Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Mp3AO 22-01-2016 16:30

il problema è proprio quello. Stai usando i SATA in modalità IDE compatibile. Quindi si comportano da IDE. Per impostare la modalità AHCI devi prima intervenire sui registri di windows. Credo che la modifica a sistema installato sia fattibile anche sotto Windows XP. Certamente si può fare sotto Seven.

aled1974 22-01-2016 18:07

da windows seven a windows 10 confermo che la procedura non solo è fattibile ma anche molto semplice da attuare :mano:

per xp prova a seguire questa guida: http://www.prime-expert.com/articles...windows-xp.php o una analoga da google ;)

ciao ciao

Wolfhang 22-01-2016 18:51

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 43301383)
Nel bios sto usando IDE e non AHCI, quindi ho le impostazioni di compatibilità IDE. E' un problema? :confused: Ma non capisco cosa c'entri spostare un SSD da un connettore ad un altro. Di IDE vero ho solo il lettore CD-DVD che viene prima di SSD nella fase di boot.

No, quando ho riavviato, ed ho controllato con due riavvi distinti che hanno prodotto identiche schermate blu, ho controllato che SSD fosse il primo a partire dopo il lettore CD.
XP parte solo con la scelta del boot manager come OS secondario, quindi devo scrollare con la freccia, diversamente parte sempre da Win 7 che è su SSD. E del resto il boot manager lo vedo sempre, ed ho visto la schermata iniziale animata di Win 7, poi al termine dell'animazione è andato in BSOD. Quindi XP nell'altro HD non è mai entrato in gioco. :rolleyes:

In effetti è molto strano.....hai provato a collegare l'SSD sulla Sata 1?
Magari è la Sata 3 ad avere qualche problema....

giovanni69 22-01-2016 19:32

Quote:

Originariamente inviato da stefanonweb (Messaggio 43301456)
I connettori sata, sono gestiti dal medesimo controller?
Cioè tu stai dicendo che il tuo SSD ha il bootloader con Win7 e volendo potrebbe funzionare tranquillamente da solo senza, l'altro hard disk....
Giusto? Ne sei sicuro? Cioè hai provato a farlo partire con l'hard disk scollegato.....???? Poi se per caso tu decidi di spostarlo da una porta all'altra sata .... ti da schermata blu? Se sei sullo stesso controller per me è stranissimo per non dire impossibile.... A meno che non sia stata una schermata blu "occasionale"....

Esatto, posso effettuare il boot anche senza l'altro HD su cui esiste la partizione avviabile di XP.
Da porta 3 a porta 4 immagino sia lo stesso controller ed è semplicemente quello che ho fatto (e viceversa).
Quello che vedo sono 6 porte SATA in colonna a due a due sulla mia mobo Asrock P55 Deluxe. E la 3 e 4 sono appunto nella stessa coppia.
Semmai sono le 5 e 6 per il RAID (credo) ma non le ho mai usate.
Quanto all'occasionale, vedi post successivo....


Quote:

Originariamente inviato da Mp3AO (Messaggio 43301538)
il problema è proprio quello. Stai usando i SATA in modalità IDE compatibile. Quindi si comportano da IDE. Per impostare la modalità AHCI devi prima intervenire sui registri di windows. Credo che la modifica a sistema installato sia fattibile anche sotto Windows XP. Certamente si può fare sotto Seven.

Qui non c'entra alcuna modifica di registro: sto usando in modalità IDE tutto perchè devo ancora passare ad AHCI sia da registro che da BIOS.
Ciò che è stato effettuato è un semplice cambio di porta SATA

Pertanto davvero il punto è "Quindi si comportano da IDE." passando dalla porta Sata 3 a porta 4? E dove c'è scritto che una Sata 3 dovrebbe essere un master e la 4 l'equivalente di uno slave (o viceversa)? :rolleyes: Qui c'è un solo connettore per cavo, non due come per gli IDE 80 pin. Ed il vero cavo ad 80 pin IDE è collegato al lettore DVD che gira da solo come slave sulla porta IDE1.

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 43301922)
da windows seven a windows 10 confermo che la procedura non solo è fattibile ma anche molto semplice da attuare :mano:

per xp prova a seguire questa guida: http://www.prime-expert.com/articles...windows-xp.php o una analoga da google ;)

Sono certo che sia fattibile e ti ringrazio per quel link che non avevo per XP.
Avevo già provato il passaggio da IDE ad AHCI e relativo cambio di impostazione su BIOS ma è fallito, ma per questo posterò in altro momento.


Quote:

Originariamente inviato da Wolfhang (Messaggio 43302069)
In effetti è molto strano.....hai provato a collegare l'SSD sulla Sata 1?
Magari è la Sata 3 ad avere qualche problema....

