Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


s12a 13-05-2020 18:03

Forse off-topic, ma correlato ai messaggi precedenti.

Ho letto (e in verificato in VM) che su Linux con il filesystem Btrfs è possibile effettuare una deframmentazione dei dati con compressione degli stessi, che dovrebbe poter riscrivere praticamente tutto. Effettuata periodicamente, questa operazione potrebbe prevenire decadimenti prestazionali esagerati con il Samsung 840 250GB in surplus che mi ritrovo, dato che effettua un refresh dei dati più o meno approfondito. L'operazione sembra più aggressiva rispetto al defrag di serie di Windows, che non riscrive praticamente nulla se la frammentazione è nulla o bassa.

Quindi potrei forse evitare l'acquisto di un altro SSD. Fra parentesi l'operazione in principio è simile a quello che fanno i vari software di refresh su Windows, che dovrebbero sfruttare le API di deframmentazione del filesystem senza però deframmentare veramente nulla, solo leggere e riscrivere.

https://wiki.archlinux.org/index.php...efragmentation
https://btrfs.wiki.kernel.org/index....rfs-filesystem

A differenza di altre utility per Linux questa è possibile effettuarla con il sistema operativo "in marcia" e le partizioni Btrfs montate.

Ho fatto anche una prova su ext4 con l'utility "badblocks" (con il Read-write test non-destructive), ma su partizioni montate sembra fare danni irreparabili.

https://wiki.archlinux.org/index.php...n-destructive)

Quanto alla prima alternativa con Btrfs, purtroppo GRUB sembra avere problemi in avvio con uno specifico (l'ultimo implementato e migliore prestazionalmente) algoritmo di compressione, che non sono per il momento riuscito a risolvere. Tuttavia non è un problema che di per sé causa perdita di dati, solo seccature.

https://forum.manjaro.org/t/bug-grub...lesystem/52577
https://askubuntu.com/questions/1056...-not-supported
https://bugs.archlinux.org/task/63235

gerko 13-05-2020 18:55

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 46776820)
Sto valutando l'acquisto di un SSD da 500GB SATA da dedicare ad un'installazione completa ad uso desktop per Linux. Dopo una veloce scansione dei maggiori modelli attualmente in vendita su Amazon mi sembra che la migliore scelta, considerato tutto, sia sempre il Crucial MX500 a 69 euro circa. Per spendere 10-15 euro in meno occorre andare su cineserie o modelli notoriamente scadenti (spesso dramless), ed SSD circa equivalenti di produttori più attendibili non sono tanto più economici (se lo sono).

Confermate?


Codice PHP:

|                               |  GB   Przzo Cache |
| ----------------------------- | :---: | :---: | :---: |
| ~~
Kingston A400~~             |  480  61.84 |   N   |
| ~~
Crucial BX500~~             |  480  62.05 |   N   |
Silicon Power A55             |  512  63.99 |   Y   |
| ~~
Western Digital SSD Green~~ |  480  65.00 |   N   |
| ~~
PNY CS900~~                 |  480  68.22 |   N   |
_Crucial MX500_               |  500  68.80 |   Y   |
| ~~
Toshiba TR200~~             |  480  69.00 |   N   |
Sandisk Ultra 3D              |  500  74.83 |   Y   |
Patriot P200                  |  512  74.99 |   Y   |
Samsung 860 EVO               |  500  88.97 |   Y   


Bella tabella. Gli Intenso sapete se hanno Cache?

s12a 13-05-2020 19:15

Per precisare, con cache intendevo DRAM. Non è chiaro se questi Intenso la abbiano o meno; non sembrano esistere review approfondite con gli SSD scoperchiati.

La tabella è in ascii perché durante la ricerca di informazioni in merito prendevo appunti con formattazione in Markdown.

makka 14-05-2020 13:12

E prenditi il Silicon Power A55 ....
è anche il più "grosso" quindi ottimo prezzo al Gb.
Si trova qualche review ma sono tutte al limite della decenza (o indecenza) in quanto molto poco tecniche, pero' i dati di velocità sono buoni, in linea con gli altri modelli più noti.

