Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


SaggioFedeMantova 05-04-2012 00:44

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37226360)
dalle specifiche no nulla di strano, ma come dicevo ho tolto le pile subito dopo il processo di scarica e senza far partire il processo di carica e le ho infilate nella digitale per vedere quest'ultima come si comportava
bè la digitale sta andando da quasi 1 ora senza che segnali ancora la batteria e senza spegnersi
e da li il mio dubbio sull'effettiva scarica che dovrebbe fare il caricabatterie

fagli fare un processo di scarica dedicato

paditora 05-04-2012 07:27

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37226543)
fagli fare un processo di scarica dedicato

purtroppo è una funzione che non ha
questo caricatore lo attacchi alla corrente, parte il processo di scarica e dopo una mezz'oretta parte a caricare (ma fa tutto da solo te non devi pigiare pulsanti o altro, anzi non ci sono proprio pulsanti basta solo attaccare o staccare alla presa di corrente).
cmq se la funzione di scarica funziona correttamente una volta terminata la scarica la pila dovrebbe avere attorno ai 0.9V giusto?
bè se è così, come prova del 9, basterebbe misurare la tensione della batteria con un tester, dopo il processo di scarica e senza far partire la carica e vedere se come tensione ha 0.9V oppure no giusto?

SaggioFedeMantova 05-04-2012 10:35

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37226851)
purtroppo è una funzione che non ha
questo caricatore lo attacchi alla corrente, parte il processo di scarica e dopo una mezz'oretta parte a caricare (ma fa tutto da solo te non devi pigiare pulsanti o altro, anzi non ci sono proprio pulsanti basta solo attaccare o staccare alla presa di corrente).
cmq se la funzione di scarica funziona correttamente una volta terminata la scarica la pila dovrebbe avere attorno ai 0.9V giusto?
bè se è così, come prova del 9, basterebbe misurare la tensione della batteria con un tester, dopo il processo di scarica e senza far partire la carica e vedere se come tensione ha 0.9V oppure no giusto?

esatto, pero non so se gli 0,9V siano misurati dal cb mentre è sotto carico o a vuoto

sandroz84 05-04-2012 10:45

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37227639)
esatto, pero non so se gli 0,9V siano misurati dal cb mentre è sotto carico o a vuoto

Sono misurati dal cb sotto carico, inoltre non è uno standard universale da applicare a tutti i caricabatterie in commercio che eseguono una presunta scarica, ma è un parametro imposto sul C9000, quindi non si può presumere che tutti eseguano lo stesso tipo di scarica.

paditora 05-04-2012 12:05

Bè ipotizziamo che non scarichi proprio bene dato che mi pare strano che dopo il processo di scarica le pile sono utilizzabili su una digitale che consuma tanto, ancora per più di un'ora, caricare delle pile da mezze cariche tende a rovinarle a lungo andare?
Quest'estate ho intenzione di prendere le lsd da esselunga, ma il caricatore anche se non è proprio il massimo vorrei tenermelo.
Magari l'anno prossimo compro un caricatore nuovo e più professionale, ma per quest'anno tiro avanti con questo del lidl.

sandroz84 05-04-2012 12:14

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37228332)
Bè ipotizziamo che non scarichi proprio bene dato che mi pare strano che dopo il processo di scarica, le pile sono utilizzabili su una digitale che consuma tanto ancora per più di un'ora, caricare delle pile da mezze cariche tende a rovinarle a lungo andare?
Quest'estate ho intenzione di prendere le lsd da esselunga, ma il caricatore anche se non è proprio il massimo vorrei tenermelo.
Magari l'anno prossimo compro un caricatore nuovo e più professionale, ma per quest'anno tiro avanti con questo del lidl.

