Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


NICKSSJ 03-11-2009 18:39

Ciao a tutti, oggi ho trovato in un negozio questo carica batteria, come vi sembra? Costa circa 29 euro.

http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it

NICKSSJ 03-11-2009 18:52

Ciao a tutti, oggi ho trovato in un negozio questi carica batteria, come vi sembrano? Il varta costa 29 euro l'altro mi pare 15 20 euro.

http://www.varta-consumer.it/content...ta-consumer.it

http://www.energizerrecharge.eu/it/r...ers/universal#

hc900 03-11-2009 19:33

Puoi aprire un nuovo forum dedicato ai caricabatterie?
 
Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29495866)
si anche se sarebbe meglio controllare con un tester a quale tensione il caricatore è settato, se troppo alta o troppo bassa. in teoria i vecchi caricatori dovrebbero essere settati un pelo bassi per le vecchie batterie, in tal caso puoi lasciarlo attaccatto a vita (infatti per le batterie da stand by consigliano tensioni un po più basse)

Sono fuori argomento, ma lo stesso ti ringrazio per tutte le spiegazioni che hai dato negli anni, e da cui solo recentemente ho attinto.
Non ti reputo uno scienziato, ma una persona coscienziosa e preparata oltre che molto competente.

Adesso voglio farti una proposta:
meriterebbe aprire un secondo forum con raccolte le tue esperienze dirette, sui caricabatterie (dove potrei riversare alcuni dati da me raccolti) mentre qui si potrebbe parlare sempre di batterie ricaricabili.
Il tutto con lo scopo di facilitare la lettura separando 2 argomenti paralleli.
Non vorrei aprire io il nuovo forum, ma avrei il piacere che lo aprissi tu che hai già dato tanti contributi.
Che ne pensi?

Bruno

CarloR1t 03-11-2009 21:08

Una discussione sui caricabatterie c'era, ed è ancora utilizzato saltuariamente...
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461
anche se tempo fa si era pensato di abbandonarlo per raccogliere tutte le informazioni ed esperienze qui, dato che i caricabatterie sono tutt'uno con il rispettivo tipo di batterie che possono ricaricare, e in pratica oggi sono usate quasi solo nimh/ibride, ma vale anche se si parlasse di altre.

Don Salieri. 04-11-2009 14:39

Salve, per i telecomandi della wii quali batterie/caricabatterie mi consigliate?

hc900 04-11-2009 14:50

Test autoscarica Eneloop AA
 
Nessuno ha mai pensato di fare un test di autoscarica delle Eneloop?

Ovvio che avremmo letto il responso del test dopo un anno o più.

Ebbene so che è incredibile ma ci sono riuscito, e posso rendere noto che per effetto dell'autoscarica dopo 16 mesi di stoccaggio, sulle Eneloop AA (stilo) da 2000mA/h si è arrivati a 1200mA/h.
Niente male come risultato.

Il metodo di misura dell'autoscarica è abbastanza scientifico, anche se appare quasi fantascientifico, ne riparleremo più in là.

marchigiano 06-11-2009 19:56

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29543534)
meriterebbe aprire un secondo forum con raccolte le tue esperienze dirette, sui caricabatterie (dove potrei riversare alcuni dati da me raccolti) mentre qui si potrebbe parlare sempre di batterie ricaricabili.
Il tutto con lo scopo di facilitare la lettura separando 2 argomenti paralleli.

avevo in mente di aprire un thread unico (perchè caricatori e batterie vanno in simbiosi non si possono separare) in scienza e tecnica, riservando magari i primi 10-15 post iniziali per fare un po più ordine, poi chiudere questo qui e quello in consigli per compatte e mettere un link generale nei forum necessari, non solo fotocamere ma anche cellulari, notebook, PDA ecc...

però ci vorrebbe tempo e non so se freeman è d'accordo

madeline 06-11-2009 20:05

appena arrivate le eneloop da seul..le provo subito!!!

hc900 06-11-2009 20:20

Data di fabbricazione
 
Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29586929)
appena arrivate le eneloop da seul..

Se le guardi per bene, sopra c'è stampato/battuto il giorno, il mese (in lettere) e l'anno di fabbricazione, nel mio caso ho acquistato varie batterie prodotte tra luglio e agosto 2008. E devo ammettere che l'effetto dell'autoscarica era molto ridotto (come specificato da Sanyo).

