Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Mr. Reznor 13-08-2013 12:05

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39830047)
1. Sul bios devi impostare la modalità controller su AHCI, non su IDE, solo così puoi sfruttare al massimo l'SSD
http://www.tomshw.it/guides/hardware...mages/ahci.gif

Ok, questo mi è chiaro.
Ma rispetto al discorso che faceva Pess:
Quote:

Originariamente inviato da Pess
si, devi verificarlo da BIOS ma stai attento: se era settato su IDE e stai migrando i dati allora revisione fare prima un cambiamento ad una chiave di registro, altrimenti Windows non partirà

Non ho capito cosa devo fare se fosse impostato su "IDE" nel momento in cui volessi cambiarlo
Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39830047)
2. Serve appunto a fargli vedere che c'è un SSD e fare tutto ciò che ritiene opportuno, compreso lo schedulare i trim (non ho Win8 e parlo per quello che ho letto)

Quindi i passaggi da fare, in ordine cronologico sarebbero:
1) andare nel BIOS e settare "AHCI", salva ed esci (PS: visto che per ora non faccio un'installazione pulita, posso lasciare "Secure boot"= enabled?)
2) collegare l'SSD al notebook e accenderlo (io lo metterei in un box esterno, nel quale poi metterò l'attuale HDD interno);
3) lanciare la WEI.
4) Sistemare il discorso "Ibernazione" per la "Garbage collection"; (PS: non c'è nessuna controindicazione a disattivare l'ibernazione, in favore della "Garbage Collection" )
5) Avviare il software in dotazione "Data migration", per clonare l'attuale HDD interno sull'SSD.

Giusto così?? Grazie :)

Pess 13-08-2013 12:44

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor (Messaggio 39830114)
Non ho capito cosa devo fare se fosse impostato su "IDE" nel momento in cui volessi cambiarlo

Leggi qui...

Tennic 13-08-2013 12:51

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor (Messaggio 39830114)
Ok, questo mi è chiaro.
Ma rispetto al discorso che faceva Pess:
Non ho capito cosa devo fare se fosse impostato su "IDE" nel momento in cui volessi cambiarlo

Quindi i passaggi da fare, in ordine cronologico sarebbero:
1) andare nel BIOS e settare "AHCI", salva ed esci (PS: visto che per ora non faccio un'installazione pulita, posso lasciare "Secure boot"= enabled?)
2) collegare l'SSD al notebook e accenderlo (io lo metterei in un box esterno, nel quale poi metterò l'attuale HDD interno);
3) lanciare la WEI.
4) Sistemare il discorso "Ibernazione" per la "Garbage collection"; (PS: non c'è nessuna controindicazione a disattivare l'ibernazione, in favore della "Garbage Collection" )
5) Avviare il software in dotazione "Data migration", per clonare l'attuale HDD interno sull'SSD.

Giusto così?? Grazie :)

Se provieni da un vecchio computer (IDE) e fai la migrazione, windows è settato su IDE (di concerto col bios), pertanto se cambi il bios su ahci, windows non parte più (BSOD) :rolleyes: Ed è quindi necessaria la procedura indicata da Pess :)
Ma ormai da anni, tutti gli HD vanno in modalità AHCI, quindi il bios e windows sono in tale modalità... La modalità IDE è stata citata solo perchè è una ipotesi e va trattata, ma da 4 forse anche 5 anni sicuri tutti i computer sono AHCI 100%, pertanto migrando su SSD non devi modificare niente da nessuna parte :)
Prima di iniziare la migrazione guarda nel bios... Se sei su AHCI non toccare niente... Altrimenti, segui le indicazioni di Pess per trasformare il computer da IDE a AHCI ;)

Per il Secure Boot, non avendo Win8 non ho il secure boot e non so risponderti, passo la palla :rolleyes:

Mr. Reznor 13-08-2013 13:11

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 39830281)
Leggi qui...

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39830314)
Se provieni da un vecchio computer (IDE) e fai la migrazione, windows è settato su IDE (di concerto col bios), pertanto se cambi il bios su ahci, windows non parte più (BSOD) :rolleyes: Ed è quindi necessaria la procedura indicata da Pess :)
Ma ormai da anni, tutti gli HD vanno in modalità AHCI, quindi il bios e windows sono in tale modalità...

