Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Monitor, Televisori e Videoproiettori (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=30)
-   -   VIDEOPROIETTORI full HD e HD ready - Risposte veloci e dettagliate! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2450301)


kneo 06-08-2015 14:03

Perfetto.
Ordine effettuato.
Grazie del supporto e dei consigli.
Vi darò un feedback appena montato il tutto.

alfredo.r 07-08-2015 20:26

Domanda:
Vorrei prendere un proiettore per la sala di giù...
Distanza visiva circa 5m, uso film, YouTube, videogame.
Budget 400-500€
Risoluzione 1080p.
Esiste qualcosa che possa fare al mio caso o mi rassegno a prendere una TV?

Abilmen 07-08-2015 23:17

alfredo.r

Devi postare anche:
a) Distanza di proiezione (dalla lente al telo).
b) Usi prevalenti e se ti interessa il 3d.
c) Se vuoi installare a soffitto, anche distanza soffitto dal pavimento.
d) Proietti su muro o su schermo? (telo).
e) Il budget è scarsino...meglio 600 euro circa. Ok?

vamos26 09-08-2015 14:01

Chiedo anch'io jn consiglio.
Partendo dal presupposto che non so nulla, chiedo un po di pazienza.
Ho un salotto, e la distanza tra le pareti è di 4 mt.
In una parete, quella dello schermo, c,è un mobile a tutta parete spesso 50 cm, l,idea era quella di mettere uno schermo sul soffitto e tirarlo giu quando serve. Dall'altra parte il divano.
In mezzo al soffitto c'é il lampadario, che non posso toccare se non voglio divorziare... quindi forse non riesco a posizionarlo sul soffitto.
Il proiettore che ho visto sarebbe optoma hd141x lo userei per xbox, bluray anche 3d e dvd, mkv, ecc.
Fatico anche a far fare lavori per aggiunta di fili tipo hdmi, per cui mi chiedevo se secondo voi è pensabile mettere il proiettore su un supporto anche mobile e quando lo uso far arrivare l'hdmi volante.
Oppure chiedo consiglio a voi su come fareste.
Grazie.
Davide

alfredo.r 09-08-2015 14:28

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42744835)
alfredo.r

Devi postare anche:
a) Distanza di proiezione (dalla lente al telo).
b) Usi prevalenti e se ti interessa il 3d.
c) Se vuoi installare a soffitto, anche distanza soffitto dal pavimento.
d) Proietti su muro o su schermo? (telo).
e) Il budget è scarsino...meglio 600 euro circa. Ok?

600€ non ce li ho... Posso spenderne 400, non di più altrimenti prendo un TV e stop :D
Uso prevalente film, programmi TV e videogiochi.
Il 3D non mi interessa minimamente.
Il proiettore andrà montato a soffitto, altezza circa 2,5m e proiettore al momento su un muro (poi più in la si può vedere di comprare un telo) sito a circa 4m.

Abilmen 09-08-2015 23:32

alfredo.r
Di bene in meglio :) Nel 1° post metti un budget di 4-500 euro; chiedo nel tuo interesse di portarlo a 600 e tu che scrivi? Max 400!!! A questo punto o vai su un usato (ma per giocare ci vuole un imput lag basso che negli usati è difficile da trovare). Resta il tv (con 400 euro???). Troppe contraddizioni.

Abilmen 10-08-2015 00:08

vamos26
Praticamente guarderesti da m. 3,50...IL telo da prendere è questo:

http://www.proiettore24.it/it/scherm...-x-124-cm.html ...è da 100" bene anche un 100" bianco gain 1.0. l'Optoma hd141x va bene ma occorre un filtro per abbattere l'eccessiva luminosità. Lo schermo lo metti a 60 cm da terra (margine inferiore), mentre il proiettore lo installi capovolto su mensola a muro sopra il divano a circa 2 m. di altezza; Il vpr va messo su 4 gommini per alzarlo un poco dalla mensola. Usarlo con lampada in eco mode; il filtro grigio ND2 (marca Hoya) -50%... da applicare all'obiettivo anche con adesivo Bostik blu tack, lo puoi prendere da Amazon.it, costa poco. La lente va messa a m. 3,50 dal telo da dove riempirai il 100" con zoom quasi al minimo (quindi mensola bella grandina). L'alternativa è il BenQ W1070.

giustinoni 14-08-2015 10:19

Abilmen posso approfittare della tua competenza?

Sto ristrutturando casa, per quanto riguarda il soggiorno volevo allestire un home theatre.

In forma schematica, i punti fermi sarebbero questi:
- il soggiorno è adibito sia a zona tv/divani, sia a sala da pranzo (al momento la casa è per una persona, ma in futuro chissà)
- stanza: 4,25 m x 5,45 m x 2,90 m
- proiezione sul lato corto (ho fatto spostare all'architetto porte e finestre per arrivare a questa disposizione, in modo da avere ampia parete libera, e sufficiente distanza di visione, e proiettore su mensola a muro per semplicità)
- inizialmente prevedevo tv, e schermo per proiettore motorizzato che gli va sopra all'evenienza; pian piano invece starei passando all'idea di usare solo il proiettore e uno schermo fisso
- l'impianto verrà preso step by step; partirei proiettando sul muro per iniziare a rendermi conto se la cosa mi piace, se la cosa funziona tenderei addirittura al Black Diamond Zero Edge (mi sembra un fantastico elemento di arredo e potrei utilizzarlo senza problemi con luce ambientale, sono andato a vederlo di persona)
- schermo: ipotesi, 21:9 119'' (area utile 278,5 x 118x5 cm); il 21:9 avrebbe questa motivazione: in questo modo, proietterei su base circa 280 cm i blue ray, per i quali è giusto sfruttare un'area ampia; invece i segnali a qualità minore (dvd, segnale tv), in quanto non 21:9, verrebbero proiettati ad altezza costante, ma su base minore, e questo avrebbe senso in quanto sarebbero segnali chiaramente peggiori
- fra una settimana verranno messi i tavolati nell'appartamento
- ora devo preoccuparmi della miglior predisposizione possibile (in particolare elettrica: vorrei assolutamente avere cavi tutti nei muri, odio vederli in giro)
- budget: da capire man mano, probabilmente inizierei con un vpr usato magari (Full HD) sui 1000€ o meno, se mi rendo conto se il tutto può funzionare, magari in un paio d'anni punto al Black Diamond, e infine ad un proiettore di fascia più alta (es. un entry level JVC)... Oppure mi rendo conto che non mi piace come pensavo, rivendo il proiettore metto una tv 65'' e morta lì :-D (contemporaneamente ci sarà anche la parte audio da prendere...Anche lì step by step, prima le due casse frontali, poi pian piano il resto)
- utilizzo: sostituzione della tv, quindi dalle normali trasmissioni televisive da vedere durante la cena (la visione sarebbe abbastanza decentrata, ma forse una tv, anche 65'', non sarebbe che un doppione più piccolo rispetto allo schermo del proiettore), piuttosto che il dvd/blue ray con il film di turno. Il 3D non mi interessa per niente, videogiochi poco niente


Disegno iniziale, con mie modifiche (approvate):



Ho fatto qualche render molto grossolano per rendersi conto degli spazi (niente è definitivo)

Immagine 1: vista dall'ingresso di casa

Immagine 2

Immagine 3

Immagine 4

Immagine 5: vista dall'alto




Un paio di domande:
- in generale è ok?
- elettroniche conviene tenerle sotto lo schermo, o a sx del divano?
- le casse vanno bene così (in particolare le posteriori)?
- dove ci sarà il proiettore, al momento c'è una finestra (muro perimetrale) che va chiusa; ho visto che i proiettori possono avere ingombri anche di 45 cm + cavi; mi conviene lasciare una nicchia giusto per recuperare magari 20 cm? (mi sembra di capire che per un eventuale JVC lo spazio che ho sarebbe un pelo ridotto per aprire la base di schermo desiderata)

