Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Black"SLI"jack 27-08-2018 16:38

quali quelle da oltre 10mm H2O? con quelle ci svernici il rad :asd:

peccato che costino quanto 2 redux :(

methis89 27-08-2018 17:02

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45721682)
quali quelle da oltre 10mm H2O? con quelle ci svernici il rad :asd:

peccato che costino quanto 2 redux :(

30 euri l'una, all'epoca se la battevano con le enermax twister storm che però consumavano il doppio (15 watt L'UNA) ed erano solo da 120mm
comunque queste si: https://noctua.at/en/nf-a14-industri.../specification

thunderforce83 27-08-2018 18:21

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45721508)
se turing replica pascal, puoi averne anche 5000 di fasi, ma tanto si resta lì. custom o reference cambia nulla. con pascal ad esempio ho visto custom salire meno delle reference founders edition. anzi per esperienza diretta, posso pure dirti che avendo provato varie pascal (di mio ne ho 3) sia custom che reference come pcb, tutte le custom avevano il power target più basso delle founders. le mie 1080 FE zotac salgono fino a 120%, le gigabyte g1 di un amico 110%, la inno3d di un amico 125% (reference). ho la 1070 founders della giga max 110%, la 1070 g1 di un amico 110%.
tanto sono schede che si avvantaggiano per prima cosa della temp, per evitare tagli e poi per il power limit.

in genere nessuna tiene le frequenze di massimo a lungo, piano piano scendono tutte sia perchè hai tagli per aver raggiunto il power target sia perchè hai tagli per la temp. sfido chiunque a dimostrare il contrario.

quindi alla fine prendere una reference che fa quanto una custom se non di più, non vedo tutti questi problemi. anche perchè al momento le custom costano tutte di più.

discorso diverso se vuoi divertirti in oc, se mai sarà ancora possibile, come era con kepler e maxwell, ma dubito che torneranno quei tempi.

per il discorso pompa/vaschetta, al momento la più conveniente è l'alphacool con vpp755 (d5 aggiornata), che sta sui 115. 250 per una combo non li spenderei mai.
per il discorso di fare errori, un kit preconfezionato, ha gli stessi componenti di un sistema custom. ovviamente per fartelo pagare poco, ti danno poco. quindi di errori e casini ne puoi fare anche con quelli.

come ho sempre ripetuto in tanti anni, soprattutto se è la prima volta che si monta un impianto, è prendersi tutto il tempo necessario e fare le cose con calma. invece di 2 ore, che potrei impiegare io a montare un loop, ce ne metti 8. che ti frega. l'importante è non fare le cose in furia solo per vedere i risultati. poi c'è il forum, se siamo disposti a dare una mano, come è sempre stato fatto. uno ha un dubbio, chiede. di gente che ha fatto di testa sua e fatto danni nonostante fosse stata avvertita ce ne è sempre stata.

la mia aorus 1080ti extreme e' arrivata a picchi di 398watt con temperature che nonostante case aperto e ventole al massimo ela ragguardevole mole della scheda superavano gli 85 90 gradi...il rendimento che hai con schede che possono tirare molta corrente in game e' differente rispetto a quelle che girano sempre alte di mhz ma che hanno power limit limitati..almeno cosi' mi e' stato detto dagli esperti del forum...io sto liquidando tutto proprio per nono trovarmi con la prossima ti con le ventole che girano a turbina e che nonostante non riescono a raffreddare e che danno fastidio...l'alphacool vpp755 e molto interessante...su ebay lo danno al prezzo piu' basso di 75euro spedito..il problema che comunque che vaschetta a tubo ci puoi abbinare? come funziona per assembrare il tutto? chiedo venia e ringraziandoti per la disponibilita' e la pazienza spero di riuscire a tirare fuori un bel custom loop degno di questo nome :)

Black"SLI"jack 27-08-2018 18:47

Guarda su aquatuning.it che è sito tedesco ma distributore ufficiale alphacool. Che poi è il sito da cui ti ho fatto la lista.

Per le VGA, è corretto quanto ti è stato detto. Ma durante l'uso anche se liquidate, le frequenze vengono tagliate a step in base alle temp ed al power target. Ovvio che un power target più alto aiuta, ma al contempo se hai temp alte, hai tagli. E poi 50-100 mhz non corrispondono certo a 10-20 fps. Quindi meglio contenere le temp con ottimi dissi e se possibile di evitare di essere sempre con il power target al massimo colpa anche dell'oc, tanto avrai sempre tagli.

