Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Internet e provider (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=9)
-   -   [FIBRA] VodafoneIT FTTH [1Gbit/200Mbit] -> [2,5Gbit/500Mbit] (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2550427)


gius01 07-02-2015 22:27

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42117084)
Che culo. Vedi messaggio di FutureMad appena sopra...

Ma lui è un'altra cosa. Ha fatto Fastweb ADSL-Vodafone VDSL, quindi la risorsa di accesso (il doppino) serviva sempre. Voi che passate su fibra è naturale che possono rimodulare, dato che non c'è bisogno di liberare il doppino

Dave83 07-02-2015 22:56

Ho notato ora che hanno aggiunto l'opzione DNS Sicuro anche sulla pagina web della VSR. Credo sia una novità del firmware 5.4.8.1.160.12.21.
Magari l'avranno messa anche per le vecchie VS?

Brutta notizia invece per quanto riguarda il Wake On Wan, non si riesce :(.
Anche impostando il port forwaring per i pacchetti magici e il DHCP reservation per associare IP e Mac Address, i PC non si accendono.
Il problema è che il DHCP reservation non va di pari passo con l'ARP Table, che è quella che viene usata dal router per sapere a quale IP indirizzare il pacchetto magico in base al MAC Address ricevuto.
Di conseguenza, il WOW funziona solo se il pacchetto viene inviato quando il PC è stato spento da meno di 5 minuti, in quanto questo è il tempo di default di quasi tutti i router durante il quale memorizzano IP e Mac Address dei PC dopo che vengono spenti. Praticamente inutile.
Dopo questi 5 minuti il Magic Packet non viene più reindirizzato e quindi non funziona. Peccato.

Anche con il mio router ADSL funzionava così, lì però riuscivo a connettermi in remoto via telnet e forzare l'associazione MacAddress - IP

alfmic 08-02-2015 01:11

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42117126)
Eppure con me l'hanno fatto. C'è però un motivo forse: il contratto che avevo con loro era con due linee telefoniche (in VOIP), all'epoca (2005) c'era questa cosa. Quando son passato a Fastweb, chiaramente solo uno dei due numeri è migrato, l'altro è rimasto lì. Anzi a dirla tutta se chiamavo con la linea 1 appariva comunque il numero già migrato su Fastweb.
E' stata una migrazione un po' incasinata: per qualche giorno squillava uno o l'altro telefono, a seconda di chi mi chiamava...

Non c'entra nulla... Tiscali opera come Fastweb, nel forum del sito istituzionale ci sono diversi che si lamentano di essersi trovati a pagare la sola quota internet.

8tto 08-02-2015 17:39

Quote:

Originariamente inviato da FutureMad (Messaggio 42117030)
Confermo tutto.
  • Io ho fatto richiesta di migrazione in Vodafone, inserendo il codice di migrazione in entrambi i campi Voce e Dati, il 12/9, il 30/9 la linea mi è stata attivata.
  • Qualche giorno dopo Fastweb mi comunica che dal 10/10 il mio contratto sarebbe stato UNILATERALMENTE rimodulato a JOY.
  • Il 10/10 mi viene migrato il numero-->Invio raccomandata a Fastweb. Nella raccomandata c'era scritto che non accettavo alcuna rimodulazione di contratto e anzi chiedevo la cessazione di TUTTI i servizi dal momento della migrazione del numero. Ho fatto riferimento al fatto che la richiesta di migrazione era, evidentemente, per tutti i servizi.
  • Il 18/10 la raccomandata di disdetta viene ricevuta. Mi dicono che ci vuole un mese per disattivare i servizi rimanenti.
  • Il 18/11 l'ADSL viene disattivata.

A seguito di questa mossa, ho ricevuto la fattura conclusiva (si spera!) in cui mi hanno:
  • addebitato e stornato (notare il magheggio) 25€ per variazione abbonamento,
  • accreditato la quota del servizio di chiamate illimitate dal 10/10 (cioè dal passaggio del numero in Vodafone) al 30/11, pagata anticipatamente
  • accreditato la quota di servizio internet dal 18/11 al 30/11, pagata anticipatamente
  • stornato il costo del servizio dal 18/11 al 31/01 della stessa fattura,
  • addebitato l'importo per la dismissione dei servizi di 86€.

