Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Guide e supporto per principianti (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=114)
-   -   [GUIDA] K10Stat (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2129219)


KoopaTroopa 04-01-2011 15:10

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 34090317)
CUT...
anche se io volevo impostare il clock da bios sia perchè cosi il sistema partiva già "overclocckato", anche se i vantaggi sono inutili, e sia perchè alcuni programmi nonostante la cpu lavori a 3.6 ghz me la riconoscono a 3.2ghz e nonostante sia una cosa del tutto ininfluente (perchè comunque il programma lavora a 3.6ghz, verifcato con cpuz) mi dava un pò "fastidio" :)

Io ho impostato valori di voltaggio e frequenza più blandi perché cerco il risultato contrario al tuo! :p
In effetti i programmi leggono da BIOS non da k10stat. Un esempio noto è Cinebench. Comunque sia k10stat non mi ha sballato i voltaggi, questo è sicuro.

tarros 11-01-2011 22:15

iscritto
scusate lo spam

sniperspa 13-01-2011 12:00

mmm....usavo k10stat su windows 7 ultimate 64bit impostato come da guida e funzionava senza problemi, ora ho formattato e installato 7 professional 64bit e non mi riesce più di farlo partire all'avvio, cosa potrebbe essere?

KoopaTroopa 16-01-2011 09:57

Quote:

Originariamente inviato da sniperspa (Messaggio 34171401)
mmm....usavo k10stat su windows 7 ultimate 64bit impostato come da guida e funzionava senza problemi, ora ho formattato e installato 7 professional 64bit e non mi riesce più di farlo partire all'avvio, cosa potrebbe essere?

Mmm, mi viene da pensare che tu abbia impostato male i parametri dell'attività automatica per k10stat. Sicuro di aver messo che parta all'avvio di Windows?

Io ho una domanda: se volessi testare il p0state posso farlo modificando i parametri da Windows via k10stat e bloccare le frequenze invece che farlo da BIOS??? Cioè i risultati saranno gli stessi?

sniperspa 16-01-2011 13:26

Quote:

Originariamente inviato da KoopaTroopa (Messaggio 34196112)
Mmm, mi viene da pensare che tu abbia impostato male i parametri dell'attività automatica per k10stat. Sicuro di aver messo che parta all'avvio di Windows?

Io ho una domanda: se volessi testare il p0state posso farlo modificando i parametri da Windows via k10stat e bloccare le frequenze invece che farlo da BIOS??? Cioè i risultati saranno gli stessi?

No i parametri erano giusti, però ho riprovato mettendo il -nw e ora funziona...pensavo servisse solo se c'erano problemi con l'ibernazione

Comunque si i risultati sono gli stessi...l'unica differenza è che per durata del boot va con le frequenze impostate sul bios.

milanok82 20-01-2011 01:38

Io pur leggendo la guida,non ho capito come si devono impostare i valori quando devo mettere ad esempio il mio primo p-state massimo 4 ghz ottenuto con un bus di 286X14,e quindi in generale come impostare i valori quando si usa il bus visto che il programma legge solo il bus di default a 200 mhz.
L'altra cosa che non capito è se il moltiplicare, vcore-vcpu-nb,e bus si devono lasciare su auto o non ha importanza.

Io come prima voce ho B0 e non P0,quindi B0 è il mio primo p-state,cioè quello con frequenza più alta?

liberato87 20-01-2011 09:19

Quote:

Originariamente inviato da milanok82 (Messaggio 34231369)
Io pur leggendo la guida,non ho capito come si devono impostare i valori quando devo mettere ad esempio il mio primo p-state massimo 4 ghz ottenuto con un bus di 286X14,e quindi in generale come impostare i valori quando si usa il bus visto che il programma legge solo il bus di default a 200 mhz.
L'altra cosa che non capito è se il moltiplicare, vcore-vcpu-nb,e bus si devono lasciare su auto o non ha importanza.

Io come prima voce ho B0 e non P0,quindi B0 è il mio primo p-state,cioè quello con frequenza più alta?

