Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


Trotto@81 17-12-2017 09:31

Quote:

Originariamente inviato da PERPAX (Messaggio 45246005)
Come lo vedi questonpwr console e tv usando una ciabatta adattatore? https://www.amazon.it/gp/aw/d/B0056C...HZL&ref=plSrch

Se quello che intendi salvaguardare è robaccia allora va più che bene.

PERPAX 17-12-2017 11:40

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 45246458)
Se quello che intendi salvaguardare è robaccia allora va più che bene.

One x e ps4pro

Trotto@81 17-12-2017 13:02

C'è la serie BX di APC se vuole risparmiare, anche se non capisco l'utilità di mettere una console sotto UPS.

DMD 17-12-2017 13:05

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 45245662)
no , onda approssimata
tutti vecchi APC del periodo

Porca paletta adesso sono in dubbio, se in effetti il maluzionamento sia stato causato dal mio APC 950VA (magari difettoso) o era destino che la PSU doveva comunque danneggiarsi (Seasonic G 650 costata €140 nel 2015) :mc:

PERPAX 17-12-2017 13:35

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 45246851)
C'è la serie BX di APC se vuole risparmiare, anche se non capisco l'utilità di mettere una console sotto UPS.

Non serve mettere le console sotto ups?

Trotto@81 17-12-2017 15:08

Quote:

Originariamente inviato da PERPAX (Messaggio 45246917)
Non serve mettere le console sotto ups?

Se va via l'alimentazione mentre giochi perdi qualcosa di importante al punto da giustificare la spesa di un discreto UPS? Questo è il mio punto di vista, non è detto che debba valere lo stesso per te.

techsaskia 17-12-2017 15:30

Quote:

Originariamente inviato da Growan (Messaggio 45246839)
Quando devi acquistare determinati prodotti non badare a spese, piuttosto aspetti e metti da parte, ma almeno vieni ripagato e non rovini nulla; quello lo lascerei perdere...

Io per la zona console uso questo http://www.apc.com/shop/it/it/produc...rrentSite=true

Mentre per quella PC questo http://www.apc.com/shop/it/it/produc...rrentSite=true


Non guardare i prezzi del sito che tanto fuori li trovi a molto meno ;)

Io ho pagato 190 euro il primo e 300 euro il secondo, su Amazon...

quegli APC ormai sono fuori mercato.
costano come degli UPS moderni e sono ancora ad onda approssimata.
in giro si trova di molto meglio a meno. vedi tutta la linea Cyberpower.

PERPAX 17-12-2017 17:28

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 45247097)
Se va via l'alimentazione mentre giochi perdi qualcosa di importante al punto da giustificare la spesa di un discreto UPS? Questo è il mio punto di vista, non è detto che debba è valere lo stesso per te.

No la mia paura è che si rovini le console

quequ 20-12-2017 15:58

Salve a tutti,
avevo scritto qualche mese fa di come il mio APC BX1400, comprato a marzo 2015, avesse subito un drastico calo dell'autonomia.
Ora credo sia tempo di prendere provvedimenti e cambiare le batterie. :rolleyes:
Infatti ieri è scattato il salvavita e l'ups ha ceduto in meno di un minuto, non dando nemmeno il tempo a powerchute di arrestare il sistema.
La cosa strana (e che un po' mi allarma) è che dopo aver ripristinato la corrente il pc si è acceso ma l'ups ha continuato a ronzare e a suonare come se fosse in assenza di alimentazione. Ho dovuto spegnerlo e riaccenderlo un paio di volte prima che si accorgesse di essere alimentato. Che ne pensate?

Altre domandine:
  • Esiste qualche guida per smontare l'ups senza fare danni?
  • Dove conviene comprare le batterie? Online o da un negozio fisico?
  • Marche? Se non ricordo male si parlava bene delle FIAMM. Confermate?
  • Le batterie vecchie dove vanno smaltite? Se non sbaglio sono un rifiuto speciale.

Grazie.

techsaskia 20-12-2017 18:25

Quote:

Originariamente inviato da quequ (Messaggio 45253487)
Salve a tutti,
avevo scritto qualche mese fa di come il mio APC BX1400, comprato a marzo 2015, avesse subito un drastico calo dell'autonomia.
Ora credo sia tempo di prendere provvedimenti e cambiare le batterie. :rolleyes:
Infatti ieri è scattato il salvavita e l'ups ha ceduto in meno di un minuto, non dando nemmeno il tempo a powerchute di arrestare il sistema.
La cosa strana (e che un po' mi allarma) è che dopo aver ripristinato la corrente il pc si è acceso ma l'ups ha continuato a ronzare e a suonare come se fosse in assenza di alimentazione. Ho dovuto spegnerlo e riaccenderlo un paio di volte prima che si accorgesse di essere alimentato. Che ne pensate?

