Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 19-11-2009 07:13

Maha C9000 for Europe
 
Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29744661)
il mhc è meglio, però oltre ai costi e all'attessa per gli USA, bisogna sperere che funzioni altrimenti rimandarlo indietro è troppo costoso...quindi ci si attacca...

E' in vendita nel nord Europa, con tanto di alimentatore dotato della classica spina 6A.

emmedi 19-11-2009 07:17

Ripropongo qui una domanda che avevo posto nella discussione sui caricabatterie: il prezzo minore per il Maha MH-C9000 è quello praticato dal rivenditore olandese presente sulla baia? Ora circa 49, spedizione esclusa...

Grazie e ciao.

hc900 19-11-2009 07:21

Differenze nei grafici
 
Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29742618)
Se quei 2 grafici sono veri direi che la carica di una eneloop è molto più vicina al profilo tipico di una NICD che di una NIMH comune, per cui è più facile per il caricatore non commettere errori.

La tensione è maggiore sulle ibride ed ha un forte picco di salita sul finire della ricarica, mentre la temperatura rimane bassa per poi innalzarsi improvvisamente.

hc900 19-11-2009 07:29

Materiale di rivestimento delle batterie
 
Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29742618)
Non so se voi lo avete notato, ma il materiale plastico isolante che ricopre il corpo metallico delle pile è diverso da costruttore a costruttore. Le eneloop, hybrio, panasonic utilizzano una copertura plastica (meglio aderente su panasonic e eneloop, un po meno sulle hybrio), mentre le varta, beghelli, sbs, vapex, utilizzano un film isolante in laminato più fine che conduce meglio il calore che potrebbe trasferire sicuramente prima ai sensori l'anomalia che si sta verificando. Ovviamente se carichiamo a 200 mAh il discorso non vale poichè le pile non andranno oltre una certa temperatura anche dopo 5 giorni, ma se si utilizzano correnti di 1000 mAh (o 1800 per 2 slot per il 900) è ovvio che che il tempo di salita della temperatura è breve e se la protezione non è lesta è facile fare la frittata.

L'osservazione è corretta ma ...

... andrebbe valutato il materiale isolante con un buon termometro, esistono situazioni dove un buon Silpad di un certo spessore riesce a trasmettere bene il calore, tanto da venir interposto tra i semiconduttori di potenze e i relativi dissipatori.

Forse allora le apparenze ingannano l'osservatore attento, e dico forse, perché non ne ho fatto ancora la prova ;)

hc900 19-11-2009 07:40

Il punto sulle batterie ben cotte
 
Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29742618)
Gli errori possono manifestarsi a causa di:

2_ batteria in cattive condizioni, la cui curva di carica non presenta un picco di tensione, quindi il caricatore continuerà a caricare fino a che non interviene la protezione termica

Trovandoci davanti a batterie ben cotte, direi che il punto 2 che tu segnali, dovrebbe terminare con l'intervento della protezione termica e mai con la cottura di una batteria.

Ora LaCrosse con il suo RS900 V.35 ha provveduto a rivedere le temperature di lavoro, mentre del MaHA C9000 non ho dati precisi, se non la pubblicità dei venditori che reclamizzano la presenza "dell'ultima versione del firmware".

Qualcuno della Maha è rimasto "scottato" e poi si è ravveduto? :D

nicola1985 19-11-2009 07:42

Quote:

Originariamente inviato da emmedi (Messaggio 29744784)
Ripropongo qui una domanda che avevo posto nella discussione sui caricabatterie: il prezzo minore per il Maha MH-C9000 è quello praticato dal rivenditore olandese presente sulla baia? Ora circa 49, spedizione esclusa...

Grazie e ciao.

è l'unico ad avere la versione europea in EU...quindi si!

hc900 19-11-2009 07:45

C9000 for Europe
 
Quote:

Originariamente inviato da emmedi (Messaggio 29744784)
il prezzo minore per il Maha MH-C9000 è quello praticato dal rivenditore olandese presente sulla baia? Ora circa 49, spedizione esclusa...

