Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Rigetto 19-11-2021 14:47

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 47638983)
E Adata, Corsair, Western Digital, Sabrent, Silicon Power, ecc. ecc.

Le marche non mancano ed i buoni prodotti NVMe per fortuna anche :)

Comincia con lo stabilire quanto sei disposto a spendere, che magari non hai limiti di prezzo oppure li hai particolarmente stringenti, questo non possiamo saperlo :)

Be', mi piacerebbe prendere qualcosa di affidabile senza svenarmi. Mi spiego: sono disposto a tralasciare le prestazioni (sarà un disco dati/giochi) e a privilegiare l'affidabilità, per questo volevo stare su marchi tipo crucial e samsung, ma districarsi tra le varie serie non è facile. Se hai marchi e modelli affidabili da propormi spara pure.

Rigetto 19-11-2021 14:55

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 47640272)
questo portatile ha solamente connessioni ti dipo m.2? nessun connettore sataIII per normali dischi 2,5”? :stordita:

se ha solo m.2 nvme allora sì, dovrai acquistare necessariamente e forzatamente un disco m.2 nvme, viceversa non è un obbligo ma una tua scelta :mano:

ciao ciao



Edit
nel caso controlla anche che tipo di connettività è offerta su questo connettore m.2 perché “m.2” è solamente un form factor, non implica necessariamente un tipo o l’altro di connettività :read:

esistono infatti gli m.2 sataIII (pochi e sempre meno), gli m.2 nvme (ormai quasi tutti sono nvme) e poi gli m.2 ibridi che offrono entrambe (sata e nvme) che a loro volta sono sempre meno :mano:

ciao ciao

STORAGE
1x M.2 2280 SSD via PCI-Express 3.0 x4 (supports RAID 0/1) or SATA III
1x M.2 2280 SSD via PCI-Express 3.0 x4 (supports RAID 0/1)

Questo è quello che trovo sul sito ufficiale.

Nicodemo Timoteo Taddeo 19-11-2021 15:03

Quote:

Originariamente inviato da Rigetto (Messaggio 47643964)
Be', mi piacerebbe prendere qualcosa di affidabile senza svenarmi. Mi spiego: sono disposto a tralasciare le prestazioni (sarà un disco dati/giochi) e a privilegiare l'affidabilità, per questo volevo stare su marchi tipo crucial e samsung, ma districarsi tra le varie serie non è facile. Se hai marchi e modelli affidabili da propormi spara pure.

Oggi sulle amazzoni c'è in offerta il Kingston KC2500 da 500 GB a 60 euro, occasione da prendere al volo se serve uno NVMe di quella generazione e quella taglia, IMHO.

Rigetto 19-11-2021 15:07

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 47644000)
Oggi sulle amazzoni c'è in offerta il Kingston KC2500 da 500 GB a 60 euro, occasione da prendere al volo se serve uno NVMe di quella generazione e quella taglia, IMHO.

Volevo stare su 1tb per il disco dati...
I formati sono quelli postati sopra:

STORAGE
1x M.2 2280 SSD via PCI-Express 3.0 x4 (supports RAID 0/1) or SATA III
1x M.2 2280 SSD via PCI-Express 3.0 x4 (supports RAID 0/1)

Malek86 19-11-2021 18:55

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 47643493)
Se hai Macrium Reflect come mi pare di aver capito, per prima cosa fai la chiavetta di boot. Collega due dischi al computer in qualche modo, fai il boot con la chiavetta, esegui la clonazione da vecchio a nuovo.

Strumento clonazione dischi, "Clone this disk".

Ok, dovrebbe essere facile. Ho già preparato la chiavetta. Il disco arriva domani, dicono.

Quote:

Originariamente inviato da LentapoLenta (Messaggio 47643945)
Scusa, forse ho capito male io... hai un SSD SATA ed uno nVme o no?

Attualmente ho un disco SATA M2 (per OS e programmi utili), e un disco SATA cablato (per tutto il resto).

