Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Metal2001 10-08-2015 08:39

ieri nel mio pc con windows 10 si è abbassata la risoluzione, nella gestione dispositivi la scheda video è riconosciuta e nelle impostazioni schermo ci sono diverse risoluzioni ma non quella del mio monitor,che è un lg l204wt 16:10 da 1680x1050

i driver del monitor non me li fa installare perchè sono per xp a 32 bit,ma fino a 2 giorni fa andava tutto bene, cosa può essere?

mannaggialafibra 10-08-2015 08:54

Quote:

Originariamente inviato da Prezioso (Messaggio 42748885)
mannnaggialafibra 16gb!!!!!!!!!! TROPPO se lo fai ogni giorno! :D sospendiiiii invece di ibernare eh! ragazzi la sospensione è la stessa cosa, invece di spegnersi resta in standby ma almeno non fa tutte quelle scritture.....ma quanto vuole consumare in standby?

In più lo faccio come minimo due volte al giorno, a volte anche tre o quattro.
Facciamo 1000 volte l'anno, che fanno 16000GB solo per la sospensione.

Ma c'è un modo per misurare le scritture su disco durante tutta la giornata?

Mettere in stand by vuol dire andare a batteria, non è che alla fine rovino la batteria invece di rovinare l'SSD? La batteria non costa mica poco pure lei!

Ra-Ro 10-08-2015 08:57

Va bene, W10 ci spia. Ma cosa fanno gli altri OS, Android ad esempio? Se aprite il vostro account Gmail scoprirete tutta la vostra cronologia, i video che avete aperto su Youtube, le ricerche che avete effettuato, la vostra posizione rilevata di secondo in secondo, ci sono perfino i comandi vocali che avete impartito tramite Google Now ed altri software, parlo dei file audio con la vostra voce! Avete acquistato un prodotto su uno store on line? Google vi invierà una notifica il giorno della consegna.

Qualche giorno fa ho preso appunti con Google Keep, poco dopo aprendo il Play Store mi ritrovo, tra gli elementi consigliati, libri ed applicazioni il cui argomento aveva a che fare con gli appunti memorizzati in precedenza. Ed è solo una piccola parte di quello che fa Big G.

Perché l'attività di "spionaggio" di Microsoft da così fastidio, mentre quella di Google, Amazon, Apple e Facebook è legittima? Apple ha venduto milioni di iPhone e tramite i suoi software spia conosce vita, opere e miracoli di tutti i suoi clienti, col passare degli anni è arrivata ad avere anche le impronte digitali di chi usa un iPhone.

Molta gente usa i servizi cloud memorizzando anche password e documenti privati, qualcuno pensa davvero che i 15 GB che ci mettono a disposizione siano veramente "gratuiti"?

Microsoft si è solo adeguata a ciò che le aziende concorrenti fanno da sempre, se non si vuole essere spiati non si deve usare internet (pc, tablet, smartphone e qualsiasi altro strumento). Non capisco tutto questo allarmismo su W10, la prima cosa se si deve fare quando si installa un nuovo OS è controllare tutte le impostazioni e disattivare quelle che non ci stanno bene, almeno con Windows è fattibile e in ogni caso esistono tutti gli strumenti per difendersi.

Per far stare più tranquillo chi legge... aggiungo che quando inserite la password in siti e forum, la inviate anche a tutti i servizi esterni (Adsense, Kelkoo, FB, Twitter) che i siti usano.

Ra-Ro 10-08-2015 09:04

Quote:

Originariamente inviato da mannaggialafibra (Messaggio 42749405)
In più lo faccio come minimo due volte al giorno, a volte anche tre o quattro.
Facciamo 1000 volte l'anno, che fanno 16000GB solo per la sospensione.

Ma c'è un modo per misurare le scritture su disco durante tutta la giornata?

Mettere in stand by vuol dire andare a batteria, non è che alla fine rovino la batteria invece di rovinare l'SSD? La batteria non costa mica poco pure lei!

I software per monitorare le scritture esistono, ma non utilizzandoli devi cercare in rete.

