Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


TheBigBos 25-12-2009 20:56

Discussione molto interessante, come molti sottovaluto l' importanza di un comparto batterie di qualità.
Ho dato una letta alla prima pagine e ad opinioni sparse per la rete e sono arrivato a selezionare 2 possibili scelte.
Preciso che la destinazione è un mouse Logitech Perfomance MX di cui vorrei da una parte aumentare la capacità di ricarica dall'altra ridurre il decadimento della stessa dovuto al non utilizzo.
La scelta, è caduta sulle:

UNIROSS MULTIUSE + e sulle UNIROSS PERFOMANCE

Le prime sono HYBRIO e da quanto ho letto sono brevettate per mantenere il più possibile la carica quando sono inutilizzate. Le altre non sono HYBRIO ,ma hanno capacità di 2700mAH.

Quali mi consigliate?


ps Non succede nulla se tengo la batteria a caricarsi nel mouse con power chord USB , giusto?

JCD's back 25-12-2009 23:54

Quote:

Originariamente inviato da TheBigBos (Messaggio 30206793)
Discussione molto interessante, come molti sottovaluto l' importanza di un comparto batterie di qualità.
Ho dato una letta alla prima pagine e ad opinioni sparse per la rete e sono arrivato a selezionare 2 possibili scelte.
Preciso che la destinazione è un mouse Logitech Perfomance MX di cui vorrei da una parte aumentare la capacità di ricarica dall'altra ridurre il decadimento della stessa dovuto al non utilizzo.
La scelta, è caduta sulle:

UNIROSS MULTIUSE + e sulle UNIROSS PERFOMANCE

Le prime sono HYBRIO e da quanto ho letto sono brevettate per mantenere il più possibile la carica quando sono inutilizzate. Le altre non sono HYBRIO ,ma hanno capacità di 2700mAH.

Quali mi consigliate?


ps Non succede nulla se tengo la batteria a caricarsi nel mouse con power chord USB , giusto?

qui sfondi una porta aperta e non si potrebbe non consigliarti le Hybrio, a maggior ragione per il discorso del non utilizzo del mouse; riguardo alla carica di cui parli, non so quanta corrente eroghi il power chord, ma considerato che con le ibride dovresti avere un bel salto in termini di durata, potresti sempre prendere in considerazione un bundle carica batteria + ibride (almeno per dargli una caricata come si deve ogni tanto)

marcus58 26-12-2009 01:00

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 30120943)
non sono un esperto ma vanno benissimo :)

Non so perchè ed è proprio un mio cruccio, ma il mio cordless Philips (duo) se gli metto 2 NiMH AAA (Hybrio, Varta Ready2use, ecc.) cariche non si accende nemmeno ! Purtroppo le originali Philips si sono irrimediabilmente esaurite e non so proprio come recuperarne la funzionalità.

TheBigBos 26-12-2009 09:20

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 30207833)
qui sfondi una porta aperta e non si potrebbe non consigliarti le Hybrio, a maggior ragione per il discorso del non utilizzo del mouse; riguardo alla carica di cui parli, non so quanta corrente eroghi il power chord, ma considerato che con le ibride dovresti avere un bel salto in termini di durata, potresti sempre prendere in considerazione un bundle carica batteria + ibride (almeno per dargli una caricata come si deve ogni tanto)

In realtà ho già un caricabatterie questo , roba da supermercato - come dicono alcuni :D .

Il power chord mi ha caricato una comune NimH da 2000mAH in 12 ore ed a livello critico. Ora, non ricordo la formula ,ma si può ricavare giusto?.

Penso di ordinare quelle HYBRIO della baia visto che difficilmente riuscirò a trovarle qua in zona e 13€ comprese le spedizione, per una scatola da 4 non è male.

ps: Ho trovato le PANASONIC INFINIUM P6I , sono equivalenti. Giusto ?

JCD's back 26-12-2009 10:50

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30208102)
Non so perchè ed è proprio un mio cruccio, ma il mio cordless Philips (duo) se gli metto 2 NiMH AAA (Hybrio, Varta Ready2use, ecc.) cariche non si accende nemmeno ! Purtroppo le originali Philips si sono irrimediabilmente esaurite e non so proprio come recuperarne la funzionalità.

probabilmente il voltaggio richiesto dal tuo cordless è un pelo superiore a quello fornito dalle ricaricabili... strano perchè normalmente sono proprio queste a fornire dei voltaggi più "stabili"

sinceramente non saprei quale altra causa possa esserci, magari aspettiamo pareri sicuramente più illuminati

Quote:

Originariamente inviato da TheBigBos (Messaggio 30208741)
In realtà ho già un caricabatterie questo , roba da supermercato - come dicono alcuni :D .

Il power chord mi ha caricato una comune NimH da 2000mAH in 12 ore ed a livello critico. Ora, non ricordo la formula ,ma si può ricavare giusto?.

