Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 17-11-2009 14:08

Quote:

Originariamente inviato da ant-coco (Messaggio 29720637)
Anche se il fw e' il 32?

Si

Quote:

Originariamente inviato da ant-coco (Messaggio 29720637)
Mi potreste indicare in privato dove avete trovato in olanda il maha?

No, ma basta digitate sul motore di ricerca: la marca il modello e la nazione (Nederland), opzionalmente il venditore.

tweester 17-11-2009 15:00

Non so se qualcuno lo ha già segnalato o visto online da qualche parte, ma è uscito un nuovo caricatore lacrosse denominato RS250. Si tratta di un apparecchio molto semplice con 4 canali indipendenti e carica a 250 mA, senza le funzioni dei famosi 700/900 ma che può costituire una buona scelta, anche economica, per gli amanti della carica lenta.
Se qualcuno lo acquista sono graditi commenti al riguardo.

Schermo LCD

Display LCD Individuali - ciascun comparto (per ogni singola batteria) mostra alternativamente durante la carica:
- L'individuazione di una batteria difettosa (DEF)
- La tensione
- Percentuale di Carica della batteria
- Batteria carica completa (Full)
Carica

Caricabatteria universale per batterie LR06 e LR03 (fino a 2600 mAh)
Corrente di carica: 250 mA
Controllo individuale delle batterie per la tensione, corrente di carica e temperatura
Rilevamento surriscaldamento, per proteggere le batterie ricaricabili da un'eccessiva carica.
Timer per limitare la carica delle batterie a 18 ore
L'individuazione di batteria difettosa (display "DEF")
Funzione "Compensation Charge": Quando la batteria è piena, la funzione di «compensazione di carica» viene avviata automaticamente: viene mantenuta una piccola quantità di corrente per mantenere le batterie ad un livello completo di carica.
Dimensioni:

66 x 22,3 x 109,8 millimetri
Confezione

Caricabatterie
Alimentatore AC / DC

http://www.ariselettronica.com/publi...rmal/RS250.jpg

traskot 17-11-2009 15:41

Bello...se lo trovo comodamente ci può stare che lo compro ;)

iron84 17-11-2009 15:42

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29721845)
Non so se qualcuno lo ha già segnalato o visto online da qualche parte, ma è uscito un nuovo caricatore lacrosse denominato RS250. Si tratta di un apparecchio molto semplice con 4 canali indipendenti e carica a 250 mA, senza le funzioni dei famosi 700/900 ma che può costituire una buona scelta, anche economica, per gli amanti della carica lenta.
Se qualcuno lo acquista sono graditi commenti al riguardo.

Schermo LCD

Display LCD Individuali - ciascun comparto (per ogni singola batteria) mostra alternativamente durante la carica:
- L'individuazione di una batteria difettosa (DEF)
- La tensione
- Percentuale di Carica della batteria
- Batteria carica completa (Full)
Carica

Caricabatteria universale per batterie LR06 e LR03 (fino a 2600 mAh)
Corrente di carica: 250 mA
Controllo individuale delle batterie per la tensione, corrente di carica e temperatura
Rilevamento surriscaldamento, per proteggere le batterie ricaricabili da un'eccessiva carica.
Timer per limitare la carica delle batterie a 18 ore
L'individuazione di batteria difettosa (display "DEF")
Funzione "Compensation Charge": Quando la batteria è piena, la funzione di «compensazione di carica» viene avviata automaticamente: viene mantenuta una piccola quantità di corrente per mantenere le batterie ad un livello completo di carica.
Dimensioni:

66 x 22,3 x 109,8 millimetri
Confezione

Caricabatterie
Alimentatore AC / DC

http://www.ariselettronica.com/publi...rmal/RS250.jpg

Probabilmente avrà la corrente ad impulsi di 2A come i fratelli maggiori, ma è molto più semplice come costruzione dato che ha solo quella corrente di carica.

Debian-LoriX 17-11-2009 20:04

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29721845)
Non so se qualcuno lo ha già segnalato o visto online da qualche parte, ma è uscito un nuovo caricatore lacrosse denominato RS250.

Se non ci fossi tu Tweester... :sofico:

Molti non sanno delle tue approfondite prove di comparazione delle ibride... :read:

madeline 17-11-2009 20:42

ma io penso che il mhc 9000 si anni luce avanti la crosse.... certo se poi vuoi una stanzioncina meteo..allora altra cosa!

nicola1985 18-11-2009 09:34

oggi il lacrosse rs900 mi ha completamente fuso due uniross ibride..
Lasciate nel carica batterie per un refresh le ho trovate senza adesivo,con del liquido qua e la,le ho toccate e mi sono scottato...

mi capita spesso che sto carica batterie si blocchi e che il pcb si surriscaldi.

