Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


invincible88 22-12-2011 19:21

Salve a tutti, tra le eneloop, sono le lite che hanno la minor autoscarica nel tempo?
Vorrei rinnovare il kit di batterie perchè non ne ho mai avute nuove trattate bene, vorrei prendere per i due Joypad della 360 4 Eneloop, per la tastiera 4 Eneloop Lite (sempre se hanno minor autoscarica) e per il mio mouse da gioco che assorbe parecchio 2 Eneloop XX.
Che ne pensate?

TigerTank 22-12-2011 20:18

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36596843)
Salve a tutti, tra le eneloop, sono le lite che hanno la minor autoscarica nel tempo?
Vorrei rinnovare il kit di batterie perchè non ne ho mai avute nuove trattate bene, vorrei prendere per i due Joypad della 360 4 Eneloop, per la tastiera 4 Eneloop Lite (sempre se hanno minor autoscarica) e per il mio mouse da gioco che assorbe parecchio 2 Eneloop XX.
Che ne pensate?

Vai tranquillo con le eneloop classiche ;)

luigimitico 22-12-2011 22:48

Le Eneloop lite hanno meno carica totale. 1000mah quindi sono da utilizzarsi su apparecchi che assorbono poca corrente come ad esempio telecomandi orologi termometri.
per l'autoscarica maggiore non saprei dirti, ma se le devi usare per macchine fotografiche o flash meglio le Eneloop classiche.
I joypad sono mediamente avidi di corrente quindi anche io ti suggerisco le classiche da 2000mah.

invincible88 23-12-2011 01:18

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 36597856)
Le Eneloop lite hanno meno carica totale. 1000mah quindi sono da utilizzarsi su apparecchi che assorbono poca corrente come ad esempio telecomandi orologi termometri.
per l'autoscarica maggiore non saprei dirti, ma se le devi usare per macchine fotografiche o flash meglio le Eneloop classiche.
I joypad sono mediamente avidi di corrente quindi anche io ti suggerisco le classiche da 2000mah.

Ti spiego la situazione in maniera migliore:

Joypad (consumo medio/alto): Eneloop Classiche, 2000 mah poca autoscarica nel tempo.

Mouse G700: (consumo alto): Eneloop 2500 XX, l'autoscarica conta poco per un dispositivo cosi alto nei consumi.

Tastiera: (consumo basso): Eneloop Lite solo nel caso avessero un autoscarica ancora inferiore alle classiche eneloop.

A quanto ho letto nel sito della Sanyo le lite hanno la stessa autoscarica delle classiche, anche se a sto punto non ne vedo l'utilità di queste batterie!

FrancoC. 23-12-2011 08:22

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36598277)
-----------------
--------------------
A quanto ho letto nel sito della Sanyo le lite hanno la stessa autoscarica delle classiche, anche se a sto punto non ne vedo l'utilità di queste batterie!

Ma infatti, a che pro usare le Lite se non in orologi, telecomandi e aggeggi simili a bassissimo consumo, come già detto da luigimitico .....
Personalmente andrei solo di LSD classiche per tutti gli usi; dico LSD per intendere non solo Eneloop ma anche le altre di pari tecnologia che, per gli usi che hai elencato, vanno benissimo.
Se devi alimentare un flash (alto assorbimento) allora Eneloop (HR-3UTGA).

TigerTank 23-12-2011 08:57

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36598277)
Ti spiego la situazione in maniera migliore:

Joypad (consumo medio/alto): Eneloop Classiche, 2000 mah poca autoscarica nel tempo.

Mouse G700: (consumo alto): Eneloop 2500 XX, l'autoscarica conta poco per un dispositivo cosi alto nei consumi.

Tastiera: (consumo basso): Eneloop Lite solo nel caso avessero un autoscarica ancora inferiore alle classiche eneloop.

A quanto ho letto nel sito della Sanyo le lite hanno la stessa autoscarica delle classiche, anche se a sto punto non ne vedo l'utilità di queste batterie!

