Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scuola, lavoro e diritto (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=92)
-   -   Aprire la partita IVA (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1127663)


filo_finanz 16-06-2010 09:50

Quote:

Originariamente inviato da filippom (Messaggio 32318638)
Per limiti miei non riesco a capire il concetto... cmq... in soldoni, a me cosa ne viene? :D
Dovrò pagare in più oppure potrò detrarre qualcosa per questa fattura?

non è la ritenuta che ti cambia (anzichè pagare 100 al commercialista tu gli paghi 80 e 20 li versi allo stato)

quello che ti cambia è che i 100 tu te li porti come costo della tua attività
quindi se per esempio tu fatturi in un anno 1.000 e per assurdo hai solo il costo del commercialista, calcolerai le imposte su 900

filippom 16-06-2010 09:54

Quote:

Originariamente inviato da filo_finanz (Messaggio 32318711)
non è la ritenuta che ti cambia (anzichè pagare 100 al commercialista tu gli paghi 80 e 20 li versi allo stato)

quello che ti cambia è che i 100 tu te li porti come costo della tua attività
quindi se per esempio tu fatturi in un anno 1.000 e per assurdo hai solo il costo del commercialista, calcolerai le imposte su 900

Quindi se la fattura è di 600 + 20%, io ho pagato adesso i 600 e il 20% lo pagherò alla prossima dichiarazione, detraendo però l'intero importo di 720?

Kewell 16-06-2010 23:08

Nein :)

Il tuo commercialista ti farà una fattura di questo tipo (prescindiamo dalla contributo alla cassa nazionale che ti addebita):

Imponibile: 600.
Imposta (IVA): 120.
Ritenuta (a detrarre): 120
Netto da pagare 600.

Questo significa che:
1) dovrai fargli un assegno di 600 euro (netto da pagare);
2) ti prendi 120 euro come IVA a credito (te la detrai);
3) il 16 del mese successivo al pagamento verserai la ritenuta (120 euro). La ritenuta è un acconto sul pagamento delle imposte del commercialista, NON delle tue;


Facendo una simulazione semplificata.

Compensi: 10.000 + IVA (supponendo che tu sia nel regime delle nuove iniziative produttive)
Costi: 600 + IVA (il commercialista)

Vanno distinte la liquidazione IVA dalla dichiarazione dei redditi.

Liquidazione IVA (nel regime delle nuove iniziative la liquidazione avviene una volta l'anno):

IVA a debito= 2.000 (il 20% di 10.000)
IVA a credito= 120 (il 20% di 600)
IVA annuale da versare il 16 marzo dell'anno solare successivo= 1.880 (2.000-120)

Dichiarazione dei redditi:

Compensi= 10.000
Costi= 600 (devi prendere l'imponibile)
REDDITO=9.400
Imposte da versare il 16 giugno= 940 dati da (10.000-600)*10%

Finanziariamente:

Incassi 12.000 (10.000+2.000);
Uscite 2.600 (600 di parcella al commercialista + 120 di ritenuta sulla parcella+ 1.880 di versamento dell'IVA)

Alla fine ti restano 9.400 euro che rappresentano il tuo REDDITO che per l'appunto, è pari ai compensi (imponibile) meno i costi (imponibile).

Spero di aver chiarito il concetto con questo modello semplificato.

filo_finanz 19-06-2010 09:00

Quote:

Originariamente inviato da Kewell (Messaggio 32328353)
Nein :)

Il tuo commercialista ti farà una fattura di questo tipo (prescindiamo dalla contributo alla cassa nazionale che ti addebita):

Imponibile: 600.
Imposta (IVA): 120.
Ritenuta (a detrarre): 120
Netto da pagare 600.

Questo significa che:
1) dovrai fargli un assegno di 600 euro (netto da pagare);
2) ti prendi 120 euro come IVA a credito (te la detrai);
3) il 16 del mese successivo al pagamento verserai la ritenuta (120 euro). La ritenuta è un acconto sul pagamento delle imposte del commercialista, NON delle tue;


Facendo una simulazione semplificata.

Compensi: 10.000 + IVA (supponendo che tu sia nel regime delle nuove iniziative produttive)
Costi: 600 + IVA (il commercialista)

Vanno distinte la liquidazione IVA dalla dichiarazione dei redditi.

Liquidazione IVA (nel regime delle nuove iniziative la liquidazione avviene una volta l'anno):

IVA a debito= 2.000 (il 20% di 10.000)
IVA a credito= 120 (il 20% di 600)
IVA annuale da versare il 16 marzo dell'anno solare successivo= 1.880 (2.000-120)

Dichiarazione dei redditi:

Compensi= 10.000
Costi= 600 (devi prendere l'imponibile)
REDDITO=9.400
Imposte da versare il 16 giugno= 940 dati da (10.000-600)*10%

Finanziariamente:

Incassi 12.000 (10.000+2.000);
Uscite 2.600 (600 di parcella al commercialista + 120 di ritenuta sulla parcella+ 1.880 di versamento dell'IVA)

Alla fine ti restano 9.400 euro che rappresentano il tuo REDDITO che per l'appunto, è pari ai compensi (imponibile) meno i costi (imponibile).

Spero di aver chiarito il concetto con questo modello semplificato.

limpido per me (però sono del mestiere...)

filippom 21-06-2010 08:49

Quote:

Originariamente inviato da Kewell (Messaggio 32328353)
Nein :)

Il tuo commercialista ti farà una fattura di questo tipo (prescindiamo dalla contributo alla cassa nazionale che ti addebita):

cut

Ok, penso di aver capito :D
In effetti il commercialista ci ha inviato un F24 con cui pagare e 120€ di ritenuta.
Grazie mille :)

syfer82 06-07-2010 14:28

domanda:
io sono nel regime dei minimi
ho un cliente che è nel regime ordinario
faccio fattura che è di x e poi lui dovrà versare per me la ritenuta d'acconto y
in pratica lui sborserà x+y...ma scaricherà-dedurrà qualcosa?oppure x+y sarà il costo concreto dell'operazione?

filo_finanz 07-07-2010 09:51

Quote:

Originariamente inviato da syfer82 (Messaggio 32532481)
domanda:
io sono nel regime dei minimi
ho un cliente che è nel regime ordinario
faccio fattura che è di x e poi lui dovrà versare per me la ritenuta d'acconto y
in pratica lui sborserà x+y...ma scaricherà-dedurrà qualcosa?oppure x+y sarà il costo concreto dell'operazione?

se tu metti in fattura un compenso per es. di 2.000 euro

la fattura sarà 2.000 meno la ritenuta di 400
quindi tu incassi 1600 e poi in dichiarazione dei redditi recuperi la ritenuta di 400

lui pagherà 2000 ma 1600 li dà a te e 400 li dà allo stato il mese dopo versando la ritenuta

quindi per lui il costo rimane 2000

syfer82 07-07-2010 14:02

Si ma essendo io in regime minimi non metto in fattura l'iva quindi chiedevo se in concreto resterà quella cifra o potrà scaricare qualcosa? Ad esempio come costo

filo_finanz 08-07-2010 09:51

Quote:

Originariamente inviato da syfer82 (Messaggio 32542404)
Si ma essendo io in regime minimi non metto in fattura l'iva quindi chiedevo se in concreto resterà quella cifra o potrà scaricare qualcosa? Ad esempio come costo

l'IVA è solo un passaggio di giro (se la paghi a un fornitore poi la recuperi nella liquidazione IVA)

il costo che lui si scarica è 2000, ossia la tua intera prestazione


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:09.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.