Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


Totix92 13-02-2020 16:26

Batterie simil-Eneloop
 
Domanda, quali altre batterie simili alle Eneloop, quindi made in Japan esistono oltre alle Ikea Ladda? Le Amazon Basic attuali sono Made in China.

hc900 13-02-2020 17:14

Quote:

Originariamente inviato da Totix92 (Messaggio 46622118)
Domanda, quali altre batterie simili alle Eneloop, quindi made in Japan esistono oltre alle Ikea Ladda? Le Amazon Basic attuali sono Made in China.

Non saprei cosa dire, le Basic prese lo scorso anno erano made in Japan.
Non ci speravo, perché a saperlo ne avrei prese di più.

Comunque le Fujistsu sono fatte in Giappone dove costruivano le prime Eneloop, proprio lì. :)

vw1961 13-02-2020 17:15

appena posso leggo tutto ..... NON e' ben chiara la storia di quella fabbrica:


" Le migliori batterie AA e AAA continuano a essere batterie NiMH ricaricabili a scarica automatica scariche provenienti da una fabbrica di Takasaki, in Giappone. Dato che questa fabbrica è di proprietà di Fujitsu, le batterie AA e AAA NiMH a marchio Fujitsu saranno sempre un acquisto sicuro. Anche Eneloop e altri marchi di batterie NiMH "precaricati" saranno di alta qualità, a condizione che siano "Made in Japan" perché lo stabilimento Takasaki è l'unico impianto di batterie NiMH in Giappone."

quindi sembra faccia "anche" le Eneloop ma sia della FDK Fujustsu ....

e dicono che Panasonic commercializzi ENELOOP anche made in Cina ?

(infatti le LITE mi pare siano proprio cinesi....ma le altre ? )


Mi ricordo che mi pare anche le AmazonBasic da made in japan ora sono in cina, ricordo bene ?


Si sanno con che altri BRAND costruisce (e ovvio si trovao qui da noi ) questa fabbrica di ni-mh giapponese ?

:doh:

Totix92 13-02-2020 17:39

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46622193)
Non saprei cosa dire, le Basic prese lo scorso anno erano made in Japan.
Non ci speravo, perché a saperlo ne avrei prese di più.

Comunque le Fujistsu sono fatte in Giappone dove costruivano le prime Eneloop, proprio lì. :)

Di recente hanno cambiato la produzione :( le mie prese qualche settimana fa sono tutte Made in China, per carità vanno bene, però quelle di prima erano sicuramente meglio..
Conosco le Fujitsu, ma hanno prezzi simili alle Eneloop, non riesco a trovare batterie equivalenti alle Eneloop Lite, mi servirebbero per orologi e altri dispositivi a basso consumo.

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46622196)
(infatti le LITE mi pare siano proprio cinesi....ma le altre ? )


Mi ricordo che mi pare anche le AmazonBasic da made in japan ora sono in

Si le Amazon sono Made in china adesso :(
Ma tutte le Eneloop lite sono made in china? mi sembra strano.

hc900 14-02-2020 07:25

Batterie costruite in Giappone
 
Le Lite AAA sono Made in Japan o almeno lo erano 1 anno fa.

Le Amazon Basics colore grigio di 6 mesi fa erano Made in Japan

Le Duracell Ultra sono tuttora Made in Japan


Le Lite non sono per orologi, piuttosto sono consigliate per cordless ed altro che viene ricaricato spesso per errore, ma senza danno perché sono robuste, ma scarse di energia (pochi mAh rispetto pe solite Eneloop)

vw1961 14-02-2020 08:58

ottime info !


a sto punto sarebbero da prendere le Fusjtzu ! oppure le duracell ?

ma le prime si trovano qui in Italia , e magari su amazon ?