Ma non tirarti tutte queste paranoie inutili e vai di eneloop classiche. Le XX lasciale perdere, io le presi per curiosità ma se tornassi indietro prenderei solo le 2000 mAh. Costano di più e hanno solo 500 cicli di vita a fronte dei 1500 delle HR-3UTGA e dei 1800 delle future HR-3UTGB. Motivo per cui preferire le classiche alle XX per un utilizzo continuativo.
Circa il G700 io le ho provate entrambe e non c'è molta differenza, inoltre il nostro mouse ha un sistema un pò sballato per indicare la carica e quando si accende il led rosso la pila in realtà ha ancora parecchia carica residua così io attendo a cambiarla fino a quando non va più il cursore. In compenso però puoi impostare diversi profili, io ad esempio ne uso uno a risparmio energetico per l'uso generico ed uno più esoso quando gioco.

invincible88 23-12-2011 13:09

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 36598879)
Ma non tirarti tutte queste paranoie inutili e vai di eneloop classiche. Le XX lasciale perdere, io le presi per curiosità ma se tornassi indietro prenderei solo le 2000 mAh. Costano di più e hanno solo 500 cicli di vita a fronte dei 1500 delle HR-3UTGA e dei 1800 delle future HR-3UTGB. Motivo per cui preferire le classiche alle XX per un utilizzo continuativo.
Circa il G700 io le ho provate entrambe e non c'è molta differenza, inoltre il nostro mouse ha un sistema un pò sballato per indicare la carica e quando si accende il led rosso la pila in realtà ha ancora parecchia carica residua così io attendo a cambiarla fino a quando non va più il cursore. In compenso però puoi impostare diversi profili, io ad esempio ne uso uno a risparmio energetico per l'uso generico ed uno più esoso quando gioco.

Ok grazie mille dei consili! :)

TigerTank 23-12-2011 13:34

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36600646)
Ok grazie mille dei consili! :)

Figurati, se l'esperienza può aiutare gli altri è sempre un piacere condividerla ed imparare cose nuove da quelle degli altri ;)
Secondo me, visto il costo che hanno ad esempio dall'olandese, tanto vale che per quanto riguarda le eneloop tu ti faccia una piccola scorta di 2000 mAh per tutto quanto, poi in futuro vedi tu se magari ti viene la voglia di provare nuove lsd di altre marche ;)

FrancoC. 23-12-2011 14:52

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 36570277)
Dunque, con tutte le TurnigyLSD che ormai mi ritrovo, posso usare le otto Eneloop HR-3UTGA (Colored) per fare il test.
Ora ho iniziato a scaricarle per poi metterle in Breack-In a cui, peraltro, non sono mai state sottoposte, ma hanno già diverse ricariche. Una volta pronte le metterò nella loro confezione originale e le conserverò nel cassettino della scrivania; ogni tre mesi ne preleverò due e le scaricherò.
Il prossimo 20/03 i primi dati, poi 20/06, 20/09 e il 20/12 del prossimo anno i dati finali.

Mi autoquoto per confermare che il pacco di 8 "Colored (Limited Edition)" ha terminato ieri il Breack-In e giace, ora, nel cassetto.
I dati delle capacità ottenute sono i seguenti:
1) 1963 mAh,
2) 1927 mAh,
3) 1942 mAh,
4) 1927 mAh,
5) 1925 mAh,
6) 1967 mAh,
7) 1943 mAh,
8) 1957 mAh.
Niente male per celle con circa due anni di vita e già diverse ricariche; dati simili con celle di vecchia tecnologia sono impensabili, sarebbero già defunte, quantomeno avrebbero perso buona parte della loro capacità.

I risultati sulla capacità residua delle prime due celle al prossimo 23/3/2012.

invincible88 24-12-2011 17:02

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 36598879)
Ma non tirarti tutte queste paranoie inutili e vai di eneloop classiche. Le XX lasciale perdere, io le presi per curiosità ma se tornassi indietro prenderei solo le 2000 mAh. Costano di più e hanno solo 500 cicli di vita a fronte dei 1500 delle HR-3UTGA e dei 1800 delle future HR-3UTGB. Motivo per cui preferire le classiche alle XX per un utilizzo continuativo.
Circa il G700 io le ho provate entrambe e non c'è molta differenza, inoltre il nostro mouse ha un sistema un pò sballato per indicare la carica e quando si accende il led rosso la pila in realtà ha ancora parecchia carica residua così io attendo a cambiarla fino a quando non va più il cursore. In compenso però puoi impostare diversi profili, io ad esempio ne uso uno a risparmio energetico per l'uso generico ed uno più esoso quando gioco.

scusa, ripensandoci bene, ho fatto un calcolo, 500 cicli secondo me sono impossibili da raggiungere! anche ammesso di caricarle 1 volta a settimana, quindi 4 cariche al mese, per 12 mesi sono 48 cariche, quindi 500 cariche diviso 48= 10 anni di batterie!
quindi non ti credere...