Le tue Eneloop quando sono state prodotte?

susetto 06-11-2009 20:24

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29586929)
appena arrivate le eneloop da seul..le provo subito!!!

nel solito negozio di elettronica, ho preso alcune eneloop AA
questa volta erano disponibili unicamente in blister da 2 pezzi
sono le solite HR-3UTG e sul blister è stampata la data di produzione: 2009 06
le ho pagate 6,75 € a coppia

[edit] sulla batteria è stampato: 09 - 06L4

hc900 06-11-2009 20:42

Sulle mie ho 2 serie:

08-12 LU

08-01 AG


Erano a corredo dei caricabatterie "intelligenti" Sanyo.

madeline 06-11-2009 21:41

io le ho prese da un rivenditore estero...pagate tutte e 4 con spedizione, 16 dollari austriliani...mi ha aiutato il super euro....
cmq dopo appurate ricerche ho trovato:
09-07 TI

spero sia un 2009 e non un 2007!:muro:

iron84 06-11-2009 21:42

:eek:
Sulle mie c'è scritto
06 - 07 LH

Purtroppo quando mi arrivarono a inizio anno non feci la prova dell'autoscarica :cry:

susetto 06-11-2009 22:04

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29588034)
io le ho prese da un rivenditore estero...pagate tutte e 4 con spedizione, 16 dollari austriliani...mi ha aiutato il super euro....
cmq dopo appurate ricerche ho trovato:
09-07 TI

spero sia un 2009 e non un 2007!:muro:

dovrebbero essere del luglio 2009
ottimo acquisto, sono nuovissime e le hai pagate poco

madeline 06-11-2009 22:05

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29588041)
:eek:
Sulle mie c'è scritto
06 - 07 LH

Purtroppo quando mi arrivarono a inizio anno non feci la prova dell'autoscarica :cry:

quindi le mie dovrebbero essere abbastanza nuove... la mia fortuna forse è di averle prese da uno di quei mega grossisisti in sud-corea che smerciano molto!appena mi arriva il maha 9000 faccio la prova!
ma a che temperatura lavorano le eneloop? perchè sulla mie sensore esterno della stazione barometriche ho delle energy da 2500 che durano una sola settimana! ma stavo pensandoci di metterci le eneloop anche se temo che siano sprecate!voi che dite???
cmq ho preso queste qui:

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...m=220506661486

http://cgi.ebay.it/Sanyo-ENELOOP-Rec...item335738a26e

JCD's back 07-11-2009 09:20

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29588268)
quindi le mie dovrebbero essere abbastanza nuove... la mia fortuna forse è di averle prese da uno di quei mega grossisisti in sud-corea che smerciano molto!appena mi arriva il maha 9000 faccio la prova!
ma a che temperatura lavorano le eneloop? perchè sulla mie sensore esterno della stazione barometriche ho delle energy da 2500 che durano una sola settimana! ma stavo pensandoci di metterci le eneloop anche se temo che siano sprecate!voi che dite???
cmq ho preso queste qui:

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...m=220506661486

http://cgi.ebay.it/Sanyo-ENELOOP-Rec...item335738a26e


io ho acquistato la mia stazione meteo due settimane fa: arrivato a casa nel sensore esterno ho messo le due Cycle energy ibride che già erano nel cordless (che ciuccia parecchio, quindi non erano pienamente cariche); ad oggi ancora non le ho ricaricate e secondo me sono perfette per un uso così, a medio/lungo termine ;)

susetto 07-11-2009 12:01

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29588268)
... ma a che temperatura lavorano le eneloop? perchè sulla mie sensore esterno della stazione barometriche ho delle energy da 2500 che durano una sola settimana! ma stavo pensandoci di metterci le eneloop anche se temo che siano sprecate!voi che dite??? ...

dai un occhiata a questo

http://sanyo.com/eneloop/pdf/enebook_e20090402.pdf

a pagina 8 trovi questo


madeline 07-11-2009 15:43

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 29592258)
dai un occhiata a questo

http://sanyo.com/eneloop/pdf/enebook_e20090402.pdf

a pagina 8 trovi questo


ok grazie!
una curiosità...quando il sensore esterno mi ha scaricato le energy! sul caricatore tramite l'intensità di una lampadina controllo la carica residua delle batterie... la lampadina con si accende neanche...quindi risulta che la batteria è totalmente scarica...me le gioco continuando ad usarle per il sensore esterno?
fate caso che le alcaline duravano 14 giorni, mentre le energy 2500 arrivano a malapena a 7...

hc900 07-11-2009 15:58

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 29592258)
dai un occhiata a questo

http://sanyo.com/eneloop/pdf/enebook_e20090402.pdf

a pagina 8 trovi questo


Questo è il caso di impiego a zero gradi, dove le alcaline si "congelano" per il freddo.
Nell'uso normale le cose sono ben differenti.

hc900 07-11-2009 16:02

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29595504)
ok grazie!
una curiosità...quando il sensore esterno mi ha scaricato le energy! ...

