Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Studentesso85 18-01-2014 15:56

Quote:

Originariamente inviato da Arrow0309 (Messaggio 40591402)
Penso sempre attraverso la Toolbox
Il firmware come l'hai fatto?


Il firmware era già il 3.55 ;) l'ultimo disponibile...credo

ho fatto una penna usb con il programmino...non mi riconosce l'ssd..mi dice che non c'è nessun prodotto compatibile!! :confused: :confused:

(l'ssd è perfettamente riconosciuto dal pc...il programma toolbox invece no!)

Studentesso85 18-01-2014 15:59

sono riuscito a trovare il seriale del ssd...esiste un sistema per risalire alle specs precise e quindi sapere che caspita di tool devo utilizzare? :confused: :confused: :confused:

caurusapulus 18-01-2014 16:30

Se hai usato la pendrive bootable, e comunque non ti vede il disco, staccalo e riattaccalo a caldo dopo aver avviato appunto la pendrive.
Così dovrebbe rilevarlo.

Arrow0309 18-01-2014 16:33

Quote:

Originariamente inviato da Studentesso85 (Messaggio 40591473)
sono riuscito a trovare il seriale del ssd...esiste un sistema per risalire alle specs precise e quindi sapere che caspita di tool devo utilizzare? :confused: :confused: :confused:

Prova con questo:

http://www.overclock.net/t/1227597/h...h-parted-magic

Io lo usavo prima coi miei Vertex 2 per il secure erase

Althotas 18-01-2014 18:15

Domanda al volo: cosa ne pensate del Kingston SSDNow V300 60GB, da usarsi come SSD caching? (non si sa bene con quale programma esattamente, ma tantè) :)

maxmax80 18-01-2014 18:39

Quote:

Originariamente inviato da Althotas (Messaggio 40592104)
Domanda al volo: cosa ne pensate del Kingston SSDNow V300 60GB, da usarsi come SSD caching? (non si sa bene con quale programma esattamente, ma tantè) :)

io ce l' ho come disco nell' htpc dei suoceri, nulla da eccepire per un uso normale...

come ssd di caching non so, però non mi risulta che nasca per questo scopo...
non ti conviene usarlo come disco primario e tenere i dati separati? che programmi devi usare che hai bisogno del caching?

s12a 18-01-2014 18:46

Pur avendo velocità in sequenziale con dati non comprimibili abbastanza inferiori alla media, nel random non è che sfiguri poi troppo. In scrittura è lento, ma per il caching conta la lettura. Qualche mese fa ne ho acquistato uno per un PC per internet ed office ed ho avuto di farne diversi benchmark:

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2611460

L'inconveniente maggiore si questo SSD è che avendo un controller sandforce, noto per avere bug con il trim ancora irrisolti, tende con il tempo e l'uso a perdere prestazioni in maniera significativa, almeno nei benchmark. Un secure erase però ripristina la situazione e se è usato per il caching non dovrebbe essere un grosso fastidio da effettuare ogni tot mesi.

Il Kingston V300 ha memorie date per 2000 cicli di scrittura contro i 3000 delle normali MLC a 2x nm, ma usato solo per il caching dubito che la cosa sia un problema.

Althotas 19-01-2014 10:12

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40592213)
io ce l' ho come disco nell' htpc dei suoceri, nulla da eccepire per un uso normale...

come ssd di caching non so, però non mi risulta che nasca per questo scopo...
non ti conviene usarlo come disco primario e tenere i dati separati? che programmi devi usare che hai bisogno del caching?

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 40592238)
Pur avendo velocità in sequenziale con dati non comprimibili abbastanza inferiori alla media, nel random non è che sfiguri poi troppo. In scrittura è lento, ma per il caching conta la lettura. Qualche mese fa ne ho acquistato uno per un PC per internet ed office ed ho avuto di farne diversi benchmark:

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2611460

L'inconveniente maggiore si questo SSD è che avendo un controller sandforce, noto per avere bug con il trim ancora irrisolti, tende con il tempo e l'uso a perdere prestazioni in maniera significativa, almeno nei benchmark. Un secure erase però ripristina la situazione e se è usato per il caching non dovrebbe essere un grosso fastidio da effettuare ogni tot mesi.

Il Kingston V300 ha memorie date per 2000 cicli di scrittura contro i 3000 delle normali MLC a 2x nm, ma usato solo per il caching dubito che la cosa sia un problema.