@Liupen 14-05-2020 20:00

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 46776820)
Sto valutando l'acquisto di un SSD da 500GB SATA da dedicare ad un'installazione completa ad uso desktop per Linux. Dopo una veloce scansione dei maggiori modelli attualmente in vendita su Amazon mi sembra che la migliore scelta, considerato tutto, sia sempre il Crucial MX500 a 69 euro circa. Per spendere 10-15 euro in meno occorre andare su cineserie o modelli notoriamente scadenti (spesso dramless), ed SSD circa equivalenti di produttori più attendibili non sono tanto più economici (se lo sono).

Confermate?


Codice PHP:

|                               |  GB   Przzo Cache |
| ----------------------------- | :---: | :---: | :---: |
| ~~
Kingston A400~~             |  480  61.84 |   N   |
| ~~
Crucial BX500~~             |  480  62.05 |   N   |
Silicon Power A55             |  512  63.99 |   Y   |
| ~~
Western Digital SSD Green~~ |  480  65.00 |   N   |
| ~~
PNY CS900~~                 |  480  68.22 |   N   |
_Crucial MX500_               |  500  68.80 |   Y   |
| ~~
Toshiba TR200~~             |  480  69.00 |   N   |
Sandisk Ultra 3D              |  500  74.83 |   Y   |
Patriot P200                  |  512  74.99 |   Y   |
Samsung 860 EVO               |  500  88.97 |   Y   


Quoto anch'io. Per ora imbattibile qualità/prezzo Crucial MX500.

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 46777126)
Sto usando anche io un MX500 500GB da circa un anno e mezzo ed a parte qualche bug nei dati SMART (es. ore d'uso) e/o stranezza comportamentale (write amplification elevata) non ho problemi pratici.

Hai pensato che può essere perchè è single core?

s12a 14-05-2020 20:35

È l'unico SSD con il quale ho inconvenienti del genere, non credo sia perché è single core. Tuttavia è possibile che ci sia qualche incompatibilità con la mia scheda madre un po' datata.

unnilennium 15-05-2020 07:40

Io ho preso addirittura 2 SSD Sandisk plus da 500, per metterli dentro a 2 notebook vecchi, ma li ho pagati 55. Certo non mi aspetto prestazioni particolarmente veloci, ma non sono malaccio

Inviato dal mio Nokia 6.1 utilizzando Tapatalk

s12a 15-05-2020 09:38

Il Sandisk SSD Plus dovrebbe essere simile al Crucial BX500 come caratteristiche tecniche (controller, dramless) con l'aggiunta che ad un certo punto c'è stata la lotteria dei firmware ed alcuni esemplari si comportavano prestazionalmente molto peggio di altri od avevano seri problemi di affidabilità.

In ogni caso, fermo restando che forse ho risolto con un SSD "in più" che già ho ma che non volevo usare come drive da OS (Samsung 840), la questione non era voler semplicemente risparmiare il più possibile: in tal caso avrei preso un modello con tale caratteristica e stop. Cercavo un modello equivalente al Crucial MX500 che non mi facesse rimpiangere un eventuale uso prolungato nel tempo, nello stesso PC che sto usando attualmente.