Potresti usare lo standby di giorno e l'ibernazione di notte, così dimezzeresti le scritture. Cmq standby significa che il pc rimane acceso e consuma lo stretto necessario per alimentare in particolare la ram e la cpu. Se lo hai collegato alla presa di corrente userà quest'ultima altrimenti consumerà la batteria, ma non credo che ci sia il rischio di danneggiarla.

RAEL70 10-08-2015 09:16

Quote:

Originariamente inviato da Ra-Ro (Messaggio 42749411)
Va bene, W10 ci spia. Ma cosa fanno gli altri OS, Android ad esempio? Se aprite il vostro account Gmail scoprirete tutta la vostra cronologia, i video che avete aperto su Youtube, le ricerche che avete effettuato, la vostra posizione rilevata di secondo in secondo, ci sono perfino i comandi vocali che avete impartito tramite Google Now ed altri software, parlo dei file audio con la vostra voce! Avete acquistato un prodotto su uno store on line? Google vi invierà una notifica il giorno della consegna.

Qualche giorno fa ho preso appunti con Google Keep, poco dopo aprendo il Play Store mi ritrovo, tra gli elementi consigliati, libri ed applicazioni il cui argomento aveva a che fare con gli appunti memorizzati in precedenza. Ed è solo una piccola parte di quello che fa Big G.

Perché l'attività di "spionaggio" di Microsoft da così fastidio, mentre quella di Google, Amazon, Apple e Facebook è legittima? Apple ha venduto milioni di iPhone e tramite i suoi software spia conosce vita, opere e miracoli di tutti i suoi clienti, col passare degli anni è arrivata ad avere anche le impronte digitali di chi usa un iPhone.

Molta gente usa i servizi cloud memorizzando anche password e documenti privati, qualcuno pensa davvero che i 15 GB che ci mettono a disposizione siano veramente "gratuiti"?

Microsoft si è solo adeguata a ciò che le aziende concorrenti fanno da sempre, se non si vuole essere spiati non si deve usare internet (pc, tablet, smartphone e qualsiasi altro strumento). Non capisco tutto questo allarmismo su W10, la prima cosa se si deve fare quando si installa un nuovo OS è controllare tutte le impostazioni e disattivare quelle che non ci stanno bene, almeno con Windows è fattibile e in ogni caso esistono tutti gli strumenti per difendersi.

Per far stare più tranquillo chi legge... aggiungo che quando inserite la password in siti e forum, la inviate anche a tutti i servizi esterni (Adsense, Kelkoo, FB, Twitter) che i siti usano.

Premesso che io non ho parlato di W10 (e di Cortana in particolare) e quindi di MS evitando o facendo finta che altre aziende non svolgano una attività simile.

Ho messo in chiaro che W10 è un Sistema Operativo, ho scritto chiaramente che un utente è già monitorato dal browser che usa, è già monitorato dai siti che visita, è già monitorato da N software che utilizza, l'unica cosa che mancava, per chiudere il cerchio, è quella di usare un s.o. per essere monitorati. Punto.

Non mi sono mai interessato alle diatribe Microsoft cattiva/Google buona o viceversa, il mio discorso è generale ma, fino a prova contraria, tutti noi utilizziamo un sistema operativo MS e pertanto le mie valutazioni sono indirizzate principalmente ad essa.

arma1977 10-08-2015 09:40

Il perché di togliere l'antivirus? Perche quelli di default sono più che sufficienti. Anzi defender è diventato fin troppo invasivo. aggiungerne un altro, crea solo pesantezza al sistema e può causare conflitti. Lo spam o presunti virus mentre si naviga, non sono altro che cookie, basta eliminarli dal browser.

State tranquilli, che se scaricate porcheria dal torrent, anche con 10.000 antivirus, il pc si infetta ugualmente .
Negli ultimi anni si è creata una fobia da virus allucinante, sfruttata a dovere da chi sviluppa fantomatici antidoti.

