Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Guide e supporto per principianti (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=114)
-   -   [GUIDA] K10Stat (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2129219)


travis90 22-01-2010 17:31

[GUIDA] K10Stat
 
[GUIDA] K10STAT



K10STAT è un programma che consente di modificare i P-State dei processori AMD K10.
[Thread Ufficiale V4.0] AMD K10 Phenom2/Athlon2/Sempron: L'era dei 45nm AMD!
Questo permette quindi di mantenere attive le funzionalità di risparmio energetico delle cpu e allo stesso tempo di poter sfruttare la cpu in overclock qualora il carico sia elevato. K10STAT permette inoltre di modificare le tensioni relative a tutti i P-State e di modificarne i tempi di switch. Nel caso dei Phenom II sono disponibili 4 P-State, nel caso dei Phenom I ve ne sono 2.

Una volta determinati i valori di overclock della CPU, riferimento a [Guida] all'overclock dell'AMD K10 , andremo a inserirli in K10STAT così da poter usufruire della funzionalità di risparmio energetico. Segniamoci quindi le tensioni e le frequenze relative al massimo overclock ottenuto in stabilità e poi riavviamo ed entriamo nel BIOS. Abilitiamo quindi il Cool & Quiet, impostiamo la tensione e la frequenza relative al CPU-NB ed impostiamo su “Auto” la voce “CPU Clock Ratio”; salviamo e riavviamo.

Entrati in Windows apriamo K10STAT e lo configuriamo con i valori precedentemente segnati. Il P-State P0 individua il P-State massimo e quindi il P-State che dovremo configurare con le impostazioni relative all’overclock. Selezioniamo quindi il moltiplicatore FID (si noti che il valore 0 corrisponde a 9, 1 a 10, e così via..) ed eventualmente il divisore DID. Impostiamo alla voce “CPU Voltage” la tensione individuata in fase di overclock della CPU, e alla voce “NB Voltage” la tensione individuata invece per il CPU-NB.
NB: la tensione del CPU-NB va impostata per ogni P-State, quindi dovremo selezionare uno P-State alla volta e selezionare il “NB Voltage” del P-State P0.
Terminata l'impostazione dei settaggi sarà sufficiente cliccare su “Applica” per impostare i nuovi P-State. A questo punto, senza chiudere K10STAT, è consigliabile un test (1 ora di linx, oppure occt linpack dovrebbe bastare in questo caso) per verificare che la procedura di configurazione di K10STAT sia andata a buon fine.

guida by Spitfire84



Utility K10stat per sistemi Windows XP, Vista 32/64bit


>DOWNLOAD<

Ultima versione 1.54 (aggiornato 06/08/2011)


il readme alla fine del 3° post


-Scaricare k10stat da (direttamente da Hwupgrade)
-Scompattare il programma in una cartella a piacere e avviarlo
-Andare sul secondo tab (p-states) per sistemare i voltaggi, le frequenze e gli Up/Down % e (ms).
Up/Down % e (ms) per iniziare lasciateli di default
-Una volta settato, cliccate su accetta, poi su Ok.
-Aprire cpu-z e guardare se funziona. Se non funziona, controllare che le impostazioni per il risparmio energetico su windows siano corrette per il C&Q

>DOWNLOAD<
Versione 1.41 (aggiornato 04/05/2010)
[/size][/center]


Nuove Features della versione 1.32 ripetto alla precedente 0.91 --> >3° Post<


Esecuzione automatica

A questo punto, per far sì che K10STAT venga eseguito con le impostazioni scelte ad ogni avvio di Windows si possono percorrere due strade:
  1. guida by Immortal
    Nel primo caso sarà necessario creare un nuovo collegamento (tasto destro del mouse "Crea collegamento"), inserire la posizione dove si trova K10Stat.exe e aggiungere queste opzioni:

    Quote:

    C:/XXXXXX/k10stat.exe -loadprofile:1 -StayOnTray -ClkCtrl:2 -NoWindow
    Una volta creato il collegamento bisognerà spostarlo nella cartella "Esecuzione automatica".

    Vediamo con una breve spiegazione di analizzare i comandi inseriti nel collegamento:
    • loadprofile: permette di caricare all'avvio il profilo 1. In K10STAT si possono salvare più profili e con questa opzione si può scegliere quale caricare.
    • StayOnTray: mantiene K10STAT visibile nella taskbar (vicino all'orologio per capirci), così da poterne monitorare il funzionamento.
    • ClkCtrl 2: permette di selezionare la modalità di controllo del clock da parte di K10Stat, (Ganged based on highest load core)
    • NoWindow: evita di visualizzare la finestra di K10STAT dopo aver avviato l'OS.


