Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


j.plissken 27-01-2014 15:01

Guida Allo U.P.S.
 
Bè per le prese Iec puoi modificare tu quelle fornite con l'Ups....se fai un bel lavoro è la stessa cosa....
Qual'è il modo più "semplice" per verificare che la messa a terra di un appartamento sia funzionante al 100%?
Grazie

NorysLintas 27-01-2014 15:52

Quote:

Originariamente inviato da Bik (Messaggio 40635579)
Questo problema riguarda solo i vecchi Enermax, che si rompevano se l'UPS interveniva con un onda a sinusoide approssimata.

Per gli alimentatori recenti sono stati segnalati solo dei casi di incompatibilità tra gli UPS APC serie RS green e dei Corsair su base Seasonic, che, contrariamente al primo caso, portavano alla rottura dell'UPS.

Penso che buona parte di quelli che postano in questo thread abbia un UPS pseudosinusoidale e una PSU con PFC attivo, me compreso ;)


So bene che gli alimentatori di oggi hanno una maggiore cura costruttiva di quelli di ieri, tutti quelli seri hanno protezioni contro over volt, under volt,sovra correnti, corto circuiti e alta temperatura, così come le schede madri medio-alte hanno le medesime protezioni.

Purtroppo qualche computer con alimentatore pfc attivo mi è arrivato rotto, molti erano enermax è vero, anche un thermaltake e un fortron, certo ho una piccola statistica (12-13 alimentatori non ricordo) periodo di produzione tra 2010 e 2012, magari è stata sfortuna ma tutti avevano ups scadenti o pseudo approssimati.

Ma se citiamo anche un solo problema di un Seasonic, il top della qualità costruttiva degli alimentatori (in media), non dovremmo un pochino preoccuparci?


Io resto dell'idea che se il costo della configurazione da proteggere è superiore a 800euro (considerando il monitor anche, router-modem ed escludendo il sistema operativo magari già acquistato) bisognerebbe spendere il 30% del totale in un ups.

La sua configurazione postata 4 pagine fa presente in firma (tranne per l'alimentatore che è diverso), costa minimo 893 euro senza spese di spedizione , senza monitor e non ho considerato un eventuale router modem collegato...
Facendo una stima anche se il monitor è vecchio si arriva a 1000 euro almeno,
so bene che non tutti potrebbero permettersi ulteriori 300 euro per un ups e so bene che non è giusto fare i conti in tasca agli altri.
Io personalmente per una cifra del genere mi proteggerei spendendo una tantum il 30%.

Trotto@81 27-01-2014 15:55

Quote:

Originariamente inviato da NorysLintas (Messaggio 40635921)
So bene che gli alimentatori di oggi hanno una maggiore cura costruttiva di quelli di ieri, tutti quelli seri hanno protezioni contro over volt, under volt,sovra correnti, corto circuiti e alta temperatura, così come le schede madri medio-alte hanno le medesime protezioni.

Purtroppo qualche computer con alimentatore pfc attivo mi è arrivato rotto, molti erano enermax è vero, anche un thermaltake e un fortron, certo ho una piccola statistica (12-13 alimentatori non ricordo) periodo di produzione tra 2010 e 2012, magari è stata sfortuna ma tutti avevano ups scadenti o pseudo approssimati.

Ma se citiamo anche un solo problema di un Seasonic, il top della qualità costruttiva degli alimentatori (in media), non dovremmo un pochino preoccuparci?


Io resto dell'idea che se il costo della configurazione da proteggere è superiore a 800euro (considerando il monitor anche, router-modem ed escludendo il sistema operativo magari già acquistato) bisognerebbe spendere il 30% del totale in un ups.

La sua configurazione postata 4 pagine fa presente in firma (tranne per l'alimentatore che è diverso), costa minimo 893 euro senza spese di spedizione , senza monitor e non ho considerato un eventuale router modem collegato...
Facendo una stima anche se il monitor è vecchio si arriva a 1000 euro almeno,
so bene che non tutti potrebbero permettersi ulteriori 300 euro per un ups e so bene che non è giusto fare i conti in tasca agli altri.
Io personalmente per una cifra del genere mi proteggerei spendendo una il 30%.

