Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Editing e Codec video (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=29)
-   -   [GUIDA] Convertire Da Blu-ray a MKV lossless no recoding (qualità 1:1) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2242524)


DMD 04-09-2010 23:36

[GUIDA] Convertire Da Blu-ray a MKV lossless no recoding (qualità 1:1)
 
DA Blu-ray A MKV
lossless no recoding (qualità 1:1)
Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5

Download in formato pdf: http://www.mediafire.com/file/tlppc4...y_DMD.pdf/file




Premessa
La legge sul Diritto d’Autore n.633/41 consente ai legittimi possessori di un’opera protetta “la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuato da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purchè senza perseguire scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali….” (art. 71sexies).
Quindi la nostra copia di backup non deve essere prestata a terzi, ne ceduta gratuitamente o venduta a scopo di lucro, e ovviamente bisogna sempre essere in possesso dell’originale.
Questa guida è a solo scopo illustrativo delle varie procedure che si posso adottare, per archiviare a livello personale la propria collezione, gli originali vanno sempre acquistati.

Lo scopo di questo procedimento, è quello di conservare lo stream audio-video originale. La dimensione dei file ottenuta è pari a quella del singolo film, per cui chi è interessato a una sorta di compressione con conseguente ricodifica del flusso audio-video non è questa la guida giusta, il cui scopo invece è:
Archiviare la propria collezione in HDD senza dover utilizzare i supporti originali, e qui ci dovremo dotare di potenti sistemi di storage, tenendo conto che un film medio pesa circa 26GB, ma possono sfiorare anche i 40GB.



Il fine è quello di ottenere un file MKV con qualità 1:1 eliminando il superfluo e conservando solo quello che interessa del film, ossia il file video, il file audio e il file contenente i sottotitoli forzati che devono risultare attivati automaticamente. D'altronde quando inseriamo il disco Blu-ray nel lettore i sottotitoli forzati si attivano automaticamente, per cui intendo rispettare fedelmente questa funzione per la quale il film è stato strutturato.





RINGRAZIAMENTI:
Per quanto riguarda l’approfondimento dei sottotitoli forzati ringrazio pubblicamente luca 1970 per il suo impegno nello stilare delle guide molto esaustive stilate con molta cura, da cui ho potuto apprendere molte cose.
http://forum.dvdfab.com/showthread.php?t=7186
http://forum.dvdfab.com/showthread.php?t=6856

Anche l'utente sc82: per gli approfondimenti riguardante la sincronizzazione audio.




Software necessario

1- AnyDVDHD
2- Player software Blu-ray (PowerDVD o TMT)

3- HD\BD StreamExtractor (necessita sia del Net Framework 4 che di eac3to testato con la release 3.24 che si trova qui)
Inoltre è importante che eac3to deve risiedere nella root di StreamExtractor




4- BDSup2Sub
5- MKVToolnix (mkvmerge)
6- SubtitleEdit
7- MediaInfo




Decripting su Hard Disk
Utilizzando AnyDVDHD
Per prima cosa provvederemo a decriptare in maniera Full il Blu-ray sull’HDD io ho optato per AnyDVDHD







Sottotitoli forzati e loro rilevamento
Per sottotitoli forzati si intendono quei sottotitoli che si attivano automaticamente quando in una sequenza gli attori parlano improvvisamente in altra lingua, oppure quando compaiono dei titoli di cartello in lingua straniera, dopo di che i sottotitoli scompaiono.
Porto un esempio di in film molto diffuso AVATAR, che al minuto 11.09 circa l’attore inizia il dialogo in altra lingua.



Se non ci fossero questi sottotitoli forzati perderemmo gran parte del filo logico e della comprensione della scena, a volte anche del film stesso.

I sottotitoli forzati possono essere inseriti nel Blu-ray in 3 procedimenti diversi a seconda dell’Authoryng che viene effettuato, quindi la prima cosa da fare è una verifica con il player.
Questa è una verifica preliminare, ma che ci da già una buona indicazione se un sottotitolo forced, se c’è, risulta inserito nello stesso stream di altri sottotitoli, oppure è uno stream indipendente. Inseriamo, se l’abbiamo tolto, oppure avviamo il disco con il player e andiamo a verificare se sono selezionati i sottotitoli oppure no.