    NB: chiunque abbia come sistema operativo Vista o 7 (in qualunque versione) ed abbia l'UAC (User Account Control) attivo potrebbe non veder eseguito in automatico il programma. In tal caso sarà necessario ad ogni avvio del PC avviare K10STAT oppure disabilitare l'UAC (consigliato solo per gli esperti).

  2. Guida by capitan_crasy

    Nel secondo caso, cliccare Start, Tutti i programmi, Accessori, Unità di sistema, Unità di Pianificazione:
    Agendo nell' "Unità di Pianificazione" non si avranno problemi con l' UAC!



    Cliccare su "Crea attività"



    Scheda Generale:
    Dare il nome al task (Esempio K10Stat), selezionare "Esegui solo se l'utente è connesso", "Esegui con i privilegi più elevati" e "Configura per Windows Vista o Windows Server 2008".



    Scheda Attivazione:
    Cliccare su "Nuovo", nel opzione "Avvia l'attività" selezionare "All'accesso", Selezionale "Qualsiasi Utente o Utente specifico" e "Attivato" (in basso a sinistra)



    Scheda "Azioni":
    Cliccare su "Nuova", nel opzione "Operazione selezionare "Avvio Programma", Nello spazio di "Programma o script inserire la posizione dove si trova K10Stat.exe.
    Nell'opzione "Aggiungi argomenti" inserire la seguente riga:

    -loadprofile:1 -StayOnTray -ClkCtrl:2 -NoWindow

    -loadprofile:1= il programma carica il primo profilo, variando il numero si può caricare gli altri 4 profili disponibili nel programma

    -StayOnTray= Il programma viene ridotto a icona nella barra delle applicazioni

    -ClkCtrl:2= viene abilitato il "Clock control" all'apertura del programma

    -NoWindow= Il programma viene ridotto a icona ( attenzione questa opzione deve essere associata all'opzione -StayOnTray altrimenti il programma si chiuderà subito.)

    -nw= nel caso in cui trovaste problemi, questo comando forza l'avvio di K10Stat dopo una sospensione o ibernazione!



    Scheda "Condizioni":
    Tutto disabilitato.



    Scheda "Impostazioni":
    Selezionare l'opzione "Consenti esecuzione attività su richiesta" e "Avvia appena possibile se un avvio pianificato non viene eseguito"



    Cliccare su OK e riavviare il sistema.


Attenzione:
In alcuni casi il profilo salvato di K10Stat ( opzione loadprofile:1 ) i valori torneranno quelli in default del programma; controllare e nel caso modificare tali valori.

Ciò succede, almeno per Windows 7 64bit, perchè la pianificazione fa salvare i pstate in C:\Windows\SysWOW64, quindi per usare il .dat che sta nella cartella del programma (quello che usa K10Stat senza la pianificazione), bisogna mettere l'indirizzo della cartella di k10s (esempio C:\Program Files (x86)\K10STAT132) nelle opzioni pianificazione alla voce "Inizio (facoltativo)"
Oppure lasciare cosi com'è e settare i pstate da capo solo dopo l'avvio del programma tramite la pianificazione!

Grazie seph87 per la segnalazione!

travis90 22-01-2010 17:31

Guida ai Settaggi di K10Stat

IMPORTANTE
Ricordate che il sistema deve partire con voltaggi e freq stabili! Come se K10Stat non ci fosse!
Poichè quest'ultimo non parte da bios, ma dall'S.O., quindi durante la fase di boot (con le sole impostazioni del bios) dovete essere stabili perchè in questa fase K10Stat non controlla nulla!

Cioè se avete messo nel bios una frequenza instabilmente alta e voltaggio basso (sicuri poi di dargli lo giusto voltaggio con K10Stat solo DOPO esser partito l'SO) , potreste avere in questo caso molto probabilmente un crash durante il boot!

Considerazioni

Usando Cinebench e analizzando i test di (quasi) tutte le probabili configurazioni degli UP Down % e ms, si nota che:

Prestazioni migliori si hanno -->
diminuendo UP (ms)
diminuendo UP (%),
aumentando down (ms)

il down % può creare problemi se aumentato/abbassato troppo

Per un uso normale di K10Stat dovete disabilitare da BIOS il CnQ, il C1e
ed avere i valori di FSB, Molti (e quindi la frequenza totale), i voltaggi (vcore, NB v), tutto su Automatico (o di default)!