In effetti quel SATA M2 è stata un po' una fregatura, non ha nessun vantaggio rispetto ai dischi cablati e mi pare addirittura che sia più lento. Lo riutilizzerò come spazio extra per la Series S.

aled1974 20-11-2021 11:14

Quote:

Originariamente inviato da Malek86 (Messaggio 47643420)
Per fare il boot dal vecchio e avere anche il nuovo collegato, l'unico modo sarebbe collegare il vecchio al caddie M2 via USB. Penso che non ci dovrebbero essere problemi a far partire Windows 10 da USB?

ma ricordo male io o si può fare anche la clonazione non diretta?

cioè si clona il disco in un file (che si può mettere ovunque) e poi sostituendo il disco si riclona dal file al nuovo ssd

o ricordo male? :confused:

Quote:

Originariamente inviato da Rigetto (Messaggio 47643964)
Be', mi piacerebbe prendere qualcosa di affidabile senza svenarmi. Mi spiego: sono disposto a tralasciare le prestazioni (sarà un disco dati/giochi) e a privilegiare l'affidabilità, per questo volevo stare su marchi tipo crucial e samsung, ma districarsi tra le varie serie non è facile. Se hai marchi e modelli affidabili da propormi spara pure.

- il disco che offre maggior numero di TBW
- il disco che offre maggior anni di garanzia
- il disco di una marca famosa

Crucial e Samsung sono le migliori marche per i dischi dram cache con connettività sataIII

per gli nvme la scelta è molto più ampia fortunatamente :mano:

e se lo userai solo come disco dati/videogiochi senza riutilizzarlo in futuro allora puoi prenderlo anche dramless (che sia sata o nvme) :Prrr:


Quote:

Originariamente inviato da Malek86 (Messaggio 47644377)
In effetti quel SATA M2 è stata un po' una fregatura, non ha nessun vantaggio rispetto ai dischi cablati e mi pare addirittura che sia più lento. Lo riutilizzerò come spazio extra per la Series S.

beh anche no, diciamo che è stato per un certo tempo uno dei tanti misunderstood per cui le persone pensavano che m.2 = velocità maggiore

se la connessione è di tipo sata le prestazioni per ovvi motivi saranno identiche sia nel form factor 2,5" che in quello m.2 (anzi il formato m.2 può risentire maggiormente della temperatura, specie se imbucato in un notebook)

a usarlo come pendrive esterna vedrai che sarà un bel missile, questo il mio crucial mx500 1tb m.2 in casebox usb: https://postimg.cc/vgmWhyGT

ciao ciao

max60 20-11-2021 13:31

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 47644861)
ma ricordo male io o si può fare anche la clonazione non diretta?
cioè si clona il disco in un file (che si può mettere ovunque) e poi sostituendo il disco si riclona dal file al nuovo ssd
o ricordo male? :confused:

Quella più che una clonazione, è la creazione di un'immagine e il suo ripristino.
Fai il backup creando l'immagine su un disco a parte, poi usando il cd o un supporto di avvio prendi l'immagine salvata e fai la restore sul disco nuovo.

aled1974 20-11-2021 13:41

sì, questo lo so perchè il backup lo faccio regolarmente (2-3 volte l'anno) ma avevo anche questo ricordo, evidentemente fallace, della clonazione non diretta :stordita: :boh:

vabbuh, tra ingegnarsi a far partire w10 da usb per fare la clonazione diretta o fare il backup & ripristino, valuterà poi Malek86 cosa gli andrà meglio :mano:


ciao ciao

Malek86 20-11-2021 18:31

Mmh, purtroppo le cose non stanno andando benissimo.

Ho clonato il disco, ridimensionando direttamente la partizione in modo che occupasse tutto lo spazio del nuovo SSD. Appena avvio, schermata blu. Ho provato ad usare il tool di ripristino del boot di Windows contenuto nel Macrium, ma continua a dare schermata blu.