SOTTOTITOLI EVIDENZIATI DAL PLAYER (procedimento 1: indipendent stream)
Nelle opzioni del player>Sottotitoli, se risulta selezionato un sottotitolo, i sottotitoli forced sono appunto lo stream selezionato che risulta indipendente (annotarsi la posizione del sottotitolo).
Nell’esempio di SHERLOCK HOLMES, si nota che risulta essere evidenziato il 3° stream (della stessa lingua).
Oppure possono risultare anche non selezionati ed essere presente lo stream indipendente, come nell’esempio di STARGATE.

fig.5 (es. film SHERLOCK HOLMES) per la procedura andare al post 2




fig.5a (es. film STARGATE) per la procedura andare al post 2



Procedura (1 solo step):
1- Estrazione dello stream interessato tramite Stream Extractor




SOTTOTITOLI NON EVIDENZIATI DAL PLAYER (procedimento 2: integrated stream)
Nelle opzioni del player>Sottotitoli, se non risulta selezionato nessun sottotitolo, molto probabilmente, i sottotitoli forced (se ci sono) si trovano nel file riservato ad altri sottotitoli, in questo caso vi sono 2 sottotitoli in italiano per cui se i forced si sono, si trovano all'interno di uno di questi. Si possono presentare situazioni in cui ci possono essere anche 2, 3, 4 o più sottotitoli non selezionati, il concetto non cambia, se esiste il forced è contenuto all’interno di uno di questi.

fig.6 (es. film 2012) per la procedura andare al post 3




Procedura (2 step):
1- Estrazione di tutti gli stream di sottotitoli, relativi alla lingua interessata con Stream Extractor
2- Utilizzare BDSup2Sub per estrapolare lo stream forced




SOTTOTITOLI SUPERIORI A 32 (procedimento 3)
Nelle opzioni del player>Sottotitoli, se risultano più di 32 stream, i sottotitoli sono in formato testo allocati in più file .m2ts nel percorso BDMV\STREAM.
Finora mi è capitato di notare solo la Universal ha adottato questo Authoryng "tortuoso" disseminando tutti i sottotitoli (dal 33° in poi) nei vari file m2ts.
Annotarsi il numero dello stream selezionato, per una più facile ricerca in seguito.

fig.7 (es. film LA MUMMIA) per la procedura andare al post 4


Procedura (3 step):
1- Tramite MakeMKV creazione del file mkv con tutti i sottotitoli in italiano.
2- Utilizzare il SubtitleEdit per selezionare il file di sottotitoli interessato e trasformarlo in pgs.sup
3- Utilizzare MKVToolNix per la creazione del nuovo file mkv.

DMD 04-09-2010 23:37

Esempio procedura 1
sottotitoli forced contenuti in stream separato da altri sottotitoli

(film SHERLOCK HOLMES come fig.5)


[color="Purple"]Procedura (1 solo step):
1- 1- Creazione file mkv e muxing con MkvToolnix-mkvmerge



CREAZIONE DEL FILE MKV (MakeMKV)
Appena caricato il Blu-ray si presentano due file consistenti, questo indica la presenza di due film, adesso bisogna sapere quale dei due stream è quello che ci interessa. Se siamo in presenza di versioni estended, la scelta è facile basta selezionare il film con la durata che ci interessa. Ma se non siamo in presenza di versioni estese, bisogna capire quale è il film, difatti nell’esempio di Sherlock Holmes vi è la traccia dedicata si al film ma compresa dei commenti e presentazione iniziale. Quindi occorre espandere i rami per capire di più




Traccia da 12 capitoli
In questa traccia è assente lo stream audio in lingua italiana quindi lo escludiamo.




Traccia da 30 capitoli
In questa traccia è presente lo stream audio in lingua italiana e tutti i sottotitoli.






CREAZIONE FILE MKV (MUXING)
Lanciamo MKVtoolnix-MKVMerge, selezionando il file mkv creato con MakeMKV
Una volta caricato il file deselezioniamo i sottotitoli non interessati e lasciamo lo stream forced che è il terzo.

Nelle “Opzioni generali tracce” impostare come da figura, e poi “Avvia muxing”




Ottenendo al termine il file MKV compreso di sottotitoli forzati in standard PGS
(codec S_HDMV/PGS, utilizzato nel formato Blu-ray disc)








Nel caso in cui il player software, non rilevi nessun sottotitolo
Come l’esempio di fig. 5a (Stargate), per essere certi di questo occorre verificarlo se esiste realmente e stabilire se si tratta di stream indipendente o integrato.

Estraiamo o demuxiamo solo lo stream dei sottotitoli se ci sono con Stream Extractor




Per poi analizzarlo con BDSup2Sub, in questo esempio si può notare per il numero di frame interessati (65) e per il loro contenuto, per questo basta fare una controprova con il player software per portarsi in un frame preso a campione.