Penso di ordinare quelle HYBRIO della baia visto che difficilmente riuscirò a trovarle qua in zona e 13€ comprese le spedizione, per una scatola da 4 non è male.

ps: Ho trovato le PANASONIC INFINIUM P6I , sono equivalenti. Giusto ?

il caricabatterie è ok, così come le panasonic

marcus58 26-12-2009 11:31

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 30209689)
probabilmente il voltaggio richiesto dal tuo cordless è un pelo superiore a quello fornito dalle ricaricabili... strano perchè normalmente sono proprio queste a fornire dei voltaggi più "stabili"

sinceramente non saprei quale altra causa possa esserci, magari aspettiamo pareri sicuramente più illuminati

Grazie, aggiungo che i cordless sono due (DUO) ed ad entrambi ho dovuto trovare batterie alternarnative perchè le originali erano andate (delle NiMH da 800mAh).
In uno hanno funzionato bene delle Hybrio, mentre l'altro (identico) non ne vuole proprio sapere di "riconoscere" le batterie.

elmakiko 26-12-2009 11:52

Provate le PANASONIC INFINIUM P6I nella mia Fot. Samsung s1060,ho fatto + di 200 foto con flash naviagando molto per i menu,guardando foto,è ho costatato ke sono davvero infinite ho ancora 2 tacche e mezzo,da paura e soprattutto consigliatissime,ciao

TheBigBos 26-12-2009 15:06

Quote:

Originariamente inviato da elmakiko (Messaggio 30210454)
Provate le PANASONIC INFINIUM P6I nella mia Fot. Samsung s1060,ho fatto + di 200 foto con flash naviagando molto per i menu,guardando foto,è ho costatato ke sono davvero infinite ho ancora 2 tacche e mezzo,da paura e soprattutto consigliatissime,ciao

Ordinate 3 confezioni da 4 a 32€ :sofico: .

JCD's back 26-12-2009 18:38

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30210184)
Grazie, aggiungo che i cordless sono due (DUO) ed ad entrambi ho dovuto trovare batterie alternarnative perchè le originali erano andate (delle NiMH da 800mAh).
In uno hanno funzionato bene delle Hybrio, mentre l'altro (identico) non ne vuole proprio sapere di "riconoscere" le batterie.

purtroppo capita: a me ad esempio con il cordless aladino (1ª serie) della telecozz anche le ibride della sony non riescono ad andare oltre i 4 giorni.... :mad:

Quote:

Originariamente inviato da elmakiko (Messaggio 30210454)
Provate le PANASONIC INFINIUM P6I nella mia Fot. Samsung s1060,ho fatto + di 200 foto con flash naviagando molto per i menu,guardando foto,è ho costatato ke sono davvero infinite ho ancora 2 tacche e mezzo,da paura e soprattutto consigliatissime,ciao

Quote:

Originariamente inviato da TheBigBos (Messaggio 30212441)
Ordinate 3 confezioni da 4 a 32€ :sofico: .

ottimo prezzo

susetto 26-12-2009 21:41

vai coi test :sofico:

a febbraio 2009, ho preso una confezione da 4 AAA di Panasonic Infinium
le ho provate e poi riposte in un cassetto
per quasi 11 mesi sono rimaste inutilizzate, dei quali, 3-4 mesi a temperature di 10-15 gradi
oggi le ho testate; a temperatura di circa 12-13 gradi, la tensione a vuoto era di 1,23V
messe in scarica a 250 mAh, la tensione è iniziata da 1,2V fino a circa 1,1V
da 1,1V a 0,9V la carica residua era minima, pochi mAh

ecco i risultati


JCD's back 26-12-2009 22:09

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 30216092)
vai coi test :sofico:

a febbraio 2009, ho preso una confezione da 4 AAA di Panasonic Infinium
le ho provate e poi riposte in un cassetto
per quasi 11 mesi sono rimaste inutilizzate, dei quali, 3-4 mesi a temperature di 10-15 gradi
oggi le ho testate; a temperatura di circa 12-13 gradi, la tensione a vuoto era di 1,23V
messe in scarica a 250 mAh, la tensione è iniziata da 1,2V fino a circa 1,1V
da 1,1V a 0,9V la carica residua era minima, pochi mAh

ecco i risultati


be' che dire, davvero niente male :cool:

casarano 27-12-2009 11:07

che caricabatterie consigliate per ricaricare qualche set di ibride (tipo uniross) ma che non arrivi a costare 50 euro come il la crosse? però allo stesso tempo che ricarichi bene le pile senza rovinarle, qualcosa attorno ai 20 euro sarebbe perfetto se esistesse

realista 27-12-2009 23:28

SALVE GENTE:.....:D :) :D ;)

sono tantissimi mesi che non faccio un salto su questo thread... e vedo che è cresciuto a dismisura!
allora ... io sarei in procinto di prendere il maha C9000.. che sembra il miglior caricabatterie esistente.... ma ho 1 domanda.. prendendolo da ebay... dite che ormai sono QUASI TUTTI con firmware aggiornato e ultimo?ormai è dal 206 che è uscito questo caricatore... penso che sia arrivato ad una stabilita firmware assodata e qualsiasi caricatore prendo.. spero vada bene!

ad oggi.. uso un caricatore energizer a 2canali 4pile, che all'epoca era una bomba..(chip intelligenti e robba varia ecc.... carica di 9v ...C e D.... PERO non mi piace i lfatto che 2 pile abbiano il canale condiviso .. perche so che porta al deterioramento della batteria piu potente tra le due...

