppia di Energizer AA NiMh strausate per 10 anni... fungono nel controller dalla xbox ma la fotocamera non riesce ad accendersi... suppongo abbiano dato... ma cosa succede? Cos'è che effettivamente fa si che non tengano piu carica?? O si tratta di troppa resistenza interna??
Esatto la resistenza interna è aumentata. Probabilmente le pile con carichi non troppo impegnativi riescono a dare corrente, ma con oggetti tipo le fotocamere che vogliono tanta energia subito, abbassano la loro tensione fino a sembrare scariche alla fotocamera.
Comunque dopo 10 anni cosa vuoi da un paio di pile i miracoli? Compra un pacco di pile LSD qualsiasi + un discreto CB è con la fotocamera vedrai quanti scatti in piu' riuscirai a fare.

Spero di essere stato chiaro e scusate per la lunghezza, comunque indietro trovi tante altre info sulle pile LSD

metrino 08-09-2013 17:22

siii, magari eneloop :D "solo" amazonbasic, che cmq vanno + che bene x le mie esigenze (luci a led da armadio)

gabri85ct 08-09-2013 17:30

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 39934258)
Penso che si riferisce a pile Amazon Basic non a delle Eneloop. Ma poi te lo dice lui con sicurezza.


Lascia perdere, le puoi mettere nell'acquario, nella lavatrice, nella lavastoviglie o altro a tua scelta, metodi molto empirici ma risultati zero.
Per cercare di recuperarle il miglior metodo è il refresh che hanno alcuni CB e che con numerosi cicli di carica/scarica puo' dare qualche risultato rompendo i cristalli che con cariche errate si sono ingrossati, ma se le pile sono vecchie o troppo rovinate meglio la discarica ecologica.


Non c'e una soglia c'e' la storia di ogni batteria. Ogni malato vuole la sua cura e da i suoi risultati. Fine


Cella troppo scarica. La tensione è arrivata a zero Volt cosa molto grave che la danneggia.
puo' essere definitivamente morta come puo' essere parzialmente recuperata prima mettendola sotto carica con un cb di vecchia generazione per qualche minuto per fare risalire un po' la tensione della pila e poi con un cb che la analizzi per vedere quanta energia riesce a restituire. Questo dara' il suo verdetto finale.


Anche qui ipotesi a distanza. Probabilmente le pile sono rimaste troppo tempo scariche (cosa che le distrugge) quindi appena le hai messe sotto carica non accumulavano energia. Probabilmente sono morte.


Esatto la resistenza interna è aumentata. Probabilmente le pile con carichi non troppo impegnativi riescono a dare corrente, ma con oggetti tipo le fotocamere che vogliono tanta energia subito, abbassano la loro tensione fino a sembrare scariche alla fotocamera.
Comunque dopo 10 anni cosa vuoi da un paio di pile i miracoli? Compra un pacco di pile LSD qualsiasi + un discreto CB è con la fotocamera vedrai quanti scatti in piu' riuscirai a fare.

Spero di essere stato chiaro e scusate per la lunghezza, comunque indietro trovi tante altre info sulle pile LSD

Si sei stato chiarissimo!! Si certo mi sto documentando prima di fare l'ordine da nkon, qualche post più su JCD mi ha consigliato il Japcell, dal quale manuale si evince che ha un programma chiamato refresh

refresh Mode: The rechargeable battery is charged and discharged repeatedly to optimize to its maximum capacity. Old rechargeable batteries
or rechargeable batteries that have not been used for a long period of
time can be restored to their rated capacity. Depends on the selected
charge current, it can take tens hours or even days time before complete. Refresh mode will make 3 complete discharge-charge working
cycles before complete

E' il tipo di processo che prova anche a salvare le celle morte quindi giusto?
Io ovviamente sto prendendo anche una scorta di 8 AA e 4 AAA cosi per i prossimi 10 anni sono a posto. Ma non mi dispiacerebbe provare a recuperare almeno quelle che sono state usate poco...

A proposito, mentre ci siamo, posso approfittare della tua cultura? Mi spiegheresti la differenza a livello proprio concreto, fisico, fra una pila morta per inutilizzo ed una morta per usura?? Che avviene all'interno delle celle?