Al giorno d'oggi, gli antivirus sono più invasi degli stessi virus.

blad 10-08-2015 09:44

Io non sono nessuno, cioe solo uno tra la massa, rispetto le leggi, pago regolarmente le tasse, a volte faccio qualche offerta alle associazioni caritatevoli, mi devo preoccupare lo stesso?
Perché dovrebbero avere interesse dei fatti miei?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

mannaggialafibra 10-08-2015 09:49

Quote:

Originariamente inviato da Ra-Ro (Messaggio 42749423)
I software per monitorare le scritture esistono, ma non utilizzandoli devi cercare in rete.

Potresti usare lo standby di giorno e l'ibernazione di notte, così dimezzeresti le scritture. Cmq standby significa che il pc rimane acceso e consuma lo stretto necessario per alimentare in particolare la ram e la cpu. Se lo hai collegato alla presa di corrente userà quest'ultima altrimenti consumerà la batteria, ma non credo che ci sia il rischio di danneggiarla.

per ora ho impostato che la carica della batteria parta quando scende al 50% e che prosegua fino al 100%

dovrò stare attento a caricarla al 100% quando so già che farò lunghi viaggi in treno, altrimenti userò la correntaccia intermittente del treno



grazie

RAEL70 10-08-2015 10:03

Quote:

Originariamente inviato da blad (Messaggio 42749498)
Io non sono nessuno, cioe solo uno tra la massa, rispetto le leggi, pago regolarmente le tasse, a volte faccio qualche offerta alle associazioni caritatevoli, mi devo preoccupare lo stesso?
Perché dovrebbero avere interesse dei fatti miei?

Intanto non iniziamo a fare catastrofismi che non portano a nulla. :)

Devi vedere la faccenda da un punto di vista neutrale, come se fossi spettatore non coinvolto.

Lo spiare un utente non è un reato individuale fine a se stesso ma lo è a livello sociale, di massa.

Si viene a configurare un sistema dove, di fatto, la privacy di un individuo non è più garantita, dove è necessario sapere cosa determinati soggetti (i "terzi") non sanno di te piuttosto che sapere ciò che sanno.

La Privacy è una delle cose più importanti nella vita di un individuo, è la BASE di una Democrazia e non ci sono discorsi che tengono.

Nessuna smania di Sicurezza o Prevenzione può annullare il DIRITTO alla Privacy; chi è disposto a rinunciarci non sa, letteralmente, a cosa sta aprendo le porte.

Alle aziende non importa che tu paghi le tasse o meno, ciò che è importante sapere è CHI SEI, COSA FAI e COSA PENSI.

Il problema è di MASSA e non del singolo individuo.

arma1977 10-08-2015 10:19

Quote:

Originariamente inviato da blad (Messaggio 42749498)
Io non sono nessuno, cioe solo uno tra la massa, rispetto le leggi, pago regolarmente le tasse, a volte faccio qualche offerta alle associazioni caritatevoli, mi devo preoccupare lo stesso?
Perché dovrebbero avere interesse dei fatti miei?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

esatto, tutti di colpo lavoravano al kgb? Che poi se fossi una spia russa, non vado certo a mettere i dati su dropbox

Macco26 10-08-2015 10:27

Comunque w10 non è il primo OS "spione". Come già hanno detto Android con i Google Services, ChromeOS (idem) e iOS fanno da tempo le stesse cose. Che poi su pc li avessero installati 3 pc in croce è un altro discorso. W10 è anche mobile. È normale che porti in dote queste questioni sul desktop

Sent from my Lumia 720 via Tapatalk

amd-novello 10-08-2015 10:35

Anche io non ho mai avuto problemi con avast. Nel passaggio da otto a dieci poi mi ha chiesto di aggiornarsi per sfruttare il nuovo windows e stop.

Io uso lo standby più che l'ibernazione ma va comunque bene. In due anni su ssd non ho scritto nemmeno quattro terabyte quindi np

X360X 10-08-2015 10:39

Quote:

Originariamente inviato da arma1977 (Messaggio 42749494)
Il perché di togliere l'antivirus? Perche quelli di default sono più che sufficienti. Anzi defender è diventato fin troppo invasivo. aggiungerne un altro, crea solo pesantezza al sistema e può causare conflitti. Lo spam o presunti virus mentre si naviga, non sono altro che cookie, basta eliminarli dal browser.

