Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Thunder-74 08-08-2021 09:24

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47508515)
È pure una cazzata pensare però che in uno spazio minuscolo come un case con ventole che possono spostare decine di volte l’aria al suo interno in un minuto, si ricreino i medesimi fenomeni che avvengo in atmosfera…

Che l’aria calda va verso l’alto è vero, ma nell’ipotesi di un case fanless, altrimenti l’aria va nella direzione di dove puntano le ventole.


Mi sono soffermato sulla frase che detta così è lei stessa una cazzata. Poi quello che avviene in un ambiente piccolo è da valutare, anche se comunque sono stati fatti centinaia dì studi nei case e l opinione comunque è quella di sfruttate i moti convettivi dell aria. Nella stessa abitazione abbiamo aria fredda a terra e più calda a salire, anche per questo è più ovvio pescare l’aria dal basso sopratutto se teniamo il pc sul pavimento. Sfruttare un effetto camino inoltre aiuta ad avere un flusso più rapido dell aria. Creare turbolenze con flussi opposti (immissione sopra e sotto), rallenta lo stesso flusso . Il concetto dì ristagno, non è legato solo ad eventuali punti dì aria ferma, ma sopratutto a stazionamenti per tempi più lunghi della stessa aria. Nel senso che bisognerebbe sempre cercare a far stazionare il minor tempo possibile l aria nel case, accelerando appunto il suo flusso in out .


Inviato dal mio iPhone X utilizzando Tapatalk

TigerTank 08-08-2021 09:53

Quote:

Originariamente inviato da Thunder-74 (Messaggio 47508497)
Dire che, è na cazzata che l aria calda tende a salire , è come affermare che la terra è piatta. :D


Inviato dal mio iPhone X utilizzando Tapatalk

Alla fine l'aria calda tende a salire, l'acqua per gravità va verso il basso, la temperatura di un loop liquido chiuso tende ad uniformarsi, ecc...
Ma appunto poi ci sono i sistemi attivi/forzati che servono proprio a contrastare le leggi della natura :D
Pompe e ventole servono a questo.

TigerTank 08-08-2021 10:18

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 47508334)
Ieri sera da un amico abbiamo montato l'impianto a liquido con la sua 3090 Strix OC con WB e BP attivi ek, in Ilde 29 gradi, tamb 27.


Senza offesa ma....imho è bruttissimo :stordita:
Quel rad, quel tubo e quel coso bianco non si possono vedere.
Prendi la scusa della poca sicurezza con il tutto esposto e piazza tutto in un case più adeguato(anche per la vaschetta che si è presa l'unico posto idoneo per il rad) :D

Wolf91 08-08-2021 10:51

Quote:

Originariamente inviato da Thunder-74 (Messaggio 47508537)
Mi sono soffermato sulla frase che detta così è lei stessa una cazzata. Poi quello che avviene in un ambiente piccolo è da valutare, anche se comunque sono stati fatti centinaia dì studi nei case e l opinione comunque è quella di sfruttate i moti convettivi dell aria. Nella stessa abitazione abbiamo aria fredda a terra e più calda a salire, anche per questo è più ovvio pescare l’aria dal basso sopratutto se teniamo il pc sul pavimento. Sfruttare un effetto camino inoltre aiuta ad avere un flusso più rapido dell aria. Creare turbolenze con flussi opposti (immissione sopra e sotto), rallenta lo stesso flusso . Il concetto dì ristagno, non è legato solo ad eventuali punti dì aria ferma, ma sopratutto a stazionamenti per tempi più lunghi della stessa aria. Nel senso che bisognerebbe sempre cercare a far stazionare il minor tempo possibile l aria nel case, accelerando appunto il suo flusso in out .


Inviato dal mio iPhone X utilizzando Tapatalk

Ma infatti se un case è progettato bene,deve garantire una corretta espulsione dell'aria calda,nel minor tempo possibile,se ci si aiuta con i fenomeni naturali meglio.

Ma vi sembra logico mettere 3 ventole sopra e 3 ventole sotto che si buttano aria addosso contro?

Nel giro di pochi min il case sarà una fornace,magari ci si aspetta che una ventola da 120/140mm posteriore smaltisca tutto il calore dei due rad.. 😆

Quello che si è perso nel tempo è che il case non è un alloggiamento di lucine e distroplate,ma "dovrebbe",essere predisposto in modo da raffreddare più velocemente possibile i componenti,ogni compromesso è una perdita di prestazioni,di questo bisogna essere consapevoli.