Grazie per le risposte, ho deciso di abbandonare. Avevo chiesto info su quel modello perchè un amico che non se ne intende, mi ha regalato una pendrive kingston datatraveler 100 G3 da 64 GB, ma dopo aver controllato le specifiche ho scoperto che trattasi di un bradipo. Avrei la possibilità di cambiarla con qualcos'altro nel negozio fisico dove l'ha comprata, ma come SSD hanno poca scelta: solo samsung a prezzi un po' alti, e quel kingston in "offerta" a 59 euro. Cercherò un'altra soluzione, perchè come SSD mi interessano di più i sandisk ultra plus e readycache.

@ maxmax80

Mi interessano le soluzioni caching per questioni legate a "affidabilità" e "salvaguardia": se si guasta l'SSD caching lo tiri via in 1 minuto, e hai sempre gli stessi dati sull'HD e pronti all'uso. Se dovessi comprare un SSD per uso normale, non andrei mai sotto i 120-128 GB (per vari motivi facilmente immaginabili).

@ s12a

Utile recensione, congrats ;)

ryosaeba86 21-01-2014 14:00

ragazzi appena preso il samsung pro da 250gb..


come lo vedete??
ha solo il so e pochi driver...

s12a 22-01-2014 12:52

Ho appena scoperto che il Kingston V300 è soggetto alla "lotteria delle memorie NAND". Alcune revisioni, in particolare le ultime, sono dotate di memorie asincrone rispetto a quelle sincrone dei primi modelli. Questo risulta in prestazioni piuttosto basse con dati non comprimibili.

http://www.overclock.net/t/1457629/p...ay-by-kingston

http://en.reddit.com/r/buildapc/comm..._the_kingston/

http://www.reddit.com/r/buildapc/com...ston_v300_ssd/

Se prima non lo consigliavo ma di certo non lo sconsigliavo tout court, avendo acquistato uno dei primi modelli da 60GB con memorie sincrone che tutto sommato va relativamente bene, alla luce di quanto affiorato direi che sia al momento un modello da NON prendere più in considerazione.

Pensavo che solo OCZ fosse capace di fare simili cose, ed invece...

alebig69 23-01-2014 14:08

Dubbio: i cavi SATA sono tutti uguali o per gestire le alte velocità degli SSD ne esistono di appositi?

ryosaeba86 23-01-2014 14:28

Quote:

Originariamente inviato da alebig69 (Messaggio 40616546)
Dubbio: i cavi SATA sono tutti uguali o per gestire le alte velocità degli SSD ne esistono di appositi?

sono tutti uguali...

gyonny 23-01-2014 15:32

Iscritto alla discussione :p

2 settimane fa ho acquistato la mia prima SSD, una OCZ Vector-150 da 120GB (dove ho installato solo il sistema operativo Windows7 X64 - e i dati sono tutti archiviati su un hard disk interno da 1TB)

Ho letto tutta l'ottima guida in prima pagina e tutti quei particolari in rilievo riguardo al Trim, l'aggiornamento dell'indice prestazioni di Windows, la deframmentazione da escludere, etc...

Ho letto anche che in quella guida consigliate come primo acquisto la SSD Samsung 840 ma...era ormai troppo tardi per me perchè ero già in possesso della mia SSD attuale, e questa discussione l'ho scoperta solo ieri...comunque dopotutto sempre meglio dell'hard-disk c'è di sicuro :)

Thanks

Paky 23-01-2014 17:13

Quote:

Originariamente inviato da alebig69 (Messaggio 40616546)
Dubbio: i cavi SATA sono tutti uguali o per gestire le alte velocità degli SSD ne esistono di appositi?

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 40616691)
sono tutti uguali...

appositi no , ma non sono tutti uguali

con quelli di cavolo le prestazioni calano e gli errori CRC lievitano
s12a docet.... (e sperimentato personalmente)

alebig69 23-01-2014 20:09

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 40617766)
appositi no , ma non sono tutti uguali

con quelli di cavolo le prestazioni calano e gli errori CRC lievitano
s12a docet.... (e sperimentato personalmente)

E quali sono quelli non di cavolo?

s12a 23-01-2014 20:13

Quote:

Originariamente inviato da alebig69 (Messaggio 40618697)
E quali sono quelli non di cavolo?