Prendi ad esempio la mia 1070. Non supera in piena estate i 43 gradi. Power limit 115%. I tagli li ho praticamente solo per il power limit. Infatti di media si aggira in uso intenso sui 2000mhz. 2015 max, 1947 min. Varia in continuazione, ma praticamente quando tocca il max power target. Ma tra 1900mhz e 2050mhz ci saranno 5 fps se va bene. Discorso diverso quando la tenevo ad aria che i mhz scendevano tranquillamente sotto i 1800 se le temp erano elevate.

Turing sarà da vedere come si comporta. Ma non ti aspettare maxwell. Aspettati un Pascal pompato, ma non certo da farci oc di chissà che tipo.

Quindi alla fine conta anche quali risultati si vuole ottenere con un loop custom. Ok il silenzio, ma ricordati che è inversamente proporzionale alle temp. Bassi rpm in genere comportano aumento della temo del liquido, quindi temp più alte dei componenti.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

thunderforce83 27-08-2018 19:04

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45721912)
Guarda su aquatuning.it che è sito tedesco ma distributore ufficiale alphacool. Che poi è il sito da cui ti ho fatto la lista.

Per le VGA, è corretto quanto ti è stato detto. Ma durante l'uso anche se liquidate, le frequenze vengono tagliate a step in base alle temp ed al power target. Ovvio che un power target più alto aiuta, ma al contempo se hai temp alte, hai tagli. E poi 50-100 mhz non corrispondono certo a 10-20 fps. Quindi meglio contenere le temp con ottimi dissi e se possibile di evitare di essere sempre con il power target al massimo colpa anche dell'oc, tanto avrai sempre tagli.

Prendi ad esempio la mia 1070. Non supera in piena estate i 43 gradi. Power limit 115%. I tagli li ho praticamente solo per il power limit. Infatti di media si aggira in uso intenso sui 2000mhz. 2015 max, 1947 min. Varia in continuazione, ma praticamente quando tocca il max power target. Ma tra 1900mhz e 2050mhz ci saranno 5 fps se va bene. Discorso diverso quando la tenevo ad aria che i mhz scendevano tranquillamente sotto i 1800 se le temp erano elevate.

Turing sarà da vedere come si comporta. Ma non ti aspettare maxwell. Aspettati un Pascal pompato, ma non certo da farci oc di chissà che tipo.

Quindi alla fine conta anche quali risultati si vuole ottenere con un loop custom. Ok il silenzio, ma ricordati che è inversamente proporzionale alle temp. Bassi rpm in genere comportano aumento della temo del liquido, quindi temp più alte dei componenti.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

ti faccio una domanda da profano...alla luce del fatto che fare un custom liquid richiede tempo,dispendio di energie,denaro ecc ecc alla fine dei conti quello che fai conviene rispetto ai risultati che ottieni? mi spiego...se calcoliamo che grazie a mikael che e' qui sul forum e tramite il metodo dell udervolting sono riuscito a far girare la stessa 1080ti che consumava 400watt a 220watt di conumi di picco tagliando solo 200mhz alla fine dei conti fare un liquido conviene solo perche' raffreddi di piu' e guadagni quei pochi mhz che nvidia taglia quando le temperature si alzano, guadagni in rumore, o guadagni semplicemente in figata nel case con il custom loop? insomma mi piacerebbe capire bene tutto quello che ti ha spinto ad andare verso questo mondo e vorrei farlo in modo intelligente e consapevole se avrai la voglia e la pazienza di spiegarmi

Black"SLI"jack 27-08-2018 21:21

Feci il mio primo impianto nell'estate del 2010, quando avevo da poco preso la prima gtx 480, che ad aria era un forno e con la ventola rumorosa. Ma soprattutto quando vidi 105 gradi sulla gpu, perché afterburner aveva pensato bene di non farla andare come doveva.

Quindi mi armai di buona pazienza, mi lessi di tutto e di più fino all'acquisto. Poi ci aggiunsi la seconda gtx 480. E quando vedi due altoforni, che in oc pesante (le tenevo a circa 900/1800/4500), stavano in full a 40-45 gradi in estate, beh la soddisfazione era indescrivibile, pure i consumi :asd: però.
Senza considerare il rumore quasi inesistente del pc.

Da allora di soldi in liquid cooling ne ho spesi tanti, meglio non fare i conti, ma direi ampiamente oltre i 5000 euro (tra rad, wb, pompe, vaschette, ventole e via dicendo). Soldi che sinceramente non mi pento di aver speso, anzi forse quelli meglio spesi in tanti anni. E il 80% di quei soldi sono ancora lì a fare il loro lavoro. Sul pc2 in firma considera che ho le ventole che presi nel 2010. Non il massimo, povere yate loon, ma le sto ancora usando.