Totale della fattura, quasi 54€. Se a seguito della richiesta di migrazione avessero preso in carico la mia palese volontà di disattivazione di tutti i servizi avrei probabilmente pagato 52€ anziché 86€. E mi avrebbero anche dovuto rimborsare dalla data di migrazione del numero, cioè dal 10/10. Così non solo ho pagato un mese in più, ma anche dei costi di disattivazione più alti.

Sinceramente sto aspettando di vedere se lo storno della penale per mancata restituzione modem è vera o no. Se riceverò un'altra fattura farò denuncia al Corecom. C'è un limite di tempo entro cui presentare la propria domanda?

Mapporc.... mi sono accorto adesso leggendo il contratto che mi toccherà pagare, oltre a tutto quanto sopra, anche 119 euro perché ho disdetto FW prima dei 24 mesi.

luponata 08-02-2015 22:03

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42119233)
Mapporc.... mi sono accorto adesso leggendo il contratto che mi toccherà pagare, oltre a tutto quanto sopra, anche 119 euro perché ho disdetto FW prima dei 24 mesi.

"addebitato l'importo per la dismissione dei servizi di 86€."

questa tassa è illegale come da legge bersani..

io ho già bloccato il rid e sono pronto ad obbligarli a rendicontare il tutto

gius01 08-02-2015 22:28

Quote:

Originariamente inviato da luponata (Messaggio 42120106)
"addebitato l'importo per la dismissione dei servizi di 86€."

questa tassa è illegale come da legge bersani..

io ho già bloccato il rid e sono pronto ad obbligarli a rendicontare il tutto

Non è una penale, è un "contributo di disattivazione" :D Seriamente, è una ladrata. E intanto la bolletta di 109,65 euro di Vodafone (distacco, per 2 giorni di erogazione dopo quasi 2 mesi di dolori al fegato) giace beata ben nascosta da occhi indiscreti

totocrista 09-02-2015 07:24

Quote:

Originariamente inviato da luponata (Messaggio 42120106)
"addebitato l'importo per la dismissione dei servizi di 86€."

questa tassa è illegale come da legge bersani..

io ho già bloccato il rid e sono pronto ad obbligarli a rendicontare il tutto

Ormai questi costi sono stati approvati da agcom. La legge è stata interpretata in maniera tale che la rendicontazione fosse fatta ad agcom e non all'utente finale.

amd-novello 09-02-2015 09:43

Quindi le penali sono rimaste ma han cambiato nome?

alfmic 09-02-2015 10:22

Quote:

Originariamente inviato da totocrista (Messaggio 42120581)
Ormai questi costi sono stati approvati da agcom. La legge è stata interpretata in maniera tale che la rendicontazione fosse fatta ad agcom e non all'utente finale.

IN quale delibera sono stati approvati?

totocrista 09-02-2015 10:35

Quote:

Originariamente inviato da alfmic (Messaggio 42121010)
IN quale delibera sono stati approvati?

Trovi tutti i riferimenti in questa pronuncia del Corecom Lazio:

https://www.google.it/url?sa=t&sourc...FmNxM6UdPXQkdA

Quote:

Originariamente inviato da amd-novello (Messaggio 42120872)
Quindi le penali sono rimaste ma han cambiato nome?

Legalmente non sono penali.
Quelle che c erano prima lo erano: ad es: se stavi un mese con un operatore dovevi pagargli comunque un anno di servizio in caso di disdetta prima di 12 mesi...

amd-novello 09-02-2015 12:54

Si ma alla fine tu sborsi uguale o di meno?

alfmic 09-02-2015 13:01

Quote:

Originariamente inviato da totocrista (Messaggio 42121077)
Trovi tutti i riferimenti in questa pronuncia del Corecom Lazio:

https://www.google.it/url?sa=t&sourc...FmNxM6UdPXQkdA



Legalmente non sono penali.
Quelle che c erano prima lo erano: ad es: se stavi un mese con un operatore dovevi pagargli comunque un anno di servizio in caso di disdetta prima di 12 mesi...