TigerTank 24-12-2011 17:22

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36607602)
scusa, ripensandoci bene, ho fatto un calcolo, 500 cicli secondo me sono impossibili da raggiungere! anche ammesso di caricarle 1 volta a settimana, quindi 4 cariche al mese, per 12 mesi sono 48 cariche, quindi 500 cariche diviso 48= 10 anni di batterie!
quindi non ti credere...

Hai ragione...però 4 XX costano anche quasi il doppio rispetto alle eneloop 2000 e secondo me non ne vale la pena ;)

shauni86 24-12-2011 17:27

ma perchè non fanno delle xx ricaricabili 1500 volte a questo punto? :D

TigerTank 24-12-2011 17:32

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 36607715)
ma perchè non fanno delle xx ricaricabili 1500 volte a questo punto? :D

perchè se tiri la coperta da una parte...si ritira dall'altra :)
Magari un domani arriveranno, in una prossima generazione di pile lsd.

invincible88 24-12-2011 17:38

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 36607740)
perchè se tiri la coperta da una parte...si ritira dall'altra :)
Magari un domani arriveranno, in una prossima generazione di pile lsd.

mediamente con il g700 ogni quanto devi cambiare la batteria?

TigerTank 24-12-2011 17:50

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36607774)
mediamente con il g700 ogni quanto devi cambiare la batteria?

Dipende....non posso darti un tempo preciso perchè ci sono troppe variabili in ballo, tempo di utilizzo, modalità di utilizzo, intensità di utilizzo. Posso dirti che grossomodo cambio pila mediamente ogni 2-3 giorni e quando metto l'ultima ricarico le altre 3 e così via :)

invincible88 26-12-2011 20:36

Ragazzi, ci sono Test della gamma di batterie GP vs le Sanyo Eneloop?
Stavo vedendo nel sito che hanno una buona gamma di batterie!
come si comportano in confronto alle Sanyo?

Apple80 27-12-2011 19:13

Ciao a tutti.
Scusate gente... è da un po' che uso le pile AA ricaricabili della Energizer Accu.

Devo dire che sono rimasto impressionato dalla durata che hanno. Il trucco penso sia il fatto che mentre non vengono usate mantengono la carica.

Oggi poi ho voluto approfondire la cosa e vedere se c'è una spiegazione tecnica di come hanno fatto per risolvere questo problema , ma con google non ho trovato niente,nemmeno in inglese.

Qualcuno mi saprebbe dire o anche linkare , una spiegazione tecnica come sono fatte queste batterie ??? ormai varta energizer e duracell le usano tutte quindi non è un brevetto propietario.

grazie per l'attenzione

FrancoC. 27-12-2011 20:07

Ecco, leggiti questo
http://it.wikipedia.org/wiki/Batteria_ibrida
e qualche decina delle ultime pagine di questo thread.

Apple80 27-12-2011 21:44

interessante.

grazie

peg1987 02-01-2012 15:34

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36616154)
Ragazzi, ci sono Test della gamma di batterie GP vs le Sanyo Eneloop?
Stavo vedendo nel sito che hanno una buona gamma di batterie!
come si comportano in confronto alle Sanyo?

Ciao, guarda io ho ordinato il maha c9000 e 8 eneloop AA da 2A. A casa ho anche 8 GP recyco+ con carica nominale 2050mA. Appena arriva il caricatore faccio i test del caso anche se le GP non sono nuove, Ho anche delle GP normali (verdi e arancioni) però sono un po' vecchie e quindi me non paragonabili alle eneloop in arrivo!

Raga, da quello che ho potuto leggere con le nuove pile in arrivo devo fare un ciclo break in.
Ma con tutte le altre che possideo. Bene o male le uso tutte e abbastanza spesso. Le più vecchi in tecomandi o simili, mentre le nuove le uso nel flash della reflex e nei controller delle console. Come mi devo comportare con queste per ottenere il massimo?

invincible88 02-01-2012 15:49

Quote:

Originariamente inviato da peg1987 (Messaggio 36652806)
Ciao, guarda io ho ordinato il maha c9000 e 8 eneloop AA da 2A. A casa ho anche 8 GP recyco+ con carica nominale 2050mA. Appena arriva il caricatore faccio i test del caso anche se le GP non sono nuove, Ho anche delle GP normali (verdi e arancioni) però sono un po' vecchie e quindi me non paragonabili alle eneloop in arrivo!