Totix92 14-02-2020 10:55

Io le volevo prendere per gli orologi proprio perché consumano poco e visti i tantissimi cicli che si possono fare mi durerebbero una vita :D
Quindi quelle attuali sono Made in china allora :eek: peccato, sopratutto perché sono costose, per questo cercavo delle equivalenti a buon prezzo, ma a quanto vedo non si trovano :(
Le uniche Fujitsu che si trovano a buon prezzo sono quelle di colore Blu, ma solo su Nkon (a meno che non mi sia sfuggito qualcosa), ma viste le spese di spedizione non penso che valga la pena spendere quasi 5€ di batterie e poi spenderne altri 5 di spedizione, faccio prima a prendere le eneloop dall'amazzone che stanno a 10€ e che sono di una generazione successiva rispetto a quelle fujitsu.
Ho visto che a qualcuno son capitate Duracell Ultra Made in China.

hc900 14-02-2020 11:22

Presso le Coop trovi le batterie ricaricabili Duracell Ultra da 7 a 15 Euro alla confezione, dipende dalla politica di vendita ... molto chiara!!

vw1961 14-02-2020 14:21

allora ho chiesto su amazon....


per le LITE azzurre mi confermano sono made in CHINA !


per le BIANCHE mi dicono BK-3MCCE ... quindi ultima o penutliam tecnologia ?

...... e meno made made in japan

a uno arrivate ottobre 2017 ( ??) e altre 2019 .


quindi su amazon nulla della Fujtszu solo dall'olandese ?

grazie

hc900 14-02-2020 22:44

Dopo tre anni che su Candlepower si parlava delle Amazon Basics Made in China, mi arrivano le Basics color grigio Made in Japan... e meno di un anno fa, non oltre 3 anni addietro ... io non mi lamento della merce ricevuta :D ma ormai non mi fido di nessun Call center.

Franz.b 15-02-2020 15:04

Ho sentito parlare delle batterie Nichel-Zinco, ne sapete qualcosa?

theboy 15-02-2020 16:19

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 46624856)
Ho sentito parlare delle batterie Nichel-Zinco, ne sapete qualcosa?

se ne parla nel primo post

tomahawk 15-02-2020 16:27

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46418259)
Tomahawk, stai dicendo che dopo una decina di utilizzi le batterie stanno rendendo un poco di più?
Direi che non deve preoccupare, credo si siano stabilizzate.

Il tuo caricatore visualizza il valore dei mA ricaricati, perdite energetiche comprese.
In ogni caso quel valore totale deve essere superiore al valore nominale delle tue batterie.
Mi preoccuperei nel caso contrario, con valori inferiori le tue batterie starebbero in una fase di resa calante.

Quote:

Originariamente inviato da gerko (Messaggio 46418308)
Ho lo stesso caricatore, e le cariche a 200 o 500 le uso solo per le batterie non LSD o per le AAA che hanno una capacità fino a 800 ma.
Ti consiglio di usare sempre 700 per batterie sopra i 1000. caricarle lentamente non va benissimo e ti conviene usare la funzione refresh ogni tanto, sempre con carica forte.[...]

Poi ho fatto il refresh e se non sbaglio ha fatto 3 cicli di scarica-carica e alla fine tutte e 4 le batterie segnavano 2,05-2,06 Ah. Ho selezionato 350mA per la scarica e quindi 700mA per la carica.
Quindi pare tutto ok.

Quindi per farle durare il più possibile le carico a 700 mA e ogni tanto faccio un refresh?

Se restano inutilizzate per più di un mese è meglio conservarle cariche a metà, invece che totalmente ricaricate?
Io ora ne uso due in un dispositivo che ha richieste bassissime (un airwick) e un'altra nel mouse e quindi una è a riposo per alemno un mese e così via.

Totix92 15-02-2020 18:58

Secondo me un'altra cosa che dovresti fare è che prima di ricaricarle devi scaricarle, usando la funzione discharge, in questo modo si mantengono più efficienti in teoria, poiché se per un apparecchio la batterie è scarica non vuol dire che lo è realmente, non completamente almeno, quindi meglio far partire la ricarica a batteria scarica, così da evitare pian piano perdita di efficienza e voltage depression.
Correggetemi se sbaglio.

Totix92 16-02-2020 11:10

Aggiungo che le energizer extreme sono anch'esse Made in Japan.

vw1961 17-02-2020 16:38

a chi ineteressa trovate su Amazon..... le FUJITSU fatte dalla mitica FDK in Giappone;

BIANCHE
3UTCEX 1900 mAh,

BLU
HR3UTI – 2000 mAh

NERE
3UTHCEX 2450 mAh

tutti concordano favolose e di qualita' Made In japan !