Non ho trovato nessun prezzo più conveniente, semmai compralo "in bundle" con 4 o 8 Eneloop, forse allora torna ad essere più conveniente.

nicola1985 19-11-2009 07:46

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29741550)
col mio carico a 1800 e diventano appena tiepide le batterie BUONE, mentre quelle scarse ovviamente si surriscaldano perchè non in grado di accettare una tale corrente

io caricavo 1 coppia di hybrio da 1600mah ed un'altra da 2100mah.Quindi batterie buone e soprattutto che saranno state caricate al massimo 5 volte.

va bene il caricatore si è bloccato ma perchè ha continuato a fornire carica se si era bloccato?
è capitato già che si bloccasse qualche volta però interrompeva la ricarica!

comunque ora l'ho smontato vedo di fare delle modifiche e poi lo rimetto a posto!

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29741550)
ho usato una comune ventola a 5V che collegata ai 3V gira piano senza far rumore che è un piacere

illuminami meglio...
dove l'hai presa?nome e marca?è una modifica che devo fare assolutamente al caricatore!

hc900 19-11-2009 10:19

Altri 2 grafici NiHi Vs. Eneloop
 
Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29741550)
la ibrida è come le altre...

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29742188)
...per le eneloop deduco che il caricare una batteria ibrida sviluppi più calore, causa maggiore resistenza...penso proprio che le caricherò a 800-1000 mah!

Ho ritrovato questi grafici, forse più vicini alla nostra situazione, si riferiscono entrambi a delle NiHi:

http://www.candlepowerforums.com/vb/...88&postcount=3

... qui le differenze sono evidenti: le ibride hanno un differente comportamento.

Il punto sui firmware dei caricabatterie
Senza entrare nel dettaglio dei circuiti A/D della CPU dei vari caricatori: è necessario avere un bagaglio completo delle situazioni possibili nella memoria ROM, solo così il caricatore potrà reagire correttamente con ogni batteria in ricarica.
Alla fine la CPU controlla solo correnti di ricarica e tensioni di batteria, poi oltre ad un termometro di sicurezza esiste un temporizzatore di sicurezza (che serve nei casi di valutazioni errate del caricabatterie).
Oltre a queste cose la CPU non fa altro, ma farlo bene vuol dire avere in memoria tutte le possibili situazioni di ricarica.

Il futuro?
E quando uscirà un nuovo tipo di batteria, basterà mettere in memoria un profilo operativo adeguato al tipo di batteria.

marchigiano 19-11-2009 13:05

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29742037)
Certo lo so, ma dimentichi che sono inserite solo 2 batterie a quella corrente.
... e montate nelle posizioni più refrigerate.

Comunque 1000mAx4 fa un totale di 4000mA, mentre 1800mAx2 fa un totale di 3600mA, tenendo conto che il calore sviluppato va di pari passo alla corrente e che le perdite energetiche su 4 canali sono maggiori: le cose sono anche più facili da gestire con 2 batterie a 1800mA per il povero alimentatore.

Forse adesso è chiaro il discorso?

tutto chiaro ma carico anche a 4x1000 senza surriscaldamenti, ripeto che la differenza la fa la batteria, non il caricatore

Quote:

Originariamente inviato da ant-coco (Messaggio 29742108)
Scusa ma il La crosse non crea problemi di surriscaldamento? Oppure basta caricare a minore potenza (velocita?)?

Ovverossia se l'utente che in precedenza ha fuso le due ibride avesse fatto la ricarica a 500mA avrebbe ottenuto un risultato in sicurezza?