schumifun 15-05-2020 09:41

ragazzi una domanda poiché non riesco a trovare info dettagliate, ma montando un ssd nvme (970 evo) su slot m2 ma pci gen2, rispetto alla gen3 quale sarebbe il calo effettivo di prestazioni?(passerebe da 32Gbs di banda a 20)

aled1974 15-05-2020 20:54

immagino si parli di una pcie gen2 x4

nel mondo reale?
nessuno :D


a livello numerico?
lo slot offre 2GB/s teorici
il disco in sequenziale può fare di suo 3,5/2,5GB/s (lettura/scrittura) reali


un gen3 x4 teoricamente ti offre una banda di 3,9GB/s


se poi gli slot pcie sono x8 allora moltiplica la banda teorica a disposizione per 2, se sono x16 allora per 4 :sofico: ma tanto l'ssd è limitato a x4 in ogni caso :D

ciao ciao

schumifun 15-05-2020 22:03

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46783215)
immagino si parli di una pcie gen2 x4

nel mondo reale?
nessuno :D


a livello numerico?
lo slot offre 2GB/s teorici
il disco in sequenziale può fare di suo 3,5/2,5GB/s (lettura/scrittura) reali


un gen3 x4 teoricamente ti offre una banda di 3,9GB/s


se poi gli slot pcie sono x8 allora moltiplica la banda teorica a disposizione per 2, se sono x16 allora per 4 :sofico: ma tanto l'ssd è limitato a x4 in ogni caso :D

ciao ciao

Sei stato chiarissimo, grazie mille

aled1974 15-05-2020 22:16

you're welcome :mano:

exacting 15-05-2020 22:48

qule tra questi nvme consigliate?
 
sulla configurazione in firma con mobo asus maximus ix hero, quali tra questi nvme da 1TB e se possibile perchè?:

- Crucial P1 CT1000P1SSD8 1 TB, 3D NAND, NVMe, PCIe, M.2, SSD - 123€
- Crucial MX500 CT1000MX500SSD4 SSD Interno, 1 TB, 3D NAND, SATA, M.2 (2280) - €131
- Sabrent SSD Interno 1TB Rocket NVMe PCIe M.2 2280 Drive a Stato Solido ad Alte Prestazioni (SB-ROCKET-1TB) - €150
- Samsung Memorie MZ-V7E1T0 970 EVO SSD Interno da 1 TB, Pcle NVMe M.2 - €196
- Sabrent SSD Interno 1TB Rocket Nvme PCIe 4.0 M.2 2280 Unità Di Memoria A Stato Solido Con Massime Prestazioni (SB-ROCKET-NVMe4-1TB) - €200
- Western Digital WD Black SN750 NVMe SSD Interno per Gaming ad Elevate Prestazioni, 1 TB - €218

grazie!!! :mc:

aled1974 16-05-2020 08:13

non mi intendo di ssd nvme quindi prendi quanto scrivo con cautela

di certo alcune considerazioni
1. la tua mobo ha pettini gen3 x4, comprare il sabrent gen4 x4 è come mettere il motore ferrari sulla 500, le prestazioni non saranno espremibili per il potenziale a disposizione. Vale la pena solo in caso di un prossimo imminente upgrade pc, altrimenti rimanda a quando lo farai
2. il wd non ho la più pallida idea del perchè costi quello sproposito essendo un gen3 x4 tanto quanto gli altri, forse per il dissipatore aggiuntivo necessario a mantenerlo fresco? :stordita:
3. il crucial mx500 non c'entra na fava con gli altri essendo un disco sata e non nvme :D Aggiungo anche la solita considerazione: in ambito domestico sono ben pochi i casi in cui si necessità realmente della banda nvme, ma visti i costi ormai ravvicinati si può benissimo valutare un acquisto nvme, specie in ottica temporale. Tra i sata i migliori per prezzo/qualità/prestazioni sono proprio crucial mx500 e samsung 860evo. Ma credo che questo crucial ti si sia infilato in lista per sbaglio ;)

ora la parte "cautela"