Grazie a tutti ragazzi

JCD's back 08-09-2013 18:45

Quote:

Originariamente inviato da gabri85ct (Messaggio 39934312)
Si sei stato chiarissimo!! Si certo mi sto documentando prima di fare l'ordine da nkon, qualche post più su JCD mi ha consigliato il Japcell, dal quale manuale si evince che ha un programma chiamato refresh





refresh Mode: The rechargeable battery is charged and discharged repeatedly to optimize to its maximum capacity. Old rechargeable batteries


or rechargeable batteries that have not been used for a long period of


time can be restored to their rated capacity. Depends on the selected


charge current, it can take tens hours or even days time before complete. Refresh mode will make 3 complete discharge-charge working


cycles before complete





E' il tipo di processo che prova anche a salvare le celle morte quindi giusto?


Io ovviamente sto prendendo anche una scorta di 8 AA e 4 AAA cosi per i prossimi 10 anni sono a posto. Ma non mi dispiacerebbe provare a recuperare almeno quelle che sono state usate poco...





A proposito, mentre ci siamo, posso approfittare della tua cultura? Mi spiegheresti la differenza a livello proprio concreto, fisico, fra una pila morta per inutilizzo ed una morta per usura?? Che avviene all'interno delle celle?





Grazie a tutti ragazzi






Guarda, quel japcell dovrebbe essere un clone del maha (attualmente il top), per cui quella funzione dovrebbe essere proprio per cercare di recuperare le pile in cattive condizioni. Fermo restando il consiglio di prendere le ibride (vedrai che differenza), con un Cb del genere vedrai miglioramenti anche sulle vecchie ni-mh.








Sent from my Lumia 820 using Tapatalk

luigimitico 08-09-2013 20:01

Quote:

A proposito, mentre ci siamo, posso approfittare della tua cultura? Mi spiegheresti la differenza a livello proprio concreto, fisico, fra una pila morta per inutilizzo ed una morta per usura?? Che avviene all'interno delle celle?
Purtroppo non so esattamente come funziona una pila ni-mh. Comunque andando per ipotesi non troppo fantasiose una pila ha una sua vita che prima o poi verra' conclusa a causa di un deterioramento continuo della sua chimica interna. Quindi una pila morta per usura la puoi vedere come una pila che al suo interno ha deteriorato i suoi componenti chimici rendendoli meno reattivi alla corrente. Una pila del genere perde capacita' nel tempo (anni se trattata bene) abbassando lentamente il livello di accumulo di energia fino al punto da non renderla piu' utilizzabile.

Una pila non muore per inutilizzo, ma bensi' per altri motivi.
Pile caricate male: solitamente quando si utilizzano cb a coppia si viene ad avere la situazione in cui una pila e' piu' carica dell'altra e questo sbilanciamento porta ad avere nel tempo una pila molto piu' carica dell'altra. Quando la pila meno carica continua a lavorare anche quando la sua tensione scende oltre una certa soglia (0,9V) iniziano delle reazioni chimiche che non sono piu' reversibili è la pila si rovina.
Pila sovraccarica per lungo tempo: quando una pila continua ad essere caricata per molto tempo oltre il necessario comincia a riscaldarsi perche' l'ulteriore energia fornita si trasforma in calore. A lungo andare tale calore danneggia la pila. Pensa al cordless che quando è caricato per troppo tempo riscalda, quel calore è energia dissipata dalle batterie ormai cariche.
Pila scaricata piu' del necessario: succede come detto prima che quando una pila usata sotto una certa soglia (sempre 0,9V) venga rovinata dato che la chimica al suo interno comincia ad avere reazioni non reversibili e quindi si rovina. Piu' la pila rimane ad una tensione sotto quella soglia maggiori sono i danni causati alla sua chimica. Tale fenomeno si verifica anche quando una pila rimane inutilizzata per lunghi periodi. Anche se conservata carica con il passare del tempo la sua carica lentamente scende; se la tensione scende troppo la pila si puo' rovinare.
Non mi vengono in mente altri motivi, ma probabile che ce ne siano.

Queste sono alcune delle mie idee che mi sono fatto leggendo questo thread ed altri su internet; se qualcuno piu' esperto puo' offrire ulteriori chiarimenti o smentite è benvenuto.

gabri85ct 08-09-2013 20:13

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 39934842)
Purtroppo non so esattamente come funziona una pila ni-mh. Comunque andando per ipotesi non troppo fantasiose una pila ha una sua vita che prima o poi verra' conclusa a causa di un deterioramento continuo della sua chimica interna. Quindi una pila morta per usura la puoi vedere come una pila che al suo interno ha deteriorato i suoi componenti chimici rendendoli meno reattivi alla corrente. Una pila del genere perde capacita' nel tempo (anni se trattata bene) abbassando lentamente il livello di accumulo di energia fino al punto da non renderla piu' utilizzabile.