Raga, da quello che ho potuto leggere con le nuove pile in arrivo devo fare un ciclo break in.
Ma con tutte le altre che possideo. Bene o male le uso tutte e abbastanza spesso. Le più vecchi in tecomandi o simili, mentre le nuove le uso nel flash della reflex e nei controller delle console. Come mi devo comportare con queste per ottenere il massimo?

Io andrei di scarica a 0,25C, seguita da un break-in, e poi dovresti essere a posto, magari ogni 10 - 15 cicli poi di utilizzo fai un refresh per ciclarle.
Cmq fammi sapere eneloop vs gp.

TigerTank 02-01-2012 15:53

Secondo me nulla di che...puoi provare a fare il ciclo scarica-carica le prime volte che le usi ma secondo me le lsd sono semplicemente pronte all'uso e vanno solo ricaricate normalmente quando serve :)
Io ho piazzato 4 nuove eneloop nel flash esterno della mia reflex (nikon D7000 + SB700) senza particolari accorgimenti e vanno benone.

peg1987 03-01-2012 08:35

Grazie a tutti ragazzi! Appena arrivano CB e pile inizio le operazioni, intanto provo a scaricare le pile!

peg1987 03-01-2012 08:39

scusate, doppio

Cap_it 03-01-2012 16:49

Ciao ragazzi vi chiedo un consiglio.
Dovendo prendere delle nuove pile ricaricabili LSD, penso che il mio attuale caricabatterie IC-3S della Rayovac:

http://www.photographyblog.com/news/..._in_15_minutes
non vada bene, giusto?

Quali sono le differenze fra il BC1000 e il MHC9000?
Grazie

FreeMan 03-01-2012 22:32

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 36659811)
Ciao ragazzi vi chiedo un consiglio.
Dovendo prendere delle nuove pile ricaricabili LSD, penso che il mio attuale caricabatterie:

[edit]

no link eshop

>bYeZ<

Cap_it 04-01-2012 09:40

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 36659811)
Ciao ragazzi vi chiedo un consiglio.
Dovendo prendere delle nuove pile ricaricabili LSD, penso che il mio attuale caricabatterie IC-3S della Rayovac:

http://www.photographyblog.com/news/..._in_15_minutes
non vada bene, giusto?

Quali sono le differenze fra il BC1000 e il MHC9000?
Grazie

Quote:

Originariamente inviato da FreeMan (Messaggio 36661961)
no link eshop

>bYeZ<

E' l'unico link che ho trovato, il prodotto è molto vecchio!

FreeMan 04-01-2012 13:07

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 36663286)
E' l'unico link che ho trovato, il prodotto è molto vecchio!

Non fa importanza.. e cmq a termini di regolamento cmq si deve prima chiedere il permesso ai mod quando si trattano oggetti rari e poco reperibili

>bYeZ<

sandroz84 04-01-2012 13:31

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 36664052)
Nella foto si vede un solo LED, quindi immagino che carichi a coppie. Se è così NON va bene!

Tra l'altro se ho capito bene carica in 15minuti ciò significa correnti di carica intorno ai 5-6ampere(sempre se è vero)..

Caterpillar86 06-01-2012 13:05

Sentite, a casa sono pieno nel vero senso della parola di Varta Ready2Use LSD da 2100 mAh


e di Sanyo Eneloop e Sanyo Eneloop XX.
Inoltre ho il caricabatterie MaHa. Perchè non facciamo qualche test di confronto? Io non ho idea di cosa poter fare, mesi fa postai un risultato sulla capacità totale delle Varta (con scarica a 800mAh) e risultò ottima.
Le Varta sono di facile reperibilità, se qualche volta non si ha voglia di spendere per le spese di spedizione delle Eneloop si può comprare delle Varta. Pertanto facendo un confronto si può sapere la reale differenza che si otterrà.
Inoltre mi era presa la curiosità di misurare la corrente di spunto che possono erogare, avete suggerimenti in merito su come misurarla?