Si e quello con freq piu alta (deve essere il primo wuando apri la scheda profile)
mmm il bus non credo si possa modicare da k10stat, devi modificarlo da bios e poi conk10stat agire solo di molti e vcore
gli altri valori puoi sia lasciarlo su auto che impostarli da bios, poi k10stat li sovrascriverà, comunque controlla sempre con cpuz la tensione reale, perche , come spiegato in guida può capitare che i valori poi siano "sballati".
A me per esempio se li imposto da bios poi sembra che k10stat non li sovrascriva,come se non "agisse", ma non ho approfondito la cosa e ho rimesso tutto come prima.

DSA 25-01-2011 20:19

vedo che su questo programma non posso modificare l'fsb
avendo un procio non black edition funzionerà?
per il vcore, devo impostare quello che ho nel bios o quello rilevato da cpu-z in full load?

sniperspa 25-01-2011 21:09

Quote:

Originariamente inviato da DSA (Messaggio 34283686)
vedo che su questo programma non posso modificare l'fsb
avendo un procio non black edition funzionerà?
per il vcore, devo impostare quello che ho nel bios o quello rilevato da cpu-z in full load?

Con una cpu non black edition k10stat ha la funzione di risparmio energetico...comunque non puoi alzare il molti sopra quello di default del tuo procio però puoi sempre usarlo per controllare i voltaggi e gli step inferiori

liberato87 30-01-2011 01:30

oc con thuban 1090t
 
ciao a tutti
qualcuno ha qualche consiglio sull uso di k10stat con i thuban x6??

l ho sempre usato con un 955 be e ora ho visto qualche voce in più e mi sono trovato un pò spaesato...

Jecko 31-01-2011 19:01

Quote:

Originariamente inviato da travis90 (Messaggio 30563055)
K10Stat + Cool'N'Quiet Clock Control

...

Edit: io l'ho testato sulla configurazione in firma, e difficilmente con questa impostazione i core riescono ad arrivare al pstate3...
Restano quasi sempre sul pstate 1, anche in idle! Forse non sono pienamente compatibili, o forse il C'N'Q mantiene troppo prestante la cpu (più del necessario) a discapito del risparmio energetico.
Aggiornamento in attesa delle vostre esperienze...

grazie a jrambo92

Segnalo che il C'n'Q a me funziona ALLA PERFEZIONE assieme a k10stat. Finalmente la cpu scala benissimo sia in salita che in discesa! In idle sta in idle come d*o comanda sul p3 e non mi sale continuamente al p2 o addirittura al p0 senza motivo come faceva prima (nonostante fossi arrivato addirittura ad impostare l'up % tra p3 e p2 all'85-90%!!).
Al p0 sale velocissimo senza intoppi, ritardi o cali di prestazioni.
Sono veramente contento :D

Le mie impostazioni:
k10stat

nel bios disabilitato c1e, ovviamente abilitato il c'n'q. Configurazione in firma.
spero di aver contribuito!
Saluti

DIDAC 13-02-2011 19:22

Quote:

Originariamente inviato da Jecko (Messaggio 34336253)
Segnalo che il C'n'Q a me funziona ALLA PERFEZIONE assieme a k10stat. Finalmente la cpu scala benissimo sia in salita che in discesa! In idle sta in idle come d*o comanda sul p3 e non mi sale continuamente al p2 o addirittura al p0 senza motivo come faceva prima (nonostante fossi arrivato addirittura ad impostare l'up % tra p3 e p2 all'85-90%!!).
Al p0 sale velocissimo senza intoppi, ritardi o cali di prestazioni.
Sono veramente contento :D

Le mie impostazioni:
k10stat

nel bios disabilitato c1e, ovviamente abilitato il c'n'q. Configurazione in firma.
spero di aver contribuito!
Saluti

Ma il tuo NB sta a 2 ghz vedendo k10stat, giusto?