Quelli che funzionano correttamente. Se non hai errori CRC/UltraDMA, quelli che stai usando vanno bene.

ryosaeba86 23-01-2014 22:17

scusate ragazzi ma la funzione rapid mode dei samsung conviene tenerla attiva o no?
grazie

Tennic 23-01-2014 22:19

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 40619260)
scusate ragazzi ma la funzione rapid mode dei samsung conviene tenerla attiva o no?
grazie

Risposta breve: no :D

Risposta lunga: nel thread degli 840 puoi leggere tutte le opinioni, e tutte concordano col fatto che è inutile ;)

maxmax80 23-01-2014 22:55

Quote:

Originariamente inviato da Althotas (Messaggio 40593838)
@ maxmax80

Mi interessano le soluzioni caching per questioni legate a "affidabilità" e "salvaguardia": se si guasta l'SSD caching lo tiri via in 1 minuto, e hai sempre gli stessi dati sull'HD e pronti all'uso. Se dovessi comprare un SSD per uso normale, non andrei mai sotto i 120-128 GB (per vari motivi facilmente immaginabili).

uh, mi sa che se trovo un' offerta, un 32Gb di ssd cache la provo anche io per il mio imminente htpc-audio-flac con tera e tera di musica :D

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 40610431)
Ho appena scoperto che il Kingston V300 è soggetto alla "lotteria delle memorie NAND". Alcune revisioni, in particolare le ultime, sono dotate di memorie asincrone rispetto a quelle sincrone dei primi modelli. Questo risulta in prestazioni piuttosto basse con dati non comprimibili.

Se prima non lo consigliavo ma di certo non lo sconsigliavo tout court, avendo acquistato uno dei primi modelli da 60GB con memorie sincrone che tutto sommato va relativamente bene, alla luce di quanto affiorato direi che sia al momento un modello da NON prendere più in considerazione.

Pensavo che solo OCZ fosse capace di fare simili cose, ed invece...

amen, ormai lo ho preso usato a ben 30€ (ed era praticamente nuovo) per essere messo nell' htpc dei suoceri..tutto sommato non deve fare chissà cosa, quindi va benone..

piuttosto, sono riuscito a configurare la task di ottimizzazione della SSD (superando il big di W8.1) secondo un procedimento che ho trovato in un blog di un tizio.

volendo posso scrivere 2 righe da mettere in prima pagina

gyonny 24-01-2014 06:18

Salve ragazzi, ho già fatto i principali settaggi consigliati in prima pagina, ho aggiornato l'indice prestazioni di Windows 7 e dopo aver controllato sulla voce "configura pianificazione" ho visto che la SSD è stata esclusa automaticamente dalla deframmentazione, quindi tutto OK :)", ho anche dato una controllata sui settaggi del bios e anche li tutto a posto, e il firmware era già aggiornato all'ultima release quindi credo non ci sia più nulla da fare.

Scusate se alcune mie domande potranno sembrarvi banali, ma abbiate anche la pazienza di capire che questa è la mia prima SSD quindi non ho nessuna esperianza a riguardo, vorrei chiedervi una cosetta: cosa potrebbe succedere alla SSD in caso di arresto anomalo del sistema o di schermate blu (BSOD)? Spero nulla di grave...! Grazie

Sylvester 24-01-2014 07:56

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40619399)
...cut...

piuttosto, sono riuscito a configurare la task di ottimizzazione della SSD (superando il big di W8.1) secondo un procedimento che ho trovato in un blog di un tizio.

volendo posso scrivere 2 righe da mettere in prima pagina

Intendi la pianificazione del trim :) ?

caurusapulus 24-01-2014 08:05

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40619399)
piuttosto, sono riuscito a configurare la task di ottimizzazione della SSD (superando il big di W8.1) secondo un procedimento che ho trovato in un blog di un tizio.

volendo posso scrivere 2 righe da mettere in prima pagina

Magari metti già direttamente l'url del blog del tizio :D

maxmax80 24-01-2014 08:24

Quote:

Originariamente inviato da Sylvester (Messaggio 40619942)
Intendi la pianificazione del trim :) ?

yes

Alex23 24-01-2014 08:27

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40620071)
yes

Vai illustraci :D

Althotas 24-01-2014 08:35

@ s12a

Tu che disponi di diversi SSD di piccole dimensioni (60-64 GB), e conoscenze approfondite sugli SSD e annessi e connessi, non è che potresti "sacrificarti" e provare ad usarne uno di quelli con il sofware eboostr (c'è la demo gratuita, mi pare in 2 versioni) come SSD caching e poi ci fai una bella recensione? :). Credo che sarebbe una cosa molto apprezzata non solo da me.