Io il caricatore lo dovrei usare anche fuori casa, pertanto la soluzione di un ventilatore esterno non e' perseguibile.

ripeto che con batterie buone non ci sono problemi, con batterie scrause non c'è intelligenza artificiale che possa salvare la batteria dalla carica corretta. non fissiamoci col v32 che va benissimo comunque, se costa meno del v35 è da prendere

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29744948)
io caricavo 1 coppia di hybrio da 1600mah ed un'altra da 2100mah.Quindi batterie buone e soprattutto che saranno state caricate al massimo 5 volte.

va bene il caricatore si è bloccato ma perchè ha continuato a fornire carica se si era bloccato?
è capitato già che si bloccasse qualche volta però interrompeva la ricarica!

comunque ora l'ho smontato vedo di fare delle modifiche e poi lo rimetto a posto!

forse ti si è abbassata la tensione e il chip si è resettato, prova a mettere dei condensatori a bassissima resistenza sulla pista, accorcia il filo dell'ali e togli il jack e salda direttamente il filo

Quote:

illuminami meglio...
dove l'hai presa?nome e marca?è una modifica che devo fare assolutamente al caricatore!
su ebay "5V fan 70mm" o più piccola vedi te...

marchigiano 19-11-2009 13:14

i test su cpf chiariscono la necessità di usare batterie buone



questa è una buona, una eneloop ma potrebbe essere anche una duracell, una GP, una sony... ibride o non è uguale

con la linea blu si vede il delta peak ben definito che qualsiasi caricatore decente può vedere e quindi interrompere correttamente la carica. con la linea rossa il calore che rimane quasi inesistente fino alla fine, quindi nessun surriscaldamento




queste due invece sono batterie scarse e rovinate, la linea rossa sale subito e questo porta a surriscaldare il caricatore che già ha da fare di suo, ma il peggio è il delta che quasi sparito, quindi diventa molto difficile per il caricatore capire il fine carica, potrebbe fermarsi prima ottenendo una carica parziale, ma se finisce dopo la batteria potrebbe davvero raggiungere temperature pericolose

hc900 19-11-2009 15:07

Calore prodotto e dissipazione
 
Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29749142)
tutto chiaro ma carico anche a 4x1000 senza surriscaldamenti, ripeto che la differenza la fa la batteria, non il caricatore

ripeto che con batterie buone non ci sono problemi, con batterie scrause non c'è intelligenza artificiale che possa salvare la batteria dalla carica corretta. non fissiamoci col v32 che va benissimo comunque, se costa meno del v35 è da prendere

Riprendiamo da dove eravamo rimasti:
  • 4 uscite a 1000mA o 2 a 1800mA fanno una certa differenza in Watt, quindi in calore. Calore da smaltire in spazi ristretti, quindi con una certa difficoltà sul RS900, con minori difficoltà sul C9000.
  • 4 batterie bloccano maggiormente il flusso di aria rispetto 2 batterie, per il mio LaCrosse RS900 il discorso vale il doppio, perché le batterie sono troppo vicine (invece con due batterie i sensori di temperatura sono in parte arieggiati).
  • Se ci metto che sul V.35 la protezione termica è fissata a circa 50 gradi Celsius, puoi capire i miei problemi a caricare 4 batterie a 1000mA. Alla fine le carica bene, certo ci mette un poco di più tempo, ma ne sono soddisfatto.

Ventilando il caricabatterie va meglio, ma qui si tratta del caricatore che surriscalda le batterie, almeno un 50% del problema parte da lui, poi posso dire che le batterie economiche facciano la loro parte scaldandosi a causa della loro resistenza interna.

hc900 19-11-2009 15:25

Maha C9000 Vs. Eneloop
 
Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29749293)
i test su cpf chiariscono la necessità di usare batterie buone



questa è una buona, una eneloop ma potrebbe essere anche una duracell, una GP, una sony... ibride o non è uguale

con la linea blu si vede il delta peak ben definito che qualsiasi caricatore decente può vedere e quindi interrompere correttamente la carica. con la linea rossa il calore che rimane quasi inesistente fino alla fine, quindi nessun surriscaldamento

Tornando ai problemi avuti con le ibride ricaricate dal LaCrosse RS900, vorrei controllare un grafico di una buona batteria non ibrida, quindi tentare di capirci qualcosa di utile.

Visto che ci siamo, direi di vedere questo altro grafico, che dovrebbe far luce sui problemi del Maha C9000 alle prese con le ibride Eneloop:

http://www.candlepowerforums.com/vb/...1&postcount=23

Presumo che si trattasse di un test con il precedente firmware del C9000.