Una volta imparato ad usare bene il programma, potete modificare questi valori seguendo la guida al 3° post per i settaggi avanzati nella parte
Settaggi BIOS Modificati (Non di default)

Cominciamo a fissare i parametri da rispettare per la CPU

(Per il NB è spiegato al 3° post)

1)
Configurate i pstate e i voltaggi in modo tale da avere:
pstate0 --> il massimo della vostra freq in oc Rock solid, con relativo voltaggio, trovati e testati durante la ricerca del vostro overclock massimo
pstate3 --> la minima freq in modo tale da mantenere il carico in idle a massimo 30% (per la maggior parte degli utenti, minimo 800mhz)

il pstate 1 e 2 impostateli in base a intervalli di step regolari tra il pstate0 e pstate3

Esempio, pstate0 3.6ghz, pstate3 800mhz
(3600-800)/3= 933--> ampiezza dell'intervallo
probabile pstate2 800+933≈ 1750
probabile pstate1 1750+933≈ 2700

Attenzione! Se da BIOS avete impostato un CPU Host Clock Control (il Bus Speed in cpu-z) diverso da 200, impostando i moltiplicatore in K10Stat, le frequenze effettive (reali) non saranno uguali a quelle segnate da K10Stat
Esempio: in K10Stat al pstate0 il mio FID è 15 e il DID è 0 (corrisponde al moltiplicatore da 15.5), è risulta infatti 3100mhz (200x15.5)
ma in realta il mio CPU Host Clock Control nel bios è 222mhz, quindi la mia frequenza effettiva del pstate0 è 222x15.5= 3441mhz!! (verificabile con cpuz)

Testare i vari pstate con relativi voltaggi con occt linpack (oppure occt normale Dati Grandi, Priorità Alta).
Per testare il Pstate0 basta lasciare K10Stat con gli Up e Down % di default.
Per testare gli altri pstate dovrete bloccare la freq della cpu al relativo pstate; ciò è spiegato al >3° post< in:
"Bloccare Core ad una frequenza fissa!
Cpuz monitora solo il primo core, quindi controllate i settaggi dei core con AMD Overdrive!


2)
l'UP% > Down%
altrimenti se UP% è 19 e down% è 21 e la cpu è a 20, quest'ultima non sa se alzare freq perchè 20>19, o abbassare freq perchè 20<21!!! A livello teorico dovrebbe bloccarsi :bsod:, ma a livello pratico potrebbe funzionare, ma in modo inaspettato!
E tenerli troppo vicini si crea il caso del loop!!!

3)
UP %
Tenerlo tra i 70% e i 40% (consigliato 60%)

Se, al Pstate 3, specie con pochi programmi in background (carico in idle), la vostra cpu dovesse stare sempre oltre il 70%, allora non avrete mai il P3, e dovrete aumentare la freq del Pstate in questione!

Alzando troppo l'UP % si rischia di non alzare più la frequenza quando il sistema va a pieno carico (full)
Abbassando troppo l'UP% può alzarsi subito la frequenza quando non ce n'è bisogno, e quindi non sfruttare mai i pstate a basse freq.

4)
Down %
Consiglio di tenerlo tra il 10% se avete pochi programmi in background, fino a 30% se ne avete molti (basta che possiate raggiungere in idle il pstate P3, cioè quello a freq più bassa)

Se, ad una determinata freq di un Pstate (tranne quello P3), specie con pochi programmi in background, la vostra cpu non dovesse scendere oltre il 30%
allora non raggiungerete mai il P3, e dovrete aumentare la freq del Pstate in questione!

Abbassando troppo il Down % si rischia di non abbassare più la frequenza quando il carico del sistema è basso (idle)
Alzando troppo il Down% si rischia che la frequenza scenda troppo presto!

Quest'ultimo caso, abbinato anche ai settaggi delle opzioni precedenti, può creare una cosa particolare!
Poichè impostando per esempio UP a 70% e Down a 60% (valori ipotetici), se una cpu a 1600mhz è utilizzata a 50%, essa scende a 800mhz (perchè 50%<60%), ma a volte per mantenere lo stesso carico (di 1600 a 50%), la cpu a 800mhz è usata al 90%, quindi risale a 1600, poi come prima riscende...
E quindi la frequenza salta continuamente senza stabilizzarsi! (Diciamo che va in uno stato di "Loop")
Quindi consiglio di non avvicinare troppo i valori di UP e Down % e di cambiarli poco da quelli di default: (60 up% --- 20 down%)

5)
UP (ms)
E' consigliato tenerlo basso, 100ms, (0ms se avete la v1.32) specie per i k10 Step C3 (ottimizzati nel cambiare velocemente pstate), poichè alzandolo troppo si fa fronte ad un sistema lento nei brevi tempi di reazione, cioè passando da una freq bassa ad una alta!

6)
Down (ms)
E' consigliato tenerlo alto, 2000 già va bene, aumentarlo di molto porta benefici prestazionali, poichè tiene la frequenza alta sui picchi di carico, e non si dovrà aspettare l'aumento di frequenza, ma in certe situazioni non beneficerete del risparmio energetico!!!

