Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


marchigiano 26-06-2009 14:17

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 27990842)
se le metto-appena caricate-in un apparecchi ad alto consumo tipo il cordless con display a colori telecom questo non si accende nemmeno se lo metto sulla basetta!se le metto in una sveglia funzionano perfettamente...perchè?

mi pare un problema di contatti... prova a sollevare le linguette del vano batterie

un cordless comunque è una applicazione low drain, le svegliette ultra-low-drain

rischio0 26-06-2009 15:53

ieri anche io ho fatto un bel giro per i vari centri commerciali,confermo le sony ibride all'ipercoop 15 euro per 4 pile;
stesso prezzo trovato per 4 uniross al mediaword,qui vendono anche la panasonic infinium solo che si son fatti furbi,rispetto a 2 mesi fa quando ne presi una confezione da 4 a 12 euro,adesso vendono confezioni da 2 a 7,50 euro!!!!
insomma,ho l'impressione che i prezzi delle ibride stiano salendo o mi sbaglio?

Debian-LoriX 26-06-2009 16:10

Quote:

Originariamente inviato da rischio0 (Messaggio 27997649)
insomma,ho l'impressione che i prezzi delle ibride stiano salendo o mi sbaglio?

Eccome se hai ragione!
:)

Salendo la domanda, che fa la nostra offerta? Ovvio, alza i prezzi, in barba alla crisi economica ed ai metri quadri di cartelloni (sconto del xx% a chi ha perso il lavoro, sconto sui prodotti a marchio coop, ecc.) che tanto fieramente le Coop espongono in ogni angolo!
:mad:

Ho appena verificato che anche sull'ebay nostrano le eneloop costano uguale alle Sony della coop (le Hybrio un euro in meno), mentre qualcosa si risparmia su ebay.co.uk nonostante il cambio non sia più favorevolissimo; il mio consiglio, come suggeriva da tempo Thorndyke, è di acquistarle su mymemory.co.uk
:)

nicola1985 26-06-2009 17:30

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 27996166)
mi pare un problema di contatti... prova a sollevare le linguette del vano batterie

un cordless comunque è una applicazione low drain, le svegliette ultra-low-drain

le pile normali funzionano benissimo!

tweester 26-06-2009 18:21

Quote:

Originariamente inviato da rischio0 (Messaggio 27997649)
insomma,ho l'impressione che i prezzi delle ibride stiano salendo o mi sbaglio?


Confermo, stessi prezzi aumentati anche al mediaworld dalle mie parti (pesaro)...ormai le tengo d'occhio le ibride.
A basso prezzo credo che si trovino solo le varta...se si trovano poi.
Ultimamente ho preso delle Vapex instant a 6-7 euri mi pare (4 pz)...magari erano fresche ma alla prima carica ci sono entrati solo 350 mA mentre alle eneloop marcate 12/2008 ce ne sono stati 600 circa. Adesso le metto sotto torchio e vediamo come vanno.

Debian-LoriX 26-06-2009 18:42

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 27999717)
Adesso le metto sotto torchio e vediamo come vanno.

E se lo dici TU che le torchi...
:ave:

CarloR1t 26-06-2009 20:53

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 27999717)
Confermo, stessi prezzi aumentati anche al mediaworld dalle mie parti (pesaro)...ormai le tengo d'occhio le ibride.
A basso prezzo credo che si trovino solo le varta...se si trovano poi.
Ultimamente ho preso delle Vapex instant a 6-7 euri mi pare (4 pz)...magari erano fresche ma alla prima carica ci sono entrati solo 350 mA mentre alle eneloop marcate 12/2008 ce ne sono stati 600 circa. Adesso le metto sotto torchio e vediamo come vanno.

Che sempre più gente si sia accorta di quanto sono buone?

Sulle vapex instant avevamo un clone warning qualcuno che aveva riscontrato basse prestazioni, ma non si è saputo se erano cloni o sono proprio così, facci sapere, nel caso metterò un avviso prima che qualcuno ci faccia una scorta visti i prezzi che corrono.