Sinceramente ad aria non riesco più a tenere un pc. Se fai un loop adeguato all'hw che andrai ad usare, avrai rumore molto più basso, temperature di esercizio impensabili ad aria soprattutto sulle vga. L'aspetto estetico passa in secondo piano. Ovvio che anche l'occhio vuole la sua parte, ma in tal caso non devono venire meno le prestazioni.
Come mi pare di averti già scritto, io punto tantissimo sulle prestazioni del loop, e subito dopo viene il rumore. Anche per questo cerco di massimizzare la massa radiante. Grandi rad permettono di tenere ventole a più bassi rpm, rispetto a poca massa radiante, dove per compensare devi alzare gli rpm. Vedi anche il discorso che ti ho fatto su alto e basso fpi. Se pensi che per una 1070, un 5820k è ammennicoli vari (2 aquaero liquidati, 2 pompe, vrm mobo, le ram sono solo per estetica alla fine) ho un 1080 con 18 ventole in push/pull, ma fidati che il rumore che sento non è certo il pc. Anche con le casse del monitor a volume contenuto non lo sento.

Così come quando avevo il 3770k che tenevo in daily a 5.1 con soli 1,335v. Era deliddato ma insieme alle due 780 beh di calore se ne sprigionava nel loop. Ad aria sicuramente non avrei mai ottenuto quei risultati. Poi in inverno in full le 780 le avevo a 30/32 gradi circa, con 18 gradi di tamb.

Se dovessi fare un pc a liquido dove per stare dentro ad un case figo, ma non adatto al liquid cooling, con rad slim o cmq poca roba, avere le ventole a palla ed avere la vga ad oltre 50 gradi, me ne resto ad aria, risparmio.

Nei miei loop inoltre troverai sempre più sensori di temp liquido, flussimetro e ovviamente almeno un aquaero a gestire tutto l'impianto (monitorizzo ogni più piccolo dettaglio), mix di tubi rigidi e PVC, sganci rapidi e soprattutto come detto sopra una massa radiante (radiatori) ben al di sopra delle reali esigenze. Il mio obbiettivo è sempre di avere un deltaT sotto i 5 gradi in full. Se non va cerco la soluzione. Se la vga scalda troppo cerco la soluzione, fidati che non mi arrendo.

Di realizzazioni sul web a liquido e pure in vendita, dove il loop è inadeguato, se ne vedono anche troppe.

Quindi non è solo questione di estetica, ma proprio di prestazioni di dissipazione. Ma il tutto deve essere fatto con criterio, pensando si al portafoglio, ma non andando al risparmio. E Come ti avevo già scritto oggi, un loop buono lo ricicli anche per configurazioni future, quindi una spesa che non si va a rifare per parecchio tempo. L'unico wb che cambi è il fullcover della VGA, dato che sono dedicati. Ma cambiare un solo wb non è come cambiare l'intero loop.

Poi queste sono mie opinioni e considerazioni che possono non trovare riscontro in altri.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

methis89 27-08-2018 23:09

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45722152)
Feci il mio primo impianto nell'estate del 2010, quando avevo da poco preso la prima gtx 480, che ad aria era un forno e con la ventola rumorosa. Ma soprattutto quando vidi 105 gradi sulla gpu, perché afterburner aveva pensato bene di non farla andare come doveva.

Quindi mi armai di buona pazienza, mi lessi di tutto e di più fino all'acquisto. Poi ci aggiunsi la seconda gtx 480. E quando vedi due altoforni, che in oc pesante (le tenevo a circa 900/1800/4500), stavano in full a 40-45 gradi in estate, beh la soddisfazione era indescrivibile, pure i consumi :asd: però.
Senza considerare il rumore quasi inesistente del pc.

Da allora di soldi in liquid cooling ne ho spesi tanti, meglio non fare i conti, ma direi ampiamente oltre i 5000 euro (tra rad, wb, pompe, vaschette, ventole e via dicendo). Soldi che sinceramente non mi pento di aver speso, anzi forse quelli meglio spesi in tanti anni. E il 80% di quei soldi sono ancora lì a fare il loro lavoro. Sul pc2 in firma considera che ho le ventole che presi nel 2010. Non il massimo, povere yate loon, ma le sto ancora usando.

