Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Amorph 04-09-2017 22:08

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 44994061)
Si esatto. Sono cornici con led rgb e attacco per la loro gestione. Loro dicono compatibili solo con i loro controller o con aura di Asus. Falso. Ho il wb phanteks per 1070/1080. E le loro strisce le gestisco con il farbwerk di aquacomputer e di conseguenza con i due aquaero in serie. Ho preso un cavo farbwerk e ci ho saldato un connettore fan 4 pin femmina (il maschio è lato led phanteks), stando solo attento a rispettare l'ordine dei cavi per gestire correttamente i colori. Modifica di 5 minuti.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

l'Aquacomputer farbwerk USB funziona anche senza aquaero? se ne prendo uno posso collegarci le varie strisce o queste cornici per ventole e gestirle da software?

mircocatta 04-09-2017 22:31

edit

Black"SLI"jack 04-09-2017 22:43

Quote:

Originariamente inviato da Amorph (Messaggio 44994069)
l'Aquacomputer farbwerk USB funziona anche senza aquaero? se ne prendo uno posso collegarci le varie strisce o queste cornici per ventole e gestirle da software?

Si puoi usarlo separatamente dall'aquaero. Devi solo installare aquasuite per comandare il farbwerk. Puoi importante vari sensori di temp e gestire il cambio del colore in base alle temp, oppure altri sensori software, oppure i classici effetti come rotazione più o meno veloce, colore fisso.

Consiglio di usare i cavi aquacomputer per collegare i led.
Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 44994103)
in base a questa tabella, le noctua F12 industrial non si discostano molto dalle scythe glide stream... ma io possiedo le F12 "normali", non le industrial...differiscono molto? perchè se lato performance sono identiche allora posso considerare l'opzione di non fare nessun upgrade in quanto il guadagno sarebbe minimo

se non ricordo male le industrial rispettano determinate caratteristiche per ambienti industriali, ma come prestazioni non si discostano dalle normali. Anzi in alcuni casi sono pure inferiori. Però dovresti vedere le tabelle per sicurezza.
Personalmente non farei cambio. Alla fine il guadagno in prestazioni non vale il costo affrontato. Potevo capire passare da delle yate loon (che cmq per il prezzo che costano non sono malvagie) alle industrial. Ma dalle f12 normali alle industrial mi pare che sia un buttar via soldi.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Unnatural 04-09-2017 22:48

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 44994065)
Cosa? Se forse vendevo le ek, oppure dei phanteks halos?

Anche Silverstone fa qualcosa di simile a phanteks ma hanno una estetica inguardabile. Mi pare si trovi roba anche di altri produttori, ma veramente difficile averli in italia.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Per le phanteks :D Si, le Silverstone (se ricordo bene, quelle a forma di cristallo di neve) sono indecenti. :mbe:

mircocatta 04-09-2017 22:58

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 44994125)
se non ricordo male le industrial rispettano determinate caratteristiche per ambienti industriali, ma come prestazioni non si discostano dalle normali. Anzi in alcuni casi sono pure inferiori. Però dovresti vedere le tabelle per sicurezza.
Personalmente non farei cambio. Alla fine il guadagno in prestazioni non vale il costo affrontato. Potevo capire passare da delle yate loon (che cmq per il prezzo che costano non sono malvagie) alle industrial. Ma dalle f12 normali alle industrial mi pare che sia un buttar via soldi.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

no no, ho editato perchè ho fatto confusione nei nomi della tabella

il cambio che volevo fare era da F12 normali a scythe glide stream.. ma da quella tabella non sembra convenire, da quella tabella, se veritiera, le glide stream vanno PEGGIO delle F12 industrial (2,1 scythe glide stream vs 3,2 noctua F12)


tutto questo SE le industrial 2000 vanno uguali alle mie F12 PWM..

a sbugiardare quest'ultima ipotesi è quest'altra tabella delle review delle grand flex di cui avevo parlato ieri:


qui le noctua F12 pwm, che dovrebbero essere le mie, vanno NETTAMENTE meno delle noctua F12 industrial, un altro mondo proprio


e in casa scythe questa tabella conferma che tra grand flex e glide stream c'è un abisso anche qui


quindi, se davvero le mie F12 pwm sono quelle della seconda tabella, passare dalle mie noctua alle scythe GRAND FLEX sarebbe un RADDOPPIO di pressione statica (1,9 vs 3,6) non male affatto, no?