State tranquilli, che se scaricate porcheria dal torrent, anche con 10.000 antivirus, il pc si infetta ugualmente .
Negli ultimi anni si è creata una fobia da virus allucinante, sfruttata a dovere da chi sviluppa fantomatici antidoti.

Al giorno d'oggi, gli antivirus sono più invasi degli stessi virus.

il problema è l'autoconvinzione che defender sia l'antivirus più veloce e a meno impatto sul sistema, cosa che non ho riscontrato affatto (poi magari su SSD non si nota).
se esistono soluzioni a meno impatto, altrettanto non invasive e pure migliori (sia per minacce bloccate che per non cancellarmi roba a caso) non uso il defender. A parte momentaneamente perché si, gli antivirus possono creare problemi e aspetto che si assestino con le nuove versioni.

e ancora fanno aggiornamenti delle definizioni tramite windows update, ho cercato manualmente ora e me le ha scaricate. per me è una scelta decisamente evitabile.

arma1977 10-08-2015 10:41

Quote:

Originariamente inviato da Ra-Ro (Messaggio 42749411)
Va bene, W10 ci spia. Ma cosa fanno gli altri OS, Android ad esempio? Se aprite il vostro account Gmail scoprirete tutta la vostra cronologia, i video che avete aperto su Youtube, le ricerche che avete effettuato, la vostra posizione rilevata di secondo in secondo, ci sono perfino i comandi vocali che avete impartito tramite Google Now ed altri software, parlo dei file audio con la vostra voce! Avete acquistato un prodotto su uno store on line? Google vi invierà una notifica il giorno della consegna.

Qualche giorno fa ho preso appunti con Google Keep, poco dopo aprendo il Play Store mi ritrovo, tra gli elementi consigliati, libri ed applicazioni il cui argomento aveva a che fare con gli appunti memorizzati in precedenza. Ed è solo una piccola parte di quello che fa Big G.

Perché l'attività di "spionaggio" di Microsoft da così fastidio, mentre quella di Google, Amazon, Apple e Facebook è legittima? Apple ha venduto milioni di iPhone e tramite i suoi software spia conosce vita, opere e miracoli di tutti i suoi clienti, col passare degli anni è arrivata ad avere anche le impronte digitali di chi usa un iPhone.

Molta gente usa i servizi cloud memorizzando anche password e documenti privati, qualcuno pensa davvero che i 15 GB che ci mettono a disposizione siano veramente "gratuiti"?

Microsoft si è solo adeguata a ciò che le aziende concorrenti fanno da sempre, se non si vuole essere spiati non si deve usare internet (pc, tablet, smartphone e qualsiasi altro strumento). Non capisco tutto questo allarmismo su W10, la prima cosa se si deve fare quando si installa un nuovo OS è controllare tutte le impostazioni e disattivare quelle che non ci stanno bene, almeno con Windows è fattibile e in ogni caso esistono tutti gli strumenti per difendersi.

Per far stare più tranquillo chi legge... aggiungo che quando inserite la password in siti e forum, la inviate anche a tutti i servizi esterni (Adsense, Kelkoo, FB, Twitter) che i siti usano.

Questo è il problema serio,che poi tutti consentono la partecipazione accettando le clausole durante l'installazione delle varie applicazioni

gianluca.pirro 10-08-2015 10:42

Ragazzi ma se aggiorno (vorrei aspettare ancora ) poi devo aggiornare manualmente tutti i driver che siano diversi in win10?

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

blad 10-08-2015 10:43

Quote:

Originariamente inviato da LucaNoize (Messaggio 42749623)
rinunciare al proprio diritto alla privacy perchè non si ha nulla da nascondere,
equivale a rinunciare alla libertà di parola perchè non si ha nulla da dire ;)

non è cosi, io non uso facebook nè twitter ecc. e per quello che posso difendo la mia privacy ma chi li usa credo sia proprio perchè voglio dire qualcosa, al di la che sia interessante o meno quello che dicono, fatti loro.

