Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


ryan78 31-07-2007 22:17

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 18132869)
Se è così difficile trovare sul mercato queste nuove NiMh devono averne ancora molte tonnellate delle tradizionali da spacciare......

tieni presente che alcuni negozi di elettronica a milano tendono a vendere i loro caricabatterie marchiati con il loro nome. Oggi sono andato in un posto che tratta un bel po' di batterie ( non faccio nomi) e alla domanda: "avete hybrio, eneloop, ecc..." mi hanno risposto :confused: :confused: :confused: cosa?

Allora mi sono fatto un giro in un noto centro commerciale ...world... e ho trovato molta più scelta.

tweester 31-07-2007 22:17

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18130019)
E' proprio realizzato partendo da zero, non è certo alla portata di tutti ma continua a tenerci informati, è bello vedere un po' di elettronica in un forum informatico, che abitua troppo a soluzioni prefabbricate tanto che a volte si perde la percezione di quante cose si possono realizzare anche senza cpu di vari ghz. :)

Grazie CarloR1t, il cuore del circuito comunque è l'equivalente di una cpu a ...20 Mhz.....se non erro come un 286.

CarloR1t 31-07-2007 22:33

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 18132913)
Grazie CarloR1t, il cuore del circuito comunque è l'equivalente di una cpu a ...20 Mhz.....se non erro come un 286.

Mi pare giusto se si programma più facilmente, nel 2007 possiamo pure sprecare qualche mhz... ;)

frankdg85 01-08-2007 01:03

Ho preso un sbs POWER BOX a122 con 2 stilo e 2 ministilo.
Ora, siccome a me serve per la fotocamera mi serve caricare 4 stilo. 2 ce le ho e cioè quelle comprese col caricatore da 2300 mHA altre due le devo acquistare. Devo prenderle della stessa marca e dello stesso amperaggio oppure posso caricare contemporaneamente le due da 2300 comprese ed altre che compro? Grazie

frankdg85 01-08-2007 23:56

Nessuno?

ryan78 02-08-2007 00:01

una domanda sul X-PRESS 300 della Uniross con batterie Hybrio

Ho provato a caricare altre batterie e ho letto sulle istruzioni che la lucetta verde dovrebbe lampeggiare fino al completamento della carica. Teoricamente c'è scritto che una volta cariche si dovrebbe spegnere.

Qualsiasi batteria inserisco la luce resta sempre accesa, non lampeggia mai e non si spegne quando sono cariche ( ho usato delle batterie da 600mAh che si dovrebbero caricare in meno di 3 ore).

E' normale ? qualcuno che ha x-press 300 mi può dire se anche a lui fa la stessa cosa?

Grazie

ryan78 02-08-2007 00:22

sul sito uniross ho trovato queste istruzioni che riportano delle caratteristiche differenti e non è menzionata la luce lampeggiante.

Dentro la confezione ci sono altre istruzioni.

Markino76 02-08-2007 09:00

Ciao ragazzi!
QUesto post e' molto interessante ma alla fine non ho capito bene se i caricabatterie da 15minuti funzionano per pile AA da 2500mh o no... :(

Il post e' un po' datato... siccome ho appena acquistato una Canon S3 (sto aspettando che mi arrvivi!) ad oggi, quale pile e caricabatterie mi consigliereste?


Grazie!

bongo74 02-08-2007 10:30

io ho notato che avendo 2 caricabatterie, uno lento energizer uno veloce di marca strana


quello lento che ci mette 12-14 ore per una 2300mah fa una carica +abbondante, pile fresche, durano molti scatti

quello veloce, 3ore x2300mah, pile scottano oltre i 55-60 °C, durano la meta'

le beghelli le uso ma non mi sembrano sti gioielli..

frankdg85 02-08-2007 14:45

Ragazzi ma quindi con il caricabatteria della power box si possono caricare allo stesso tempo2 pile che mi sono uscite col caricabatterie e 2 di altre marche? Devono essere dello stesso amperaggio o è lo stesso?

Re Gigi 02-08-2007 15:47

Ciao a tutti..

Volevo chiedere un consiglio per le batteria della mia macchina fotografica digitale.

Siccome ho molta confusione riguardo i caricabatteria e le relative batterie ricaricabili, prima di acquistare volevo avere un consiglio su questo carica batteria della Uniross:

http://www.uniross.com/UK/info/RC104805/408/050001

Cosa ne pensate? ..il prezzo è interessante, circa 10 euro.

