Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


x_Master_x 07-10-2015 14:47

Mah, è strano il firmware/hardware lo supporta perché l'ibernazione è appurato che funziona, c'è da stabilire se è un problema tuo o di Windows 10 in generale. Tasto destro sul desktop --> Nuovo --> Collegamento e scrivi nel percorso:
Codice:

SHUTDOWN /h
Confermi, lo rinomini, cambia l'icona nelle proprietà etc. a quel punto lo puoi tenere sul Desktop o trascinarlo sulla Taskbar

biometallo 07-10-2015 14:47

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 42935277)
Se intendi la chiave
la modifica-grafica visibile nell'immagine successiva
non impedisce a WU di andare a pescare automaticamente il driver che ritiene più adatto per la periferica in uso.

E allora come spieghi il fatto che WU ha smesso di trovarmi i driver aggiornati della Geforce, mentre prima lo faceva regolarmente dalla IP 10166?


Dato che a me WU al momento non trova comunque driver aggirnati non ha nemmeno senso che provi ad aggingere quella chiave, dato che non potrei verificare se funziona o meno, ma tu perché non provi?
Nel peggiore dei casi scopriresti solo di aver avuto tarto ad essere scettico :)

@tallines
Sì che io ricordi ho sempre dovuto aggingere l'iberanzione al meno andando a modificare le opzioni di risparmio energetico su ogni macchina su cui ho messo 10, che sia un fisso e qui lo posso capire o un notebook e qui non capisco perché di defoult non sia attiva, visto che windows sa benssimo di essere su un pc portatile.

x_Master_x 07-10-2015 15:44

[WIN 10] Disattivare aggiornamenti driver di Windows Update
 
PREMESSA

Non mi sono interessato molto alla questione "driver che si aggiornano da soli", meglio dire per nulla, ma visto che nessuno ha trovato un metodo per evitare che Windows scarichi i driver automaticamente, a parte disabilitare completamente WU o altre procedure da registro del tutto inutili, la prima idea è stata l'utilizzo delle policy di gruppo. C'è una cosa che Windows Update non può fare, ignorarle. Se attraverso le policy si blocca l'installazione di ogni device o device in base all'ID sarebbe assurdo che Windows Update effettui comunque l'installazione. Potrebbe effettuare al massimo il download ma di certo non l'installazione.


INFORMAZIONI DI BASE


Prima di procedere con la guida vera e propria c'è bisogno di specificare cos'è un ID hardware. E' uno o più codici identificativi che rappresentano la periferica e non dipendono dal sistema operativo, avremo le stesse stringhe su Windows XP e su Windows 10. Dove possiamo trovare questi ID Hardware?

Gestione Dispositivi --> tasto destro sulla periferica di interesse --> Proprietà --> Dettagli --> ID Hardware

Come accennato non è detto che un dispositivo abbia un solo ID Hardware, MSDN ci spiega perché:
Quote:

Originariamente inviato da MSDN
Hardware IDs are the identifiers that provide the most exact match between a device and a driver package. The first string in the list of hardware IDs is referred to as the device ID, because it matches the exact make, model, and revision of the device. The other hardware IDs in the list match the details of the device less exactly. For example, a hardware ID might identify the make and model of the device but not the specific revision. This scheme allows Windows to use a driver for a different revision of the device, if the driver for the correct revision is not available

In pratica la prima voce è la più dettagliata e più si scorre con l'elenco più l'ID è meno descrittivo. A quel punto come comportarci? La soluzione più sicura è copiare tutte le voci relative al dispositivo in questione per bloccare ogni possibilità di aggiornamento, tasto destro su uno degli ID --> Seleziona tutto --> tasto destro su uno degli ID --> Copia ed incollare il tutto ad esempio su un Blocco Note


Windows 10 Pro



Aprire gpedit.msc. Andare al percorso:
Codice:

Configurazione computer\Modelli amministrativi\Sistema\Installazione dispositivi\Restrizioni per l'installazione
A questo punto abbiamo due strade:
  • Disabilitare l'installazione di ogni dispositivo attraverso l'attivazione di:
    Impedisci l'installazione di dispositivi non descritti da altre impostazioni dei criteri
  • Disabilitare l'installazione di uno o più dispositivi attraverso l'attivazione di:
    Impedisci l'installazione dei dispositivi che corrispondono a uno di questi ID
  • In aggiunta a una delle due scelte disattivare la voce ( si può ritenere opzionale ):
    Consenti agli amministratori di ignorare criteri di Restrizioni installazione dispositivi

Il primo punto, per quanto sia efficace per lo scopo della guida, non lo tratterò in questo post. Ritengo sia esagerato bloccare l'installazione di ogni dispositivo, presente e futuro, del PC. Tratterò invece il secondo punto, cioè bloccare l'installazione di uno o più dispositivi attraverso l'ID. Una volta che abbiamo la nostra lista di ID, aprire gpedit.msc ed attivare Impedisci l'installazione dei dispositivi che corrispondono a uno di questi ID, cliccare sul pulsante "Mostra..." ed aggiungere ad ogni riga un ID, una volta finito confermare le schermate. Non è necessario riavviare, la restrizione è attiva da subito.


Abilitare-Disabilitare temporaneamente i criteri


C'è un problema, se vogliamo definirlo tale. Una volta attivata la policy non solo Windows Update, ma anche l'utente non riuscirà ad effettuare l'installazione dei driver per i dispositivi scelti. Come procedere quindi? Basta modificare le voci di registro prima/dopo l'aggiornamento del dispositivo. Si potrebbe anche effettuare l'operazione opposta tramite gpedit.msc ma a quel punto si perderebbe la lista dei dispositivi quindi è preferibile agire da registro

Aprire Blocco Note ed incollare le seguenti stringhe:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\DriverDatabase\Policies\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000000

Salvare il file come "Attiva_InstallazioneDriver.reg" ( attenzione non .txt.reg, l'icona è diversa )
La chiave DWORD DenyDeviceIDs può avere solo due valori, 0 e 1, che corrispondono rispettivamente a Disabilitato e Abilitato in riferimento alla policy di gruppo.

Una volta avviato il file "Attiva_InstallazioneDriver.reg" confermare le schermate di avviso per l'aggiunta delle informazioni al registro. Non è necessario riavviare, è già possibile installare l'aggiornamento o i driver del dispositivo.


N.B. Agendo in questo modo si attiva temporaneamente l'installazione di ogni device che fa parte della lista.


Una volta completata l'installazione bisogna effettuare l'operazione opposta, aprire Blocco Note ed incollare le seguenti stringhe:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000001

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\DriverDatabase\Policies\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000001

Salvare il file come "Disattiva_InstallazioneDriver.reg", eseguirlo e confermare le modifiche. In questo modo ripristineremo l'impostazione iniziale e Windows Update non sarà in grado di aggiornare i dispositivi presenti nella lista. Ovviamente non è necessario creare da zero ogni volta i due file .reg, basta eseguirla solo la prima volta.

La procedura in sintesi sarebbe:
  • Eseguire Attiva_InstallazioneDriver.reg
  • Installare i driver
  • Eseguire Disattiva_InstallazioneDriver.reg
Per ritornare alla situazione di partenza ed annullare tutte le modifiche effettuate in questa guida in gpedit.msc impostare la voce Impedisci l'installazione dei dispositivi che corrispondono a uno di questi ID su Non Configurato


Windows 10 Home



Chi utilizza Windows Home non ha l'Editor Criteri di gruppo locali ma ha comunque la possibilità di agire direttamente da registro per bloccare l'installazione dei driver da parte di Windows Update. Una volta che siamo in possesso dell'elenco degli ID da bloccare, aprire Blocco Note ed incollare le seguenti stringhe:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000001
"DenyDeviceIDsRetroactive"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions\DenyDeviceIDs]
"1"="HWID_1"
"2"="HWID_2"
"3"="HWID_3"
"4"="HWID_4"
"5"="HWID_5"

