Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


yeppala 20-09-2022 19:15

Fiondatevi tutti quanti su Windows Update...
:ops:
Build 19044.2075
This non-security update includes quality improvements. Key changes include: :eekk:
  • New! :eek: Turns off Transport Layer Security (TLS) 1.0 and 1.1 by default in Microsoft browsers and applications. For more information, see KB5017811.
  • New! :eek: You can now search for the controls for news and interests on the taskbar and modify them using the Settings app. To change your settings, navigate to Settings > Personalization > Taskbar > News and interests. Otherwise,right-click the taskbar and select Taskbar settings.
  • New! :eek: All taskbar orientations now support news and interests. A top, left, or right taskbar now has features and settings much like the horizontal taskbar.
  • New! :eek: Introduces WebAuthn redirection. It lets you authenticate in apps and on websites without a password when you use Remote Desktop. Then, you can use Windows Hello or security devices, such as Fast Identity Online 2.0 (FIDO2) keys.
  • New! :eek: Introduces functionality that lets you use Azure Active Directory (AD) authentication to sign in to Windows using Remote Desktop. Then, you can use Windows Hello or security devices, such as Fast Identity Online 2.0 (FIDO2) keys, for remote sign in. It also enables the use of Conditional Access policies.
  • Addresses an issue that requires you to reinstall an app if the Microsoft Store has not signed that app. This issue occurs after you upgrade to Windows 10 or a newer OS.
  • Addresses an issue that prevents MSIX updates from installing from the same URL.
  • Addresses an issue that stops codecs from being updated from the Microsoft Store.
  • Addresses an issue that affects cached credentials for security keys and Fast Identity Online 2.0 (FIDO2) authentications. On hybrid domain-joined devices, the system removes these cached credentials.
  • Addresses an issue that affects a network’s static IP. The issue causes the configuration of the static IP to be inconsistent. Because of this, NetworkAdapterConfiguration() fails sporadically.
  • Addresses an issue that affects rendering in Desktop Window Manager (DWM). This issue might cause your device to stop responding in a virtual machine setting when you use certain video graphics drivers.
  • Addresses a rare stop error that happens after you change the display mode and more than one display is in use.
  • Addresses an issue that affects graphics drivers that use d3d9on12.dll.
  • Addresses an issue that forces the IE mode tabs in a session to reload.
  • Addresses an issue that affects URLs generated by javascript: URLs. These URLs do not work as expected when you add them to the Favorites menu in IE mode.
  • Addresses an issue that affects window.open in IE mode.
  • Addresses an issue that successfully opens a browser window in IE mode to display a PDF file. Later, browsing to another IE mode site within the same window fails.
  • Introduces a Group Policy that enables and disables Microsoft HTML Application (MSHTA) files.
  • Addresses an issue that affects the Microsoft Japanese input method editor (IME). Text reconversion fails when you use some third-party virtual desktops.
  • Addresses an issue that affects the App-V client service. The service leaks memory when you delete App-V registry nodes.
  • Addresses an issue that might change the default printer if the printer is a network printer.
  • Addresses an issue that affects the ProjectionManager.StartProjectingAsync API. This issue stops some locales from connecting to Miracast Sinks.
  • Addresses an issue that affects Group Policy Objects. Because of this, the system might stop working.
  • Addresses an issue that affects Windows Defender Application Control (WDAC) path rules. This issue stops .msi and PowerShell scripts from running.
  • Addresses an issue that might bypass MSHTML and ActiveX rules for WDAC.
  • Addresses an issue that causes WDAC to log 3091 and 3092 events in audit mode.
  • Addresses an issue that affects Windows Defender Application Control (WDAC). It stops WDAC from logging .NET Dynamic Code trust verification failures.
  • Addresses an issue that affects WDAC policies. If you enable SecureLaunch on a device, WDAC policies will not apply to that device.
  • Addresses an issue that occurs when a WDAC policy fails to load. The system logs that failure as an error, but the system should log the failure as a warning.
  • Addresses an issue that affects non-Windows devices. It stops these devices from authenticating. This issue occurs when they connect to a Windows-based remote desktop and use a smart card to authenticate.
  • Addresses an issue that occasionally causes explorer.exe to stop working when explorer.exe opens.
  • Addresses an issue that affects the Microsoft Japanese IME when it is active and the IME mode is on. When you use the numeric keypad to insert a dash (-) character, the IME inserts the wrong one.
  • Addresses an issue that affects the rendering of the search box. It does not render properly if you sign in using Tablet mode.
  • Addresses an issue that affects the FindNextFileNameW() function. It might leak memory.
  • Addresses an issue that affects robocopy. Robocopy fails to set a file to the right modified time when using the /IS option.
  • Addresses an issue that affects cldflt.sys. A stop error occurs when it is used with Microsoft OneDrive.
  • Addresses an issue that affects the LanmanWorkstation service. It leaks memory when you mount a network drive.
  • Addresses an issue that affects Roaming User Profiles. After you sign in or sign out, some of your settings are not restored.
  • Addresses a known issue that affects XML Paper Specification (XPS) viewers. This might stop you from opening XPS files in some non-English languages. These include some Japanese and Chinese character encodings. This issue affects XPS and Open XPS (OXPS) files.
  • Addresses a known issue that affects daylight saving time in Chile. This issue might affect the time and dates used for meetings, apps, tasks, services, transactions, and more.