CarloR1t 02-08-2007 16:50

Quote:

Originariamente inviato da frankdg85 (Messaggio 18134093)
Ho preso un sbs POWER BOX a122 con 2 stilo e 2 ministilo.
Ora, siccome a me serve per la fotocamera mi serve caricare 4 stilo. 2 ce le ho e cioè quelle comprese col caricatore da 2300 mHA altre due le devo acquistare. Devo prenderle della stessa marca e dello stesso amperaggio oppure posso caricare contemporaneamente le due da 2300 comprese ed altre che compro? Grazie

Dipende se ha il controllo su ogni batteria o le ricarica a coppie, in tal caso devono essere uguali per amperaggio e tipo. Però il manuale dovrebbe indicarlo, non dice niente?

Nel caso non dica niente attieniti alla regola sopra.

CarloR1t 02-08-2007 16:59

Quote:

Originariamente inviato da ryan78 (Messaggio 18147425)
una domanda sul X-PRESS 300 della Uniross con batterie Hybrio

Ho provato a caricare altre batterie e ho letto sulle istruzioni che la lucetta verde dovrebbe lampeggiare fino al completamento della carica. Teoricamente c'è scritto che una volta cariche si dovrebbe spegnere.

Qualsiasi batteria inserisco la luce resta sempre accesa, non lampeggia mai e non si spegne quando sono cariche ( ho usato delle batterie da 600mAh che si dovrebbero caricare in meno di 3 ore).

E' normale ? qualcuno che ha x-press 300 mi può dire se anche a lui fa la stessa cosa?

Grazie

Il pdf inglese dice che il caricabatteria va staccato prima di ogni carica, penso per resettare il timer di sicurezza, non so come stima la carica hai provato con altre pile? Tirando a indovinare può anche darsi che alcune vecchie pile a bassa capacità non adatte a una carica veloce le carica più lentamente, come fossero delle AAA con circa metà corrente, non so...

CarloR1t 02-08-2007 17:07

Quote:

Originariamente inviato da Markino76 (Messaggio 18148868)
Ciao ragazzi!
QUesto post e' molto interessante ma alla fine non ho capito bene se i caricabatterie da 15minuti funzionano per pile AA da 2500mh o no... :(

Il post e' un po' datato... siccome ho appena acquistato una Canon S3 (sto aspettando che mi arrvivi!) ad oggi, quale pile e caricabatterie mi consigliereste?


Grazie!

Funzionano coi caricatori rapidi se sono adatte, ci vorrà solo un po' di più di tempo o meno in proprozione seconco la capacità.

Sto promuovendo hybrio, eneloop e affini a lenta autoscarica se non si fosse capito :D per cui dal mio umile punto di vista ti consiglierei o un caricatore originale di quelle pile di tipo lento (8-9ore) come l'x300 uniross di ryan con 4 hybrio stilo in dotazione oppure un pacco di pile sempre di quel tipo + il caricatore magnex digitale da 5 ore indicato più volte nella pagina prima...

CarloR1t 02-08-2007 17:15

Quote:

Originariamente inviato da bongo74 (Messaggio 18150172)
io ho notato che avendo 2 caricabatterie, uno lento energizer uno veloce di marca strana


quello lento che ci mette 12-14 ore per una 2300mah fa una carica +abbondante, pile fresche, durano molti scatti

quello veloce, 3ore x2300mah, pile scottano oltre i 55-60 °C, durano la meta'

le beghelli le uso ma non mi sembrano sti gioielli..

Può darsi che per sicurezza quello rapido si interrompe prima, quanto è più veloce? Inoltre è di tipo semplice con ricarica a coppie o più sofisticato con controllo per ogni singola batteria, ventole, ecc.? Perchè per esempio anche l'uniross sprint da 15min fa la ricarica in due tempi, prima per circa 15minuti col massimo della corrente fino al 66% di carica, (dopodichè si può già togliere la pila se si ha fretta) poi per il resto della carica procede più lentamente in tutto circa mezzora. Può darsi che anche il tuo caricabatteria più rapido se non ha controlli sofisticati sia tarato per fermarsi prima per prudenza, non so. L'esperto di ricariche è tweester... ;)

CarloR1t 02-08-2007 17:21

Quote:

Originariamente inviato da Re Gigi (Messaggio 18155132)
Ciao a tutti..