IMHO e visti i commenti qui sul forum il Sabrent gen3 x4 potrebbe essere la soluzione migliore per costi/prestazioni


ma aspettiamo comunque il parere di chi è più informato di me sui vari modelli nvme :mano:

ciao ciao

Kal 18-05-2020 16:11

Buongiorno, ragazzi.
È tanto che non scrivo, ma il lavoro mi assorbe quasi tutta la giornata e la sera do solo una letta veloce al forum.
Avrei bisogno di un SSD più capiente del mio (in firma, così come tutta la configurazione del mio computer), ma sempre impostato all'affidabilità dei dati e alla durata nel tempo. In cinque anni non ho mai avuto un problema con l'Intel 730, che lavora con Ubuntu 14.04, e avevo anche pensato di prendere lo stesso modello più capiente, ma penso che nel frattempo siano usciti SSD più raffinati. Mi pare che i più affidabili siano i Samsung della serie Pro, o sbaglio? La connessione che mi occorre è SATA e il budget è "illimitato", nel senso che posso spendere senza problemi. Grazie per l'eventuale aiuto :)

NuT 18-05-2020 16:21

Quote:

Originariamente inviato da Kal (Messaggio 46788112)
Buongiorno, ragazzi.
È tanto che non scrivo, ma il lavoro mi assorbe quasi tutta la giornata e la sera do solo una letta veloce al forum.
Avrei bisogno di un SSD più capiente del mio (in firma, così come tutta la configurazione del mio computer), ma sempre impostato all'affidabilità dei dati e alla durata nel tempo. In cinque anni non ho mai avuto un problema con l'Intel 730, che lavora con Ubuntu 14.04, e avevo anche pensato di prendere lo stesso modello più capiente, ma penso che nel frattempo siano usciti SSD più raffinati. Mi pare che i più affidabili siano i Samsung della serie Pro, o sbaglio? La connessione che mi occorre è SATA e il budget è "illimitato", nel senso che posso spendere senza problemi. Grazie per l'eventuale aiuto :)

Sì su SATA i Samsung 860 Pro sono i migliori anche come durata (dato TBW delle schede tecniche).

Kal 18-05-2020 16:23

Quote:

Originariamente inviato da NuT (Messaggio 46788135)
Sì su SATA i Samsung 860 Pro sono i migliori anche come durata (dato TBW delle schede tecniche).

Grazie mille :) Allora prenderò il più capiente.

gerko 18-05-2020 18:56

Ciao.
Ho trovato un SSD intenso High da 960GB(non Pro ma cambia la velocità massima in scrittura da 480 a 500MB/s) a 90 euro.

Che faccio mi fiondo?

Non so se prenderlo per usarlo come archiviazione tra tv e pc tramite usb 3 o ficcarlo direttamente dentro il pc.

Se non sbaglio, visto il limite di circa 400MB/s dell'usb3 pro o High... chi se ne frega. :D

AlbertX 20-05-2020 00:56

E' la "prima" volta che scrivo in questo forum, per cui un saluto a tutti!

Ho appena acquistato un nuovo ssd samsung 860 evo 2 tb sul quale ho subito installato windows 10 da zero (ho creato due partizioni).
Ho un pc un po' vecchiotto (3570k, asus p8z77, 16gb ram) ed ho lasciato che windows installasse tutti i driver in fase di installazione.

Appena finito ho installato magician che ha riportato come fosse tutto ok con l'ultimo firmware già installato.

Basandomi su un test un po' datato di guru3d dell'860 evo 2tb ho fatto qualche test con le stesse versioni usate di crystaldiskmark (più l'ultima) e AS SSD e non capisco perchè alcuni valori tipo in scrittura siano molto differenti (il mio è quello evidenziato in giallo).




Per favore mi aiutate a capire se ci sia qualche problema nel mio esemplare? :help:

Grazie mille e scusate se il post contiene degli errori :doh:

Paky 20-05-2020 06:39

in windows cambia la modalità di risparmio energetico da bilanciato a prestazioni elevate

se non cambia nulla è così e basta
purtroppo gli SSD si comportano in maniera diversa da chipset a chipset

il tuo esemplare non ha nulla che non va
al limite può montare NAND diverse da quelle usate nel test ormai datato


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:42.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.