Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


metrino 04-07-2012 20:39

mi pare molto strano.
Fai solo un giro di test la prossima volta, il refresh non serve sulle batterie nuove.

Vampire666 04-07-2012 20:47

Ok, grazie.
Prendete quello che sto per scrivere con le pinze, ma da qualche parte mi sembra di aver letto di farle anche su quelle nuove quando vengono scaricate per la prima volta, in modo da "sbloccarle"...poi magari sto dicendo delle fesserie pesanti. :stordita:

sandroz84 04-07-2012 21:00

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37745983)
sicuramente le hai messe in un apparecchio che le consumava "fino all'osso". I caricabatterie intelligenti, se non trovano almeno 0,9 v di carica, considerno la batteria non funzionante.
Prova a metterle per 10 minuti nel vecchio CB.

Cmq, quando arrivano così giù di tensione, qualche danno già lo hanno subito...

Sbagliato, il maha quando rileva celle a 0volt cerca di risvegliarle con una carica "speciale", una volta portate ad una tensione decente parte il programma precedentemente selezionato.


Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 37745814)
ottimo! grazie per l'info! :)

però ho altri 2 dubbi:
- ho fatto il break-in a diverse stilo senza particolari problemi, adesso ho messo delle mini-stilo però dopo un secondo il Maha si spegne come se la pila non ci fosse... ho provao sia con la carica normale, con il refresh, con i cicli e con il break-in , ma non va nessuna pila su nessuno slot. sono morte? in effetti sono strausate e ricaricate a coppie... o c'è qualcosa che non va? se sono morte c'è una procedura per tentare di riprenderle?
- la carica che appare dopo il break-in è effettiva? o è più affidabile quella del refresh&analyze

thanks a lot!

Un comportamento del genere l'ho riportato anch'io tempo fa con delle celle completamente devastate, è da considerarsi alla stregua del messaggio HIGH, se non peggiore.;)

trepa 04-07-2012 23:16

Vampire666 il tuo IQ328 presenta la presa UK?

Usi un adattatore?

Quali costi di spedizione ai sostenuto?

Grazie

Vampire666 05-07-2012 00:33

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 37746771)
Stai parlando del break-in, che può essere usato sia su batterie appena acquistate, previa scarica o utilizzo, per "preformarle", sia su batterie non utilizzate da molto tempo, per tentare di "risvegliarle".

Ok, ma il break-in dovrebbe essere la stessa cosa del "discharge/refresh", quindi mi stai confermando che lo si fa anche su batterie appena acquistate. :)

Quote:

Originariamente inviato da trepa (Messaggio 37746783)
Vampire666 il tuo IQ328 presenta la presa UK?

Usi un adattatore?

Quali costi di spedizione ai sostenuto?

Grazie

Sì, l'IQ328 ha la presa Uk, ma con un semplice adattatore si risolve.
Su amazon.uk ho preso sia l'IQ328 che l'adattatore, non ho pagato alcuna spesa di spedizione, e il totale era di 25.62£.
Ciao.

metrino 05-07-2012 07:58

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37746243)
Sbagliato, il maha quando rileva celle a 0volt cerca di risvegliarle con una carica "speciale", una volta portate ad una tensione decente parte il programma precedentemente selezionato.

In realtà Vampire666 ha un CB simile al mio LaCrosse, quindi non c'è verso di fargli caricare celle a 0 volt.

@Vampire666: il break-in del Maha non è assolutamente uguale al discharge+refresh, è più simile a "discharge" sempre fatto alla minima capacità possibile ma soprattutto sul Maha viene forzata una carica costante dipendente dal tempo e indipendente dal deltaV.

sandroz84 05-07-2012 09:12

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37747293)
In realtà Vampire666 ha un CB simile al mio LaCrosse, quindi non c'è verso di fargli caricare celle a 0 volt.

Io ho capito tu stessi rispondendo a Franz.b, magari sono io che mi sbaglio.;)

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37747293)
@Vampire666: il break-in del Maha non è assolutamente uguale al discharge+refresh, è più simile a "discharge" sempre fatto alla minima capacità possibile ma soprattutto sul Maha viene forzata una carica costante dipendente dal tempo e indipendente dal deltaV.