Se per esempio (ipotizzando il tutto):
con impostazioni 60% 20%, 100ms 2000ms
Pstate0 3400mhz
Pstate1 2800mhz
Pstate2 1600mhz
Pstate3 800mhz

un programma al P3 occupa il 5% della cpu (5%< up%), però ogni 5 secondi ha un picco di 200ms del 65% del carico a P3 (65%>60) che poi corrispondono a 33% del P2
ecco che succede quando incontra il primo picco:

il sistema è a 5% di carico, P3, consumo basso
dopo 5 secondi viene il picco
il sistema salta a 65% di carico, dopo 100ms (immediato) pstate 3 passa a 2, consumo più alto
dopo 200ms picco finito, 5% di carico, pstate ancora a 2,
passano 2 secondi ed il pstate da 2 scende a 3

dopo 2000 ms (2 secondi) si ripresenta il picco...ecc
In questo caso abbiamo metà del tempo a P3 e metà a P2

--Se i settaggi fossero stati con impostazioni 60% 20%, 100ms 6000ms
dopo il primo picco la cpu si sarebbe mantenuta costante sul P2, consumo elevato
--Se i settaggi fossero stati con impostazioni 60% 20%, 100ms 1000ms, la cpu sarebbe stato meno tempo sul p2, e quindi più tempo sul P3, e risparmio più elevato!

Passando all'uso reale, questi picchi di carico potrebbero essere:
un'apertura di un programma leggero, browser, finestra ecc, tutti processi che si sbrigano in poco tempo, e che non sono troppo ridondanti da tener alto troppo tempo le freq;
Quindi un Down (ms) alto non dispiacerebbe, visto che nessuno rinuncerebbe alle prestazioni e alla reattività del sistema in cambio di un insignificante risparmio energetico!
Del risparmio energetico ne beneficerete quando avrete un carico basso per molto tempo! Non per pochi secondi!


Andando linearmente ai benefici definiti dal bench, la scelta migliore a livello di prestazioni sarebbe 2% 1% 0ms >4000ms (maggiore di 4000, ancora da definire il limite)
Nel senso che...
La scelta migliore a livello prestazionale è quando la cpu passa dal pstate 3 (freq. più bassa) fino al pstate0 (freq. più alta, esempio: 3400mhz) in un tempo brevissimo!

Anzi, ancor più prestazionale è lasciar la cpu a 3400 mhz fissi! Cosa ovvia!!!
Se volete un sistema costantemente prestante, al limite della massima reattività, allora vi sconsiglio di usare K10stat e/o il Cool N Quiet
Quindi ricordiamoci che se volessimo usare K10Stat, dovremmo trovare un compromesso tra avere il pstate0 (3.4ghz) fisso (prestazioni migliori nella reattività), e avere invece una frequenza variabile potendo così giovare dei consumi bassi!


Consiglio i settaggi di
60% UP - 20% Down - 100ms UP - 4000ms Down
Control Function (Ganged Base On Highest Load Core)

ATTENZIONE!!!
Abbiamo segnalazioni di utenti che hanno problemi impostando UP (ms) 0ms con la nuova versione 1.32
Forse funzionerà con i nuovi Thuban e Zosma, quindi per ora è consigliato 100ms

travis90 22-01-2010 17:41

1 Allegato(i)
Nuove Features v1.32 in aggiornamento

Tab Info con più informazioni: "HT"
In "RegName" visualizzazione migliorata, e aggiunti:
AltVidStart
AltVidSSlamTime
SlamTimeMode
CacheFlushOnHaltTmr
CacheFlushOnHaltCtl
enStpGntOnFlushMaskWakeup
NbClkDiv
RdPtrInit
DataTxFifoWrDly
NbSyncAdjPtr
NbPstateForce
NbPstate
GfxNbPstateDis
C1eOnCmpHalt
SmiOnCmpHalt
IORd
IOMsgData
IOMsgAddr

Tab Pstate:
Aggiunto NB VID: 0 - 1 (nella versione precedente non era settabile)
Aggiunto UP(ms)= 0 *(attenzione, leggere la fine del 2° post)
Aggiunto DOWN(ms)= 0
Aggiunta funzione Lock Pstate (tasto destro sull'icona nella barra delle notifiche):
possibilità di bloccare tutti core ad un pstate senza entrare nella finestra del programma
(e cliccare sul pstate desiderato per ogni core)

Tab Debug sembra simile, ma nelle CPU X3 nasconde totalmente la riga non settabile del quarto core

Settaggi avanzati

Bloccare Core ad una frequenza fissa

Un modo veloce per fissare il paste a tutti i core è utilizzare Lock Pstate (tasto destro sull'icona nella barra delle notifiche) Solo dalla v1.32 di K10Stat

Se volete invece bloccare i pstate usando UP% e Down% ecco i settaggi:
Per testare il Pstate0 basta lasciare K10Stat con gli Up e down % di default.