Altre domandine:
  • Esiste qualche guida per smontare l'ups senza fare danni?
  • Dove conviene comprare le batterie? Online o da un negozio fisico?
  • Marche? Se non ricordo male si parlava bene delle FIAMM. Confermate?
  • Le batterie vecchie dove vanno smaltite? Se non sbaglio sono un rifiuto speciale.

Grazie.

a meno che la tua linea non sia pessima le batterie sono nuove, non capisco perchè siano già rovinate.
con una linea buona, con un buon UPS io di solito ci faccio 5 anni.

se posso essere sincero, quell'UPS è una frana, investi i soldi delle batterie in uno decente.

Dumah Brazorf 20-12-2017 18:30

Mia esperienza 2-3 anni per le batterie.

quequ 21-12-2017 11:40

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45253757)
a meno che la tua linea non sia pessima le batterie sono nuove, non capisco perchè siano già rovinate.
con una linea buona, con un buon UPS io di solito ci faccio 5 anni.

se posso essere sincero, quell'UPS è una frana, investi i soldi delle batterie in uno decente.

Cinque anni? Con quale ups?

techsaskia 21-12-2017 16:03

Quote:

Originariamente inviato da quequ (Messaggio 45254885)
Cinque anni? Con quale ups?

2 BR1500GI, con entrambi le batterie sono durate 4.5 e 5 anni su PC simili su impianti elettrici diversi ma cmq stabili.
con al massimo un paio di blackout all'anno e senza mai portare le batterie sotto al 40%.

(basta una sola scarica completa sulle batterie al piombo per ridurne considerevolmente le prestazioni) ecco perchè non le faccio mai scaricare tutte.

sarà che li spengo solo una volta a settimana per cui il self test non avvia tutti i giorni il ciclo di scarica/carica ma cmq faccio un self test a settimana per avviare la carica piena e non quella di mantenimento.

Sulla fascia PC/Workstation gli APC sono pessimi, secondi a molti produttori ma cmq non sono prodotti di bassa qualità, tengono le batterie fredde anche d'estate (la ventola a pieno carico quando la circuiteria si scalda e la temp ambiente è elevata parte da sola) e cmq la circuiteria è progettata per non riscaldare inutilmente le batterie con il mantenimento di carica.
il mantenimento di carica appunto sugli UPS buoni non carica di continuo, ma carica solo all'occorrenza ovvero quando la batteria sta perdendo capacità.

quequ 22-12-2017 17:25

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45255495)
2 BR1500GI, con entrambi le batterie sono durate 4.5 e 5 anni su PC simili su impianti elettrici diversi ma cmq stabili.
con al massimo un paio di blackout all'anno e senza mai portare le batterie sotto al 40%.

(basta una sola scarica completa sulle batterie al piombo per ridurne considerevolmente le prestazioni) ecco perchè non le faccio mai scaricare tutte.

sarà che li spengo solo una volta a settimana per cui il self test non avvia tutti i giorni il ciclo di scarica/carica ma cmq faccio un self test a settimana per avviare la carica piena e non quella di mantenimento.

Sulla fascia PC/Workstation gli APC sono pessimi, secondi a molti produttori ma cmq non sono prodotti di bassa qualità, tengono le batterie fredde anche d'estate (la ventola a pieno carico quando la circuiteria si scalda e la temp ambiente è elevata parte da sola) e cmq la circuiteria è progettata per non riscaldare inutilmente le batterie con il mantenimento di carica.
il mantenimento di carica appunto sugli UPS buoni non carica di continuo, ma carica solo all'occorrenza ovvero quando la batteria sta perdendo capacità.

Cavolo, l'ho cercato e costa più del doppio di quanto ho pagato il mio. :eek:
Con la sola differenza di prezzo posso sostituire le batterie al BX1400 almeno quattro volte. Praticamente sono a posto per dieci anni... :D
A parte le battute il tuo discorso è ineccepibile, tutto sta a quanto uno è disposto a pagare. E' chiaro che si tratta di due fasce di prodotto diverse. Personalmente fino a luglio, quando mi sono accorto del calo di autonomia, avevo poco da dire al BX: silenzioso, appena tiepido e ha protetto senza problemi due pc interi più relativi monitor e router-modem. L'unica cosa di cui ho sentito davvero la mancanza è che non ha prese con la sola protezione da sbalzi, ma sono tutte sotto batteria.

obogsic 22-12-2017 18:01

Avevo promesso di fare un report sul consumo degli ups accesi ma con pc spento.
Le misurazioni le ho fatte dopo aver lasciato l'ups acceso un giorno intero per essere sicuro che la batteria fosse completamente carica.
Lo strumento usato è un comunissimo wattmetro da negozio brico pagato 10 euro, magari non sarà preciso al centesimo di watt ma per le nostre misurazioni non è un watt in più o in meno a fare la differenza.
Vi riporto i risultati.