Nel caso della sentenza di cui riferisci la questione era stata mal posta.
Vedi piuttosto questa raccolta

http://www.assemblea.emr.it/bibliote...2011-201209-mb

Da pag. 145 in avanti.
Viene data sempre ragione all'utente che:
1- non ha pagato il costo di disattivazione
2- ha contestato detto costo chiedendo venisse dimostrata l'effettiva pertinenza

Del resto, faccia fatica a comprendere come il costo possa essere 40 euro per Vodafone e 86 euro per Fastweb.

totocrista 09-02-2015 13:32

Quote:

Originariamente inviato da alfmic (Messaggio 42121856)
Nel caso della sentenza di cui riferisci la questione era stata mal posta.
Vedi piuttosto questa raccolta

http://www.assemblea.emr.it/bibliote...2011-201209-mb

Da pag. 145 in avanti.
Viene data sempre ragione all'utente che:
1- non ha pagato il costo di disattivazione
2- ha contestato detto costo chiedendo venisse dimostrata l'effettiva pertinenza

Del resto, faccia fatica a comprendere come il costo possa essere 40 euro per Vodafone e 86 euro per Fastweb.

È vecchia. L approvazione è stata nel 2013.
Poi se non vuoi crederci fai come dici:)

P.s. in ogni caso la sentenza era per estrapolarti i riferimenti dove si accenna all' approvazione.

Comunque contatta un'associazione dei consumatori e vedi che ti dicono.

albyus 09-02-2015 14:05

Quote:

Originariamente inviato da francob (Messaggio 42115107)
Ciao
io provengo da Tiscali voce + dati
vodafone non ha ancora importato il numero, sul loro sito mi segnala il 14 febbraio come data presunta ma tiscali mi ha già trasmesso la bolletta con canone marzo-aprile anticipato.
Come sarà la procedura?
Io credevo che tutto doveva essere gestito da Vodafone attraverso il codice di migrazione.

ciao anche io stesa tua identica situazione, mi dici come ti muovi? Essendo il numero di telefono quello del negozio, non posso permettermi di restare senza telefono neanche 1 giorno. GRazie

Kikko90 09-02-2015 15:06

Quote:

Originariamente inviato da albyus (Messaggio 42122190)
ciao anche io stesa tua identica situazione, mi dici come ti muovi? Essendo il numero di telefono quello del negozio, non posso permettermi di restare senza telefono neanche 1 giorno. GRazie

Penso che le linee aziendali hanno una priorità di attivazione ben più seria, poi considera che le aziende hanno la Internet Key, quindi, anche se ci fosse interruzione, entra in gioco la rete mobile che salva la situazione!

Dave83 09-02-2015 15:24

Ma l'Internet Key si può richiedere? Se sì ha dei costi?
Almeno avrei qualcosa da usare se la linea dovesse essere down per qualsiasi motivo.

Rubberick 09-02-2015 15:49

kikko come va? ti scrissi ^^'

io sto aspettando la loro chiamata ma ancora nulla :(

francob 09-02-2015 19:22

Quote:

Originariamente inviato da albyus (Messaggio 42122190)
ciao anche io stesa tua identica situazione, mi dici come ti muovi? Essendo il numero di telefono quello del negozio, non posso permettermi di restare senza telefono neanche 1 giorno. GRazie

Ho avute queste notizie dal 190 vodafone: il precedente numero tiscali rimane attivo sino al giorno della migrazione su vodafone che mi sarà comunicato alcuni giorni prima.Successivamente e solo dopo potrò disdettare tiscali.La procedura di disdetta dovrò gestirla personalmente.Non devo disdettare anticipatamente Tiscali altrimenti Vodafone non riesce a importare il precedente numero telefonico.

giucas 09-02-2015 19:48

Quote:

Originariamente inviato da francob (Messaggio 42123601)
Ho avute queste notizie dal 190 vodafone: il precedente numero tiscali rimane attivo sino al giorno della migrazione su vodafone che mi sarà comunicato alcuni giorni prima.Successivamente e solo dopo potrò disdettare tiscali.La procedura di disdetta dovrò gestirla personalmente.Non devo disdettare anticipatamente Tiscali altrimenti Vodafone non riesce a importare il precedente numero telefonico.

ho posto anche io questa domanda al numero a noi riservato e mi hanno risposto che la disdetta viene fatta direttamente dal reparto amministrativo vodafone appena effettuata la migrazione (nel mio caso Infostrada->Vodafone):read:

totocrista 09-02-2015 20:08

Quote:

Originariamente inviato da francob (Messaggio 42123601)
Ho avute queste notizie dal 190 vodafone: il precedente numero tiscali rimane attivo sino al giorno della migrazione su vodafone che mi sarà comunicato alcuni giorni prima.Successivamente e solo dopo potrò disdettare tiscali.La procedura di disdetta dovrò gestirla personalmente.Non devo disdettare anticipatamente Tiscali altrimenti Vodafone non riesce a importare il precedente numero telefonico.

Francamente non credo che devi dare tu disdetta.

gius01 09-02-2015 20:57

Quote:

Originariamente inviato da totocrista (Messaggio 42123809)
Francamente non credo che devi dare tu disdetta.

Si, dato che tiscali lascia la linea attiva solo dati

totocrista 09-02-2015 21:04

Quote:

Originariamente inviato da gius01 (Messaggio 42123988)
Si, dato che tiscali lascia la linea attiva solo dati

E quindi pagherà come migrazione o come disattivazione? Un po troppo nebuloso...

gius01 09-02-2015 21:38

Quote:

Originariamente inviato da totocrista (Messaggio 42124022)
E quindi pagherà come migrazione o come disattivazione? Un po troppo nebuloso...

Disattivazione..

totocrista 09-02-2015 22:13

Quote:

Originariamente inviato da gius01 (Messaggio 42124140)
Disattivazione..

Prevedo ricorsi in massa e relativa pronuncia agcom... Migri e paghi come se disattivassi..

ciriccio 09-02-2015 23:16

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42113359)
A quanto ho capito e mi è stato detto, occorre aspettare la migrazione e poi verificare sulla MFP. 99 volte su 100 i furbetti rimodulano il contratto a Joy (solo connessione, no fonia) e quindi devi mandare la disdetta, sempre tramite MFP.
Anche a causa dei tempi lunghi di migrazione del numero (io sono a 14 giorni e ancora non è migrato) e di disconnessione, ci sarà un periodo di uno o due mesi in cui pagherai sia Vodafone che Fastweb, oltre ai costi di disconnessione (sui 60 euro mi pare). Insomma, il cambio costa almeno 120 euro.


Raga, scusate se mi intrometto... ma fatemi capire:

voi state dicendo che Fastweb trasforma dei contratti con fonia in contratti senza fonia?

E questo (che già non dovrebbe essere possibile) lo fa di sua iniziativa?

gius01 10-02-2015 00:04

Quote:

Originariamente inviato da ciriccio (Messaggio 42124516)
Raga, scusate se mi intrometto... ma fatemi capire:

voi state dicendo che Fastweb trasforma dei contratti con fonia in contratti senza fonia?

E questo (che già non dovrebbe essere possibile) lo fa di sua iniziativa?

Si. Ma nel solo caso in cui cambi la risorsa di accesso. Quindi, se si passa da ADSL a FTTH (nel caso si abbia Fastweb o Tiscali o qualsiasi altro operatore che offra linee solo dati), nel 99% dei casi rimane attivo il doppino con l'ADSL, nonostante sia migrato il numero su fibra

luponata 10-02-2015 00:14

Quote:

Originariamente inviato da amd-novello (Messaggio 42120872)
Quindi le penali sono rimaste ma han cambiato nome?

