Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


sandroz84 04-04-2012 15:51

Anche per me è impossibile per un essere umano normale arrivare a 1800cicli, significherebbe scaricarle e caricarle una volta al giorno per quasi 5anni.

trepa 04-04-2012 17:07

ciao gd350turbo.

I costi di spedizione per 20 bat.?

Grazie

roccia1234 04-04-2012 17:54

Quote:

Originariamente inviato da gd350turbo (Messaggio 37223654)
I modellisti la sanno lunga in fatto di pile...

Da hobbyking, hanno le turnigy, sono delle 2200 mAh lsd dal incredibile costo di circa un euro cadauna...

Io ne ho prese una ventina, che uso per i flash e il battery pack della macchina fotografica e ne sono soddisfattissimo, poca spesa e tanta resa !

Confermi che sono delle vere LSD? Come prestazioni rispetto alle eneloop come sono?
Sono tentato a prenderle per cose tipo svegliette, orologi, bilancia e simili, oggetti per i quali mi scazza un po' usare le eneloop...

paditora 04-04-2012 18:18

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37223385)
@paditora
all'esselunga trovi le duracell stay-charged che costano meno e sono delle eneloop rimarchiate (basta che controlli che l'anellino vicino al polo positivo sia bianco).

ah bene perfetto allora vado all'esselunga
te pensa che una settimana dopo aver preso quelle merde di tronic proprio all'esselunga ho visto delle energizer ricaricabili in offerta a 3.49 euro con lo sconto del 40%
non erano lsd ma mi sa che erano di sicuro meglio di ste merde di tronic che con meno di 1 mese di vita sono già praticamente inutilizzabili sulla digitale
le energizer le avevo comprate nel 2006 e mi ero trovato abbastanza bene per i primi due anni, poi ovviamente usandole alla cazzo si sono deteriorate, ma i primi tempi andavano alla grande

FrancoC. 04-04-2012 18:18

Quote:

Originariamente inviato da roccia1234 (Messaggio 37224456)
Confermi che sono delle vere LSD? Come prestazioni rispetto alle eneloop come sono?
Sono tentato a prenderle per cose tipo svegliette, orologi, bilancia e simili, oggetti per i quali mi scazza un po' usare le eneloop...

Dal mio avatar si capisce che sono aeromodellista ......
Sono LSD.
Delle Turnigy ne ho ho già parlato diverse altre volte in precedenza, mesi fa; fra me e mio figlio e fra AA ed AAA ne avremo una quarantina.
Confermo che la capacità nominale è quella e solo qualche rara cella, come capacità reale (AA), scende sui 2150mAh e qualcuna supera i 2200mAh (misurati col C9000 ..... :) ).
Ovviamente se si devono ordinare solo celle, spedizione e dogana fanno lievitare il costo, ma per noi che ordiniamo altro materiale per modellismo questi costi si diluiscono .....

miciotta62 04-04-2012 18:58

re
 
scusate ma ste nuovo LSD meglio caricarle a 12 ore a carica lenta o ?

voi come fate ?

_BlackTornado_ 04-04-2012 19:16

Allora, volevo chiedere una cosa ai vari modellisti ed esperti di batterie che girano su questo topic...

A casa abbiamo un robot aspirapolvere (un Roomba) che funziona con un pacco batterie da 3000 mAh a 14.4 volt, che dovrebbe essere formato da 14.4 batterie "sub C".
Ora, questi pacchi vengono vendute a caro prezzo (sui 50 euro per una 3500 mAh non originale) e sono piuttosto delicate (durano un anno, un anno e mezzo e poi "partono", complice anche il Roomba che sembra non si spenga mai completamente, quindi lasciandolo per molto tempo fuori dalla base scarica troppo la batteria).

Visto il prezzo e la durata, mi stava venendo in mente di provare a costruirmi un pacco da solo... E vorrei chiedere qualche consiglio per capire quanto sia fattibile.

Tanto per cominciare, mi serve qualcosa che si possa ricaricare con il caricabatterie del roomba (che è fatto per le NiMH) e che sia economico.