Black"SLI"jack 04-09-2017 23:00

Si esatto le Silverstone hanno il simbolo del cristallo di ghiaccio. Un cazzotto in un occhio sarebbe meglio :asd:

Però sempre di Silverstone avevo visto la versione solo cerchio, ma non ricordo dove. Cmq ho deciso per i phanteks, che saranno disponibili dal 14 settembre su caseking. Forse punto a quelli in alluminio anche se costano molto di più di quelli in plastica.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

invincible88 05-09-2017 00:28

Ragazzi ho letto la guida, non tutta per via del mio poco tempo...diciamo le cose principali, volevo solo specificarvi la configurazione che sto per fare, volendo raffreddare cpu + gpu.
Nel mio caso Cpu Ryzen 1700x e gpu gtx 780

Ho preso un kit Ekwb P240, da montare sulla parte top del cooler master mastercase pro 5, con le ventole che spingono aria dall'esterno verso il radiatore.
Il kit comprende 1 radiatore da 240 mm con 2 ventole da 120 mm.
Il sistema che ho studiato è il seguente:
L'out della pompa va verso il wb della cpu, dal wb della cpu esce verso la vga, dalla vga esce verso il radiatore, il radiatore raffredda il liquido che lo restituisce all'input della pompa.

Inoltre ho acquistato un additivo colorato della xspc, e dentro il kit c'è incluso un additivo trasparente da diluire in acqua distillata...ad essere sincero non mi interessa il colore, ma avere meno incrostazioni possibili e manutenzione ridotta nel tempo...quindi cosa consigliate?
Metto l'additivo trasparente in dotazione con l'acqua distillata?
Grazie in anticipo

methis89 05-09-2017 01:07

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 44994224)
Ragazzi ho letto la guida, non tutta per via del mio poco tempo...diciamo le cose principali, volevo solo specificarvi la configurazione che sto per fare, volendo raffreddare cpu + gpu.
Nel mio caso Cpu Ryzen 1700x e gpu gtx 780

Ho preso un kit Ekwb P240, da montare sulla parte top del cooler master mastercase pro 5, con le ventole che spingono aria dall'esterno verso il radiatore.
Il kit comprende 1 radiatore da 240 mm con 2 ventole da 120 mm.
Il sistema che ho studiato è il seguente:
L'out della pompa va verso il wb della cpu, dal wb della cpu esce verso la vga, dalla vga esce verso il radiatore, il radiatore raffredda il liquido che lo restituisce all'input della pompa.

Inoltre ho acquistato un additivo colorato della xspc, e dentro il kit c'è incluso un additivo trasparente da diluire in acqua distillata...ad essere sincero non mi interessa il colore, ma avere meno incrostazioni possibili e manutenzione ridotta nel tempo...quindi cosa consigliate?
Metto l'additivo trasparente in dotazione con l'acqua distillata?
Grazie in anticipo

con un solo 240 non raffredderai mai decentemente cpu e gpu, anzi avrai temperature e rumore superiori che stare ad aria, almeno un altro 240 o meglio 360 lo devi aggiungere.
Per quanto riguarda l-additivo io ho usato mayhems dye blu, pastel blueberry, pastel red e ora aquacomputer dp blu e mai nessun problma di incrostazioni...solo una pulita ai wb con sidol o come usa Black il prodotto per le cromature e torna tutto come nuovo.

invincible88 05-09-2017 01:52

Ok posso aggiungerne un altro radiatore + ventole non credo sia un problema, dunque in questo caso con 2 radiatori che loop faccio fare?