CarloR1t 26-06-2009 20:57

Prova SPowerKing SPK SCH-600F
 
La confezione dell'SPK SCH-600F è di cartone, non in blister come l'SCH-808F e contiene:

Il caricabatteria SPowerKIng SCH600F

Cavetto con doppia spina USB per alimentazione da PC e da alimentatore esterno

Piccolo alimentatore esterno da viaggio 100-240Vca / 5V con spina inglese

Il prodotto originale non prevede alimentatore da auto. Tuttavia Quality Discounts mette a disposizione un adattatore a parte (nel mio caso era già abbinato all'offerta del caricatore, costa 5,3 euro preso a parte) con uscita USB 5 Vcc e ingresso compatibile 12-24 Vcc. L'alimentatore l'ha messo dentro la confezione, in cui rimane ancora spazio per far stare sotto al caricatore almeno due confezioni di pile AA e AAA nella custodie di plastica che ho preso, così se uno vuol fare un regalo completo sta tutto in un unico pacchetto...

Il caricabatterie è un più sottile dell'808, non avendo slot a doppia profondità per pile AA e AAA ma un riduttore sul polo positivo.
Anche la plastica è diversa con finitura lucida bianca e nera a parte lo sportellino opaco.



Note:
L'adattatore per auto NON è incluso col 600, ma abbinato a parte.
Il timing dell'immagine animata corrisponde a quello reale con 4 pile.
Notare lo spessore in confronto a una batteria stilo AA.
I gommini sotto non ci sono, li ho messi io.


La presa di alimentazione unica è USB standard, a differenza dell'SCH808F che ha un mini jack. Il cavetto con 2 spine USB standard serve sia per alimentarlo da PC sia dal mini trasformatore 100-240Vca / 5Vcc 1A incluso, consumo dichiarato 5 Watt. L'alimentatore scalda un po' ma non troppo e incorpora la spina inglese che si infila in una bipasso italiana singola. Resta fuori il contatto di 'terra', che è di plastica, non serve un vero adattatore.

Per ora ho fatto solo due prove rapide con alcune pile NiMH ibride già quasi cariche: 2 AA con l'alimentatore, e 2Aa + 2AAA via pc.

Il display è più alto e stretto dell'808 ma le indicazioni Charge e Refresh pilotate dall'unico pulsante a sinistra sono identiche, il colore dell'illuminazione del display è azzurro turchese. Il doppio led rosso alla base lampeggia lievemente una volta al secondo, con gli impulsi di carica mentre è fisso in refresh. (mi sono accorto che il lampeggio non è costante, lampeggia debolmente due volte, poi una terza volta più marcata, non ho visto se cambia con un diverso numero di pile...)

Lo sportellino si apre a libro a sinistra, le cerniere non sono molto solide e come l'808 non sta su a metà, ma per il 600 non dà fastidio perchè non copre il display. Lo sportellino ha una chiusura a scatto, non molto dura, ma dovrebbe trattenere dentro un set di pile da trasporto senza che saltino fuori facilmente vista la debolezza dei contatti interni, soprattutto per le AAA.

Infatti stranamente non ho riscontrato i problemi di durezza dei contatti che avevo letto, le pile AA e AAA si inseriscno molto facilmente, anche troppo. Per le AAA si abbassa l'apposita levetta del riduttore sul polo positivo (vedi foto sopra) e i contatti sono fin troppo molli, premono appena, specialmente le AAA, tanto che ero tentato di allungare un po' in avanti i contatti negativi. Comunque nessun falso contatto durante la carica, verso la fine ho provato a girare un po' le pile nella loro sede e non ha provocato niente di anomalo come falsi delta-v e la fine della carica.

Il funzionamento è identico all'SCH808F, eccetto per il tempo e la corrente è uguale di 1A con 1 o 2 pile (meno di 2 ore e mezzo con ibride AA da 2100mAh) mentre usa metà corrente di 500mA nel caso di 3-4 pile impiegando il doppio del tempo.
Il controllo della carica è comunque indipendente per ogni pila, non a coppie.