Capito, grazie ad entrambi :)

Per quanto riguarda i passaggi da fare in ordine cronologico (per non sbagliare nulla)...
Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor
Quindi i passaggi da fare, in ordine cronologico sarebbero:
1) andare nel BIOS e settare "AHCI", salva ed esci (PS: visto che per ora non faccio un'installazione pulita, posso lasciare "Secure boot"= enabled?)
2) collegare l'SSD al notebook e accenderlo (io lo metterei in un box esterno, nel quale poi metterò l'attuale HDD interno);
3) lanciare la WEI.
4) Sistemare il discorso "Ibernazione" per la "Garbage collection"; (PS: non c'è nessuna controindicazione a disattivare l'ibernazione, in favore della "Garbage Collection" )
5) Avviare il software in dotazione "Data migration", per clonare l'attuale HDD interno sull'SSD.

E' giusto così oppure no?

Riguardo all' AHCI, è corretto così?...
Spoiler:


s12a 13-08-2013 13:17

Continuo a non trovare sensata l'idea di disabilitare l'ibernazione per "aiutare lal garbage collection" :confused: In che modo dovrebbe aiutarla?

L'unico motivo sensato per disabilitarla è guadagnare spazio, ma a meno di avere decine di GB di ram, su un drive da 250 GB direi che si può fare anche a meno di disabilitarla.

Personalmente la trovo utile per mantenere la sessione di lavoro senza dover andare a riaprire tutti i programmi, specie in caso di spegnimento forzato (interruzioni corrente, ecc).

Pess 13-08-2013 13:34

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 39830404)
Continuo a non trovare sensata l'idea di disabilitare l'ibernazione per "aiutare lal garbage collection" :confused: In che modo dovrebbe aiutarla?

L'unico motivo sensato per disabilitarla è guadagnare spazio, ma a meno di avere decine di GB di ram, su un drive da 250 GB direi che si può fare anche a meno di disabilitarla.

Personalmente la trovo utile per mantenere la sessione di lavoro senza dover andare a riaprire tutti i programmi, specie in caso di spegnimento forzato (interruzioni corrente, ecc).

E' la sospensione che può dare fastidio al garbage collector, non l'ibernazione (che occupa spazio ed è per questo che consiglio di disabilitarla...

Pess 13-08-2013 13:37

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor (Messaggio 39830387)
Capito, grazie ad entrambi :)

Per quanto riguarda i passaggi da fare in ordine cronologico (per non sbagliare nulla)...

E' giusto così oppure no?

Riguardo all' AHCI, è corretto così?...
Spoiler:


Abilita manualmente l'AHCI per stare sicuro, e questa cosa la devi fare DOPO aver installato l'SSD nel notebook...
;)

Tennic 13-08-2013 13:37

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 39830404)
Continuo a non trovare sensata l'idea di disabilitare l'ibernazione per "aiutare lal garbage collection" :confused: In che modo dovrebbe aiutarla?

L'unico motivo sensato per disabilitarla è guadagnare spazio, ma a meno di avere decine di GB di ram, su un drive da 250 GB direi che si può fare anche a meno di disabilitarla.

Personalmente la trovo utile per mantenere la sessione di lavoro senza dover andare a riaprire tutti i programmi, specie in caso di spegnimento forzato (interruzioni corrente, ecc).

Io l'ho disabilitata perchè con 16GB di ram, su 128GB di ssd, iniziavano a farsi sentire, per di più uso notebook da 15 anni e l'ho usata solo una volta per sfizio, per le mie personali esigenze è inutile :rolleyes:
Tuttavia non l'avevo mai disabilitata perchè non mi creava fastidi, sino ad ora, quando utilizzare 16GB su 128 inizia ad essere fuori luogo :D

Scusa, ma in caso di spegnimento forzato, cosa concludi? Perdi comunque tutto, dato che sei tu che mandi il computer in ibernazione, e solo in quel momento salva il contenuto della ram... Se manca la corrente, lui mica si auto-iberna un istante prima :D
Se però intendi che comunque avevi un ups, ed in quel tempo di autonomia lo mandi in ibernazione per riprendere da dove avevi lasciato appena torna la corrente, allora ti do ragione :)
Io, in casi simili, salvo tutto e chiudo Winzozz, e poi riapro i documenti a mano :D

Mr. Reznor 13-08-2013 13:37

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 39830479)
E' la sospensione che può dare fastidio al garbage collector, non l'ibernazione (che occupa spazio ed è per questo che consiglio di disabilitarla...

Ma su w8, "sospensione e ibernazione" sono la stessa cosa o no?? :confused:

Potreste guardare quell'ordine cronologico e dirmi se va bene per favore???

Per l'AHCI ho postato uno screenshot...è settato su "AUTO", va bene??