mircocatta 05-09-2017 10:02

ho deciso, torno al push pull che guadagno qualcosa senza intaccare il rumore spedendo meno di 5€ in bulloni

invincible88 06-09-2017 04:42

Scusatemi, un ultima domanda ai più pratici di questo settore, mi è arrivato il kit ekwb p240, appena arriva il resto dei componenti sono pronto a montare il tutto...già so come andare a predisporre il tutto nel case dato che lo avevo preventivato prima dell'acquisto...un unica cosa, userò il pc per fare rendering di notte, possibilmente anche giorno consecutivi acceso...
Se il montaggio riesce alla perfezione, se il loop del liquido non presenta perdite durante il test drlle 24 ore...quante probabilità avrò in futuro che queste perdite si verificano di punto in bianco?
Inoltre, qualche suggerimento per aumentare l'affidabilità dei raccordi?
Qualcuno mi consiglia di aggiungere per maggiore sicurezza del nastro, non ricordo come si chiama, insomma quello bianco che è fatto apposta per i rubinetti, per le perdite...
Nella guida del forum ho comunque letto che non si ha una pressione tale da mettere in crisi il sistema...spero che una volta montato si possano dormire sonni tranquillo e ogni tot mesi magari dare una pulita e stop.

SL45i 06-09-2017 12:57

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 44997306)
Scusatemi, un ultima domanda ai più pratici di questo settore, mi è arrivato il kit ekwb p240, appena arriva il resto dei componenti sono pronto a montare il tutto...già so come andare a predisporre il tutto nel case dato che lo avevo preventivato prima dell'acquisto...un unica cosa, userò il pc per fare rendering di notte, possibilmente anche giorno consecutivi acceso...
Se il montaggio riesce alla perfezione, se il loop del liquido non presenta perdite durante il test drlle 24 ore...quante probabilità avrò in futuro che queste perdite si verificano di punto in bianco?
Inoltre, qualche suggerimento per aumentare l'affidabilità dei raccordi?
Qualcuno mi consiglia di aggiungere per maggiore sicurezza del nastro, non ricordo come si chiama, insomma quello bianco che è fatto apposta per i rubinetti, per le perdite...
Nella guida del forum ho comunque letto che non si ha una pressione tale da mettere in crisi il sistema...spero che una volta montato si possano dormire sonni tranquillo e ogni tot mesi magari dare una pulita e stop.

se monti tutto per bene puoi dormire sonni tranquilli... io sul mio impianto sono stato superficiale nel montaggio e per 3 anni mai perdite... ti basta montare il tutto bene... inoltre se hai solo raccordi a compressione dritti hai zero rischi... quelli di cui non mi fido ciecamente sono i raccordi snodabili... può capitare che diano problemi ma solo se stai li a montare e smontare ripetutamente il sistema.

SL45i 06-09-2017 13:03

domanda per gli esperti ed ovviamente il grande Black... ieri ho fatto il mio primo impianto con tubi rigidi, una soddisfazione disumana per bellezza e praticità, ho addirittura avuto l'impressione che l'impianto con tubi rigidi sia piu sicuro di quello in pvc per come si incastrano bene i tubi... ho avuto solo un problema (ed è un miracolo perchè ho manualità zero e sono davvero un pasticcione) il problema è la giusta misura dei tubi per i vari collegamenti, voi utilizzate qualche tecnica??? per il bending non c'è problema è facilissimo... il mio unico problema sono le misure.
Ci tengo a ringraziare Black per tutti i consigli che mi ha dato nel tempo con questa mia avventura ormai vera e propria passione per il liquid cooling... grazie davvero per la pazienza... :)

ps... ricordi il problema che avevo con le temperature del liquido altissime, con i tubi rigidi e nuovo waterblock (prima possedevo l'ek supremacy evo x99) ovvero un xspc raystorm pro rgb, ho temperature basse sulla cpu e del liquido, 31 liquido in... 26 liquido out... 30 gradi la cpu e 30° la gpu che ora non è piu un 5820k ma un ryzen 5 1600x con il solo alphacool xt45 420mm, tutto questo con la pompa che si è spaccata nel gancio che la trattiene al supporto di fissaggio e con il controllo tachimetrico rotto... :D (casinista :banned: :help: )

ps2... con la nuova scheda madre, una asus crosshair vi le ek vardar ma anche la pompa generano rumori diversi... hanno cambiato il tipo di sibillio rispetto alla msi... come può essere, un controller diverso di ventole può far cambiare rumore a ventole e pompa? (con l'asus il rumore è molto meno fastidioso di quanto lo era su msi)

invincible88 06-09-2017 13:06

Quote:

Originariamente inviato da SL45i (Messaggio 44998402)
se monti tutto per bene puoi dormire sonni tranquilli... io sul mio impianto sono stato superficiale nel montaggio e per 3 anni mai perdite... ti basta montare il tutto bene... inoltre se hai solo raccordi a compressione dritti hai zero rischi... quelli di cui non mi fido ciecamente sono i raccordi snodabili... può capitare che diano problemi ma solo se stai li a montare e smontare ripetutamente il sistema.


Si, ho solo quelli dritti, poco fa ho fatto una prova a introdurre un pezzo di tubo in un raccordo e devo dire che ho dovuto esercitare davvero molta forza! Quindi suppongo che il rischio perdite sia azzerato...
La manutenzione che segui qual'é?

SL45i 06-09-2017 14:42

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 44998436)
Si, ho solo quelli dritti, poco fa ho fatto una prova a introdurre un pezzo di tubo in un raccordo e devo dire che ho dovuto esercitare davvero molta forza! Quindi suppongo che il rischio perdite sia azzerato...
La manutenzione che segui qual'é?

cambio semplicemente il liquido ogni sei mesi... ma in realtà anche dopo un anno e piu... l'importante è prevedere un rubinetto sul fondo dell'impianto per svuotare facilmente il loop.

TWT 06-09-2017 15:13

Ciao a tutti, premetto che il mio loop custom è non convenzionale, ossia ottenuto con componenti di Lunasio e mossi da una pompa per acquario seppur con risultati molto soddisfacenti. Ieri il dramma, ho fissato male il coperchio della pompa e ho praticamente lavato la scheda madre, fortunatamente senza (pare) raggiungere il socket. Naturalemente il pc era completamente vuoto eccezion fatta per mb, ram e cpu; ho asciugato tutto accuratamente prima con dello scottex, poi soffiando attentamente con il compressore e, infine con il phon. Incrociando dita, braccia gambe e piedi ho testato in seguito i componenti e tutto pare funzionare senza problemi. La mia domanda è: siccome so che, anche se asciutti, i contatti bagnati possono dare problemi a lungo termine, esiste qualche soluzione in cui immergere (per essere sicuro di comprendere tutto) la mb magari anche processore e ram per evitare un eventuale ossidazione? Uso acqua normale del depuratore e non distillata ecc. Grazie e scusate il papiro..
TWT è online

Black"SLI"jack 06-09-2017 15:18

Quote:

Originariamente inviato da SL45i (Messaggio 44998423)
domanda per gli esperti ed ovviamente il grande Black... ieri ho fatto il mio primo impianto con tubi rigidi, una soddisfazione disumana per bellezza e praticità, ho addirittura avuto l'impressione che l'impianto con tubi rigidi sia piu sicuro di quello in pvc per come si incastrano bene i tubi... ho avuto solo un problema (ed è un miracolo perchè ho manualità zero e sono davvero un pasticcione) il problema è la giusta misura dei tubi per i vari collegamenti, voi utilizzate qualche tecnica??? per il bending non c'è problema è facilissimo... il mio unico problema sono le misure.
Ci tengo a ringraziare Black per tutti i consigli che mi ha dato nel tempo con questa mia avventura ormai vera e propria passione per il liquid cooling... grazie davvero per la pazienza... :)

ps... ricordi il problema che avevo con le temperature del liquido altissime, con i tubi rigidi e nuovo waterblock (prima possedevo l'ek supremacy evo x99) ovvero un xspc raystorm pro rgb, ho temperature basse sulla cpu e del liquido, 31 liquido in... 26 liquido out... 30 gradi la cpu e 30° la gpu che ora non è piu un 5820k ma un ryzen 5 1600x con il solo alphacool xt45 420mm, tutto questo con la pompa che si è spaccata nel gancio che la trattiene al supporto di fissaggio e con il controllo tachimetrico rotto... :D (casinista :banned: :help: )

ps2... con la nuova scheda madre, una asus crosshair vi le ek vardar ma anche la pompa generano rumori diversi... hanno cambiato il tipo di sibillio rispetto alla msi... come può essere, un controller diverso di ventole può far cambiare rumore a ventole e pompa? (con l'asus il rumore è molto meno fastidioso di quanto lo era su msi)

eccomi :D

con i tubi rigidi, purtroppo la precisione deve essere massima, soprattutto si devono prendere le misure n volte.