Mi piacerebbe molto sapere se quel software funziona bene anche per accelerare il caricamento dell'OS, e possibilmente di qualche programma che possa essere scelto dall'utente (tipo Word, Excel, e roba del genere). Se il feedback fosse positivo, io comprerei poi la versione originale e un sandisk ultra plus da 64 GB, o forse anche il readycache (devo vedere i prezzi) che avevo adocchiato sin dall'inizio, del quale però non mi piace per niente il software in dotazione: per certi versi troppo limitato come possibilità, e per altri troppo invasivo, e quindi sono "fermo" per via del software che non mi soddisfa.

illidan2000 24-01-2014 08:51

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40619399)
piuttosto, sono riuscito a configurare la task di ottimizzazione della SSD (superando il big di W8.1) secondo un procedimento che ho trovato in un blog di un tizio.

volendo posso scrivere 2 righe da mettere in prima pagina

che bug? posta il link...

s12a 24-01-2014 08:54

@Althotas

Purtroppo il Kingston V300 da 60GB è in un PC con solo tale SSD come drive di sistema e stop, L'Intel X25-E 64GB nella mia PS3 con GT6 (che ho in versione digital delivery. Sostituendo l'SSD poi tocca riscaricare tutto) ed il Samsung 830 64GB in un PC con cui l'utente che lo ha si trova meglio ad installarvici sopra i giochi direttamente e/o usare SteamMover che avere una cache software, dato che sull'hard disk come programmi ha solo giochi/Steam (ed effettivamente è più conveniente caricare in anticipo tutto il gioco che si ha intenzione di giocare sull'SSD piuttosto che aspettare che vada tutto in cache automaticamente, in particolar modo con quelli in single player lineari).

Se eboostr è come PrimoCache, si dovrebbe caricare all'avvio di Windows come servizio, dunque iniziare a velocizzare i caricamenti solo dopo il logon dell'utente, non prima.

PrimoCache non va bene?

Se hai una scheda madre Intel recente, c'è anche la funzionalità Intel Smart Response dai driver Intel Rapid Storage, che è gratuita (supporta massimo 64GB di cache, ma può accelerare solo un hard disk. Inoltre richiede che il controller SATA della scheda madre sia configurato in modalità RAID, non AHCI).


Quote:

Originariamente inviato da illidan2000 (Messaggio 40620224)
che bug? posta il link...

Prova a leggere qui dal post #2430 in poi:
http://www.hwupgrade.it/forum/showth...75800&page=122

Althotas 24-01-2014 09:51

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 40620241)
@Althotas

Purtroppo il Kingston V300 da 60GB è in un PC con solo tale SSD come drive di sistema e stop, L'Intel X25-E 64GB nella mia PS3 con GT6 (che ho in versione digital delivery. Sostituendo l'SSD poi tocca riscaricare tutto) ed il Samsung 830 64GB in un PC con cui l'utente che lo ha si trova meglio ad installarvici sopra i giochi direttamente e/o usare SteamMover che avere una cache software, dato che sull'hard disk come programmi ha solo giochi/Steam (ed effettivamente è più conveniente caricare in anticipo tutto il gioco che si ha intenzione di giocare sull'SSD piuttosto che aspettare che vada tutto in cache automaticamente, in particolar modo con quelli in single player lineari).

Se eboostr è come PrimoCache, si dovrebbe caricare all'avvio di Windows come servizio, dunque iniziare a velocizzare i caricamenti solo dopo il logon dell'utente, non prima.

PrimoCache non va bene?

Se hai una scheda madre Intel recente, c'è anche la funzionalità Intel Smart Response dai driver Intel Rapid Storage, che è gratuita (supporta massimo 64GB di cache, ma può accelerare solo un hard disk. Inoltre richiede che il controller SATA della scheda madre sia configurato in modalità RAID, non AHCI).

Primocache sarebbe da provare, ha ancora qualche bug/limitazione (ora non ricordo esattamente, mi ero informato qualche settimana fa).

Ho una motherboard Intel recente, e un paio di mesi fa mi ero documentato un po' anche su Intel Smart Response, ma per un motivo che ora non ricordo più, alla fine lo avevo "scartato" o messo in coda alla mia lista.

Il mio problema principale è che non possiedo un SSD per farmi i test da solo dei vari software di caching, e sono indeciso su quale SSD comprare causa prezzi abbastanza vicini tra sandisk readycache, ultra plus da 64 GB e ultra plus da 128 GB (che in questo caso, userei però come SSD normale, non per caching). Pertanto, siccome il mio problema è la valutazione di quei software di caching, alla peggio mi andrebbe bene se uno potesse testarli bene anche con un SSD più capiente del necessario (poi si sa che con i tagli più piccoli le prestazioni calano).

gyonny 24-01-2014 09:59

Quote:

Originariamente inviato da gyonny (Messaggio 40619765)
...cosa potrebbe succedere alla SSD in caso di arresto anomalo del sistema o di schermate blu (BSOD)?...

