Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


gianfranco.59 19-12-2016 19:53

grazie per le risposte, pensavo ad un'ipotesi come quella prospettata da tallines in effetti. Speriamo che tutto proceda senza sorprese :)

fabiosk 19-12-2016 21:45

Quote:

Originariamente inviato da Macco26 (Messaggio 44317615)
Be', basta aggiungere alla chiavetta in una cartella che ti pare l'ultimo KB cumulativo, che racchiude tutti gli altri. Lo scarichi con un PC, lo usi con tutti i n futuro.
Sistemi di integrazioni automatiche (cioè, installi Windows e ti trovi automaticamente l'ultima build) non li conosco e comunque, dato che ogni mese diverrebbe obsoleta la ISO modificata, forse è meglio davvero tenersi accanto la cartella con l'utlimo cumulativo e cancellare il precedente.
Finito di installare Windows, lanci l'eseguibile del KB e fine.

L'ultimo KB qual'è? Installato quello non devo scaricare altro di particolarmente pesante?

Speravo che a distanza di anni ci fosse una bella cartella chiamata "UPDATE" dove dentro si mettevano i vari KB utilizzati poi durante l'installazione, in modo da avere il sistema aggiornato al primo avvio :ciapet:

Bestio 19-12-2016 23:15

Sapete come si può fare in modo di evitare che le finestre visualizzate sullo schermo scompaiano quando passiamo il mouse sulle preview delle altre finestre da sopra la barra?
O che tutto il desktop si oscuri e scompaia ad ogni richiesta di controllo account utente?

]

isomerasi 20-12-2016 00:15

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 44318114)
Se hai una licenza Retail, non hai problemi a trasferire la licenza su un altro pc .
Quindi puoi reinstallare W10 e se non ti viene attivato, digiti di nuovo la licenza Retail di W7 .

ma non si era detto che la licenza gratuita di win10pro che si otteneva facendo upgrade da una win7ultimate retail, fosse comunque una licenza legata alla macchina...quindi non più retail e quindi non trasferibile a macchine diverse da quella dove era installata la win7ultimate retail?

pps 20-12-2016 10:16

Quote:

Originariamente inviato da Jianlucah (Messaggio 44318768)
Quale? :D

...ma non cercavate una guida per integrare gli aggiornamenti nelle ISO/Install.wim di windows 10?
In caso affermativo quella linkata è "la guida", in alternativa potete usare questa (che personalmente preferisco) che non usa programmi di terze parti ma usa "Strumenti di distribuzione di Windows ADK" se vogliamo è un pò più "ostica" perche è tutta a riga di comando, ma a mio avviso... è meno dispersiva.

amd-novello 20-12-2016 10:53

per me non aveva visto il link :D

pps 20-12-2016 12:58

Quote:

Originariamente inviato da amd-novello (Messaggio 44320062)
per me non aveva visto il link :D

:mano: ...come siamo cattivi...:D :D

tallines 20-12-2016 20:49

Quote:

Originariamente inviato da isomerasi (Messaggio 44319345)
ma non si era detto che la licenza gratuita di win10pro che si otteneva facendo upgrade da una win7ultimate retail, fosse comunque una licenza legata alla macchina...quindi non più retail e quindi non trasferibile a macchine diverse da quella dove era installata la win7ultimate retail?

Si, però con l' edizione di W10 Anniversary Update, si può trasferire la licenza di W10 cambiando scheda madre, se si ha attivato un Account Microsoft.

Cambiare scheda madre, equivale a cambiare il pc, quindi penso che anche cambiando pc, la licenza possa essere trasferita .

Ma questo per le licenze OEM, ossia se W10 è OEM .

Come vedere se W10 è OEM o Retail ?

Con il comando digitato da Start/Cerca > slmgr.vbs -dlv

Alla prima riga della finestra Windows Script Host c'è la voce > Nome : Windows (R) Professional edition

Alla seconda riga, c'è la voce > Edizione .

In questa riga esce se la licenza è Retail o Oem o Volume .

Se esce che la licenza è OEM, prima di trasferire W10, si può creare un account Microsoft .