Ho sentito parlare su forum esteri di pacchi realizzati con le Li-Ion, utilizzando le celle nelle batterie di portatili o addirittura cellulari.
Mi è sembrato di capire che tali celle possono essere ricaricate, a patto però di avere una circuiteria di controllo.
Ora, che batterie e che circuiti di controllo mi servirebbero? Ad esempio, le batterie dei cellulari non hanno un loro circuito di controllo? Si possono mettere in serie/parallelo e creare pacchi? (con batterie da 1500 mAh un eventuale pacco dovrebbe darmi 3000 mAh a 14.8 V, giusto?)

Invece, se volessi rimanere sulle NiMH, cosa mi consigliate? All'inizio avevo pensato di "riciclare" il pacco originale, cambiando solo le celle, ma poi ho visto i prezzi: dai 5 ai 10 e passa euro a batteria nei negozi in cui ho guardato, quindi, o qualcuno ha da consigliarmi un negozio che spedisce in Italia e le vende a meno, oppure sono fuori budget.
Comunque, in teoria, se mi costruissi un adattatore, riuscirei a ricaricarle/analizzarle col maha, giusto?

Avevo pensato anche a un pacco 12S2P con delle AA LSD: mi sembra esagerato e non so se riesco a farle stare nell'alloggiamento, ma almeno quelle so dove trovarle ed eventualmente potrei anche costruirmi un portabatterie (così non dovrei saldarle) e fare, ogni tanto, un ciclo di refresh col Maha batteria per batteria.

Bho, onestamente non credo che il gioco valga la candela, ma magari se ho tempo faccio un tentativo (sicuramente, imparo qualcosa) e se qualcuno ha consigli da darmi sono bene accetti...

_BlackTornado_ 04-04-2012 19:22

Quote:

Originariamente inviato da miciotta62 (Messaggio 37224825)
scusate ma ste nuovo LSD meglio caricarle a 12 ore a carica lenta o ?

voi come fate ?

Carica a 0.5C, ovvero 1000 mA per pile da 2000 mAh, e il caricabatterie dovrebbe staccare da solo quando sono cariche, ovvero dopo due orette e mezza circa, minuto più minuto meno.
Se non hai un caricabatterie che arriva a 1A, usa quello più potente che hai. Ovviamente, caricabatterie da supermercato che caricano in serie con 100mAh di corrente, caricano due pile alla volta e staccano secondo criteri non ben specificati sono da evitare.

SaggioFedeMantova 04-04-2012 19:31

Quote:

Originariamente inviato da trepa (Messaggio 37224145)
ciao gd350turbo.

I costi di spedizione per 20 bat.?

Grazie

ecco infatti, perchè sarei intenzionato a prenderle pure io ma guardavo le spedizioni e venivano a costare un casino!

miciotta62 04-04-2012 19:45

re....
 
grazie black tornado quindi vero ?

ora sono in panico il mio CB dice " DC2,8 volt 0,21A / 0,085 A x 1 "

ne carica 2 x volta ma a soli 210 mA quindi NON va bene ? le rovina ?


p.s. ma cosa singifica sto 0,085 A x 1 che ogni batteria riceve solo 85 mA ?