Sinceramente ad aria non riesco più a tenere un pc. Se fai un loop adeguato all'hw che andrai ad usare, avrai rumore molto più basso, temperature di esercizio impensabili ad aria soprattutto sulle vga. L'aspetto estetico passa in secondo piano. Ovvio che anche l'occhio vuole la sua parte, ma in tal caso non devono venire meno le prestazioni.
Come mi pare di averti già scritto, io punto tantissimo sulle prestazioni del loop, e subito dopo viene il rumore. Anche per questo cerco di massimizzare la massa radiante. Grandi rad permettono di tenere ventole a più bassi rpm, rispetto a poca massa radiante, dove per compensare devi alzare gli rpm. Vedi anche il discorso che ti ho fatto su alto e basso fpi. Se pensi che per una 1070, un 5820k è ammennicoli vari (2 aquaero liquidati, 2 pompe, vrm mobo, le ram sono solo per estetica alla fine) ho un 1080 con 18 ventole in push/pull, ma fidati che il rumore che sento non è certo il pc. Anche con le casse del monitor a volume contenuto non lo sento.

Così come quando avevo il 3770k che tenevo in daily a 5.1 con soli 1,335v. Era deliddato ma insieme alle due 780 beh di calore se ne sprigionava nel loop. Ad aria sicuramente non avrei mai ottenuto quei risultati. Poi in inverno in full le 780 le avevo a 30/32 gradi circa, con 18 gradi di tamb.

Se dovessi fare un pc a liquido dove per stare dentro ad un case figo, ma non adatto al liquid cooling, con rad slim o cmq poca roba, avere le ventole a palla ed avere la vga ad oltre 50 gradi, me ne resto ad aria, risparmio.

Nei miei loop inoltre troverai sempre più sensori di temp liquido, flussimetro e ovviamente almeno un aquaero a gestire tutto l'impianto (monitorizzo ogni più piccolo dettaglio), mix di tubi rigidi e PVC, sganci rapidi e soprattutto come detto sopra una massa radiante (radiatori) ben al di sopra delle reali esigenze. Il mio obbiettivo è sempre di avere un deltaT sotto i 5 gradi in full. Se non va cerco la soluzione. Se la vga scalda troppo cerco la soluzione, fidati che non mi arrendo.

Di realizzazioni sul web a liquido e pure in vendita, dove il loop è inadeguato, se ne vedono anche troppe.

Quindi non è solo questione di estetica, ma proprio di prestazioni di dissipazione. Ma il tutto deve essere fatto con criterio, pensando si al portafoglio, ma non andando al risparmio. E Come ti avevo già scritto oggi, un loop buono lo ricicli anche per configurazioni future, quindi una spesa che non si va a rifare per parecchio tempo. L'unico wb che cambi è il fullcover della VGA, dato che sono dedicati. Ma cambiare un solo wb non è come cambiare l'intero loop.

Poi queste sono mie opinioni e considerazioni che possono non trovare riscontro in altri.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

quoto in tutto e per tutto, motivo per cui mi son fatto contagiare dall'aquaero e dall'idea del nova 1080...cosi in futuro cambiero solo wb vga ed in caso quello cpu dato che ho il monoblock, ma avendo appena preso il ryzen 1800x penso ce ne vorra di tempo, sono solo in attesa di una vga decente da parte di amd oppure una vega a prezzi decenti

thunderforce83 28-08-2018 10:00

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45722152)
Feci il mio primo impianto nell'estate del 2010, quando avevo da poco preso la prima gtx 480, che ad aria era un forno e con la ventola rumorosa. Ma soprattutto quando vidi 105 gradi sulla gpu, perché afterburner aveva pensato bene di non farla andare come doveva.

Quindi mi armai di buona pazienza, mi lessi di tutto e di più fino all'acquisto. Poi ci aggiunsi la seconda gtx 480. E quando vedi due altoforni, che in oc pesante (le tenevo a circa 900/1800/4500), stavano in full a 40-45 gradi in estate, beh la soddisfazione era indescrivibile, pure i consumi :asd: però.
Senza considerare il rumore quasi inesistente del pc.

Da allora di soldi in liquid cooling ne ho spesi tanti, meglio non fare i conti, ma direi ampiamente oltre i 5000 euro (tra rad, wb, pompe, vaschette, ventole e via dicendo). Soldi che sinceramente non mi pento di aver speso, anzi forse quelli meglio spesi in tanti anni. E il 80% di quei soldi sono ancora lì a fare il loro lavoro. Sul pc2 in firma considera che ho le ventole che presi nel 2010. Non il massimo, povere yate loon, ma le sto ancora usando.