DMD 07-09-2010 09:22

Esempio procedura 2
sottotitoli forced contenuti nello stesso stream di altri sottotitoli

(film 2012 come da fig. 6)


Procedura (2 step):
1- Estrazione di tutti gli stream di sottotitoli, relativi alla lingua interessata con Stream Extractor
2- Utilizzare BDSup2Sub per estrapolare lo stream forced



Provvediamo ad estrarre gli stream che ci interessano
In questo esempio di film ci sono 3 sottotitoli, ma non sappiamo quale sia lo stream che contiene i sottotitoli forzati, come verificato effettuando la prova del player in fig. 5





Questi sono gli stream estratti





Lanciamo BDSup2Sub caricando uno alla volta i file dei sottotitoli.





Analisi dei sottotitoli estratti:
Primo sottotitolo, Stream 1_9_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 91 forced, quindi è lui quello che cercavamo, il primo sottotitolo, quindi adesso sappiamo quale sottotitolo dovremo considerare.





Secondo sottotitolo, Stream 1_10_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 0 forced, e pare essere un altro stream di sottotitoli relativo ai commenti del regista, Quindi lo escludiamo.





Terzo sottotitolo, Stream 1_11_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 0 forced, e anche questo risulta un altro stream di sottotitoli relativo ai commenti del regista, Quindi lo escludiamo.





Adesso che sappiamo con certezza quale sia il file dei sottotitoli (Stream 1_9_subtitle) dove sono contenuti quelli forzati, non dobbiamo fare altro che estrarli in file a parte. Quindi caricando tale file ed impostando lo stesso frame rate come in FPS Source.





Impostiamo “Output Format” in “SUP (BD)”




Quindi ci portiamo in "File>Save/Export"





Ricordandoci di selezionare “Export only forced”





Ottenendo il seguente file “1_9_subtitle_exp.sup”, che è solo lo stream forced.





Adesso dovremo “riunire” (Muxing) in unico file MKV tramite MKVToolnix- mkvmerge, premendo il tasto “add”.
Inoltre per ogni singolo stream , basta selezionarli come in figura, possiamo inserire il nome, la lingua, il flag di default e il forced flag tramite i relativi comandi a tapparella.
I comandi di flag si rendono utili per stabilire la priorità di riproduzione in presenza di più stream di audio e sottotitoli.





Ottenendo il nostro file MKV





fig.37 Il sottotitolo in basso è quello integrato nel frame originale.


DMD 07-09-2010 15:01

Esempio procedura 3
sottotitoli forced contenuti in stream superiori a 32

(film LA MUMMIA come da fig. 7)



Una volta decriptato il Blu-ray, nella cartella BDMV apriamo il file index.bdmv con MakeMKV e creiamo il relativo file con tutti i sottotitoli in italiano, compresi quelli TextST.





Dopo creato il file mkv lo apriamo con Subtitle Edit







Selezioniamo il primo file di testo, una volta caricato osserviamo che non è quello che ci interessa, quindi apriamo il prossimo senza salvarlo.





Secondo file di testo, osserviamo che anche questo non è quello che ci interessa, quindi apriamo il prossimo senza salvarlo.





Terzo file di testo, è quello corretto relativo ai sottotitoli forzati





Non resta altro che creare il file Bluray.sup





Queste sono le impostazioni riferite alle caratteristiche del file, es. frame rate, dimensione font e margini che tengono conto anche dell'aspect ratio,
poi gli altri parametri sono personalizzabili, come il colore.







In ultima non rimane che ricreare il contenitore mkv con MKVToolNix GUI.
Inserendo il file mkv originato da Makemkv ed il file dei sottotitoli, poi andremo a deselezionare i file non interessati.






Risultato finale, magari con una grafica dei sottotitoli più gradevole di quelli originali. :D






-fine procedura

DMD 09-09-2010 23:44

DA MKV (HD) a DivX
Inoltre se abbiamo necessità di convertire il formato MKV (HD) in DivX o altri formati, possiamo utilizzare XMedia Recode. http://www.xmedia-recode.de/
Questo software free permette di mantenere i sottotitoli forzati, ovviamente dovremo reimpostare la risoluzione a 720x576 selezionare “Mantieni proporzioni”. Nella sezione Sottotitoli, dobbiamo selezionare “Render”. Nella sezione Video impostiamo in "Fotogrammi/sec: > Mantieni originale".

In basso gli screen delle impostazioni.