giugas 21-09-2022 08:25

Caspita, é passata appena una settimana dal precedente!

Nicodemo Timoteo Taddeo 21-09-2022 15:01

Quote:

Originariamente inviato da giugas (Messaggio 47943693)
Caspita, é passata appena una settimana dal precedente!

Forse stanno preparando il sistema per la 22H2, cioè ne approfittano per aggiungere o modificare delle altre cose in modo poi da poter aggiornare alla 22H2.

guant4namo 21-09-2022 21:54

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 47944419)
Forse stanno preparando il sistema per la 22H2, cioè ne approfittano per aggiungere o modificare delle altre cose in modo poi da poter aggiornare alla 22H2.


Quando uscirà la 22H2 conviene installare da zero con un bel formattone oppure no?

Nicodemo Timoteo Taddeo 22-09-2022 07:18

Quote:

Originariamente inviato da guant4namo (Messaggio 47944971)
Quando uscirà la 22H2 conviene installare da zero con un bel formattone oppure no?

Se hai il sistema arrivato al punto che sarebbe meglio una bella rinfrescata, ne puoi approfittare per una reinstallazione da zero con formattazione della partizione di sistema. La scusa giusta diciamo,

Se invece il sistema sarà ancora bene in palla, conviene semplicemente aggiornare. Probabilmente anche questo cambio di versione in realtà sarà una semplice applicazione di un cumulativo. Come un semplice aggiornamento mensile o poco più. Come furono il 21H1 o il 21H2. Ormai le attenzioni di MS sono rivolte a Windows 11, le modifiche pesanti le pensano per lui e per nostra fortuna, 10 è lasciato tranquillo e lunga vita a lui :)

stormen 22-09-2022 10:54

Su Windows 10 pro l'isolamento core in Windows defender conviene abilitarlo oppure no? Pro e contro (sia se viene abilitato, sia se non viene disabilitato)?
Inoltre c'è un calo di prestazioni qualora venisse abilitato?
Attendo delucidazioni in merito, grazie a chi risponderà :cincin:

giovanni69 22-09-2022 11:29

La diminuzione di prestazioni può dipendere anche dalla CPU o dalle periferiche interessate dalla protezione. Windows 10 nel corso di questi 7 anni ha visto una evoluzione del kernel che l'ha reso sempre più pesante. Lo si vede utilizzando vecchie CPU (es i7 1.a e 2.a Gen) e passando via via a versioni successive di Windows 10 (no non c'entra l'installazione sporca, o aggiornamenti).

Il calo di prestazioni dovrai vederlo nel tuo caso specifico, misurando le performance o ad occhio o con qualche test con le applicazioni che usi abitualmente.

stormen 22-09-2022 11:39

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47945500)
La diminuzione di prestazioni può dipendere anche dalla CPU o dalle periferiche interessate dalla protezione. Windows 10 nel corso di questi 7 anni ha visto una evoluzione del kernel che l'ha reso sempre più pesante. Lo si vede utilizzando vecchie CPU (es i7 1.a e 2.a Gen) e passando via via a versioni successive di Windows 10 (no non c'entra l'installazione sporca, o aggiornamenti).