Adesso, provo su Sata 1 (su cui era collegato l'HD prima di essere colonato su SSD) che è un'altra coppia di porte. Ma... è davvero possibile che all'interno della stessa coppia una delle 2 porte crei problemi BSOD? Posso magari capire completamente ko...ma questo caso è diverso.

giovanni69 22-01-2016 22:34

Sata 1? BSOD
 
Quote:

Originariamente inviato da Wolfhang (Messaggio 43302069)
In effetti è molto strano.....hai provato a collegare l'SSD sulla Sata 1?
Magari è la Sata 3 ad avere qualche problema....

Dunque ho messo SSD su Sata 1 e... BSOD nello stesso identico modo! :eek:
Su Sata 2 c'è sempre l'HD con XP.
Rimesso su Sata 4, boot regolare con Win 7.

Questo SSD è stato clonato/migrato inizialmente su Sata 4 (da HD che era su Sata 1) e continua a funzionare solo su.. Sata 4 :rolleyes:

La cosa inizia a preoccuparmi non poco perchè ho ordinato una PCI-E Sata 3 card e temo a questo punto che possano esserci problemi per smuovere questo SSD. :O

mark1000 23-01-2016 08:29

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 43302775)
Dunque ho messo SSD su Sata 1 e... BSOD nello stesso identico modo! :eek:
Su Sata 2 c'è sempre l'HD con XP.
Rimesso su Sata 4, boot regolare con Win 7.

Questo SSD è stato clonato inizialmente su Sata 4 (da HD che era su Sata 1) e continua a funzionare solo su.. Sata 4 :rolleyes:

La cosa inizia a preoccuparmi non poco perchè ho ordinato una PCI-E Sata 3 card e temo a questo punto che possano esserci problemi per smuovere questo SSD che in effetti è un modello OEM dalla sua 'sede' iniziale. :O

la clonazione non è mai un buon sistema, meglio istallare da 0, poi i driver del controller delle porte sata sono tutti uguali oppure si qualche porta diciamo è marvell e su altre intel?

Mp3AO 23-01-2016 09:58

la clonazione funziona perfettamente, se il software è affidabile.

mark1000 23-01-2016 10:54

Quote:

Originariamente inviato da Mp3AO (Messaggio 43303377)
la clonazione funziona perfettamente, se il software è affidabile.

se cloni da HDD a HDD si oppure da SSD a SSD ma per HHD a SSD ci vorrebbe la "migrazione" ma personalmente preferisco istallazione pulita;)

mtofa 23-01-2016 14:50

Fatta più di una volta ad ogni cambio HDD -> SSD ormai da diversi mesi senza problemi con Macrium Reflect.

kimik 23-01-2016 15:06

Quote:

Originariamente inviato da mark1000 (Messaggio 43303489)
se cloni da HDD a HDD si oppure da SSD a SSD ma per HHD a SSD ci vorrebbe la "migrazione" ma personalmente preferisco istallazione pulita;)

Scusa ma cosa cambia fra migrazione e clonazione?
Al massimo se il software non è ottimizzato per clonare ssd potresti ritrovarti la partizione non allineata, per il resto non dovrebbe cambiare nulla.
Più di una volta ho fatto il passaggio hdd->ssd con macrium, senza problemi.
Se poi hai un SO incasinato da mille installazioni\disinstallazioni ovvio che conviene sempre partire da un sistema pulito.

mark1000 23-01-2016 15:52

Quote:

Originariamente inviato da kimik (Messaggio 43304175)
Scusa ma cosa cambia fra migrazione e clonazione?
Al massimo se il software non è ottimizzato per clonare ssd potresti ritrovarti la partizione non allineata, per il resto non dovrebbe cambiare nulla.
Più di una volta ho fatto il passaggio hdd->ssd con macrium, senza problemi.
Se poi hai un SO incasinato da mille installazioni\disinstallazioni ovvio che conviene sempre partire da un sistema pulito.

si ma vai a indovinare che pc è :D , se su un'altra porta non funziona cè qualcosa che non và

jok3r87 23-01-2016 16:13

Tra un 850 evo da 512gb e un 850 pro da 256gb quale è più indicato come hd di sistema ?