Una pila non muore per inutilizzo, ma bensi' per altri motivi.
Pile caricate male: solitamente quando si utilizzano cb a coppia si viene ad avere la situazione in cui una pila e' piu' carica dell'altra e questo sbilanciamento porta ad avere nel tempo una pila molto piu' carica dell'altra. Quando la pila meno carica continua a lavorare anche quando la sua tensione scende oltre una certa soglia (0,9V) iniziano delle reazioni chimiche che non sono piu' reversibili è la pila si rovina.
Pila sovraccarica per lungo tempo: quando una pila continua ad essere caricata per molto tempo oltre il necessario comincia a riscaldarsi perche' l'ulteriore energia fornita si trasforma in calore. A lungo andare tale calore danneggia la pila. Pensa al cordless che quando è caricato per troppo tempo riscalda, quel calore è energia dissipata dalle batterie ormai cariche.
Pila scaricata piu' del necessario: succede come detto prima che quando una pila usata sotto una certa soglia (sempre 0,9V) venga rovinata dato che la chimica al suo interno comincia ad avere reazioni non reversibili e quindi si rovina. Piu' la pila rimane ad una tensione sotto quella soglia maggiori sono i danni causati alla sua chimica. Tale fenomeno si verifica anche quando una pila rimane inutilizzata per lunghi periodi. Anche se conservata carica con il passare del tempo la sua carica lentamente scende; se la tensione scende troppo la pila si puo' rovinare.
Non mi vengono in mente altri motivi, ma probabile che ce ne siano.

Queste sono alcune delle mie idee che mi sono fatto leggendo questo thread ed altri su internet; se qualcuno piu' esperto puo' offrire ulteriori chiarimenti o smentite è benvenuto.

Tutto molto chiaro e sensato, volevo farmi un'idea e me la sono fatta.

Piccolissimo OFF TOPIC: sto pensando di frequentare un corso di formazione professionale per elettricista di impianti civili ed energia alternativa. Dura quasi un anno, pensate che studerò anche cose simili sulle pile?

invincible88 08-09-2013 20:22

Ragazzi le Enitime le ritenete migliori delle Sanyo Eneloop?
c'è qualche test online sull'autoscarica in confronto con le Sanyo?

Grazie.

FrancoC. 08-09-2013 20:24

Quote:

Originariamente inviato da gabri85ct (Messaggio 39934312)
------------------------------------
E' il tipo di processo che prova anche a salvare le celle morte quindi giusto?
------------------------------------

Se sono morte ........, sono morte, Amen; Area Ecologica.
Solo se avessero perso un po' di capacità è utile il refresh.

FrancoC. 08-09-2013 20:28

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 39934925)
Ragazzi le Enitime le ritenete migliori delle Sanyo Eneloop?
c'è qualche test online sull'autoscarica in confronto con le Sanyo?

Grazie.

Le EniTime (Yuasha) "probabilmente" sono Eneloop (HR-3UTG); Yuasha e Sanyo mi pare siano di proprietà Panasonic.

FrancoC. 08-09-2013 20:34

Quote:

Originariamente inviato da gabri85ct (Messaggio 39934312)
--------------------------
Ma non mi dispiacerebbe provare a recuperare almeno quelle che sono state usate poco...
-----------------------------------

Le celle NiMH vecchia tecnologia (ciofeche), per mantenersi in salute devono ... lavorare, cioè devono essere usate abbastanza di frequente; se stanno inattive vengono pesantemente degradate dall'effetto LazyBattery che fa loro perdere la capacità di immagazzinare energia con la ricarica.

gabri85ct 08-09-2013 23:52

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 39934961)
Le celle NiMH vecchia tecnologia (ciofeche), per mantenersi in salute devono ... lavorare, cioè devono essere usate abbastanza di frequente; se stanno inattive vengono pesantemente degradate dall'effetto LazyBattery che fa loro perdere la capacità di immagazzinare energia con la ricarica.