PS ma queste BLU cosa sarebbero rispetto alle Eneloop.... un NUOVO prodotto ?

theboy 17-02-2020 22:57

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46627488)

BIANCHE
3UTCEX 1900 mAh,
fino a 2100 ricariche

BLU
HR3UTI – 2000 mAh
fino a 2100 ricariche

NERE
3UTHCEX 2450 mAh
fino a 500 ricariche

aggiungo

vw1961 18-02-2020 08:55

quindi sembrerebbero NUOVA tecnologia queste BLU e con 100 mA in piu

rispetto alla classiche bianche... a parita' di ricariche .


Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 46627997)
aggiungo


Totix92 18-02-2020 11:46

in realtà secondo me sono più o meno simili, simili, non uguali, le eneloop e le fujitsu bianche non sono da 1900 mAh, ma sono minimo 1900 mAh, significa che possono arrivare tipicamente a circa 2000 mAh, forse quello per le Fujitsu Blu è il valore tipico e non il minimo.
Poi può essere anche che siano minimo 2000 mAh, chissà :what:

vw1961 18-02-2020 12:24

TROVATO !!!!

cmq , mistero nel mistero , se controllate nel sito manco esistono queste BLU !!

gia sparite perche aveano problemi ? made in cina ? boh ????

http://www.fdk.com/denchi-e/recharge...ery/index.html


ecco :


Differenza tra AA Fujitsu HR-3UTI e HR-3UTC?


Il 3UTI sembra esattamente lo stesso ma è BLU anziché bianco. Da quello che ho trovato sembra che entrambi abbiano esattamente gli stessi parametri.

La differenza sta nel nome, nel colore e nel prezzo, il 3UTI blu costa circa 0,20 € in meno.

Li ho già caricati e usati e sembra che funzionino alla grande.

Data di produzione molto probabilmente, con prestazioni leggermente diverse.

L'impianto di batterie NiMH di FDK in Giappone migliora costantemente il processo di produzione e la chimica. Le persone tendono a credere che ci siano solo una manciata di batterie Eneloop diverse (che provengono dallo stesso fab purché siano "Made in Japan"), e mentre alcune potrebbero essere etichettate come una certa generazione per evitare confusione tra i consumatori, ci sono in realtà una dozzina o più piccoli miglioramenti apportati a nuovi lotti di batterie nell'arco di una singola generazione. Dovrebbe esserci un codice data sotto il wrapper, che può essere usato per identificare lotti diversi da FDK. La differenza di prestazioni sarebbe minima, quindi non vale davvero la pena scartare una cella a meno che tu non sia davvero curioso.

Penso che siano le batterie da 1000 cicli. Dai un'occhiata a questa pagina:

http://eneloop101.com/wp-content/upl...itsuBlue-1.png

È solo un codice diverso, ma è abbastanza normale che Fujitsu lo faccia, a seconda del mercato.

Quindi, per rispondere alla tua domanda qual è la differenza?

L'HR 3UTC è valutato per 2100 cicli

l'HR 3UTI per 1000 cicli


L'HR-3UTI e l'HR-3UTD sono probabilmente la stessa batteria ...

Forse è che sono stati venduti in blocco (no / imballaggio normale / garanzia / supporto) rispetto a un pacchetto di vendita al dettaglio.


PS ha ben 2 stabilimenti , quello per le ni-mh e’ a 307-2 Koyagi-machi, Takasaki-shi, Gunma, 370-0071, Japan

Totix92 18-02-2020 14:12

Le fujitsu sono tutte Made in Japan, ho visto che su Nkon stanno ora a 5.50€ ma viste le spese di spedizione non conviene... ma prima o poi devo prendere un 2° BT-C700 in quel caso con una sola spedizione risparmio sulle batterie prendendo queste.

vw1961 19-02-2020 08:44

l'unica differenza sembrebbe tra le BLU e le BIANCHE le ricariche che per le

blu sono solo 1000....


cosa strana che nel loro sito web NON si trovano, strano ! :doh:

hc900 19-02-2020 12:21

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46629769)
l'unica differenza sembrebbe tra le BLU e le BIANCHE le ricariche che per le

blu sono solo 1000....


cosa strana che nel loro sito web NON si trovano, strano ! :doh:

Ah no dici? Sei sicuro che tu non stia evitando il solo sito a cui si può credere? :D


http://aacycler.com/battery/aa/fujitsu-blue/

Dopo "ben" 200 cicli di ricarica diventano spazzatura

vw1961 19-02-2020 14:20

azz..... che disastro !!! forse per quello che sparite dal loro sito web ? ah ah :)

Totix92 20-02-2020 12:58

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46630371)
azz..... che disastro !!! forse per quello che sparite dal loro sito web ? ah ah :)

Vabbé dai mica non sono buone, ok reggono meno cicli, ma ci sono quelle che fanno di gran lunga peggio, sono comunque ottime batterie, poi io non so che caricabatterie hanno usato per testarle e come sono state usate, ma sono convinto con il BT-C700 e scaricando le batterie fino a 0.9V con la funzione discharge prima di ricaricarle, fanno più cicli, poi penso che da un esemplare o lotto all'altro qualcosa cambia pure.