Volevo chiedere un consiglio per le batteria della mia macchina fotografica digitale.

Siccome ho molta confusione riguardo i caricabatteria e le relative batterie ricaricabili, prima di acquistare volevo avere un consiglio su questo carica batteria della Uniross:

http://www.uniross.com/UK/info/RC104805/408/050001

Cosa ne pensate? ..il prezzo è interessante, circa 10 euro.

Come ho già detto per me ormai prenderei solo quelle di tipo hybrio, a meno di esigenze di più alta capacità da sfruttare e ricaricare sul posto con un caricabatterie ultrarapido. Altrimenti conviene fare il cambio con delle pile di scorta, sempre tipo hybrio. Cmq c'è una confezione identica con quel caricatore uniross + 2 stilo hybrio, oppure la variante x300 indicata da ryan sopra con 4 stilo ricaricabili contemporaneamente...

Re Gigi 02-08-2007 17:44

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18156240)
Come ho già detto per me ormai prenderei solo quelle di tipo hybrio, a meno di esigenze di più alta capacità da sfruttare e ricaricare sul posto con un caricabatterie ultrarapido. Altrimenti conviene fare il cambio con delle pile di scorta, sempre tipo hybrio. Cmq c'è una confezione identica con quel caricatore uniross + 2 stilo hybrio, oppure la variante x300 indicata da ryan sopra con 4 stilo ricaricabili contemporaneamente...

Ma cosa cambia con le pile tipo hybrio rispetto le altre? intendo per l'autonomia della fotocamera.

Grazie per l'aiuto! :)

CarloR1t 02-08-2007 18:04

Quote:

Originariamente inviato da Re Gigi (Messaggio 18156474)
Ma cosa cambia con le pile tipo hybrio rispetto le altre (usandole con la fotocamera)?

Grazie per l'aiuto! :)

Cambia che non trovi le pile scariche dopo un po' di tempo che non usi la fotocamera. Quanto tempo tangono le comuni batterie mi-mh dipende dalla loro qualità. Di solito non tengono più di 2-3 mesi al massimo, alcuni si sono lamentati già dopo qualche giorno. Per fare un confronto le uniross hybrio e altre simili a lenta autoscarica (sanyo eneloop, gp recyko, ecc.) sono capaci di mantenere più dell'80% di carica dopo un anno. Come avere una scorta di alcaline, ma in realtà sono sempre di tipo ni-mh e ricaricabili 500-1000volte con un normale caricabatteria per ni-mh.
Unici difetti a mio avviso poco rilevanti, non sono ancora disponibili in capienze superiori a 2000-2100mah per le stilo AA, e la ricarica non è più rapida di 2 ore (o almeno non è verificato)
Difetti compensati dall'autoscarica minima rispetto alle altre pile e dalla possibilità di avere uno o due pacchi ricambio sempre a piena carica.

Per saperne di più su questo tipo di nuove pile linko i siti dei 3 produttori finora noti ma ce ne sono altri...

www.uniross.com/consumer_html/News.php e video
www.it.eneloop.info
www.gprecyko.com

frankdg85 02-08-2007 18:23

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18155860)
Dipende se ha il controllo su ogni batteria o le ricarica a coppie, in tal caso devono essere uguali per amperaggio e tipo. Però il manuale dovrebbe indicarlo, non dice niente?

Nel caso non dica niente attieniti alla regola sopra.


Ha solo 2 led quindi penso ricarica a coppie. Intendi che devono essere uguali le coppie o tutte 4?

CarloR1t 02-08-2007 18:29

Quote:

Originariamente inviato da frankdg85 (Messaggio 18156885)
Ha solo 2 led quindi penso ricarica a coppie. Intendi che devono essere uguali le coppie o tutte 4?

Dovrebbe bastare che siano uguali le coppie, il manuale che dice?

