Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


citrensgh 25-03-2014 02:29

Quote:

Originariamente inviato da bancodeipugni (Messaggio 40825040)
le interruzioni di corrente sono il meno, sono le sovratensioni repentine che li uccidono

sarebbe da valutare la qualità della tensione elettrica in uscita dal gem e la sua variazione durante il giorno

se non erro era possibile richiedere a enel un test

ma un ups non filtra le sovratensioni? come fa a rompersi proprio, su qualcosa che deve arginare?

l.dm 25-03-2014 10:08

ho chiamato l'assistenza per il "problema del tichettio" e hanno avviato una procedura di rma
mi spediscono PRIMA loro il nuovo ups e POI io restituisco il mio
ho solo un dubbio: nella mail automatica che mi è arrivata, c'è scritto che sostituiscono il mio APC Power-Saving Back-UPS Pro 900, 230V (codice BR900GI) con il seguente Std Exch APC Power-Saving Back-UPS Pro 900, 230V (codice BR900GIQ)
ho cercato in rete ma non ho trovato la differenza tra BR900GI e BR900GIQ
ne sapete qualcosa?

platini 25-03-2014 10:54

Quote:

Originariamente inviato da l.dm (Messaggio 40902435)
ho cercato in rete ma non ho trovato la differenza tra BR900GI e BR900GIQ
ne sapete qualcosa?

Dovrebbe essere Refurbished , cioe' ricondizionato.

bancodeipugni 25-03-2014 12:56

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40901788)
ma un ups non filtra le sovratensioni? come fa a rompersi proprio, su qualcosa che deve arginare?

dipende da cosa gli arriva in ingresso: mandagli per sbaglio la 400 ;)

l.dm 25-03-2014 13:01

Quote:

Originariamente inviato da platini (Messaggio 40902707)
Dovrebbe essere Refurbished , cioe' ricondizionato.

ah...
il mio però è nuovo di pacca con neanche 40gg di vita...

Trotto@81 25-03-2014 13:21

Quote:

Originariamente inviato da l.dm (Messaggio 40903403)
ah...
il mio però è nuovo di pacca con neanche 40gg di vita...

La politica è questa, solo nel caso di cambio modello te ne inviano uno nuovo.

citrensgh 25-03-2014 15:02

Quote:

Originariamente inviato da bancodeipugni (Messaggio 40903364)
dipende da cosa gli arriva in ingresso: mandagli per sbaglio la 400 ;)

Cioè 400 v dai normali 230?

quanta tolleranza hanno questi ups?

hibone 25-03-2014 16:40

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40901725)
ciao volevo sapere un informazione riguardo gli smart ups con onda sinusoidale pura della apc.

Se usati in case con frequenti problemi di tensione elettrica, sbalzi e picchi di tensione, c'è la garanzia che i pc e le altre cose protette da questi ups non abbiano piu problemi, se in passato, senza nessuna protezione se ne sono avuti?

no... ci sono molte variabili in gioco, e l'ups non riesce a fare miracoli.

hibone 25-03-2014 16:41

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40903999)
Cioè 400 v dai normali 230?

quanta tolleranza hanno questi ups?

300 volt nominali, che io sappia.

citrensgh 25-03-2014 17:03

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 40904503)
no... ci sono molte variabili in gioco, e l'ups non riesce a fare miracoli.

grazie.

fattori elettrici? nonostante l'ups rigeneri la corrente che preleva da quella sporca di un impianto, alla lunga anche i circuiti dell'ups li rompe?:eek:

hibone 25-03-2014 18:07

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40904614)
grazie.

fattori elettrici? nonostante l'ups rigeneri la corrente che preleva da quella sporca di un impianto, alla lunga anche i circuiti dell'ups li rompe?:eek:

non è chiaro a cosa fai riferimento.

per sommi capi:
1 - se il problema è l'hardware, il software, o in ultima istanza l'utente, ma la colpa viene erroneamente attribuita alla fornitura di energia elettrica, l'ups non migliorerà la situazione.

2 - se l'alimentatore del pc è di costruzione recente, con pfc attivo, e di buona qualità costruttiva, vale a dire uno di quegli alimentatori che abitualmente sono recensiti in modo appropriato con l'adozione di carichi ad hoc, riesce a gestire i disturbi in ingresso molto meglio di qualsiasi ups, la sola eccezione è data dai black out. Per tale ragione, se ci sono problemi col pc, non riconducibili a black-out, difficilmente l'ups risolverà il problema.

3 - Se i black out, benchè micro, e di durata risibile, avvengono con frequenza eccessiva, l'ups non riuscirà a ricaricare le batterie, per cui difficilmente riuscirà a supplire a tutti i black-out, se questi sono particolarmente ravvicinati.