Questo file lo si può essere considerare come "schema di base". Gli ID bloccati sono 5 ma è possibile aggiungere altre stringhe semplicemente aumentando il numero progressivo, ad esempio:
Codice:

"6"="HWID_6"
Infine sostituire ai vari HWID_N i propri ID con un semplice copia-incolla rispettando lo schema e le virgolette.
Se il vostro Hardware ID contiene una o più sbarre\slash bisogna raddoppiarle, ad esempio una stringa come:
Codice:

PCI\VEN_00DE&DEV_00C0&CC_0000
Diventa nel .reg:
Codice:

"1"="PCI\\VEN_00DE&DEV_00C0&CC_0000"
Una volta compilato con tutte le informazioni, salvare il file come "Attiva_RestrizioneDriver.reg" ( attenzione non .txt.reg, l'icona è diversa ) eseguirlo e confermare le modifiche. Non è necessario riavviare, la restrizione è attiva da subito. Per controllare che le chiavi siano state aggiunte correttamente:

Start --> regedit. Andare al percorso:
Codice:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions\DenyDeviceIDs
Quindi verificare che i valori corrispondano ai propri ID Hardware. Se il percorso indicato non è presente nel registro assicurarsi di aver creato correttamente il file .reg e ripetere la procedura.


Abilitare-Disabilitare temporaneamente i criteri


C'è un problema, se vogliamo definirlo tale. Una volta attivata la policy non solo Windows Update, ma anche l'utente non riuscirà ad effettuare l'installazione dei driver per i dispositivi scelti. Come procedere quindi? Basta modificare le voci di registro prima/dopo l'aggiornamento del dispositivo.

Aprire Blocco Note ed incollare le seguenti stringhe:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000000

Salvare il file come "Attiva_InstallazioneDriver.reg"
La chiave DWORD DenyDeviceIDs può avere solo due valori, 0 e 1, che corrispondono rispettivamente a Disabilitato e Abilitato in riferimento alla policy di gruppo.

Una volta avviato il file "Attiva_InstallazioneDriver.reg" confermare le schermate di avviso per l'aggiunta delle informazioni al registro. Non è necessario riavviare, è già possibile installare l'aggiornamento o i driver del dispositivo.


N.B. Agendo in questo modo si attiva temporaneamente l'installazione di ogni device che fa parte della lista.


Una volta completata l'installazione bisogna effettuare l'operazione opposta, aprire Blocco Note ed incollare le seguenti stringhe:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]
"DenyDeviceIDs"=dword:00000001

Salvare il file come "Disattiva_InstallazioneDriver.reg", eseguirlo e confermare le modifiche. In questo modo ripristineremo l'impostazione iniziale e Windows Update non sarà in grado di aggiornare i dispositivi presenti nella lista. Ovviamente non è necessario creare da zero ogni volta i due file .reg, basta eseguirla solo la prima volta.

La procedura in sintesi sarebbe:
  • Eseguire Attiva_InstallazioneDriver.reg
  • Installare i driver
  • Eseguire Disattiva_InstallazioneDriver.reg
Per ritornare alla situazione di partenza ed annullare tutte le modifiche effettuate in questa guida eseguire questo file .reg, la procedura su come crearlo è stata ampiamente trattata in questo post:
Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[-HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DeviceInstall\Restrictions]


CONSIDERAZIONI FINALI


Per controllare se la guida ha avuto successo provare a disinstallare la periferica con la restrizione e quindi aggiornare i driver, in questo modo:
  • Gestione Dispositivi --> Tasto destro sulla periferica --> Disinstalla --> OK
  • Azione --> Rileva modifiche hardware
  • Tasto destro sulla periferica con il ? --> Proprietà --> Driver --> Aggiorna driver --> Cerca un driver online
Se appare una schermata con la dicitura "Si è verificato un problema durante l'installazione dei driver del dispositivo" l'operazione è avvenuta correttamente. Abilitare temporaneamente l'installazione per ripristinare i driver della periferica