Se questa disposizione può essere definitiva, farei mettere a muro queste prese:
- in corrispondenza del sintoamplificatore:
6 corrugati che portano ogni cavo alle relative 5 casse + subwoofer
2 corrugati per HDMI che portano il segnale al proiettore e ad una eventuale tv appesa al posto dello schermo (se mi trovo male col proiettore, o decido di usare schermo motorizzato e sotto tv)
- in corrispondenza del lettore multimediale: alimentazione, cavo LAN
- in corrispondenza del proiettore: arrivo HDMI, cavo LAN, alimentazione
- in corrispondenza dello schermo proiettore: arrivo HDMI, alimentazione (eventuale tv, o eventuale striscia led)
- in corrispondenza delle 5 casse: 5 collegamenti con sintoampli
- in corrispondenza del subwoofer: collegamento con sintoampli e alimentazione

ErodeGrigo 15-08-2015 10:23

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42621039)
ErodeGrigo
Il BenQ Mw 665+ non va bene perchè riempie un 80" in 16:10 anche con zoom al max, a m. 2,67 mentre a te serve non andare oltre i m. 2,40 di posizionamento lente vpr. Quinti ti do il vantaggio del no raimbow effect con il 3lcd Epson EB-W28 con cui potrai riempire l'80" di schermo con lente a m. 2,40 (ma puoi metterlo anche più vicino) col piccolo zoom a circa metà corsa. Fermo restando che un 80" è un francobollo visto a 8 metri! (un telo a molla da 111" bianco gain 1.0 costa 151 € soltanto). Tornando all'Epson, sarà molto luminoso...se la luminosità sarà eccessiva da quella distanza (non credo ma sai mai) dovrai applicare un filtro ND2 all'obiettivo (reperibile su Amazon.it).

Ciao Abil e buon ferragosto.

Sono ancora alle prese con la scelta del proiettore, con una novità, avendo sfondato il tetto delle spese "varie ed eventuali" mi tocca risparmiare un pò sull'acquisto del proiettore altrimenti il budget stanziato fa boom!!

A questo punto starei valutando un epson base base base, ovvero il TW490 che essenzialmente fa quello che deve fare, ovvero proietta.

Ovviamente mi sono nuovamente perso tra throw ratio, zoom ratio, rapporto di proiezione etc....quindi chiedo consiglio a te sul da farsi.

Ti ricordo i parametri logistici:
- Il laboratorio ha una pianta rettangolare di metri 8,50 x 4,55
- Sul lato corto del lab. c'è un telo non sostituibile di metri 1,70 x 1,28
- Il telo inizia 45cm sotto al soffitto
- A 2,13m dal telo c'è una trave alta 47cm e profonda 23cm
- Il proiettore deve essere messo a soffitto

I parametri del proiettore sono:
- Throw Ratio 1,30 - 1,56:1
- Zoom 1 - 1,21:1
- dal manuale leggo che può proiettare (a 16:10) 80° su una dimensione 170x110 con i seguenti parametri: distanza 2,25m (wide) - 2,70m (tele) e offset -10cm

Ma lo zoom è compreso oppure no? sembrerebbe di si ma per me non lo è!

Facciamo due calcoli:

Throw Ratio 1,30 implica che la distanza per riempire 170cm è pari a 221cm (distanza = throw ratio x larghezza schermo) e non mi andrebbe bene perché la distanza schermo-trave è 2m/2,10m e non mettiamo in conto la profondità del proiettore.

Però lo zoom mi dà un +-20%, ovvero diminuendo lo zoom potrei spostare il proiettore verso lo schermo al massimo di 44cm (zoom al minimo) per una distanza lente-schermo di 177cm. Distanza per me ottimale perché il proiettore è profondo 234mm.

In buona sostanza dovrei riuscire a schiaffare il proiettore tra muro dello schermo e trave....torna?

Eventualmente riuscirei a schiaffarlo dopo la trave?

E per il supporto a soffitto devo tener conto di qualche parametro oppure basta che prendo uno universale qualsiasi? Il suo costa 140 euro (un pò troppo), mi consigli qualcosa sull'amazzone?

Bye.

Suhadi_Sadono 17-08-2015 11:17

Ciao a tutti,
Ho un budget massimo di 1100€ per il solo VPR, sforabile solo se ne vale veramente la pena. Non mi interessa assolutamente il 3D.
La stanza è trattata acusticamente, e la vernice è scura, e se non ho letto male le varie discussioni dovrebbe essere un problema in meno.

Le distanze:
Dal soffitto al diffusore centrale ci sono massimo 170cm, altrimenti dovrei mettere il telo più avanti e non credo sia acusticamente fattibile (a meno di non spendere una marea di soldi per quello forato), mentre per la distanza orizzontale non ci sono problemi, da diffusore a diffusore sono più di 250cm (spostabili).
Il proiettore verrà posizionato a un'altezza di 155cm (leggermente sfalsato rispetto al centro di proiezione) sopra un mobile a una distanza di 415cm circa dal telo. La distanza di visione è di 360cm circa.

Ne ho visto qualcuno, il BenQ W1070+, Optoma HD161X, Epson TW6100.
Cosa c'è da tenere in considerazione quando si acquista un VPR?
Per esempio l'Epson EH-TW6600 che costa 1500€ se non ho letto male consente di spostare l'immagine sia in orizzontale che in verticale. Quindi gli altri proiettori sono vincolati al loro posizionamento? Per esempio nel mio caso che il proiettore non sarà perfettamente al centro, con i tre che ho elencato che non hanno lo spostamento decentrato dovrei per forza di cose spostare il mobile? E soprattutto, la distanza dal VPR al telo, sarà regolabile per evitare di avere un immagine troppo grande o troppo piccola?

Poi una volta stabilito quale VPR, passerò al telo (16:9, 16:10? non essendoci un AR standard per i film so già che sarà un rebus la scelta del formato)

Abilmen 18-08-2015 01:36

@giustinoni

Riepilogando, distanza lente telo circa m. 3,80 (4,25 - circa 40 cm del vpr); poi distanza di visione piùo meno 3,80-4,00 metri.; Installazione vpr a soffitto di cui ti chiedo l'altezza dal pavimento nel punto del divano (e perchè non una mensola a muro sopra il divano alta m. 1,50 da terra?); il discorso del vpr al posto del televisore è assolutamente sbagliato! Il vpr si usa max 3-4 volte alla settimana per vedere film od eventi televisivi spettacolari; il tv lo usi per tutto il resto. A tal proposito ti assicuro che quando avrai visto un film sul vpr, non guarderai più film sul televisore. Il coinvolgimento cinematografico del vpr non è nemmeno avvicinabile da qualsiasi tv! Il vpr ha una lampada che dura qualche migliaio di ore...non lo puoi usare come il tv per sei ore al giorno; in 2 anni esauriresti la lampada (che costa). Lascia perdere il black Diamond e prendi un telo Screenline motorizzato-tensionato a parete che ha caduta anteriore per cui puoi metterci sotto il tv. Il formato panoramico 21:9 non è solo presente nei bluray, ma anche nei film dvd nella misura di 8-9 film su 10 (solo 1-2 sono in 16/9); gli eventi televisivi (vedi calcio ecc.) sono in 16/9 ed idem molti altri programmi spettacolari che meritano la visione col vpr.
Quindi per il formato dello schermo ci penseremo, ma in genere si prende un 16/9 e poi per il 21/9 o si guarda con le bande orizzontali, o si usa lo zoom, o si fa una mascheratura o prendi un costoso biformato. Non farei l'esperimento dell'usato, ma mi orienterei subito su una soluzione definitiva (visto anche l'impianto audio 5+1) tanto è scontato che quasi tutti i film li vedrai sul proiettore.
Rispondi alle domande che ti ho fatto ed alle altre considerazioni e poi continueremo il discorso. Con circa 3.000 euro, puoi prendere un ottimo vpr con LS più uno schermo top motorizzato e tensionato (per evitare le pieghe col tempo). Per il tv suggerisco un 55" che è la misura giusta avendo un vpr, ed anche per quello posso suggerirti il migliore in una data fascia di prezzo spendendo poco.