UP! :)

Sembrerebbe che questo post non sia stato preso in considerazione...

Nessuno di voi ha avuto esperienze del genere? Grazie

Pess 24-01-2014 10:05

Quote:

Originariamente inviato da gyonny (Messaggio 40620630)
UP! :)

Sembrerebbe che questo post non sia stato preso in considerazione...

Nessuno di voi ha avuto esperienze del genere? Grazie

Succede esattamente quello che succede con gli hard disk: si ha il rischio di perdita di file (se c'è una scrittura pendente) o addirittura di corruzione della partizione... A me sono capitate un paio di schermate blu con il vecchio SSD che vedi in firma e fortunatamente non ho avuto problemi...
:)

gyonny 24-01-2014 10:12

Grazie :)

Sylvester 24-01-2014 10:43

Di Bsod ne ho avuto vari con l'overlocking della cpu :doh: , per ora tutto bene :D

aled1974 24-01-2014 11:08

IMHO per gli ssd è molto peggio uno sbalzo di corrente che le bsod, quindi controllate di avere un buon alimentatore :read: ;)

se poi come a inizio settimana l'enel stacca le centrali per lavori senza avvertire nessuno c'è poco da fare :incazzed:

ciao ciao

Pess 24-01-2014 11:10

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 40621093)
IMHO per gli ssd è molto peggio uno sbalzo di corrente che le bsod, quindi controllate di avere un buon alimentatore :read: ;)

se poi come a inizio settimana l'enel stacca le centrali per lavori senza avvertire nessuno c'è poco da fare :incazzed:

ciao ciao

Sarebbe utile anche avere un gruppo di continuità...
:)

aled1974 24-01-2014 11:15

vero ma quelli buoni (syn pura) che reggono macchine da gioco hanno costi, pesi e ingombri non indifferenti, purtroppo :cry:

ciao ciao

Trotto@81 24-01-2014 11:34

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 40621142)
vero ma quelli buoni (syn pura) che reggono macchine da gioco hanno costi, pesi e ingombri non indifferenti, purtroppo :cry:

ciao ciao

Va benissimo anche uno con approssimazione a gradini alla sinusoide, ben differenti da quelli con onda quadra. L'importante è non prendere roba cinese di concezione. Il tuo pc in firma ha componenti che in full non arrivano nemmeno a 350W.

alebig69 24-01-2014 11:57

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 40621285)
Va benissimo anche uno con approssimazione a gradini alla sinusoide, ben differenti da quelli con onda quadra. L'importante è non prendere roba cinese di concezione. Il tuo pc in firma ha componenti che in full non arrivano nemmeno a 350W.

Qualche esempio?

gyonny 24-01-2014 12:06

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 40621093)
...controllate di avere un buon alimentatore :read: ...

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 40621113)
Sarebbe utile anche avere un gruppo di continuità... :)

Parole sante! :sborone:

gyonny 24-01-2014 12:40

Ragazzi, se devo dirla tutta vi dico che ieri ho avuto proprio una BSOD:
io pratico l'overclock quindi cose del genere sono sempre in agguato:
lo stesso discorso mi succedeva spesso con il disco rigido ma in quel caso dopo un riavvio (fortunatamente) non subivo danni...

con la SSD è stato diverso :mad:: premettendo che "fortunatamente" la mia configurazione hardware ha tenuto dico che con con la SSD in questi casi c'è più rischio rispetto al classico disco rigido! > dopo la BSOD, al riavvio c'era solo schermo nero e nessun segnale di vita...insomma non dico tutti i particolari ma dopo esser finalmente riuscito a risolvere notavo che all'inizio la SSD andava lentissima ed era instabile...e poi dopo mezz'ora circa di "stallo" la SSD era ritornata come prima: evidentemente perchè il controller integrato stava riordinando tutti blocchi a poco a poco*

*Premettendo anche che il mio PC era già veloce da prima, vi dico anche che non ho visto tutti quei vantaggi di cui si discorre molto passando all'uso di una SSD: i vantaggi che ho visto sono due:

1) Assoluta silenziosità (che non è poco)
2) Apertura di programmi e cartelle più veloce rispetto al classico hard-disk (ma non di molto - io avevo un hard-disk veloce, ma molto rumoroso...)

s12a 24-01-2014 12:49

Il rallentamento può essere stato dovuto ad altre cose indipendentemente dall'SSD. Se il sistema si è semplicemente riavviato (BSOD), per l'SSD è come se non fosse successo nulla.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:11.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.