Ma.....avendo l' utente una licenza Retail di W7, può reinstallare W10 e se non viene attivato, può digitare il product-key Retail di W7 .

Se anche questo non va a buon fine, telefonando all' Assistenza Clienti Microsoft Italia, dovrebbero attivarla .

Però attivando un account Microsoft, anche se la licenza è Retail e si lega all' hardware come hai detto, dovrebbe poterla trasferire su altro pc .

@ gianfranco.59

Forse è meglio....se prima attivi un account Microsoft :) della serie mai dire mai .

Se con l' account Microsoft attivato, si può cambiare scheda madre su un pc che ha una licenza OEM, alias si può cambiare pc, penso che lo stesso valga se la licenza è Retail .

Fai sapere .

Antigen 20-12-2016 20:51

Ciao,

a vostro avviso un computer con:

- intel core 2
- 4 gb RAM
- Hd 320 GB 7200 rpm
- scheda video integrata intel 945GM

Secondo voi ha senso fare l'ugprade a Windows 10? (a suo tempo avevo fatto l'aggiornamento, così da tenere la licenza disponibile, ma poi tornato subito a windows 7 perchè era ancora tutto troppo "acerbo")

Macco26 20-12-2016 21:53

Secondo me il core di Win10 è più scalabile di Win7, perché fatto per girare su device infimi da 1 GB Ram.

A dirla tutta Win8.1 era ancora più scalabile, ma tra 7 e 10 non ci sono paragoni.

pitx 20-12-2016 22:29

Quote:

Originariamente inviato da Antigen (Messaggio 44321700)
Ciao,

a vostro avviso un computer con:

- intel core 2
- 4 gb RAM
- Hd 320 GB 7200 rpm
- scheda video integrata intel 945GM

Secondo voi ha senso fare l'ugprade a Windows 10? (a suo tempo avevo fatto l'aggiornamento, così da tenere la licenza disponibile, ma poi tornato subito a windows 7 perchè era ancora tutto troppo "acerbo")

Nessuno te lo vieta, magari ci aggiungerei un SSD :D

Antigen 21-12-2016 06:39

L'unico dubbio è la scheda video integrata, su Windows 7 ho driver nativi è mai avuto problemi, con Windows 10 so che li scarica da Windows update, ma sono driver completi? Perché non capisco come
Mai il menù start... si apra un po' a scatti.

yeppala 21-12-2016 06:53

Quote:

Originariamente inviato da Nicos18 (Messaggio 44318790)
A voi vi si è aggiornato il client OneDrive? A me sì

Sì, che figata


dvbman 21-12-2016 15:34

Cumulative update for Windows 10 Version 1607: December 20, 2016
Codice:

https://support.microsoft.com/en-us/kb/3213522
This update fixes an issue that was introduced in the December 13, 2016 release (KB3206632) in which the Virtual Machine Manager (VMM) installation takes more time than expected, and the installation may fail on the initial attempt.

Codice:

http://download.windowsupdate.com/d/msdownload/update/software/updt/2016/12/windows10.0-kb3213522-x64_fc88893ff1fbe75cac5f5aae7ff1becee55c89dd.msu
http://download.windowsupdate.com/c/msdownload/update/software/updt/2016/12/windows10.0-kb3213522-x86_1fbc6e81b0eb0ae0d0af49dc047ad272bf0d1186.msu


FulValBot 22-12-2016 09:37

su windows update non c'è

Averell 22-12-2016 09:42

Quote:

Originariamente inviato da dvbman (Messaggio 44323652)
Cumulative update...December 20, 2016 [...]

a parte il fatto che al momento non è disponibile su WU, mi sono accorto che sono cambiate completamente le note che accompagnano il KB di cui sopra :mbe:

Da
Quote:

This update fixes an issue that was introduced in the December 13, 2016 release (KB3206632) in which the Virtual Machine Manager (VMM) installation takes more time than expected, and the installation may fail on the initial attempt.
da te riportato
a
Quote:

This update fixes an issue that was introduced in the December 13, 2016 release (KB3206632) in which virtualization-based security (VBS) does not start, and features that rely on VBS, such as Credential Guard and shielded virtual machines (VMs), stop functioning


....
Quote:

Originariamente inviato da FulValBot (Messaggio 44325348)
su windows update non c'è

appunto

Averell 22-12-2016 09:51

ad ogni modo, se è vero che le correzioni riguardano il discorso che MS chiama VBS e il mondo che vi ruota attorno, si parla di sfera Enterprise dunque per noi la cosa dovrebbe essere ininfluente :D

nickdc 22-12-2016 10:05

Dopo l'ultimo aggiornamento mi ritrovo la lista avvio nel task manager vuota, è normale?