Caterpillar86 06-01-2012 14:43

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 36679229)
Perchè non fate la stessa cosa con le Varta

Quale è la corretta procedura per il test?

olpiofort 06-01-2012 20:08

ragazzi per una fujifilm hs20 exr che batterie aa ricaricabili mi consigliate ??:D
grazie in anticipo

susetto 06-01-2012 20:42

in casa ho vari cronotermostati, questo è il modello

http://www.bpt.it/it/home.jsp?idart=69404200&idrub=46

sono alimentati con 3 batterie AAA; con le normali alcaline, facevo circa 1 anno - 1 anno e mezzo

in seguito ho messo le LSD, in alcuni le eneloop ed in altri le Varta Ready2Use
inizialmente le batterie erano nuove, prima di inserirle ho fatto un semplice rabbocco
poi, di tanto in tanto, misuravo il valore della tensione riportandolo in una tabella

ne ho ricavato un grafico in cui si vede l'andamento della tensione nel tempo
si può notare come questa cali rapidamente nei primi mesi per poi stabilizzarsi
si nota anche come la temperatura influisca su essa; col caldo, la tensione sale
i cronotermostati sono in locali diversi, la temperatura può differire di qualche grado

sono passati quasi 32 mesi senza ulteriori cariche :eek:
vista la curva delle Varta, ho interrotto il test e le ho messe in carica

ecco il grafico


Caterpillar86 06-01-2012 20:56

complimenti, bel test ;)

luigimitico 06-01-2012 22:18

Domanda per susetto: ma le pile erano sotto carico quando ne hai misurato la tensione o le hai staccate dall'apparecchio?
Se erano sotto carico le potevi lasciare per almeno qualche altro mese dato che vanno ricaricate quando la tensione arriva sotto 0,9V tu potevi arrivare almeno ad 1V per sicurezza.
Ma 32 mesi sono tanti. Sostanzialmente il circuito non assorbe quasi nulla, se non sbaglio è tutta autoscarica o giu' di li'.

grandemaumila 06-01-2012 22:27

Carica a 0,5C e scarica a 0,25C.. :)

al17 07-01-2012 00:41

Quote:

Originariamente inviato da Caterpillar86 (Messaggio 36678720)
Sentite, a casa sono pieno nel vero senso della parola di Varta Ready2Use LSD da 2100 mAh


e di Sanyo Eneloop e Sanyo Eneloop XX.
Inoltre ho il caricabatterie MaHa. Perchè non facciamo qualche test di confronto? Io non ho idea di cosa poter fare, mesi fa postai un risultato sulla capacità totale delle Varta (con scarica a 800mAh) e risultò ottima.
Le Varta sono di facile reperibilità, se qualche volta non si ha voglia di spendere per le spese di spedizione delle Eneloop si può comprare delle Varta. Pertanto facendo un confronto si può sapere la reale differenza che si otterrà.
Inoltre mi era presa la curiosità di misurare la corrente di spunto che possono erogare, avete suggerimenti in merito su come misurarla?

Ho una dozzina di varta, e ho avuto l'impressione che soffrano di una elevata autoscarica. A 6 mesi dalla carica non mi facevano neanche accendere la macchina fotografica. Con pile di altre marche (turnigy, kodak e sony) non ho avuto di questi problemi.

frankp 07-01-2012 09:20

ciao ragazzi
qualcuno ha fatto un confronto tra le Eneloop HR-4UTGA e le GP ReCyko?
quale secondo voi è la più performante per gli alti consumi (Flash,...) e quale la più durevole per gli alti consumi?

Caterpillar86 07-01-2012 09:43

Io sul Nikon sb800 tengo le Eneloop XX e non mi sono mai finite in una sessione

susetto 07-01-2012 12:39

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 36681763)
Domanda per susetto: ma le pile erano sotto carico quando ne hai misurato la tensione o le hai staccate dall'apparecchio?
Se erano sotto carico le potevi lasciare per almeno qualche altro mese dato che vanno ricaricate quando la tensione arriva sotto 0,9V tu potevi arrivare almeno ad 1V per sicurezza.
Ma 32 mesi sono tanti. Sostanzialmente il circuito non assorbe quasi nulla, se non sbaglio è tutta autoscarica o giu' di li'.

la tensione è stata misurata senza togliere le pile dal cronotermostato
il suo consumo è molto basso; solo quando viene attivato il relè, aumenta di qualche decina di mA

p.s.
i cronotermostati sono 6, 3 con le eneloop e 3 con le Varta
il comportamento ed i valori della tensione, sono identici
il test prosegue per le eneloop


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:14.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.