... fate caso che le alcaline duravano 14 giorni, mentre le energy 2500 arrivano a malapena a 7...

Il consumo energetico è troppo alto per un sensore esterno alimentato a pile alcaline, dovrebbero fare minimo 6 mesi di autonomia (180 giorni circa).

Si può ipotizzare un guasto al sensore esterno.

madeline 07-11-2009 16:12

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29595727)
Il consumo energetico è troppo alto per un sensore esterno alimentato a pile alcaline, dovrebbero fare minimo 6 mesi di autonomia (180 giorni circa).

Si può ipotizzare un guasto al sensore esterno.

parli per esperienza personale?

hc900 07-11-2009 16:17

Purtroppo ...

madeline 07-11-2009 16:22

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29595921)
Purtroppo ...

che stazione avevi?
io ho mandato appena adesso un e-mail all'assistenza tecnica oregon, vediamo che mi rispondono!

hc900 07-11-2009 17:01

Stazione termometrica Oregon Scientific
 
La mia Oregon con 2 batterie stilo alcaline dura poco più di un anno, misura temperatura ed umidità esterne via radiofrequenza ogni 5 minuti, i dati arrivano dal sensore esterno alimentato da 2 batterie ministilo alcaline.

Se hai un modello con pluviometro ed anemometro, l'autonomia cala vistosamente, ma qualche mese lo deve pur fare ...

madeline 07-11-2009 17:15

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29596490)
La mia Oregon con 2 batterie stilo alcaline dura poco più di un anno, misura temperatura ed umidità esterne via radiofrequenza ogni 5 minuti, i dati arrivano dal sensore esterno alimentato da 2 batterie ministilo alcaline.

Se hai un modello con pluviometro ed anemometro, l'autonomia cala vistosamente, ma qualche mese lo deve pur fare ...

l'unita centrale l'alimento via CA, mentre la batteria è solo per l'unità esterna, con funzione igrometro e termometro. Invia un impulso a max 70 m(penso di essere al limite come distanza) ogni 60 secondi!

JCD's back 07-11-2009 18:15

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29596681)
l'unita centrale l'alimento via CA, mentre la batteria è solo per l'unità esterna, con funzione igrometro e termometro. Invia un impulso a max 70 m(penso di essere al limite come distanza) ogni 60 secondi!

il mio sensore esterno ogni 40"

hc900 07-11-2009 18:19

off topic
 
Siamo fuori tema, comunque:

se a me 2 ministilo durano 12 mesi inviando dati ogni 5 minuti

a te 2 stilo pur inviando dati ogni minuto, dovrebbero durare almeno 6 mesi


La portata (distanza massima) non influisce sul consumo, viene inviato sempre un pacchetto di dati alla stessa potenza RF.

Semmai osservando il grafico Eneloop della pagina precedente, potresti avere poca durata delle batterie alcaline solo in presenza di temperature molto basse.

hc900 07-11-2009 18:28

Modalità stazionaria e risparmio energetico
 
Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29597389)
il mio sensore esterno ogni 40"

Vi sono 2 condizioni di invio dati e pure di ricezione, in base allo stato di avvio della stazione termometrica/barometrica e dei suoi sensori esterni.

La prima condizione appare appena messe le batterie e/o appena registrato un nuovo sensore esterno, in questo caso i dati viaggiano spesso, almeno una volta al minuto.

La seconda condizione è quella di regime stazionario, quando la stazione termometrica ha memorizzato tutti i trasmettitori a radiofrequenza delle sonde esterne e i loro cicli di trasmissione periodici: allora i dati vengono trasmessi ogni 5 minuti circa, per risparmiare energia.
Pure il ricevitore di radiofrequenza della stazione termometrica viene acceso circa 5 secondi prima dell'arrivo dei dati, poi viene spento.

JCD's back 07-11-2009 18:32

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29597547)
Vi sono 2 condizioni di invio dati e pure di ricezione, in base allo stato di avvio della stazione termometrica/barometrica e dei suoi sensori esterni.