Comunque provate e vedete i risultati migliori,io oramai ci ho sbattuto il muso più volte.

Buona giornata.

Ludus 08-08-2021 11:06

Quote:

Originariamente inviato da Wolf91 (Messaggio 47508648)
Ma infatti se un case è progettato bene,deve garantire una corretta espulsione dell'aria calda,nel minor tempo possibile,se ci si aiuta con i fenomeni naturali meglio.

Ma vi sembra logico mettere 3 ventole sopra e 3 ventole sotto che si buttano aria addosso contro?

Nel giro di pochi min il case sarà una fornace,magari ci si aspetta che una ventola da 120/140mm posteriore smaltisca tutto il calore dei due rad.. ��

Quello che si è perso nel tempo è che il case non è un alloggiamento di lucine e distroplate,ma "dovrebbe",essere predisposto in modo da raffreddare più velocemente possibile i componenti,ogni compromesso è una perdita di prestazioni,di questo bisogna essere consapevoli.

Comunque provate e vedete i risultati migliori,io oramai ci ho sbattuto il muso più volte.

Buona giornata.

Ragioni per assoluti, quando delle volte la realtà è diversa.
Mi sembra che delle volte si facciano ragionamenti come se i nostri case siano a tenuta stagna e che riescano a simulare tutti le leggi della fisica come fossero dei microcosmi.

Detto questo probabilmente mettere in un o11 le ventole sia top che bottom come intake potrebbe non funzionare, ma non di sicuro perché l’aria calda tende ad andare verso l’alto in natura.

Quote:

Originariamente inviato da Thunder-74 (Messaggio 47508537)
Mi sono soffermato sulla frase che detta così è lei stessa una cazzata. Poi quello che avviene in un ambiente piccolo è da valutare, anche se comunque sono stati fatti centinaia dì studi nei case e l opinione comunque è quella di sfruttate i moti convettivi dell aria. Nella stessa abitazione abbiamo aria fredda a terra e più calda a salire, anche per questo è più ovvio pescare l’aria dal basso sopratutto se teniamo il pc sul pavimento. Sfruttare un effetto camino inoltre aiuta ad avere un flusso più rapido dell aria. Creare turbolenze con flussi opposti (immissione sopra e sotto), rallenta lo stesso flusso . Il concetto dì ristagno, non è legato solo ad eventuali punti dì aria ferma, ma sopratutto a stazionamenti per tempi più lunghi della stessa aria. Nel senso che bisognerebbe sempre cercare a far stazionare il minor tempo possibile l aria nel case, accelerando appunto il suo flusso in out .


Inviato dal mio iPhone X utilizzando Tapatalk

Certo Thunder, non volevo sembrare piccato nei tuoi confronti. Il mio era un post rivolto a tutti.

TigerTank 08-08-2021 11:13

Quote:

Originariamente inviato da Wolf91 (Messaggio 47508648)
Ma infatti se un case è progettato bene,deve garantire una corretta espulsione dell'aria calda,nel minor tempo possibile,se ci si aiuta con i fenomeni naturali meglio.

Ma vi sembra logico mettere 3 ventole sopra e 3 ventole sotto che si buttano aria addosso contro?

Nel giro di pochi min il case sarà una fornace,magari ci si aspetta che una ventola da 120/140mm posteriore smaltisca tutto il calore dei due rad.. ��

Quello che si è perso nel tempo è che il case non è un alloggiamento di lucine e distroplate,ma "dovrebbe",essere predisposto in modo da raffreddare più velocemente possibile i componenti,ogni compromesso è una perdita di prestazioni,di questo bisogna essere consapevoli.

Comunque provate e vedete i risultati migliori,io oramai ci ho sbattuto il muso più volte.

Buona giornata.

Sì infatti, se poi ci sommi pure il calore emesso dall'hardware interno.
Di sicuro a livello rad avrebbe più senso appunto mettere il tutto in espulsione con le ventole di aerazione libere in immissione.
Sinceramente io non impazzisco per i case che prevedano un rad frontale triventola in immissione ma ormai nei case moderni, con la sparizione dei vani da 5,25", è predisposizione standard diffusa.

dinamite2 08-08-2021 11:48

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47508667)
Ragioni per assoluti, quando delle volte la realtà è diversa.
Mi sembra che delle volte si facciano ragionamenti come se i nostri case siano a tenuta stagna e che riescano a simulare tutti le leggi della fisica come fossero dei microcosmi.