...TRA LE MANI da qualche mese ho le ministilo piu potenti del mercato. le uso a coppia per un motorino elettrico...
le suddette pile miglior del mercato sono:
----- 2 sanyo aaa 1000mah HR-4U che sono realemnte 1000mah se non di piu. ecco la mia scatola
http://www.onlineshop.com.sg/images/MJY00070.jpg
le ho comprate per circa 7 spedite e tutto.
---- 2 maha powerex 1000mah con amperaggio letto tra vari forum.. esser atotrno i 1050/1080 reali.
http://www.paulsfinest.com/image.php?productid=33

si.. LO SO.. non sono pile LSD.. quindi non tengono la carica x 1 anno.. ma siccome io en faccio un uso abbastanza intensivo.. x i miei usi.. è piu probabile che la pila si scarichi per USO.. che non per autoscaricamento... purtroppo le ibride(lsd) sono a max 800mah per le AAA e 2100 per le AA.

allora...che ne dite delle mie 2 paia di ministilo?teoricamente sono le migliori aaa NON ibride sul mercato...e quando le uso durano davvero tanto...

JCD's back 28-12-2009 08:31

Quote:

Originariamente inviato da casarano (Messaggio 30218845)
che caricabatterie consigliate per ricaricare qualche set di ibride (tipo uniross) ma che non arrivi a costare 50 euro come il la crosse? però allo stesso tempo che ricarichi bene le pile senza rovinarle, qualcosa attorno ai 20 euro sarebbe perfetto se esistesse

ciao, se già leggi la prima pagina di questo thread puoi farti un'idea di quali siano le caratteristiche per un buon caricabatterie senza dover spendere quelle cifre; qualcosa la puoi trovare anche nei supermercati, basta avere l'accortezza di leggere le specifiche e tenere bene a mente che il caricatore dovrà avere canali di carica separati, controllo della carica con -deltaV e correnti di carica di almeno 500/700mA per le AA; per il resto tutto quello che è in più ben venga, ma già con quelle caratteristiche sei a posto


Quote:

Originariamente inviato da realista (Messaggio 30227929)
SALVE GENTE:.....:D :) :D ;)

sono tantissimi mesi che non faccio un salto su questo thread... e vedo che è cresciuto a dismisura!
allora ... io sarei in procinto di prendere il maha C9000.. che sembra il miglior caricabatterie esistente.... ma ho 1 domanda.. prendendolo da ebay... dite che ormai sono QUASI TUTTI con firmware aggiornato e ultimo?ormai è dal 206 che è uscito questo caricatore... penso che sia arrivato ad una stabilita firmware assodata e qualsiasi caricatore prendo.. spero vada bene!

ad oggi.. uso un caricatore energizer a 2canali 4pile, che all'epoca era una bomba..(chip intelligenti e robba varia ecc.... carica di 9v ...C e D.... PERO non mi piace i lfatto che 2 pile abbiano il canale condiviso .. perche so che porta al deterioramento della batteria piu potente tra le due...

...TRA LE MANI da qualche mese ho le ministilo piu potenti del mercato. le uso a coppia per un motorino elettrico...
le suddette pile miglior del mercato sono:
----- 2 sanyo aaa 1000mah HR-4U che sono realemnte 1000mah se non di piu. ecco la mia scatola
http://www.onlineshop.com.sg/images/MJY00070.jpg
le ho comprate per circa 7 spedite e tutto.
---- 2 maha powerex 1000mah con amperaggio letto tra vari forum.. esser atotrno i 1050/1080 reali.
http://www.paulsfinest.com/image.php?productid=33

si.. LO SO.. non sono pile LSD.. quindi non tengono la carica x 1 anno.. ma siccome io en faccio un uso abbastanza intensivo.. x i miei usi.. è piu probabile che la pila si scarichi per USO.. che non per autoscaricamento... purtroppo le ibride(lsd) sono a max 800mah per le AAA e 2100 per le AA.

allora...che ne dite delle mie 2 paia di ministilo?teoricamente sono le migliori aaa NON ibride sul mercato...e quando le uso durano davvero tanto...

ottime quelle AAA sanyo, sarei curioso di provarle col mio cordless :sofico: dov'è che le hai prese?