Ho cancellato tutto e provato a clonare il vecchio SSD così com'è, tanto posso ridimensionare la partizione anche successivamente. Stesso errore. Fixato di nuovo il boot, sempre errore.

Ora scarico il Windows 10 per chiavetta e vedo se posso sistemare con lo strumento di riparazione. Altrimenti potrei dover semplicemente reinstallare Windows da zero. Non è una grossa perdita, tanto quasi tutti i dati sono nel disco secondario... ma avrei preferito evitare.

david-1 20-11-2021 19:25

Qualcuno sa come aggiornare SSD NVME M2 avendo a disposizione solo notebook con USB (A e C)????

Trotto@81 20-11-2021 19:29

Con i Samsung puoi crearti un dispositivo di boot per flashare l'immagine del firmware con l'apposito strumento del produttore.

EDIT: Non avevo centrato il punto.

Malek86 20-11-2021 19:45

Niente da fare, non ci riesco proprio. Nemmeno creando un file d'immagine del disco vecchio e riscrivendolo su quello nuovo.

E vabbè, era da anni che non reinstallavo Windows. Facciamolo pure.

Per qualche motivo il programma di installazione ha deciso che il disco secondario dev'essere C e il disco nuovo D... dovrò cambiare lettere dopo, spero di non avere guai.

Malek86 21-11-2021 12:35

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 47644861)
beh anche no, diciamo che è stato per un certo tempo uno dei tanti misunderstood per cui le persone pensavano che m.2 = velocità maggiore

se la connessione è di tipo sata le prestazioni per ovvi motivi saranno identiche sia nel form factor 2,5" che in quello m.2 (anzi il formato m.2 può risentire maggiormente della temperatura, specie se imbucato in un notebook)

a usarlo come pendrive esterna vedrai che sarà un bel missile, questo il mio crucial mx500 1tb m.2 in casebox usb: https://postimg.cc/vgmWhyGT

ciao ciao

In realtà questo WD Blue è sempre stato più lento di quanto dovrebbe, anche in condizioni di temperatura tranquille. Inoltre col tempo mi sembrava che le prestazioni stessero pure peggiorando. Per dire, il mio SSD cablato semi-economico da 1TB, che uso per giochi e documenti, ormai andava decisamente più veloce del M2. Ce l'avevo da solo tre anni e l'ho sempre tenuto mezzo vuoto, quindi non capisco il motivo.

Comunque per la Series S è più che sufficiente. Anzi, perfino rispetto al Gen4 che c'è dentro alla console, i giochi per Xbox One caricano in tempi quasi uguali. Immagino che questi giochi abbiano altre limitazioni.

DakmorNoland 21-11-2021 20:51

Quote:

Originariamente inviato da Malek86 (Messaggio 47645923)
In realtà questo WD Blue è sempre stato più lento di quanto dovrebbe, anche in condizioni di temperatura tranquille. Inoltre col tempo mi sembrava che le prestazioni stessero pure peggiorando. Per dire, il mio SSD cablato semi-economico da 1TB, che uso per giochi e documenti, ormai andava decisamente più veloce del M2. Ce l'avevo da solo tre anni e l'ho sempre tenuto mezzo vuoto, quindi non capisco il motivo.

Comunque per la Series S è più che sufficiente. Anzi, perfino rispetto al Gen4 che c'è dentro alla console, i giochi per Xbox One caricano in tempi quasi uguali. Immagino che questi giochi abbiano altre limitazioni.

Vabbè da quello che ho capito leggendo qui e in giro sti M.2 sono tutto marketing per "gente da benchmark", ma nella realtà dei fatti sono totalmente inutili e scaldano solo un sacco, il che vuol dire rischio throttling specie in estate. In pratica meglio stare su SATA a sto punto. Certo nei portatili capisco la necessità di un disco molto piccolo come l'M.2 ma su desktop con case full tower come nel mio caso, è solo una rogna.