kaZablas 04-04-2012 20:05

ciao raga volevo riportarvi un pò la mia esperienza chiedendo a voi delle spiegazioni; giorni fa passai dal lidll e trovai delle batterie in offerta delle tronic 2500 mha cromate, vedendo il prezzo e ricordando che anni e anni fà presi delle varta a700mhh a soli 7 euro la coppia:eek: pensai che ste tronic 1 a batt fossero il salto avanti della tecnologia:eek: ...per utilizzo avevo deciso di autocostruirmi una sorta di pacchetto(7.2v 6pile) per un modello elettrico scala 1/10 così da sostituirlo al pacchetto originale che aveva 2000mha,
una volta assemblato il pacchetto a modi di stagno e nastro isolante attacco il tutto al modellino(emxt-1 himoto) e vedo che il modellino non si muove di un centimetro emettendo però degl strani rumori acustici...behh mi son chiesto ovviamente è scarico...ricarico il tutto con il caricabatteria uscito dall automodello 200mha...dopo 7 ore i risultati son sempre gli stessi stavolta il modellino si muoveva a scatti...ho pensato...forse devo ricaricarle per un intera nottata?... faccio cosi e il mattino seguente trovo le batterie tiepide nella norma direi...le monto e stesso problema il modellino va a scatti proprio come fà quando si scarica con le batterie originali...prendo il tester e vedo che la tensione è di 8.2v:eek: rispetto a 7.2 che richiede il modellino, stufo...le ho rimaste qualche giorno a marcire sulla scrivania...le rimonto e t e vedo che il modellino, ha un andamento + fluido, continuando a giocarci vedevo che col passar del tempo invece che diminuire le prestazioni, aumentavano:eek: :eek: in base a cosa? ho toccato le batterie e ce mancato poco che mi ustionassi...quello che volevo chiedervi è normale tutto cio?

paditora 04-04-2012 20:10

Quote:

Originariamente inviato da kaZablas (Messaggio 37225161)
ciao raga volevo riportarvi un pò la mia esperienza chiedendo a voi delle spiegazioni; giorni fa passai dal lidll e trovai delle batterie in offerta delle tronic 2500 mha cromate, vedendo il prezzo e ricordando che anni e anni fà presi delle varta a700mhh a soli 7 euro la coppia:eek: pensai che ste tronic 1 a batt fossero il salto avanti della tecnologia:eek: ...per utilizzo avevo deciso di autocostruirmi una sorta di pacchetto(7.2v 6pile) per un modello elettrico scala 1/10 così da sostituirlo al pacchetto originale che aveva 2000mha,
una volta assemblato il pacchetto a modi di stagno e nastro isolante attacco il tutto al modellino(emxt-1 himoto) e vedo che il modellino non si muove di un centimetro emettendo però degl strani rumori acustici...behh mi son chiesto ovviamente è scarico...ricarico il tutto con il caricabatteria uscito dall automodello 200mha...dopo 7 ore i risultati son sempre gli stessi stavolta il modellino si muoveva a scatti...ho pensato...forse devo ricaricarle per un intera nottata?... faccio cosi e il mattino seguente trovo le batterie tiepide nella norma direi...le monto e stesso problema il modellino va a scatti proprio come fà quando si scarica con le batterie originali...prendo il tester e vedo che la tensione è di 8.2v:eek: rispetto a 7.2 che richiede il modellino, stufo...le ho rimaste qualche giorno a marcire sulla scrivania...le rimonto e t e vedo che il modellino, ha un andamento + fluido, continuando a giocarci vedevo che col passar del tempo invece che diminuire le prestazioni, aumentavano:eek: :eek: in base a cosa? ho toccato le batterie e ce mancato poco che mi ustionassi...quello che volevo chiedervi è normale tutto cio?

le ho comprate pure io e mi stanno dando gli stessi tuoi problemi su una digitale
infatti mi son stufato e o le butto o le piazzo in qualche orologio da parete
per adesso le sto usando solo per fare delle prove, ma quando quest'estate mi servirà la digitale mi girerebbero un po' i coglioni se sul più bello la digitale prende e si spegne
pure a me fanno lo stesso tuo scherzetto: da fredde non vanno un cazzo, da calde vanno e non si fermano più
azz si surriscaldano pure durante l'utilizzo? e allora non le uso proprio più, mica che mi fondono pure la digitale
ci manca solo che oltre i 4 euro delle pile debba pure buttare la digitale

SaggioFedeMantova 04-04-2012 20:10

Quote:

Originariamente inviato da kaZablas (Messaggio 37225161)
ciao raga volevo riportarvi un pò la mia esperienza chiedendo a voi delle spiegazioni; giorni fa passai dal lidll e trovai delle batterie in offerta delle tronic 2500 mha cromate, vedendo il prezzo e ricordando che anni e anni fà presi delle varta a700mhh a soli 7 euro la coppia:eek: pensai che ste tronic 1 a batt fossero il salto avanti della tecnologia:eek: ...per utilizzo avevo deciso di autocostruirmi una sorta di pacchetto(7.2v 6pile) per un modello elettrico scala 1/10 così da sostituirlo al pacchetto originale che aveva 2000mha,
una volta assemblato il pacchetto a modi di stagno e nastro isolante attacco il tutto al modellino(emxt-1 himoto) e vedo che il modellino non si muove di un centimetro emettendo però degl strani rumori acustici...behh mi son chiesto ovviamente è scarico...ricarico il tutto con il caricabatteria uscito dall automodello 200mha...dopo 7 ore i risultati son sempre gli stessi stavolta il modellino si muoveva a scatti...ho pensato...forse devo ricaricarle per un intera nottata?... faccio cosi e il mattino seguente trovo le batterie tiepide nella norma direi...le monto e stesso problema il modellino va a scatti proprio come fà quando si scarica con le batterie originali...prendo il tester e vedo che la tensione è di 8.2v:eek: rispetto a 7.2 che richiede il modellino, stufo...le ho rimaste qualche giorno a marcire sulla scrivania...le rimonto e t e vedo che il modellino, ha un andamento + fluido, continuando a giocarci vedevo che col passar del tempo invece che diminuire le prestazioni, aumentavano:eek: :eek: in base a cosa? ho toccato le batterie e ce mancato poco che mi ustionassi...quello che volevo chiedervi è normale tutto cio?

per la tensione non ti so dare spiegazioni
per la temperatura potrebbe essere che il modellino chieda uno spunto in corrente elevatissimo e che le pile si scaldino per quello

sandroz84 04-04-2012 20:15

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37222249)
perchè mi piacciono :D visto che si trovano solo a taiwan stanno la.

Vengono la bellezza di 43euri:fagiano:

Quote:

Originariamente inviato da kaZablas (Messaggio 37225161)
ciao raga volevo riportarvi un pò la mia esperienza chiedendo a voi delle spiegazioni; giorni fa passai dal lidll e trovai delle batterie in offerta delle tronic 2500 mha cromate...

Hai sbagliato decisamente celle per creare un pacco batterie, sopratutto contando che hai l'esigenza di caricarle(e scaricare) in serie di sei elementi ad una corrente molto bassa.
Inoltre la tensione(subito dopo il fine carica) a vuoto a piena carica di quel pacco si dovrebbe attestare intorno agli 8,8/9volt, sempre se le celle sono tutte bilanciate verso gli 1,47volt.
Aggiungo che e abbastanza sconsigliato saldare a stagno diretto sulle celle, questo per via delle alte temperature trasmesse sulla batteria dalla punta del saldatore, solitamente per fare questo tipo di lavoro si usa una punzonatrice elettrica.

metrino 04-04-2012 20:20

Quote:

Originariamente inviato da miciotta62 (Messaggio 37225054)
grazie black tornado quindi vero ?

ora sono in panico il mio CB dice " DC2,8 volt 0,21A / 0,085 A x 1 "

ne carica 2 x volta ma a soli 210 mA quindi NON va bene ? le rovina ?


p.s. ma cosa singifica sto 0,085 A x 1 che ogni batteria riceve solo 85 mA ?

E' un CB a due posizioni? marca e modello?
visto così, ha il pregio di caricare le batterie anche una per volta ma il g r o s s o difetto di erogare una corrente ridicola. Ci metti un giorno a caricarle, vero?
okkio che le rovini, le batterie.

kaZablas 04-04-2012 20:40

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37225181)
le ho comprate pure io e mi stanno dando gli stessi tuoi problemi su una digitale
infatti mi son stufato e o le butto o le piazzo in qualche orologio da parete
per adesso le sto usando solo per fare delle prove, ma quando quest'estate mi servirà la digitale mi girerebbero un po' i coglioni se sul più bello la digitale prende e si spegne
pure a me fanno lo stesso tuo scherzetto: da fredde non vanno un cazzo, da calde vanno e non si fermano più
azz si surriscaldano pure durante l'utilizzo? e allora non le uso proprio più, mica che mi fondono pure la digitale
ci manca solo che oltre i 4 euro delle pile debba pure buttare la digitale