Quote:

Originariamente inviato da gius01 (Messaggio 42120193)
Non è una penale, è un "contributo di disattivazione" :D Seriamente, è una ladrata. E intanto la bolletta di 109,65 euro di Vodafone (distacco, per 2 giorni di erogazione dopo quasi 2 mesi di dolori al fegato) giace beata ben nascosta da occhi indiscreti

Quote:

Originariamente inviato da totocrista (Messaggio 42120581)
Ormai questi costi sono stati approvati da agcom. La legge è stata interpretata in maniera tale che la rendicontazione fosse fatta ad agcom e non all'utente finale.

io non ho parlato di penali, ma di costi di disattivazione,e da quello che so, non sarebbero legali

totocrista 10-02-2015 07:56

Quote:

Originariamente inviato da luponata (Messaggio 42124689)
io non ho parlato di penali, ma di costi di disattivazione,e da quello che so, non sarebbero legali

È al contrario. Prima c erano le penali. I costi di disattivazione, se al limite sono certificati o dimostrati sono dovuti.

FutureMad 10-02-2015 11:22

Quote:

Originariamente inviato da ciriccio (Messaggio 42124516)
Raga, scusate se mi intrometto... ma fatemi capire:

voi state dicendo che Fastweb trasforma dei contratti con fonia in contratti senza fonia?

E questo (che già non dovrebbe essere possibile) lo fa di sua iniziativa?

Se cambi risorsa di accesso sì. Quoto le disposizioni contrattuali dal post di Alfmic :

Quote:

16.1 ...Il Cliente non dovrà inviare una comunicazione scritta tramite raccomandata A/R a FASTWEB nel caso in cui richieda, tramite un altro operatore di rete fissa, il servizio di portabilità del numero geografico, o qualora passi ad altro operatore tramite la procedura di migrazione “Olo to Olo”...


16.4 ...Nel caso di richiesta di portabilità della sola numerazione/i telefonica/che verso altro operatore, che non comporti anche il trasferimento della risorsa di acces- so, il recesso dal Contratto determinerà la cessazione del rapporto esistente relativamente al solo servizio oggetto di trasferimento. Tuttavia, nel caso di portabilità di una numerazione telefonica a cui è associato un servizio aggiun- tivo (ad esempio, il Fax UM), quest’ultimo sarà disattivato contestualmente al trasferimento del numero telefonico principale al quale è associato. In tal caso, l’Offerta Commerciale per gli altri servizi e/o numerazioni sarà automaticamen- te rimodulata.
Confermo che nel mio caso è successo esattamente così.

Sono sicuro che la norma è lì per tutti coloro che dovessero passare da Fibra 10/100 di Fastweb ad ADSL di altro operatore. Per come è scritta, vale anche al contrario, cioè da ADSL Fastweb e Fibra FTTH di altro operatore.

Dite che ci sono gli estremi per un esposto al corecom?

8tto 10-02-2015 11:59

Quote:

Originariamente inviato da gius01 (Messaggio 42124668)
Si. Ma nel solo caso in cui cambi la risorsa di accesso. Quindi, se si passa da ADSL a FTTH (nel caso si abbia Fastweb o Tiscali o qualsiasi altro operatore che offra linee solo dati), nel 99% dei casi rimane attivo il doppino con l'ADSL, nonostante sia migrato il numero su fibra

A tutti gli effetti, anche se passi da fibra FW a fibra Vodafone, visto che il "filo" è un altro.
Se invece passi da ADSL FW ad ADSL Vodafone è una "migrazione".
Oppure se passi da fibra Vodafone a fibra Infostrada.

Credo che il concetto sia: se, in seguito al cambio operatore, l'operatore precedente può ancora fornirti la connettività dati, non è migrazione e ti tocca pagare i costi come cessazione.
Era successo così anche a me nel passaggio Tiscali -> FW.

Chiaramente è una interpretazione a loro favore di una normativa, la citata "Bersani", che era nata per evitare all'utente di essere penalizzato nel cambio operatore ma che di fatto ha reso le cose peggio di prima.

Considerate che io mi troverò a pagare più di 200 euro per il cambio, e meno male che non pago l'attivazione di Vodafone, altrimenti sarebbero stati più di 300 euro. Non poco.