A titolo di informazione, gli ups di solito non rigenerano nulla. Al limite alcuni di essi presentano, all'interno, un auto trasformatore, che smorza in una certa misura i disturbi, ma ha capacità assai limitate.

La messa a terra, invece, non è in alcun modo filtrata, per cui se la sovratensione passa da li, può danneggiare il pc senza problemi. Questo ovviamente non è un invito a staccare il collegamento di terra, tutt'altro.

citrensgh 25-03-2014 18:35

il mio riferimento sono le sovratensioni, le sottotensioni, i picchi di corrente e la forma dell'onda dell'impianto disturbata.

non ho capito se per queste cose, un ups di tipo onda sinusoidale pura può porre un grande rimedio.
sulla messa a terra, invece ho capito pochissimo,cioe non ho capito se funzionasse male, come farebbe a dare disturbi ad un apparecchio che serve a combatterli.

bancodeipugni 25-03-2014 19:07

Quote:

La messa a terra, invece, non è in alcun modo filtrata, per cui se la sovratensione passa da li, può danneggiare il pc senza problemi. Questo ovviamente non è un invito a staccare il collegamento di terra, tutt'altro.
beh se il collegamento di terra fosse inappropriato o con collegamento erroneo che causa resistenza elevata si'

normalmente gli spd vengono allacciati direttamente al nodo di terra proprio per evitare di far andare a spasso la sovratensione per i circuiti

se l'ups dispone di un sistema di protezione alle sovratensioni perlomeno dignitoso dovrebbe evitare di far risalire corrente su per le masse

Gianluca_88 25-03-2014 22:22

per un sistema come il mio che ups mi consigliate?
Mi serve giusto per difendere il sistema da sporadici blackout e mi deve dar la possibilità di uscire dalla schermata di gioco e spegnere il pc! diciamo un paio di minuti a star largo.

vorrei spendere il meno possibile. grazie a tutti

skippy84 25-03-2014 23:08

Salve a tutti, un consiglio veloce, a parità di prezzo quale dei due prendere?

Atlantis Land HostPower A03-HP1501

Atlantis Land HostPower A03-HP1502

Oppure altri modelli con sinusoide pura in uscita e da 1200-1500VA

Mi interessa soprattutto che siano il più silenziosi possibile...

Grazie!

booker-t-deluxe 25-03-2014 23:38

Quote:

Originariamente inviato da bancodeipugni (Messaggio 40905260)
beh se il collegamento di terra fosse inappropriato o con collegamento erroneo che causa resistenza elevata si'

normalmente gli spd vengono allacciati direttamente al nodo di terra proprio per evitare di far andare a spasso la sovratensione per i circuiti

se l'ups dispone di un sistema di protezione alle sovratensioni perlomeno dignitoso dovrebbe evitare di far risalire corrente su per le masse

ciao gente, come l'utente sopra anche io ho problemi con la corrente nella mia casa.

Ho avuto varie rotture fra cui pc e impianto hi fi, cosa può essere stato?
Centra la messa a terra o centra l'erogazione da parte dell'enel della tensione corretta da fornire?

E un ups da 400-500 euro non ti può fornire quella sicurezza, che se lo compri e gli colleghi quello che vuoi far proteggere non ti si rovina?

Grazie

hibone 26-03-2014 01:02

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40905078)
il mio riferimento sono le sovratensioni, le sottotensioni, i picchi di corrente e la forma dell'onda dell'impianto disturbata.

non ho capito se per queste cose, un ups di tipo onda sinusoidale pura può porre un grande rimedio.

Se l'alimentatore che hai è di qualità ed a pfc attivo, generalmente no, del resto una sovratensione che brucia un alimentatore a pfc attivo di buona fattura, generalmente brucia anche l'ups, e visto e considerato che l'ups costa più dell'alimentatore, generalmente non ha senso comprarlo per quello, ma piuttosto per i black-out.

Per le sovratensioni, un alimentatore a pfc attivo di buona fattura riesce a lavorare con tensioni fino a 260-290V. Con quelle tensioni un ups passa a batteria, ed hai 5 minuti per spegnere tutto. Sopra quelle tensioni buona parte degli elettrodomestici in casa comincia a rompersi, in funzione della qualità costruttiva, in quel caso servono soluzioni differenti, che prevedono l'accesso all'impianto elettrico per esulano dallo scopo del thread.

Per le sottotensioni, una sottotensione che fa intervenire l'ups, es. tensione di 200v anzichè 230, non crea problemi all'alimentatore, che riesce ad operare con tensione a 90v. L'ups può intervenire con l'avr, entro certi limiti, oppure passa a batteria costringendoti a spegnere tutto.