a suo tempo presi 4-5cm di tubo lo inserii in un raccordo e sul tubo stesso ci arrotolai del nastro carta. in questo modo ho una dima, che mi indica quanto è profondo il raccordo e mi serve inoltre per fare il taglio nel punto giusto del tubo.

misuro in genere mille volte prima di eseguire il bending, e soprattutto a volte uso un lapis per segnare sul tubo stesso indicativamente il punto dove fare la piega.

se poi devo collegare due wb, come sul mio p5 tra wb cpu-ram-mosfet, modello il tubo come detto sopra e poi per essere sicuro che sia il più parallello/perpendicolare alla mobo, quando eseguo il taglio, appoggio il tubo sui wb, verificando se devo fare rettifiche al taglio come una limatina leggera o una segata decisa.

per il discorso invece delle temp che avevi prima, dubito che fosse un problema di tubi o wb, se consideri che il mio 5820k è sotto un supremacy NON evo (quindi senza il deflettore centrale degli evo), anche se ruotato di 90 gradi (quindi in posizione "goofy"), e domenica mentre giochicchiavo, ho provato a mettere la cpu da default a 4 gigi (vcore 1,012v in full, devo testarla bene sta cpu mi sa che mi regalerà qualche soddisfazione) e con tamb di 28,5 gradi, liquido a 29,5 gradi in full (si lo so faccio schifo per il delta :asd: :sofico: ) la cpu se ne stava tranquillamente sui 55 gradi (forza horizon 3 anche se sfrutta a malapena 2 core, il tiene al 100%) sul core più caldo e la vga ovviamente sui 37/38 gradi (ma ci ho fatto poco caso), di sicuro non oltre i 40, dato che i led gestiti dal farbwerk iniziavano appena a prendere colorazione gialla, che parte dai 40 gradi in su), il ventolame vario era sui 900rpm.

più probabile che il tuo problema fosse relativo a cattivo contatto tra cpu e wb e forse jateplate errato. cmq il ryzen è più fresco del 5820k

per il discorso del sibilo delle ventole/pompa, molto dipende da come è integrato e gestito il segnale pwm dal controller stesso. ovvero dalla qualità della circuiteria dello stesso.

Black"SLI"jack 06-09-2017 15:23

Quote:

Originariamente inviato da TWT (Messaggio 44998879)
Ciao a tutti, premetto che il mio loop custom è non convenzionale, ossia ottenuto con componenti di Lunasio e mossi da una pompa per acquario seppur con risultati molto soddisfacenti. Ieri il dramma, ho fissato male il coperchio della pompa e ho praticamente lavato la scheda madre, fortunatamente senza (pare) raggiungere il socket. Naturalemente il pc era completamente vuoto eccezion fatta per mb, ram e cpu; ho asciugato tutto accuratamente prima con dello scottex, poi soffiando attentamente con il compressore e, infine con il phon. Incrociando dita, braccia gambe e piedi ho testato in seguito i componenti e tutto pare funzionare senza problemi. La mia domanda è: siccome so che, anche se asciutti, i contatti bagnati possono dare problemi a lungo termine, esiste qualche soluzione in cui immergere (per essere sicuro di comprendere tutto) la mb magari anche processore e ram per evitare un eventuale ossidazione? Uso acqua normale del depuratore e non distillata ecc. Grazie e scusate il papiro..
TWT è online

ma il pc era acceso o spento?

cmq in genere c'è chi consiglia ad esempio di immergere i componenti nel riso, per far assorbire eventuale umidità.

importante è asciugare il più velocemente possibile il tutto.