Abilmen 18-08-2015 12:33

ErodeGrigo

Se non puoi superare la distanza lente-schermo che hai fissato a m. 2,40, l'Epson Tw490 va bene, in quanto riesce a fare uno schermo di 80" con lo zoom a poco più di metà corsa. Se metti la lente a m. 1,77 dallo schermo, puoi fare con zoom quasi al max, solo un 63". In più ci sarà una luminosità dello schermo impossibile da guardare tanto sarà forte (400 nits di luminanza!!!). Metti il vpr a m. 2,40 come previsto e per la luminosità in più metti un filtro ND2 da Amazon, grigio che ti abbatte la luminosità del 50%; in più prendi uno schermo a molla grigio con guadagno 0,8 ed usa il proiettore rigorosamente con la lampada in eco mode. In tal modo avrai una luminanza dello schermo di circa 80 nits che vanno bene.

ErodeGrigo 18-08-2015 12:57

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42772328)
ErodeGrigo

Se non puoi superare la distanza lente-schermo che hai fissato a m. 2,40, l'Epson Tw490 va bene, in quanto riesce a fare uno schermo di 80" con lo zoom a poco più di metà corsa. Se metti la lente a m. 1,77 dallo schermo, puoi fare con zoom quasi al max, solo un 63". In più ci sarà una luminosità dello schermo impossibile da guardare tanto sarà forte (400 nits di luminanza!!!). Metti il vpr a m. 2,40 come previsto e per la luminosità in più metti un filtro ND2 da Amazon, grigio che ti abbatte la luminosità del 50%; in più prendi uno schermo a molla grigio con guadagno 0,8 ed usa il proiettore rigorosamente con la lampada in eco mode. In tal modo avrai una luminanza dello schermo di circa 80 nits che vanno bene.

Sfortunatamente la distanza muro-trave e' 210cm, quindi per una distanza lente-schermo a 240cm , devo posizionare il proiettore oltre la trave con offset almeno l'altezza della trave ovvero 45cm...ma che conseguenza avrebbe tale offset sulla proiezione?

La lumininosita' mi serve perche' non ci sono tende che oscurano le finestre (i barbari le hanno distrutte) e le lezioni sono prettamente di giorno.

Il telo non puo' essere cambiato per ora, problemi di budget e logistici.

Bye

giustinoni 18-08-2015 14:25

Grazie davvero della risposta Abilmen (in questo momento sono abbastanza confuso da tutto...), non sai quanto mi è d'aiuto un parere esterno autorevole. Cerco di risponderti e chiarire al meglio la situazione.


Questo sarebbe il mio "programma" futuro:
  • Problema attuale: urgentissimo, avere le idee chiare sulla predisposizione elettrica, quindi: posizione immagine proiettata, posizionamento e quote della nicchia per videoproiettore, posizionamento casse (soprattutto da chiarire le posteriori e il subwoofer), posizionamento sintoamplificatore, posizionamento arredo conseguente (divano)
  • Acquisti dei componenti dell'impianto: un poco alla volta, inizierò fra 4-5 mesi quando si vedrà la fine dei lavori.
  • Finiti i lavori, per 1,5 / 2 anni potrei andar lì solo per usare il vpr per film; in questo periodo di tempo si potrebbe considerare l'ambiente come una saletta home cinema dedicata, sicuramente senza tv. Ho quindi diversi mesi di utilizzo in cui rendermi conto se, una volta che ci abiterò, potrà mancarmi una tv.
  • Trasferimento: magari fra 2 anni (l'eventuale tv, se come mi dici sarà comunque necessaria, servirà e verrà presa solo allora).

Immagine con quote:



I problemi attuali sarebbero pertanto i seguenti:
  • Altezza soffitto: costante, pari a 2,9 metri.
    Dovessi pensare a un telo motorizzato, valuterei la realizzazione di un controsoffitto (tutto deve essere perfettamente nascosto, cavi completamente nei muri, etc)
  • Posizionamento schermo videoproiettore: Per forza centrato sulla parete adibita? Cerco di capire se riesco a tenerlo verso la vicina parete per lasciare maggior spazio alla zona soggiorno, ma forse non guadagnerei granchè.
    Nel caso di un motorizzato, magari lo vorrei far cadere davanti a degli scaffali per avere più spazio per libreria o che..Chi sà le esigenze future. L'ideale sarebbe rimandare il più possibile la decisione...
  • Posizionamento videoproiettore: non a soffitto (mi sono spiegato male forse), ma su mensola; per guadagnare spazio (e non farlo sporgere di 50 cm....) farei fare una nicchia nel muro; se puoi ipotizzarmi le misure ti ringrazio tantissimo;
    • Altezza da terra: 1,4 metri?
    • Altezza nicchia: 0,3 metri?
    • Profondità: il muro è 32 cm + 10 cm di cappotto; ipotizzo nicchia profonda 20/25 cm, devo sentire i muratori
    • Larghezza: vedendo proiettori larghi sui 40 cm.. direi 60 cm?
    • Posizione nel muro: ovviamente, in modo da non necessitare di shift orizzontale
  • Posizione sintoamplificatore: fondamentale decidere se sotto lo schermo, oppure a sx dell'ipotetico divano (da qui devono partire i tubi nei muri per i collegamenti del 5+1 e quelli per i cavi HDMI)
  • Posizione divano: 3,3 metri di muro è parecchio, un divano triplo è lungo meno; mi piacerebbe qualcosa a L (oltre alla questione home cinema), ma ho uno spazio un po' strano, dovendo comunque avere una seduta centrale con lo schermo di proiezione.
  • Posizione audio:
    • Casse frontali: torri, ai lati dello schermo
    • Cassa centrale: sotto il centro dello schermo
    • Casse posteriori: torri oppure con supporti a muro ad altezza 110 (?) cm; da capire se la non simmetria nel posizionamento ipotizzato nel rendering è in ogni caso un compromesso accettabile
    • Subwoofer: rimane spazio sotto lo schermo, o forse a sx dei divani


Per quanto riguarda le considerazioni sulle dimensioni dello schermo, l'aspect ratio, la convivenza vpr+tv, brevemente:
  • Tv o non tv: vere le tue considerazione sia per la durata delle lampade, sia per il tipo di utilizzo. Ma forse anche le mie considerazioni, secondo cui, di fatto, il mio utilizzo è già esclusivamente quelle 3-4 volte a settimana per film o eventi spettacolari che dici, e l'extra rispetto a questo utilizzo quasi nullo; gli attacchi per altre tv sono in ogni caso previste. Unisci che un eventuale Black Diamond va alla grande anche con luce ambiente (es. evento sportivo con amici e luci accese), mentre su un telo bianco sarebbe inguardabile (vista la differenza con i miei occhi). Infine, come elemento di arredo a mio parere è favoloso, ecco perché valuto la pazza idea di provare solo con videoproiettore, magari qualche anno (le esigenze in futuro potrebbero cambiare... :) )
  • In ogni caso, son scelte che vanno già molto in là nel tempo, non dedicherei ora tutte le energie lì, l'urgenza è appunto dare indicazioni ai muratori/elettricista...(vero anche che se devo prevedere alla fine uno schermo motorizzato, la soluzione più bella è che sia nascosto in un controsoffitto, e questo deve essere fatto ora e non certo fra due anni)