Hai detto bene, "ipotizziamo", ma in elettronica non si può ipotizzare, o si eseguono delle letture specifiche tramite oscilloscopio/amperometro/voltmetro o non si va da nessuna parte, ipotizzando non si avrà mai la certezza di ciò che sta eseguendo quel caricatore in quel determinato momento, a meno che non trovi qualche tecnico che ne ha progettato il firmware(ammesso che possieda un sistema avanzato di gestione del sistema di carica/scarica) e ti possa dire come in realtà si comporti questo benedetto carica batterie.;)

FrancoC. 05-04-2012 14:41

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37228419)
Hai detto bene, "ipotizziamo", ma in elettronica non si può ipotizzare, o si eseguono delle letture specifiche tramite oscilloscopio/amperometro/voltmetro o non si va da nessuna parte, ipotizzando non si avrà mai la certezza di ciò che sta eseguendo quel caricatore in quel determinato momento, a meno che non trovi qualche tecnico che ne ha progettato il firmware(ammesso che possieda un sistema avanzato di gestione del sistema di carica/scarica) e ti possa dire come in realtà si comporti questo benedetto carica batterie.;)

Ehhh ....., caro Sandro ...... :rolleyes: , al nostro buon paditora prima si è cercato di fargli capire la natura del "suo" problema con le celle non LSD (impresa ardua ....); ora c'è il problema caricabatterie, altra impresa dalla riuscita incognita ........ :)

SaggioFedeMantova 05-04-2012 16:44

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37229550)
Ehhh ....., caro Sandro ...... :rolleyes: , al nostro buon paditora prima si è cercato di fargli capire la natura del "suo" problema con le celle non LSD (impresa ardua ....); ora c'è il problema caricabatterie, altra impresa dalla riuscita incognita ........ :)

:sofico:

paditora 05-04-2012 17:33

:D
Bè finchè son le pile vabbè son 10 euro, ma il caricabatterie professionale costa troppo e se questo carica/scarica non dico bene ma almeno decentemente e non mi rovina pile buone nel giro di 6 mesi vorrei tenerlo.
Cmq provo a chiedere a qualche mio amico e a qualche mio collega di lavoro se mi presta un tester.
Avete detto che i 0.9 vengono misurati dal cb sotto carico
Mentre il caricatore sta facendo il processo di scarica se con un tester misuro le tensioni posso farlo?
L'oscilloscopio sarà dura recuperarlo e di certo non vado a comprare un oscilloscopio solo per fare un test e che poi non uso più :D Ma il tester dovrei riuscire a rimediarlo.

FrancoC. 05-04-2012 18:11

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37230923)
:D
Bè finchè son le pile vabbè son 10 euro, ma il caricabatterie professionale costa troppo e se questo carica/scarica non dico bene ma almeno decentemente e non mi rovina pile buone nel giro di 6 mesi vorrei tenerlo.
Cmq provo a chiedere a qualche mio amico e a qualche mio collega di lavoro se mi presta un tester.
Avete detto che i 0.9 vengono misurati dal cb sotto carico
Mentre il caricatore sta facendo il processo di scarica se con un tester misuro le tensioni posso farlo?
L'oscilloscopio sarà dura recuperarlo e di certo non vado a comprare un oscilloscopio solo per fare un test e che poi non uso più :D Ma il tester dovrei riuscire a rimediarlo.

Certo che puoi e per misurare la tensione delle celle non necessita un oscilloscopio, basta e avanza un qualsiasi tester, anche di marca "cinesata" .... :)
Quando le celle sono inserite nel CB i poli sono facilmente raggiungibili coi puntali per cui ......, ecco fatto.

paditora 05-04-2012 18:21

Cmq mai più al lidl a comprare ste robe :D
Strano perchè in passato ho comprato un fornetto, una macchina per impastare il pane e qualche altra cosa elettronica e mi son sempre trovato bene.
Secondo me va a finire che oltre che le pile scopro che anche il caricabatteria è proprio marcio e fa ancora più schifo dei caricabatteria che caricano a coppie e a carica lenta.