Per avviare il processo, selezionare: Aggiungi alla coda>Codifica



- fine

platini 18-09-2010 00:59

Bella guida complimenti.
Una domanda , per inserire una firma sul file mkv creato come si puo' fare ?
Per firma intendo una scritta che compaia solo per 1/2 secondi all'inizio del filmato.
Grazie.

DMD 18-09-2010 08:21

Al momento non mi siìono mai interessato al problema, adesso mi hai messo iuna pulce nell'orecchio.

Comunque nel frattempo prova a sbirciare in questo forum dedicato ai sottotitoli, dovrebbe saltar fuori qualcosa.

platini 18-09-2010 09:06

Quote:

Originariamente inviato da DMD (Messaggio 33121997)
Al momento non mi siìono mai interessato al problema, adesso mi hai messo iuna pulce nell'orecchio.

Comunque nel frattempo prova a sbirciare in questo forum dedicato ai sottotitoli, dovrebbe saltar fuori qualcosa.

Grazie vado a vedere , in effetti credo potrebbe essere anche inserito come un piccolo forced....

predator87 18-09-2010 10:04

guida stupenda!! era proprio quello che mi serviva!

DMD 18-09-2010 10:23

QUESTIONE SOTTOTITOLI PGS o VobSUB?
 
C'è da ribadire il fatto che i sottotitoli del Blu-ray disc sono in formato PGS (.sup).
Ovviamente i player multimediali non sono ancora compatibili con tale formato, la maggior parte lo sono con lo stadard VobSub (.sub e idx).
Con BDSup2Sub si può convertire lo standard come si vuole però se si vogliono conservare gli stream originali del Blu-ray, occorre scegliere il PGS.
Daltronde si spera che anche i player multimediali si adegueranno, di fatti MakeMKV gestisce già direttamente il PGS, DVDFab solo VobSub.
Come al solito via pc o HTPC non esiste nessun problema con MPC-HC :D

DMD 18-09-2010 21:47

Quote:

Originariamente inviato da platini (Messaggio 33121493)
Bella guida complimenti.
Una domanda , per inserire una firma sul file mkv creato come si puo' fare ?
Per firma intendo una scritta che compaia solo per 1/2 secondi all'inizio del filmato.
Grazie.


Hai visto questo?
Il nome è tutto un programma, quello che cercavi spero.
http://subtitlecreator.sourceforge.n...rHomepage.html

e relativo Thread: http://forum.doom9.org/showthread.php?t=112539

marchigiano 05-10-2010 22:00

faccio pure io i complimenti per la guida, che mi devo ancora studiare bene ma mi pare chiara

non ho ancora ben capito... non vengono re-compressi i flussi audio e video? facendolo quanta qualità si perderebbe e quanto spazio si risparmia?

DMD 06-10-2010 08:32

In parole povere viene "smontato" il Blu-ray e prelevato solo gli stream che ci interessano.

Viene eliminata la struttura del Blu-ray, gli stream audio e video vengono estrapolati così come sono e chiusi dentro il contenitore MKV, qualità 1:1.

Lo spazio che si risparmia è quello rispetto al blu-ray delle lingue aggiuntive, menu, inserti speciali e commenti del regista, ed eventualmnte si evita anche il flusso video relative alle doppie edizioni (es. extended cut).

Quindi si effettua lo shrink del Blu-ray, cosa diversa dalla ri-compressione.

marchigiano 06-10-2010 20:25

a ok inizio a capire

ho demuxato (si dice così?) un bluray per prova, il fule video vc1 è ancora troppo grande, dovrò comprimerlo ma è OT qui vero?

poi le tracce audio, c'è la inglese in 5.1 da 5GB e italiano stereo soltanto da 200MB

ora non avendo ancora un impianto sorround non mi rendo conto se, impostando il 5.1 in italiano, mi mixa l'italiano stereo con gli effetti sonori del 5.1 in inglese. perchè se non lo fa butto la traccia in inglese e risparmio 5GB

DMD 06-10-2010 21:29

Ti posso rispondere per quanto concerne il mantenimento 1:1 degli stream audio-video, quindi se devi effettuare compressione del flusso è meglio adottare altro procedimento.

Per lo stream audio, se la lingua che preferisci è quella nostrana, devi selezionare solo quella e basta, altrimenti puoi anche inserire quella inglese ma poi devi selezionarla con il player.

DMD 07-10-2010 08:59

Se proprio necessita di ridurre sia la qualita che dimensioni del file MKV HD appena creato si può utilizzare il programma free HandBrake.

specialforces 16-11-2010 11:56

complimenti x l'ottima guida fatta veramente bene..una cosa volevo chiedere..a lavoro terminato e mettendo a confronto un mkv e un bluray 1.1 la qualita' e la stessa??? oppure si hanno delle perdite di qualita' ?? sono poco esperto in materie e vorrei una risposta breve ma giusta..grazie

DMD 16-11-2010 12:22

Cerco di spiegarmi in parole povere.