Detto questo probabilmente mettere in un o11 le ventole sia top che bottom come intake potrebbe non funzionare, ma non di sicuro perché l’aria calda tende ad andare verso l’alto.

Mi trovi pienamente d’accordo, soprattutto sul discorso della tenuta stagna 😉


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Thunder-74 08-08-2021 11:50

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47508667)
Ragioni per assoluti, quando delle volte la realtà è diversa.
Mi sembra che delle volte si facciano ragionamenti come se i nostri case siano a tenuta stagna e che riescano a simulare tutti le leggi della fisica come fossero dei microcosmi.

Detto questo probabilmente mettere in un o11 le ventole sia top che bottom come intake potrebbe non funzionare, ma non di sicuro perché l’aria calda tende ad andare verso l’alto in natura.



Certo Thunder, non volevo sembrare piccato nei tuoi confronti. Il mio era un post rivolto a tutti.


Ma scherzi, zero problemi :) . Il fatto è che esponiamo concetti, riflessioni ed esperienze per il piacere di condividere e magari affinare ognuno la propria build . Poi il fatto che dobbiamo affidarci al solo scritto, perdiamo quelle sfumature del mondo non verbale , che aiutano a far capire lo stato d animo dì come si vogliono trasmette i nostri pensieri ;)


Inviato dal mio iPhone X utilizzando Tapatalk

213 08-08-2021 13:07

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47508230)
Scusate ancora, vedo in rete delle foto molto contradditorie... allora, io ho montato la front distroplate EK Quantum Reflection D5 e il Quantum Magnitude EK per AM4 D-RGB.
Guardando il WB del processore di fronte, l'IN è il foro di sx, mentre l'OUT è il foro di dx. Sulla distroplate guardandola di fronte dall'interno, l'inlet è sulla dx mentre l'outlet sulla sx.
Se non mi sono rincoglionito del tutto, devo andare dall'outlet CPU della distro all'IN del WB CPU e dall'OUT del WB della CPU all'inlet CPU sulla distro, corretto? Non so perchè online vedo foto in cui mi sembrano invertite... oforse dipende dal fatto che qualche utente inverte il flow direction all'interno?

Up

213 08-08-2021 13:08

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47508177)
Ho adottato proprio questa soluzione, radiatore sul fondo che aspira aria dall'esterno e superiore che la butta fuori, ventola posteriore in espulsione.

Potete dirmi per cortesia dove trovare una guida esaustiva dove vedere come tagliare/piegare i tubi PETG di EK? Ho tutto il necessario, ieri sera mi sono fatto prestare il phon dalla carrozzeria qui vicino, ha la temperatura regolabile, a quanto la devo impostare?
Mi spiegate come va presa la misura da raccordo a raccordo e come inserire gli o-ring?

Up, qualcuno mi sa aiutare per questi quesiti?

Black"SLI"jack 08-08-2021 14:29

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47508763)
Scusate ancora, vedo in rete delle foto molto contradditorie... allora, io ho montato la front distroplate EK Quantum Reflection D5 e il Quantum Magnitude EK per AM4 D-RGB.
Guardando il WB del processore di fronte, l'IN è il foro di sx, mentre l'OUT è il foro di dx. Sulla distroplate guardandola di fronte dall'interno, l'inlet è sulla dx mentre l'outlet sulla sx.
Se non mi sono rincoglionito del tutto, devo andare dall'outlet CPU della distro all'IN del WB CPU e dall'OUT del WB della CPU all'inlet CPU sulla distro, corretto? Non so perchè online vedo foto in cui mi sembrano invertite... oforse dipende dal fatto che qualche utente inverte il flow direction all'interno?

mi sono basato sulle foto della distro e sul manuale ek, che cmq non è abbastanza chiaro e potrebbe trarre in inganno o confondere le idee. se ho ben interpretato il manuale, quando indicano inlet, significa che il liquido esce dalla ditro e va verso il raccordo inlet del wb/rad. mentre quando indicano outlet, il liquido arriva dal out del wb/rad ed entra nella distro.

quindi nel tuo caso, devi avere un tubo che va dal inlet della distro sul inlet del wb e un tubo che va dall'outlet della distro all'outlet del wb.

Black"SLI"jack 08-08-2021 14:39

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47508764)
Ho adottato proprio questa soluzione, radiatore sul fondo che aspira aria dall'esterno e superiore che la butta fuori, ventola posteriore in espulsione.