Evitate di inserire due Hardware ID perfettamente identici, ad esempio in una situazione di schede video SLI, controllare accuratamente di aver copiato solo e soltanto valori univoci. Inoltre si consiglia di effettuare le operazioni di restrizione senza essere connessi ad internet per evitare che Windows aggiorni il driver autonomamente prima di aver effettuato le modifiche necessarie ad evitarlo.


CONCLUSIONE


La procedura è testata personalmente ( ed effettuata da una serie di utenti con successo, sia Home che Pro ) una serie di screenshot e .log che lo dimostrano.

Schermata di regedit per verificare le chiavi di registro:





Ricerca driver dopo l'applicazione della restrizione:





WindowsUpdate.log che conferma che l'agent ha cercato i driver:
Codice:

2015/10/21 13:20:36.1400066 804  4044  Agent          * START * Finding updates CallerId = ChkWuDrv  Id = 29
2015/10/21 13:20:36.1400111 804  4044  Agent          Online = Yes; Ignore download priority = No
2015/10/21 13:20:36.1400115 804  4044  Agent          Criteria = Type='Driver' and DriverMatch='Best' and DeviceInstance='IDE\CDROMVBOX_CD-ROM_____________________________1.0_____\5&BD9DC32&0&1.0.0'""
2015/10/21 13:20:36.1400257 804  4044  Agent          ServiceID = {9482F4B4-E343-43B6-B170-9A65BC822C77} Windows Update
2015/10/21 13:20:36.1400266 804  4044  Agent          Search Scope = {Machine}
2015/10/21 13:20:36.1400306 804  4044  Agent          Caller SID for Applicability: S-1-5-21-650416770-2410900852-775855394-1001

Ma alla fine non li ha installati:



Non quotare questo post per eventuali modifiche, citare l'autore

x9drive9in 07-10-2015 16:59

Qualcuno di voi che come me ha SSD+disco meccanico ha trovato un modo efficace per lasciare nell'ssd solo programmi e os e nel disco meccanico i profili utente? Ho provato copiando da una live la cartella nell'altra partizione e modificando le chiavi in ProfileList del registro ma al riavvio il menù start non si apriva e anche qualche impostazione (fortuna che era una macchina virtuale).

Macco26 07-10-2015 17:15

In TenForums.com c'è sicuramente dettagliata la procedura passo passo in inglese. L'avevo vista tempo fa.

Sent from my Lumia 720 via Tapatalk

Averell 07-10-2015 17:20

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 42934634)
maledizione!:muro: ,



(al momento ho i 15.7.1)...

mi sembrava strano essere l'unico,
Windows Update downloading AMD graphics driver even though I have the latest installed from AMD's site



Ad ogni modo, continua ad essere curioso il fatto che ad ora nessuno su questo forum abbia notato l'update visto che i nuovi file sono in linea quantomeno da stamani...

Meglio per voi, dai...


@ x_Master_x:
letto il tuo post relativo ai criteri di gruppo...


Se hai modo di indagare meglio il fenomeno-driver, presumo tu abbia la riconoscenza di molti...

x_Master_x 07-10-2015 17:39

Averell purtroppo ci sono cose che in VM si possono fare, altre no, non avrò mai dispositivi da aggiornare quindi...però puoi farlo benissimo tu, l'operazione é reversibile se mai ci fossero problemi ed ho scritto in linea di massima come procedere tramite policy. L'ID hardware della scheda video lo trovi in Gestione Dispositivi, nelle proprietà/dettagli del componente.

tallines 07-10-2015 19:43

Quote:

Originariamente inviato da x_Master_x (Messaggio 42935650)
Mah, è strano il firmware/hardware lo supporta perché l'ibernazione è appurato che funziona, c'è da stabilire se è un problema tuo o di Windows 10 in generale. Tasto destro sul desktop --> Nuovo --> Collegamento e scrivi nel percorso:
Codice:

SHUTDOWN /h
Confermi, lo rinomini, cambia l'icona nelle proprietà etc. a quel punto lo puoi tenere sul Desktop o trascinarlo sulla Taskbar

Ho rimesso lo Stato da Abilitato a Non Configurato come prima in > Mostra opzione iberna nel menu delle opzioni di spegnimento, tanto....

Lo rinomini, cambia l' icona nelle proprietà............ho fatto semplicemente cosi e funziona :) >



questo è un .exe >



Doppio click e lè computèr si iberna :)

Mah è strano.......è assurdo io direi :), infatti quando non ho trovato la voce, sono rimasto......:eek: :what: ...perchè ripeto :

quando ho installato 3, 4, 5....adesso non mi ricordo quante versioni di W10 Technical Preview, la voce ibernazione in Opzioni Risparmio Energia, c' era......

Ho fatto l' installazione pulita, installando W10 tramite Iso scaricata dal sito ufficiale della Microsoft, perchè cosi si deve fare, dopo aver fatto l' upgrade da W7 .

Fatta l' attivazione, tutto ok, gli aggiornamenti arrivano e..............manca la voce Ibernazione..............:boh:

L' hardware del pc, rispetto all' hardware del pc dove ho installato W10 TP è identico, è uguale, è lo stesso, il medesimo, non ho cambiato una virgola.........è lo stesso computer.........dove ho installato 3, 4, 5........versioni di W10 Technical Preview, in versione prova e li c' era la voce Ibernazione, è questo che mi ha sorpreso.............:boh:

Poi Master come hai visto, il pc si iberna, con le prove che mi hai fatto fare, sia da cmd che da collegamento .

Quindi ????

A me viene da pensare a un bug della Microsoft, perchè ?

Perchè se il problema l' avessi avuto solo io, secondo voi quelli di WindowsTenForum avrebbero fatto una Guida cosi corposa sul problema della voce Ibernazione ? >>>>

http://www.tenforums.com/tutorials/2...dows-10-a.html

A parte che la Guida mi sembra che parli di pc portatili, io non ho la voce battery.....comunque mi sa che il problema c'è.......in più un utente in pvt :) mi ha confermato che anche lui in W10, non ha la voce Ibernazione da nessuna parte del pc, neanche nei meandri più reconditi :)

Voi la voce Ibernazione ce l' avete ?

Se rispondete su questo tema, se avete la voce Ibernazione su W10 installato, mi farebbe piacere :)

Tanto combino ugualmente o da cmd o meglio ancora da collegamento :O :)

Grazie Master e Pozhar :)

x9drive9in 07-10-2015 19:47

Quote:

Originariamente inviato da Macco26 (Messaggio 42936210)
In TenForums.com c'è sicuramente dettagliata la procedura passo passo in inglese. L'avevo vista tempo fa.

Sent from my Lumia 720 via Tapatalk

Ho risolto alla perfezione con questo
http://www.starkeith.net/coredump/20...another-drive/

x_Master_x 07-10-2015 20:04

tallines ultima curiosità, che ti riporta questo comando da CMD come amministratore?
Codice:

POWERCFG /a
-AVAILABLESLEEPSTATES, -A --> Segnala gli stati di sospensione disponibili. Tenta di riferire i motivi per cui gli stati di sospensione non sono disponibili.

tallines 07-10-2015 20:10

Quote:

Originariamente inviato da x_Master_x (Messaggio 42936761)
tallines ultima curiosità, che ti riporta questo comando da CMD come amministratore?
Codice:

POWERCFG /a

Mmmhhh....che stranezze.......... >

C:\Windows\system32>POWERCFG /a

Nel sistema in uso sono disponibili gli stati di sospensione seguenti:
Standby (S3)
Avvio rapido

Gli stati di sospensione seguenti non sono disponibili nel sistema in uso:
Standby (S1)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Standby (S2)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Ibernazione
Il tipo di file di ibernazione non supporta l'ibernazione.