8tto 10-02-2015 12:02

Quote:

Originariamente inviato da FutureMad (Messaggio 42125628)
Confermo che nel mio caso è successo esattamente così.

Era andata così anche a me nel passaggio da Tiscali a FW.

Quote:

Originariamente inviato da FutureMad (Messaggio 42125628)
Sono sicuro che la norma è lì per tutti coloro che dovessero passare da Fibra 10/100 di Fastweb ad ADSL di altro operatore. Per come è scritta, vale anche al contrario, cioè da ADSL Fastweb e Fibra FTTH di altro operatore.

Ma anche da Fastweb fibra a Vodafone fibra, visto che la risorsa fisica (il "cavo" che arriva a casa) è diverso.

Quote:

Originariamente inviato da FutureMad (Messaggio 42125628)
Dite che ci sono gli estremi per un esposto al corecom?

Probabilmente, sì, ma non ho intenzione di farlo, non ho tempo.
Pagherò i miei 200 e passa euro e amen, già l'idea di non avere più a che fare con quei cialtroni è una passeggiata di salute.

FutureMad 10-02-2015 13:00

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42125790)
Probabilmente, sì, ma non ho intenzione di farlo, non ho tempo.
Pagherò i miei 200 e passa euro e amen, già l'idea di non avere più a che fare con quei cialtroni è una passeggiata di salute.

E' incredibile che si debba essere portati all'esasperazione. Dal punto di vista "contabile" l'esborso finale per fare il mio passaggio è di 86€ di disattivazione più 35-40€ per un mese di servizio di cui non avevo assolutamente bisogno. Quasi 130€ per una migrazione che invece mi sarebbe potuta costare 45€...

E in più i 3€/mese a Vodafone li ho iniziati a pagare ora che mi è arrivata la VSR (su mia richiesta, chiariamo).

totocrista 10-02-2015 13:32

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42125780)
A tutti gli effetti, anche se passi da fibra FW a fibra Vodafone, visto che il "filo" è un altro.
Se invece passi da ADSL FW ad ADSL Vodafone è una "migrazione".
Oppure se passi da fibra Vodafone a fibra Infostrada.

Credo che il concetto sia: se, in seguito al cambio operatore, l'operatore precedente può ancora fornirti la connettività dati, non è migrazione e ti tocca pagare i costi come cessazione.
Era successo così anche a me nel passaggio Tiscali -> FW.

Chiaramente è una interpretazione a loro favore di una normativa, la citata "Bersani", che era nata per evitare all'utente di essere penalizzato nel cambio operatore ma che di fatto ha reso le cose peggio di prima.

Considerate che io mi troverò a pagare più di 200 euro per il cambio, e meno male che non pago l'attivazione di Vodafone, altrimenti sarebbero stati più di 300 euro. Non poco.

Ai primi ricorsi agcom interverrà perche è inaccettabile.

ciriccio 10-02-2015 14:24

raga,
in Fastewb, per quanto riguarda le migrazioni/cessazioni, i costi son questi


A parte quindi ci sta il discorso di disattivazione dati successiva in caso di migrazione solo telefono...

8tto 10-02-2015 15:07

Quote:

Originariamente inviato da ciriccio (Messaggio 42126398)
raga,
in Fastewb, per quanto riguarda le migrazioni/cessazioni, i costi son questi


A parte quindi ci sta il discorso di disattivazione dati successiva in caso di migrazione solo telefono...

Il trucco è che loro rimodulano da dati+voce a solo dati, quindi a quel punto si tratta di una cessazione e non di una migrazione.
A suo tempo Tiscali mi disse che era anche dovuto alla modalità con cui il subentrante faceva richiesta di migrazione.
Comunque, visto che ci guadagnano dei soldi, ovviamente cercheranno di rendere la cosa più difficile ed onerosa possibile.

alfmic 10-02-2015 17:08

Quote:

Originariamente inviato da 8tto (Messaggio 42126672)
Il trucco è che loro rimodulano da dati+voce a solo dati, quindi a quel punto si tratta di una cessazione e non di una migrazione.
A suo tempo Tiscali mi disse che era anche dovuto alla modalità con cui il subentrante faceva richiesta di migrazione.
Comunque, visto che ci guadagnano dei soldi, ovviamente cercheranno di rendere la cosa più difficile ed onerosa possibile.