Per testare il Pstate1 impostare la colonna degli Up % e Down % in questo modo:
Up% Down%
100___100
_0_____0
_0_____0

Per Testare il Pstate2
Up% Down%
100___100
100___100
_0_____0

Per Testare il Pstate3
Up% Down%
100___100
100___100
100___100


Un'altra funzione di K10Stat è quella di far lavorare i core in modalità unganged, scegliendo di mantenere il core che si vuole ad un frequenza fissa!
Nel Tab P-State ci sono dei quadratini (dipende dal numero dei core della cpu) già selezionati, con la scritta "AUTO", in questo modo il core funziona unganed normalmente.
Invece, sotto la colonna dei core, se cliccate su un quadratino (potete sceglierne solo uno per colonna) con scritta sopra la freq del pstate relativo, esempio cliccando su 800 (ipotetica freq del pstate3) alla quarta colonna, il quarto core rimarrà sempre a 800mhz! (Mentre gli altri opereranno secondo le normali funzioni di K10Stat)
Attenzione!!! Perchè CPU-Z monitora solo la frequenza del primo core! Perciò in questi casi usate AMD Overdrive!



Dalla prima immagine potete notare che anche con la funzione Unganged, il voltaggio si imposta a tutti i core in base al core col pstate più, quindi presumiamo che tra ganged e unganged non ci sia differenza di consumo, ma un aumento prestazionale e di reattività per la modalità Ganged (Based on Highest load-core)

Dettagli delle modalità Unganged/Ganged

La modalità ganged (attivandola col tasto destro sull'icona di K10stat in basso a destra nell'area di notifiche -> "Control Function" -> [.....] )

Unganged (Independent each core)
Ogni core cambia frequenza (pstate) indipendentemente dagli altri core

Ganged (Based on highest load-core)
Prende la frequenza più alta tra i core e la imposta a tutti i core.
Cioè tutti i core lavorano alla frequenza del core con la frequenza più alta.

Ganged (Based on average load-core)
Tutti i core lavorano alla frequenza "media" (uguale alla media delle frequenze) dei core.

Ganged (Based on lowest load-core)
Tutti i core lavorano alla frequenza del core con la frequenza più bassa.

Per rendere permanente la modifica di tale valore con l'unità di pianificazione basta modificare nell'opzione "Aggiungi argomenti" il valore del ClkCtrl

-ClkCtrl:0 Clock Control di K10Stat disattivato
-ClkCtrl:1 Unganged (Independent each core)
-ClkCtrl:2 Ganged (Based on highest load-core)
-ClkCtrl:3 Ganged (Based on average load-core)
-ClkCtrl:4 Ganged (Based on lowest load-core)


_._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._

K10Stat + Cool'N'Quiet Clock Control

Le funzioni relative ai settaggi UP e Down % e ms di K10Stat possono essere svolte in sostituzione dal Cool'N'Quiet .
Disattivate il "Clock Control" in K10stat
Nel collegamento a K10stat togliere l'opzione -ClkCtrl:1 dopo il percorso dell'eseguibile o nelle opzioni dell'Unità di Pianificazione. Poi riavviate il pc e attiva il CnQ da bios. (C1E sempre disabilitato)
Per disattivarlo momentaneamente, senza dover riavviare il pc, cliccate con il tasto destro sull'icona di K10stat in basso a destra nell'area di notifiche e toglite la spunta a "Enable Clock Control"

In questo modo si potrà comunque configurare manualmente le frequenze e i voltaggi dei vari pstate, ma lascerete al CnQ il compito di variare la frequenza in funzione del carico di lavoro, così facendo non si hanno cali prestazionali dovuti al cambio di frequenza con errati settaggi.

Il Cool'N'Quiet 3.0 dei Phenom II porta molti vantaggi, tra cui quello di non far calare le prestazioni al cambio di frequenza, appunto adottando dei ritardi minimi inferiori rispetto a quelli di K10stat

Edit: io l'ho testato sulla configurazione in firma, e difficilmente con questa impostazione i core riescono ad arrivare al pstate3...
Restano quasi sempre sul pstate 1, anche in idle! Forse non sono pienamente compatibili, o forse il C'N'Q mantiene troppo prestante la cpu (più del necessario) a discapito del risparmio energetico.
Aggiornamento in attesa delle vostre esperienze...

grazie a jrambo92

_._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._

Settaggi BIOS Modificati (Non di default)

Impostando i valori nel BIOS diversi da quelli di default, si hanno delle alterazioni nell'interfaccia grafica (GUI) di K10Stat e nelle impostazioni finali!