Abilmen 18-08-2015 15:43

giustinoni

Effettivamente le tue incertezze sono piuttosto rilevanti; devi essere deciso,
altrimenti non ne veniamo a capo. Quindi:
1) Videoproiettore definitivo (2.000 euro) od usato?
2) Non avevo letto il fatto che usi il vpr anche con l'ambiente illuminato; in questo caso un costoso Black Diamond è necessario, ma lo prenderesti subito? O la visione ad ambiente illuminato è rara? In tal caso potresti optare su uno schermo grigio gain 0,8 ad alto contrasto e costo umano. L'illuminazione è elevata o moderata?
3) Altezza della mensola = da determinare ma dipende dal proiettore.
4) Se Il telo motorizzato a caduta anteriore deve coprire scaffalature, non puoi farlo, perchè se lo metti con staffe a muro, lo spazio max è 10 cm, giusto per coprire un tv ma certamente no per scaffalature. Casomai lo monti a soffitto un po' lontano dal muro, ma i 3,30 m. lente-schermo calerebbero e non va bene essendo 3,30 già pochi.
5) Le elettroniche vanno bene anche vicino al divano (ma lo spazio non è più grande a destra?) e la disposizione degli altoparlanti può andar bene, anche se poi la prova pratica può portare a piccole modifiche; bene il centrale per migliorare il parlato, mentre per il posizionamento del subwofer usa questa tecnica...lo metti sul divano e lo attivi; poi cerchi il punto del locale dove lo si sente meglio...ecco andrà posizionato lì.
6) La nicchia-vpr larga 60 cm, alta 30 ok, ma dev'essere profonda circa 35 cm, minimo 30 e soprattutto robusta per sostenere il peso. Un vpr home cinema di qualità (tipo Sony o Jvc) ha dimensioni importanti (controlla pure).
Rispondi a tutte queste domanda numerandole. Poi vediamo che fare.

giustinoni 18-08-2015 17:31

Certamente, e grazie davvero di cuore.

1) Devo già pensarci? (per l'acquisto se ne parla come ti dicevo a fine anno) Nel senso, cambia davvero tanto per la predisposizione? Se devo dire qualcosa, butto lì: Sony HW40ES o JVC X35 RS46. Benissimo un usato. Chiaro che deve essere sostituibile fra qualche anno, quindi l'installazione non deve essere regolata al cm su un singolo modello
2) Finché non abiterò lì (2 anni) la visione sarà al buio completo.
Poi, diventando spazio living, avere la possibilità di godersi il vpr magari in compagnia senza obbligare a tener spente le luci potrebbe essere molto bello. (Se scegliessi infine di avere unicamente vpr e non tv, sarebbe invece fondamentale.) L'eventuale Black Diamond lo prenderei quindi fra due anni almeno (anche per fare le spese in più volte e non tutto insieme, dato il suo costo folle). Illuminazione, chiaro che la controllerei; finché sarò solo no problem, dovessimo essere un giorno futuro in due o più, non posso obbligare una morosa a non vivere più perché io sto guardando la MotoGP e non si possono accendere luci in soggiorno :D
3) Giusto. Non avendo vincoli pre-esistenti di arredamento etc però, direi di rimanere ad un'altezza che non richieda uno shift elevato, insomma che non dia problemi ai vpr che vanno per la maggiore, in modo da non crearsi problemi. Sicuramente entro l'impronta dello schermo di proiezione, così dovrebbe andar bene in ogni caso :)
4) Esatto, eventuali scaffalature sarebbero da chiarire... Ma con tutti i problemi che ho, come posso andare già a pensare se avrò bisogno di spazio ulteriore per scaffali? :cry: Però hai parlato di 3,3 metri, credo tu ti sia confuso, considerando gli ingombri di telo e proiettore prima avevi ipotizzato una distanza lente telo di 3,8 m, aggiungendo l'eventuale nicchia aumenta (es. di 0,25) e andiamo sui 4 metri, non 3,3. Vero che dover ridurre questa distanza per degli scaffali può essere in ogni caso un peccato, giusto? Se è così, posso impormi come vincolo il non mettere scaffali (prima o poi dovrò pur scegliere qualcosa di definitivo).
5) Lo spazio a destra del divano...A meno che strettamemente necessario, non lo toccherei; è pur sempre un futuro soggiorno, ci deve stare un tavolo di dimensioni decenti e la sala non deve essere cosparsa di "robe da home theatre". Vedo che hai parlato di sinistra e destra, ma non di "sotto lo schermo di proiezione"; c'è un motivo? in caso affermativo lo valuto volentieri e posso mettere anche tutto a destra comunque :) La prova che dici, posso farla solo con i tavolati, ma senza porte/finestre montate? Temo di no...vediamo se logisticamente posso farlo, ovvero se può intervenire prima il falegname per montare i serramenti, e poi concludere la parte elettrica. Però mancherebbe ovviamente qualsiasi cosa di arredo, sarebbe una stanza spoglia, non so se comunque può essere una prova indicativa.
6) Attenzione, la nicchia non avrebbe l'intenzione di contenere completamente il vpr. Non sarebbe fisicamente possibile: il muro è di 32 cm.
Ad es., il Sony sopracitato ha queste dimensioni, (L x A x P) 407,4 x 179,2 x 463,9 mm, ovvero è profondo 46 cm. Senza nicchia, necessita pertanto di una mensola enorme con 50 cm di sbalzo; con una nicchia di ipotetici 25 cm, la mensola necessaria diventa di 25 cm, già più umana. Inoltre guadagnerei quei 25 cm di distanza lente-schermo, possono sempre fare comodo. (25 cm è un valore che dico io, magari i muratori mi dicono che possono guadagnare anche di più, oppure che non è fattibile).


Foto della situazione attuale:

Abilmen 19-08-2015 00:11

giustinoni
Rispondo per punti:
1) Ok per il Sony hw40es che puoi prendere come ex demo, quindi quasi nuovo, risparmiando qualche centinaia di euro (con 1.800 ci sta); telefona ogni tanto a Bologna a Canè di Audio Quality che ne ha spesso a disposizione (vende anche su avmagazine). Meglio questo del Jvc x35 che è poco luminoso e costa 6-700 € in più; il Jvc ha un super nero ma il Sony ce l'ha cmq buono ed ha un dettaglio migliore grazie all'eccellente DSP (processore video) Reality Creation che regala sempre il meglio con qualsiasi segnale in ingresso, ed effettua anche un ottimo scaling deinterlacing. Diciamo pure che il Jvc ha anche le memorie formato che possono far comodo per cambiare in fretta da un formato all'altro; ma preferisco cmq il Sony. Fra qualche anno sostituirei solo...la lampada.
2) Gli amici possono guardare anche al buio, non scherziamo; prima viene la proiezione, poi la malinconia della luci accese (errorissimo). Il telo:
https://www.schermionline.it/product...rttnd2f0m2ut04
Tela bianca con retro nero e gain 1.2; da m. 3,80 lente-telo, il Sony riempirà lo schermo da 113", con lo zoom a poco più di metà corsa; lampada rigorosamente in eco mode e luminanza schermo (nits) circa 70 (ottimo).
Ripeto, è accettabile una moderata luce ambientale ma non di più. Altezza da terra del margine basso del telo = 70 cm + 140 di altezza telo = cm. 210 dal pavimento; siccome il Sony proietta centro lente - centro schermo, metterai la mensola (per usare il lens shift poco e niente) in modo che la lente sia centrata e ad una altezza da terra di cm 70+ 140/2 = 140 cm.
3-4) - già risposto con mensola di 50 cm di profondità (25+25).
5) L'elettronica è sempre meglio tenerla vicino al divano ed a portata di mano per comodità (lettori, decoder sintoampli ecc). Ma a seconda dello spazio si può mettere anche sotto lo schermo in mobiletto, ma le lucine potrebbero infastidire, meglio quindi, al limite, lateralmente.
6) Ancora sulla mensola...già risolto ok.