PS: in merito al chipset, PC Wizard dice:

Informazioni Generali :

Chipset: Intel Ivy brudge

NorthBridge : Intel Ivy Bridge
SouthBridge : Intel HM76

Tennic 13-08-2013 13:41

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor (Messaggio 39830495)
Ma su w8, "sospensione e ibernazione" sono la stessa cosa o no?? :confused:

Scusami, ma l'ho scritto poco fa :rolleyes:

Sospensione = Stand-By, e pare (uso il forse) che possa creare problemi all'SSD
Ibernazione = Salva tutto (foto del sistema) e spegne (fisicamente) il computer, quindi nessun problema... Pertanto occupa su memoria uno spazio pari alla ram installata, dato che deve metterla su disco... Disabilitarla, ti fa risparmiare solo quello spazio, nessun altro vantaggio :) Come dice s2a, se hai spazio che avanza, puoi farne a meno :)
Ma se hai 16Gb di ram e 64GB di HD, allora è un must disabilitarla :D

Pess 13-08-2013 13:41

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor (Messaggio 39830495)
Ma su w8, "sospensione e ibernazione" sono la stessa cosa o no?? :confused:

Potreste guardare quell'ordine cronologico e dirmi se va bene per favore???

Per l'AHCI ho postato uno screenshot...è settato su "AUTO", va bene??

1) ti ho risposto un post su...
2) Come ti è già stato spiegato sono due cose diverse: la sospensione mette il PC in "stand by" tenendo alimentata la RAM e spegnendo tutto il resto (il PC consuma batteria quindi, anche se molto poca)... L'Ibernazione salva il contenuto della RAM sul disco fisso o ssd che sia e spegne completamente il PC... Quando lo avvierai ritornerai esattamente al punto in cui lo avevi lasciato... L'ibernazione di default occupa sul disco rigido una quantità di spazio pari alla RAM installata nel sistema...
;)

s12a 13-08-2013 13:47

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39830494)
Scusa, ma in caso di spegnimento forzato, cosa concludi? Perdi comunque tutto, dato che sei tu che mandi il computer in ibernazione, e solo in quel momento salva il contenuto della ram... Se manca la corrente, lui mica si auto-iberna un istante prima :D
Se però intendi che comunque avevi un ups, ed in quel tempo di autonomia lo mandi in ibernazione per riprendere da dove avevi lasciato appena torna la corrente, allora ti do ragione :)
Io, in casi simili, salvo tutto e chiudo Winzozz, e poi riapro i documenti a mano :D

Sì, intendevo ovviamente con un ups.
Se si hanno diversi programmi aperti distribuiti nel desktop su più monitor, doverli riaprire e magari anche riconfigurare dopo aver spento il pc è una seccatura, anche se si aprono al volo perché l'SSD è veloce.

Mr. Reznor 13-08-2013 13:49

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39830519)
Scusami, ma l'ho scritto poco fa :rolleyes:
Sospensione = Stand-By, e pare (uso il forse) che possa creare problemi all'SSD

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 39830523)
1) ti ho risposto un post su...
2) Come ti è già stato spiegato sono due cose diverse: la sospensione mette il PC in "stand by" tenendo alimentata la RAM e spegnendo tutto il resto (il PC consuma batteria quindi, anche se molto poca)...
;)

1) Ok, perfetto....è la "sospensione" che vorrei disabilitare (per ridurre i rischi di dar fastidio al "Garbage collection"), NON l'ibernazione"

EDIT: ma per disattivare la "sospensione" benedetta, basta fare così??



2) Dal BIOS, l'AHCI è settato su "AUTO" e dice: "quando l'o.s. è Windows Vista/7/8 l'AHCI è attivo, quando invece l'o.s. è XP viene disabilitato automaticamente"
** Posso lasciarlo su "AUTO" quindi, no??

3) guardando in "dispositivi", ho trovato Controller IDE ATA/ATAPI, dove dice che il mio chipset è "Intel 7 Series Chipset Family SATA AHCI Controller" (si riferisce a questo nel 3° post???), quindi devo aggiornare i driver RST : posso aggiornare direttamente all'ultimo o devo passarmeli tutti?

4) Potreste cortesemente dirmi se questa scaletta in ordine cronologico vada bene o no? :D

Quote:

Originariamente inviato da Mr. Reznor
Quindi i passaggi da fare, in ordine cronologico sarebbero:
1) andare nel BIOS e settare "AHCI", salva ed esci (PS: visto che per ora non faccio un'installazione pulita, posso lasciare "Secure boot"= enabled?)
2) collegare l'SSD al notebook e accenderlo (io lo metterei in un box esterno, nel quale poi metterò l'attuale HDD interno);
3) lanciare la WEI.
4) Disattivare la "sospensione" per la "Garbage collection";
5) Avviare il software in dotazione "Data migration", per clonare l'attuale HDD interno sull'SSD.