Giusto mettere in guardia ma non mi faccio paranoie proprio perchè non ho nulla da nascondere.

Viviamo in una parte di mondo libero, in questi paesi certe cose prima o poi saltano fuori, le associazioni di tutela presumo facciano il loro lavoro, confido in loro, assai meno dei governanti visto che sono facilmente riccattabili

RAEL70 10-08-2015 10:53

Quote:

Originariamente inviato da LucaNoize (Messaggio 42749623)
rinunciare al proprio diritto alla privacy perchè non si ha nulla da nascondere,
equivale a rinunciare alla libertà di parola perchè non si ha nulla da dire ;)

:cincin:

Darkboy91 10-08-2015 10:57

per me la fate troppo tragica.
manco aveste qualcosa di interessante per cui valga la pena spiarvi,o farsi i fatti vostri.
:D

RAEL70 10-08-2015 11:01

Quote:

Originariamente inviato da blad (Messaggio 42749665)
Giusto mettere in guardia ma non mi faccio paranoie proprio perchè non ho nulla da nascondere.

Non so se hai figli o meno ma io penso al mondo che lascerò ai miei figli ed è per questo che mi batto, non per me, ma per loro.

Quote:

Viviamo in una parte di mondo libero, in questi paesi certe cose prima o poi saltano fuori, le associazioni di tutela presumo facciano il loro lavoro, confido in loro, assai meno dei governanti visto che sono facilmente riccattabili
Mondo libero? Il mondo occidentale è libero?
Parliamo di W10 che è meglio...:rolleyes:

Susanoo78 10-08-2015 11:02

scusate raga ma il prox luglio l'os va comprato??

stefanonweb 10-08-2015 11:05

Scusate, una info: Dalla iso creando una chiavetta usb è possibile istallare offline (senza essere connessi ad Internet) e poi attivare?

RAEL70 10-08-2015 11:06

Quote:

Originariamente inviato da Susanoo78 (Messaggio 42749725)
scusate raga ma il prox luglio l'os va comprato??

SI

Player1 10-08-2015 11:07

Salve a tutti,
ho effettuato l'aggiornamento da windows 7 pro a windows 10 pro in lingua italiana. Volevo sapere se posso formattare il pc ed installare il SO in inglese o sono costretto ad installarlo nuovamente in italiano in quanto anche la lingua da usare è legata alla licenza.

RAEL70 10-08-2015 11:08

Quote:

Originariamente inviato da Player1 (Messaggio 42749732)
Salve a tutti,
ho effettuato l'aggiornamento da windows 7 pro a windows 10 pro in lingua italiana. Volevo sapere se posso formattare il pc ed installare il SO in inglese o sono costretto ad installarlo nuovamente in italiano in quanto anche la lingua da usare è legata alla licenza.

Credo proprio che puoi fare l'installazione pulita e poi, a posteriori, scaricarti il language pack che ti serve (e in ogni caso l'Inglese è già presente di default).

Player1 10-08-2015 11:12

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42749736)
Credo proprio che puoi fare l'installazione pulita e poi, a posteriori, scaricarti il language pack che ti serve (e in ogni caso l'Inglese è già presente di default).

Ok grazie.

X360X 10-08-2015 11:14

Quote:

Originariamente inviato da blad (Messaggio 42749665)
non è cosi, io non uso facebook nè twitter ecc. e per quello che posso difendo la mia privacy ma chi li usa credo sia proprio perchè voglio dire qualcosa, al di la che sia interessante o meno quello che dicono, fatti loro.

Giusto mettere in guardia ma non mi faccio paranoie proprio perchè non ho nulla da nascondere.

Viviamo in una parte di mondo libero, in questi paesi certe cose prima o poi saltano fuori, le associazioni di tutela presumo facciano il loro lavoro, confido in loro, assai meno dei governanti visto che sono facilmente riccattabili

dovrebbero specificare chiaramente (no EULA contorta) quello che fanno, quando e perché. con controlli e sanzioni pesantissime per chi non lo specifica. dopo posso pure fregarmene per MIA scelta, ma è tutto in chiaro.

