Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Le vostre recensioni (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=94)
-   -   S.T.A.L.K.E.R. una breve recensione e qualche mia considerazione... (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2755409)


Semisemi 05-02-2016 21:08

S.T.A.L.K.E.R. una breve recensione e qualche mia considerazione...
 
S.T.A.L.K.E.R. una breve recensione e qualche mia considerazione sulla difficolta' di CRYSIS 3 e FAR CRY 4


Ebbene... dopo aver provato e concluso l'esperienza S.T.A.L.K.E.R. non posso fare altro che ritornarvi in continuazione.
S.T.A.L.K.E.R. è un gioco che a differenza degli altri FPS è pensato come gioco di sopravvivenza, nel senso che tutte le variabili che si riferiscono ai combattimenti sono studiate appositamente per sopprimere il giocatore che incautamente si getta a capofitto nei combattimenti sia contro umani che contro la "fauna locale" (i mostri della Zona). I combattimenti in S.T.A.L.K.E.R. vanno soppesati. Inoltre la massiccia mole di quelle variabili includono il miglioramento delle proprie capacità negli scontri a fuoco man mano che si procede nel gioco e man mano che si abbattono più avversari possibili. In S.T.A.L.K.E.R. è impossibile sopravvivere contro 3 avversari a campo aperto sparando a una distanza di 20mt. Si viene uccisi, così come probabilmente nella vita reale. Sparare puntando il bersaglio e sparare mirando al bersaglio quasi non serve a nulla nella prime fasi del gioco, poiché il giocatore non ha esperienza e la deve fare col tempo.
Vi sono 5 persone ostili che volete abbattere? Bisogna valutare e trovarsi un riparo, altrimenti si muore un'infinità di volte, ma a differenza degli altri FPS bisogna davvero sudarsela. Più si usano le armi e più la mira migliora, come nella realtà.
Altra bella pensata sono i 50Kg. di peso trasportabile. I creatori del gioco hanno ben pensato che 50Kg fossero sufficienti e lo sono. Tutto ha un peso, anche i proiettili. Esistono alcune mod che aumentano il peso trasportabile, ma di fatto 50Kg bastano e avanzano per portare 3 armi, molte munizioni, molto cibo, molte medicine e molti artefatti diversi da usare per l'occasione.
In S.T.A.L.K.E.R. l'inventario deve essere ben studiato, per sopravvivere nella Zona. 50Kg trasportabili sono tanti, tali da permettere nel videogioco di correre senza stancarsi subito, ma dopo qualche centinaio di mt si è distrutti e bisogna recuperare il fiato. Come nella vita reale.

I livelli di difficoltà di S.T.A.L.K.E.R., che si possono scegliere nella schermata principale, sono di una difficoltà spaventosa!!! Giocare al livello STALKER è già abbastanza anche per il giocatore che di FPS ne ha divorati in vita sua.

Dopo aver giocato per tanto tanto tempo a S.T.A.L.K.E.R. oggi ritorno a giocare agli FPS più famosi e che hanno ottenuto un successo maggiore di questo titolo. Ma vorrei soffermarmi solo su 2.

Crysis 1 2 e 3

La presenza della nanotuta è una trovata geniale. Permette approcci unici con i bersagli. Ma è il sistema di scontri a fuoco che mi lascia perplesso. Ho dovuto impostare al massimo il grado di difficoltà, dopo essermi reso conto della banalità del livello NORMALE. Al massimo livello di difficoltà, gli scontri a fuoco sono sempre e comunque fattibili, (la nanotuta aiuta in questo caso e aiuta sul serio!) e a mio parere Crysis 3, ma anche gli altri 2 ovviamente, andrebbero giocati alzando il livello di difficoltà a qualcosa di serio.
In ogni caso rimango dell'idea che il sistema di mira sia troppo infallibile. ma in un gioco come questo si presume che il personaggio principale sappia sparare e bene e suppongo che non vi siano variabili, come in S.T.A.L.K.E.R. Giocare a Crysis 3 al massimo livello di difficoltà è come giocare a S.T.A.L.K.E.R. al livello NORMALE (stalker) privo di mod sul sistema di combattimento.