Jena73 14-08-2013 08:49

Respect per voi tutti con l'avatar di star trek amici :) :cincin: :cincin:

in merito al taglio dell'SSD confermo che con 240 si sta belli larghi senza cercare alchimie strane per ottimizzare... quando avevo il solo 160 stavo più o meno comodo... un 128 lo vedo strettino :)

alphacentauri87 14-08-2013 11:25

Sembra che gli EVO iniziano a farsi vedere anche in italia :)

su Amaz** si trova a 179 € spedizione gratuita.. ma da alcuni siti che non conosco.. (ma hanno feedback oltre il 95 % )

invece direttamente da amaz** lo vende a 189 € in prenotazione ancora

c'è da fidarsi degli altri siti? oppure conviene aspettare ormai ferragosto e vedere come procede.. :fagiano:

jampy1970 14-08-2013 16:43

Nuovo della sezione SSD

Ho letto e riletto i vs tread.

Fantastici...................

Ho appena scoperto che il mio vecchio portatile HP 6710b è un SATA II 3GB, pensavo fosse un vetusto SATA I in quanto monta un seagate con tale interfaccia.

Ho appena abilitato anche il "sata mode native" o "ahci" che dir si voglia sia sul bios che su windows 7

A questo punto il Samsung 840 lite mi sta aspettando in amazonia nella versione a 256 gb...............

Ho solo un cruccio: le memorie TLC del Samsung!?!

Ho visto che la Sandisk propone a pari prezzo (intorno ai 150€) la versione extreme dei loro ssd con memorie MLC a quanto pare più durature.

Il mio utilizzo del portatile è pressochè legato al solo internet, fra le altre cose lo storage lo faccio su un NAS Qnap, quindi forse il Samsung farà bene il suo dovere per un decennio e più...............

:D

Pess 14-08-2013 17:11

Quote:

Originariamente inviato da jampy1970 (Messaggio 39834618)
Nuovo della sezione SSD

Ho letto e riletto i vs tread.

Fantastici...................

Ho appena scoperto che il mio vecchio portatile HP 6710b è un SATA II 3GB, pensavo fosse un vetusto SATA I in quanto monta un seagate con tale interfaccia.

Ho appena abilitato anche il "sata mode native" o "ahci" che dir si voglia sia sul bios che su windows 7

A questo punto il Samsung 840 lite mi sta aspettando in amazonia nella versione a 256 gb...............

Ho solo un cruccio: le memorie TLC del Samsung!?!

Ho visto che la Sandisk propone a pari prezzo (intorno ai 150€) la versione extreme dei loro ssd con memorie MLC a quanto pare più durature.

Il mio utilizzo del portatile è pressochè legato al solo internet, fra le altre cose lo storage lo faccio su un NAS Qnap, quindi forse il Samsung farà bene il suo dovere per un decennio e più...............

:D

Visto l'utilizzo che ne fai vai di Samsung tranquillamente... ;)

KevinL 15-08-2013 08:28

Ciao, ho letto la 1° e le ultime pagine del thread, ma non ho trovato molti pareri relativi al Crucial M500.
Vedo che costa più meno uguale all'M4 ma è più recente, pensavo di prenderlo in versione 120gb.

Qualcuno che lo ha mi sa dare un parere?

illidan2000 15-08-2013 11:23

Quote:

Originariamente inviato da KevinL (Messaggio 39836151)
Ciao, ho letto la 1° e le ultime pagine del thread, ma non ho trovato molti pareri relativi al Crucial M500.
Vedo che costa più meno uguale all'M4 ma è più recente, pensavo di prenderlo in versione 120gb.

Qualcuno che lo ha mi sa dare un parere?

non è un modello che va per la maggiore, tipo il samsung, per questo non ci sono tanti commenti.

Inviato dal mio GT-N7000 usando Tapatalk

Lorenzoz 15-08-2013 11:56

Quote:

Originariamente inviato da KevinL (Messaggio 39836151)
Ciao, ho letto la 1° e le ultime pagine del thread, ma non ho trovato molti pareri relativi al Crucial M500.
Vedo che costa più meno uguale all'M4 ma è più recente, pensavo di prenderlo in versione 120gb.

Qualcuno che lo ha mi sa dare un parere?

Il modello da 120gb non è velocissimo rispetto al Samsung.. comunque paragonabile ad altri con quel taglio..
Ha il vantaggio dei condensatori per lo spegnimento improvviso però..

Scelta difficile..sono anche i miei candidati.. :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:14.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.