Vcore

Se modificate il vcore della CPU nel bios, K10Stat non ne risentirà nella GUI, quindi se la vostra cpu ha un vcore di default di 1.325, e da BIOS impostate 1.350 (che sarebbero +0.025 sul vcore di default) e 1.350 saranno reali (misurate sempre con AMD OverDrive e CPUz),
K10Stat invece vedrà sempre 1.325 (nella GUI), a questo punto se modificate il vcore anche da K10Stat, mettendo 1.350 (+0.025) avrete in TOTALE (+0.050) sul vcore che risulterà quindi di 1.375v!!!
Una formula per calcolare il totale è:
Vcore Effettivo = Vcore da BIOS + Vcore di K10Stat - Vcore di Default

FSB
Se modificate il FSB della CPU, K10Stat non ne risenterà (nella GUI), quindi se di default avete 200mhz, ogni moltiplicatore di K10Stat verrà moltiplicato per 200Mhz, dando come risultato il valore reale!
(esempio 200mhz*15=3000mhz <-- caso normale)
Ma se impostate un FSB di 220mhz con moltiplicatore 15, nella GUI vedrete sempre 3000Mhz, mentre se misurate con CPUz, vedrete che il valore reale è 3300Mhz!

Moltiplicatore CPU
Se modificate il Moltiplicatore della CPU, K10Stat non ne risenterà solo nella GUI, ma anche nei valori reali, ovvero K10Stat sovrascriverà il vostro valore del moltiplicatore, dando anche l'esatto valore nella GUI!

Voltaggio NB
ATTENZIONE!!! Questo è un caso particolare (ce ne sono 2 ;) ) e dipende dalla confgurazione che avete!
Nel primo caso il valore del NBv viene sovrascritto da K10Stat come succede anche per il Moltiplicatore!
Nel secondo caso invece il NBv si comporta come il Vcore della CPU, e bisognerà usare la formula scritta prima per calcolare il totale!
Ma si consiglia per sicurezza ogni volta di misurare SEMPRE con Amd OverDrive (se modificate il NBv durante l'uso di AOD, dovete poi riavviare il programma per aggiornare la lettura del valore).

NB DID
Il NB DID non si trova nel BIOS, ma in K10Stat, e apparentemente dimezza la frequenza del NB (magari utile per i bassi pstate per migliorare il risparmio energetico), ma ciò funziona solo nella GUI, poichè il valore reale rimane inalterato.



VCore Estremo

Leggete prima la parte Vcore dei Settaggi BIOS Modificati.
Per avere un vcore maggiore a 1.55v (massimo in K10Stat), dovrete modificare (aumentando) il vcore prima da bios, che poi si aggiungerà all'aumento di vcore del K10Stat.
Esempio: se il vcore di default è 1.3v e se volessi raggiungere 1.6v, potrei impostare 1.4v dal bios (+0.1v) e 1.5v (+0.2) da K10Stat, così avrei in totale +0.3v riuscendo a raggiungere 1.6v, ma K10Stat ne vedrà comunque 1.5! Quindi per essere sicuri misurate il vcore con CpuZ!



_._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._._

In allegato il readme contenente tutte le funzioni e le istruzioni all'uso

jrambo92 22-01-2010 17:50

Iscritto, ben fatto ci voleva proprio ;)

oclla 22-01-2010 20:14

Ullallà, troppa grazia! :D

Approfonditissima, complimenti.

-Maxx- 22-01-2010 20:19

Ottimo lavoro, molto approfondito e da leggere fino all'ultima parola! :)

Spitfire84 22-01-2010 22:02

Quote:

Originariamente inviato da -Maxx- (Messaggio 30565199)
Ottimo lavoro, molto approfondito e da leggere fino all'ultima parola! :)

quoto, bella guida! :)

astroimager 23-01-2010 15:46

Più tardi mi leggo la guida, complimenti intanto! :)

Vorrei chiedervi... trovato l'RS massimo per il P0, voi lasciate la frequenza degli altri come quella def?
Il salto da P1 a P0 non è troppo grande?

In altre parole, se P0 è impostato a 4 GHz, si hanno miglioramenti, a livello di fluidità del sistema, alzando in proporzione P1 e P2 (da 1600 e 2200 a 1800 e 3000, per es.)?