Potete dirmi per cortesia dove trovare una guida esaustiva dove vedere come tagliare/piegare i tubi PETG di EK? Ho tutto il necessario, ieri sera mi sono fatto prestare il phon dalla carrozzeria qui vicino, ha la temperatura regolabile, a quanto la devo impostare?
Mi spiegate come va presa la misura da raccordo a raccordo e come inserire gli o-ring?

per la piega dei tubi, su youtube se cerchi ne trovi quanti ne vuoi di video, plexy/pegt tube bending.
quello che posso dirti dopo anni di uso, è quanto segue:

- per il taglio se usi i pegt puoi usare quella specie di forbice che alcuni kit mettono a disposizione, ma ti consiglio il classico seghetto a ferro.

- dopo il taglio devi usare quello strumento che presumo sia presente nel kit per pulire i bordi dei tubi stessi, quella specie di bicchierino di plastica con le lame. devi pulire sia internamente che esternamente il taglio. l'unico problema che con i pegt, provate varie marche, la pulizia non viene pulita a differenza di quando si usano i tubi in acrilico.

- per la piega dipende sia dalla pistola termica che dal tubo stesso, non usare troppo calore, altrimenti rischi di far bollire il materiale. scaldi il tubo, girandolo sul punto della piega. deve scaldarsi in una area maggiore di quella della piega stessa. il momento di eseguire la piega, è quando il materiale inizia a diventare morbido. se vedi delle bolle di aria sul tubo, lo hai scadato troppo.

- per la lunghezza devi tenere conto che una parte del tubo deve entrare nel raccordo. in genere uso un pezzetto piccolo di tubo inserito in un raccordo e con un pezzetto di nastro di carta, mi segno quanto è profondo l'inserimento e uso tale soluzione per fare i calcoli della lunghezza. nel caso di curve se non usi le dime che trovi in commercio, devi fare ad occhio aiutandoti eventualmente con delle righe/squadre o altro attrezzo.

- quando inserisci il tubo nel raccordo, inumidisci il tubo stesso che gli oring interni del raccordo per evitare che quest'ultimi si rovinino e soprattutto per agevolare l'inserimento del tubo stesso.

RobertoDaG 08-08-2021 14:46

Quote:

Originariamente inviato da dantess (Messaggio 47507800)
buongiorno a tutti... su leggevo che avete installato gli sganci rapidi... sarei molto interessato a montarli prima della VGA ma riducono di molto il flusso? che marca mi consigliate? ho tubi flessibili....grazie :D


Io ho 3 coppie nel loop di Bykski presi da Ybris. Se siano restringenti o meno, bhe, non so dirlo perchè avrei dovuto provare il loop prima e dopo l'applicazione degli sganci e bhe, non ne ho idea, ma mi sembrano decisamente validi.

Anche io ho i tubi morbidi e li ho messi per facilitare lo smontaggio: il rad esterno posso così trasportarlo a parte, e in caso di cambio vga riesco così ad isolare solo la parte del loop Cpu-Vga. Consigliatissimi, sono una enorme comodità !!

RobertoDaG 08-08-2021 15:16

Comunque io prendo per esempio il mio loop: su un Thermaltake X71, un case enorme con alimentatore separato sotto, e con un rad esterno (che quindi non influisce sulla temperatura interna), avevo provvisoriamente piazzato in in 3*120 e in out 1*140+1*200.
Poi sono arrivate le ventole definitive, diventando un in 3*140 e out 1*140+1*200. Bhe, considerata la differenza di TAmb, comunque l'ssd risultava più caldo di 2-3° con quelle da 120 rispetto a quelle da 140...

E io che pensavo di avere invece zero differenza...

dantess 08-08-2021 21:39

Quote:

Originariamente inviato da RobertoDaG (Messaggio 47508869)
Io ho 3 coppie nel loop di Bykski presi da Ybris. Se siano restringenti o meno, bhe, non so dirlo perchè avrei dovuto provare il loop prima e dopo l'applicazione degli sganci e bhe, non ne ho idea, ma mi sembrano decisamente validi.