Giustissimo il discharge+refresh dovrebbe essere paragonabile al refresh & analyze del C9000 che non ha niente a che fare con il break-in.

metrino 05-07-2012 09:22

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37747644)
Io ho capito tu stessi rispondendo a Franz.b, magari sono io che mi sbaglio.;)

Mea Culpa: pensavo fosse Vampire666 che voleva risvegliare le celle morte, mi ha tratto in inganno il suo alias :D :D :D

Vampire666 05-07-2012 09:30

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37747293)
In realtà Vampire666 ha un CB simile al mio LaCrosse, quindi non c'è verso di fargli caricare celle a 0 volt.

@Vampire666: il break-in del Maha non è assolutamente uguale al discharge+refresh, è più simile a "discharge" sempre fatto alla minima capacità possibile ma soprattutto sul Maha viene forzata una carica costante dipendente dal tempo e indipendente dal deltaV.

Allora le funzioni dell'Accupower IQ328 sono: "Charge", "Discharge", "Discharge-Refresh" e "Test". Link al manuale in pdf

Mi sa che sto facendo un pò di confusione. Ricapitolando (per vedere se sono sulla giusta via :)):

Batterie nuove:
- dopo averle utilizzate e scaricate per la prima volta basta fare un "Test"
- per le successive cariche dei semplici "Charge"

Batterie vecchie:
- procedere con il "Discharge/Refresh" per recuperare parte della loro capacità perduta nel tempo.

Regola generale per la carica: impostarla a C/2 (che sarebbe lo stesso di 0.5C).
Regola generale per la scarica: quando si imposta la corrente di scarica quella di carica sarà impostata al doppio. (es. scarica 350mA --> carica 700mA).

La differenza tra "Discharge" e "Test" è che nel "Discharge" le batterie vengono scaricate per poi caricarle, mentre per il "Test" le batterie vengono caricate/scaricate/caricate.

P.S. Tutto questo utilizzando l'Accupower IQ-328
EDIT: quindi quando viene indicato di fare il "break-in"...cosa devo fare? :) Devo fare un "discarge" a 100mA (minima corrente impostabile)?

sandroz84 05-07-2012 09:48

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37747695)
Mea Culpa: pensavo fosse Vampire666 che voleva risvegliare le celle morte, mi ha tratto in inganno il suo alias :D :D :D

Tranquillo devi scontare solo 10 frustate in pubblica piazza!:mad:

:fagiano:

summer_m 05-07-2012 10:22

Quote:

Batterie nuove:
- dopo averle utilizzate e scaricate per la prima volta basta fare un "Test"
La funzione "Test", ti serve SOLO per conoscere la capacità in mAh delle tue batterie. (Carica---> scarica [e capisce quanti mAh possiede ---> ricarica nuovamente).
Al massimo, sempre DOPO utilizzate potresti fare un "Discharge/Refresh"...

Quote:

- per le successive cariche dei semplici "Charge"
Ok!

Quote:

Batterie vecchie:
- procedere con il "Discharge/Refresh" per recuperare parte della loro capacità perduta nel tempo.
Ok!

Quote:

Regola generale per la carica: impostarla a C/2 (che sarebbe lo stesso di 0.5C).
Regola generale per la scarica: quando si imposta la corrente di scarica quella di carica sarà impostata al doppio. (es. scarica 350mA --> carica 700mA).
Esatto!!!

Quote:

La differenza tra "Discharge" e "Test" è che nel "Discharge" le batterie vengono scaricate per poi caricarle,
Errato!!
Con la modalità "Discarge" le batterie vengono semplicemente scaricate (e non ricaricate!!).
Ti chiederai: a che serve?
Serve nel caso tu decida di non utilizzare per diverso tempo le tue batterie. E' il metodo per conservarle. (Ma il metodo corretto è utilizzarle!!!)

Quote:

mentre per il "Test" le batterie vengono caricate/scaricate/caricate.
Esattamente. E durante la scarica, il caricabatterie misura i mAh.