Appena acceso tenta di caricare le batterie inserite, se si preme l'unico pulsante passa al refresh e viceversa e a fine carica con le pile in mantenimento (trickle charge) il display resta ancora illuminato, non solo per un ora e un quarto come l'808. Le pile fredde all'inizio della carica verso la fine scaldavano ma non direi troppo, come l'808 con due sole pile AA, ma meno nella prova con 4 pile che usa metà corrente, che dovrebbe essere meglio per le ministilo.

L'SCH600F ha 4 canali indipendenti con funzioni -DeltaV/0 Delta V che interrompe la ricarica di ogni singola batteria quando avverte che è carica, con in più protezioni di temperatura e timer di sicurezza, tutto come l'SCH808F. Tuttavia, come per quest'ultimo, le fasi di carica e scarica sono contemporanee per tutte le pile, non è possibile averne alcune in fase di carica e altre in scarica e non è presente alcuna funzione di misurazione della capacità, insomma ha i controlli migliori per scaricare e ricaricare correttamente le batterie, ma non è sofisticato come i La Crosse 700/900 o Maha C9000.

Il manuale dice poco, ci sono le solite avvertenze di non mescolare pile di diversa capacità e formato, ma non ha senso avendo il controllo di ogni singola batteria, dovrebbe essere il solito refuso di stampa generico di tutti i caricatori, mai avuto problemi con l'808 a caricare AA e AAA insieme e dalle poche prove vale anche per il 600.
In questo caso però l'SCH600F, i riduttori meccanici per le AAA sono a coppie e non permettono di inserire due pile di diverso formato nello due coppie di slot, ma una nel primo e l'altra nel secondo. Nella pratica il solo limite è che non si possono ricaricare insieme 3AA + 1AAA o 3AAA + 1AA...

La confezione di cartone col marchio EXTREME sul retro riporta chiaramente le caratteristiche e il nome e indirizzo web del produttore SPK www.spowerking.com, e marchi SA, CE, FC, UL. Non ci vorrebbe molto per un a ditta a importare e ritargare anche da noi una versione con spina italiana e tradurre la confezione e le istruzioni, di certo questi caricatori non resterebbero invenduti anzi.

EDIT Il 600 potrebbe cambiare design...
http://www.alibaba.com/product-gs/22...SAA_RoHS_.html


Per finire ho preso anche degli adattatori economici per trasformare pile AA in formato C e D (bianchi non arancio) e delle custodie per le pile (verdi non bianche). Quelli per torcia D possono contenere 1 o 2 pile AA in parallelo, se serve una maggiore potenza e durata.

Per ora è tutto...

Debian-LoriX 26-06-2009 21:00

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 28001722)
Ho appena preso un SCH600F per un regalo

Carlo, sei davvero mitico!!!
:sofico:

Joepesce 27-06-2009 13:08

salve raga, mi son spulciato gran parte di questo thread e mi sta venendo il pallino per il 600 o 818, ma ho già un caricabatterie (che nn pagai affatto poco)...



a quanto mi pare di aver capito troppa carica è dannosa per le pile a lungo andare e questo ne eroga un bel pò....

ha un output da 1.6V -> 15A
e carica le pile in 15 min (quelle adatte), anche se diventano bollenti a fine carica...

dite che il cambio caricatore mi conviene?

CarloR1t 27-06-2009 13:45

Non direi di cambiarlo perchè quel caricatore se ricordo usa una carica ordinaria più lenta con batterie non IC3, ossia prive del chip interno che permette di caricarle a quelle velocità estreme senza danno rilevando lo stato interno di ogni batteria e comunicandolo al caricabatteria compatibile con questa tecnologia.