Anche io ho i tubi morbidi e li ho messi per facilitare lo smontaggio: il rad esterno posso così trasportarlo a parte, e in caso di cambio vga riesco così ad isolare solo la parte del loop Cpu-Vga. Consigliatissimi, sono una enorme comodità !!

grazie... ci faccio un pensierino :D è proprio l'uso che volevo farne :D

davide155 08-08-2021 21:51

Quote:

Originariamente inviato da dantess (Messaggio 47509182)
grazie... ci faccio un pensierino :D è proprio l'uso che volevo farne :D

Vai libero con i Bykski caschi in piedi.
Sono praticamente zero restrittivi.
Io avevo il loop senza sganci ed avevo 220lt/h con pompa al massimo.
Adesso con un rad 1260 e 2 coppie di sganci rapidi bykski ho 210lt/h.
Se ci soffi dentro ti sembrerà di soffiare in un tubo vuoto. Sono spettacolari.
Stai lontano come la peste dagli alphacool. Con quelli mi era calato il flusso a 60lt/h.

213 08-08-2021 21:53

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47508849)
mi sono basato sulle foto della distro e sul manuale ek, che cmq non è abbastanza chiaro e potrebbe trarre in inganno o confondere le idee. se ho ben interpretato il manuale, quando indicano inlet, significa che il liquido esce dalla ditro e va verso il raccordo inlet del wb/rad. mentre quando indicano outlet, il liquido arriva dal out del wb/rad ed entra nella distro.

quindi nel tuo caso, devi avere un tubo che va dal inlet della distro sul inlet del wb e un tubo che va dall'outlet della distro all'outlet del wb.

In effetti non è chiaro, solitamente da un IN si va ad un OUT, motivo per cui chiedevo qualche parere, ci sono diversi video sul tubo dove appunto c'è un po di misto mare, chi entra nel WB CPU dall'inlet della distro piuttosto che dall'outlet. Magari apro un ticket con EK e vedo cosa rispondono.

Oggi un paio di problemi: la scheda video non ci sta, è troppo alta, sono costretto a montarla verticalmente.

Secondo problema: ho preso gli inserti EK per i tubi PETG, una volta inseriti nel raccordo sono porchi a toglierli, in pratica il tubo si sfila ma l'inserto rimane "aggrappato" all'o-ring interno del raccordo.

Ultima cosa: ho tagliato un tubo a misura con il seghetto del kit EK: lo trovo una porcheria, quando taglio la plastica ovviamente un po si scalda e crea molta bava, domani prendo il cutter Bitspower, taglio netto e senza bave.

TigerTank 08-08-2021 22:12

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47508865)
per la piega dei tubi, su youtube se cerchi ne trovi quanti ne vuoi di video, plexy/pegt tube bending.
quello che posso dirti dopo anni di uso, è quanto segue:

- per il taglio se usi i pegt puoi usare quella specie di forbice che alcuni kit mettono a disposizione, ma ti consiglio il classico seghetto a ferro.

- dopo il taglio devi usare quello strumento che presumo sia presente nel kit per pulire i bordi dei tubi stessi, quella specie di bicchierino di plastica con le lame. devi pulire sia internamente che esternamente il taglio. l'unico problema che con i pegt, provate varie marche, la pulizia non viene pulita a differenza di quando si usano i tubi in acrilico.

- per la piega dipende sia dalla pistola termica che dal tubo stesso, non usare troppo calore, altrimenti rischi di far bollire il materiale. scaldi il tubo, girandolo sul punto della piega. deve scaldarsi in una area maggiore di quella della piega stessa. il momento di eseguire la piega, è quando il materiale inizia a diventare morbido. se vedi delle bolle di aria sul tubo, lo hai scadato troppo.

- per la lunghezza devi tenere conto che una parte del tubo deve entrare nel raccordo. in genere uso un pezzetto piccolo di tubo inserito in un raccordo e con un pezzetto di nastro di carta, mi segno quanto è profondo l'inserimento e uso tale soluzione per fare i calcoli della lunghezza. nel caso di curve se non usi le dime che trovi in commercio, devi fare ad occhio aiutandoti eventualmente con delle righe/squadre o altro attrezzo.

- quando inserisci il tubo nel raccordo, inumidisci il tubo stesso che gli oring interni del raccordo per evitare che quest'ultimi si rovinino e soprattutto per agevolare l'inserimento del tubo stesso.

Bella Black...più spiegazione di così!
Certo è che l'ultima frase sa molto di "ginecologia" :sofico:

kiwivda 08-08-2021 22:17

Finito, la vecchietta è andata allo spizio



e la giovincella ha preso il suo posto.


dinamite2 08-08-2021 23:03

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 47509207)

e la giovincella ha preso il suo posto.

bella li, anche se quegli sganci rapidi proprio non li digerisco...
Che tipo di riser utilizzi? 3.0 o 4.0?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:34.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.