Però, ad andare per il sottile e richiamando proprio le cdc:


16.4 ...Nel caso di richiesta di portabilità della sola numerazione/i telefonica/che verso altro operatore, che non comporti anche il trasferimento della risorsa di acces- so, il recesso dal Contratto determinerà la cessazione del rapporto esistente relativamente al solo servizio oggetto di trasferimento. Tuttavia, nel caso di portabilità di una numerazione telefonica a cui è associato un servizio aggiun- tivo (ad esempio, il Fax UM), quest’ultimo sarà disattivato contestualmente al trasferimento del numero telefonico principale al quale è associato. In tal caso, l’Offerta Commerciale per gli altri servizi e/o numerazioni sarà automaticamen- te rimodulata.


Ora:
1) i termini della rimodulazione devono essere comunicati per iscritto almeno 30 giorni prima altrimenti non è valida
2) se non accetto la rimodulazione posso esperire recesso senza spese

Allora forse si potrebbe mandare una raccomandata dove si comunica che non si accetta la rimodulazione chiedendo la cessazione senza spese.

Per quanto mi riguardo non intendo tollerare questo sopruso e procederò con contestazione e poi CORECOM.


totocrista 10-02-2015 17:29

Quote:

Originariamente inviato da alfmic (Messaggio 42127284)
Però, ad andare per il sottile e richiamando proprio le cdc:


16.4 ...Nel caso di richiesta di portabilità della sola numerazione/i telefonica/che verso altro operatore, che non comporti anche il trasferimento della risorsa di acces- so, il recesso dal Contratto determinerà la cessazione del rapporto esistente relativamente al solo servizio oggetto di trasferimento. Tuttavia, nel caso di portabilità di una numerazione telefonica a cui è associato un servizio aggiun- tivo (ad esempio, il Fax UM), quest’ultimo sarà disattivato contestualmente al trasferimento del numero telefonico principale al quale è associato. In tal caso, l’Offerta Commerciale per gli altri servizi e/o numerazioni sarà automaticamen- te rimodulata.


Ora:
1) i termini della rimodulazione devono essere comunicati per iscritto almeno 30 giorni prima altrimenti non è valida
2) se non accetto la rimodulazione posso esperire recesso senza spese

Allora forse si potrebbe mandare una raccomandata dove si comunica che non si accetta la rimodulazione chiedendo la cessazione senza spese.

Per quanto mi riguardo non intendo tollerare questo sopruso e procederò con contestazione e poi CORECOM.


Fai bene a procedere tramite Corecom, secondo me c è un vuoto normativo.

ATX12V 10-02-2015 17:45

Ragazzi in quanti avete il nuovo firmware 5.4.8.1.160.12.21.?

Quando vi si è aggiornata?

luponata 10-02-2015 17:48

Quote:

Originariamente inviato da ATX12V (Messaggio 42127458)
Ragazzi in quanti avete il nuovo firmware 5.4.8.1.160.12.21.?

Quando vi si è aggiornata?

domenica alle 2 di notte

ATX12V 10-02-2015 17:53

Quote:

Originariamente inviato da luponata (Messaggio 42127472)
domenica alle 2 di notte

ok! :) ho visto che a molti di notte...
A me comunque ancora niente, volevo capire se è random o segue una logica propria.

Quote:

Originariamente inviato da luponata (Messaggio 42114293)
Sapete se la VSR ha una pagina visibile o nascosta per le stats?

% cpu e ram.. utilizzate ecc...

chissà se l'ssh o il telnet sono aperti, l'ftp lo è

Visibile non credo, nascosta può anche essere ma vai a scoprire il come fare! :D
Se non erro comunque nella VS2 il telnet era chiuso.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:31.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.