Abilmen 19-08-2015 11:28

ErodeGrigo
Se usi una staffa con braccio allungabile in modo che la lente del vpr (capovolto) sia centrata col margine superiore del telo e circa 15 cm più alta di tale margine, non avrai alcun problema nè di offset nè di posizionamento, nè di distorsioni trapezoidali.

Abilmen 19-08-2015 11:43

@Suhadi_Sadono

Per suggerirti la soluzione migliore col tuo budget, dovresti prima rispondere ad alcune importanti domande:
a) Quali usi prevalenti devi farne del proiettore? (ci giochi anche?)
b) Spostando il mobile per avere il proiettore centrato col telo (intendo non in verticale ma in orizzontale) è un problema per te? Se riesci a centrarlo puoi prenderne uno nuovo, altrimenti devi andare su un usato perchè l'Epson tw6600, il più economico con lens shift, costa 1300 euro.
c) Per il telo puoi prenderne uno a molla, bello, bianco, ovviamente in formato 16:9 e che nuovo costa solo 150 € circa.
Dopo le tue risposte ti consiglierò la miglior configurazione per te. Ciao.

Suhadi_Sadono 19-08-2015 12:50

Grazie per la risposta :)

a) Uso per Film e serie TV in Blu-Ray. Niente giochi.
b) Posso spostare il mobile cercando di avvicinarmi al centro del telo (magari non sarà precisissimo al cm). Preferirei evitare l'usato e rimanere vicino al budget con il nuovo, meglio ancora se più basso.
c) Avevo letto da qualche parte che il telo era meglio motorizzato, ma forse mi sto confondendo con il tensionato. Certo che se quelli a molla fanno lo stesso lavoro dei motorizzati è tutto di guadagnato.
I film che guardo sono spesso in Bluray che hanno svariati formati. Prendere un telo 16:9 rispetto a un 16:10 è più versatile? Con o senza le bande nere? Per esempio i teli che non le hanno hanno un'area di proiezione più grande è posso sfruttare di più i 170cm di altezza utili.

Ho visto anche l'Optoma 151x a 800€ o il Benq W1070 PLUS a 900€.
Però per quest'ultimo con i calcolatori online mettendo le mie misure sembra infattibile e proietterebbe un immagine troppo grande anche con lo zoom al minimo.

ErodeGrigo 19-08-2015 13:14

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42775253)
ErodeGrigo
Se usi una staffa con braccio allungabile in modo che la lente del vpr (capovolto) sia centrata col margine superiore del telo e circa 15 cm più alta di tale margine, non avrai alcun problema nè di offset nè di posizionamento, nè di distorsioni trapezoidali.

Grazie per la risposta.

Sfortunatamente la distanza telo-soffitto corrisponde proprio all'altezza della trave. Quindi riuscirei a fare il centramento orizzontale ma non a posizionare la lente 15cm sopra il telo.

Intanto comincio ad ordinare il proiettore e un supporto "flessibile"....in qualche modo di fara'.

Bye.

Abilmen 20-08-2015 01:02

Quote:

Originariamente inviato da Suhadi_Sadono (Messaggio 42775556)
Grazie per la risposta :)

a) Uso per Film e serie TV in Blu-Ray. Niente giochi.
b) Posso spostare il mobile cercando di avvicinarmi al centro del telo (magari non sarà precisissimo al cm). Preferirei evitare l'usato e rimanere vicino al budget con il nuovo, meglio ancora se più basso.
c) Avevo letto da qualche parte che il telo era meglio motorizzato, ma forse mi sto confondendo con il tensionato. Certo che se quelli a molla fanno lo stesso lavoro dei motorizzati è tutto di guadagnato.
I film che guardo sono spesso in Bluray che hanno svariati formati. Prendere un telo 16:9 rispetto a un 16:10 è più versatile? Con o senza le bande nere? Per esempio i teli che non le hanno hanno un'area di proiezione più grande è posso sfruttare di più i 170cm di altezza utili.

Ho visto anche l'Optoma 151x a 800€ o il Benq W1070 PLUS a 900€.
Però per quest'ultimo con i calcolatori online mettendo le mie misure sembra infattibile e proietterebbe un immagine troppo grande anche con lo zoom al minimo.

Suhadi_Sadono

Bene, dati forniti alla mano, la soluzione ideale per te è la seguente:

1) Proiettore = Optoma HD161x...che ha un'ottima qualità dell'immagine con grande dettaglio e colori brillanti ma fedeli. Buono il nero il che significa che anche nelle scene scure vedrai bene i dettagli. Non è dotato di lens shift orizzontale (c'è in verticale anche se moderato) quindi devi fare in modo che la lente del vpr sia centrata col margine superiore del telo (quindi a metà della larghezza in orizzontale)...dovrai quindi spostare il mobile quel tanto che basta. Prezzo abbastanza abbordabile per il tuo budget:
http://www.trovaprezzi.it/Fprezzo_vi...w.google.it%2F
2) Alla distanza di visione di 3,60 metri, la misura giusta, è di un base 2,40 m. da 108" a molla bianco con gain 1.0 come questo:
http://www.proiettore24.it/it/scherm...-x-135-cm.html
(se vuoi c'è anche la versione professional che costa un poco di più).
Con questo Optoma , con lente a circa 4 m., riuscirai a riempire lo schermo
con lo zoom a metà corsa; lampada rigorosamente in eco mode (è abbastanza silenzioso). A quella distanza e con quel telo, la luminanza dello schermo sarà ottimale e pari a 68 nits. E' il miglior proiettore intorno ai 1.000 euro. Per l'installazione direi che ci siamo se l'altezza del mobile è m 1,55; la lente sarà a 1,60 con proiettore capovolto sul mobile stesso (metti 4 gommini per farlo stare pari). Calcola che la base bassa dello schermo dovrà essere a 40 cm da terra (centrale permettendo) + 135 cm altezza telo = cm 175 + 15 cm di offset = cm. 190; cioè la lente dovrebbe essere ad una altezza di m. 1,90 da terra; quindi eventualmente dovrai mettere un supporto sul mobile alto 30 cm su cui appoggiare il vpr capovolto sui gommini; 160+30 = 190 cm; se per il centrale devi stare con la base più in alto (es. 60 cm), il supporto sul mobile lo farai di 20 cm in più. Per eventuali distorsioni minime dello schermo, puoi usare la funzione keystone del vpr (meno la usi meglio è...se hai centrato bene il proiettore non ci sarà bisogno di usarlo). In verticale puoi invece usare il piccolo lens shift che c'è.

Suhadi_Sadono 20-08-2015 10:30

3,60 è la distanza di visione dal divano, il proiettore è distante 4.1m circa dal telo.
Il centrale da terra è alto 105cm, il soffitto dove verrà messo il telo è 285cm che scende a 220cm dove ci sarà il proiettore.
Il telo devo appenderlo per forza a soffitto.
Se come dici bisogna sommare al centrale l'altezza del telo per avere il proiettore centrato, sarà un problema visto che il soffitto dietro è 220cm e l'unico modo a questo punto e prendere un supporto che avrei preferito escludere...

Abilmen 20-08-2015 11:15

Suhadi_Sadono
Visione a 3,60 l'ho scritto (cancellato lente telo che era un refuso) e proiezione da 4,10 che non cambia nulla rispetto a m. 4,00. Se il centrale è proprio sotto al telo, il margine basso del telo stesso è sopra i cm 105? In tal caso, cambiano tutte le misure ed il mobile su cui va il proiettore diventerebbe bassino...ed una base-schermo a 105-110 cm da terra è un po' troppo alta anche se ci può stare.