Jecko 13-02-2011 22:08

Quote:

Originariamente inviato da DIDAC (Messaggio 34446520)
Ma il tuo NB sta a 2 ghz vedendo k10stat, giusto?

il cpu-nb ora lo tengo a 2.4ghz@def (cioè 1.2V) ma non posso farti uno screen perchè sto per cambiare config e ho il pc smontato :D la gigabyte fa miracoli è molto stabile in OC... spero di non rimpiangerla per la Asrock 880G Extreme3 che mi sta per arrivare! (sento odore di Xfire... :D:D:D)

DIDAC 13-02-2011 22:25

no no figurati, è perchè ho iniziato oggi ad usare k10stat e volevo solo una conferma ;)

Jecko 13-02-2011 22:34

Quote:

Originariamente inviato da DIDAC (Messaggio 34447774)
no no figurati, è perchè ho iniziato oggi ad usare k10stat e volevo solo una conferma ;)

ti consiglio caldamente di usarlo in abbinamento al c'n'q, ovviamente verificando se il comportamento ti aggrada... io ho trovato che scali meglio ;)

OT ON
Complimenti per il lavoro sul SUGO prima di farmi l'attuale midi tower ero intenzionato a lanciarmi su una configurazione miniITX/microATX ma la difficoltà nel montare ali atx con dissipatori tower mi ha fatto demordere... Inoltre, ironia della sorte, ho il tuo stesso identico masterizzatore ide della philips di quel beige ORRENDO sul case nero e così me lo sono fatto verniciare nero dal padre di un mio amico che fa il carrozziere :D
OT OFF

DIDAC 14-02-2011 11:56

Grazie ;)
Il masterizzatore in realtà ora è nero, ho provato a colorarlo con un pennarello indelebile :asd:

Nautilu$ 15-02-2011 08:17

Quote:

Originariamente inviato da DIDAC (Messaggio 34450710)
Grazie ;)
Il masterizzatore in realtà ora è nero, ho provato a colorarlo con un pennarello indelebile :asd:

che schifo:D
sicuramente tra non molto ti diventerà rossiccio xchè il pennarello inizierà a scolorire...

DIDAC 15-02-2011 10:08

Quote:

Originariamente inviato da Nautilu$ (Messaggio 34457540)
che schifo:D
sicuramente tra non molto ti diventerà rossiccio xchè il pennarello inizierà a scolorire...

:asd: va bhè almeno cambierà aspetto :asd:

DIDAC 20-02-2011 20:19

Oggi ho pasticciato un pò con 10stat.

La mia config è un 965 BE su ASUS M4A785TD-M EVO, RAM kingstone 1333 mhz a 7-7-7-20 cr 1T.

Ho buttato li i seguenti pstate:
P3 700 mhz a 0,700v CPU-NB 2,8 ghz a 1,100v
p2 1600 mhz a 1,125v CPU-NB 2,8 ghz a 1,150v
p1 2700 mhz a 1,225v CPU-NB 2,8 ghz a 1,200v
p0 3800 mhz a 1,325v CPU-NB 2,8 ghz a 1,250v

Ho testato un poco il 3 ed il P0 sia con OCCT che con LINX, sembrerebbero tenere.
Interessante è il valore di consumo che mi da HWMONITOR sul P3, prima con il c'nq scendeva a 800 mhz a 0,880v indicandomi 14,80 watt.
Ora con il p3 cosi impostato indica 11,20 watt non male!

I valore di UP e DOWM % non li ho toccati (60 e 20)
I valori di MS ho messo 200 up e 2000 down.

Avrei anche lasciato solo il c'nq però ho scoperto che non mi teneva settato a 1,25v il CPU-NB volt ed ero costretto a tenerlo a 2,6 ghz.

Qualche consiglio?
Ciao e grazie
DIDAC

Nautilu$ 20-02-2011 21:56

e che vuoi di più!
Io con il mio thuban non riesco a capire perchè su P3 sono costretto a tenere NB a non meno di 1,16/1,17v , perchè sennò nel momento in cui il procio passa da P2 a P3 ho un sistematico freeze!!! :( (NB quasi a 2900Mhz e bus a 320).
il vCore invece posso abbassarlo praticamente come te..... però tenere il nv a 1,17v non aiuta a tenere il consumo così limitato!
Pensa che HWmonitor mi segna 58W ! ...vabbè che è un X6...però...