Averell 22-12-2016 10:18

E chi lo sa?
Poniamo tu non abbia realmente niente in esecuzione automatica (anche se mi sembra francamente molto strano)...

amd-novello 22-12-2016 10:23

io come prima

http://imgur.com/BurwaBO

dvbman 22-12-2016 10:25

@Averell
Non sò cosa dire, se non che quando ho fatto il copia incolla dal sito era proprio ciò che ho postato.

Tra l'altro su windowsblogitalia ne parlano come "L’aggiornamento cumulativo è installabile manualmente da tutti gli utenti di Windows 10 Anniversary Update,". Anche tra i commenti c'è chi si chiede come mai questo modus operandi diverso dal solito rilascio su WU.

Su Infoworld scrivono "The hotfix, disguised as a manual download-only cumulative update, addresses the VMM bug in this month’s cumulative update for Windows 10 "

TheZioFede 22-12-2016 10:34

Probabilmente avranno pensato che essendo un fix di "nicchia" non valeva la pena forzare il terzo update/riavvio del mese :D

Averell 22-12-2016 10:41

se sono vere le note di rilascio (o come si dice), è proprio sbagliato il 'a chi è destinato' dato che SOLO le versioni Enterprise/Server (e non le nostre tanto per intendersi) supportano quel tipo di funzionalità (oltre a richiedere hardware ad-hoc tipo TPM,...)

Quote:

Originariamente inviato da dvbman (Messaggio 44325489)

Su Infoworld scrivono...

vero, vedremo QUANDO e SE lo rilasceranno su WU.

Resta fermo ciò che ho detto:
se l'errore è nella sfera VBS si parla di versioni non destinate a noi (anche se chiaramente non posso escludere un impatto sulle versioni 'umane')...

Peccato, peraltro, perchè sono tecnologie molto robuste (per contrastare malware)...


EDIT:
Quote:

Tra l'altro su windowsblogitalia
WOW, sitone :asd:

nickdc 22-12-2016 10:44

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44325472)
E chi lo sa?
Poniamo tu non abbia realmente niente in esecuzione automatica (anche se mi sembra francamente molto strano)...

Ovviamente ci sono programmi in esecuzione automatica, tra cui alcuni che vorrei togliere e non posso perchè la lista è vuota...

Averell 22-12-2016 10:52

Quote:

Originariamente inviato da nickdc (Messaggio 44325543)
Ovviamente ci sono programmi in esecuzione automatica, tra cui alcuni che vorrei togliere e non posso perchè la lista è vuota...

provato a riavviare?

Altrimenti prova con Autoruns della Sysinternals...

PS:
ma che hai installato tutta roba auto-avviante proprio nell'intervallo di tempo [ultima patch, oggi]? :D

fraussantin 22-12-2016 11:22

Come si faceva a mettere il reboot in caso di bsod?

dvbman 22-12-2016 11:58

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44325533)
WOW, sitone :asd:

E' l'eccezione che conferma la regola :asd: stavolta è stato uno dei pochi a darne notizia dopo poco dalla pubblicazione e precisare che l'update era solo manuale.

Nicodemo Timoteo Taddeo 22-12-2016 12:49

Quote:

Originariamente inviato da fraussantin (Messaggio 44325641)
Come si faceva a mettere il reboot in caso di bsod?

Pannello di controllo, sistema, impostazioni sistema avanzate, scheda avanzate, sezione Avvio e ripristino-->Impostazioni, sezione errore di sistema, riavvia automaticamente.