Suhadi_Sadono 20-08-2015 11:48

Esatto il centrale è proprio sotto al telo e il margine basso del telo parte dai 105cm del centrale.

Abilmen 20-08-2015 15:39

Quote:

Originariamente inviato da Suhadi_Sadono (Messaggio 42778659)
Esatto il centrale è proprio sotto al telo e il margine basso del telo parte dai 105cm del centrale.

I cm 285 riguardano l'altezza del soffitto da pavimento quindi?

danpower 20-08-2015 16:12

vpr full hd per stanza da 18 mq
 
1 Allegato(i)
Ciao a tutti, spero di avere un pò più fortuna in questo forum (purtroppo nessun feedback da parte di AV Magazine) per ricevere qualche suggerimento/consiglio da parte di persone più competenti di me nel ramo.

Da qualche mese sto informandomi sui vari sistemi di proiezione full hd.
Vorrei acquistare un sistema vpr (dlp) completo rientrando in un budget massimo di 1 - 1,5k euro. Sarei disposto a spendere un pò di più se ne vale veramente la pena.

Vorrei installare suddetto impianto in una camera da letto di circa 17-18 mq (la stanza è più o meno un quadrato).
La stanza non è molto luminosa e l'unica finestra presente espone a sud.

Desidererei appoggiare il vpr su di una mensola (posizionata sopra la testata del letto), al lato opposto dello schermo e ad un'altezza di circa 1 - 1,5 m dal pavimento.
Di fronte al vpr è già presente uno schermo lcd 3d 46'' fissato al muro.
Per questo motivo il telo (motorizzato) non potrà che essere fissato al muro tramite due bracci (gli stessi che vengono usati per i tv) che serviranno non solo a registrare bene l'inclinazione del telo ma fungeranno anche da distanziali.
Considerando lo spessore del tv lcd al muro di circa 15 cm, la distanza tra vpr e schermo sarà compresa tra 3,9 m e 4,2 m (altezza parete circa 3,2 m) e spero di ottenere (a patto di non introdurre troppo 'rumore') un'immagine di 100'' o 110'' o 120'' in formato 16:9.

L'utilizzo sarà 70% cinema, 30% gaming (ps3 e ps4).

Prediligerei l'utilizzo del vpr di sera (totale assenza di luce).

Esposto più o meno lo use case vi chiedo cortesemente

1) quale vpr farebbe più al mio caso tra un benq (serie 1400 o 1500 o ancora il nuovo 1350) oppure optoma (mi vengono in mente il 151x o 161x o HD50 - scartando il gettonatissimo hd26 per la sua 'esagerata' luminosità) oppure altro...?

2) Riguardo invece al telo optereste per un gain minore di 1 per via dell'eccessiva luminosità, tipica mi sembra di capire, degli apparati di fascia bassa o media? Pensavo ad un matt grey (0,8). Cosa ne pensate?
Il telo sarà comunque bordato (50 o 60 cm di drop superiore) volendo scartare i teli tensionati per via del loro costo molto elevato.

3) Un altra cosa, questa forse un pò più complicata, almeno per me, come si fa a calcolare la luminosità effettiva data una determinata apertura dell'obiettivo del vpr?
Mi sembra di capire che l'ottica del vpr abbia due regolazioni meccaniche. Una relativa allo zoom (gittata) e l'altra credo sia proprio l'apertura.
A cosa serve? A mettere il focus sull'immagine?
Ho preparato un foglio xls (allegato) che calcola quello che si ottiene (e qualcosa in più) su

http://www.projectorcentral.com/proj...ulator-pro.cfm

su alcuni modelli di vpr.
Quello che si fa è semplicemente inserire i parametri (input) come distanza dallo schermo, aperture, gittata, luminosità vpr, gain del telo....

NOTE:
Fill colore rosa--> i due parametri 'Rapporto Apertura Effettiva' e 'Luminosità Riflessa nell'area effettiva' che dovrò correggere quando avrò capito come si calcolano.
Fill colore celeste --> i parametri non utilizzati nel progetto del sistema vpr.

Grazie 1000 per i suggerimenti e per le risposte!
dani

Suhadi_Sadono 20-08-2015 16:58

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42779498)
I cm 285 riguardano l'altezza del soffitto da pavimento quindi?


Abilmen 20-08-2015 23:48

Quote:

Originariamente inviato da Suhadi_Sadono (Messaggio 42779779)

Allora per l'Optoma hd161x, l'altezza della lente sul mobile è troppo in basso e finiresti per proiettare sul...centrale! Direi proprio che ti conviene comprare una staffa (vedi staffeonline) con braccio di circa 25-30 cm ed installare il vpr su tale staffa capovolto ed a soffitto. Difatti facendo 105 cm + 135 + 15 hai l'altezza dal pavimento a cui deve stare la lente = cm. 255-260 da terra a circa 25 cm dal soffitto stesso e centrata (la lente) col margine superiore del telo ma più in alto di 15-20 cm (offset). Provare il vpr a muro prima di installare il telo è sempre consigliabile.

Suhadi_Sadono 21-08-2015 06:19

Quote:

Originariamente inviato da Abilmen (Messaggio 42780785)
Allora per l'Optoma hd161x, l'altezza della lente sul mobile è troppo in basso e finiresti per proiettare sul...centrale! Direi proprio che ti conviene comprare una staffa (vedi staffeonline) con braccio di circa 25-30 cm ed installare il vpr su tale staffa capovolto ed a soffitto. Difatti facendo 105 cm + 135 + 15 hai l'altezza dal pavimento a cui deve stare la lente = cm. 255-260 da terra a circa 25 cm dal soffitto stesso e centrata (la lente) col margine superiore del telo ma più in alto di 15-20 cm (offset). Provare il vpr a muro prima di installare il telo è sempre consigliabile.

Credevo fosse un po' più facile all'inizio (tipo appoggi sul mobile e via), ma si sta rivelando una cosa complicata considerato che il soffitto dietro scende a 220cm e con le misure che mi dai siamo quasi al limite

Abilmen 21-08-2015 11:31

Quote:

Originariamente inviato da Suhadi_Sadono (Messaggio 42780908)
Credevo fosse un po' più facile all'inizio (tipo appoggi sul mobile e via), ma si sta rivelando una cosa complicata considerato che il soffitto dietro scende a 220cm e con le misure che mi dai siamo quasi al limite

Non è difficile comunque...basta considerare 2 soluzioni:
a) Prendi l'Optoma hd161x e lo installi con staffa a 25 cm dal soffitto capovolto.
b) Prendi un usato (ci sono vari mercatini di vpr tipo avmagazine, subito.it, e-bay, kijiji ecc.) che abbia un ampio lens shift e lo metti tranquillamente dritto (non capovolto) sul mobile con lente a m. 1,60 e sei a postissimo; se scegli bene la qualità sarà ottima. Prodotti da considerare: Epson tw5500; Panasonic Pt-ae4000; Panasonic Pt-at6000 (ancora in vendita anche nuovo ma uscito 3 anni fa); questi sono tutti ex top di gamma di grande qualità, e puoi trovarli tra gli 800 e 1.100 €; l'importante è che la lampada non superi le 700-800 ore di uso reale. Hanno tutti ampio lens shift quindi zero problemi di installazione. Oppre fai uno sforzo e prendi (nuovi) l'Epson tw6600 o ancora meglio lo stesso Panasonic Pt-at6000 che trovi a circa 1.300 € o poco più; Magari aspetta che arrivino in questo e-shop:
http://www.monclick.it/schede/panaso.../pt-at6000.htm
2 mesi fa ne avevano 12 che sono andati via in poco tempo (quando è uscito questo vpr costava 2.400 euro).

