Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


stormen 03-05-2024 17:04

Quote:

Originariamente inviato da Unax (Messaggio 48509890)

Ottimo grazie mille. Ho visto che viene impostata anche la tastiera in US, poi una volta installato il sistema operativo è possibile cambiarla in italiano e di conseguenza anche il resto della lingua, giusto?

Unax 03-05-2024 17:20

Quote:

Originariamente inviato da stormen (Messaggio 48510065)
Ottimo grazie mille. Ho visto che viene impostata anche la tastiera in US, poi una volta installato il sistema operativo è possibile cambiarla in italiano e di conseguenza anche il resto della lingua, giusto?

credo assolutamente di sì

io78bis 04-05-2024 13:43

Problema salvataggio autorizzazioni chiavi registro
 
Ciao a tutti,

non sono pratico di Win ma ho il seguente errore connettendo un proiettore Miracast ad alcuni PC Win 10

Codice:

Origine: DistributedCom
ID Evento: 10016
Generale: Le impostazioni delle autorizzazioni impostazioni predefinite del computer non concedono l'autorizzazione di Attivazione in Locale per l'applicazione server COM con CLSID
{C2F03A33-21F5-47FA-B4BB-156362A2F239}
 e APPID
{316CDED5-E4AE-4B15-9113-7055D84DCC97}
 all'utente NT AUTHORITY\SID SERVIZIO LOCALE (S-1-5-19) dall'indirizzo LocalHost (tramite LRPC) in esecuzione nel SID del contenitore di applicazioni Non disponibile (Non disponibile). Per modificare tale autorizzazione di sicurezza, è possibile utilizzare lo strumento amministrativo Servizi componenti.

Da una rapida ricerca sembra venga suggerito di modificare le autorizzazioni per CLSID degli utenti Administrators da sola lettura a completo.
Ho editato modificato le autorizzazioni con editor di registro ma quando premo Apply mi compare l'errore "Accesso Negato" (vedi immagine)


Qualcuno sa darmi un consiglio?

Editor di registro è stato avviato come Administrator

Grazie

yeppala 14-05-2024 18:09

Build 19045.4412
 
Fiondatevi tutti quanti su Windows Update...
:ops:
Build 19045.4412
This security update includes quality improvements that were a part of update KB5036979. When you install this KB:
  • This update addresses an issue that might affect domain controllers (DC). NTLM authentication traffic might increase.
  • This update addresses an issue that might affect Virtual Secure Mode (VSM) scenarios. They might fail. These scenarios include VPN, Windows Hello, Credential Guard, and Key Guard.
For more information about security vulnerabilities, please refer to the May 2024 Security Updates :eek:

DOC-BROWN 19-05-2024 14:50

per qualche epserto / smanettone .....


ma esiste un prg free per proteggere con PASS , l'apertura di un programma ?

:doh:

Unax 19-05-2024 16:20

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48521573)
per qualche epserto / smanettone .....


ma esiste un prg free per proteggere con PASS , l'apertura di un programma ?

:doh:

hai provato ad agire tramite proprietà?

togliere il dirritto di esecuzione di firefox ad alcuni utenti del pc ?

tasto destro proprietà, sicurezza e modifichi i permessi di letture ed esecuzione di firefox.exe

non ho provato ma potrebbe funzionare

sbaffo 19-05-2024 17:49

domandina da niubbo, sorry:

sul futuro nuovo pc vorrei installare inizialmente un clone dell'hd attuale con W10, così è già tutto a posto e non perdo tempo. Dovrebbe essere un W10 con licenza credo upgradata da W7 ufficiale (non ricordo più).
Domanda: se utilizzo entrambi i pc contemporaneamente (conessi a internet) c'è rischio che ms sia accorga che hanno la stessa key e me ne blinda uno? Sempre che non si blocchi già quando cercherò di clonarlo su hw diverso... (attualmente è su un Core2, neanche uefi)
saranno 10 anni che non smanetto più su queste cose, mi sono dimenticato tutto :cry:

Nicodemo Timoteo Taddeo 19-05-2024 17:52

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48521633)
domandina da niubbo, sorry:

sul futuro nuovo pc vorrei installare inizialmente un clone dell'hd attuale con W10, così è già tutto a posto e non perdo tempo. Dovrebbe essere un W10 con licenza credo upgradata da W7 ufficiale (non ricordo più).
Domanda: se utilizzo entrambi i pc contemporaneamente (conessi a internet) c'è rischio che ms sia accorga che hanno la stessa key e me ne blinda uno? Sempre che non si blocchi già quando cercherò di clonarlo su hw diverso... (attualmente è su un Core2, neanche uefi)
saranno 10 anni che non smanetto più su queste cose, mi sono dimenticato tutto :cry:

Io queste cose non le faccio, tra l'altro temo che sia contro lo spirito del regolamento del forum, e quindi non so risponderti nel merito della domanda. Ma al tuo posto farei una clonazione sul nuovo PC poi inserirei su uno dei due un product key di 10 acquistabile a circa tre euro o anche meno sul web.

sbaffo 19-05-2024 18:18

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48521635)
Io queste cose non le faccio, tra l'altro temo che sia contro lo spirito del regolamento del forum, e quindi non so risponderti nel merito della domanda. Ma al tuo posto farei una clonazione sul nuovo PC poi inserirei su uno dei due un product key di 10 acquistabile a circa tre euro o anche meno sul web.

Il problema non è la key a poche lire se decidessi di tenerlo, è che voglio provare W10 sul nuovo pc prima di passare a W11 eventualmente, insomma smanettarci un po prima di fare un setup "stabile" e passarlo a pc principale.

Mi sa che il problema maggiore sarà passare da bios legacy a uefi, magari non parte neanche... problema risolto alla radice.:D

Nicodemo Timoteo Taddeo 19-05-2024 18:30

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48521644)
Il problema non è la key a poche lire se decidessi di tenerlo, è che voglio provare W10 sul nuovo pc prima di passare a W11 eventualmente, insomma smanettarci un po prima di fare un setup "stabile" e passarlo a pc principale.

Se è solo per provare allora installa Windows 10 come nuova installazione, avrai trenta giorni di funzionamento senza bisogno di inserire licenza d'uso. Successivamente i trenta giorni continuerà a funzionare con qualche limitazione di funzionalità estetiche più che altro.

Una volta che avrai deciso cosa fare puoi inserire il product key di 10 e continuare ad usarlo regolarmente attivato o installare 11.

Ad ogni modo il product key a pochi euro di Windows 10 va bene anche per installare 11, non lo perdi.

sbaffo 19-05-2024 18:43

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48521648)
Se è solo per provare allora installa Windows 10 come nuova installazione, avrai trenta giorni di funzionamento senza bisogno di inserire licenza d'uso. Successivamente i trenta giorni continuerà a funzionare con qualche limitazione di funzionalità estetiche più che altro.

Ma non per sempre, solo per qualche altro mese, o no?

Si, era una opzione per avere un'installazione pulita, ma ci metto giorni per configurare/ripulire tutto Windows (in realtà non mi riscordo neanche più cosa avevo fatto) che poi comunque scadrebbe l'anno prossimo (fine supporto ufficiale), reinstallare e configurare tutto il resto ecc.

Comunque non era questo il punto... due cloni possono funzionare insieme? (eventualmente anche su VM)

Nicodemo Timoteo Taddeo 19-05-2024 18:51

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48521652)
Ma non per sempre, solo per qualche altro mese, o no?

Per sempre.

giovanni69 19-05-2024 21:06

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48521644)
Il problema non è la key a poche lire se decidessi di tenerlo, è che voglio provare W10 sul nuovo pc prima di passare a W11 eventualmente, insomma smanettarci un po prima di fare un setup "stabile" e passarlo a pc principale.

Mi sa che il problema maggiore sarà passare da bios legacy a uefi, magari non parte neanche... problema risolto alla radice.:D

Esiste un'altra opzione se sei disposto a spendere qualcosa in più.

Installi banalmente la versione che vuoi di Windows 10 sull 'SSD del nuovo PC in UEFI, prendi il vecchio SDD/HD del vecchio PC (con Windows installato su BIOS) e lo colleghi al nuovo PC.
Usi Laplink PCMover Professional / Image & Assistant (scegli sulla base del manuale/chat help molto utile per chiarire le proprie esigenze) installato sul nuovo PC per migrare tutti i software, preferenze, dati.. quel che vuoi, dal vecchio SSD del vecchio PC al nuovo SSD del nuovo PC, appunto anche con diversi Windows OS tra sorgente e destinazione.