Comunque mi preoccuperei del BSOD, non è affatto normale. Non ne ho ancora visto uno da quando uso Windows 10.

fraussantin 22-12-2016 12:54

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 44325874)
Pannello di controllo, sistema, impostazioni sistema avanzate, scheda avanzate, sezione Avvio e ripristino-->Impostazioni, sezione errore di sistema, riavvia automaticamente.

Comunque mi preoccuperei del BSOD, non è affatto normale. Non ne ho ancora visto uno da quando uso Windows 10.

A volte con i driver capita.

Ma in questo caso non so è stata una bsod.

Il pc era in dwnl non si riattivava e premendo il tasto on (off) si è spento di colpo come se fosse in bsod.

fraussantin 22-12-2016 13:11

infatti
dxgkrnl.sys


sta per direct x graphic kerlen vero?

Nicodemo Timoteo Taddeo 22-12-2016 14:31

Controlla attentamente l'hardware, verifica le temperature di esercizio della scheda madre, processore, scheda video, prova a vedere se c'è qualche modulo RAM fallato, se l'hai fatto togli l'eventuale overclock, insomma io guarderei il funzionamento dell'hardware.

yeppala 23-12-2016 13:01

E' stata avvistata la build 15000 :eekk: di W10

nausicaa_ 23-12-2016 14:01

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 44318114)
Il problema di avere già attivato un account Microsoft, se in un pc viene cambiata la scheda madre o se viene cambiato tutto il pc (quindi scheda madre compresa) c'è, se la licenza è OEM .

scusate ma io sapevo che:

Quote:

L' account Microsoft serve se:

se in futuro si decide di migliorare o riparare il PC sostituendo alcune componenti hardware, in particolar modo la scheda madre, dopo la reinstallazione il sistema operativo potrebbe non venire riattivato in quanto i server di Microsoft, in seguito alle modifiche apportate, potrebbero interpretarlo come un nuovo computer.

Per ovviare a questo problema la stessa Microsoft su Windows 10 Anniversary Update ha introdotto la possibilità di collegare l'attivazione del sistema operativo all'account Microsoft dell'utente. Così facendo nel caso in cui dopo le modifiche hardware Windows 10 non viene riattivato, basterà accedere con il proprio account Microsoft per attivarlo nuovamente e comunque.
tutta sta paardella non è vera con gli account oem?!

Averell 23-12-2016 14:06

Quote:

Originariamente inviato da fraussantin (Messaggio 44325938)

dxgkrnl.sys sta per direct x graphic kernel vero?

si.

Nel link sotto dovrebbe essere condensato tutto il sapere relativo all'errore che ricevi (e che, a regola, è solitamente generato dalla VGA)
BugCheck 0x116, 0x117: Video TDR Timeout

0x116 = video driver is unable to recover (entro tempi definiti) per cui il sistema va in crash [system BSODs]
0x117 = video driver ultimately does recover; records a "Live Kernel Event" (non si produce in sostanza la famigerata schermata blu e l'utente, che magari percepisce lo stallo, è in grado di verificare la presenza dell'errore nel pannello 'monitoraggio affidabilità' associato appunto alla voce 'LiveKernelEvent')

I consigli allora sono sempre gli stessi:
reinstallare gli ultimi driver della scheda video (ma male non fa neppure reinstallare le DirectX che potrebbero essere corrotte) nonchè togliere l'overclock (se presente) sulla VGA.

Altra cosa e per concludere:
si può forzare un valore più ampio del parametro TdrDelay per dare alla VGA stessa più tempo per riprendersi da uno stallo (di default 2 secondi, il concetto l'ho riassunto a grandi linee, eh)...

tallines 24-12-2016 13:02

"Il problema di avere già attivato un account Microsoft, se in un pc viene cambiata la scheda madre o se viene cambiato tutto il pc (quindi scheda madre compresa) c'è, se la licenza è OEM ."
Quote:

Originariamente inviato da nausicaa_ (Messaggio 44328664)
io sapevo che:

"L' account Microsoft serve se:

se in futuro si decide di migliorare o riparare il PC sostituendo alcune componenti hardware, in particolar modo la scheda madre, dopo la reinstallazione il sistema operativo potrebbe non venire riattivato in quanto i server di Microsoft, in seguito alle modifiche apportate, potrebbero interpretarlo come un nuovo computer.