Re Gigi 02-08-2007 18:32

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18156687)
Cambia che non trovi le pile scariche dopo un po' di tempo che non usi la fotocamera. Quanto tempo tangono le comuni batterie mi-mh dipende dalla loro qualità. Di solito non tengono più di 2-3 mesi al massimo, alcuni si sono lamentati già dopo qualche giorno. Per fare un confronto le uniross hybrio e altre simili a lenta autoscarica (sanyo eneloop, gp recyko, ecc.) sono capaci di mantenere il 70-80% di carica dopo un anno. Come avere una scorta di alcaline, ma in realtà sono sempre di tipo ni-mh e ricaricabili 500-1000volte con un normale caricabatteria per ni-mh.
Unici difetti a mio avviso poco rilevanti, non sono ancora disponibili in capienze superiori a 2000-2100mah per le stilo AA, e la ricarica non è più rapida di 2 ore (o almeno non è verificato)
Difetti compensati dall'autoscarica minima rispetto alle altre pile e dalla possibilità di avere uno o due pacchi ricambio sempre a piena carica.

Per saperne di più su questo tipo di nuove pile linko i siti dei 3 produttori finora noti ma ce ne sono altri...

www.uniross.com/consumer_html/News.php
www.it.eneloop.info
www.gprecyko.com

Allora con una potenza anche se soltanto di 2000-2100mah otterrò di sicuro più autonomia, cioè più scatti per la digitale..giusto?

Perchè sono deciso a passare alle batterie ricaricabili per ottenere il massimo dell'autonomia, visto che con le alkaline faccio circa 100 scatti.


Cmq grazie per la spiegazione accurata! :D

CarloR1t 02-08-2007 18:46

Quote:

Originariamente inviato da Re Gigi (Messaggio 18157002)
Allora con una potenza anche se soltanto di 2000-2100mah otterrò di sicuro più autonomia, cioè più scatti per la digitale..giusto?

Perchè sono deciso a passare alle batterie ricaricabili per ottenere il massimo dell'autonomia, visto che con le alkaline faccio circa 100 scatti.


Cmq grazie per la spiegazione accurata! :D

Una pila normale da 2700mah carica usata subito dovrebbe fare di meglio, ma se aspetti diversi giorni già potrebbe equivalere e poi peggiorare, bisognerebbe fare delle prove usando pile diverse...

Tra l'altro ho scoperto una cosa proprio ora, avevamo notato che le hybrio dichiaravano ovunque prestazioni leggermente inferiori alle concorrenti eneloop e recyko, durata 500 cicli contro 1000, capacità residua dopo un anno inferiore, mi pare 75% contro l'85% delle altre, malgrado le hybrio siano da 2100mah contro 2000 delle altre.
Ma guardando questo video:
http://www.uniross.com/GB_hybrio.mov
adesso dichiarano l'85% anche loro. E' possibile che questo tipo di pile siano prodotte tutte dalla stessa fabbrica poi ritargate con varie marche e pubblicizzate diversamente in modi più o meno ottimistici...

Re Gigi 02-08-2007 18:51

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18157158)
Una pila normale da 2700mah carica usata subito dovrebbe fare di meglio, ma se aspetti diversi giorni già potrebbe equivalere e poi peggiorare, bisognerebbe fare delle prove usando pile diverse...

Tra l'altro ho scoperto una cosa proprio ora, avevamo notato che le hybrio dichiaravano ovunque prestazioni leggermente inferiori alle concorrenti eneloop e recyko, durata 500 cicli contro 1000, capacità residua dopo un anno inferiore, mi pare 75% contro l'85% delle altre, malgrado le hybrio siano da 2100mah contro 2000 delle altre.
Ma guardando questo video:
http://www.uniross.com/GB_hybrio.mov
adesso dichiarano l'85% anche loro. E' possibile che questo tipo di pile siano prodotte tutte dalla stessa fabbrica poi ritargate con varie marche e pubblicizzate diversamente in modi più o meno ottimistici...

Ho guardato anch'io quel video..infatti mi pareva strano che in questo topic si parlava di circa 75%..meglio così!
Ora non mi rimane che procedere con l'acquisto delle Hybro !!

frankdg85 02-08-2007 18:57

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 18156967)
Dovrebbe bastare che siano uguali le coppie, il manuale che dice?

Il problema è che il manuale non dice:-) Parla solo di tempi di ricarica

CarloR1t 02-08-2007 19:21

Quote:

Originariamente inviato da Re Gigi (Messaggio 18157227)
Ho guardato anch'io quel video..infatti mi pareva strano che in questo topic si parlava di circa 75%..meglio così!
Ora non mi rimane che procedere con l'acquisto delle Hybro !!