Ecco la mia config. da BIOS:
320x12,5 (4000Mhz) ; v-cpu 1,38 ; v-Cpu/NB 1,26 ; NB 2880MHz
ram@ 1700Mhz 6-8-6-20-28 1T

K10STAT:
|P.S| FID|DID| Cpu V.| NB V. |
|B0 | 10 | 0 | 1,3875 | 1,1875| TURBO (stress: 1,50 1,34 )
|P0 | 09 | 0 | 1,3250 | 1,1500| (reali: 1,38 1,26 ) (stress: 1,40 1,27 )
|P1 | 04 | 0 | 1,1500 | 1,0750| (reali: 1,20 1,20 ) (stress: 1,22 1,20 )
|P2 | 10 | 1 | 1,0000 | 1,0625| (reali: 1,05 1,18 ) (stress: 1,06 1,18 )
|P3 | 00 | 1 | 0,8000 | 1,0500| (reali: 0,85 1,16 ) (stress: 0,85 1,17 )

DIDAC 21-02-2011 07:49

Ciao Nautilu$, grazie per la risposta.
Ho dimenticato di inserire i voltaggi sotto stress e non , dato che la mia mobo vdroppa un tantino.
Però non sò quali voltaggi mettere dato che tra cpu-z e amd over drive per esempio c'è differenza.
Cpu-z mi riporta quando stò nel p3 non 0,700v ma 0,688v, mentre nel p0 anzichè 1,325v scende sotto stress anche a 1,280v...che cesso di scheda madre :D ma lo sapevo anche prima di prenderla....

Comunque sono soddisfatto degli 11,20 watt del p3 ;)

Nautilu$ 23-02-2011 12:36

Quote:

Originariamente inviato da DIDAC (Messaggio 34505339)
Ciao Nautilu$, grazie per la risposta.
Ho dimenticato di inserire i voltaggi sotto stress e non , dato che la mia mobo vdroppa un tantino.
Però non sò quali voltaggi mettere dato che tra cpu-z e amd over drive per esempio c'è differenza.
Cpu-z mi riporta quando stò nel p3 non 0,700v ma 0,688v, mentre nel p0 anzichè 1,325v scende sotto stress anche a 1,280v...che cesso di scheda madre :D ma lo sapevo anche prima di prenderla....

Comunque sono soddisfatto degli 11,20 watt del p3 ;)

fidati di cpu-z ;)
...e io che mi lamento che la mia sotto stress fa salire il voltaggio!...:D:D:D

Spitfire84 23-02-2011 14:29

Quote:

Originariamente inviato da Nautilu$ (Messaggio 34527082)
fidati di cpu-z ;)
...e io che mi lamento che la mia sotto stress fa salire il voltaggio!...:D:D:D

approfitto del tuo post per spezzare una lancia a favore di gigabyte. Le mie due ultime mobo sono state gigabyte e non ho riscontrato in nessuna delle due problemi di calo (e se presente, comunque veramente minimo) o di incrementi di tensione rispetto a quanto impostato da bios. :)

DIDAC 23-02-2011 14:41

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 34528331)
approfitto del tuo post per spezzare una lancia a favore di gigabyte. Le mie due ultime mobo sono state gigabyte e non ho riscontrato in nessuna delle due problemi di calo (e se presente, comunque veramente minimo) o di incrementi di tensione rispetto a quanto impostato da bios. :)

Quando comprai questa ASUS in molti qui sul forum mi consigliarono Gigabyte in quanto ritenuta più stabile nelle tensioni.
Che dire...avevano ragione :D
PS ovviamente sulla fascia di prezzo/modello che stavo considerando

crislink 28-02-2011 12:37

qualcuno mi sa dire perchè k10 stat mi si avvia con selezionata la modalità gaged e non quella UNGAGED?

liberato87 28-02-2011 14:46

Quote:

Originariamente inviato da crislink (Messaggio 34568028)
qualcuno mi sa dire perchè k10 stat mi si avvia con selezionata la modalità gaged e non quella UNGAGED?

ciao
se hai copiato la stringa cosi come spiegato in guida è normale che ti si avvi con la modalità ganged on the highest load core..
per selezionare quella unganged cambia nella stringa del collegamento da
ClkCtrl 2 a ClkCtrl 1

io ad esempio ho ClkCtrl 3 perchè uso quella average

liberato87 28-02-2011 14:49

edit

Matthew_811 16-03-2011 07:48

Qualcuno sà se è possibile usare il K10STAT insieme alla tecnologia di risparmio energetico Gigabyte DES/EES (Dinamyc Energy Saver, l'utility che "spegne le Fasi di alimentazioni CPU non necessarie) ??