realista 28-12-2009 22:36

bhe non sono solo le sanyo ottime... ma soprattutto le maha powerex.. maha fa le pile piu potenti sul mercato... e quelle che ho io sono di sicuro oltre i 1000mah... ce anche scritto sulla scatola. maha prese da ebay..... e le sanyo da un sito cinese che si chiama focalprice. ha tutto senza spese spedizione aggiuntive... ma ci mette 1 mese o piu per arrivarti a casa la roba... grazie alla STUPENDA dogana italiana....(tra le piu criticate di tutto il mondo.... basta vedere i venditori esteri che si lamentano 8 volte su 10 delle tempistiche e smarrimenti pacchi... che schifo)

marcus58 28-12-2009 23:05

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30208102)
Non so perchè ed è proprio un mio cruccio, ma il mio cordless Philips (duo) se gli metto 2 NiMH AAA (Hybrio, Varta Ready2use, ecc.) cariche non si accende nemmeno ! Purtroppo le originali Philips si sono irrimediabilmente esaurite e non so proprio come recuperarne la funzionalità.

Ripropongo perchè proprio non riesco a far rinascere il secondo cordless del DUO Philips DECT 321.

Non accenna a mostrare segni di vita perfino se gli metto su le due ministilo che nell'altro stanno funzionando.

realista 29-12-2009 01:38

ti è venuto in mente che forse è rotto?una mila nimh carica sta a 1.4 v... dovrebbe farlo funzionare... se nn va è colpa del cordless :)

Debian-LoriX 29-12-2009 11:33

Quote:

Originariamente inviato da realista (Messaggio 30239592)
bhe non sono solo le sanyo ottime... ma soprattutto le maha powerex.. maha fa le pile piu potenti sul mercato... e quelle che ho io sono di sicuro oltre i 1000mah...

Dalle prove & test che abbiamo fatto qui, le ibride si sono dimostrate migliori di tante altre con capacità dichiarate superiori; compra il maha 9000, testa le tue AAA da "sicuro oltre i 1000mAh", poi ne riparliamo
;)

Quote:

ma ci mette 1 mese o piu per arrivarti a casa la roba... grazie alla STUPENDA dogana italiana....(tra le piu criticate di tutto il mondo.... basta vedere i venditori esteri che si lamentano 8 volte su 10 delle tempistiche e smarrimenti pacchi... che schifo)
Il discorso è un altro, forse quello che le nostre dogane controllano (mettendoci logicamente tempo) mentre quelle degli altri paesi forse sono un po' più... diciamo... permissive? :D Ogni volta che sono rientrato a Heathrow da un altro continente, la dogana di Sua Maestà non mi ha MAI controllato i bagagli... poi, una volta che sei entrato in UE, non ti controlla più nessuno :D

Secondo me i problemi sono altri, dai venditori che fanno finta di spedire, fino agli italioti che fingono di non aver ricevuto la merce (passando per qualche intermediario che si imbosca la merce :doh:)

marcus58 29-12-2009 12:22

Quote:

Originariamente inviato da realista (Messaggio 30240779)
ti è venuto in mente che forse è rotto?una mila nimh carica sta a 1.4 v... dovrebbe farlo funzionare... se nn va è colpa del cordless :)

Non citi nessuno, ma potresti aver risposto a me.

Il seocndo cordless non è guasto perchè con le batterie originali, molto deteriorate, ma non fuse del tutto, funziona regolarmente, quindi ....

Debian-LoriX 29-12-2009 12:41

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30244455)
Il seocndo cordless non è guasto perchè con le batterie originali, molto deteriorate, ma non fuse del tutto, funziona regolarmente, quindi ....

Ciao Marcus,
diciamo subito che alcuni cordless sono veramente strani nella gestione delle batterie :D; mi spiego meglio, ho un vecchio Panasonic con lcd (usa 2 AAA) che se ricarico sulla sua base segnala 3 tacche su 3, mentre se le stesse batterie le carico con il mio caricabatterie a impulsi (e verificato a fine carica che la tensione a vuoto è sopra 1.4V), quello segnala solo 1 tacca su 3 :confused: anche se il cordless poi rimane per 2 settimane acceso...

Questo mio Panasonic, acceso h24, con delle normali Ni-Mh durava al massimo 3 giorni, mentre con le ibride Uniross 2 settimane; ora invece uso un altro cordless, un banalissimo dect Siemens (con display monocromatico)... ormai sono più di 2 settimane che è acceso e segnala ancora 2 tacche su 3
:cool:

Quindi, il consiglio che ti posso dare è comunque, come avrai letto in tanti altri post, di utilizzare delle pile ibride... secondo me i tuoi problemi possono essere dovuti a batterie non perfettamente in forma (magari al contrario di quanto pensi tu): o ne compri un paio di nuove, oppure utilizzi un un caricabatterie decente in modo da permetterti di capire se sono ancora buone :)

Spero di esserti stato utile, se hai altri dubbi chiedi pure

marcus58 29-12-2009 14:00

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 30244761)
Ciao Marcus,
diciamo subito che alcuni cordless sono veramente strani nella gestione delle batterie :D; mi spiego meglio, ho un vecchio Panasonic con lcd (usa 2 AAA) che se ricarico sulla sua base segnala 3 tacche su 3, mentre se le stesse batterie le carico con il mio caricabatterie a impulsi (e verificato a fine carica che la tensione a vuoto è sopra 1.4V), quello segnala solo 1 tacca su 3 :confused: anche se il cordless poi rimane per 2 settimane acceso...