Quote:

EDIT: quindi quando viene indicato di fare il "break-in"...cosa devo fare? :)
La funzionalità "Breack-in" l'IQ 328, così come il BC-700, il BC-900 et simili, semplicemente non la posseggono.....
Funzione invece presente nel maha 9000.

summer_m 05-07-2012 10:26

A titolo informativo il programma "Breack-in" prevede:

- 16 ore di ricarica a 0,1C;

- riposo di 1 ora;

- ricarica a 0,2C;

- ulteriore ora di riposo;

- ulteriori 16 ore di ricarica a 0,1C

Vampire666 05-07-2012 11:11

Quote:

Originariamente inviato da summer_m (Messaggio 37748071)
La funzione "Test", ti serve SOLO per conoscere la capacità in mAh delle tue batterie. (Carica---> scarica [e capisce quanti mAh possiede ---> ricarica nuovamente).
Al massimo, sempre DOPO utilizzate potresti fare un "Discharge/Refresh"...


Ok!


Ok!


Esatto!!!


Errato!!
Con la modalità "Discarge" le batterie vengono semplicemente scaricate (e non ricaricate!!).
Ti chiederai: a che serve?
Serve nel caso tu decida di non utilizzare per diverso tempo le tue batterie. E' il metodo per conservarle. (Ma il metodo corretto è utilizzarle!!!)


Esattamente. E durante la scarica, il caricabatterie misura i mAh.


La funzionalità "Breack-in" l'IQ 328, così come il BC-700, il BC-900 et simili, semplicemente non la posseggono.....
Funzione invece presente nel maha 9000.

Tutto chiarissimo, ma ho solo un dubbio per quanto riguarda la funzione "Discharge". Nelle istruzioni del caricabatterie (trovi il pdf nel mio precedente post) dice che fa anche la carica :):

Quote:

Discharging “Discharge”
When you Select the discharge function (DISCHARGE), the inserted batteries are first discharged, then charged. So the memory effect is avoided. To select such Function, after inserting the battery, hold down the MODE button for about three seconds. The discharge current, you can select by using the CURRENT button. (See table below).
[…]

Once the batteries have been discharged the charging process will start automatically. […]
Come sempre, grazie per le risposte. :)

sandroz84 05-07-2012 11:24

Quote:

Originariamente inviato da summer_m (Messaggio 37748107)
A titolo informativo il programma "Breack-in" prevede:

- 16 ore di ricarica a 0,1C;

- riposo di 1 ora;

- Scarica a 0,2C;

- ulteriore ora di riposo;

- ulteriori 16 ore di ricarica a 0,1C

Così è corretto;)

metrino 05-07-2012 11:26

Sempre SE l'accupower funziona come il LaCrosse (e sembra essere così):
Charge: caricamento normale
Discharge: scarica e poi ricarica, serve per garantire una carica uniforme.
Charge+Test: carica la batteria, poi la scarica e la ricarica nuovamente. Questo perché la capacità di una batteria si misura durante la scarica.
Discharge+Refresh: comincia un ciclo di scarica+carica e lo interrompe solo quando la capacità misurata durante la scarica sarà minore o uguale a quella misurata durante la scarica al "giro" precedente. Serve per recuperare le celle non in forma.

Il principale problema delle vecchie celle, per le quali notavi un decadimento delle prestazioni, era al 90% dovuto alla carica a coppie: una si caricava sempre più dell'altra.
IMHO, per le celle vecchie sarà sufficiente un Discharge, a meno che tu non abbia sentore che la cella sia malmessa, e in tal caso farei un Discharge+Refresh ma non ti aspettare miracoli.

summer_m 05-07-2012 11:59

Quote:

Originariamente inviato da Vampire666 (Messaggio 37748415)
Tutto chiarissimo, ma ho solo un dubbio per quanto riguarda la funzione "Discharge". Nelle istruzioni del caricabatterie (trovi il pdf nel mio precedente post) dice che fa anche la carica :):

Hai ragione, così dice il manuale.... :muro:

SaggioFedeMantova 05-07-2012 12:00

Quote:

Originariamente inviato da summer_m (Messaggio 37748071)
Errato!!
Con la modalità "Discarge" le batterie vengono semplicemente scaricate (e non ricaricate!!).
Ti chiederai: a che serve?
Serve nel caso tu decida di non utilizzare per diverso tempo le tue batterie. E' il metodo per conservarle. (Ma il metodo corretto è utilizzarle!!!)