Non so se hanno perfezionato la tecnica nel frattempo, ma per me uniross faceva una pubblicità più corretta, anche secondo quanto diceva tweester sulla fragilità delle ni-mh non credo che arrivino a 500-1000 cariche mantenendo le caratteristiche ottimali pubblicizzate.
La cosa più importante è che dopo un anno non siano a terra così da poterle usare anche negli orologi, telecomandi, torce o dispositivi di sicurezza, e che nelle prime settimane-mesi mantengono la quasi totalità della carica, questi si che sono vantaggi. ;)

CarloR1t 02-08-2007 19:26

Quote:

Originariamente inviato da frankdg85 (Messaggio 18157288)
Il problema è che il manuale non dice:-) Parla solo di tempi di ricarica

Ma dice almeno di caricarle a coppie uguali? Nei caricabatterie lenti male che vada dovrebbe succedere che quelle più capienti vengono caricate parzialmente, non che quelle meno capienti si danneggiano o peggio...

AleLinuxBSD 04-08-2007 14:42

Eccomi qua.
Oggi ho acquistato un caricabatterie Varta Cube Charger pagato 15 euro al supermercato.
Ovviamente non l'ho ancora provato ma a me pare abbia caratteristiche tecniche interessanti.
Ricarica batterie, di diversi formati:
AA,AAA,9V,D,C;
fino a 4 AA o AAA
(da 2 ore a 6 ore al massimo, 4 batterie da 2300 dovrebbero caricarsi in 4,5 ore)
dispone dell'autoscarica (cosa per me importante dato che usandolo sono nella fotocamera resta sempre carica residua e in casa non ho oggetti che mi permettano di usare le ricaricabili perché, causa dimensioni maggiori, non mi entrano :( ).

Individual smart charging channels allow charging batteries of different
capacities and different states of charge at the same time without any safety
concerns

Cioè per chi non mastica l'inglese, in sintesi,
dato che dispone di canali individuali è possibile caricare batterie a differenti stadi di carica nello stesso momento senza problemi.

3 anni di garanzia

A me mi pare un bell'oggettino, ad un prezzo onesto, ovviamente se mi darà buca mi farò sentire!:cool:
Pensate c'è n'erano soltanto due ricoperti da uno strato di polvere!
Beh a me non importa purché funzionino e comunque la confezione era integra, solo un po' ammaccata dato il peso del trasformatore incluso per attaccarle alla corrente.

Ciao Ale :)

Nota:
Batterie Eneloop, Uniross, ecc. neanche l'ombra ... :muro: evidentemente le hanno solo negli ipermercati. Io ero andato proprio con l'intenzione di prendere le pile, beh meglio di niente, spero si tratti di un buon acquisto. :)

CarloR1t 04-08-2007 14:51

Sembra bello, e carica anche C e D e 9V in non troppo tempo, è proprio vero che la roba migliore è sempre ricoperta dalla polvere. :D ;)

AleLinuxBSD 04-08-2007 14:52

Secondo me 1000 ricariche sono teoriche, data la fragilità delle batterie, ora che possiedo un carica batterie, spero buono, voglio proprio vedere quando mi durano.
Tra l'altro è pure veloce, dovrebbero bastare circa 5 ore con batterie da 2500, ma non eccessivamente veloce quindi non me le dovrebbe sciupare più di tanto.
Beh prima possibile lo provo e poi vediamo nel tempo se durano le pile.

Parlando del mio precedente (che comunque ho ancora) caricatore Energitzer da 14 ore giorni fà l'ho riusato per caricare 4 pile appena comprate, dopo avere rimosso la polvere dalla presa di corrente, risultavano appena tiepide.
Possibile che la polvere sia stata la causa del danneggiamento?
Che non abbia effetti salutari sugli apparati elettronici lo sapevo ma che addirittura portasse queste conseguenze ... :muro:
Stesso caricatore, stessa presa di corrente, queste erano tiepide mentre le altre bollenti. :confused:

In ogni modo sul nuovo caricabatterie c'è scritto di tenerlo chiuso per ridurre l'ingresso della polvere (naturalmente ci sono delle fessure per fare passare l'aria).