Questo mio Panasonic, acceso h24, con delle normali Ni-Mh durava al massimo 3 giorni, mentre con le ibride Uniross 2 settimane; ora invece uso un altro cordless, un banalissimo dect Siemens (con display monocromatico)... ormai sono più di 2 settimane che è acceso e segnala ancora 2 tacche su 3
:cool:

Quindi, il consiglio che ti posso dare è comunque, come avrai letto in tanti altri post, di utilizzare delle pile ibride... secondo me i tuoi problemi possono essere dovuti a batterie non perfettamente in forma (magari al contrario di quanto pensi tu): o ne compri un paio di nuove, oppure utilizzi un un caricabatterie decente in modo da permetterti di capire se sono ancora buone :)

Spero di esserti stato utile, se hai altri dubbi chiedi pure

Grazie della lunga esposizione, ma mi pare l'avessi scritto prima, ho provato sia delle Uniross Hybrio che delle VARTA Ready2use, caricate con il MAHA C9000 e non si accende, mentre con delle vecchie TRUST da 800mAh (credo pessime) sempre caricate allo stesso modo, si accende e mi dà 3 tacche, ma appena cerco di telefonare le tacche vanno a zero perchè le batterie non "reggono" più. Temo che il telefono in qualche modo sia sensibile alla resistenza interna delle batterie; ho scritto "temo" perchè quel dato non è quasi mai indicato nelle specifiche o stampigliato sulle batterie stesse. Dovrei trovare delle batterie NiMH Philips originali (ricambi) e portarmi il cordless con la sua base di ricarica in negozio .... una bella scocciatura sempre che sia facile trovare quei ricambi.

Debian-LoriX 29-12-2009 14:33

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30246201)
Temo che il telefono in qualche modo sia sensibile alla resistenza interna delle batterie; ho scritto "temo" perchè quel dato non è quasi mai indicato nelle specifiche o stampigliato sulle batterie stesse.

Non è mai indicato perché nelle batterie Ni-Mh è un valore molto basso... e poi comunque un cordless non ha certo un assorbimento alto (unico caso dove ci sono problemi con un'alta resistenza interna)

Scusami, però continuo a non capire... se metti le Varta o le Hybrio all'interno del cordless e le carichi con la sua base, che succede?

marcus58 29-12-2009 17:44

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 30246702)
Scusami, però continuo a non capire... se metti le Varta o le Hybrio all'interno del cordless e le carichi con la sua base, che succede?

Semplicemente non le carica :(

tweester 29-12-2009 17:58

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 30249368)
Semplicemente non le carica :(

Hai per caso un piccolo alimentatore regolabile da zero a 5 volt per fare una prova ?
Sta cosa mi pare proprio molto strana.....

Comunque per curiosità ho messo 2 hybrio nel mio panasonic appena caricate, ancora tiepide, ed in effetti vedo che mi da una sola tacca di carica.
Appena comprato anche le batterie originali (550mA panasonic), prese dalla confezione e ricaricate con il lacrosse mi davano una sola tacca....poi le ho messe nel telefono a caricare ed ora danno normalmente sempre 3 tacche.
Azzardo una ipotesi: che il circuito del telefono memorizzi oltre alla tensione presente sulle batterie anche l'andamento del voltaggio rispetto al tempo di carica e utilizzi questa combinata per restituire il dato del livello della batteria...certo mi pare una cosa forse troppo complessa per questo genere di apparecchi...e a che fine poi solo per una più precisa indicazione del livello ?

JCD's back 29-12-2009 18:26

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 30249569)
Hai per caso un piccolo alimentatore regolabile da zero a 5 volt per fare una prova ?
Sta cosa mi pare proprio molto strana.....

Comunque per curiosità ho messo 2 hybrio nel mio panasonic appena caricate, ancora tiepide, ed in effetti vedo che mi da una sola tacca di carica.
Appena comprato anche le batterie originali (550mA panasonic), prese dalla confezione e ricaricate con il lacrosse mi davano una sola tacca....poi le ho messe nel telefono a caricare ed ora danno normalmente sempre 3 tacche.
Azzardo una ipotesi: che il circuito del telefono memorizzi oltre alla tensione presente sulle batterie anche l'andamento del voltaggio rispetto al tempo di carica e utilizzi questa combinata per restituire il dato del livello della batteria...certo mi pare una cosa forse troppo complessa per questo genere di apparecchi...e a che fine poi solo per una più precisa indicazione del livello ?

sai che come ipotesi non sarebbe affatto da scartare? questo ad esempio spiegherebbe perchè, anche nel mio cordless, alla fine non ci siano differenze tra ni-mh normali e ibride in termini di durata... appena torno a palermo provo a caricare completamente le ibride con la base del cordless e vediamo quanto durano (e comunque anche a me le normali ni-mh mi segnano carica piena solo caricandole con la base)

marcus58 29-12-2009 18:45

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 30249569)
Hai per caso un piccolo alimentatore regolabile da zero a 5 volt per fare una prova ?
Sta cosa mi pare proprio molto strana.....