Ma sono proprio tutte uguali le batterie NiHi?
Dopo certi problemi segnalati solo con le ibride, sono propenso a cercare la differenza tra ibride e NiHi. Qualcosa deve esserci per forza.
Diversamente non ci sarebbero mai stati dei problemi di nessun tipo, nè con il C9000 nè con il RS900.
Forse pretendo troppo? :confused:

Debian-LoriX 19-11-2009 17:33

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29751243)
  • 4 uscite a 1000mA o 2 a 1800mA fanno una certa differenza in Watt, quindi in calore. Calore da smaltire in spazi ristretti, quindi con una certa difficoltà sul RS900, con minori difficoltà sul C9000.

1A è giusto la corrente fissa che usa il mio SPK808 in tutti e 4 i canali, caricando perfettamente 4AA ibride (Eneloop o Hybrio) in circa di 2 ore: a fine carica arrivano sì e no a 45°... ed anche qui le batterie sono ravvicinate come nel Lacrosse :D

Del resto, qui ormai ne abbiamo parlato tantissime volte: se le batterie, per qualsivoglia ragione, sono "giù di forma" allora è facilissimo che si surriscaldino in modo eccessivo durante la carica, peggio ancora per le batterie economiche :)

JCD's back 19-11-2009 18:14

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29744760)
Pare che gli manchi il rilevamento del picco (positivo) di tensione, pare non abbia i sensori di temperatura, e poi a fine ciclo fornisce la corrente di mantenimento (trickle) inutile per le batterie ibride.

Certo che può scaricare le batterie e suona quando sono cariche.
(così nel mezzo della notte ti sveglia :D )

va be', alla fine per quello che serve a me va più che bene, e comunque evito sempre di lasciarlo in carica quando non sono in casa

hc900 19-11-2009 19:18

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29753412)
1A è giusto la corrente fissa che usa il mio SPK808 in tutti e 4 i canali, caricando perfettamente 4AA ibride (Eneloop o Hybrio) in circa di 2 ore: a fine carica arrivano sì e no a 45°... ed anche qui le batterie sono ravvicinate come nel Lacrosse :D

Del resto, qui ormai ne abbiamo parlato tantissime volte: se le batterie, per qualsivoglia ragione, sono "giù di forma" allora è facilissimo che si surriscaldino in modo eccessivo durante la carica, peggio ancora per le batterie economiche :)

Quote:

Originariamente inviato da hc900

• 4 batterie bloccano maggiormente il flusso di aria rispetto 2 batterie, per il mio LaCrosse RS900 il discorso vale il doppio, perché le batterie sono troppo vicine (invece con due batterie i sensori di temperatura sono in parte arieggiati).

• Se ci metto che sul V.35 la protezione termica è fissata a circa 50 gradi Celsius, puoi capire i miei problemi a caricare 4 batterie a 1000mA. Alla fine le carica bene, certo ci mette un poco di più tempo, ma ne sono soddisfatto.

RS900 V.35
Vediamo di mettere in chiaro, nel RS900 non è un fatto opiniabile che la protezione termica interviene con troppa facilità: di fatto è un problema della V.35.
Giusto per rendere l'idea: i sensori di temperatura sono metallici e direttamente a contatto delle batterie.

SPK e simili
Nel caso dei vari SPK e derivati: se non sono passati dai 4 sensori iniziali, poi ad 1 ed infine a nessun sensore di temperatura (questo lo sai tu), nel mio old SPK i 4 sensori erano a qualche millimetro dietro la plastica del portabatterie.
Immagini quanto bene rilevavano la temperatura delle batterie?

Inoltre, se non lo hanno cambiato nella tua versione, si tratta di uno schema elettrico ad alto rendimento: i circuiti di ricarica sono in serie e non paralleli, quindi i consumi sono bassissimi, e l'elettronica scalda molto poco :sofico: .

Se non ci credi, guardaci dentro e vedi quanto è piccolo il circuito alimentatore :eek: .