SaggioFedeMantova 05-04-2012 20:02

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37230923)
:D
Bè finchè son le pile vabbè son 10 euro, ma il caricabatterie professionale costa troppo e se questo carica/scarica non dico bene ma almeno decentemente e non mi rovina pile buone nel giro di 6 mesi vorrei tenerlo.
Cmq provo a chiedere a qualche mio amico e a qualche mio collega di lavoro se mi presta un tester.
Avete detto che i 0.9 vengono misurati dal cb sotto carico
Mentre il caricatore sta facendo il processo di scarica se con un tester misuro le tensioni posso farlo?
L'oscilloscopio sarà dura recuperarlo e di certo non vado a comprare un oscilloscopio solo per fare un test e che poi non uso più :D Ma il tester dovrei riuscire a rimediarlo.

come scritto prima, sono stato corretto e gli 0,9V si riferiscono al MAHA, che scarica le pile appunto fino a quella soglia, ma non è un dato standard per tutti i caricabatterie, dunque tu misura la tensione delle batterie in scarica e nel momento in cui finisce di scaricare ci dici a che livello sono

paditora 05-04-2012 23:37

Cmq non credo che le scarichi di molto con il processo di scarica.
Stasera ho fatto quest'altra prova:
Ho messo 2 pile in carica dopo averle utilizzate un bel po' nei giorni scorsi.
Processo che è durato più o meno nella norma (mezz'ora di scarica e tre ore e 40 minuti di carica per cui in totale poco più di 4 ore).
Le lascio raffreddare un attimino e dopo una mezz'ora rifaccio partire il processo di carica.
Il processo di scarica dura sempre mezz'ora, ma stavolta il processo di carica è durato appena 40 minuti.
Ma se la scarica finisce sempre a 0.9 sia che esse siano cariche al 90% e sia che siano cariche chessò al 50%, il tempo di ricarica non dovrebbe essere più o meno sempre di tre ore e mezza?
Poi un'altra cosa strana è che la scarica dura sempre mezz'ora. O ci metti delle pile quasi cariche o ce le metti quasi completamente scariche il processo di scarica lo fa durare sempre mezz'ora.
Il processo di carica può variare anche di ore ma quello di scarica dura sempre uguale.
Più che controllare se la tensione scende fino a 0.9 sembra come se avesse un timer interno che dopo 30 minuti di scarica fa terminare il processo di scarica e partire il quello di carica.

Cmq appena mi capita un tester sottomano voglio proprio vedere cosa combina sto affare mentre scarica.

SaggioFedeMantova 06-04-2012 02:20

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37233127)
Cmq non credo che le scarichi di molto con il processo di scarica.
Stasera ho fatto quest'altra prova:
Ho messo 2 pile in carica dopo averle utilizzate un bel po' nei giorni scorsi.
Processo che è durato più o meno nella norma (mezz'ora di scarica e tre ore e 40 minuti di carica per cui in totale poco più di 4 ore).
Le lascio raffreddare un attimino e dopo una mezz'ora rifaccio partire il processo di carica.
Il processo di scarica dura sempre mezz'ora, ma stavolta il processo di carica è durato appena 40 minuti.
Ma se la scarica finisce sempre a 0.9 sia che esse siano cariche al 90% e sia che siano cariche chessò al 50%, il tempo di ricarica non dovrebbe essere più o meno sempre di tre ore e mezza?
Poi un'altra cosa strana è che la scarica dura sempre mezz'ora. O ci metti delle pile quasi cariche o ce le metti quasi completamente scariche il processo di scarica lo fa durare sempre mezz'ora.
Il processo di carica può variare anche di ore ma quello di scarica dura sempre uguale.
Più che controllare se la tensione scende fino a 0.9 sembra come se avesse un timer interno che dopo 30 minuti di scarica fa terminare il processo di scarica e partire il quello di carica.

Cmq appena mi capita un tester sottomano voglio proprio vedere cosa combina sto affare mentre scarica.

buttalo via :asd:

paditora 06-04-2012 20:32

Un controllo sui 0.9 volt o cmq su un valore di tensione credo che ce l'abbia.
Stasera ha fatto una prova sulle altre 2 tronic che avevo nel cassetto e a 22 minuti di scarica di una delle due è partita la carica.
Per cui non le fa scendere sotto un determinato valore che credo sia 0.9V.
Però se dopo 30 minuti esatti (ho cronometrato e ci impiega esattamente 30') non ha ancora raggiunto i 0.9 volt parte automaticamente la carica.
Sul fine carica invece non ha controlli a tempo ma si basa sul delta V (i tempi di ricarica non sono mai gli stessi).