è un difetto del firmware v32?

se si è bloccato come mai ha continuato a fornire carica alle batterie?
una delle batterie era a circa 70°C perchè toccandola mi sono scottato di brutto!

hc900 18-11-2009 09:50

Surriscaldamento batterie NiHi ibride (LowSelfDischarge)
 
Un difetto segnalato su un forum era la fusione della plastica del caricabatterie e il surriscaldamento delle ibride Sanyo Eneloop, proprio con un firmware tipo il tuo V.32.

Nel mio caso sono 3 mesi che faccio dei refresh e dei test sulle batterie NiCd, NiHi ed ibride, e spesso il caricatore mi andava in protezione termica quando ricaricavo a 1000mA, nel mio caso il firmware è il V.35.

La domanda che mi pongo è questa: a quale corrente stavi ricaricando le batterie ibride?

nicola1985 18-11-2009 09:50

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29721845)
Non so se qualcuno lo ha già segnalato o visto online da qualche parte, ma è uscito un nuovo caricatore lacrosse denominato RS250. Si tratta di un apparecchio molto semplice con 4 canali indipendenti e carica a 250 mA, senza le funzioni dei famosi 700/900 ma che può costituire una buona scelta, anche economica, per gli amanti della carica lenta.
Se qualcuno lo acquista sono graditi commenti al riguardo.

Schermo LCD

Display LCD Individuali - ciascun comparto (per ogni singola batteria) mostra alternativamente durante la carica:
- L'individuazione di una batteria difettosa (DEF)
- La tensione
- Percentuale di Carica della batteria
- Batteria carica completa (Full)
Carica

Caricabatteria universale per batterie LR06 e LR03 (fino a 2600 mAh)
Corrente di carica: 250 mA
Controllo individuale delle batterie per la tensione, corrente di carica e temperatura
Rilevamento surriscaldamento, per proteggere le batterie ricaricabili da un'eccessiva carica.
Timer per limitare la carica delle batterie a 18 ore
L'individuazione di batteria difettosa (display "DEF")
Funzione "Compensation Charge": Quando la batteria è piena, la funzione di «compensazione di carica» viene avviata automaticamente: viene mantenuta una piccola quantità di corrente per mantenere le batterie ad un livello completo di carica.
Dimensioni:

66 x 22,3 x 109,8 millimetri
Confezione

Caricabatterie
Alimentatore AC / DC

http://www.ariselettronica.com/publi...rmal/RS250.jpg

il fatto è che costa quanto l'spk 600 che sembra essere migliore...in più a questo ha la funzione di scarica ed il display illuminato!

però quel sito sembra interessante!

nicola1985 18-11-2009 15:19

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29731618)
Un difetto segnalato su un forum era la fusione della plastica del caricabatterie e il surriscaldamento delle ibride Sanyo Eneloop, proprio con un firmware tipo il tuo V.32.

Nel mio caso sono 3 mesi che faccio dei refresh e dei test sulle batterie NiCd, NiHi ed ibride, e spesso il caricatore mi andava in protezione termica quando ricaricavo a 1000mA, nel mio caso il firmware è il V.35.

La domanda che mi pongo è questa: a quale corrente stavi ricaricando le batterie ibride?

caricavo 4 uniross a 1000mah...
l'ideale sarebbe mettere una bella ventolina che raffredda il pcb!

vediamo un pò chi mi aiuta?

tweester 18-11-2009 16:37

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29737112)
caricavo 4 uniross a 1000mah...
l'ideale sarebbe mettere una bella ventolina che raffredda il pcb!

vediamo un pò chi mi aiuta?

Una ventola sotto al caricatore come già utilizzata da marchigiano mi pare che sia la soluzione più efficace e rapida, anche se probabilmente un po scomoda perchè è necessaria una fonte ulteriore di alimentazione. Guardando il circuito stampato del caricatore si vedono ampie piste in cui sarebbe possibile applicare saldandoli dei dissipatori di rame, che però andrebbero autocostruiti ad arte ed apllicati con ancor maggior perizia. Come primo intervento però io ne suggerirei un altro, ovvero quello di aprire il caricatore ed una volta che si ha in mano la sua scatola, praticare ampie feritoie di aerazione in qualunque posto possibile, studiandone ovviamente la posizione in modo da non indebolire la strutture nei punti in cui essa serva che sia rigida. Altra cosa da farsi è mettere una buona quantità di pasta termoconduttiva di buona qualità sui sensori di temperatura e sulle gole in cui essi vanno a infilarsi.