Se quel caricatore è ventilato e ha un buon controllo di carica più lenta su ogni batteria anche senza funzioni ic3 va già bene così, piuttosto prendi delle batterie nimh ibride che durano di più, dato che non mi risulta che le ic3 lo siano, però chissà se non potrebbero esseci ibride ic3 compatibili con quel tipo di tecnologia. Tutte le pile dovrebbero ormai avere un minimo di controllo interno, che rileva meglio lo stato della carica e anche della scarica che impedisca che sia eccessiva o cortocircuiti, per ricariche rapide ma anche meno estreme, ma così le batterie durerebbero molto di più, forse troppo secondo alcuni.

Joepesce 27-06-2009 14:05

grazie mille per la risposta
si usa cariche diverse per pile "non IC3"
più che altro ho notato che le batterie è come se non si caricassero al 100% (quelle non IC3) in quanto mi durano di meno, mentre se le carico con un caricatore di un amico a carica lenta mi durano di più nel mouse del portatile...

bho mi sa che devo provare con un tester e vedere

magari lo rifilo a mia madre sto caricatore :ciapet: :stordita:

Debian-LoriX 27-06-2009 17:39

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28007777)
magari lo rifilo a mia madre sto caricatore :ciapet: :stordita:

Carlo ha ragione, ricordo che di quel caricatore ne parlammo un po' di tempo fa... comunque sia, valuta tu se sia il caso di acquistare un 600 o un 808, nel senso che acquistandone uno non ti rovineresti ed avresti un'ottima alternativa al tuo
:D

Joepesce 27-06-2009 21:50

leggevo anche delle Ni-Zn... a sto punto se proprio devo spendere soldi prendo qualcosa di tecnologicamente più nuovo... non costano molto in più... sono in linea con le ibride

qualcuno che le vende in EU?

Debian-LoriX 28-06-2009 15:38

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28012417)
leggevo anche delle Ni-Zn... a sto punto se proprio devo spendere soldi prendo qualcosa di tecnologicamente più nuovo... non costano molto in più...

Si ma le ni-zn hanno una tensione più alta, che potrebbe renderle incompatibili con alcuni apparecchi; inoltre esse hanno bisogno di un apposito caricatore... Marchigiano si era offerto di fare da cavia per testarle
:fiufiu:

barone666 28-06-2009 15:45

Carlo, recensione dell'SPK SCH-600F EPICA! Complimenti e grazie! :ave:

OGGI HO RICARICATO LE MIE 2 UNiROSS AA Ibride da 2100mah COL 600F.

Metto come al solito le mie modeste impressioni da non adetto ai lavori e comune mortale. :D Allora, ho scaricato due AA come sopra su una digitale CANON SX110 IS che dopo avermi segnalato batterie in esaurimento si è spenta. Ho usato le batterie "tolte dalla confezione" e messe direttamente in digitale, senza ricariche.
A mezzodì ho messo le batterie nel 600F che mi dava 1/3 di tacca già carica per ambo le pile e la seconda tacca (2/3) che girava (ricarica in corso). La seconda tacca ha "girato" per 15 minuti soltanto ed il 600F è passato alla 3/3 tacca che ha girato per le (segnalate sul manuale) 2ore40 circa.
* La seconda batteria si è caricata 15 minuti prima della prima, non è assolutamente un problema lasciarla su grazie ai canali indipendenti e ai deltaV che mandano in carica di mantenimento la batteria pronta ma per sicurezza ho staccato 2 secondi il caricabatterie dalla presa e l'ho levata, riattivando il tutto (ero appollaiato a leggere lì vicino per vedere quando finiva).
* A fine carica le batterie erano caldine ma ASSOLUTAMENTE nulla di preoccupante, tanto che in 5-10 minuti si sono raffreddate: calcolate che oggi a Padova fa caldo, per lo più afoso per noi umani! :O La temperatura esterna incide, come per i PC (SIC!)
* Il led rosso, occhio minaccioso e suadente del 600F, brilla a ritmo con le pulsazioni elettriche quindi fa solo un "lampo" rispetto alla ricarica di CarloR1t: notare che io ho usato solo 1 coppia di AA...
* Bellissimo il ronzio, molto basso, acuto, non disturba per nulla: bellissimo appunto perchè non è un ronzio stabile ma "pulsa" come se desse scariche. Lo segnalo perchè magari qualcuno pensa che il 600 sia rotto, invece sta dando il meglio di sè.
* Il sistema di tacche per la carica ho letto non sia accurato perchè si basa sul voltaggio (?! datemi corda, non me ne intendo... :D), è affidabile solo quando raggiunge la terza tacca che alla fine è quello che ci interessa. Anche perchè, a logica, è impossibile che: 1) le batterie fossero cariche praticamente giù a 2/3 tacche perchè la digitale non si sarebbe spenta 2) che la terza tacca per caricarsi ci abbia messo le (giuste) 2,8 ore.
* I tempi li ho sengalati prima: 2 ore e 40 minuti circa come da foglietto illustrativo nella scatola del 600F, non so quanto fossero scariche le AA ma me le ha spente la CANON quindi suppongo abbia succhiato tutta l'energia possibile (una delle due pile era un pelo più scarica delle altre).