Sinceramente ad aria non riesco più a tenere un pc. Se fai un loop adeguato all'hw che andrai ad usare, avrai rumore molto più basso, temperature di esercizio impensabili ad aria soprattutto sulle vga. L'aspetto estetico passa in secondo piano. Ovvio che anche l'occhio vuole la sua parte, ma in tal caso non devono venire meno le prestazioni.
Come mi pare di averti già scritto, io punto tantissimo sulle prestazioni del loop, e subito dopo viene il rumore. Anche per questo cerco di massimizzare la massa radiante. Grandi rad permettono di tenere ventole a più bassi rpm, rispetto a poca massa radiante, dove per compensare devi alzare gli rpm. Vedi anche il discorso che ti ho fatto su alto e basso fpi. Se pensi che per una 1070, un 5820k è ammennicoli vari (2 aquaero liquidati, 2 pompe, vrm mobo, le ram sono solo per estetica alla fine) ho un 1080 con 18 ventole in push/pull, ma fidati che il rumore che sento non è certo il pc. Anche con le casse del monitor a volume contenuto non lo sento.

Così come quando avevo il 3770k che tenevo in daily a 5.1 con soli 1,335v. Era deliddato ma insieme alle due 780 beh di calore se ne sprigionava nel loop. Ad aria sicuramente non avrei mai ottenuto quei risultati. Poi in inverno in full le 780 le avevo a 30/32 gradi circa, con 18 gradi di tamb.

Se dovessi fare un pc a liquido dove per stare dentro ad un case figo, ma non adatto al liquid cooling, con rad slim o cmq poca roba, avere le ventole a palla ed avere la vga ad oltre 50 gradi, me ne resto ad aria, risparmio.

Nei miei loop inoltre troverai sempre più sensori di temp liquido, flussimetro e ovviamente almeno un aquaero a gestire tutto l'impianto (monitorizzo ogni più piccolo dettaglio), mix di tubi rigidi e PVC, sganci rapidi e soprattutto come detto sopra una massa radiante (radiatori) ben al di sopra delle reali esigenze. Il mio obbiettivo è sempre di avere un deltaT sotto i 5 gradi in full. Se non va cerco la soluzione. Se la vga scalda troppo cerco la soluzione, fidati che non mi arrendo.

Di realizzazioni sul web a liquido e pure in vendita, dove il loop è inadeguato, se ne vedono anche troppe.

Quindi non è solo questione di estetica, ma proprio di prestazioni di dissipazione. Ma il tutto deve essere fatto con criterio, pensando si al portafoglio, ma non andando al risparmio. E Come ti avevo già scritto oggi, un loop buono lo ricicli anche per configurazioni future, quindi una spesa che non si va a rifare per parecchio tempo. L'unico wb che cambi è il fullcover della VGA, dato che sono dedicati. Ma cambiare un solo wb non è come cambiare l'intero loop.

Poi queste sono mie opinioni e considerazioni che possono non trovare riscontro in altri.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

grazie mille per il racconto :)
beh se hai fatto una cosa che ti piace e ti ha dato soddisfazione non sono mai soldi spesi male quindi...intanto continuo la mia configurazione sul thermaltake p5 e aspetto queste nuove gpu...a breve dovrei avere anche il kit per deliddare il mio 8700k e se tutto va bene che mi libero un po' dagli impegni lavorativi per ottobre ordino tutto e mi metto al lavoro;)
spero di continuare a beneficiare dei tuoi prezioni consigli...anzi grazie a tutti gli utenti esperti del forum che con la loro esperienza preziosa fanno si che noi possiamo affacciarci a questi nuovi mondi (il custom loop appunto) con un impatto meno forte...grazie :)

smanet 28-08-2018 12:04

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45722152)
Feci il mio primo impianto nell'estate del 2010, quando avevo da poco preso la prima gtx 480, che ad aria era un forno e con la ventola rumorosa. Ma soprattutto quando vidi 105 gradi sulla gpu, perché afterburner aveva pensato bene di non farla andare come doveva.

Io avevo iniziato un po' prima, nel 2004: i tempi della "lotta" tra YBris e gli altri produttori italiani... Però era davvero tutto molto pioneristico, online si poteva coprare poco e a carissimo prezzo, tutto il resto era in ferramenta.
Nel tempo però ho trovato poche persone sempre interessate all'argomento (io per primo, dopo la paternità ho lasciato perdere del tutto lo scarso interesse dell'ultimo lustro), la tua ricerca tecnica e la disponibilità divulgativa sono preziosissime. Grazie.

beatl 28-08-2018 12:13

Beh ma nessuno ha iniziato con Lunasio ? :D :D

Black"SLI"jack 28-08-2018 13:02

Quote:

Originariamente inviato da smanet (Messaggio 45723209)
Io avevo iniziato un po' prima, nel 2004: i tempi della "lotta" tra YBris e gli altri produttori italiani... Però era davvero tutto molto pioneristico, online si poteva coprare poco e a carissimo prezzo, tutto il resto era in ferramenta.
Nel tempo però ho trovato poche persone sempre interessate all'argomento (io per primo, dopo la paternità ho lasciato perdere del tutto lo scarso interesse dell'ultimo lustro), la tua ricerca tecnica e la disponibilità divulgativa sono preziosissime. Grazie.