HSH 23-01-2016 16:31

Dipende da che uso ne fai. Se non è niente di pesante vai di evo. Se è per lavoro e devi fare roba pesante il pro

Inviato dal mio Zenfone 2

jok3r87 23-01-2016 21:46

Li ho entrambi, solo che ho il dubbio su quale usare per il sistema operativo. La differenza dovrebbe essere solo di iops visto che l'evo è più grande.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

aled1974 23-01-2016 21:50

utilizzo BOINC 16-18h ore al giorno, quindi upload/download di pacchetti ogni ora circa, ho scelto l'evo da 500gb come da firma :D

per quando l'avrò disintegrato a suon di scritture probabilmente in commercio ci sarà di meglio alla stessa cifra o ancor meno ;)

ciao ciao

janosaudron 24-01-2016 11:58

samsung evo vs pro
 
ciao,
ho un portatile (asus n76vz) che uso per lavoro con programmi tipo autocad, 3dstudio max, corel draw, office e volevo comprare un ssd da 250 gb da sostituire all'hdd meccanico di sistema (quello del sistema operativo e dei programmi), quindi sull'ssd che comprerò intallerò sistema operativo e suddetti programmi ma i dati li salverò sul secondo hdd (il mio pc ha 2 hdd).
Ho visto che tra la versione evo e pro ci passano circa 50 euro di differenza, ne vale la pena spendere questi soldi in più per comprare il pro?
Noterei differenze prestazionali? Come affidabilità e tecnologia?
L'evo è garantito 5 anni e il pro 10, ma, lasciatemi dire, gli anni di garanzia non sono indice di niente... non è detto che l'evo non duri 10 anni, secondo me...
e poi non è detto che io tenga questo pc per più di 5 anni...
voi che fareste?

aled1974 24-01-2016 12:04

comprerei l'evo da 500gb mettendoci i file da lavorare, poi solo una volta finiti di essere lavorati li sposterei sul meccanico

io almeno faccio così con le foto e le registrazioni audio ;)

ciao ciao

P.S.
tra boinc, p2p per distro linux da usare su VM's, foto e registrazioni audio da settembre 2015 a oggi sono arrivato a 4,84TB scritti secondo magician :D
lunedì arriverà il gemellino per il portatile di mia moglie che viene usato pochissimo, ancora non ho deciso se sostituirlo al mio :Perfido:

dado2005 24-01-2016 14:40

Quote:

Originariamente inviato da janosaudron (Messaggio 43306118)
ciao,
ho un portatile (asus n76vz) che uso per lavoro con programmi tipo autocad, 3dstudio max, corel draw, office e volevo comprare un ssd da 250 gb da sostituire all'hdd meccanico di sistema (quello del sistema operativo e dei programmi), quindi sull'ssd che comprerò intallerò sistema operativo e suddetti programmi ma i dati li salverò sul secondo hdd (il mio pc ha 2 hdd).
Ho visto che tra la versione evo e pro ci passano circa 50 euro di differenza, ne vale la pena spendere questi soldi in più per comprare il pro?
Noterei differenze prestazionali? Come affidabilità e tecnologia?
L'evo è garantito 5 anni e il pro 10, ma, lasciatemi dire, gli anni di garanzia non sono indice di niente... non è detto che l'evo non duri 10 anni, secondo me...
e poi non è detto che io tenga questo pc per più di 5 anni...
voi che fareste?

Osservando che prezzo degli SSD diminuisce di circa il 20% all'anno... tra 5 anni con 50 euro potresti acquisterai almeno 1 TB.

Attualmete avendo a disposizione un HDD capiente per Data_Storage, un SSD da 250Gb Evo per S.O. e applicativi vari, ecc, sembrerebbe il giusto compromesso Price/Performance.

Nell'uso quotidiano le differenze prestazionali tra vari SSD sovente sono impercettibili.

Altra cosa è migrare da HDD a SDD anche se con prestazioni di fascia bassa rispetto ai suoi omologhi.

Un Samsung Pro tra qualche annetto più che venderlo lo dovrai svendere.

killeragosta90 24-01-2016 16:20

Quote:

Originariamente inviato da dado2005 (Messaggio 43306618)
Un Samsung Pro tra qualche annetto più che venderlo lo dovrai svendere.

Si, come tutto l'hardware restante.......è sempre stato così.

mtofa 24-01-2016 19:16

Quote:

Originariamente inviato da janosaudron (Messaggio 43306118)
ciao,
ho un portatile (asus n76vz) che uso per lavoro con programmi tipo autocad, 3dstudio max, corel draw, office e volevo comprare un ssd da 250 gb da sostituire all'hdd meccanico di sistema (quello del sistema operativo e dei programmi), quindi sull'ssd che comprerò intallerò sistema operativo e suddetti programmi ma i dati li salverò sul secondo hdd (il mio pc ha 2 hdd).
Ho visto che tra la versione evo e pro ci passano circa 50 euro di differenza, ne vale la pena spendere questi soldi in più per comprare il pro?
Noterei differenze prestazionali? Come affidabilità e tecnologia?
L'evo è garantito 5 anni e il pro 10, ma, lasciatemi dire, gli anni di garanzia non sono indice di niente... non è detto che l'evo non duri 10 anni, secondo me...
e poi non è detto che io tenga questo pc per più di 5 anni...
voi che fareste?

Io lavoro con le stesse tipologie di software ed ho preso l'EVO. Per i dati archivio in HDD. Concordo con ciò che ti hanno già detto.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:10.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.