Quote:

sulla messa a terra, invece ho capito pochissimo,cioe non ho capito se funzionasse male, come farebbe a dare disturbi ad un apparecchio che serve a combatterli.
ho per caso detto che l'ups genera disturbi sulla messa a terra? no.
ho detto che l'ups non ti protegge, se la sovratensione ce l'ha sulla messa a terra, perchè la messa a terra non può essere filtrata.

Un fulmine vicino casa, o una sovratensione girovaga nel terreno, può venire captata dalla messa a terra arrivando al pc, che potrebbe venir danneggiato. Sono eventi rari, al limite dell'assurdo, ma sono capitati e possono continuare a capitare, per cui lo faccio presente per completezza.

citrensgh 26-03-2014 01:46

ciao. come fatto presente anche a bancodeipugni non ho detto che la messa a terra prende disturbi dall'ups, anzi, dicevo che non conoscendo bene il funzionamento della stessa, pensavo erroneamente che una risalita della messa a terra verso l'impianto tramite sovratensione fosse paradossale, avendo sempre identificato la messa a terra come evento positivo per scaricare l'accumulo di energia degli utilizzatori, infatti quando sento dire, non è che funziona male non so cosa pensare.

leggendo tutto quello che mi hai scritto, quindi se dovessi proteggere solo i pc basterebbe soltanto un buon alimentatore pfc, sta di fatto che purtroppo non dovrei proteggere solo il pc, ma pure monitor, router, tv , altre tv e qualcosa d'altro, di certo non elettrodomestici da 1 kw o oltre, ci mancherebbe.

ma avendo avuto brutte esperienze un ups buono con onda sinusoidale pura mi dava tanta sicurezza, ora immagino che tu non puoi quantificare se ne ho davvero bisogno o meno, ma ti garantisco che secondo il mio punto di vista, che non è tranquillo penso sia adatto, tu giustamente dici, se si rompe l'ups sono cavoli, ma io non so dire se i guai elettrici che ho, arriverebbero anche al punto di rompere un ups ben fatto, questo lo dovresti dire tu che sei esperto, perche le sovratensioni che ci sono non le ha mai misurate nessuno, se lo prendessi e succede, significa sicuro che in casa mia c'e corrente elettrica sporchissima giusto? o anche soltanto un impianto mal messo può rompere varie cose?

sono molto confuso.

hibone 26-03-2014 02:30

Quote:

Originariamente inviato da citrensgh (Messaggio 40906611)
ciao. come fatto presente anche a bancodeipugni non ho detto che la messa a terra prende disturbi dall'ups, anzi, dicevo che non conoscendo bene il funzionamento della stessa, pensavo erroneamente che una risalita della messa a terra verso l'impianto tramite sovratensione fosse paradossale, avendo sempre identificato la messa a terra come evento positivo per scaricare l'accumulo di energia degli utilizzatori, infatti quando sento dire, non è che funziona male non so cosa pensare.

Quello che dici non ha senso, dal punto di vista elettrotecnico, purtroppo. Non prenderla a male, nessuno pretende conoscenze elettrotecniche da nessuno, ci mancherebbe, è solo una constatazione.

La messa a terra non è un evento, è un filo, e serve a fornire una "via di fuga" per le perdite di corrente, in modo da evitare che le suddette perdite passino attraverso l'utilizzatore dell'elettrodomestico affetto da perdite.

Il funzionamento è dato dal fatto che la messa a terra fornisce un riferimento di tensione, pari a quella del terreno, che a sua volta è collegato alla linea di distribuzione all'altezza della cabina di trasformazione. In termini di tensione la terra corrisponde al neutro dell'impianto elettrico, ma se ci sono problemi in cabina, o in prossimità dell'edificio, potresti avere una tensione diversa da zero. Generalmente comunque non succede.

In linea di massima, se il filo è ben collegato (non ci sono collegamenti ossidati etc) funziona bene, altrimenti, ai suoi capi compare una resistenza che impedisce alle perdite di corrente di scaricarsi con sufficiente rapidità.

In quanto filo, però, la messa a terra può comportarsi da antenna, per cui se cade un fulmine in prossimità dell'edificio, il filo viene percorso da corrente e arriva al pc. Con un po di sfiga, tra la fase e la messa a terra arrivano più di 3/400 volt, e il pc si guasta.