TWT 06-09-2017 15:48

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 44998921)
ma il pc era acceso o spento?

cmq in genere c'è chi consiglia ad esempio di immergere i componenti nel riso, per far assorbire eventuale umidità.

importante è asciugare il più velocemente possibile il tutto.

No no assolutamente spento, stavo cambiando i tubi dell'impianto e ho asciugato tutto nel giro di un'ora perchè sono stato molto scupoloso con la carta prima poi compressore e phon

SL45i 06-09-2017 16:37

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 44998894)
eccomi :D

con i tubi rigidi, purtroppo la precisione deve essere massima, soprattutto si devono prendere le misure n volte.

a suo tempo presi 4-5cm di tubo lo inserii in un raccordo e sul tubo stesso ci arrotolai del nastro carta. in questo modo ho una dima, che mi indica quanto è profondo il raccordo e mi serve inoltre per fare il taglio nel punto giusto del tubo.

misuro in genere mille volte prima di eseguire il bending, e soprattutto a volte uso un lapis per segnare sul tubo stesso indicativamente il punto dove fare la piega.

se poi devo collegare due wb, come sul mio p5 tra wb cpu-ram-mosfet, modello il tubo come detto sopra e poi per essere sicuro che sia il più parallello/perpendicolare alla mobo, quando eseguo il taglio, appoggio il tubo sui wb, verificando se devo fare rettifiche al taglio come una limatina leggera o una segata decisa.

per il discorso invece delle temp che avevi prima, dubito che fosse un problema di tubi o wb, se consideri che il mio 5820k è sotto un supremacy NON evo (quindi senza il deflettore centrale degli evo), anche se ruotato di 90 gradi (quindi in posizione "goofy"), e domenica mentre giochicchiavo, ho provato a mettere la cpu da default a 4 gigi (vcore 1,012v in full, devo testarla bene sta cpu mi sa che mi regalerà qualche soddisfazione) e con tamb di 28,5 gradi, liquido a 29,5 gradi in full (si lo so faccio schifo per il delta :asd: :sofico: ) la cpu se ne stava tranquillamente sui 55 gradi (forza horizon 3 anche se sfrutta a malapena 2 core, il tiene al 100%) sul core più caldo e la vga ovviamente sui 37/38 gradi (ma ci ho fatto poco caso), di sicuro non oltre i 40, dato che i led gestiti dal farbwerk iniziavano appena a prendere colorazione gialla, che parte dai 40 gradi in su), il ventolame vario era sui 900rpm.

più probabile che il tuo problema fosse relativo a cattivo contatto tra cpu e wb e forse jateplate errato. cmq il ryzen è più fresco del 5820k

per il discorso del sibilo delle ventole/pompa, molto dipende da come è integrato e gestito il segnale pwm dal controller stesso. ovvero dalla qualità della circuiteria dello stesso.

porca miseria... delta strepitoso... inoltre non scherza nemmeno il 5820k a 4ghz con quel vcore... è un risultato davvero mostruoso... io ne ho avuti 3 di 5820k e dei 3 quello con vcore migliore a 4ghz reggeva con minimo 1.160v... il tuo deve salire davvero ben benino... (ora che ho ryzen devo un attimino capire l'architettura e il modo di overclockare... perchè seppur davvero fresco è completamente diverso da intel... è sempre fisso a 4ghz ed applica 1.375v alla cpu a default... :confused: un mondo diverso)...
per quanto riguarda il problema delle mie temp precedenti resterà sempre un mistero, in quanto il mio è un supremacy evo x99 premontato già con inserto ecc... e comunque il problema non sono mai state le temperature fisiche della cpu in quanto è in linea con la tua... il problema era la lettura delle temperature del liquido che arrivavano fino a 48°... ora con gli stessi sensori il delta è massimo 5° dalla tamb e considerando che per ora ho lasciato un solo radiatore mi sembra un risultato molto accettabile visto e considerato che quei 5° di differenza dalla tamb sono in sessioni gaming o con prime95... magari erano i display della xspc che leggevano male le temp visto che gli stessi sensori li sto utilizzando ora connessi direttamente alla motherboard. :) thanks per i consigli ancora una volta.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:13.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.