:confused:

Le batterie non è meglio conservarle cariche?

Vampire666 05-07-2012 12:26

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 37748505)
Sempre SE l'accupower funziona come il LaCrosse (e sembra essere così):
Charge: caricamento normale
Discharge: scarica e poi ricarica, serve per garantire una carica uniforme.
Charge+Test: carica la batteria, poi la scarica e la ricarica nuovamente. Questo perché la capacità di una batteria si misura durante la scarica.
Discharge+Refresh: comincia un ciclo di scarica+carica e lo interrompe solo quando la capacità misurata durante la scarica sarà minore o uguale a quella misurata durante la scarica al "giro" precedente. Serve per recuperare le celle non in forma.

Il principale problema delle vecchie celle, per le quali notavi un decadimento delle prestazioni, era al 90% dovuto alla carica a coppie: una si caricava sempre più dell'altra.
IMHO, per le celle vecchie sarà sufficiente un Discharge, a meno che tu non abbia sentore che la cella sia malmessa, e in tal caso farei un Discharge+Refresh ma non ti aspettare miracoli.

Queste batterie non le considererei vecchie. Ho comprato le batterie Amozon basic il 7 gen. 2012 e ne ho utilizzato una coppia neanche un mese fa (tra l'altro vedo stampato sulle batterie che sono state fabbricate nel NOV 2011). Questa coppia l'ho utilizzata una volta sola neanche un mese fa con una macchina fotografica, e alla loro naturale scarica ho deciso di non caricarle con il vecchio e "fetoso" caricabatterie energizer per non rovinarle. Quindi le ho utilizzate solo una volta e mai ricaricate (scariche da un mese).

Ho quindi deciso di informarmi meglio e grazie ai vostri vari e utili interventi in questo thread ho poi deciso di prendere l'accupower. :)

In ogni caso una batterie Amazon ha rilevato 1325 mAh, mentre la seconda il valore era di 2,00 Ah quindi giuste (le Amazon basic sono indicate a 2000mAh).

Proverò a fare un test su quella da 1325mAh, e al limite un giro di "Discharge+Refresh". :)

summer_m 05-07-2012 17:28

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37748721)
:confused:

Le batterie non è meglio conservarle cariche?

Dalla prima pagina del thread ufficiale pile/batterie ricaricabili:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066

Quote:

Q. come devo mantenere le batterie che non userò per parecchi mesi?
A. le ni-cd e ni-mh vanno scaricate a zero, le li-ion/poly scaricate al 30% residui, quindi riposte in luoghi asciutti e temperature più basse possibile. le ni-cd e ni-mh poi, al riutilizzo andrebbero caricate a C/10 per 12 ore: la sovraccarica aiuta a redistribuire l'elettrolita (break-in). lasciare autoscaricare per parecchi mesi delle ni-cd e ni-mh cariche causa l'ingrossamento dei cristalli che potrebbero perforare l'isolante alla successiva ricarica

SaggioFedeMantova 06-07-2012 00:10

Quote:

Originariamente inviato da summer_m (Messaggio 37750609)
Dalla prima pagina del thread ufficiale pile/batterie ricaricabili:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066

credo che la prima pagina debba essere aggiornata; da tempo nel thread "pile e batterie ricaricabili" si consiglia di tenere le celle cariche per conservarle al meglio (anche se ovviamente il miglior metodo è usarle) per due motivi:

- Difficilmente la tensione arriva sotto gli 0.9V (esclusi periodi estremamente lunghi)

- Le celle sono sempre pronte all'uso


Per questi due motivi ho sempre tenuto le celle inutilizzate cariche, datemi dei buoni motivi per tenerle scariche e lo farò.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.