Il calo di prestazioni dovrai vederlo nel tuo caso specifico, misurando le performance o ad occhio o con qualche test con le applicazioni che usi abitualmente.

In ufficio per esempio ho un Dell Optiplex 7070 configurato cosi:

Intel(R) Core(TM) i7-9700 CPU @ 3.00GHz , 16 gb di ram, Intel UHD Graphics 630 e Micron 2200S NVMe 512gb

giovanni69 22-09-2022 12:26

In ufficio probabilmente non ti accorgerai di nulla con quella CPU.

il menne 22-09-2022 16:54

Quote:

Originariamente inviato da il menne (Messaggio 47941382)
Mi trovo davanti a un fastidioso problema con win10 .... praticamente volevo fare alcune modifiche al pc e nel tentarle mi sono accorto che mi ritrovo il file di boot di win10 invece che su C: su E: ( ossia sul raid0 di unità sas su ctr dedicato che ho nel pc e volevo spostare da altra parte.... )

Evidentemente ANNI fa quando installai win10 pro non staccai il ctr sas, dove stava e sta tuttora win seven e zitto zitto il boot manager me lo ritrovo li, e me ne accorgo dopo anni, perchè se tolgo il ctr sas non parte più un kaiser di win10, quindi ho dovuto rimettere su tutto come prima... :doh:

Ho provato con easybcd ma quando provo a impostare c: come unità di boot mi restituisce errore che c: non è partizione primaria ma logica....

Su c: c'è da sempre il raid0 di due ssd su cui ho l'os principale....

Idee? Non vorrei fare danni cercando di smanettare con i boot manager o le partizioni, tutto funziona benone, ma .... così son costretto a tenere sempre su questo pc le unità sas :doh:

Visto che il post è stato fagocitato dal changepage del thread provo a quotarmi...

Nessuna idea?

Grazie in anticipo :)

tallines 22-09-2022 17:14

Quote:

Originariamente inviato da stormen (Messaggio 47945401)
Su Windows 10 pro l'isolamento core in Windows defender conviene abilitarlo oppure no? Pro e contro (sia se viene abilitato, sia se non viene disabilitato)?
Inoltre c'è un calo di prestazioni qualora venisse abilitato?
Attendo delucidazioni in merito, grazie a chi risponderà :cincin:

Abilitalo che è meglio :) >

https://angolodiwindows.com/2019/06/...0su%20Attivato.

https://support.microsoft.com/it-it/...f-3a4c6a61c5e2

unnilennium 23-09-2022 06:30

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 47946159)

E meglio abilitarlo, certo è che se usi app di virtualizzazione, tipo virtualbox, potresti andare incontro a problemi... a me per esempio manda in crash virtualbox... pensavo ad un errore dell'hotel, ma disabilitando tutto non si presenta... spero in una maturazione del software, o magari dipende dal bios ancora acerbo, ma sospetto che non sia così...

Inviato dal mio SM-A528B utilizzando Tapatalk

DOC-BROWN 23-09-2022 12:01

in arrivo !


Windows 10: il nuovo feature update 22H2 a ottobre

L’update, di cui si discute già da qualche tempo, dovrebbe chiamarsi Windows 10 22H2 e non dovrebbe includere modifiche significative o nuove funzionalità, in quanto i tecnici di Microsoft si stanno concentrando prevalentemente su Windows 11. L’aggiornamento andrà allora ad integrare perlopiù delle correzioni per bug vari e alcuni miglioramenti destinati prevalentemente ai clienti aziendali.

Potrebbero forse esserci delle modifiche legate alla barra delle applicazioni, a Focus assist (il meccanismo che evita di incorrere in distrazioni quando si sta lavorando) e a Windows Autopilot (l’insieme di tecnologie adoperate per installare e configurare nuovi dispositivi).