Dai ciofeche!!!! Le mie energizer 1750 mi sono durate 10 anni coricate in coppia... magari se le caricavo singlarmente sarebbero ancora efficaci... e nel controller della xbox hanno ancora il loro perchè, infatti sospetto che abbiano solo piu resistenza interna (infatti la fotocamere non parte) ma la capacità è ancora buona... le testerò col Japcell!!

A proposito, anche tu me lo consigli accoppiato alle eneloop rispetto al technoline 700??

Ammetto che 2 anni fa ho preso un altro kit energizer con 4 stilo, quello che carica le celle singole e le AA da 2450... Vanno alla grande finora... ma le ho prese perche non conoscevo il mondo delle LSD e dei caricatori PRO...

Potresti dirmi le cose da evitare per far ingrossare i cristalli delle celle?? Insomma dato che sto comprando le eneloop, vorrei trattarle al meglio evitando di accorciarne stupidamente il ciclo vitale....

SaggioFedeMantova 09-09-2013 09:01

Quote:

Originariamente inviato da gabri85ct (Messaggio 39935508)
Dai ciofeche!!!! Le mie energizer 1750 mi sono durate 10 anni coricate in coppia... magari se le caricavo singlarmente sarebbero ancora efficaci... e nel controller della xbox hanno ancora il loro perchè, infatti sospetto che abbiano solo piu resistenza interna (infatti la fotocamere non parte) ma la capacità è ancora buona... le testerò col Japcell!!

A proposito, anche tu me lo consigli accoppiato alle eneloop rispetto al technoline 700??

Ammetto che 2 anni fa ho preso un altro kit energizer con 4 stilo, quello che carica le celle singole e le AA da 2450... Vanno alla grande finora... ma le ho prese perche non conoscevo il mondo delle LSD e dei caricatori PRO...

Potresti dirmi le cose da evitare per far ingrossare i cristalli delle celle?? Insomma dato che sto comprando le eneloop, vorrei trattarle al meglio evitando di accorciarne stupidamente il ciclo vitale....

Per non far ingrossare i cristalli non devi mai utilizzare tassi di carica sotto allo 0,33C ma mi raccomando di non andare frequentemente sopra il tasso di 1C, possibilmente mai.
Se stai in questo range sei a posto!

JCD's back 09-09-2013 09:08

Quote:

Originariamente inviato da gabri85ct (Messaggio 39935508)
Dai ciofeche!!!! Le mie energizer 1750 mi sono durate 10 anni coricate in coppia... magari se le caricavo singlarmente sarebbero ancora efficaci... e nel controller della xbox hanno ancora il loro perchè, infatti sospetto che abbiano solo piu resistenza interna (infatti la fotocamere non parte) ma la capacità è ancora buona... le testerò col Japcell!!

A proposito, anche tu me lo consigli accoppiato alle eneloop rispetto al technoline 700??

Ammetto che 2 anni fa ho preso un altro kit energizer con 4 stilo, quello che carica le celle singole e le AA da 2450... Vanno alla grande finora... ma le ho prese perche non conoscevo il mondo delle LSD e dei caricatori PRO...

Potresti dirmi le cose da evitare per far ingrossare i cristalli delle celle?? Insomma dato che sto comprando le eneloop, vorrei trattarle al meglio evitando di accorciarne stupidamente il ciclo vitale....

Diciamo che ti è andata bene, nel senso che utilizzando quelle 1750 sempre in coppia, probabilmente non si sono sbilanciate più di tanto. Stai sicuro però che con un paio di ibride avrai una durata del controller mooolto superiore. Non ne parliamo poi se accoppiata all'utilizzo di un buon CB (che qui ti raccomandiamo a prescindere).

gabri85ct 09-09-2013 09:55

Ragazzi che dire siete meravigliosi come al solito, mi avete consigliato bene e chiarito le idee, non potevo chiedere di meglio, vi sono grato. Vi aggiorno non appena mi arriva la roba che acquisto (Japcell + Eneloop) e faccio qualche prova. Grazie ancora.

GIGID 15-09-2013 19:43

Problema giochi della mia bimba ... mangia pile ....

Secondo Voi mi conviene usare delle C ricaricabili invece delle Eneloop con l'adattatore ?
In casa ho delle Lidl dichiarate per 4.000 e 4.500 mah (quelle grigie/nere), che dovrebbero garantirmi più autonomia (ma dubito arrivino a 4.000, potranno essere 3.000 o 3.000 e qualcosa suppongo).