Che dite come caricatore può andare se lo userò sulle LSD?

SaggioFedeMantova 06-04-2012 21:24

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37238114)
Un controllo sui 0.9 volt o cmq su un valore di tensione credo che ce l'abbia.
Stasera ha fatto una prova sulle altre 2 tronic che avevo nel cassetto e a 22 minuti di scarica di una delle due è partita la carica.
Per cui non le fa scendere sotto un determinato valore che credo sia 0.9V.
Però se dopo 30 minuti esatti (ho cronometrato e ci impiega esattamente 30') non ha ancora raggiunto i 0.9 volt parte automaticamente la carica.
Sul fine carica invece non ha controlli a tempo ma si basa sul delta V (i tempi di ricarica non sono mai gli stessi).

Che dite come caricatore può andare se lo userò sulle LSD?

le LSD soffrono meno di effetto memoria se le carichi senza che siano completamente scariche, probabilmente può andare bene, ma non è il massimo comunque

paditora 06-04-2012 22:05

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37238332)
le LSD soffrono meno di effetto memoria se le carichi senza che siano completamente scariche, probabilmente può andare bene, ma non è il massimo comunque

ok grazie mille :)
Questa estate prendo le lsd, penso di prendere le duracell che consigliavano nel thread delle pile che si trovano nei vari centri commerciali e vedo quanto mi durano.
Se mi durano anche 3-4 anni già va bene ma se tempo 1 anno e il caricatore me le distrugge l'anno prossimo prendo un bel caricatore nuovo e delle eneloop dal sito che avete consigliato più volte.

luigimitico 07-04-2012 00:26

Salve volevo porre una domanda ai possessori del caricabatterie lacrosse bc700. Oggi volevo analizzare una pila per verificare di quanto si era scaricata nel tempo. Solo che usando la funzione "scarica" il caricabatterie ha scaricato si la batteria solo che ha ripreso immediatamente la ricarica impedendomi di vedere quale era il valore che aveva la pila. Sapete come fare per vedere il valore di carica residua di una pila con il mio caricabatterie?

susetto 07-04-2012 10:22

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 37239053)
Salve volevo porre una domanda ai possessori del caricabatterie lacrosse bc700. Oggi volevo analizzare una pila per verificare di quanto si era scaricata nel tempo. Solo che usando la funzione "scarica" il caricabatterie ha scaricato si la batteria solo che ha ripreso immediatamente la ricarica impedendomi di vedere quale era il valore che aveva la pila. Sapete come fare per vedere il valore di carica residua di una pila con il mio caricabatterie?

ho il BC900 ma il sistema è uguale

la funzione "scarica" è quella corretta ma bisogna tener controllato i valori
il LaCrosse scarica la batteria fino al valore di 0,90 Volt e poi inizia la carica
il display, che prima indicava i mAh in scarica, si azzera ed inizia il conteggio della carica

se guardi la curva di scarica delle Ni-MH, vedi che sotto ai 1,10-1,15 Volt, precipita rapidamente
in pratica, quando la tensione scende sotto a quei valori, la carica residua è di pochi minuti

con il tasto "display" imposti la modalità che visualizza i Volt
quando la tensione scende sotto a 1,00-1,10 Volt premi il tasto "display" e visualizzi i mAh
rimani in attesa ad osservare il display e ti segni l'ultimo valore prima che commuti ed indichi "000"

paditora 07-04-2012 11:44

Sto facendo un giretto sul sito olandese di cui spesso parlate.
Come prezzo il technoline bc 700 e il lacrosse rs-700 mi sembra buono, hanno anche altri modelli ma costano una fucilata e di sicuro non li compro.
Magari l'anno prossimo un pensierino su un caricatore da 20-25 euro ce lo faccio.
Una domanda, ma su questi caricatori che vendono su quel sito, mettono anche un manualetto in italiano o è tutto in inglese?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:58.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.