Comunque per curiosità ho messo 2 hybrio nel mio panasonic appena caricate, ancora tiepide, ed in effetti vedo che mi da una sola tacca di carica.
Appena comprato anche le batterie originali (550mA panasonic), prese dalla confezione e ricaricate con il lacrosse mi davano una sola tacca....poi le ho messe nel telefono a caricare ed ora danno normalmente sempre 3 tacche.
Azzardo una ipotesi: che il circuito del telefono memorizzi oltre alla tensione presente sulle batterie anche l'andamento del voltaggio rispetto al tempo di carica e utilizzi questa combinata per restituire il dato del livello della batteria...certo mi pare una cosa forse troppo complessa per questo genere di apparecchi...e a che fine poi solo per una più precisa indicazione del livello ?


Se così fosse però non intravedo una soluzione.
Il fatto è che sicuramente i 2 cordless quantunque uguali sulla carta (erano in un kit DUO) in realtà non lo sono, infatti se sposto le 2 batterie appena caricare sulla base da quello nel quale funzionano all'altro, quest'ultimo non dà segni di vita nemmeno se lo metto sulla "sua" base di carica o se scambio le basi. Insomma un vero mistero ...

A proposito, le Hybrio o le Varta non funzionano nemmeno sul cordless "buono" che al momento monta delle TRUST di cui sopra, che però sono ancora sufficientemente efficienti.

Debian-LoriX 29-12-2009 18:57

@ Tweester e JCD
Sposo anch'io la vostra tesi... a me, come ho scritto sopra, succede press'a poco lo stesso con quel Panasonic :confused:

Io posso solo darvi un bel consiglio, datomi da un caro amico elettronico: se dovete comprare un nuovo cordless, scegliete un dect Siemens... quello che uso ora, semplicissimo e poco costoso, con un paio di ibride, dopo 2 settimane acceso 24/24h è ancora 2 tacche su 3 :)

realista 29-12-2009 21:01

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 30243636)
Dalle prove & test che abbiamo fatto qui, le ibride si sono dimostrate migliori di tante altre con capacità dichiarate superiori; compra il maha 9000, testa le tue AAA da "sicuro oltre i 1000mAh", poi ne riparliamo
;)

guarda che le maha powerex 1000 mah sono davvero superiori a 1000.... he lo so magari stenti a crederci che esista una plia cosi.. invece esiste. vai su thomas distributing.. un famoso sito dove si vende tutto riguardo a pile. bhe il sito contiene SOLO i migliori brand e le migliori pile in commercio....

guarda qui per le MAHA http://www.thomasdistributing.com/sh...j5anl2ejtbfd94

ce scritto"# Actually Average out at 1010 mAh to 1020 mAH on average. 950mAh Minimum
# These Maha AAA Rechargeable batteries are actually 1050 mAH Batteries"

non penso che le pile delal serie POWEREX scherzino... e per le sanyo 1000mah... puoi contarci che anche quelle sono sui 1000 veri...
quando comprero il C9000....mettero qui i risultati dei miei test....

zufaron 29-12-2009 21:18

Ciao a tutti, ho bisogno di aiuto al + presto (devo fare l'ordine entro domani)!
Uso un bel pò di batterie uniross ibride da 2100 (più 8 batterie nimh di marca sconosciuta prese con 2 caricabatterie e pagate 20 euro), più alcune pile nimh varta da 2700 mha, fino ad oggi per caricarle ho usato questo caricabatterie http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it
Uso questo caricabatteria perchè anche se impiega circa 12 ore a caricare le pile mi sembra di buona qualità, ora però anche leggendo i vari post qui sul forum, vorrei prendere un altro caricabatteria più veloce ed in particolare questo caricabatterie http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it o eventualmente anche questo http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it
Voi cosa ne pensate? E' un buon acquisto? L'ho trovato a 20 euro con 4 pile varta da 2500, so che c'è di meglio in giro ma mi interessa sapere se usando questo caricabatterie rischio di rovinare le pile ibride uniross (pagate un botto di soldi e che vorrei mi durassero parecchi anni considerando l'uso che ne faccio) Eventualmente quale altro caricabatterie consigliate? Grazie per le risposte.

aspide78 30-12-2009 19:10

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 23394263)