Avrai due simil-cloni essenzialmente, diversi solo per la versione del sistema operativo (eventualmente), licenza, file temporanei e tutto quanto avrai tralasciato di trasferire. Sul nuovo PC avrai l'ambiente operativo del vecchio PC, mantenendo indipendenti vecchio e nuovo ma risparmiando la maggior parte del tempo necessario per la reinstallazione di tutti i programmi, impostazione preferenze, migrazione di dati.

Certo, può capitare che certe periferiche o software licenziati falliscano la migrazione (oppure è opportuno de-licenziarli nel sorgente). Ma in passato mi è capitato di effettuare tale procedura proprio per evitare l'upgrade in place (Es. upgrade da Windows 7 a 10) ed avere pieno controllo sia del sorgente che del destinazione, senza dovermi fidare del rollback garantito da Microsoft.

Idem nel caso in cui un giorno volessi mettere Windows 11: potresti migrare tutto il setup sperimentato in precedenza da Windows 10 ad 11 (fai attenzione che solo PC Mover Pro supporta Win 11). Ad esempio installare su altro SSD Windows 11 nel nuovo PC ed effettuare una migrazione di software, preferenze, dati... dal 10 ad 11. Ovviamente questo scenario, similmente a quanto descritto sopra, richiede due SSD, visto che non si tratterebbe di un upgrade in-place. Ma del resto anche la clonazione standard richiede due supporti.

Esempio: tempo fa avevo la necessità di migrare il setup da Windows XP a Windows 8.1. Erano due HD al tempo in dual boot. Ed era dunque il medesimo PC. Ho usato PCmover Image and Drive Assistant per trasferire l'ambiente operativo tra i due OS. Nel tuo caso, sul nuovo PC, si configurerebbe come la migrazione da Windows 10 ad 11.

Altro scenario ma unico SSD: avevo Windows 8.1 non avviabile, corrotto in una partizione e Windows 10 installato in un'altra. Si trattava del medesimo SSD, stessa macchina. Ho migrato software, preferenze e dati da 8.1 a 10. :cool:

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48521652)
Comunque non era questo il punto... due cloni possono funzionare insieme? (eventualmente anche su VM)

Non sono sicuro al 100% di aver preso il Windows di un host e di averlo virtualizzato, mantenendo anche l'host contemporaneamente (proprio per fare sperimentazione simile alla tua). Magari funziona ma dubito sia legale. E dunque personalmente metterei una licenza ad hoc sul Win 10 della VM, appena terminata la virtualizzazione.

DOC-BROWN 20-05-2024 10:29

per la password apertura browser :

" hai provato ad agire tramite proprietà?

togliere il dirritto di esecuzione di firefox ad alcuni utenti del pc ?

tasto destro proprietà, sicurezza e modifichi i permessi di letture ed esecuzione di firefox.exe

non ho provato ma potrebbe funzionar
e "


MOLTO INTERESSANTE ..... ma non vorrei creare danni , che dite

davvero potrebbe funzionare e bloccare apertura di un prg ? ma

lo blocca in che modo e con password o ? :doh: :doh: :doh:

sbaffo 20-05-2024 13:49

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48521654)
Per sempre.

Vabbè allora per sperimentare mi tengo gli avvisi/limitazioni estetiche e bon.

L'importante è che non mi si disattivi l'originale, quello deve continuare a funzionare, il clone per esperimenti chissenefrega.

@ giovanni69
non mi sono mai fidato tanto di quei software, ma per curiosità quanto costano?

Ricordo che con Acronis true image c'era l'opzione di clonazione per nuovo hw, credo eliminasse la cartella con i driver ma non so, quindi era possibile se era ufficilamente prevista. Ma ora Acronis non è più gratuito, c'è qualcos'altro free che prevede la stessa cosa? oppure uno di quei programmi che regalano insieme agli ssd che abbia un'opzione simile?

per il passaggio da bios a Uefi avevo trovato una guida per fare la partizioncina aggiuntiva necessaria, ma poi?
o magari c'è un'opzione di compatibilità "automatica" nel bios...?

Nicodemo Timoteo Taddeo 20-05-2024 14:24

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48522156)
V
per il passaggio da bios a Uefi avevo trovato una guida per fare la partizioncina aggiuntiva necessaria, ma poi?
o magari c'è un'opzione di compatibilità "automatica" nel bios...?