Ciao Ale :)

Nota:
Grazie CarloR1t mi lasci ben sperare. :)

CarloR1t 04-08-2007 15:11

Intendi che la polvere era sui contatti dei connettori per le pile o sulla presa 230v?
Nel primo caso se i contatti sono ossidati o sporchi potrebbero aver falsato la stima della resistenza della pila con quello che ne consegue...

AleLinuxBSD 04-08-2007 15:23

La polvere era sulla presa, hai presente quelle prese tonde universali incavate?
Quelle che raccolgono tanta polvere al loro interno?
Beh quelle. :mad:
Contatti delle pile invece in ottimo stato, senza polvere.

Ciao Ale :)

Re Gigi 04-08-2007 21:45

Ciao a tutti!

Volevo chiedere se è possibile usare caricabatterie diversi dalla marca delle pile..intendo per le pile di nuova generazione, esempio: usare un caricabatteria della Sanyo con le pile Hybrio della Uniross.."accoppiamenti" di questo genere!

Grazie!

CarloR1t 05-08-2007 00:40

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 18177602)
La polvere era sulla presa, hai presente quelle prese tonde universali incavate?
Quelle che raccolgono tanta polvere al loro interno?
Beh quelle. :mad:
Contatti delle pile invece in ottimo stato, senza polvere.

Ciao Ale :)

Ho presente :D

Non vedo come possa influire però. :confused:

CarloR1t 05-08-2007 00:43

Quote:

Originariamente inviato da Re Gigi (Messaggio 18180725)
Ciao a tutti!

Volevo chiedere se è possibile usare caricabatterie diversi dalla marca delle pile..intendo per le pile di nuova generazione, esempio: usare un caricabatteria della Sanyo con le pile Hybrio della Uniross.."accoppiamenti" di questo genere!

Grazie!

Loro dicono di si, con qualunque caricabatteria per nimh, cmq se ne hai uno di quelli venduti in abbinamento con questo tipo di pile forse è meglio, anche se di marca diversa.

AleLinuxBSD 05-08-2007 06:58

Quoto CarloR1t sui caricabatterie per queste nuove pile, è la soluzione più semplice, considerando poi il loro costo elevato ...
Per tutti gli altri, disponendo di un caricatore sofisticato, conoscendo il tempo impiegato la ricarica, sapendo che questi modelli vanno da 2000 a 2100, è sufficiente fare due calcoli per procedere ... direi tranquillamente. :rolleyes:

Riguardo alla polvere la mia idea è che sia un conduttore di corrente e che questa abbia in qualche modo influito sull'erogazione della corrente al caricabatterie, producendo una sorta di dispersione energetica, comportando uno stress al dispositivo che si è riversato sulle batterie.
Si tratta di una pura congettura, machiavellica, senza nessun pensiero di scientificità o altro, sia chiaro, magari alla fine si trattava di semplice danneggiamento delle pile dovute a vari sovraccarichi, dato che non erano mai scariche davvero quando le ricaricavo (erano scariche solo per la fotocamera).
In ogni caso farò più attenzione alla polvere, cosa che di certo non guasta, poi magari prima o poi saprò se la mia idea è giusta oppure no. :rolleyes:

Ciao Ale :)

marchigiano 06-08-2007 12:59

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 18177284)
Secondo me 1000 ricariche sono teoriche, data la fragilità delle batterie, ora che possiedo un carica batterie, spero buono, voglio proprio vedere quando mi durano.
Tra l'altro è pure veloce, dovrebbero bastare circa 5 ore con batterie da 2500, ma non eccessivamente veloce quindi non me le dovrebbe sciupare più di tanto.
Beh prima possibile lo provo e poi vediamo nel tempo se durano le pile.

Parlando del mio precedente (che comunque ho ancora) caricatore Energitzer da 14 ore giorni fà l'ho riusato per caricare 4 pile appena comprate, dopo avere rimosso la polvere dalla presa di corrente, risultavano appena tiepide.
Possibile che la polvere sia stata la causa del danneggiamento?
Che non abbia effetti salutari sugli apparati elettronici lo sapevo ma che addirittura portasse queste conseguenze ... :muro:
Stesso caricatore, stessa presa di corrente, queste erano tiepide mentre le altre bollenti. :confused:

In ogni modo sul nuovo caricabatterie c'è scritto di tenerlo chiuso per ridurre l'ingresso della polvere (naturalmente ci sono delle fessure per fare passare l'aria).