Se uno cerca di usarli entrambi contemporaneamente andranno in conflitto oppure no?

DanieleRC5 17-03-2011 14:17

:) sto giocando con questo fantastico software perchè l'Amd Overdrive su Windows Server non si installa, caspita è davvero notevole!
Ho notato però che nonostante non veda praticamente mai il clock della cpu salire fino ai 3300 mhz (ho un 1055T) della modalità turbo con occt se disattivo il turbo e tengo fissi i 2800 mhz di clock massimo il consumo si riduce.... Boh.....

vmarv 27-03-2011 19:44

Ciao ragazzi, avrei un paio di domande.

Io ho questi 2 processori:
- amd athlon x2 5050e, 2.6GHz, 45W tdp, 1.0-1.25V
- amd athlon II x4 630, 2.8GHz, 95W tdp, 0.9-1.425V

Le prestazioni del secondo sono di gran lunga superiori a quelle del primo, in qualsiasi applicazione. Anche i consumi, però, sono superiori e volevo metterci rimedio senza perdere in prestazioni.
Le domande sono queste:
1. per i consumi conviene di più fare l'overclock del primo o l'undervolt del secondo?
2. se nel quad core porto il voltaggio più alto a 1.2V senza aumentare le frequenze, si ha un calo di prestazioni della cpu o queste rimangono identiche a quelle che si hanno con il voltaggio originale?

Al momento sto usando il quad core alla frequenze stock, con il Cool & Quiet abilitato e in più l'utility IES della Asrock per ridurre a due le fasi della cpu quando è poco utilizzata. La cpu va a pieni giri solo poche ore al giorno, quando gioco o devo convertire un file video mkv in dvd. Però la macchina resta accesa mattina, pomeriggio e sera, perciò il consumo in idle è importante.

scheda madre: asrock a780fullhd (chipset amd 780g)
scheda video: Sapphire HD 5670 1GB GDDR5
ram: 2x2GB Corsair xms2 800MHz
hard disk: western digital caviar green 500gb 7200 32MB
cpu cooler: Arctic-Cooling Freezer 7 Pro PWM Rev.2
psu: enermax pro82+ 385W

Allora che mi suggerite? Meglio castrare il quad core o tirare il collo al dual core?

Nautilu$ 27-03-2011 23:11

Impara ad usare K10stat (su tutti e 2) :)

liberato87 28-03-2011 01:18

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34796313)

Io ho questi 2 processori:
- amd athlon x2 5050e, 2.6GHz, 45W tdp, 1.0-1.25V
- amd athlon II x4 630, 2.8GHz, 95W tdp, 0.9-1.425V

Le domande sono queste:
1. per i consumi conviene di più fare l'overclock del primo o l'undervolt del secondo?

mmm dipende da che clock vuoi raggiungere.. per me ti conviene l undervolt del secondo, vedi fin quanto puoi scendere mantenendo il clock originale (a me per esempio il 955 be mi teneva 3,2 con 0.5 in meno di vcore rispetto al v def)
di certo il primo non è proprio adatto all overclock!

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34796313)

2. se nel quad core porto il voltaggio più alto a 1.2V senza aumentare le frequenze, si ha un calo di prestazioni della cpu o queste rimangono identiche a quelle che si hanno con il voltaggio originale?

tu prova però dubito che regga con 1,2v, scendi di uno step di vcore e vedi se tiene, se tiene scendi ancora fino a che sei stabile.
le prestazioni non c entrano col vcore.. se scendi di clock scendono le prestazioni; se mantieni il clock invariato e abbassi il voltaggio, tanto di guadagnato (consumi temp ecc) ma le prestazioni sono identiche.