Stai creando allarmismi inutili. Il mio Enermax in firma ha funzionato sia con UPS ad onda quadra che con approssimazione a gradini di una sinusoide. Mai nessun problema durante i black out anche di diversi minuti. Gli Enermax di cui si sente parlare in rete è la serie Liberty e non tutta la gamma.
Che Seasonic sia il top e che non rimarchi altri prodotti questo è tutto da dimostrare.

Bik 27-01-2014 16:03

@ NorysLintas:

Ovviamente un UPS sinusoidale non da problemi di compatibilità, comunque considera che:

- costa di più, quindi se hai un alimentatore "a rischio" spesso è meglio cambiare l'alimentatore con uno più moderno e di migliore qualità.
- consuma di più, sia in stand-by che in ricarica.
- molto spesso non è necessario, tranne qualche caso di PSU o qualche alimentatore di altre periferiche.

Che l'utente decida di cautelarsi ulteriormente ci potrebbe stare, che paventi la distruzione dell'alimentatore mi sembra decisamente eccessivo.

NorysLintas 27-01-2014 16:10

In effetti ho usato la frase "diverse probabilità", sembra una uscita da terrorista :D

Io ho riportato la mia piccola esperienza e la mia opinione, ora modifico la frase troppo allarmistica.

Per la qualità dei seasonic non rispondo o andiamo in OT.

Trotto@81 27-01-2014 16:18

Quote:

Originariamente inviato da NorysLintas (Messaggio 40636031)
In effetti ho usato la frase "diverse probabilità", sembra una uscita da terrorista :D

Io ho riportato la mia piccola esperienza e la mia opinione, ora modifico la frase troppo allarmistica.

Per la qualità dei seasonic non rispondo o andiamo in OT.

Io non sono un esperto, ma di certo la sinusoide pura è da preferirsi sempre se c'è possibilità economica, poi viene l'approssimazione a gradini e per ultima l'onda quadra che spesso si trova su prodotti economici.

bancodeipugni 27-01-2014 20:23

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40635587)
Bè per le prese Iec puoi modificare tu quelle fornite con l'Ups....se fai un bel lavoro è la stessa cosa....
Qual'è il modo più "semplice" per verificare che la messa a terra di un appartamento sia funzionante al 100%?
Grazie

per prima cosa verificare che esista

poi verificare se è collegata al resto dell'impianto di terra (praticamente se c'e' continuità dalla presa alla derivazione o nodo principale)

senza fare troppo i pignoli non servono strumenti basta aprire le scatole è guardare se il filo giallo verde è ben collegato

diamo per scontato che se c'e' la terra la resistenza di contatto sia abbastanza bassa:sofico:

alex_81 28-01-2014 09:48

Ragazzi io purtroppo non posso sforare i 150€,quindi o trovo qualcosa che mi salvaguardi in caso di sovratensioni all'interno di quella cifra oppure rinuncio all'acquisto e amen.

Il mio alimentatore attuale è quello che ho postato prima :Seasonic Gseries G-550,fino a qualche giorno fa avevo invece l'Enermax Triathlor sempre da 550w,che è passato a miglior vita,non ho capito bene se per un difetto di costruzione dell'ali stesso o proprio per una sovratensione.

Proprio alla luce di ciò e del fatto che l'impianto di casa ha sì la messa a terra ma non è certo recentissimo,per cui mi fido poco sulla sua efficenza,volevo salvaguardarmi il più possibile da altri incidenti simili.

Ora potete capire che se mi dite che c'è la possibilità che sia l'ups stesso a creare problemi e friggermi nuovamente l'alimentatore beh....a sto punto mi risparmio anche i 150€ che avevo preventivato :mc:

NorysLintas 28-01-2014 11:33

Quote:

Originariamente inviato da alex_81 (Messaggio 40639411)
Ragazzi io purtroppo non posso sforare i 150€,quindi o trovo qualcosa che mi salvaguardi in caso di sovratensioni all'interno di quella cifra oppure rinuncio all'acquisto e amen.