Questo vale per tutti i servizi e i vari software (e microsoft non ha cominciato con 10, nemmeno come OS)

ecco così sarebbe giusto, ma non esiste, google legge le mie mail per sua scelta e non so nemmeno perché.
poi resterebbero di certo i controlli segreti di chi sta più in alto ma intanto...

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42749736)
Credo proprio che puoi fare l'installazione pulita e poi, a posteriori, scaricarti il language pack che ti serve (e in ogni caso l'Inglese è già presente di default).

se fa l'installazione pulita dopo l'upgrade non fa prima a farla direttamente con l'ISO inglese? :stordita:

temolo 10-08-2015 11:15

Quote:

Originariamente inviato da stefanonweb (Messaggio 42749728)
Scusate, una info: Dalla iso creando una chiavetta usb è possibile istallare offline (senza essere connessi ad Internet) e poi attivare?

Perche' non usi Media Creation Tool http://windows.microsoft.com/it-it/w...-tool-install#
Se installi senza essere connesso,non avrai la possibilita' di integrare tutti gli aggiornamenti di windows10 e i driver aggiornati per il uo PC.

fukka75 10-08-2015 11:19

Quote:

Originariamente inviato da Susanoo78 (Messaggio 42749725)
scusate raga ma il prox luglio l'os va comprato??

I PC che vengono aggiornati entro il 29/7/2016 hanno Win10 gratuitamente per tutta la vita (o quasi: m$ dice "per la durata di vita del dispositivo" :asd::asd:); se dopo quella data cambi la scheda madre del PC (o ti fai un PC tutto nuovo), l'attivazione decade, e devi quindi acquistare una licenza di Win10, e questo anche se hai già usufruito in precedenza dell'update gratuito

RAEL70 10-08-2015 11:20

Quote:

Originariamente inviato da X360X (Messaggio 42749755)
se fa l'installazione pulita dopo l'upgrade non fa prima a farla direttamente con l'ISO inglese? :stordita:

Certamente, può scegliere di fare anche questo!:)

fukka75 10-08-2015 11:28

cosi' è: ci ripenseranno? lo scopriremo solo dopo il 29/7/2016
Ricordati che stiamo parlando di un aggiornamento gratuito

RAEL70 10-08-2015 11:28

Quote:

Originariamente inviato da xxEmilioxx (Messaggio 42749788)
Sarebbe un cambio di rotta notevole in quanto con 7 (oem) ho cambiatoi scheda madre più di una volta e non è successo nulla...

Con W10 non sarà più così...:stordita:

fukka75 10-08-2015 11:30

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42749799)
Con W10 non sarà più così...:stordita:

e non dovrebbe essere cosi' nemmeno con le licenze OEM dei precedenti OS, a dirla tutta :asd::asd:

Susanoo78 10-08-2015 11:30

Quote:

Originariamente inviato da fukka75 (Messaggio 42749776)
I PC che vengono aggiornati entro il 29/7/2016 hanno Win10 gratuitamente per tutta la vita (o quasi: m$ dice "per la durata di vita del dispositivo" :asd::asd:); se dopo quella data cambi la scheda madre del PC (o ti fai un PC tutto nuovo), l'attivazione decade, e devi quindi acquistare una licenza di Win10, e questo anche se hai già usufruito in precedenza dell'update gratuito

grande grazie

yeppala 10-08-2015 11:58

Ma quanto è figo il nuovo gestore di finestre di Windows 10 che ti assiste nel disporre le finestre suggerendoti la posizione ottimale?
Ad esempio se provate a disporre una finestra sulla destra del desktop e sotto a quella finestra c'era un altro programma in finestra, il gestore di finestre vi suggerisce di spostare sulla sinistra la finestra che stava sotto, in modo da non nascondere quel programma, vi fa vedere dove finirà, basta un click e ve la mette a posto dove trova un "buco" libero. Funziona sia in orizzontale che in verticale, quindi per quadranti, è una figata pazzesca!