Abilmen 21-08-2015 12:30

@danpower
Benvenuto sul thread dei proiettori e...vediamo di analizzare la tua situazione per trovare la configurazione migliore possibile...anzitutto preciso che i link che hai messo non funzionano, ma non è importante perchè Projector Central lo conosco e i dati che mi hai dato sono esaustivi. Veniamo quindi ai suggerimenti...vado per punti per chiarezza:
1) Visto l'uso anche game, oltre cinema (bluray, dvd e film tv) è chiar che ti serve un vpr che abbia un basso imput lag, ed allora scartiamo subito l'Optoma hd161x (alias Hd50) il cui lag si attesta sui 100ms (pari a 6 frames) che sono troppi per giocare, soprattutto con game velloci tipo fps.
Idem i BenQ 1400 e 1500 anch'essi con lag piuttosto alto.; resterebbero l'Optoma hd151x ed il BenQ w1350 (sostituto del vecchio buon w1300).
Se il budget di 1.500 € riguarda vpr + telo a motore non tensionato, è indubbio che col vpr non devi superare i 1.000 €., quindi visto che il BenQ costa circa 1.250, devi giocoforza andare sull'Optoma hd151x che trovi a 800 € soltanto ed è un buon prodotto. Il BenQ ha colori molto naturali ma un nero tendente al grigio ed è anche rumorosino.....l'Optoma ha un nero migliore (che si traduce con più dettaglio nelle scene scure) ed è più silenzioso; unico difetto i colori un pochettino saturi, ma ci si abitua e cmq le regolazioni aiutano. Dico quindi OPTOMA HD151X. che ha un lag di soli 33 ms e quindi si gioca senza problemi.
2) Il telo e l'installazione: col BenQ era giusto un grigio gain 0,8 per migliorare il nero scarso, con l'Optoma andrebbe bene anche un 1.0, ma vista l'elevata luminosità del vpr, starei su un grigio da 0,8 anche con questo (che migliora ulteriormente il contrasto); questo è il telo TOP:
https://www.schermionline.it/product...da5t36lpmqih81
Telo quindi grigio cm 244 di base per 110" gain 0,8 e che ha la particolarità della caduta anteriore; questo significa che potresti evitare i distanziatori per il tv che sta dietro...infatti tra muro e telo ci sono 8-10 cm che dovrebbero essere sufficienti. L'installazione: la mensola dovresti metterla un poco più in alto, perchè calcolando che il telo è alto cm 137 + 50 cm da terra + 15 cm di offset vai a 2 metri circa di altezza; cioè il vpr andrebbe (una volta regolato) messo capovolto sulla mensola e su 4 gommini per "pareggiarlo" con lente a 2 m. di altezza da terra. C'è però un lens shift verticale piccolo ma utile che puoi usare e che è di circa 20 cm...tenendolo tutto abbassato probabilmente riuscirai a trovare un compromesso con lente più bassa a circa 1.70 metri da terra. Basta fare delle prove prima di installare il telo e si risolve facile. Fai solo attenzione di centrare il telo in orizzontale con la lente (perchè non c'è lens shift orizzontale). Non ti preoccupare per l'iris che fa parte delle regolazioni manuali. Infine la luminosità: è elevata, ma con il telo grigio e tenendo la lampada del vpr rigorosamente in eco, dovresti avere sullo schermo una luminanza di 70 nits che vanno benissimo. Nel caso (raro) dovesse esserci ancora troppa luminosità, basta prendere su Amazon.it un filtro grigio ND2 da applicare all'obiettivo, ma non credo proprio ce ne sia bisogno.

Abilmen 22-08-2015 00:16

danpower
Il tuo post si e erroneamente cancellato per un motivo tecnico; ma avendolo letto bene, sono in grado di risponderti lo stesso; quindi:
Paradossalmente, andando su vpr più costosi, il lag aumenta in quanto ci sono filtri migliorativi che incidono su tale lag. I vpr economici invece hanno quasi tutti un basso lag, come l'Optoma hd131x (che non è più in produzione) ed aveva 17ms o l'attuale BenQ W1070 che ha un lag di 24s. Tra i top segnalo il Sony (Sxrd a percorso ottico sigillato) hw40es che oltre ad un'immagine eccellente, ha un lag di 28 ms (pari ad 1 frame e mezzo). Cmq non vorrei che tu confondessi la fluidità che riguarda le scie se è scarsa, ed il ritardo ai comandi (imput lag),
sono 2 cose diverse. 33ms (Optoma hd151x) sono pari a 2 frame che non si notano anche con giochi veloci (fps e guida). Nessun giocatore si è mai lamentato con un lag tale, quindi sarei tranquillo. Il Sony ha meno lag ed è il miglior proiettore esistente nella fascia dei 2 mila euro.
Se prendi quello spariscono i problemi di posizionamento, perchè dotato di Lens Shift sia verticale che orizzontale (quindi proietta centro lente - centro schermo); potresti quindi metterlo NON capovolto all'altezza da te preferita. Il telo deve essere però a gain unitario, sempre lo stesso Screenline ma appunto bianco gain 1.0 (Home Vision). Oltretutto il Sony è dotato del Frame Interpolation (FI) questo si per la fluidità nelle scene movimentate. Link review accreditata (basta leggere il pagellone finale veramente ottimo e cmq l'ho visto anche):

https://www.avforums.com/review/sony...r-review.10331

danpower 22-08-2015 10:29

Albimen grazie per la tua sensazionale analisi ergo per i tuoi utili suggerimenti. Sicuramente ho confuso io tra input lag e ritardi/rallentamenti sulla proiezione.
Andrò per l' optoma 151. Grazie e a presto

Morettovideo 22-08-2015 11:16

Consiglio primo proiettore
 
1 Allegato(i)
Buongiorno a tutti,
Dopo qualche settimana passata a leggere I forums, ancuni consiglio ricevuti da un altra discussione e alcune visite in negozi di roma che
permettono un minimo di dimostrazioni, mi rivolgo a voi per la scelta del materiale necessario per
allestire un home cinema (l’audio sara’ due canali ma di alto livello e non voglio cambiarlo).
Il budget inizialmente non doveva superare I 2000 euro ma piano piano mi sto convincendo che nel mio caso ci potrebbe volere uno sforzo in piu'.

Allego piantina del salone (living) che credo sia esaustiva piu' una foto: lato schermo 5m x circa 6+5 inclusivo
della parte I nui si mangia. 3.3 m di altezza. Ho messo anche una idea di posizionamento del
videoproiettore e una dimensione dello schermo di 2,5 m ma che potrebbero essere anche 3m
Le pareti sono tutte bianche e tali dovranno rimanere. Pensavo di mettere il proiettore a soffitto e lo schermo a soffitto di base dai 2,5 ai 3 m sopra il camino (H:1,4)
Utilizzo essenzialmente Sky

Nella stessa parete rimarra’ anche il tv 40” per la visione daylight ma anche il proiettore non dovra
essere usato solo col buio pesto ma magari anche per una visione con luce nella parte piu’ distante
del salone (tavolo) e per partite o altre visioni diurne con parziale oscuramento del salone.

Quindi pensavo di orientarmi su qualche proiettore luminoso ed ad alto contrasto.
In questi negozi ho avuto possibilita’ di visionare l’epson tw9200 a confronto con il tw6600. Devo
dire che il primo mi ha stupito veramente ma e’ assolutamente fuori budget. Anche il secondo
mie’ piaciuto moltissimo ma chiaramente la visione in quel negozio era ottimizzata in termini di
ambiente e strumentazione.

Leggendo sui forum ho visto pero’ che esistono alternative valide da tenere in cosiderazione e
che magari potrebbero farmi abbassare un po’ il budget sempre a patto di considerare il 6600
come base minima qualitativa.