Grazie...

travis90 23-01-2010 16:29

Nella guida c'è scritto come impostare i pstate a intervalli corretti ;)
Nel tuo caso P0 4Ghz e P3 supponendo 800mhz potresti mettere
(4000-800)/3=1066 (intervallo)
Pstate2= 800+1066≈1800 mhz
Pstate1= 1800+1066≈2900 mhz

mcprojects 23-01-2010 19:27

ad esempio io ho un phenom II X2 550BE.
Il mio stato massimo è con il moltiplicatore 19.5 e con il fsb default a (200) e voltaggio a 1.45V del processore con la frequenza a 3900Mhz.
Come dovrei fare?:mc:

E' normale che non mi funzioni il cool and quiet quando faccio ock?

travis90 23-01-2010 19:38

Quote:

Originariamente inviato da mcprojects (Messaggio 30576622)
Come dovrei fare?:mc:

Fare cosa? Spiegati meglio :confused:
Quote:

Originariamente inviato da mcprojects (Messaggio 30576622)
E' normale che non mi funzioni il cool and quiet quando faccio ock?

Non è normale, anche se ti sconsiglio di disabilitarlo se stai facendo overclock, cioè se stai cercando la freq. massima!
Se l'hai già trovata allora puoi attivarlo! Se non si attiva devi mettere la modalità risparmio energetico nelle impostazioni di alimentazione!

mcprojects 23-01-2010 20:03

Quote:

Non è normale
ho provato con la cpu a default e cool and quiet funziona.
Con il moltiplicatore a 19.5 e il vcore a 1.45 non funziona.
Any solutions?

oclla 23-01-2010 22:02

Quote:

Originariamente inviato da mcprojects (Messaggio 30576950)
ho provato con la cpu a default e cool and quiet funziona.
Con il moltiplicatore a 19.5 e il vcore a 1.45 non funziona.
Any solutions?

K10Stat.
Se non imposti il molti su auto, il C&Q non funziona.

Insert coin 24-01-2010 07:51

Eccomi di nuovo e grazie della guida Travis.

Il sistema in uso è il secondo pc in firma, attualmente ho queste impostazioni, che ne pensi?



N.B
a 3500 mhz con moltiplicatore 17.5 ho iniziato a salire di bus per superare i 2200 di CPU-NB, dal momento che la mia scheda madre non mi permette di salire oltre i 2200.

Consigli? Cambieresti qualcosa nel k10stat configurato come da immagine?

Grazie. ;)

jrambo92 24-01-2010 09:01

Quote:

Originariamente inviato da Insert coin (Messaggio 30579096)
N.B
a 3500 mhz con moltiplicatore 17.5 ho iniziato a salire di bus per superare i 2200 di CPU-NB, dal momento che la mia scheda madre non mi permette di salire oltre i 2200.

Sei sicuro di questo, voglio dire hai fatto ulteriori prove (magari mettendo sotto specifica le ram e rilassando i timings)?
Io ho un modello più scadente di motherboard eppure raggiungo stabilmente i 2520 MHz di NB :confused:

Però non potendo aumentare il molti del NB da bios sono costretto anch'io a salire di bus... in questo momento lo tengo a 2250 MHz (250x9) altrimenti con il 280x9 devo nuovamente impostare tutti i pstate con K10stat.... e al momento non ho il tempo di testare nuovamente la stabilità di ogni pstate

travis90 24-01-2010 11:25

Quote:

Originariamente inviato da Insert coin (Messaggio 30579096)
a 3500 mhz con moltiplicatore 17.5 ho iniziato a salire di bus per superare i 2200 di CPU-NB, dal momento che la mia scheda madre non mi permette di salire oltre i 2200.
Consigli? Cambieresti qualcosa nel k10stat configurato come da immagine?

Per K10Stat gli intervalli di pstate vanno bene, cambia gli UP% da 35 a 40
Se non hai letto l'ultima parte del secondo post, ti consiglio di farlo!!

Hai fatto bene a salire di bus una volta trovato il limite del moltiplicatore!
Però puoi procedere ancora in un altro modo!
Puoi overcloccare il tuo 940 come se non fosse un Black Edition, ovvero salendo prima di bus!! E poi vai ad aumentare i moltiplicatori!
(In questo modo si overcloccano gli Athlon II, ma il tuo ha comunque i moltiplicatori sbloccati che dopo andremo a cambiare ;) )

Prima di salire di bus devi abbassare i moltiplicatori del NB, HT e RAM
Tenendo presente che l'HT non deve superare i 2000mhz (200x10), ed abbassandolo puoi perdere prestazioni,
allora il bus potresti tenerlo a 222 (x9=2000) oppure a 250 (x8=2000) (quest'ultima configurazione è più difficile da ottenere, specie se la mobo non è adatta per l'overclock)
Con questi bus potrai avere quindi sempre i 2000mhz per l'HT