Come confermato dai portavoce di Microsoft, l’intenzione dell’azienda è quindi quella di continuare a supportare gli utenti che utilizzano Windows 10 con il rilascio di aggiornamenti e patch di sicurezza sino almeno a metà ottobre 2025, dopodiché è in programma il ritiro del sistema operativo.

In questo modo, quando per una qualsiasi ragione un dispositivo non può essere aggiornato a Windows 11 è possibile continuare ad adoperare Windows 10 senza problemi, visto e considerato che il secondo sistema operativo continuerà ad essere attivamente supportato dall’azienda di Redmond ancora per diversi anni a venire.

homoinformatico 23-09-2022 15:10

Quote:

Originariamente inviato da il menne (Messaggio 47946120)
Visto che il post è stato fagocitato dal changepage del thread provo a quotarmi...

Nessuna idea?

Grazie in anticipo :)

dunque...

se il disco è in formato mbr allora devi creare una partizione primaria (meglio se all'inizio del disco) formattarla ntfs e renderla attiva. Dopodichè gli assegni una lettera e lanci il comando bcdboot c:\windows /l it-it /v /f bios /s x: dove x è la lettera che gli hai assegnato.
ricordati che la partizione da cui vuoi effettuare il boot deve essere attiva.

se il disco è formattato in gpt allora devi creare una partizione uefi (io l'ho sempre creata a inizio disco, ma dovrebbe andar bene ovunque). Ti suggerisco di usare diskpart (create partition efi size=xxx - format fs=fat32 label=xxx - assign letter x) e lanciare sempre bcdboot. il comando per uefi è bcdboot c:\windows /l it-it /v /f uefi /s x: dove x è sempre la lettera della partizione di boot

Per fare un poco di spazio a inzio disco va bene un qualunque gestore di partizioni (io uso partition assistant standard) che puoi tranquillamente lanciare anche da windows 7.

p.s.

i comandi li devi lanciare dall'installazione di windows 10. Volendo puoi lanciarli anche da windows 7 (ma secondo me non è il caso. Non so se funzioni con uefi. inoltre non so se tutte le opzioni vanno. Sicuramente funziona qualcosa del tipo bcdboot J:\windows /f bios /s x: dove j è la partizione di windows 10 e x qualla di boot) ma devi sostituire c con la lettera che il sistema assegna a windows 10.

p.s.
non sottovaluterei l'idea di mettere il disco in un altro pc, catturare l'immagine della partizione col dism, zappare il disco che tanto è partizionato male, ripartizionarlo per benino, ributtare dentro l'immagine col dism e creare i file di boot con bcdboot

ri-ps
col bcdboot puoi mettere i file di boot anche su una pendrive e usarla come periferica di boot (in quel caso se levi la pendrive il pc non parte...)

il menne 23-09-2022 18:36

Intanto grazie per la risposta....

Il raid0 di ssd con win 10 su c: sono dischi gpt, e ci sono tre partizioni ( fatte evidentemente da win10 ai tempi, una di ripristino da 500mega, una partizione EFI di 100 mega e poi il resto c:

Ovviamente da gestione disco non posso fare nulla su quelle due partizioni nascoste se non visualizzarle, se nel bios mobo ( ora è legacy bios ovvio ) setto efi non parte nulla perchè non legge il bootloader che è su E: che è disco mbr ....

Potrei attraverso easus partition manager che ho scaricato, convertire il disco in mbr, quindi la partizione diventerebbe primaria e potrei spostarci il boot, ma non so se questa modifica sia distruttiva o meno per i dati, e se dopo possa riconvertire a gpt.

Oppure con easybcd potrei mettere a mano una copia del boot manager su una delle partizioni anche nascoste ma ho paura di fare casino... chiaramente col disco gpt dovrei scrivere a mano un boot manager efi e metterlo sulla partizione di boot efi nascosta .... credo. Ma ho paura di far danni....

Ora intanto vedo se riesco a copiare il bott manager anche su pendrive così che se mi si rompesse l'unità sas potrei partire cha boot pendrive di riserva.... :stordita: :stordita:

homoinformatico 24-09-2022 09:41

Quote:

Originariamente inviato da il menne (Messaggio 47947674)
Intanto grazie per la risposta....