Se devi installare Windows 10 da zero non devi fare nulla, l'importante è che il firmware del computer è in UEFI.

Parti per l'installazione, scegli l'opzione personalizzata, quando arriva la finestra in cui ti viene mostrata la struttura del disco cancella le partizioni eventualmente presenti. Puoi scegli di installare nello spazio non allocato, ci penserà l'installer di Windows ad effettuare la conversione se necessaria, e creare le partizioni necessarie a Windows 10.

sbaffo 20-05-2024 14:34

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48522182)
Se devi installare Windows 10 da zero non devi fare nulla, l'importante è che il firmware del computer è in UEFI.
...

No, parlavo sempre del clone, proviene da un Core2 non uefi, mbr+ntfs.
Probabilmete nel bios delle nuove mobo ci sarà anche l'opzione legacy, ma se metto il dual boot con W11 poi mi tocca ogni volta entrare nel bios a cambiarla. (a meno che W11 supporti il legacy bios, ma non credo, o no?)

Nicodemo Timoteo Taddeo 20-05-2024 14:46

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48522190)
No, parlavo sempre del clone, proviene da un Core2 non uefi, mbr+ntfs.
Probabilmete nel bios delle nuove mobo ci sarà anche l'opzione legacy, ma se metto il dual boot con W11 poi mi tocca ogni volta entrare nel bios a cambiarla. (a meno che W11 supporti il legacy bios, ma non credo, o no?)

Stai programmando come complicarti inutilmente la vita per poi alla fine dover sempre reinstallare da zero Windows 11 perché è lì che inevitabilmente arriverai.
Personalmente non ti voglio male e non ti aiuto a farlo :)

Buona fortuna :mano:

Unax 20-05-2024 16:59

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48521968)
per la password apertura browser :

" hai provato ad agire tramite proprietà?

togliere il dirritto di esecuzione di firefox ad alcuni utenti del pc ?

tasto destro proprietà, sicurezza e modifichi i permessi di letture ed esecuzione di firefox.exe

non ho provato ma potrebbe funzionar
e "


MOLTO INTERESSANTE ..... ma non vorrei creare danni , che dite

davvero potrebbe funzionare e bloccare apertura di un prg ? ma

lo blocca in che modo e con password o ? :doh: :doh: :doh:

ma non fai prima a creare 2 utenti nel pc uno protetto da password e lì entri solo tu
l'altro disponibile a chi vuoi tu e lì firefox non ha nessuna password di mail o altro

giovanni69 20-05-2024 17:40

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48522156)

@ giovanni69
non mi sono mai fidato tanto di quei software, ma per curiosità quanto costano?

Non so riesponderti alle altre domande.
Ma per chiarire, non è banalmente un software di clonazione vs hardware differente che adatta eventualmente i driver.
Con quei software di Laplink vai a fare un lavoro certosino di migrazione anche da e verso versioni di Windows diverse.

E la questione BIOS/UEFI non credo che si ponga: se sei in Windows 11 installato su UEFI, ci colleghi il vecchio SSD (che sia da vecchio PC o medesimo PC) in modo trasparente, senza preoccuparti che in precedenza magari è stato gestito sotto BIOS. La migrazione avviene in ambiente Windows.

Personalmente ho visto ed usato diversi software di clonazione ma solo un unico software con queste capacità.

Il costo è sulla cinquantina di euro ma "Right now through May 22, 2024, you can save 41% sitewide on laplink.com when you use the code LAPLINK41 at checkout".
Laplink esiste da 41 anni....

Riguardo l'affidabilità tieni presente che esiste non solo la versione small/medium business ma anche una versione enterprise.

Ovviamente non mancherà la versione 'hype' , ovvero PCmover Ai.

E' possibile chiedere un preview:
https://ai.laplink.com/pcmover-ai-coming-soon

sbaffo 20-05-2024 18:44

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48522202)
Stai programmando come complicarti inutilmente la vita per poi alla fine dover sempre reinstallare da zero Windows 11 perché è lì che inevitabilmente arriverai.
Personalmente non ti voglio male e non ti aiuto a farlo :)

Buona fortuna :mano:

Vabbè, è parte del divertimento smanettare un po "controcorrente" :D, è anche una sfida.