A proposito del BT-C700, mi ha sorpreso di come sia riuscito a recuperare due vecchie batterie beghelli, quelle vecchia serie da 1400 mAh, che hanno almeno 7 anni sul groppone e subito molti cicli di ricarica, non tenevano più la carica, al 1° ciclo di refresh segnavano 100 mAh circa, al 2° circa 600 mAh, appena ha finito il refresh hanno segnato 1100 mAh circa :eek: e funzionavano bene senza perdere carica :eek: assurdo.

hc900 20-02-2020 13:11

Meglio le Fujitsu bianche, molto in stile Eneloop :D

Per i caricatori, usano dei BT-C2000 E BT-C700, di cui stanno facendo dei test comparativi proprio per togliere di torno ogni dubbio.

Riguardo la scarsa durata delle batterie, vendute per 1000 ricariche, poco o nulla da credere.

AACycler ha iniziato le sue indagini per dare risposte concrete alle migliaia di persone deluse: molto fumo e poco arrosto per delle batterie comprate a caro prezzo.
L'indagine conferma quando riportato dagli utenti di Candlepower ed altri forum.

theboy 23-02-2020 22:00

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46627488)
a chi ineteressa trovate su Amazon..... le FUJITSU fatte dalla mitica FDK in Giappone;

BIANCHE
3UTCEX 1900 mAh,

http://aacycler.com/battery/aa/fujitsu-white/

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46627488)
BLU
HR3UTI – 2000 mAh

http://aacycler.com/battery/aa/fujitsu-blue/

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46627488)
NERE
3UTHCEX 2450 mAh

http://aacycler.com/battery/aa/fujitsu-black/


riuscissi io a capirne qualcosa :D

vw1961 24-02-2020 09:17

esatto.... chi ci spiega in soldoni i risultati dei 3 grafici ?



raga ma qui nessuno che usa quella boiata di tecnologia delle pile ni-zn

quelle famose ricaricabili a 1,6 Volt ?

hc900 24-02-2020 14:50

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 46635901)
http://aacycler.com/battery/aa/fujitsu-white/

riuscissi io a capirne qualcosa :D

Per le "Bianche"

Dopo circa trecento ricariche le butti via.

Quando la resistenza interna delle batterie supera i 200 milli Ohm, allora non possono più erogare forti correnti, vedi flash e fotocamere che consumano parecchio che si fermano o che rallentano nel funzionamento

theboy 24-02-2020 18:43

ok ma vedendo il grafico o leggendo Cycles to 80% ?
che non saprei che intende

perché nelle bianche coincide circa a 300 cycles
mentre nelle blu Cycles to 80% è poco sopra 300 mentre nel grafico vedo un punto d'incontro verso i 200 cycles

thank you

hc900 24-02-2020 19:18

Il punto d'incontro? (Un sito di incontri?:D )

Non si tratta di combinare le 2 curve del grafico, quanto di valutarle.

Una prima curva parte dal basso con 25 millesimi di Ohm circa, ovviamente a batteria nuova.
Per loro quando la resistenza aumenta fino a 100 millesimi, la batteria ha finito il ciclo vitale.
Di mio dico che posso tollerare anche di arrivare a 200 millesimi di Ohm, come scadimento di prestazioni accettabile : utilizzando 2 batterie dentro un flash o una fotocamera potrebbe andare, ma con 4 batterie dentro un flash fotografico non conviene proprio, funziona ancora ma non è certo rapido scattando a raffica.