nicola1985 18-11-2009 17:38

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29738387)
Una ventola sotto al caricatore come già utilizzata da marchigiano mi pare che sia la soluzione più efficace e rapida, anche se probabilmente un po scomoda perchè è necessaria una fonte ulteriore di alimentazione..

l'avevo pensato visto che il caricatore funziona a 3V DC e le ventole a 12V...
Tipo cosa dovrei usare per alimentare la ventola?
d'estate lo utilizzo con il ventilatore puntato sotto al caricatore e mai un problema...
Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29738387)
Guardando il circuito stampato del caricatore si vedono ampie piste in cui sarebbe possibile applicare saldandoli dei dissipatori di rame, che però andrebbero autocostruiti ad arte ed apllicati con ancor maggior perizia. .

per questo avrei bisogno di qualche immaginetta o un link...
Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29738387)
Come primo intervento però io ne suggerirei un altro, ovvero quello di aprire il caricatore ed una volta che si ha in mano la sua scatola, praticare ampie feritoie di aerazione in qualunque posto possibile, studiandone ovviamente la posizione in modo da non indebolire la strutture nei punti in cui essa serva che sia rigida.
.

dremel rules...

hc900 18-11-2009 17:41

V.32 problemi e soluzioni
 
Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29737112)
caricavo 4 uniross a 1000mah...

Se hai letto le mie constatazioni qualche pagina prima: con la V.35 è difficile caricare 4 batterie a 1000mA, scattano ripetutamente le protezioni temiche allungando i tempi di ricarica (sulla V.35 sono state riaggiustate verso il basso, poco oltre i 50 gradi Celsius).

Con la tua versione V.32 ciò non accade perché le protezioni sono poco oltre i 70 gradi Celsius, quindi la batteria NiHi ibrida che è maggiormente difficile da ricaricare fa il resto (letteralmente cuoce).

Tieni conto che se la batteria non viene inserita a fondo nel caricabatteria, bene a contatto con il sensore di temperatura, la protezione termica sente temperature più basse, quindi non interviene.


Ricarica impegnativa con le batterie ibride
Ora non ho a mano il grafico di ricarica delle cosiddette ibride, ma se ben ricordo, hanno un punto di -Delta/V poco evidente, a tal punto che la Sanyo inserisce nei suoi caricatori un controllo di ricarica aggiuntivo sul picco di tensione raggiunto dalle batterie per evitare "le famose frittate ibride" :D


Correnti di ricarica ottimali
D'altra parte, con le prove di ricarica fatte a singola batteria stilo inserita, il caricatore o la batteria (non lo so con esattezza) lavorano con maggior precisione alle correnti di 500mA e 700mA.

Direi di tenerti con quelle correnti di ricarica, o al massimo aumentare la corrente se devi ricaricare solo 2 batterie.

JCD's back 18-11-2009 17:47

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29739317)
Se hai letto le mie constatazioni qualche pagina prima: con la V.35 è difficile caricare 4 batterie a 1000mA, scattano ripetutamente le protezioni temiche allungando i tempi diricarica (sulla V.35 sono state riaggiustate verso il basso, poco oltre i 50 gradi Celsius).

Con la tua versione V.32 ciò non accade perché le protezioni sono poco oltre i 70 gradi Celsius, quindi la batteria NiHi ibrida che è maggiormente difficile da ricaricare fa il resto (letteralmente quoce).

:eek:

ant-coco 18-11-2009 17:56

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29731401)
oggi il lacrosse rs900 mi ha completamente fuso due uniross ibride..
Lasciate nel carica batterie per un refresh le ho trovate senza adesivo,con del liquido qua e la,le ho toccate e mi sono scottato...

mi capita spesso che sto carica batterie si blocchi e che il pcb si surriscaldi.

è un difetto del firmware v32?

se si è bloccato come mai ha continuato a fornire carica alle batterie?
una delle batterie era a circa 70°C perchè toccandola mi sono scottato di brutto!

Ok questo taglia fuori La Crosse rs 900: non voglio certo far incendiare la casa per un paio di pili ricaricabili!

Domanda l'SCG-808F, di cui si parla in prima pagina, soffre di qualche problema di sicurezza di cui dovrei tener conto?

Dove lo prendo?

hc900 18-11-2009 18:22

Quote:

Originariamente inviato da ant-coco (Messaggio 29739565)
Ok questo taglia fuori La Crosse rs 900: non voglio certo far incendiare la casa per un paio di pili ricaricabili!

Potremo anche citare i casi di batterie esplose con il Maha C9000 ed altro, senza essere edificanti ... senza fare un buon servizio a nessuno.
I problemi esistono, la perfezione è lontana.
Poi oggettivamante ci sono anche i casi di guasto.