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48522338)
...
Il costo è sulla cinquantina di euro ma "Right now through May 22, 2024, you can save 41% sitewide on laplink.com when you use the code LAPLINK41 at checkout".
Laplink esiste da 41 anni....

Riguardo l'affidabilità tieni presente che esiste non solo la versione small/medium business ma anche una versione enterprise.

Ovviamente non mancherà la versione 'hype' , ovvero PCmover Ai.

E' possibile chiedere un preview:
https://ai.laplink.com/pcmover-ai-coming-soon

HAHAHA, non poteva mancare la versione AI :D , chissà che disastri farà.:rolleyes:

DOC-BROWN 26-05-2024 13:57

per il discorso BLOCCARE l'esecuzione di un programma .....


NON si trova nulla di free.... che rabbia ! :mad:


ma pensavo si potrebbe usare il BLOCCO per i bambini che mi
pare ci sia in win 10 e 11 ?

se si, qualcosa sa come funziona sta cosa ? :doh:

sbaffo 26-05-2024 14:13

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48526774)
per il discorso BLOCCARE l'esecuzione di un programma .....


NON si trova nulla di free.... che rabbia ! :mad:


ma pensavo si potrebbe usare il BLOCCO per i bambini che mi
pare ci sia in win 10 e 11 ?

se si, qualcosa sa come funziona sta cosa ? :doh:

questo te lo avevano già detto? https://turbolab.it/sicurezza-13/gua...-passfile-4129



Invece leggo in giro che i prossimi processori Amd "9000" non supporteranno più Win10. Ciò mi secca moltissimo perchè voleve tenere W10 almeno in dual boot fino al 2030 circa (aggiornamenti estesi o lts).
Inoltre con la quota di W10 ancora al 70% addirittura in crescita, mi sembra una belinata...
Comunque spero che sarà come al solito solo una cosa formale, poi funzionerà (quasi) tutto tranquillamente, magari non la NPU ma chissenefrega.
Sperem... :sperem:

Unax 26-05-2024 15:09

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48526774)
per il discorso BLOCCARE l'esecuzione di un programma .....


NON si trova nulla di free.... che rabbia ! :mad:


ma pensavo si potrebbe usare il BLOCCO per i bambini che mi
pare ci sia in win 10 e 11 ?

se si, qualcosa sa come funziona sta cosa ? :doh:

io non ho ancora capito se vuoi bloccare a livello generale o solo per un determinato utente

DOC-BROWN 26-05-2024 15:23

Quote:

Originariamente inviato da Unax (Messaggio 48526804)
io non ho ancora capito se vuoi bloccare a livello generale o solo per un determinato utente

generale.... appeno clicco su icona , mi chiede una pass

Unax 27-05-2024 10:13

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48526815)
generale.... appeno clicco su icona , mi chiede una pass

in effetti si trova poco, comunque questa cosa avrebbe senso se fosse fatta a livello di SO, non so se la modalità famiglia permette di fare questa cosa, mai usata la modalità famiglia ma ho i miei dubbi che lo faccia

in alternativa si potrebbe creare un volume criptato e lì installare il software, se non monti il volume criptato quel softare non lo puoi usare

però anche così ci sarebbero problemi, nulla vieta di installare lo stesso software in altra locazione sul disco e anche le versioni portable continuerebbero a funzionare

ma la domanda è perchè vuoi fare una cosa del genere? non capisco quale sia il senso di impedire l'utilizzo di determinati software tramite una password

Ed_Bunker 27-05-2024 10:23

Quote:

Originariamente inviato da Unax (Messaggio 48527160)
...

ma la domanda è perchè vuoi fare una cosa del genere? non capisco quale sia il senso di impedire l'utilizzo di determinati software tramite una password

Non mi sembra occorra particolare immaginazione per ipotizzare qualche scenario di utilizzo tipico...

DOC-BROWN 27-05-2024 10:33

Quote:

Originariamente inviato da Unax (Messaggio 48527160)
in effetti si trova poco, comunque questa cosa avrebbe senso se fosse fatta a livello di SO, non so se la modalità famiglia permette di fare questa cosa, mai usata la modalità famiglia ma ho i miei dubbi che lo faccia

in alternativa si potrebbe creare un volume criptato e lì installare il software, se non monti il volume criptato quel softare non lo puoi usare

però anche così ci sarebbero problemi, nulla vieta di installare lo stesso software in altra locazione sul disco e anche le versioni portable continuerebbero a funzionare

ma la domanda è perchè vuoi fare una cosa del genere? non capisco quale sia il senso di impedire l'utilizzo di determinati software tramite una password


vero stavo pensando anche io di usare magari un volume criptato ....

una volta c'era TrueCrypt , ma pare sparito ? cosa si usa ora di sicuro ?