Far Cry 4

Non considero gli altri 3 titoli della serie, ma giocare questo bel titolo al livello di difficoltà NORMALE è quasi un peccato, dato che giocare al livello di massima difficoltà gli scontri a fuoco diventano quasi paragonabili alla difficoltà di S.T.A.L.K.E.R. giocato al livello "normale" (stalker) privo di mod sul sistema di combattimento. Il sistema di mira non è infallibile, ma lo si rende quasi infallibile anche senza prendere la mira, spendendo 1 punto esperienza (o 2 non ricordo...) sulla tabella dei BONUS attivabili. Va bene. Gli scontri con i bersagli umani sono sempre fattibili, anche a campo aperto e alla massima difficoltà.
Per nulla facile invece sono gli scontri con la "fauna locale"! La VERA DIFFICOLTA' di FAR CRY 4 sono a mio avviso gli scontri che il giocatore può avere contro pesci, animali di terra e volatili. Secondo me è quanto di più credibile si sia mai visto in un FPS. Non mi stupisco quindi che abbiano deciso di far uscire una versione di FAR CRY sul mondo primitivo.

I DOOM

La serie DOOM, giusto per spendere qualche parolina anche su questo, ha sempre avuto livelli di difficoltà massimi davvero estremi. Doom 1 (difficoltà Inferno) mette a dura prova i propri riflessi, Doom 3 (difficoltà massima) idem. Ma la serie DOOM non fa testo e non la si può includere nella categoria degli ultimi FPS usciti da un 10 anni a questa parte. I DOOM e DOOM 4 rimangono Shoot 'em all (sparatutto) con armi sempre devastanti e dove il divertimento sta nel buttarsi a capofitto negli scontri e ammazzare qualunque cosa capiti a tiro, questo, secondo me, è il senso che hanno sempre voluto dare al gioco, pur creando una certa sceneggiatura nel 3 e nel 4.

Per concludere

Quello che consiglio a tutti i videogiocatori (anche i più esperti) è di provare la serie S.T.A.L.K.E.R. E' qui che si impara davvero a sopravvivere nei combattimenti e si imparano alcune dinamiche di approccio e di scelta immediata negli scontri che non si può imparare in nessun altro FPS. Questo avviene perché in S.T.A.L.K.E.R. le variabili sono moltissime! (S.T.A.L.K.E.R. 2 si spera le mantenga) e ciò che si prova nel corso del gioco è la paura di morire! I sotteranei, i laboratori abbandonati e gli edifici deserti, sono terrificanti non solo per l'atmosfera, ma per il semplice fatto che si morirà incautamente con una semplicità mai provata prima.
Dopo essere sopravvissuti ad un FPS come questo, vedrete che vi approccerete in maniera diversa con qualsiasi altro FPS, sia in copertura che allo scoperto. Avrete accumulato un'esperienza e una bravura tale che non vi renderete conto di come l'avete ottenuta. Rimarrete così influenzati dalla vostra nuova modalità di gioco, che gli scontri a fuoco in FPS come CRYSIS o FAR CRY (ma anche altri) giocati a difficoltà estreme vi sembreranno sempre fattibili.

S.T.A.L.K.E.R. è come una scuola di addestramento.

29Leonardo 09-02-2016 23:12

Potresti spiegare meglio la questione delle armi? Non mi ricordo che l'abilità con esse migliorasse con l'uso:stordita:

albys 10-03-2016 12:03

Concordo, Semisemi, STALKER è davvero una scuola di vita sparatutto! :)

reter- 12-03-2016 12:27

Non avresti potuto esprimere meglio la difficoltà di stalker... concordo pienamente con te!

Mi hai fatto venire voglia di giocarci di nuovo :D ho prypiat installato ed iniziato alla massima difficoltà, cade a fagiolo!

Tra l'altro sto giocando a Crysis 2 alla massima difficoltà, ma penso che il primo Crysis sia molto più difficile se paragonato ai suoi seguiti (sempre alla massima difficoltà); in un certo senso il primo Crysis è ambientato in una zona ben più ampia dei suoi seguiti e non hai la possibilità di "potenziare" la nanotuta.

Anche per Far Cry è lo stesso discorso: ci sono sempre le skill del personaggio che lo fa crescere, crescendo diminuisce drasticamente la difficoltà di gioco (armi potenti, la salute aumenta, le skill per gli attacchi fatali ecc...).

A mio parere stalker è riuscito a mantenere il realismo e la difficoltà evitando tutte quelle zozzerie che ahimè avrebbero rovinato il gioco (le skill per fare un esempio).