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34796313)
Al momento sto usando il quad core alla frequenze stock, con il Cool & Quiet abilitato e in più l'utility IES della Asrock per ridurre a due le fasi della cpu quando è poco utilizzata. La cpu va a pieni giri solo poche ore al giorno, quando gioco o devo convertire un file video mkv in dvd. Però la macchina resta accesa mattina, pomeriggio e sera, perciò il consumo in idle è importante.

Allora che mi suggerite? Meglio castrare il quad core o tirare il collo al dual core?

allora fondamentalmente il risparmio si ha quando la cpu resta al p3 a lungo.. e li che deve avere il voltaggio più basso visto che rimane per molto più tempo!non è che risparmi perchè per mezzora hai la cpu a un voltaggio un pò più basso, e poi per il resto della giornata la tieni a 1,25 quando potresti tenerla a 0,8!
ovviamente anche nel p0 si deve cercare di avere il voltaggio più basso possibile (magari senza rinunciare alle prestazioni) tu vedi e fai le tue prove; secondo me riesci a stare stabile a 2,8 anche con 1,25v senza problemi e sarebbe un ottimo risultato.. poi lavora anche su quelli intermedi..
per l ultimo pstate testa il voltaggio più basso che tiene, 800 mhz li potresti tenere con 0,8 sicuri, vedi se puoi scendere ancora...
in ogni caso nel consumo del pc incidono parecchie cose (come la vga.. però la tua non è troppo esosa, controlla però che in idle scali di frequenza), diciamo, secondo me non è che hai un risparmio tangibile se tieni la cpu al massimo 3-4 ore al giorno con 0.5 v in meno (certo è tanto di guadagnato!); mentre hai un sensibile risparmio se la tieni a 0,8 per 10-12 ore rispetto a 1,1 1,2 (del cnq).

sicuramente trovare le migliori impostazioni è importante, sempre meglio non sprecare energia, avere temp più basse ecc ecc
però diciamo non farti troppi problemi, i risparmi poi in bolletta non saranno neanche di 20 euro l anno.. http://www.eu-energystar.org/it/it_008.shtml
quindi secondo me usa il quadcore senza castrarlo, tanto già a def non consuma parecchio.. poi visto che giochi fai conversioni ecc i 4 core ti sono utili.. lavora sui voltaggi del pstate più basso, e cerca di scendere il massimo possibile sul p0 senza perdere troppe prestazioni,senza perdere stabilità

Nautilu$ 28-03-2011 08:38

esatto! è quello che dicevo io... non ero stato chiaro?:D:D:D

liberato87 28-03-2011 09:42

Quote:

Originariamente inviato da Nautilu$ (Messaggio 34798922)
esatto! è quello che dicevo io... non ero stato chiaro?:D:D:D

si esatto!
però tu l hai detto diciamo "in soldoni" :sofico:

vmarv 28-03-2011 10:46

Grazie per le risposte, mi avete tolto i dubbi. Manterrò il quad core e proverò i voltaggi più bassi. Poi vi posterò i risultati.
Comunque sul fatto che a 2.8 possa tenere stabile 1.2V ne sono abbastanza sicuro, perché cercando su google ho trovato che altri utenti hanno ottenuto questo risultato usando proprio k10stat. In ogni caso provare non costa nulla, perciò vedrò cosa riesco ad ottenere e vi farò sapere.

liberato87 28-03-2011 10:50

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34799872)
Grazie per le risposte, mi avete tolto i dubbi. Manterrò il quad core e proverò i voltaggi più bassi. Poi vi posterò i risultati.
Comunque sul fatto che a 2.8 possa tenere stabile 1.2V ne sono abbastanza sicuro, perché cercando su google ho trovato che altri utenti hanno ottenuto questo risultato usando proprio k10stat. In ogni caso provare non costa nulla, perciò vedrò cosa riesco ad ottenere e vi farò sapere.

perfetto!
fai i tuoi test e poi posta e condividi i risultati :)

vmarv 30-03-2011 18:57

Ok, vediamo i primi risultati.