:doh:

Nicodemo Timoteo Taddeo 27-05-2024 13:31

Quote:

Originariamente inviato da Ed_Bunker (Messaggio 48527170)
Non mi sembra occorra particolare immaginazione per ipotizzare qualche scenario di utilizzo tipico...

Molti di quelli che richiedono tale possibilità in realtà non conoscono e non sanno apprezzare la multiutenza in Windows e l'uso delle password per l'accesso a Windows. Tengono un solo utente per enne persone e poi cercano escamotage per fare quello che si ha di default con la multiutenza.

E qualcun altro non conosce o non capisce la potenzialità di poter avere diversi profili di Firefox... Ti fai un collegamento che avvia quello specifico profilo nascosto da qualche parte nel filesystem, con nome diverso da Firefox e che conosci solo tu. Tranne non hai a che fare con una masnada di haker, solitamente gli utenti "normali" non lo scoprono anche perché non ne immagino neanche l'esistenza di tale possibilità.

DOC-BROWN 27-05-2024 13:34

ma quindi NESSUNO che sa come funziona sto sistema per il

"blocco per i bambini" ?

Unax 27-05-2024 14:42

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48527176)
vero stavo pensando anche io di usare magari un volume criptato ....

una volta c'era TrueCrypt , ma pare sparito ? cosa si usa ora di sicuro ?

:doh:

il suo successore mi pare sia Veracrypt

Unax 27-05-2024 14:46

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48527383)
ma quindi NESSUNO che sa come funziona sto sistema per il

"blocco per i bambini" ?

questo dice microsoft, non mi sembra che faccia quello vuoi tu

https://www.microsoft.com/it-it/micr...=family_signin

sinceramente non so quanti usino quella funzionalità

DOC-BROWN 28-05-2024 10:17

Quote:

Originariamente inviato da Unax (Messaggio 48527449)
il suo successore mi pare sia Veracrypt


si vero pare questo Veracrypt sia il successore .... ma chissa come mai

hanno abbandonato TrueCrypt , si sa ? e questo funziona in modo simile ?

Nicodemo Timoteo Taddeo 28-05-2024 13:38

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48528071)
si vero pare questo Veracrypt sia il successore .... ma chissa come mai

hanno abbandonato TrueCrypt , si sa ? e questo funziona in modo simile ?

È storia dell'altro ieri per questo è ancora sconosciuta ai più... :)

L'ultima release di Truecrypt è stata rilasciata nel 2014, ben dieci anni fa, da quel momento gli stessi sviluppatori sconsigliavano di usare TrueCrypt per via di bug non più risolti. Perché è stato cessato? Perché si saranno stancati di farlo immagino.

Grazie ai sorgenti disponibili ci fu chi ne fece un fork e lo chiamò VeraCrypt, che è quello che è ancora regolarmente sviluppato e mantenuto oggi.

DOC-BROWN 28-05-2024 13:59

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48528346)
È storia dell'altro ieri per questo è ancora sconosciuta ai più... :)

L'ultima release di Truecrypt è stata rilasciata nel 2014, ben dieci anni fa, da quel momento gli stessi sviluppatori sconsigliavano di usare TrueCrypt per via di bug non più risolti. Perché è stato cessato? Perché si saranno stancati di farlo immagino.

Grazie ai sorgenti disponibili ci fu chi ne fece un fork e lo chiamò VeraCrypt, che è quello che è ancora regolarmente sviluppato e mantenuto oggi.

ottimo e vedo che c'e pure la versione Portable ....

qualcuno che lo usa ? SICURO e non da problemi vari di uso ?

Nicodemo Timoteo Taddeo 28-05-2024 14:01

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48528379)
ottimo e vedo che c'e pure la versione Portable ....

qualcuno che lo usa ? SICURO e non da problemi vari di uso ?

Sicuro è sicuro, problemi? Dipende da che tipo di problemi stai parlando. Non esistono cose senza un qualche problema, la perfezione non è di questo mondo.