Per ovviare a questo problema la stessa Microsoft su Windows 10 Anniversary Update ha introdotto la possibilità di collegare l'attivazione del sistema operativo all'account Microsoft dell'utente. Così facendo nel caso in cui dopo le modifiche hardware Windows 10 non viene riattivato, basterà accedere con il proprio account Microsoft per attivarlo nuovamente e comunque.


tutta sta pappardella non è vera con gli account oem?!

La storia dell' Account Microsoft, è valida in primis se la licenza è > OEM .

Le licenze OEM, non hanno la trasferibilità o portabilità, al contrario delle licence Retail .

Le licenze OEM si legano all' hardware del pc, ossia nascono e muoiono con il pc o con la scheda madre dove sono stati attivate per la prima volta, come è sempre stato in tutti i SO, da Xp in poi .

La Microsoft con W10 ha esteso la trasferibilità o portabilità (penso alle licenze OEM) con il fatto di attivare un Account Microsoft, chiaramente a computer funzionante, prima di cambiare scheda madre o pc .

Che l' Account Microsoft debba essere attivato, anche da chi ha una licenza Retail, se cambia scheda madre o computer, potrebbe anche starci, ma............... le licenze Retail hanno sempre avuto la trasferibilità o portabilità da una scheda madre a una nuova o da un pc a un altro (chiaramente licenza Retail da usare solo su un pc alla volta, ossia che una licenza vale solo per un pc o per una partizione dell' hd) .

Bisogna vedere, se W10 è OEM o Retail .

ryosaeba86 24-12-2016 16:18

Ciao a tutti,
oggi mi sono dedicato alla formattazione del pc ma purtroppo ho un problema abbastanza "grave". Appena riavvio il pc le icone della barra delle applicazioni e in particolare ( dropbox, audio creative e software mouse) non vengono caricate o meglio compaiono dopo 10 minuti. Questo mi causa anche un'instabilità del sistema che non so se dipenda da ciò.
Premetto che se invece spengo il pc all'avvio tutto viene caricato istantaneamente (il so è su un ssd m2).
Come risparmi energetici ho "prestazioni elevate".
Qualcuno sa darmi una mano?
grazie

cedarex 24-12-2016 19:37

ragazzi posso chiedervi che ne pensate di windows 10 in coabitazione con i tablet? per me non ha senso visto che di solito i tablet hanno dischi ssd piccoli da 32 o 64 gb. con il tempo gli aggiornamenti obbligatori arriveranno ad occupare 20 gb minimo del ssd , avrei mantenuto su tutti i tablet windows 8.1 mettendo windows 10 facoltativo. voi che ne dite

Macco26 24-12-2016 20:52

Ho un Tablet con 32GB di cui 9 dual boot Android. Win10 nativo ci sta tranquillo, pure con due account separati. Tutte le app e giochini sostanziosi possono essere installate su microSD. Con 32Gb stai sereno. Certo, devi usarlo come tablet. Non ci vai ad installare AutoCad o PS CS... Con 64 Gb (l'altro mio tablet) ci metti tutto: Due tre giochi Steam compresi. Quelli meno usati su microSD.

Sent from mTalk

ryosaeba86 25-12-2016 15:10

Buona Natale a tutti.
Ragazzi da ieri sto impazzendo con il mio PC in firma. Sono arrivato in 2 giorni al settimo format senza risolvere un tubo.
Praticamente installo Win 10 Edu da chiavetta usb e incomincio a installare poco alla volta i driver e le applicazioni...purtroppo (ancora no ho scoperto quale sia la causa) all'improvviso il pc si pianta, nel senso che le icone si avviano lentissime, gli aggiornamenti di windows non si avviano, alcuni programmi lanciati non si aprono...purtroppo tutto questo è random.
C'è qualche modo per scoprire il colpevole? che si sia fuso l'ssd m2??
grazie a tutti...ma non so più cosa fare...tra poco vendo tutto e passo al MAc:muro:

serpone 25-12-2016 16:22

prova ad aggiornare il firmware dell'SSD


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:27.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.