CPU Amd Athlon II X4 630 2.8GHz stock @ 1.375V - 1.072V

Secondo HWMonitorPro consuma:
38.70W in idle e 99.00W in full.

Ho modificato i voltaggi della cpu e del NB con K10Stat impostando i seguenti parametri:

P0=2800MHz | 1.2000 CPU V | 1.1750 NB V
P1=2100MHz | 1.1500 CPU V | 1.0125 NB V
P2=1600MHz | 1.0000 CPU V | 1.0500 NB V
P3=800MHz | 0.8000 CPU V | 1.0000 NB V

UP%=60 DOWN%=20

UP(ms)=100 DOWN(ms)=4000

Clock Control disabled

Cool & Quiet enabled + Asrock IES (utility che dimezza le fasi della cpu in idle)

Secondo HWMonitorPro con queste impostazioni il pc consuma:
28.80W in idle (-9,9W)
86.40W in full (-12,6W)

Ho preferito abilitare il cool & quiet, perché altrimenti l'utility che spegne le fasi della cpu non funziona. Inoltre, con il cool & quiet la cpu resta in idle più stabilmente di quanto non faccia con il Clock Control di K10Stat. L'utility della Asrock, poi, oltre ad aumentare il risparmio, aiuta C&Q a mantenere la frequenza idle fissa, limitando notevolmente gli sbalzi.
Di tutti i voltaggi che ho cambiato ho testato bene solo quello massimo della cpu (1.2V). Lo 0.8V degli 800MHz l'ho messo fidandomi dei vostri suggerimenti. Le frequenze intermedie le ho calcolate usando la formula che avete descritto nella guida per il calcolo dei pstate intermedi allo 0 e al 3, e cioé (1.2-0.8)/3.
Per i voltaggi del NB ho proceduto nella stessa maniera: in quello minimo ho messo una cifra tonda che pensavo potesse andare bene (1.0000V) e ho calcolato quelli intermedi con la formula dei pstate.
Lo so, lo so, mi state odiando... :D
La questione dei voltaggi del NB non mi è molto chiara, perciò ho sfidato la sorte. Non mi sembra che la guida spieghi quale criterio si deve seguire nel modificare quel particolare parametro.

A quanto pare, però, è andato tutto bene, perché la macchina è stabile e resta in idle per la maggior parte del tempo, salendo solo per avviare le varie applicazioni. Ho giocato a Bad Company 2, ho guardato filmati in hd, ho usato diverse applicazioni e non è mai andata in crash, perciò penso che i settaggi vadano bene.
Adesso proverò ad abbassare ulteriormente i voltaggi, testandoli per bene, per vedere fin dove riesco a scendere. Poi vi aggiornerò.

In ogni caso sono voltaggi molto più alti di quelli che potrei ottenere con la cpu athlon X2 5050e di cui ho detto nel primo intervento. Questi sono i risultati ottenuti da una persona che ne ha modificato i pstate con K10Stat:
2.6GHz\1.1V\35W
1.4GHz\0.8V\10W
1.3GHz\0.775V\8.5W
1.2GHz\0.75V\7.5W
1.1GHz\0.725V\6.5W
1GHz\0.7V\5.5W

Come vedete c'è un abisso tra le due cpu e sto seriamente pensando di montare il dual core. Il problema è che nella codifica video è lento come una lumaca e la cosa non migliorerebbe nemmeno con l'overclock, perché avrebbe sempre due core in meno. La mia scheda video, però, è una Sapphire Amd HD 5670 1Gb GDDR5 e ha la funzione Ati Stream (la controparte Amd della funzione Cuda presente nelle schede video Nvidia) e magari riesce a compensare il gap dei due core in meno. Ormai i programmi di conversione video sono ottimizzati per sfruttare queste funzionalità delle schede video.

C'è tra voi qualcuno che possiede una cpu amd athlon II X4 con tdp da 45W e che ha provato ad abbassarne i voltaggi con k10stat? Mi piacerebbe sapere che ne ha tirato fuori?

liberato87 30-03-2011 22:10

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34824183)

Secondo HWMonitorPro consuma:
38.70W in idle e 99.00W in full.