Ma i miei old SPK non hanno mai caricato a fondo le batterie, e se erano scadenti come quelle in dotazione, le cuoceva! :D

Alla fine ho cambiato il sensore di corrente e l'ho adattato per ricaricare le ministilo a 360mA, e così raggiunge la decenza (per farlo basta portare la resistenza a strato metallico da 0,1 a 0,22 Ohm).

hc900 19-11-2009 19:22

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29754010)
va be', alla fine per quello che serve a me va più che bene, e comunque evito sempre di lasciarlo in carica quando non sono in casa

Se pensi che il MQR02N mi è costato ben 4,90 Euro :confused: (+10,00 per 4 Eneloop) puoi immaginare il mio stupore quando ho confrontato la ricarica del Sanyo con quella del LaCrosse RS900.
Funziona!!

Debian-LoriX 19-11-2009 19:23

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29754010)
va be', alla fine per quello che serve a me va più che bene, e comunque evito sempre di lasciarlo in carica quando non sono in casa

Bravissimo, assolutamente d'accordo! D'altra parte, penso sia condivisibile che questi apparecchietti da meno di 100 euro fanno già anche troppo... figuriamoci cosa dovrebbe costare in relazione un vero capolavoro di ingegneria meccanica-elettronica quale una Nikon D3 o una Canon 1D Mark IV???
:sofico:

Debian-LoriX 19-11-2009 19:32

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29754934)
RS900 V.35
Vediamo di mettere in chiaro, nel RS900 non è un fatto opiniabile che la protezione termica interviene con troppa facilità: di fatto è un problema della V.35

D'accordo, infatti io sostengo che il vero merito dell'RS900 sia che è stato il primo caricatore "serio" per il grande pubblico, allorquando le alternative erano a dir poco primordiali (oppure si passava direttamente ai caricatori da modellismo)
:)

Quote:

SPK e simili
Inoltre, se non lo hanno cambiato nella tua versione, si tratta di uno schema elettrico ad alto rendimento: i circuiti di ricarica sono in serie e non paralleli, quindi i consumi sono bassissimi, e l'elettronica scalda molto poco :sofico:
Infatti l'elettronica dell'808 assorbe, con 4AA in carica, solo 8W! :eekk:

Quote:

Ma i miei old SPK non hanno mai caricato a fondo le batterie, e se erano scadenti come quelle in dotazione, le cuoceva! :D
Sarebbe interessante vedere una foto dell'elettronica di uno di questi tuoi caricatori, if possible :)

Beninteso, il capostipite di questo tipo di caricatori a canali individuali economici non è certo l'SPK, ma il glorioso Magnex ;)

JCD's back 19-11-2009 20:29

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29754990)
Se pensi che il MQR02N mi è costato ben 4,90 Euro :confused: (+10,00 per 4 Eneloop) puoi immaginare il mio stupore quando ho confrontato la ricarica del Sanyo con quella del LaCrosse RS900.
Funziona!!

ah be' certo, se avessi trovato il sanyo lo avrei preso in considerazione; il fatto è, come dici anche tu, che le specifiche non sono chiarissime per cui se l'avessi trovato non sarei riuscito a capire se fosse valido o meno

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29754999)
Bravissimo, assolutamente d'accordo! D'altra parte, penso sia condivisibile che questi apparecchietti da meno di 100 euro fanno già anche troppo... figuriamoci cosa dovrebbe costare in relazione un vero capolavoro di ingegneria meccanica-elettronica quale una Nikon D3 o una Canon 1D Mark IV???
:sofico:

infatti, l'importante poi è non perdere di vista lo scopo per cui si fa un acquisto: a me basta che carichi le pile separatamente ed in modo abbastanza rapido (2 ore per le AA), se poi si perdono 100mAh pazienza.... ammetto di aver acquistato il mio carichino un po' frettolosamente (perchè non mi andava di dover fare l'ennesimo acquisto online), però alla fine posso dire che la resa delle mie batterie è sensibilmente migliorata e nel contempo stanno venendo fuori quelle scarse (che pian piano sto eliminando), quindi a qualcosa è servito :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:01.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.