La parola compressione in questa guida non è utilizzata, quindi non esiste, semmai si effettua lo shrink dei vari stream audio video.

In parole povere il blu-ray viene "smontato" (Demux) in tutti i suoi pezzi e ricomposto (Muxing) con i pezzi che ci interessano e messi in un contenitore, in questo caso l'MKV.

Quindi gli stream (o pacchetti se si preferisce) audio-video e sottotitoli, sono integri nella loro composizione originale così come sono stati creati.

Ecco questo è il mediainfo di AVATAR
Codice:

Generale
Nome completo                    : F:\06 MKV HD (Conversione da Bluray)\FILM\AVATAR.mkv
Formato                          : Matroska
Dimensione                      : 33,4 GiB
Durata                          : 2h 41min
BitRate totale                  : 29,6 Mbps
Data di codifica                : UTC 2010-09-09 21:36:43
Creato con                      : mkvmerge v4.3.0 ('Escape from the Island') built on Sep  5 2010 10:30:51
Compressore                      : libebml v1.0.0 + libmatroska v1.0.0

Video
ID                              : 1
Formato                          : AVC
Formato/Informazioni            : Advanced Video Codec
Profilo del formato              : High@L4.1
Impostazioni del formato, CABAC  : Si
Impostazioni del formato, ReFram : 2 fotogrammi
Modalità di muxing              : Container profile=Unknown@0.0
Codec ID                        : V_MPEG4/ISO/AVC
Durata                          : 2h 41min
BitRate                          : 28,2 Mbps
Larghezza                        : 1 920 pixel
Altezza                          : 1 080 pixel
AspectRatio                      : 16:9
FrameRate                        : 23,976 fps
ColorSpace                      : YUV
ChromaSubsampling                : 4:2:0
BitDepth/String                  : 8 bits
Tipo di scansione                : Progressivo
Bit/(Pixel*Frame)                : 0.568
Dimensione della traccia        : 31,9 GiB (95%)

Audio
ID                              : 2
Formato                          : DTS
Formato/Informazioni            : Digital Theater Systems
Modalità di muxing              : Header stripping
Codec ID                        : A_DTS
Durata                          : 2h 41min
Modalità                        : Costante
BitRate                          : 755 Kbps
Canali                          : 6 canali
Posizione dei canali            : Front: L C R, Side: L R, LFE
SamplingRate                    : 48,0 KHz
BitDepth/String                  : 24 bits
Dimensione della traccia        : 873 Mb (3%)

Testo
ID                              : 3
Formato                          : PGS
Modalità di muxing              : zlib
Codec ID                        : S_HDMV/PGS
Codec ID/Informazioni            : The same subtitle format used on BDs/HD-DVDs



Questo invece si riferisce a Segnali dal futuro con TrueHD
Codice:

Generale
Nome completo                    : F:\06 MKV HD (Conversione da Bluray)\FILM\SEGNALI DAL FUTURO.mkv
Formato                          : Matroska
Dimensione                      : 15,8 GiB
Durata                          : 2h 1min
BitRate totale                  : 18,7 Mbps
Data di codifica                : UTC 2010-09-17 18:29:54
Creato con                      : mkvmerge v4.3.0 ('Escape from the Island') built on Sep  5 2010 10:30:51
Compressore                      : libebml v1.0.0 + libmatroska v1.0.0

Video
ID                              : 1
Formato                          : AVC
Formato/Informazioni            : Advanced Video Codec
Profilo del formato              : High@L4.1
Impostazioni del formato, CABAC  : Si
Impostazioni del formato, ReFram : 4 fotogrammi
Modalità di muxing              : Container profile=Unknown@0.0
Codec ID                        : V_MPEG4/ISO/AVC
Durata                          : 2h 1min
Modalità                        : Variabile
BitRate massimo                  : 33,0 Mbps
Larghezza                        : 1 920 pixel
Altezza                          : 1 080 pixel
AspectRatio                      : 16:9
FrameRate                        : 23,976 fps
ColorSpace                      : YUV
ChromaSubsampling                : 4:2:0
BitDepth/String                  : 8 bits
Tipo di scansione                : Progressivo
colour_primaries                : BT.709-5, BT.1361, IEC 61966-2-4, SMPTE RP177
transfer_characteristics        : BT.709-5, BT.1361
matrix_coefficients              : BT.709-5, BT.1361, IEC 61966-2-4 709, SMPTE RP177

Audio
ID                              : 2
Formato                          : TrueHD
Codec ID                        : A_TRUEHD
Durata                          : 2h 1min
Modalità                        : Variabile
BitRate massimo                  : 3 288 Kbps
Canali                          : 6 canali
Posizione dei canali            : Front: L C R, Side: L R, LFE
SamplingRate                    : 48,0 KHz




Per quanto riguarda lo spazio utilizzato, siamo su una media di circa 20 Giga a film.