La seconda curva parte dall'alto e mostra la capacità effettiva delle batterie, che ad un certo punto ha un calo più marcato quando la resistenza interna delle batterie raddoppia, superando i 50 millesimi di Ohm (vedere la corrispondenza con la prima curva che parre dal basso).
Loro fanno notare che quando le batterie scendono al 80% della capacità iniziale, la festa è finita e che le batterie oltre ad un calo fisiologico di prestazioni iniziano a differire tra di loro, in maniera significativa, quindi "un lavoro di gruppo" con 4 batterie in serie diventa critico e poco affidabile.

Chiarita la questione?

Totix92 24-02-2020 19:50

Ora è tutto più chiaro, quindi ad esempio le batterie che uso su telecomandi, joystick del pc ecc, o comunque apparecchi con un basso assorbimento di corrente anche se la resistenza interna va a 500 o 1000 non fa nulla, quindi se su un flash fotografico le stesse batterie vanno bene fino a 300 cicli, su altri apparecchi possono farne anche 400 ad esempio.
Giusto?

hc900 24-02-2020 20:51

Direi che ci siamo.

Per terminare, la capacità cala, quindi la durata in ore di funzionamento.
Aumenta in certi casi l'autoscarica, che riduce ulteriormente l'autonomia delle batterie.

Per i telecomandi le cose sono un poco più difficili, perché certi modelli vanno ad emettere forti impulsi di infrarossi prelevando elevate correnti per brevi istanti, allora 500 milli Ohm sono parecchi per avere un buon funzionamento. Te ne accorgi subito che premendo più tasti in rapida sequenza, dapprima il telecomando va bene mentre poi qualcosa rallenta.

theboy 25-02-2020 21:37

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46637078)
Chiarita la questione?

limpido! quel che serviva :) ora riesco a interpretare anche le scritte sopra al grafico :ave:

vw1961 27-02-2020 17:30

Raga, appena visto su amazone :


Panasonic BK-3HGAE/4BE - Pile AA Mignon NI-MH ricaricabile, 2700 mAh, confezione da 4


.... immagino robaccia made in Cina ?


poi addirittura 2.700 mA/h , assurdo o sbaglio ?


ma cosa grave non leggo da nessuna parte ready to use o LSD ...

quindi ancora vecchia tecnologia ??? possibile ?


grazie



PS leggo nelle caratteristiche : -Capacità della batteria: 2450 mAh

luigimitico 27-02-2020 18:46

si sono vecchie pile ricaricabili non lsd ma di buona qualita'. Non sono fake ma solo vecchia tecnologia che avevano il loro senso tanti anni fa.

vw1961 28-02-2020 09:18

infatti marchiate "solo" PANASONIC, quindi vecchi tecnologia e non LSD vero ?


Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 46641752)
si sono vecchie pile ricaricabili non lsd ma di buona qualita'. Non sono fake ma solo vecchia tecnologia che avevano il loro senso tanti anni fa.


Totix92 28-02-2020 11:41

Quelle batterie sono ottime solo per chi ne fa uso su apparecchi ad alto consumo e che usa molto molto spesso, ogni giorno, per cui l'autoscarica non è un problema, proprio perché non sono LSD, sono batterie comunque di buona qualità anche se vecchie, ma visto il loro costo conviene comunque indirizzarsi su delle eneloop pro o fujitsu equivalenti se si vogliono batterie di questa capacità.

vw1961 28-02-2020 12:08

verissimo .... non ci pensavo !

ma quindi saranno davvero da ben 2.700 o come poi scritto in piccolo solo 2450 ? boh ....



Quote:

Originariamente inviato da Totix92 (Messaggio 46642686)
Quelle batterie sono ottime solo per chi ne fa uso su apparecchi ad alto consumo e che usa molto molto spesso, ogni giorno, per cui l'autoscarica non è un problema, proprio perché non sono LSD, sono batterie comunque di buona qualità anche se vecchie, ma visto il loro costo conviene comunque indirizzarsi su delle eneloop pro o fujitsu equivalenti se si vogliono batterie di questa capacità.


Totix92 28-02-2020 12:13

Varta Endless
 
Stavo valutando delle Varta endless AA da 1000 mAh come alternativa meno costosa alle Eneloop Lite, come sono?
Sono valutate con una autoscarica molto bassa, 60% dopo 5 anni, ma non mi fido molto della Varta...

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46642747)
verissimo .... non ci pensavo !

ma quindi saranno davvero da ben 2.700 o come poi scritto in piccolo solo 2450 ? boh ....

Min. 2500 mAh, massimo 2700 mAh


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.