Il raid0 di ssd con win 10 su c: sono dischi gpt, e ci sono tre partizioni ( fatte evidentemente da win10 ai tempi, una di ripristino da 500mega, una partizione EFI di 100 mega e poi il resto c:

Ovviamente da gestione disco non posso fare nulla su quelle due partizioni nascoste se non visualizzarle, se nel bios mobo ( ora è legacy bios ovvio ) setto efi non parte nulla perchè non legge il bootloader che è su E: che è disco mbr ....

Potrei attraverso easus partition manager che ho scaricato, convertire il disco in mbr, quindi la partizione diventerebbe primaria e potrei spostarci il boot, ma non so se questa modifica sia distruttiva o meno per i dati, e se dopo possa riconvertire a gpt.

Oppure con easybcd potrei mettere a mano una copia del boot manager su una delle partizioni anche nascoste ma ho paura di fare casino... chiaramente col disco gpt dovrei scrivere a mano un boot manager efi e metterlo sulla partizione di boot efi nascosta .... credo. Ma ho paura di far danni....

Ora intanto vedo se riesco a copiare il bott manager anche su pendrive così che se mi si rompesse l'unità sas potrei partire cha boot pendrive di riserva.... :stordita: :stordita:

da quello che capisco la tua partizione efi è troppo piccola.
puoi provare a ingrandirla con un qualunque gestore di partizioni. Dopodichè da windows 10 stesso gli assegni la lettera (diciamo x) e lancl da prompt con diritti elevati il comando
bcdboot c:\windows /l it-it /v /f uefi /s x:
ti ricostruirà da zero un boot manager o aggiungerà una voce di boot se tale boot manager esiste. Infine se il bios non lo ha capito che c'è una nuova entry uefi, basta che fai f-quello che è al boot e scegli il disco uefi da cui partire (ma in genere non c'è bisogno)

bobo779256 28-09-2022 12:26



E' da qualche giorno che 'Notizie e interessi' mi fa apparire il testo del meteo in inglese nella barra applicazioni, 'Partly sunny' invece che 'Parzial. sereno', nella piastrella è regolare in italiano

Come si rimette in italiano il testo?

L'app Meteo è in italiano, solo questo piccolo widget sulla barra applicazioni scrive in inglese


[edit]
Sono tornate le scritte in italiano, non so come e perchè, nessun aggiornamento fatto di recente, solo inviato feedback per spiegare la cosa
Vabbè, meglio così, autorisolto
[\edit]

[edit 2]
No, a pene di segugio ritornano le scritte in inglese
Mi aveva fatto sperare, invece nisba
[\edit 2]

bobo779256 02-10-2022 17:40

Per ora ho messo su "Mostra solo icone"

Se qualcuno ne sa di più (per rimettere le scritte in italiano)

ande666 04-10-2022 09:01

Buongiorno a tutti,
è da più di un mese che WU non riesce ad installarmi l'aggiornamento di agosto KB 5012170. Mi dà errore di download 0x800f0922. Ci riprova in automatico tutti i giorni ma è sempre la stessa storia. Tutti gli altri aggiornamento vanno a buon fine.
Guardando in rete ho provato alcune soluzioni ma niente da fare. E' capitato a nessuno di voi? Qualcuno saprebbe indicarmi come fare a risolvere? Grazie.

motard_64 04-10-2022 09:24

Quote:

Originariamente inviato da ande666 (Messaggio 47959371)
Buongiorno a tutti,
è da più di un mese che WU non riesce ad installarmi l'aggiornamento di agosto KB 5012170. Mi dà errore di download 0x800f0922. Ci riprova in automatico tutti i giorni ma è sempre la stessa storia. Tutti gli altri aggiornamento vanno a buon fine.
Guardando in rete ho provato alcune soluzioni ma niente da fare. E' capitato a nessuno di voi? Qualcuno saprebbe indicarmi come fare a risolvere? Grazie.

E' successo anche a me più di una volta e non sono mai riuscito a risolvere...
Io in un caso ho risolto dopo un grosso aggiornamento con cambio versione ed in altri ho reinstallato tutto...:muro:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:54.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.