Ciao Ale :)

Nota:
Grazie CarloR1t mi lasci ben sperare. :)

non è colpa della polvere :D specie se sta dalla parte della 220V. quelle tiepide vuol dire che hanno preso tutta la carica e ne hanno dispersa solo un po in calore, quelle bollenti buttale, non ricevono più carica e disperdono tutto in calore

AleLinuxBSD 06-08-2007 15:41

Ok. :D
Due batterie le ho buttate, provando a collegarle ad una lampadina microscopica non riuscivano ad accenderla, le altre due si, anche se lievemente.
Guarderò che fare di queste altre pile.

Ciao Ale :)

Nota:
Quelle tiepide erano quelle nuove alla prima ricarica. :)

vertix 06-08-2007 15:43

SBS BiReady...
 
http://www.sbs-power.com/product_detail.asp?pID=1500
Qualcuno le ha provate?? Sono della categoria delle Eneloop e Hybrio, sembrano buone come caratteristiche dichiarate: fino a 1000 cicli di ricarica (attenzione "FINO A" significa che non vanno oltre... ma potrebbero farne meno :rolleyes: ) 2000 mAh, se non erro sulla confezione riportano 90% di carica dopo 6 mesi e 85% dopo 12 mesi (ma vado a memoria)
Trovate in un Ipermercato a 12.90 euro il blister da 4 pile AA.

paperotta82 07-08-2007 12:34

mi si è ripresentato lo stesso problema che avevo con la mia vecchia Easysheare della kodak, al punto che credo forse che sia un problema di casa mia e non delle macchine in questione. Vi spiego qual è la questione: non funzionano con le batterie ricaricabili. appena le metto la macchina si accende e poi si spegne nel giro di 5 secondi. prima avevo un caricabatterie della UNIROSS e delle batterie da 2100 AMPERE (non so come si scrive, perdonatemi). ieri ho comprato questa macchina, la CANON a630 e alle mie perplessità riguardo le batterie, la commessa del negozio ha detto di stare tranquilla ché sicuramente era un problema della macchina vecchia che avevo (la kodak) e che cmq per sicurezza potevo prendere un caricabatterie energhizer e le relative pile da 2500 AMPERE e sarei andata tranquilla al 100%. cosi ho fatto. caricate le pile 8 ore e mezza, come dicono le istruzioni, stamattina ho messo dentro la mia nuova e bella macchinetta, e niente....si spegne dopo 5 secondi!
cosa può essere? calcolate che sono completamente cruda in fotografia, quindi può essere che commetta un errore che per voi è banalissimo. aiutatemi perché mi sento veramente frustrata.

marchigiano 07-08-2007 13:01

Quote:

Originariamente inviato da paperotta82 (Messaggio 18204363)
mi si è ripresentato lo stesso problema che avevo con la mia vecchia Easysheare della kodak, al punto che credo forse che sia un problema di casa mia e non delle macchine in questione. Vi spiego qual è la questione: non funzionano con le batterie ricaricabili. appena le metto la macchina si accende e poi si spegne nel giro di 5 secondi. prima avevo un caricabatterie della UNIROSS e delle batterie da 2100 AMPERE (non so come si scrive, perdonatemi). ieri ho comprato questa macchina, la CANON a630 e alle mie perplessità riguardo le batterie, la commessa del negozio ha detto di stare tranquilla ché sicuramente era un problema della macchina vecchia che avevo (la kodak) e che cmq per sicurezza potevo prendere un caricabatterie energhizer e le relative pile da 2500 AMPERE e sarei andata tranquilla al 100%. cosi ho fatto. caricate le pile 8 ore e mezza, come dicono le istruzioni, stamattina ho messo dentro la mia nuova e bella macchinetta, e niente....si spegne dopo 5 secondi!
cosa può essere? calcolate che sono completamente cruda in fotografia, quindi può essere che commetta un errore che per voi è banalissimo. aiutatemi perché mi sento veramente frustrata.

prima devi trovare il problema: metti 4 batterie alcaline nella canon e vedi quanto ti durano, se durano il normale allora il problema sono le batterie ric. potrebbero essere difettose di nascita, oppure caricate male. vediamo prima che caricatore hai. al limite riporti tutto indietro e te le fai cambiare


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:45.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.