Cyberpower cp900 6watt: ups acquistato quest'anno, quindi praticamente nuovo.
Microedge 650va 17/18 watt: ups abbastanza economico acquistato una decina di anni fa forse più, che ha sempre svolto egregiamente il proprio lavoro. Di questi ne ho due e danno gli stessi risultati.
APC Back-UPS ES 700VA 12 watt: pure questo vecchio ma funzionante normalmente.

Diciamo che, ragionando su questi consumi e fissando il prezzo dell'energia a 20/25 centesimi per kw, il costo di un ups acceso 24/7 va dai 10/15 euro annui a 25/30 euro. Probabilmente anche sotto questo aspetto un ups di qualità alla lunga paga. Risparmiare 10/15 euro all'anno è poca cosa, non te ne accordi nemmeno in bolletta, ma dopo qualche anno un buon ups ha ripagato la differenza di prezzo rispetto ad uno più economico ma magari più "esoso" di energia. Anzi se, come per me e credo tanti di voi, sono apparecchi che tenete 10 anni o più, ci andrete addirittura a guadagnare prendendo un ups parco di consumi, anche dovendo anticipare qualcosa in più in fase di acquisto.
Peccato solo che nessun produttore dichiari questo parametro nelle schede tecniche.
Se avrò modo farò il test anche sugli ups dei miei amici.

techsaskia 22-12-2017 18:56

Quote:

Originariamente inviato da quequ (Messaggio 45257732)
Cavolo, l'ho cercato e costa più del doppio di quanto ho pagato il mio. :eek:
Con la sola differenza di prezzo posso sostituire le batterie al BX1400 almeno quattro volte. Praticamente sono a posto per dieci anni... :D
A parte le battute il tuo discorso è ineccepibile, tutto sta a quanto uno è disposto a pagare. E' chiaro che si tratta di due fasce di prodotto diverse. Personalmente fino a luglio, quando mi sono accorto del calo di autonomia, avevo poco da dire al BX: silenzioso, appena tiepido e ha protetto senza problemi due pc interi più relativi monitor e router-modem. L'unica cosa di cui ho sentito davvero la mancanza è che non ha prese con la sola protezione da sbalzi, ma sono tutte sotto batteria.

Io fossi in te smetterei proprio di guardare gli APC che costano tanto e danno poco.

Trotto@81 22-12-2017 18:57

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45257888)
Io fossi in te smetterei proprio di guardare gli APC che costano tanto e danno poco.

Può anche darsi, ma devi motivare la tua considerazione.

quequ 25-12-2017 01:22

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45257888)
Io fossi in te smetterei proprio di guardare gli APC che costano tanto e danno poco.

Ti ringrazio del consiglio. Magari ne terrò conto al prossimo ups. Per ora mi accontento di sapere che batterie comprare, e come aprire il BX senza fare danni.

lupin 3rd 28-12-2017 23:10

salve a tutti, ho intenzione di comprare un ups a cui inizialmente devo collegare un sistema NAS, ma che in futuro debba supportare un pc desktop gaming. All'inizio mi sono orientato su apc, in particolare uno di questi 2 (anche se non ho capito le differenze)
http://www.apc.com/shop/it/it/produc...0-V/P-SMT1500I

http://www.apc.com/shop/it/it/produc...0-V/P-SMC1500I

poi ho trovato questo la cui azienda è italiana (ovviamente considero la variante da SDH 1500)
http://www.riello-ups.it/products/1-...dual-low-power

dove posso scegliere online oppure line-interactive; cosa mi consigliate? cosa è il fattore di cresta 3:1? fra tutti qual'è quello che entra in azione ai sbalzi di tensione più lievi (cioè qual'è quello che è più "sensibile")? e per i prezzi delle batterie come son messi gli ups citati?

Trotto@81 29-12-2017 08:38

Se la RIELLO producesse realmente in Italia i suoi prodotti, impiegando così manodopera italiana, la preferirei, ma non posso confermarti la cosa.
Per un PC va bene la serie Back-UPS Pro, senza spendere troppo per l'onda sinusoidale, che rimane sempre la soluzione migliore, ma non indispensabile.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:58.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.