Standby (S0 inattivo a basso consumo)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Sospensione ibrida
Ibernazione non disponibile.

Non supporta lo stato di stanby............il pc va in sospensione senza nessun problema........oggi l' ho messo in sospensione almeno quattro volte .

x_Master_x 07-10-2015 20:19

Mmm...da CMD come amministratore:
Codice:

POWERCFG /h /size 75
Vedi se ora la flag appare in Opzioni risparmio energia nel Pannello di controllo oppure riprova da gpedit.msc

Se non dovesse funzionare qualcosa effettivamente non torna, potresti provare ad aggiornare il BIOS

tallines 07-10-2015 20:26

Quote:

Originariamente inviato da x_Master_x (Messaggio 42936807)
Mmm...da CMD come amministratore:
Codice:

POWERCFG /h /size 75
Vedi se ora la flag appare in Opzioni risparmio energia nel Pannello di controllo oppure riprova da gpedit.msc

Se non dovesse funzionare qualcosa effettivamente non torna, potresti provare ad aggiornare il BIOS

Tu dici che questo comando faccia tornare la voce........mmmmhhhhhh

sicuro ? :) :)

Siiiiiiiii :sofico: :sofico: :sofico: Super Master :sofico: :sofico: :sofico:

C:\Windows\system32>POWERCFG /h /size 75
Dimensioni del file ibernazione impostate su: 1171771392 byte.




Ecco :O adesso che avevo preso confidenza con il collegamento, ma Master :asd: :asd: :asd: :asd: :asd:

Eeehhhhh........perche con W10 Technical Preview non c' era questo problema ? :)

Quindi chi ha installato W10 e non ha la voce Ibernazione, dia questo comando :), si vede no ? :)

x_Master_x 07-10-2015 20:42

:asd:
Prego, figurati. Sono contento che alla fine è apparsa la voce nel menu, mi ha impegnato più tempo del previsto :D
Alla fine era un problema di firmware come c'era scritto nelle policy ma inteso come mancato riconoscimento dello stesso, re-impostando il file di ibernazione alla dimensione standard ( il 75% della RAM ) l'ha riconosciuto come "file che supporta l'ibernazione". Immagino non ricordi qual'era la dimensione di hiberfil.sys la prima volta, quando hai dato il comando DIR per verificare che il file fosse presente, rispetto a quella di adesso ma in conclusione davvero non ha molta importanza.

tallines 07-10-2015 20:59

:asd: per cosi poco .

No non mi ricordo, quant' era il file hiberfil.sys con questo comando > DIR %systemdrive%\hiberfil.sys /a .

Però se vuoi :asd: diamo il comando contrario a > POWERCFG /h /size 75, cosi dopo essere tornati alla situazione di default di prima :asd:, ti dico quanto era la dimensione esatta :asd: del file hiberfil.sys :asd:

In Opzioni Risparmio energia - Modifica impostazioni combinazione - Cambia impostazioni avanzate energia, alla voce Sospensione che aveva 2 voci > Entra in sospensione dopo e Consenti timer di riattive, si sono aggiunte altre due voci dopo il comando > POWERCFG /h /size 75

1 - Consenti sospensione ibrida

2 - Metti in stato di ibernazione dopo

Si è creata la voce Ibernazione in Start/Arresta e...............>>>>

C:\Users\windows 10>POWERCFG /a

Nel sistema in uso sono disponibili gli stati di sospensione seguenti:
Standby (S3)
Ibernazione
Sospensione ibrida
Avvio rapido

Gli stati di sospensione seguenti non sono disponibili nel sistema in uso:
Standby (S1)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Standby (S2)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Standby (S0 inattivo a basso consumo)
Il firmware del sistema non supporta lo stato di standby.