si occhio che se le utilizzi per molto tempo ti ustioni , almeno nel mio caso...
quindi confrontando un pò le nostre esperienze si può arrivare alla conclusione, che non servono a un K, o meglio buone per tastiera, mouse, orologi...sulla digitale faccio una prova + concreta...ho altre nuove di cui le ho inserite in una canon, premo su on e non parte manco l obiettivo esce scritto batteria scarica, ovviamente provo a ricaricarle...ma se son come le brondi max 10 scatti e son scariche parlo delle 2800mha

kaZablas 04-04-2012 20:49

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37225183)
per la tensione non ti so dare spiegazioni
per la temperatura potrebbe essere che il modellino chieda uno spunto in corrente elevatissimo e che le pile si scaldino per quello

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37225212)
Vengono la bellezza di 43euri:fagiano:


Hai sbagliato decisamente celle per creare un pacco batterie, sopratutto contando che hai l'esigenza di caricarle(e scaricare) in serie di sei elementi ad una corrente molto bassa.
Inoltre la tensione(subito dopo il fine carica) a vuoto a piena carica di quel pacco si dovrebbe attestare intorno agli 8,8/9volt, sempre se le celle sono tutte bilanciate verso gli 1,47volt.
Aggiungo che e abbastanza sconsigliato saldare a stagno diretto sulle celle, questo per via delle alte temperature trasmesse sulla batteria dalla punta del saldatore, solitamente per fare questo tipo di lavoro si usa una punzonatrice elettrica.

grazie per le dritte raga... si le pile sono attaccate in serie utilizzando lo stagno a modi colla, sò che si rischia di danneggiare le batterie, ma son anni che faccio cose del genere e prima non mi era mai capitato una cosa simile. quali batterie dovrei utilizzare per una cosa del genere? ovviamente ci sono le lipo e li si parla di celle e soldi e rischio incendio, mi vorrei orientare su queste tradizionali senza spendere cifre elevate altrimenti compro direttamente il pacco bello e pronto

paditora 04-04-2012 21:03

Quote:

Originariamente inviato da kaZablas (Messaggio 37225336)
si occhio che se le utilizzi per molto tempo ti ustioni , almeno nel mio caso...
quindi confrontando un pò le nostre esperienze si può arrivare alla conclusione, che non servono a un K, o meglio buone per tastiera, mouse, orologi...sulla digitale faccio una prova + concreta...ho altre nuove di cui le ho inserite in una canon, premo su on e non parte manco l obiettivo esce scritto batteria scarica, ovviamente provo a ricaricarle...ma se son come le brondi max 10 scatti e son scariche parlo delle 2800mha

se per caso la digitale appena inserite le pile non va o si spegne subito, prova a spegnerla e a riaccenderla un po' di volte e poi a riprovare se va.
se dopo un po' di smanettamenti ti va e non si ferma più allora è proprio il difetto che hanno ste merde di batterie :D

miciotta62 04-04-2012 21:03

re
 
stagno a mo' di colla ???

in che senso ? spiegati meglio NON capisco...boh ?

kaZablas 04-04-2012 21:18

Quote:

Originariamente inviato da miciotta62 (Messaggio 37225478)
stagno a mo' di colla ???

in che senso ? spiegati meglio NON capisco...boh ?

metti una goccia grossa o pallina di stagno sul polo positivo, un altra sul polo negativo assicurandoti che siano ben salde sulla superficie...dopocchè metti una sull altra e con un pò di dimestichezza col saldatore fai fondere le 2 gocce o palline il tutto schiacciando le 2 pile e vedrai che dopo pochi secondi il tempo che lo stagno asciughi le pile saranno attaccate stile colla, o meglio dire saldate:D

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37225476)
se per caso la digitale appena inserite le pile non va o si spegne subito, prova a spegnerla e a riaccenderla un po' di volte e poi a riprovare se va.
se dopo un po' di smanettamenti ti va e non si ferma più allora è proprio il difetto che hanno ste merde di batterie :D

proverò senz altro :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:49.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.