Quindi mettendo il bus a 222 otterresti
CPU 222x16=3552mhz (proprio la frequenza che hai) oppure 250x14=2500
HT 222x9=2000 oppure 250x8
NB, dicendo che la tua scheda non ti permette di andare oltre i 2200, suppongo che non riesci ad impostare un moltiplicatore maggiore di 11
quindi il NB 222x11= 2442 oppure 250x10
Per la ram dipende se hai ddr2 o ddr3 (e dalla frequenze)

Anche io ho i bus a 222, non a causa nel NB ma a causa delle RAM OCZ 1600 CL7 che funzionano a 1.95V!
Un voltaggio non supportato dalle mobo gigabyte (1.6v) e che quindi erano instabili e, invece di portarle da 1600 a 1333, alzando il bus a 222 e mettendo il molti dell 1333, le ho portate a 1500mhz, che però mi tengono i CL6!!!,
Se vedi in bech su internet noterai che un 1600 CL7 ha prestazioni simili a 1333 CL6,
ed infatti benchando 1500 CL6 ho prestazioni migliori dei 1600 CL7 :sofico:

Per le tue ram ddr2, tu hai il moltiplicatore ram di 4 (x200=800mhz) e 5.33 (x200=1066mhz)
Quindi sarebbe più consigliato usare il bus 250 (x4=1000 mhz per le ram)
Poichè con 222*4=888 non sfrutteresti le ram, e 222x5.33=1.183 forse andresti troppo fuori specifica

Dopo aver settato anche le ram, potresti ulteriormente salire di bus ad 1mhz di step alla volta, per vedere se tutto regge, come hai fatto tu nelll'ultima parte! A me regge solo fino a 230, ma sempre e solo a causa del mio problema delle ram...

Quote:

Originariamente inviato da jrambo92 (Messaggio 30579365)
Io ho un modello più scadente di motherboard eppure raggiungo stabilmente i 2520 MHz di NB :confused: ..........

:asd: C.V.D. l'hai fatto pure tu! :D (quello che ho scritto sopra)
Ma se ti regge il bus a 250, perchè non metti il NB 250x10=2500 invece che spremere al limite la mobo con 280 (x9=2520)??

jrambo92 24-01-2010 11:40

Quote:

Originariamente inviato da travis90 (Messaggio 30580953)
:asd: C.V.D. l'hai fatto pure tu! :D (quello che ho scritto sopra)
Ma se ti regge il bus a 250, perchè non metti il NB 250x10=2500 invece che spremere al limite la mobo con 280 (x9=2520)??

Perchè da bios non mi fa cambiare moltiplicatore al CPU-NB ma solo al bus HT :)

travis90 24-01-2010 11:53

Ma 10 non è il molti di default per il NB? Forse il tuo NB è 1800 mhz e default...

jrambo92 24-01-2010 11:54

Quote:

Originariamente inviato da travis90 (Messaggio 30581327)
Ma 10 non è il molti di default per il NB? Forse il tuo NB è 1800 mhz e default...

Si i primi Phenom II (920 e 940BE) AM2+ hanno HT e CPU-NB a 1800 (9x)

Insert coin 24-01-2010 12:06

Quote:

Originariamente inviato da travis90 (Messaggio 30580953)
Per K10Stat gli intervalli di pstate vanno bene, cambia gli UP% da 35 a 40
Se non hai letto l'ultima parte del secondo post, ti consiglio di farlo!!

Hai fatto bene a salire di bus una volta trovato il limite del moltiplicatore!
Però puoi procedere ancora in un altro modo!
Puoi overcloccare il tuo 940 come se non fosse un Black Edition, ovvero salendo prima di bus!! E poi vai ad aumentare i moltiplicatori!
(In questo modo si overcloccano gli Athlon II, ma il tuo ha comunque i moltiplicatori sbloccati che dopo andremo a cambiare ;) )

Prima di salire di bus devi abbassare i moltiplicatori del NB, HT e RAM
Tenendo presente che l'HT non deve superare i 2000mhz (200x10), ed abbassandolo puoi perdere prestazioni,
allora il bus potresti tenerlo a 222 (x9=2000) oppure a 250 (x8=2000) (quest'ultima configurazione è più difficile da ottenere, specie se la mobo non è adatta per l'overclock)
Con questi bus potrai avere quindi sempre i 2000mhz per l'HT

Quindi mettendo il bus a 222 otterresti
CPU 222x16=3552mhz (proprio la frequenza che hai) oppure 250x14=2500
HT 222x9=2000 oppure 250x8[cut]

Grazie della spiegazione, procederò.

Una curiosità, ma se disattivo il clock control da k10stat e poi lascio pure il C&Q disabilitato da bios, che succede?
Avrò sempre i 3500 mhz e rotti su tutti e 4 i core o cosa?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.