COME SCARICARE LE BATTERIE NI-CD, NI-MH, IBRIDE

arrivati a questo punto, dovreste più o meno aver capito come sono fatte le batterie, ora vorrei dare qualche consiglio pratico su come prolungarne l'utilizzo. infatti se uno usa male una alcalina o una litio pazienza, la butta... ma le ricaricabili si acquistano per essere ricaricate qualche centinaio di volte, un uso scorretto all'inizio e addio...

se avete un apparecchio che utilizza una sola batteria è abbastanza facile, la inserite carica e l'apparecchio dovrebbe scaricarla fino a circa 1V, a quel punto la togliete e la ricaricate per centinaia di volte. se l'apparecchio riesce a portare a zero volts la batteria (tipo una lampadina incandescente) ve la rovina, specie se è una ni-mh (le ni-cd sono più robuste ricordate?), 10 scariche del genere e potete anche buttare tutto...


...come ho già detto, specie le ni-mh si rovinano precocemente se scendono sotto i 0.9V e praticamente si bruciano all'istante se arrivano a 0V....


chiedo principalmente all'utente che ha aperto questo topic; io uso le batterie ricaricabili esclusivamente in un flash (questo per intenderci http://www.the-digital-picture.com/R...sh-Review.aspx ....sul manuale c'è scritto che ci si può accorgere se le batterie sono scariche quando il tempo di ricarica del lampo diventa troppo lungo....ora mi chiedo, usandole in questo flash le ricaricabili, le brucio come usandole con una lampadina come dici tu nel post iniziale? perchè a quanto il flash continua a ciucciare...ci metterà sempre + tempo a caricare, ma continuando a ciucciare mi potrebbe portare la tensione sotto i 0,9V che raccomandi di non superare......sbaglio?.....posso usarle tranquillamente senza bruciarle?

JCD's back 30-12-2009 20:28

Quote:

Originariamente inviato da aspide78 (Messaggio 30263229)
chiedo principalmente all'utente che ha aperto questo topic; io uso le batterie ricaricabili esclusivamente in un flash (questo per intenderci http://www.the-digital-picture.com/R...sh-Review.aspx ....sul manuale c'è scritto che ci si può accorgere se le batterie sono scariche quando il tempo di ricarica del lampo diventa troppo lungo....ora mi chiedo, usandole in questo flash le ricaricabili, le brucio come usandole con una lampadina come dici tu nel post iniziale? perchè a quanto il flash continua a ciucciare...ci metterà sempre + tempo a caricare, ma continuando a ciucciare mi potrebbe portare la tensione sotto i 0,9V che raccomandi di non superare......sbaglio?.....posso usarle tranquillamente senza bruciarle?

ciao, proprio ieri sera per la prima volta mi si sono scaricate le duracell active charge (ibride) comprate apposta per il mio Metz 44AF 4iN (durate circa 200 scatti senza nemmeno caricarle, acquistate e inserite nel flash); come scritto nel manuale che hai citato, si capisce subito quando le batterie sono da ricaricare, perchè il flash anche dopo due minuti non riesce a caricarsi (nonostante il display lcd del flash continuasse a funzionare)..... infatti oggi le ho messe a caricare e la carica è durata circa due ore e mezzo, segno che si erano scaricate come si deve

non ho potuto controllare i voltaggi, ma escludo che con il flash possano scendere sotto 0,9v dato che per funzionare il lampo del flash ha bisogno di un buono spunto

aspide78 30-12-2009 20:44

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 30264158)
ciao, proprio ieri sera per la prima volta mi si sono scaricate le duracell active charge (ibride) comprate apposta per il mio Metz 44AF 4iN (durate circa 200 scatti senza nemmeno caricarle, acquistate e inserite nel flash); come scritto nel manuale che hai citato, si capisce subito quando le batterie sono da ricaricare, perchè il flash anche dopo due minuti non riesce a caricarsi (nonostante il display lcd del flash continuasse a funzionare)..... infatti oggi le ho messe a caricare e la carica è durata circa due ore e mezzo, segno che si erano scaricate come si deve

non ho potuto controllare i voltaggi, ma escludo che con il flash possano scendere sotto 0,9v dato che per funzionare il lampo del flash ha bisogno di un buono spunto


benissimo...se è così direi che non ci sono problemi.....mi compro un pò di panasonic infinium allora....
Grazie della risposta.

marchigiano 30-12-2009 20:58

Quote:

Originariamente inviato da aspide78 (Messaggio 30263229)
chiedo principalmente all'utente che ha aperto questo topic; io uso le batterie ricaricabili esclusivamente in un flash (questo per intenderci http://www.the-digital-picture.com/R...sh-Review.aspx ....sul manuale c'è scritto che ci si può accorgere se le batterie sono scariche quando il tempo di ricarica del lampo diventa troppo lungo....ora mi chiedo, usandole in questo flash le ricaricabili, le brucio come usandole con una lampadina come dici tu nel post iniziale? perchè a quanto il flash continua a ciucciare...ci metterà sempre + tempo a caricare, ma continuando a ciucciare mi potrebbe portare la tensione sotto i 0,9V che raccomandi di non superare......sbaglio?.....posso usarle tranquillamente senza bruciarle?