Aridajee con sto' stato di standby :asd:, ma se funziona :asd: :asd:

Comunque mi hai fatto creare il collegamento ? :O

Adesso uso quello :asd:, non crederai mica che, per il fatto che è uscita la voce ibernazione :asd: adesso io andrò a usarla :asd: :asd: ?

Ma dove :asd: :asd:


Lights_n_roses 07-10-2015 21:25

Salve!

scusate magari è una cosa già chiesta o detta ma esiste un programmino che rimette le icone di windows 8? Scusate la banalità ma alcune di quelle nuove non si possono guadare...

-B-G- 07-10-2015 21:53

Sera a tutti.
Ci risiamo, si é ripresentato nuovamente un problema che ho avuto alla prima installazione di windows 10 sulla asrock z77 extreme 6. In pratica quando accendo il pc mi salta il logo asrock ma carica direttamente il sistema operativo, ciò mi comporta l'impossibilità di entrare in uefi. Anche da impostazioni/ Avvio avanzato non funziona. Tempo fa ho risolto in qualche modo ma ora proprio non ricordo, sapete mica come "riattivare" uefi?

Saturn 07-10-2015 22:15

Quote:

Originariamente inviato da Lights_n_roses (Messaggio 42937025)
Salve!

scusate magari è una cosa già chiesta o detta ma esiste un programmino che rimette le icone di windows 8? Scusate la banalità ma alcune di quelle nuove non si possono guadare...

Vedi se funziona. :)

Oppure questo, cambiano direttamente il file imageres.dll

EDIT: Il secondo metodo è pericoloso, l'ho provato sull'ultima edizione Insider e fa danni, dopo il riavvio Windows 10 non riesce più a partire fino a quando non si ripristina il file originale. Occhio!
Se qualcuno trova di meglio posti, io per questa sera sono cotto. :D Aggiungo, forse è meglio aspettare la prossima release ufficiale (a breve), sennò si rischia che tutto il lavoro fatto venga poi vanificato con l'upgrade...

daniel123 07-10-2015 23:10

Son riuscito ad installare w10 pro con la iso...
Temevo di non poter avere pro perchè la versione di windows che avevo era "Windows 8", senza specificare se fosse Home o Pro, ma è andato comunque...

Solo che quando cominciavo la pre-installazione mi chiedeva il product key... Seppur avevo fatto l'aggiornamento a 8.1 update 1, non c'era l'opzione "skip"... Allora da una delle guide ho messo un codice generico per window 10 pro e l'installazione pulita è andata a buon fine...

Ebbene, il sistema non è attivato... Non voglio sbagliare, cosa devo fare ora?

E per quando si diceva nella guida che si poteva skippare la scrittura del product key, come mai nel mio caso non è successo e ho dovuto inserire il pk generico?

Blue_screen_of_death 07-10-2015 23:22

Quote:

Originariamente inviato da daniel123 (Messaggio 42937312)
Son riuscito ad installare w10 pro con la iso...
Temevo che non potessi avere pro perchè la versione di windows che avevo era "Windows 8", senza specificare se fosse Home o Pro, ma è andato comunque...

Solo che quando cominciavo la pre-installazione mi chiedeva il product key... Seppur avevo fatto l'aggiornamento a 8.1 update 1, non c'era l'opzione "skip"... Allora da una delle guide ho messo un codice generico per window 10 pro e l'installazione pulita è andata a buon fine...

Ebbene, il sistema non è attivato... Non voglio sbagliare, cosa devo fare ora?

E per quando si diceva nella guida che si poteva skippare la scrittura del product key, come mai nel mio caso non è successo e ho dovuto inserire il pk generico?

Procedura scorretta.
Prima di effettuate una installazione pulita devi aggiornare W8.1 a W10 tramite ISO.

Cia


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.