Esempio, il Blu-ray di AVATAR pesa 45,5Giga e il suo corrispondente in MKV pesa 35 giga, in altri la differenza è maggiore, questo è dovuto a ciò che si elimina ma non a un qualsivoglia tipo di compressione degli stream.


Sono stato comprensibile? :)

Un saluto

KINGAIO 20-11-2010 13:21

Visto che parlavi del film avatar, la procedura e' la stessa anche per la iso bluray 3d del film ??? oppure bisogna usare un altro programma?

grazie per la risposta

DMD 20-11-2010 14:10

Lo stream video contenente il profilo 3d dovrebbe essere estratto allo stesso modo e quindi muxato alla stessa maniera, in quanto lo stream lo preleviamo così com'è senza toccare nulla al suo interno, per cui non vedo la differenza.

Comunque appena mi capita tra le mani un Bluray 3D posto immediatamente.



Ne approfitto per un Piccolo approfondimento che ho inserito nella guida.

Mi sono dimenticato, di specificare che:
Quando dovremo “riunire” (Muxing) in unico file MKV tramite MKVToolnix- mkvmerge, premendo il tasto “add”.
Per ogni singolo stream, basta selezionarli come in figura, possiamo inserire il nome, la lingua, il flag di default e il forced flag tramite i relativi comandi a tapparella.
I comandi di flag si rendono utili per stabilire la priorità di riproduzione in presenza di più stream video, audio e sottotitoli.


sc82 06-12-2010 09:37

Guida FANTASTICA!!! :ave:


Segnalo un paio di cose:

- MPC-HC sembra ignorare completamente i flag di default o di forced che vengono messi con MKVmerge, per cui se si vuole creare un mkv con due o più tracce audio (o sottotitoli) e fare in modo che parta in automatico quella che vogliamo noi, occorre spostarla in alto come prima della lista sempre su MKVmerge (usando i bottoni UP e DOWN si sposta l'ordine delle tracce).
MPC-HC infatti apre in automatico la prima traccia audio e la prima traccia sottotitoli che trova.


- Spesso le tracce audio contengono un'informazione sul delay da applicare durante la riproduzione. Questo delay viene in automatico fixato da StreamExtractor, ma in questo modo capita di frequente che resti un disallineamento di qualche ms che non riesce a correggere.
(Naturalmente è impossibile notare il problema ai fini pratici, è che io vado alla ricerca della perfezione assoluta :D)
Per risolvere io preferisco non far correggere il delay a StreamExtractor, il quale in pratica aggiunge o toglie qualche frame all'inizio della traccia audio per renderla allineata, ma estrarla così com'è, prendere nota di quanto dev'essere il ritardo/anticipo e impostarlo identico in MKVmerge.

- MKVmerge non supporta le tracce audio PCM :(

DMD 06-12-2010 10:31

Grazie per la precisazione in merito sul delay audio, anche se non mi ero accorto del problema, quindi se non ho capito male estrai così come sono i flussi con StreamExtractor , poi utilizzi Mediainfo per verificare il ritardo/anticipo in in ms del flusso audio in modo da da applicarlo a MKVmerge?

Per quanto riguarda le tracce audio in pcm, speriamo che sia possibile farlo con le prossime release di MKVToolnix.

Un saluto

sc82 06-12-2010 11:00

Me ne sono accorto solo andando a spulciare i log di StreamExtractor ;)


Nel dettaglio io faccio così:

StreamExtractor indica, se presente, il delay della traccia audio alla fine della descrizione dello stesso (spesso il campo è troppo lungo e bisogna andarci sopra col mouse per visualizzarlo tutto), supponiamo di trovare segnalato "80ms".

StreamExtractor a questo punto fixa in automatico questo delay (si vede l'operazione di correzione del log), ma io non voglio che lo faccia, e per ottenere questo aggiungo nel campo "+options" un delay OPPOSTO, quindi in questo caso scrivo "-80ms". Dal log non appare più nessuna operazione di correzione.