Se vuoi oltre che caricare, anche testare l'autonomia delle batterie: RS900 o C9000, poi il nulla.
Il C9000 è più caro, ma anche più robusto.

Se vuoi solo caricare bene e spendere poco: un caricatore Sanyo Eneloop MQR02N o un Tronic KH980.


:D :D Se poi vuoi un RS900 V.32 per spendere poco, hai due strade: fare attenzione ai suggerimenti, oppure con i soldi risparmiati prendere un piccolo estintore:D :D

ant-coco 18-11-2009 18:41

Per ora mi sono munito con caricabatterie Duracell CEF 20 in offerta con 2 batterie Actve Charge a 8 euro.

Mi sa' che il prossimo acquisto sara' sempre Duracell Nella versione con carica batterie cef 23 e 4 batterie per circa 24 euro.

Amen almeno non esplodo!


:)

hc900 18-11-2009 19:06

Difficilmente cosiglieri qualcosa che non ho provato
 
Per dire tutto: ho preso vari caricabatterie, anche le versioni precedenti al 808F, che non mi hanno mai convinto, poi con il LaCrosse ho capito perchè non mi convincevano: non caricavano bene.

Capirai perchè mi sono fermato a consigliare solo 4 caricabatterie ... su 10 acquistati :confused: (qualcosa che non funzionava sono riuscito a rendere al rivenditore o a farmelo cambiare) ...

... se hai fatto caso sono ancora l'unico a dire che il LaCrosse RS900 V.35 ha ancora dei problemi irrisolti.

... poi non ho mai testato il Maha C9000, semplicemente mi fido dei pareri altolocati, e spero (e credo) di non sbagliarmi a consigliarlo ...

Debian-LoriX 18-11-2009 19:32

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29739415)
Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29739317)
Con la tua versione V.32 ciò non accade perché le protezioni sono poco oltre i 70 gradi Celsius, quindi la batteria NiHi ibrida che è maggiormente difficile da ricaricare fa il resto (letteralmente quoce).

:eek:

Beh, non ti o mai detto che anch'io quando andavo a squola, corevo troppo in fretta a scrivere e mi scappavano gli sbagli?
:rotfl:

Quote:

Originariamente inviato da ant-coco (Messaggio 29739565)
Ok questo taglia fuori La Crosse rs 900: non voglio certo far incendiare la casa per un paio di pili ricaricabili!

Non è una giusta deduzione, si tratta sempre di un buon apparecchio; nessuno finora ha detto che è meglio stare davanti ai caricatori e non lasciarli mai soli mentre caricano le batterie, figuriamoci se dovesse succedere un principio di incendio durante la notte! :doh:

Quote:

Domanda l'SCG-808F, di cui si parla in prima pagina, soffre di qualche problema di sicurezza di cui dovrei tener conto?
L'SPK808 (oppure il 600), rimarchiato come Fujicell o Extreme, è semplicemente il "fratello minore" del Lacrosse (niente correnti di carica selezionabili & niente analizzatore) e pertanto potrebbe soffrire degli stessi problemi... a scanso di equivoci, il mio 808 è sempre andato bene finora però, ripeto, io non lo lascio mai solo quando carica, tanto al max impiega un paio d'ore per 4 AA :)

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29739971)
Se vuoi oltre che caricare, anche testare l'autonomia delle batterie: RS900 o C9000, poi il nulla.

Non è proprio così... in realtà ci sono anche altri caricatori, ad esempio il Powerus che voleva ordinare Marchigiano dagli USA, oltre a quelli da modellismo e quelli autocostruiti (Tweesteeeeer!)
:sofico:

ant-coco 18-11-2009 19:37

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29740627)
Per dire tutto: ho preso vari caricabatterie, anche le versioni precedenti al 808F, che non mi hanno mai convinto, poi con il LaCrosse ho capito perchè non mi convincevano: non caricavano bene.

Capirai perchè mi sono fermato a consigliare solo 4 caricabatterie ... su 10 acquistati :confused: (qualcosa che non funzionava sono riuscito a rendere al rivenditore o a farmelo cambiare) ...

... se hai fatto caso sono ancora l'unico a dire che il LaCrosse RS900 V.35 ha ancora dei problemi irrisolti.

... poi non ho mai testato il Maha C9000, semplicemente mi fido dei pareri altolocati, e spero (e credo) di non sbagliarmi a consigliarlo ...

scusa ma questa e' una delle affermazioni piu' importanti del thread; assolutamente da mettere in prima pagina!


Mi sono perso: quali sono i 4 caricabatteria che salvi?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:29.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.