Senza mezzi termini: stalker mantiene la sua difficoltà durante TUTTA LA DURATA DEL GAMEPLAY (come anche Doom), mentre Far cry 4 e crysis 2-3 a lungo andare semplificano il gameplay e lo rendono meno difficile.

kanedakaneda 23-07-2020 09:06

S.T.A.L.K.E.R. : Shadow of Chernobyl
 
S.T.A.L.K.E.R. : Shadow of Chernobyl non è mai stato un videogioco come tanti altri, anche oggi ad anni di distanza merita senza dubbio di essere giocato ed apprezzato.

FirstDance 01-09-2020 16:53

Quote:

Originariamente inviato da kanedakaneda (Messaggio 46892903)
S.T.A.L.K.E.R. : Shadow of Chernobyl non è mai stato un videogioco come tanti altri, anche oggi ad anni di distanza merita senza dubbio di essere giocato ed apprezzato.

Sì, ma il vero nemico di stalker era il puntamento: riuscire a puntare un'arma con il joypad è un'impresa titanica. Va giocato necessariamente con mouse e tastiera e anche lì non è che ci si trasforma in Rambo.

bubba99 04-09-2020 12:50

Quote:

Originariamente inviato da FirstDance (Messaggio 46948054)
Sì, ma il vero nemico di stalker era il puntamento: riuscire a puntare un'arma con il joypad è un'impresa titanica. Va giocato necessariamente con mouse e tastiera e anche lì non è che ci si trasforma in Rambo.

Semplicemente non è Call Of Duty, finché non recuperi equipaggiamento di alto livello, mantenere un basso profilo e sfruttare diversivi e scontri tra fazioni è l'unica via per sopravvivere, ma anche dopo, quando recuperi armi e protezioni migliori, un'assalto frontale ad un gruppo di 3 nemici equivale a morte certa se non sei dietro un buon riparo. Io ho giocato SoC con la mod complete, quindi non ricordo se nel gioco liscio i nemici lanciavano le granate, ma in quello che ho giocato io sì e ti accerchiavano anche. Io non ho abilità con il pad perché non ci sono abituato e lo uso su giochi arcade dove è la tastiera ad essere inutilmente scomoda, ma non è qustione solo di mira(ovviamente non c'è la mira assistita, come in molti giochi moderni) è proprio tutto il gioco ad essere realizzato in modo da obbligarti a pensare prima di sparare.

Immagino che qui lo sappiano già tutti ma giova ricordare che esiste la mod free e standalone lost alpha e sul sito Darimar's zone, trovate tutto sulla trilogia e il futuro 2 capitolo.

FirstDance 07-09-2020 10:22

Quote:

Originariamente inviato da bubba99 (Messaggio 46955068)
Semplicemente non è Call Of Duty, finché non recuperi equipaggiamento di alto livello, mantenere un basso profilo e sfruttare diversivi e scontri tra fazioni è l'unica via per sopravvivere, ma anche dopo, quando recuperi armi e protezioni migliori, un'assalto frontale ad un gruppo di 3 nemici equivale a morte certa se non sei dietro un buon riparo. Io ho giocato SoC con la mod complete, quindi non ricordo se nel gioco liscio i nemici lanciavano le granate, ma in quello che ho giocato io sì e ti accerchiavano anche. Io non ho abilità con il pad perché non ci sono abituato e lo uso su giochi arcade dove è la tastiera ad essere inutilmente scomoda, ma non è qustione solo di mira(ovviamente non c'è la mira assistita, come in molti giochi moderni) è proprio tutto il gioco ad essere realizzato in modo da obbligarti a pensare prima di sparare.

Immagino che qui lo sappiano già tutti ma giova ricordare che esiste la mod free e standalone lost alpha e sul sito Darimar's zone, trovate tutto sulla trilogia e il futuro 2 capitolo.


Lo conosco abbastanza bene il gioco e so che tipo di gioco è. Il problema non è che voglio sparare a tutti alla Rambo, ma il fatto che è difficilissimo mirare. E anche quando miri bene manchi il bersaglio. Cioè: è più facile sparare nella realtà che nel gioco. E' inutilmente difficile, ma secondo me non è nemmeno voluto, è semplicemente uscito così, con questo difetto.
Il gioco è bello, ma non è possibile che devo sprecare 5 preziosissimi proiettili per colpire un nemico che sta davanti a me a 5 metri di distanza.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:28.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.