La prima condizione appare appena messe le batterie e/o appena registrato un nuovo sensore esterno, in questo caso i dati viaggiano spesso, almeno una volta al minuto.

La seconda condizione è quella di regime stazionario, quando la stazione termometrica ha memorizzato tutti i trasmettitori a radiofrequenza delle sonde esterne e i loro cicli di trasmissione periodici: allora i dati vengono trasmessi ogni 5 minuti circa, per risparmiare energia.
Pure il ricevitore di radiofrequenza della stazione termometrica viene acceso circa 5 secondi prima dell'arrivo dei dati, poi viene spento.

ah ecco, pensavo che l'invio fosse effettivamente ogni 40" perchè il led del sensore ha quella frequenza di accensione

hc900 07-11-2009 18:37

Sulle stazioni più economiche in regime di funzionamento, il sensore manda 2 volte i dati, ma la stazione li acquisisce una volta ogni 2.
Il discorso è complesso, ma lo puoi apprendere da solo, semplicemente osservado il led del sensore e la situazione sulla stazione termometrica.

JCD's back 07-11-2009 20:17

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29597673)
Sulle stazioni più economiche in regime di funzionamento, il sensore manda 2 volte i dati, ma la stazione li acquisisce una volta ogni 2.
Il discorso è complesso, ma lo puoi apprendere da solo, semplicemente osservado il led del sensore e la situazione sulla stazione termometrica.

ok :)

iron84 07-11-2009 21:01

Le avete già sentite queste Tenergy "Ready to Use" Rechargeable AA 2300mAh?

http://ecx.images-amazon.com/images/...500_AA280_.jpg

madeline 07-11-2009 21:59

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29597673)
Sulle stazioni più economiche in regime di funzionamento, il sensore manda 2 volte i dati, ma la stazione li acquisisce una volta ogni 2.
Il discorso è complesso, ma lo puoi apprendere da solo, semplicemente osservado il led del sensore e la situazione sulla stazione termometrica.

sulla stazione centrale non ho sensori mentre l'unitè esterna è quella bianca in foto,
cmq ho scritto loro un e-mail...vediamo che dicono nel frattempo continuo ad usare le energy 2500...
@iron: io non le conosco, ma se hai bisogno di AA ricaricabili ci sono marche migliori!

hc900 08-11-2009 09:11

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29599574)
cmq ho scritto loro un e-mail...vediamo che dicono nel frattempo continuo ad usare le energy 2500...

Tieni conto che questi oggetti hanno un sistema di misurazione della batteria, che segnala scarica quando la tensione scende a circa 1,4 Volt per elemento.
Ovvero il tutto è dimensionato per le batterie alcaline.

Vedremo cosa ti risponde la Oregon, il problema è fin troppo evidente: i consumi sono eccessivi.

madeline 08-11-2009 09:21

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29601323)
Tieni conto che questi oggetti hanno un sistema di misurazione della batteria, che segnala scarica quando la tensione scende a circa 1,4 Volt per elemento.
Ovvero il tutto è dimensionato per le batterie alcaline.

Vedremo cosa ti risponde la Oregon, il problema è fin troppo evidente: i consumi sono eccessivi.

l'unita grande è alimentata tramite corrente tradizionale (per fortuna)...solo l'unità esterna è alimentata tramite 1 batteria...
sulle istruzione c'è comunque scritto di non usare batterie ricaricabili...ma 1 ogni due settimane è troppo....:muro:

Luca69 08-11-2009 09:43

Grazie mille del consiglio! Ordinate ora ;)

renatofast 08-11-2009 11:16

secondo voi le uniross 1600 vanno bene per alimentare i telecomandi della wii ?

madeline 08-11-2009 11:21

Quote:

Originariamente inviato da renatofast (Messaggio 29602857)
secondo voi le uniross 1600 vanno bene per alimentare i telecomandi della wii ?

no, io ho delle sony da 2300 che uso per il joypad della 360 e hanno una durata decente...ti consiglio ibride.... eneloop o duracell active charge!

iron84 08-11-2009 11:27

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29602942)
no, io ho delle sony da 2300 che uso per il joypad della 360 e hanno una durata decente...ti consiglio ibride.... eneloop o duracell active charge!

forse le uniross da 1600 mAh sono quelle ibride.
@renatofast: Sono quelle arancioni? metti una foto per farci capire bene ;)

JCD's back 08-11-2009 12:39

penso anch'io che intenda le ibride; in tal caso per me vanno bene, alla fine forse ti durano un 2-3 giorni in meno


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:19.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.