Quando vado a creare l'MKV, seleziono la traccia audio, vado su "Format specific options" e li trovo un campo delay nel quale vado a scrivere "80".



In questo modo sono sicuro che l'audio sarà sincronizzato preciso al millesimo come nell'originale! :)

DMD 06-12-2010 11:15

Ho capito, non mi trovavo, in quanto non accade con tutti i film.

Questo è AVATAR






p.s. Ma StreamExtractor perchè non corregge bene questo problema?

Boh!

sc82 06-12-2010 11:25

In quel caso non c'è nessun delay, altrimenti l'avresti trovato indicato alla fine della voce che hai correttamente evidenziato col mouse.

Se c'era, nel log avresti trovato

Codice:

[a03] Applying (E-)AC3 delay...
[a03] A remaining delay of +4ms could not be fixed.

sicuramente una scritta come quella verde, seguita (spesso) da quella rossa che indica il ritardo residuo non corretto, che è quello che non voglio avere.

DMD 06-12-2010 11:33

Difatti me ne sono accorto, ho editato il post di sopra.

Comunque se hai gia verificato che la "correzione" di Stream Extractor non è efficace come dovrebbe, correggo la guida con questo importante appunto.

sc82 06-12-2010 12:34

Quote:

Originariamente inviato da DMD (Messaggio 33849893)
p.s. Ma StreamExtractor perchè non corregge bene questo problema?

Boh!

Non è un bug di StreamExtractor, ma un limite inevitabile del modo in cui lavora.
Infatti per correggere il delay, StreamExtractor allunga o accorcia la traccia audio all'inizio, aggiungendo o sottraendo dei frames.
I frames non hanno una lunghezza a piacere, penso dipenda dal tipo di flusso ma comunque si parla di lunghezze tipo 16ms o 32ms. Se il delay da correggere è, per esempio 111ms, non lo si può correggere perfettamente non essendo multiplo della lunghezza di un frame.
In questo case StreamExtractor approssima al frame più vicino e segnala nel log lo scarto residuo.

Eventualmente si potrebbe anche lasciar fare questa operazione, e andare a riportare in MKVmerge solamente il delay residuo del log.
Io comunque preferisco non far fare nessuna operazione di correzione a StreamExtractor e inserire l'intero delay originario in MKVmerge.



Segnalo anche un'altra cosa: StreamExtractor salva in txt la suddivisione in capitoli, ed è possibile inserire anche questa nell'mkv! :)

DMD 06-12-2010 13:11

Bene, allora provedo al perfezionamento della guida.

Grazie alla tua collaborazione. :)

Un'altra cosa, alla fine come si può verificare il perfetto allineamento degli stream?

Un saluto

sc82 06-12-2010 13:40

Nel caso il delay iniziale sia positivo è molto semplice.
Supponiamo di avere StreamExtractor che segnala un delay di 100ms, si segue tutta la procedura come descritta, e per verificare si apre l'mkv creato sempre con StreamExtractor: la traccia audio avrà ancora quei 100ms indicati.

Se il delay è negativo la questione è un po' più complessa, e inizialmente mi ha lasciato spiazzato: a fronte di un delay iniziale di -8ms mi sono trovato un mkv che riportava 3ms in positivo!
Dopo vari esperimenti sono giunto alla conclusione che MKVmerge non può/vuole impostare delay negativi, per cui se gliene si imposta uno lui provvede a tagliare i frames approssimando per difetto e poi a inserire un piccolo delay positivo in automatico (se necessario) per allineare il tutto.
Spero si capisca come spiegazione, è molto simile alla logica spiegata prima per StreamExtractor comunque.




Se vuoi aggiungi anche la parte riguardante la suddivisione in capitoli.
L'estrazione in txt con StreamExtractor penso non necessiti di spiegazioni particolari, e per MKVmerge è sufficiente impostare il txt in questione alla voce "Chapter file" nella scheda Global.



Sono molto perfezionista su queste cose per cui segnalo volentieri qualunque cosa scopro utile a cercare di rispettare l'1:1 il più possibile! :)

DMD 06-12-2010 17:53

Allora giusto per verificare se ho capito bene la procedura:


1- Verificare l'eventuale delay, se riportato






2- Inserire il valore opposto, in modo che Stream Extractor non possa correggerlo






3- Nella fase di Muxing, in particolare nella sezione “Format specific options” inseriamo il valore opposto a quello rilevato da StreamExtractor.






4- In fase di verifica, caricare il file MKV con Stream extractor e controllare il delay, in questo esempio (Avatar) ottengo un valore positivo, ossia di 9 ms.