per il momento riesco ancora a conciliare la passione per il liquid cooling con il resto della mia vita quotidiana. sicuramente il fatto di essere single e quindi non avere una famiglia da gestire, mi permette ancora margini di manovra, ma il lavoro (sistemista informatico) ruba assai troppo tempo per colpa dei "non orari" lavorativi. e su questo aspetto ringrazio di essere single. ho colleghi che la famiglia faticano a vederla...

cerco sempre di tenermi aggiornato e se possibile testare i prodotti. di sicuro ho tirato il freno sul cambio hw, non per mancanza di passione, ma per mancanza di validi sostituti di due piattaforme x99. sono diventato anche in altri settori di elettronica, troppo critico sui prodotti stessi. vado sempre a cercare il pelo nell'uovo :D.
le scimmie ormai con me non hanno più vita, le mazzuolo ancor prima che si sveglino :D.

Quote:

Originariamente inviato da beatl (Messaggio 45723235)
Beh ma nessuno ha iniziato con Lunasio ? :D :D

mai usati prodotti lunasio, ma ricordo perfettamente il periodo, che anche se non praticavo, mi guardavo il web alla ricerca di questi loop che sembravano fuori dal mondo.

thunderforce83 28-08-2018 14:45

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45723352)
per il momento riesco ancora a conciliare la passione per il liquid cooling con il resto della mia vita quotidiana. sicuramente il fatto di essere single e quindi non avere una famiglia da gestire, mi permette ancora margini di manovra, ma il lavoro (sistemista informatico) ruba assai troppo tempo per colpa dei "non orari" lavorativi. e su questo aspetto ringrazio di essere single. ho colleghi che la famiglia faticano a vederla...

cerco sempre di tenermi aggiornato e se possibile testare i prodotti. di sicuro ho tirato il freno sul cambio hw, non per mancanza di passione, ma per mancanza di validi sostituti di due piattaforme x99. sono diventato anche in altri settori di elettronica, troppo critico sui prodotti stessi. vado sempre a cercare il pelo nell'uovo :D.
le scimmie ormai con me non hanno più vita, le mazzuolo ancor prima che si sveglino :D.



mai usati prodotti lunasio, ma ricordo perfettamente il periodo, che anche se non praticavo, mi guardavo il web alla ricerca di questi loop che sembravano fuori dal mondo.

ti pongo un quesito assurdo ma che mi e' balzato in testa mentre pensavo al radiatore piu' grande...se per caso avessi la possibilita' di installare fuori casa un radiatore per auto corredato con pompa e ventole con riduzioni varie riuscissi a far entrare in casa due innesti su cui collegare i tubi che poi vadino su vaschetta, cpu e gpu avendo il vantaggio di mettere radiatori super eliminando il problema di pompa e ventole rumorose che sarebbero all esterno...per te parlo di fantascienza oppure sarebbe fattibile nella sua assurdita'?

smanet 28-08-2018 14:53

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45723352)
per il momento riesco ancora a conciliare la passione per il liquid cooling con il resto della mia vita quotidiana. sicuramente il fatto di essere single e quindi non avere una famiglia da gestire, mi permette ancora margini di manovra, ma il lavoro (sistemista informatico) ruba assai troppo tempo per colpa dei "non orari" lavorativi. e su questo aspetto ringrazio di essere single. ho colleghi che la famiglia faticano a vederla...

Ahimè, facciamo lo stesso lavoro, più o meno, prima ero un sistemista imprestato a Java, poi a SAS e ora a vari. Ci ho messo solo 3 anni per andare a vivere con mia moglia, ora sono un father full time :D , qualcosa riesco ancora a fare ma in garage. Ho un numero di progetti autocostruiti in campio HiFi abbandonati in scatola (e sai quanti €uri!) che non ti immagini.

Quote:

cerco sempre di tenermi aggiornato e se possibile testare i prodotti. di sicuro ho tirato il freno sul cambio hw, non per mancanza di passione, ma per mancanza di validi sostituti di due piattaforme x99. sono diventato anche in altri settori di elettronica, troppo critico sui prodotti stessi. vado sempre a cercare il pelo nell'uovo :D.
le scimmie ormai con me non hanno più vita, le mazzuolo ancor prima che si sveglino :D.
Mah, per gli utilizzi che ne faccio, un i7 standard è sovradimensionato. Io non trovo più lo stimolo, non vedo "rivoluzioni" che valgano la pena di mettere insieme un budget... Forse, chissà, quando vedrò una APU su una main interessante, andrò di full block... :D
Quote:


mai usati prodotti lunasio, ma ricordo perfettamente il periodo, che anche se non praticavo, mi guardavo il web alla ricerca di questi loop che sembravano fuori dal mondo.
Nah, io parteggiavo per PCTuner/YBris ! :D E poi c'era il greco... OCLabs!