Essendo software gratuito e liberamente disponibile, usalo e vedrai se ti da qualche problema per quello che ti serve faccia.

yeppala 30-05-2024 05:35

Build 19045.4474
 
Fiondatevi tutti quanti su Windows Update...
:ops:
Build 19045.4474
Highlights
  • This update addresses an issue that displays a hidden window. Its title bar has no content and no client area. This occurs when you share your screen using certain apps.
  • This update addresses an issue that affects the Share button on USB controllers. It might not work with Game Bar.
Improvements
This non-security update includes quality improvements. When you install this KB:
  • This update addresses an issue that affects a Microsoft Entra ID account. Devices cannot authenticate a second one. This occurs after you install the Windows update, dated November 13, 2023.
  • This update addresses an issue that affects a server after you remove it from a domain. The Get-LocalGroupMember cmdlet returns an exception. This occurs if the local groups contain domain members.
  • This update addresses an issue that affects a Windows Presentation Foundation (WPF) app. It stops responding.
  • This update addresses an issue that affects an IPP-over-USB printer. After you delete it, it still appears as not available in Control Panel.
  • This update addresses an issue that affects TWAIN drivers. They might stop responding when you use them in a virtual environment.
  • This update brings Country and Operator Settings Asset (COSA) profiles up to date for certain mobile operators.
  • This update addresses an issue that affects Unified Write Filter (UWF) Windows Management Instrumentation (WMI) API calls. Calls to shut down or restart the system throw an access denied exception.

pitx 01-06-2024 11:12

Quote:

Originariamente inviato da yeppala (Messaggio 48529662)
Fiondatevi tutti quanti su Windows Update...
:ops:
Build 19045.4474
Highlights
  • This update addresses an issue that displays a hidden window. Its title bar has no content and no client area. This occurs when you share your screen using certain apps.
  • This update addresses an issue that affects the Share button on USB controllers. It might not work with Game Bar.
Improvements
This non-security update includes quality improvements. When you install this KB:
  • This update addresses an issue that affects a Microsoft Entra ID account. Devices cannot authenticate a second one. This occurs after you install the Windows update, dated November 13, 2023.
  • This update addresses an issue that affects a server after you remove it from a domain. The Get-LocalGroupMember cmdlet returns an exception. This occurs if the local groups contain domain members.
  • This update addresses an issue that affects a Windows Presentation Foundation (WPF) app. It stops responding.
  • This update addresses an issue that affects an IPP-over-USB printer. After you delete it, it still appears as not available in Control Panel.
  • This update addresses an issue that affects TWAIN drivers. They might stop responding when you use them in a virtual environment.
  • This update brings Country and Operator Settings Asset (COSA) profiles up to date for certain mobile operators.
  • This update addresses an issue that affects Unified Write Filter (UWF) Windows Management Instrumentation (WMI) API calls. Calls to shut down or restart the system throw an access denied exception.

Installato liscio?
Provato 4 volte, ma da errore, e poi lo disinstalla

Provata la quinta.
Mancano alcuni file dell'aggiornamento o sono presenti problemi. Verrà eseguito automaticamente un altro tentativo di download dell'aggiornamento più tardi. Codice di errore: (0x80070003)

sbaffo 03-06-2024 15:52

domandine sugli update:
- ho settato di non fare gli update automaticamente ma di chiedermelo ogni volta, tramite una guida sulle group policy (che non ricordo ma è nota), per cui ora ho la scritta "alcune impostazioni sono gestite dall'organizzazione". Fin qui tutto ok, però ogni giorno mi viene l'avviso di aggiornare "manualmente" le definizioni di Defender. C'è modo di farglielo fare in automatico, magari escludendolo dalle policy?
- in W10 non c'è modo di scegliere quali aggiornamenti installare e quali no (come prima) ? e di nasconderne alcuni? (non mi riferisco ai facoltativi ovviamente)

Nicodemo Timoteo Taddeo 04-06-2024 13:59

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48532644)
domandine sugli update:

- in W10 non c'è modo di scegliere quali aggiornamenti installare e quali no (come prima) ? e di nasconderne alcuni? (non mi riferisco ai facoltativi ovviamente)

https://github.com/DavidXanatos/wumgr

Lo sviluppo è stato interrotto diversi anni fa ma che io sappia continua a funzionare anche sulle ultime release di Windows 10.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:13.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.