P0=2800MHz | 1.2000 CPU V | 1.1750 NB V
P1=2100MHz | 1.1500 CPU V | 1.0125 NB V
P2=1600MHz | 1.0000 CPU V | 1.0500 NB V
P3=800MHz | 0.8000 CPU V | 1.0000 NB V

Secondo HWMonitorPro con queste impostazioni il pc consuma:
28.80W in idle (-9,9W)
86.40W in full (-12,6W)

comunque una cosa è il tdp (quello che rileva hwmonitor pro) e una cosa è il consumo del pc. per vedere quanto consuma effettivamente il pc ti puoi comprare un wattometro (10-15€) visto che vedo che ci tieni a sapere quanto consuma.

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34824183)
Ho preferito abilitare il cool & quiet, perché altrimenti l'utility che spegne le fasi della cpu non funziona. Inoltre, con il cool & quiet la cpu resta in idle più stabilmente di quanto non faccia con il Clock Control di K10Stat. L'utility della Asrock, poi, oltre ad aumentare il risparmio, aiuta C&Q a mantenere la frequenza idle fissa, limitando notevolmente gli sbalzi.

l importante è che ti trovi bene.
con k10stat io ad esempio mi trovo meglio settando il clock contro su based on the average load, cosi trovo che sia più stabile nel cambiare tra i vari pstate (mettendo la modalità suggerita, quella di settare il clock del core più alto trovo che spesso salga al pstate superiore)
puoi giocare anche con gli up e i down;
per quanto riguarda i down come è spiegato dipende anche da quanti programmi hai in esecuzione; l importante è che appunto in idle stia al pstate più basso.
per far si che scenda più velocemente puoi abbassare i tempi di down (ms).in questo modo dovrebbe esser più reattivo e non restare al pstate superiore più a lungo (parliamo comunque di secondi e ripeto, il risparmio si ha quando la cpu è in idle per parecchio tempo, non se scala a 800 mhz in un secondo in meno)

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34824183)
La questione dei voltaggi del NB non mi è molto chiara, perciò ho sfidato la sorte. Non mi sembra che la guida spieghi quale criterio si deve seguire nel modificare quel particolare parametro.

il nb essendo sempre alla stessa frequenza, dovrebbe essere sempre allo stesso vcore (non è che scala di frequenza come il clock della cpu). certo in idle puoi tenerlo più basso visto che non sarà sforzato, però ti consiglio di testarlo.

vmarv 31-03-2011 10:56

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 34825899)
comunque una cosa è il tdp (quello che rileva hwmonitor pro) e una cosa è il consumo del pc.

Hai ragione, ho sbagliato a scrivere. Volevo dire il consumo della cpu, non dell'intero pc. So bene che devo contare tutti gli altri componenti hardware per avere il consumo effettivo.

liberato87 31-03-2011 11:06

Quote:

Originariamente inviato da vmarv (Messaggio 34828554)
Hai ragione, ho sbagliato a scrivere. Volevo dire il consumo della cpu, non dell'intero pc. So bene che devo contare tutti gli altri componenti hardware per avere il consumo effettivo.

apparte quello, che è sacrosanto.
parlo proprio della cpu
il tdp non indica il consumo in watt della cpu, ma la potenza-calore della cpu da dissipare. e spesso è un valore più elevato di quello reale (non sto facendo il sapientone, l ho letto da qualche parte :D ) anzi anche tra amd e intel ci sono delle differenze su come indicano il tdp (spesso inferiore su cpu Intel)

in ogni caso quello che voglio dire è che
se tu con k10stat imposti il p0, automaticamente il tdp rilevato da hwmonitor pro sale al massimo,anche se i core non sono per nulla utilizzati.
se tu provi che ne so a lanciare linx e i core schizzano al 100%, quella voce del tdp resta invariata..
invece se misuri con un wattometro vedrai che ovviamente ci sono grandissime differenze di consumo! un conto è tenere la cpu che ne so a 4ghz in idle e un conto è tenerla sotto linx un ora e mezza!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:47.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.