Ho guardato su internet e a discreto prezzo si trovano le Duracell, marca affidabile, ma dichiarano solo 2.200 mah, quindi, praticamente uguali alle mie eneloop stilo con adattatore. Ma come mai, una pila grossa il doppio di una stilo, e di buona marca come Duracell, ha solo quella capacità?
I 2.200 mah di una C sono effettivamente solo il 10% in più di "autonomia" rispetto alla mia Eneloop?
In questo caso non ne vale la pena, credo.

Quali pile ci sono a buon prezzo C, magari lsd ?

Sto anche cercando un carica adeguato per le C (per le stilo ho il c9000), ma per non essere ot ho postato nell'altro 3d.

Grazie a tutti.

SaggioFedeMantova 15-09-2013 23:52

Quote:

Originariamente inviato da GIGID (Messaggio 39969611)
Problema giochi della mia bimba ... mangia pile ....

Secondo Voi mi conviene usare delle C ricaricabili invece delle Eneloop con l'adattatore ?
In casa ho delle Lidl dichiarate per 4.000 e 4.500 mah (quelle grigie/nere), che dovrebbero garantirmi più autonomia (ma dubito arrivino a 4.000, potranno essere 3.000 o 3.000 e qualcosa suppongo).

Ho guardato su internet e a discreto prezzo si trovano le Duracell, marca affidabile, ma dichiarano solo 2.200 mah, quindi, praticamente uguali alle mie eneloop stilo con adattatore. Ma come mai, una pila grossa il doppio di una stilo, e di buona marca come Duracell, ha solo quella capacità?
I 2.200 mah di una C sono effettivamente solo il 10% in più di "autonomia" rispetto alla mia Eneloop?
In questo caso non ne vale la pena, credo.

Quali pile ci sono a buon prezzo C, magari lsd ?

Sto anche cercando un carica adeguato per le C (per le stilo ho il c9000), ma per non essere ot ho postato nell'altro 3d.

Grazie a tutti.

assolutamente eneloop con adattatore
ho un problema analogo, con apparecchi di tipo diverso, alimentati da C o D e a breve prenderò gli adattatori dall'olandese
è la soluzione migliore per avere la certezza delle prestazioni delle batterie e per la qualità del caricabatterie
adattatori per il maha io li escludo perchè non sono in grado di costruirmeli e non essendo ferrato in materia elettronica evito gli esperimenti..

JCD's back 16-09-2013 07:07

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 39970332)
assolutamente eneloop con adattatore
ho un problema analogo, con apparecchi di tipo diverso, alimentati da C o D e a breve prenderò gli adattatori dall'olandese
è la soluzione migliore per avere la certezza delle prestazioni delle batterie e per la qualità del caricabatterie
adattatori per il maha io li escludo perchè non sono in grado di costruirmeli e non essendo ferrato in materia elettronica evito gli esperimenti..

Quoto ed aggiungo che, tra l'altro, gli adattatori per le pile tipo D esistono anche in versione 2xAA: in questo modo si hanno a disposizione circa 4000mAh anzichè i soliti 2000mAh della singola AA. Non saranno quanto le capacità di alcune D, ma sono sempre meglio di niente e, soprattutto, sono decisamente più economiche.

sandroz84 16-09-2013 09:22

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 39970497)
Quoto ed aggiungo che, tra l'altro, gli adattatori per le pile tipo D esistono anche in versione 2xAA: in questo modo si hanno a disposizione circa 4000mAh anzichè i soliti 2000mAh della singola AA. Non saranno quanto le capacità di alcune D, ma sono sempre meglio di niente e, soprattutto, sono decisamente più economiche.

Per le D ne ho visti anche da 3 e 4

JCD's back 16-09-2013 09:37

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 39970952)
Per le D ne ho visti anche da 3 e 4

azz... non lo sapevo :eek:

p.s. se può interessare, mi hanno riferito che al Lidl di Palermo sono in vendita le C e le D ibride (probabilmente rimanenze dell'ultima offerta), per cui magari potrebbero esserci anche in altri punti vendita

Franz.b 16-09-2013 10:57

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 39971022)
azz... non lo sapevo :eek:

p.s. se può interessare, mi hanno riferito che al Lidl di Palermo sono in vendita le C e le D ibride (probabilmente rimanenze dell'ultima offerta), per cui magari potrebbero esserci anche in altri punti vendita

da me non c'erano manco quando c'era l'offerta ibride... :mad:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:29.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.