Black"SLI"jack 28-08-2018 15:06

Quote:

Originariamente inviato da thunderforce83 (Messaggio 45723661)
ti pongo un quesito assurdo ma che mi e' balzato in testa mentre pensavo al radiatore piu' grande...se per caso avessi la possibilita' di installare fuori casa un radiatore per auto corredato con pompa e ventole con riduzioni varie riuscissi a far entrare in casa due innesti su cui collegare i tubi che poi vadino su vaschetta, cpu e gpu avendo il vantaggio di mettere radiatori super eliminando il problema di pompa e ventole rumorose che sarebbero all esterno...per te parlo di fantascienza oppure sarebbe fattibile nella sua assurdita'?

lascia stare. in primis i rad auto sono in alluminio, quindi in abbinamento a wb in rame, hai una bellissima reazione galvanica. inoltre anche se utilizzassi un rad in rame, in inverno avresti il problema della condensa, in quanto il liquido anche se non congelasse, avrebbe una temperatura nettamente inferiore al pc che si trova in casa, quindi sia sui tubi che sui wb si formerebbe la condensa e la necessità di coibentare il tutto, per evitare sversamenti sull'hw.

Quote:

Originariamente inviato da smanet (Messaggio 45723682)
Ahimè, facciamo lo stesso lavoro, più o meno, prima ero un sistemista imprestato a Java, poi a SAS e ora a vari. Ci ho messo solo 3 anni per andare a vivere con mia moglia, ora sono un father full time :D , qualcosa riesco ancora a fare ma in garage. Ho un numero di progetti autocostruiti in campio HiFi abbandonati in scatola (e sai quanti €uri!) che non ti immagini.


Mah, per gli utilizzi che ne faccio, un i7 standard è sovradimensionato. Io non trovo più lo stimolo, non vedo "rivoluzioni" che valgano la pena di mettere insieme un budget... Forse, chissà, quando vedrò una APU su una main interessante, andrò di full block... :D


Nah, io parteggiavo per PCTuner/YBris ! :D E poi c'era il greco... OCLabs!

io sistemista Windows, VMware, hardware (vari brand) e un po' di networking. diciamo principalmente system integrator. ma soprattutto impegnato a "sistemare" i casini fatti dagli altri :asd: :cry:

spesso mi capita di lavorare da casa in remoto su più clienti ovviamente (non mi faccio mancare nulla) e le vm (hyper-v e VMware) in play non le conto più ormai. vpn su vpn attive….

già vero c'era pure OCLabs! Ovviamente anche io parteggiavo per Ybris, vista l'italianità. :D

thunderforce83 28-08-2018 16:41

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 45723709)
lascia stare. in primis i rad auto sono in alluminio, quindi in abbinamento a wb in rame, hai una bellissima reazione galvanica. inoltre anche se utilizzassi un rad in rame, in inverno avresti il problema della condensa, in quanto il liquido anche se non congelasse, avrebbe una temperatura nettamente inferiore al pc che si trova in casa, quindi sia sui tubi che sui wb si formerebbe la condensa e la necessità di coibentare il tutto, per evitare sversamenti sull'hw.



io sistemista Windows, VMware, hardware (vari brand) e un po' di networking. diciamo principalmente system integrator. ma soprattutto impegnato a "sistemare" i casini fatti dagli altri :asd: :cry:

spesso mi capita di lavorare da casa in remoto su più clienti ovviamente (non mi faccio mancare nulla) e le vm (hyper-v e VMware) in play non le conto più ormai. vpn su vpn attive….

già vero c'era pure OCLabs! Ovviamente anche io parteggiavo per Ybris, vista l'italianità. :D

Peccato però 😊avendo spazio ed un collegamento da fuori a dove c e il pc mi era balzata questa idea malsana...il primo custom Totalmente esterno🤣

Inviato dal mio H8296 utilizzando Tapatalk

thunderforce83 28-08-2018 19:18

torniamo alla realta' dai :D
era solo un idea da neofita ma in effetti e' veramente poco pratica...
nella configurazione che mi hai consigliato l altra volta l unica modifica che apporterei e' alla pompa...invece della phobia ci metterei Alphacool Eisbecher D5 250mm Acetal reservoir incl. 1x Alphacool Eispumpe VPP755 che alla fine siamo sulle stesse cifre...l unica cosa che mi resta in dubbio e' riguarda la cpu waterblok...rispetto ad una piu' economica della phobia che il sito da come eccellente e totalmente in rame che costa la meta' quella che mi hai consigliato e' meglio per cosa? come sempre grazie di tutto :) :)

leoben 28-08-2018 19:25

Quote:

Originariamente inviato da thunderforce83 (Messaggio 45723918)
Peccato però ��avendo spazio ed un collegamento da fuori a dove c e il pc mi era balzata questa idea malsana...il primo custom Totalmente esterno��

Inviato dal mio H8296 utilizzando Tapatalk

Pensa che io fuori in giardino a 5/6mt. dal pc ho un pozzo ad anelli e pensavo di tirar su l'acqua da lì, farla passare nel loop e poi ributtarla giù... Senza nemmeno il rad! :D Pc completamente fanless!
Però mi costa un po' troppo di corrente per la pompa (anche se sono solo 3 o 4 mt. di profondità) e mi si riempe il wb di calcare... :sofico:

Black"SLI"jack 28-08-2018 20:20

Quote:

Originariamente inviato da thunderforce83 (Messaggio 45724211)
torniamo alla realta' dai :D
era solo un idea da neofita ma in effetti e' veramente poco pratica...
nella configurazione che mi hai consigliato l altra volta l unica modifica che apporterei e' alla pompa...invece della phobia ci metterei Alphacool Eisbecher D5 250mm Acetal reservoir incl. 1x Alphacool Eispumpe VPP755 che alla fine siamo sulle stesse cifre...l unica cosa che mi resta in dubbio e' riguarda la cpu waterblok...rispetto ad una piu' economica della phobia che il sito da come eccellente e totalmente in rame che costa la meta' quella che mi hai consigliato e' meglio per cosa? come sempre grazie di tutto :) :)

Le indicazioni sul sito aquatuning sulle prestazioni sono un po' all'acqua di rose. Meglio non farci affidamento. Il phobya che avevi scelto era tra l'altro la versione Lt, quindi già con prestazioni minore dell'uc-1 extreme. Mentre l'alphacool è di più recente realizzazione. Quindi ottimizzato per CPU recenti. Tra i due wb come prestazioni ci passano parecchi gradi, indicativamente 4-5, che sembrano pochi ma se sei in oc fanno una bella differenza. Senza considerare la restrittività del phobya. In genere i wb più prestati utilizzano un jet plate interno, per forzare il flusso proprio sulla zona più calda della CPU. Questa forzatura aiuta ad investire la zona interessata e facendo defluire il liquido caldo lateralmente.

Qui puoi trovare una rece del wb alphacool

http://thermalbench.com/2016/12/02/a...pu-waterblock/

Il phobya è più adatto a CPU non recenti, non certo adatto a CPU sotto oc elevato.

Tutti i wb hanno la base in rame. Tranne rari casi di wb in alluminio, ma ci starei lontano come la peste. Poi ogni produttore li realizza sia con rame a vista, che nickelati, quindi ricoperti di un leggero strato di nickel che li rende argento come colore. Poi se il top è in delrin ("plastica nera"), in acetal (plexy), in rame o altro materiale inficia solo sul presso finale e non sulle prestazioni.

Altro aspetto, è che phobya è un marchio che ormai non produce più nuovi prodotti, continua a fare sempre gli stessi. Quindi in futuro sarà difficile trovare kit per nuovi socket. Per capirci phobya è un marchio cui dietro c'è aquatuning. Fu introdotto come marchio aggressivo. Poi ci fu la join commerciale tra aquatuning e alphacool. Infatti aquatuning è il distributore di alphacool a livello mondiale. Infatti se vedi hanno tutto il catalogo Alpha. Inoltre è anche distributore ufficiale di altri brand come aquacomputer, che però è una realtà completamente diversa. Il servizio clienti di aquatuning per l'Italia lo segue Alex di ybris. Anche se poi ybris come negozio è realtà a se stante, anche se usa aquatuning come fornitore.

Quindi per concludere opterei per un wb di fascia alta e l'alphacool ne fa parte invece di un discreto wb che però potrebbe non essere in grado di reggere una CPU ben occata.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

barcar70 28-08-2018 20:36

Ciao se interessato io ho un Signor XSPC Raystorm Pro come nuovo, @Black"SLI"jack ti può dire che effettivamente è uno tra i migliori

Black"SLI"jack 28-08-2018 20:38

Confermo che il raystorm pro, con il watercool heatkiller 4 pro, ek supremacy evo, aquacomputer cryos e l'alphacool si contendono il primato.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:52.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.