Che altro posso aggiungere? Non sono un esperto di elettronica, non ho provato le batterie ricaricate e spero di non dire "gatto" troppo presto ma questo 600F è una bomba!!!! Per quello che costa rispetto alle patacche che trovate nei supermercati a quasi il doppio del prezzo è regalato! :read:

DOMANDE VELOCI

(Ho letto tutto il thread sulle ricaricabili e anche altro) Mi sembrava fosse scritto sulla confezione delle UNiROSS che le pile non danno il 100% delle prestazioni che alla quinta ricarica... E questo mi sta bene. Ma ora la domanda: per le prime ricariche (tò, le prime 5) devo scaricarle completamente con la funzione DISCHARGE del 600F o posso ricaricarle "scariche" come me le ha restituite la digitale spegnendosi (si spera a 1.0V o similia)? Ditemi voi, mi pare che CarloR1t consigliasse di fare un ciclo di DISCHARGE non tanto le prime volte ma ogni tot ricariche...

Ciao e grazie!!!

Joepesce 28-06-2009 16:32

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 28018102)
Si ma le ni-zn hanno una tensione più alta, che potrebbe renderle incompatibili con alcuni apparecchi; inoltre esse hanno bisogno di un apposito caricatore... Marchigiano si era offerto di fare da cavia per testarle
:fiufiu:

guarda la differenza di tensione c'è già dalle alcaline alle ricaricabili e PERSONALMENTE non mi ha dato MAI problemi con gli apparecchi che uso e parliamo di uno 0.3V, ora non penso che uno 0.1V in + diano tutti questi problemi. Parlo da profano eh!

in ogni caso già dovrei acquistare un caricabatterie "serio" + altre pile di cui necessito....tanto vale prendere questo per le ni-zn... se è abbordabile il prezzo mi offro come cavia...

passatemi pure qualche shop che valuto attentamente ;)

Debian-LoriX 28-06-2009 17:23

Se leggi il primo post di questo thread, Marchigiano scrive:

"Il vantaggio di questa nuova tecnologia è il voltaggio e la capacità di scarica (spunto), scaricate il datasheet della stilo per vedere, la batteria ha 1.9V senza carico e mediamente 1.7-1.6V sotto il carico abbastanza elevato di una fotocamera o altro apparecchio high-drain"

Quindi non si tratta certo di una differenza di 0.3V, per questo ho scritto POTREBBERO essere incompatibili con alcuni apparecchi, occorre appunto verificare se la tensione di 1.7-1.6V vada bene
:)

Joepesce 28-06-2009 17:34

magari è la volta buona che mi durino un bel pò le batterie nella wii :sofico:

se non costano uno sproposito le compro ;)

Debian-LoriX 28-06-2009 17:41

Quote:

Originariamente inviato da Joepesce (Messaggio 28019388)
se non costano uno sproposito le compro ;)

Benissimo, così ci fai una bella recensione dettagliata, ok?
:)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:48.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.