con 4 batterie in serie (o sono in parallelo a 2 a 2?) quella più debole rischia sempre, le altre potrebbero stare ancora a 1.15V e la più debole scendere sotto i 0.8V e il flash neanche se ne accorgerebbe, per questo è importante comprare batterie più simili tra loro in capacità e robuste in modo che reggano al meglio le sovrascariche

in generale, appena vedi che il flash allunga un po i tempi, caricale subito senza cercare di spremerle al massimo

aspide78 30-12-2009 21:25

di batterie nel flash neentreano 4...poi nn so se sono tutte in serie o in parallelo a coppie di 2 in serie....quindi per non rischiare di giocarmele dipende solo da mè se mi accorgo che il tempo di carica si allunga.....gia....se mi accorgo.....il fatto è che quando allestisco dei set e faccio foto....magari passa quasi un minuto da una foto all'altra.....booo......cmq uso sempre gruppi di batterie da 4 e con il lacrosse cercherò di mettere assieme quelle che hanno accumulo il + possibile uguale.......ma mettiamo che le batterie si scarichino tutte allo stesso modo....quando arrivano a tipo tensione 1v, il flash ad un certo punto non carica + il lampo oppure ci mette solo di +, ma arriva comunque a portare le batterie vicino allo zero se si continua ad utilizzarle?.....booo....capisco che la mia domanda sia un pò troppo mirata.....cmq grazie lo stesso delle risposte.

JCD's back 30-12-2009 21:57

guarda io posso solo dirti che ieri sera nemmeno tenendolo acceso per due minuti si accendeva la luce di ready del flash; secondo me non puoi non accorgertene perchè la differenza di tempo è davvero parecchia

nicola1985 30-12-2009 22:45

Quote:

Originariamente inviato da aspide78 (Messaggio 30264694)
di batterie nel flash neentreano 4...poi nn so se sono tutte in serie o in parallelo a coppie di 2 in serie....quindi per non rischiare di giocarmele dipende solo da mè se mi accorgo che il tempo di carica si allunga.....gia....se mi accorgo.....il fatto è che quando allestisco dei set e faccio foto....magari passa quasi un minuto da una foto all'altra.....booo......cmq uso sempre gruppi di batterie da 4 e con il lacrosse cercherò di mettere assieme quelle che hanno accumulo il + possibile uguale.......ma mettiamo che le batterie si scarichino tutte allo stesso modo....quando arrivano a tipo tensione 1v, il flash ad un certo punto non carica + il lampo oppure ci mette solo di +, ma arriva comunque a portare le batterie vicino allo zero se si continua ad utilizzarle?.....booo....capisco che la mia domanda sia un pò troppo mirata.....cmq grazie lo stesso delle risposte.

invece sei chiarissimo...vuoi sapere se il flash ha un limitatore di scarica interno come ad esempio le macchine digitali...

io non lo so.
secondo me dovresti vedere meglio su google,chiedere a chi ne ha uno uguale o simile,oppure fare delle prove con delle batterie buone ma non troppo costose e misurare il voltaggio quando il flash non riesce più a scattare...

supertom 31-12-2009 12:58

Buongiorno e buone feste,qualcuno potrebbe aiutarmi? possiedo 4 batterie GP recyko (quindi hibride)le utilizzo nel joypad della x360 ,volevo sapere sè quando il joypad le rileva "scariche" nella prossima carica che dovrò fare devo prima scaricarle nel caricabatterie oppure x le hibride la scarica non è consigliata grazie.

JCD's back 31-12-2009 14:17

Quote:

Originariamente inviato da supertom (Messaggio 30269858)
Buongiorno e buone feste,qualcuno potrebbe aiutarmi? possiedo 4 batterie GP recyko (quindi hibride)le utilizzo nel joypad della x360 ,volevo sapere sè quando il joypad le rileva "scariche" nella prossima carica che dovrò fare devo prima scaricarle nel caricabatterie oppure x le hibride la scarica non è consigliata grazie.

puoi tranquillamente evitare di scaricarle

supertom 31-12-2009 14:48

Grazie x la risposta,ma posso tranquillamente evitare di scaricarle oppure dopo un tot di cicli di carica conviene fare una scarica ,o ripeto è dannoso x le hibride?

Axoduss 31-12-2009 15:28

E' possibile salvare una batteria al piombo?
Mi spiego, la lampada di emergenza non si accende più e non è colpa dell'elettronica, dato che ho provato e fornisce corrente per la carica e dandogli una alimentazione esterna si accende, ma è proprio la batteria che non è in grado di dare una tensione sufficiente quando deve accendere le lampade.

cosa posso fare?

grazie


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:33.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.