Di certo può essere utile anche per chi lavora su file di grandi dimensioni, perchè sono veloci nella copia e scrittura sequenziale, anche quando finisce la cache parliamo di 1000+ MB/s che non mi pare niente male. Ma per il resto non mi hanno convinto per nulla.

piwi 21-11-2021 22:00

Mah ... anche io non ne ero convinto, ma avendo avuto la necessità di liberare una porta SATA, ne ho acquistato uno e qualche vantaggio lo vedo. Avvio, ibernazione e uscita da ibernazione sono molto più rapidi. Se poi hai un RAMDisk e ne salvi ciclicamente il contenuto ... aiutano molto. Certo, le scritture continue lo consumano più rapidamente. Diciamo che non è un dispositivo assolutamente indispensabile, ma neppure così inutile.

giovanni69 21-11-2021 22:24

Quote:

Originariamente inviato da piwi (Messaggio 47646458)
Se poi hai un RAMDisk e ne salvi ciclicamente il contenuto ...

Che scenari hai da gestire per cui effettui uno swapping da M.2 a Ramdisk?

the_duke 21-11-2021 22:34

Cosa ne pensate del WD Black SN850?
Sto valutando l'acquisto del modello da 500Gb per il SO e programmi, visto che in questo momento si trova ad un buon prezzo.
Ho letto qualche recensione e ne parlano bene, ma volevo anche un vostro parere.

piwi 21-11-2021 23:32

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47646469)
Che scenari hai da gestire per cui effettui uno swapping da M.2 a Ramdisk?

Non uso questa soluzione, ho fatto solo prove. I dati nel RAMDisk vengono persi nel caso di spegnimento, o preservati nel relativo file, nel caso di ibernazione. L'ho trovato comodo, ma in un mese, tra quella ed altre attività ho scritto 650 GBytes sull'unità. Quindi, ho rinunciato ad ibernare. Per le lunghe inattività spengo, per quelle più brevi metto in sospensione.

frafelix 22-11-2021 09:39

Quote:

Originariamente inviato da DakmorNoland (Messaggio 47646392)
Vabbè da quello che ho capito leggendo qui e in giro sti M.2 sono tutto marketing per "gente da benchmark", ma nella realtà dei fatti sono totalmente inutili e scaldano solo un sacco, il che vuol dire rischio throttling specie in estate. In pratica meglio stare su SATA a sto punto. Certo nei portatili capisco la necessità di un disco molto piccolo come l'M.2 ma su desktop con case full tower come nel mio caso, è solo una rogna.

Di certo può essere utile anche per chi lavora su file di grandi dimensioni, perchè sono veloci nella copia e scrittura sequenziale, anche quando finisce la cache parliamo di 1000+ MB/s che non mi pare niente male. Ma per il resto non mi hanno convinto per nulla.

Bah, insomma... Io sono passato da samsung 840 pro sata3 a samsung 950pro m2 nvme e lì per lì anche io non ho notato differenze. Poi usando 4vm contemporaneamente la differenza si vede eccome, come sempre dipende da quello che ci devi fare, ovvio che se navighi e lavori su office allora va bene anche un disco sata2! Il discorso temp è un non problema in case ventilato correttamente, il mio non ha mai superato i 54° sotto sforzo senza nemmeno il dissipatore sopra e nella vecchia scheda madre l'ssd era sotto la scheda video. Discorso diverso per i portatili

RoUge.boh 22-11-2021 13:39

Mah io sto avendo grossi problemi con Adata 8200 PRO almeno credo, non trovo un problema logico se non associato a qualche bug del firmware dell'SSD
in pratica (non sempre) non mi aggiorno le cartelle a volte si a volte no. Problema che mi era successo (meno) anche su windows 10, ma da quando sono passato a windows 11 il probelma si accentuato... (ma prima non ero in GPT) leggo un sacco di commenti di bug su questo SSD ma può essere?
con il black frioday mi sta tentanto WD 850 o l'980 pro onestamente...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:47.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.