arma1977 10-08-2015 12:12

Quote:

Originariamente inviato da yeppala (Messaggio 42749890)
Ma quanto è figo il nuovo gestore di finestre di Windows 10 che ti assiste nel disporre le finestre suggerendoti la posizione ottimale?
Ad esempio se provate a disporre una finestra sulla destra del desktop e sotto a quella finestra c'era un altro programma in finestra, il gestore di finestre vi suggerisce di spostare sulla sinistra la finestra che stava sotto, in modo da non nascondere quel programma, vi fa vedere dove finirà, basta un click e ve la mette a posto dove trova un "buco" libero. Funziona sia in orizzontale che in verticale, quindi per quadranti, è una figata pazzesca!

Fanboy che non sei altro!







Scherzo :asd: si molto bello

antony75 10-08-2015 12:15

Buongiorno, volevo chiedere un'informazione:
ho aggiornato il PC a Windows 10, poi volendo fare un'istallazione pulita ho creato un DVD iso utilizzando il Media Creation Tool.
Dopo istallazione e quindi formattazione dell'SSD mi ritrovo Winndows 10 funzionante e attivato, e fin qui tutto ok. Mi accorgo però che su Internet Explorer sono presenti ancora i miei preferiti...non dovrebbe essere appunto un'istallazione pulita?

Pancho Villa 10-08-2015 12:26

Quote:

Originariamente inviato da antony75 (Messaggio 42749944)
Buongiorno, volevo chiedere un'informazione:
ho aggiornato il PC a Windows 10, poi volendo fare un'istallazione pulita ho creato un DVD iso utilizzando il Media Creation Tool.
Dopo istallazione e quindi formattazione dell'SSD mi ritrovo Winndows 10 funzionante e attivato, e fin qui tutto ok. Mi accorgo però che su Internet Explorer sono presenti ancora i miei preferiti...non dovrebbe essere appunto un'istallazione pulita?

Evidentemente hai lasciato la spunta su mantieni file e programmi :D

Ma se funziona tutto bene che ti frega di piallare da zero?

stefanonweb 10-08-2015 12:32

Quote:

Originariamente inviato da temolo (Messaggio 42749758)
Perche' non usi Media Creation Tool http://windows.microsoft.com/it-it/w...-tool-install#
Se installi senza essere connesso,non avrai la possibilita' di integrare tutti gli aggiornamenti di windows10 e i driver aggiornati per il uo PC.

Ma posso installare offline... Su un SSD... fare l'immagine con acronis... montarlo sulla seconda partizione di un altro SSD... e attivarlo.... In modo da non scazzare il Bootloader che sarebbe (Easy BCD)....
Cioè posso installare senza essere connesso ad Internet e attivare/aggiornare dopo...o devo per forza interagire con Microsoft...

Wikkle 10-08-2015 12:57

Quote:

Originariamente inviato da yeppala (Messaggio 42749890)
Ma quanto è figo il nuovo gestore di finestre di Windows 10 che ti assiste nel disporre le finestre suggerendoti la posizione ottimale?

Si pazzesco!
Questa è una delle cose che su mac manca e fa impazzire... il fatto di dover disporre le finestre manualmente. Troppo scomodo.

Con windows, taaac... in un secondo riesci a disporre perfettamente due finestre a schermo pieno. Fantastico :read:

RAEL70 10-08-2015 12:59

Quote:

Originariamente inviato da xxEmilioxx (Messaggio 42750103)
Cioè se uno cambia scheda madre mettiamo una volta all'anno deve ricomprare os? Ma è ufficiale questa cosa o ancora non si sa al 100%? Mi scuso se l'argomento è già stato trattato ma da una rapida ricerca non ho trovato notizie sicure

MS ha finora detto che nel momento in cui si modifica sostanzialmente l'hardware della macchina (vedasi MB), la licenza viene invalidata ergo...:rolleyes:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:01.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.