Il mio alimentatore attuale è quello che ho postato prima :Seasonic Gseries G-550,fino a qualche giorno fa avevo invece l'Enermax Triathlor sempre da 550w,che è passato a miglior vita,non ho capito bene se per un difetto di costruzione dell'ali stesso o proprio per una sovratensione.

Proprio alla luce di ciò e del fatto che l'impianto di casa ha sì la messa a terra ma non è certo recentissimo,per cui mi fido poco sulla sua efficenza,volevo salvaguardarmi il più possibile da altri incidenti simili.

Ora potete capire che se mi dite che c'è la possibilità che sia l'ups stesso a creare problemi e friggermi nuovamente l'alimentatore beh....a sto punto mi risparmio anche i 150€ che avevo preventivato :mc:



Dai sono stato troppo allarmista, se puoi spendere 150 euro vedi se ti confermano l'atlantis land o qualche altro modello.

Poi se la zona dove vivi è di periferia e\o la centrale enel è lontana è ancora più importante che tu abbia un ups a proteggerti.

Per verificare una prova non molto empirica come quella consigliata dal bancodeipugni consiste nel toccare il case, senti una sensazione di "vibrazione" o elettricità statica?

Se la senti non hai la messa a terra e hai semplicemente un filo verde e giallo che da verso il nulla (mi è capitato diverse volte di vedere questa scena...)

bancodeipugni 28-01-2014 12:36

al 90% l'impianto va bene

il fatto che il precedente si sia fritto per sovratensione non implica che la messa a terra sia inadeguata: non è sinonimo di scaricatore, anzi: non dovrebbe proprio altrimenti senza spd interverrebbe subito il differenziale

j.plissken 30-01-2014 17:08

Arrivato poche ore fa il CyberPower CP900EPFC,me lo aspettavo piu' grande….per ora in carica(8 ore),arriva con batteria totalmente scarica…
A dire che sono soddisfatto senza neanche usarlo è dire poco…qualita' costruttiva da 10 e lode,ottime rifiniture,non scricchiola,non "sballonzola"…
Una curiosita'…le feritoie nella parte posteriore e superiore del lato Sx sono "finte"…aperta invece quella in basso e le 3 del lato Dx….
In carica a dire che è muto è dire poco…questo è un post rivolto "solo" a chi ritiene che gli Ups Apc siano "rumorosi" o che per qualsiasi motivo sente strani ronzii in suddetti Ups…ecco TU utente che stai leggendo questo post,forse,hai trovato l'Ups che fa per te…. :sofico:

enzitiello 30-01-2014 17:17

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40653447)
Arrivato poche ore fa il CyberPower CP900EPFC,me lo aspettavo piu' grande….per ora in carica(8 ore),arriva con batteria totalmente scarica…
A dire che sono soddisfatto senza neanche usarlo è dire poco…qualita' costruttiva da 10 e lode,ottime rifiniture,non scricchiola,non "sballonzola"…
Una curiosita'…le feritoie nella parte posteriore e superiore del lato Sx sono "finte"…aperta invece quella in basso e le 3 del lato Dx….
In carica a dire che è muto è dire poco…questo è un post rivolto "solo" a chi ritiene che gli Ups Apc siano "rumorosi" o che per qualsiasi motivo sente strani ronzii in suddetti Ups…ecco TU utente che stai leggendo questo post,forse,hai trovato l'Ups che fa per te…. :sofico:

... A saperlo prima... Il mio powerWalker è un pó rumorosetto... :(

Trotto@81 30-01-2014 17:19

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40653447)
Arrivato poche ore fa il CyberPower CP900EPFC,me lo aspettavo piu' grande….per ora in carica(8 ore),arriva con batteria totalmente scarica…
A dire che sono soddisfatto senza neanche usarlo è dire poco…qualita' costruttiva da 10 e lode,ottime rifiniture,non scricchiola,non "sballonzola"…
Una curiosita'…le feritoie nella parte posteriore e superiore del lato Sx sono "finte"…aperta invece quella in basso e le 3 del lato Dx….
In carica a dire che è muto è dire poco…questo è un post rivolto "solo" a chi ritiene che gli Ups Apc siano "rumorosi" o che per qualsiasi motivo sente strani ronzii in suddetti Ups…ecco TU utente che stai leggendo questo post,forse,hai trovato l'Ups che fa per te…. :sofico:

Le batterie completamente scariche non è cosa buona, se le piastre saranno andate certamente incontro a solfatazione con notevole decadimento delle prestazioni.

j.plissken 30-01-2014 17:20

Quote:

Originariamente inviato da enzitiello (Messaggio 40653489)
... A saperlo prima... Il mio powerWalker è un pó rumorosetto... :(

Ciao!!
io ho ancora l'Atlantis 701 che era davvero una tomba…solo se appoggiato l'orecchio sulla scocca in piena notte si sentiva un "ronzio" ma davvero SOLO appoggiando l'orecchio…io ti garantisco che abito in un posto isolato da solo a casa rumori zero e non sono ancora riuscito a sentire nulla…..daltronde me lo aveva gia' confemato un'utente che era muto…un'utente che ha avuto gli stessi miei "problemi" con Apc………
Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 40653504)
Le batterie completamente scariche non è cosa buona, se le piastre saranno andate certamente incontro a solfatizzazione con notevole decadimento delle prestazioni.

manco si accendeva…ho letto pero' da qualche parte che vengono lasciate scariche per motivi di "sicurezza"……bastava staccare un cavo Apc style…….
Appena e' carico tolgo la batteria per leggere la data di costruzione(se la trovo)

Trotto@81 30-01-2014 17:30

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40653517)
manco si accendeva…ho letto pero' da qualche parte che vengono lasciate scariche per motivi di "sicurezza"……bastava staccare un cavo Apc style…….
Appena e' carico tolgo la batteria per leggere la data di costruzione(se la trovo)

Le batterie vanno staccate prima della consegna per evitare che si scarichino. Se è avvenuta la solfatazione sono da buttare, o da cambiare in garanzia se previsto.
Fai una prova collegando un carico noto e vedi quanto durano. Possibilmente di tipo resistivo come una lampada, possibilmente sopra i 100 W se ce l'hai.

mikedepetris 30-01-2014 17:41

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40653447)
CyberPower CP900EPFC

Scusa che modello è ? Sul Sito CP non risulta nemmeno tra i discontinued.

j.plissken 30-01-2014 17:43

Quote:

Originariamente inviato da mikedepetris (Messaggio 40653635)
Scusa che modello è ? Sul Sito CP non risulta nemmeno tra i discontinued.

è Questo

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 40653568)
Le batterie vanno staccate prima della consegna per evitare che si scarichino. Se è avvenuta la solfatazione sono da buttare, o da cambiare in garanzia se previsto.
Fai una prova collegando un carico noto e vedi quanto durano. Possibilmente di tipo resistivo come una lampada, possibilmente sopra i 100 W se ce l'hai.

lo faro' al piu' presto….

enzitiello 30-01-2014 17:49

Aspetta però... Il mio powerwalker l'ho pagato 1/3... :D

j.plissken 30-01-2014 17:52

Quote:

Originariamente inviato da enzitiello (Messaggio 40653683)
Aspetta però... Il mio powerwalker l'ho pagato 1/3... :D

e gia' lo so'…. :p :p
potevo tenermi il 701 che è una favola…freddo e silenzioso...ma mi "urtava" davvero molto avere un sw di gestione….preferivo vederlo nativamente da Os senza sw di terze parti… Da Mac lo vedo(in teoria non l'ho ancora collegato al computer) dal pannello risparmio energetico sotto la voce Ups…da li gestisco il tutto…stessa cosa avviene per Apc…

enzitiello 30-01-2014 18:05

Quote:

Originariamente inviato da j.plissken (Messaggio 40653700)
e gia' lo so'…. :p :p
potevo tenermi il 701 che è una favola…freddo e silenzioso...ma mi "urtava" davvero molto avere un sw di gestione….preferivo vederlo nativamente da Os senza sw di terze parti… Da Mac lo vedo(in teoria non l'ho ancora collegato al computer) dal pannello risparmio energetico sotto la voce Ups…da li gestisco il tutto…stessa cosa aviene per Apc…

Bell'acquisto... :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:20.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.