Chiedo quindi un vs consiglio su:
A) La sitemazione generale ipotizzata
B) La scelta di proiettore ( poi di conseguenza andremo sullo schermo)
1) Tw6600
2) sony hw 40 o hw50 usato se si trovasse.
2) Tw7200
3) Pana 6000
Gli jvc a quanto ho capito vogliono un ambiente trattato e sempre molto buio giusto?

Vedo bene anche il mercato dell’usato ma ad usato sicuro e garantito roma non mi sembra che
offra molto.

Grazie infinite per qualsiasi suggerimento vogliate darmi.
Ringrazio in anticipo

Morettovideo 22-08-2015 11:17

1 Allegato(i)
E....

msabatini 22-08-2015 15:44

Consiglio sostituto Sanyo Z3
 
Ciao a tutti, dopo tanto tempo torno a cercare informazioni sull'acquisto di un nuovo proiettore, dopo aver valutato la sostituzione con un tv 65", ma non ce la faccio proprio a rinunciare allo "schermone".
Ho fatto molte ricerche e letto molte pagine qui, perché ho una situazione un po' scomoda e vincoli di Wife Approval Factor (che voleva la tv, appunto):
1) no installazione a soffito
2) distanza tra la parete di proiezione e la parete opposta: 7m
Attualmente ho una situazione non ottimale in quanto sfrutto l'horizontal shift "estremo" del vecchio Z3 posizionando il vpr a metà stanza, a fianco al divano messo a circa 4m dal telo, e l'immagine viene shiftata al 50% a sinistra, con un leggero problema di differenze di sfocatura. Credo che sia intollerabile per la maggior parte di voi, io mi sono dovuto accontentare ;)
Ho pensato a due soluzioni: continuare a usare questo posizionamento con un Epson tw7200 (47% hs) o passare a un tiro corto, tipo Optoma GT1080, ma nonostante 1m sia ok per il mio telo di 2m di base, è troppo per il mio mobile, non so bene come arrivare a un metro dal telo senza soluzioni posticce e poco "definitive" (considerare anche i bimbi in casa).
Se esistesse un vpr a tiro lungo per i miei 2m di base (circa 90" di schermo) e 7m di tiro, magari anche con sistema di trasmissione video wireless (Optoma e Benq ne hanno uno che mi andrebbe bene) per non stendere ulteriori cavi, sarebbe ok, ma non ho trovato nulla, almeno cercando su projectorcentral.
Abilmen o altri gentilissimi utenti, avete qualche idea? Allego foto per chiarire meglio. Grazie in anticipo!




matte82 22-08-2015 18:21

Ciao ragazzi,

Ormai ho deciso di affiancare un proiettore al mio tv da 46"...... però ho ancora molti dubbi nonostante varie info reperite nel Web e qui :-)

Vi faccio un riepilogo della mia situazione:
Soggiorno 4,5m x 4,5m
Altezza soffitto 285cm
Distanza di visione 4m
Distanza telo-lente 4,10m - 4,20m
Altezza casse frontali 93cm

Proiettore posto su mensola fianco del divano pertanto è necessario lens-snift sia orizzontale che verticale....

Quando lo userò posso chiudere le finestre e far perdere buona parte della luce alla stanza .... alla sera anche tutta ....

Utilizzo principale: skyhd 50% - film mkw 1080p 30% - 10% Xbox one - 10% blu-ray

Budget proiettore Max 1400 euro, per ora sono orientato sul epson 6600 :-) accetto altre idee se ci sono.... no dlp.... solo lcd...

Per il telo volevo spendere poco e mi stavo orientando sul sopra platinum nema da 220cm o 240cm. Come telo va bene in abbinata al vpr sopra indicato???
https://www.schermionline.it/product...qk22p6a1ifkat0


Fatemi sapere

Abilmen 23-08-2015 00:41

@Morettovideo

Benvenuto sul forum dei proiettori e veniamo alla configurazione migliore per te, in base ai dati che hai postato. Anzitutto tra i proiettori che hai segnalato, scarterei subito l'Epson Tw6600 dal nero piuttosto grigio e da un iris dinamico un poco rumoroso. Escludendo i Jvc molto costosi (ed anche un poco scarsi in lumen per le tue misure) restano Sony hw40, Pana pt-at6000 ed Epson tw7200, che metto certamente nell'ordine come qualità visiva. Quindi il mio consiglio è di stare sul Sony hw40es (puoi prendere per riisparmiare, un ex-demo quasi nuovo, es. telefonando e prenotando da Audio Quality di Bologna che ne dispone ogni tanto). Questo Sony è un top in class ed anche senza iris dinamico, ha un nero molto buono. Una luminosità reale notevole e colori brillanti e naturali. Ma il punto forte è il dettaglio (grazie al dsp - processor Reality Creation) che è eccezionale e buono anche sulle basse luci (scene scure), non solo perchè il processore effettua un buonissimo scaling deinterlacing per segnali non full hd (tv-dvd-game); oltretutto sei quasi obbligato perchè è l'unico dei tre col percorso ottico sigillato e quindi al riparo dal rischio dust blobs. Pe lo schermo, vista la distanza di visione (quasi 5 metri) e di proiezione (5 m. lente - telo), prenderei come misura una "via di mezzo" tra base 2,50 e 3,00 m......diciamo sui 2,70 circa. Tale telo, anche in ambiente living, NON lo prenderei assolutamente gain 1.0 per il semplice motivo che, usando il vpr come si fa in eco mode della lampada, andresti sui 38-40 nits di luminanza del telo stesso, che sono sotto al range consigliato (41-74 nits) aggiungendo anche che a) Come ogni vpr, anche il Sony dopo 3-400 ore ha un ulteriore calo di luminosità (lumen) con calo anche dei nits (andremmo a 30)...b) Tra un gain 1.0 ed 1.2 (quello che ti consiglio) in ambiente living, il leggerissimo calo del nero non si nota nemmeno, ma ti fanno assai comodo i 10-12 nits in più. Quindi telo gain 1.2 che del resto si usa spesso con distanze importanti di proiezione e grandezze schermo sopra la media. Per il montaggio, visto il camino, partire da m. 1,5 (o più) da terra non è...il meglio ma tant'è...si può anche fare. Se hai il soffitto almeno a m. 3,30 (confermi) perchè 1,50 + 152 cm del telo + 10 cm di cassonetto, arrivi ad oltre 3,10 m. di altezza dal pavimento. Il proiettore a soffitto lo metti capovolto (avendo le viti sotto) abbastanza centrato in orizzontale (dove il lens shift è piccolo) mentre in verticale non ci sono problemi per il LS ampio. Devi infine specificare il budget per il telo per valutare se lo devi prendere a molla, a cornice od a motore (magari tensionato).

Suhadi_Sadono 23-08-2015 15:06

@Abilmen

Ciao, navigando sul sito BenQ ho trovato un calcolatore simile a quello Epson, e impostando i dati per il W1070+ sembra possa stare a un altezza dal pavimento un po' più fattibile (1.10m) per il mio caso, anche se più bassa (posso cambiare il supporto). Meno sono vincolato ad altezze da soffitto e meglio è per la scelta del VPR.
Considerato che lo trovo a 800€ su amazon.de al posto dei 1250€ del TW6600 è un bel risparmio. Sicuramente l'Epson è tutta un'altra cosa, ma usandolo solo nei week-end per qualche ora capisci che per me sarebbe super sprecato.
Il telo lo prenderei con base da 298cm sul sito che mi hai dato, quindi con meno di 1000€ riuscirei a fare tutto se le misure sono corrette.



Cosa ne pensi?
L'idea dell'usato la scarto, sono macchine delicate e spendere queste cifre senza avere una sicurezza del loro corretto funzionamento lo trovo un po' rischioso.

Grazie per la pazienza ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:53.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.