Quote:

ma avendo avuto brutte esperienze un ups buono con onda sinusoidale pura mi dava tanta sicurezza, ora immagino che tu non puoi quantificare se ne ho davvero bisogno o meno,
Dipende dalle brutte esperienze, vale a dire che la soluzione dipende dal problema. Hai chiesto se serve, la risposta è, come spesso accade in questi casi: "dipende".

Quote:

ma ti garantisco che secondo il mio punto di vista, che non è tranquillo penso sia adatto,
secondo il mio punto di vista, se sei già convinto, è inutile che chiedi.

Quote:

tu giustamente dici, se si rompe l'ups sono cavoli, ma io non so dire se i guai elettrici che ho, arriverebbero anche al punto di rompere un ups ben fatto, questo lo dovresti dire tu che sei esperto,
Io dico una cosa diversa, dico "se poi pensi che sia preferibile che si guasti un ups da 4/500 euro anzichè un alimentatore da 50/100 euro è una scelta tua". Nient'altro.

Premetto che "essere esperti", e io non lo sono, non significa avere la palla di vetro. Sapere come funziona un impianto elettrico, non mi da la capacità di conoscere istante per istante che valore assume il potenziale di terra dell'intero territtorio italiano. :) Non ho letto quali guai hai avuto, non so che configurazione hardware hai, e non so di che sovratensioni sei vittima, ad una domanda generale ho dato una risposta generale.

Io ho solo detto che gli alimentatori moderni e di qualità, in linea generale, sono robusti quanto un buon UPS, se non di più, per cui se si guasta l'alimentatore, si guasta anche l'ups, e che per contro l'alimentatore è in grado di funzionare anche quando l'ups interviene, passa in modalità black-out, e ti costringe a spegnere tutto per via della ridotta autonomia.

Questo è un dato di fatto, poi starà a te capire se i benefici superano i problemi o viceversa, come detto non so in quali condizioni ti trovi e per questo non posso dire se ti serve o meno. Per quanto ne so, posso dire che un ups è fatto per far fronte ai black out, e a quello serve, la protezione da sovra/sottotensioni è un di più che aveva senso con gli alimentatori senza pfc o con pfc passivo, ma che è del tutto superflua nel caso di alimentatori a pfc attivo che siano di qualità, ovviamente. Se l'alimentatore è scrauso, il discorso cambia, ma visto che un alimentatore scrauso è più soggetto a rotture per via del carico che delle sovratensioni, quello va cambiato prima ancora di pensare all'ups.


Quote:

perche le sovratensioni che ci sono non le ha mai misurate nessuno, se lo prendessi e succede, significa sicuro che in casa mia c'e corrente elettrica sporchissima giusto?
No. Se hai una tensione strapulita, e il problema è altrove, tu prendi l'ups, e sfiga vuole che un fulmine te lo brucia, ti ritrovi con l'ups bruciato e la tensione di rete perfettamente pulita. Potrebbe anche non esserci alcuna sovratensione, per quanto ne so.

Se fino ad oggi hai montato solo alimentatori cinesi da 15 euro, e hardware all'ultimo grido con overclock a completare il quadro, non sarebbe strano che si siano guastati, ma probabilmente in quel caso la colpa è del carico, non della rete.

Quote:

o anche soltanto un impianto mal messo può rompere varie cose?
Dipende da come è messo l'impianto. Se non hai avuto incendi o folgoazioni, probabilmente l'impianto è in ordine.

itanium64 26-03-2014 02:35

Quale Ups prendo?
 
Salve a tutti, ho fatto un calcolo dei watt per il mio pc e sarebbero 450w circa sotto sforzo, mentre il monitor 24w almeno da quello che leggo sulla scheda tecnica, il problema è che ho collegato anche un grosso sistema 2.1, pure questi dichiarano (quando nn sono in funzione) non più di 20W, c'è pure un amplificatore per cuffie e un dac ma non dovrebbero assorbire tanto, inoltre se il 2.1 e on le cuffie sono off e viceversa.
Venendo al dunque vorrei proteggere tutto l'apparato, non tanto dai black out ma da sbalzi di tensione e magari avere il tempo (quei pochi min) per spegnere il tutto.

Ero orientato su qualcosa di non eccessivamente costoso tra i 150-200 euro
personalmente sono indeciso tra questo
1) http://www.bluewalker.eu/datasheet/L...1000%20PSW.pdf

che promette 700w e una onda pura oltre alle protezioni varie.

e questo


2) APC BX1100CI gruppo di continuità (UPS)

con 660w ma non sembra avere un onda pura.

quello che mi preoccupa è un onda non pura che potrebbe rovinarmi i dispositivi.

Secondo voi è quale dei due potrebbe andare?
se ci sono soluzioni migliori ben venga!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:12.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.