Forse sono andato in tilt io, però una cosa non mi è chiara.
Se il flusso audio ha un ritardo di -9ms e Stream Extractor non lo ha corretto, perche in fase di demux gli ho inserito un valore opposto, quindi lo stream audio ha ancora un suo ritardo (-9ms).
Poi in MKVMerge inserisco un valore opposto (9ms), in fase di verifica non dovrebbe essere uguale a zero? In quanto mi ritrovo un valore positivo di 9ms :what:



sc82 06-12-2010 18:04

Il punto 3 è sbagliato, in MKVmerge va inserito lo stesso valore rilevato da StreamExtractor, quindi nel tuo caso "-9".
Il valore opposto lo si usa solo al punto 2 per annullare la correzione automatica. ;)

Prima ho anche scambiato qualche mail con l'autore del programma (persona gentilissima, mi ha risposto subito) per chiedergli spiegazioni sul comportamento con delay negativo, mi ha confermato quello che pensavo, ovvero che Matroska NON supporta valori negativi!

ps. nella guida puoi anche dire che tutto sto lavoro è per i maniaci, dato che anche se lo si ignora completamente l'errore rimanente è comunque di pochi ms, impossibili da notare. :D

DMD 06-12-2010 18:24

Grazie per la precisazione.

p.s. ma quale maniaci, le cose si fanno per bene, nel limite delle conoscenze.
Comunque adesso vedo se anche nell'altra guida DVD>MKV vi è sto problema.

DMD 06-12-2010 20:14

Adesso ho finito fare il test con Avatar, quindi dopo aver rilevato -9ms, ho impostato il suo opposto (9ms) annullando la correzione di Stream Extractor.
Quindi nel Muxing ho inserito il valore rilevato da Stream Extractor (-9ms), però adesso nella verifica mi ritrovo un valore di 2ms :confused:


sc82 06-12-2010 20:20

E' giusto!

Perchè hai un delay di partenza negativo, e Matroska non li gestisce, quindi effettua un opportuno taglio dei frames iniziali e aggiusta la differenza residua in positivo, come dicevo prima.

A conferma di ciò riporto esattamente anche la spiegazione che mi ha dato via mail l'autore di MKVmerge

Quote:

mkvmerge implements negative delay by throwing away audio packets. It
always throws away full audio packets. Different audio codecs have
different lengths for their audio packets; therefore you might end up
with a small positive delay.

Example: An audio codec in which each packet is 23ms long, and you want
to adjust by -35ms. Then mkvmerge will discard the first two packets
(which were 46ms total). The first audio packet will therefore have its
first timecode at +9ms.

Con i delay positivi invece non c'è questa limitazione, se parti con +200ms alla fine ti ritrovi ancora con +200ms!

DMD 06-12-2010 20:27

Allora è meglio questo valore di 2ms che il valore zero ottenuto con la correzione automatica di Stream Extractor per i motivi di cui sopra.

Però una domanda che mi viene spontanea è...:

Come diavolo hai fatto ad accorgetene che con la correzione automatica di Stream Extractor la cosa non ti quadrava?

sc82 06-12-2010 20:34

Quel valore di 2ms è quello che ti rende l'audio perfettamente allineato.
Se non ci fosse avresti l'audio 2ms in anticipo rispetto al film originale.

Me ne sono accorto solo perchè spulciando i log ho trovato le famigerate righe tipo
"A remaining delay of 4ms could not be fixed."
e ho voluto approfondire per capire quale fosse il problema.

DMD 06-12-2010 21:01

Grazie ai tuoi approfondimenti, ho modificato la guida citandoli

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...79&postcount=3

Quindi ringraziamenti in prima pagina come giusto che sia.

Redoc 10-12-2010 22:10

Integrazione guida
 
Ciao DMD e complimenti per la guida più che chiara. Volevo premettere prima di fare una richiesta che sono possessore di diversi blu ray originali e mi accingo a creare una mia piccola videoteca in HD; dovendo però fare il backup di sicurezza sarò costretto a comprare diversi hard disk date le dimensioni dei file MKV 1:1 (tu parlavi di 20GB di media con punte di 35 per avatar). Ora ti chiedevo: potresti integrare la tua ottima guida inserendo una procedura per chi come me vorrebbe ridurre le dimensioni dei file mkv? Grazie anticipatamente per la risposta
P:S. avevo pensato a programmi come BD rebuilder che riducono il bluray a dimensioni che ciascuno può scegliere a proprio piacimento prima ancora di convertirlo ...ma non essendo un esperto mi rimetto ad un tuo eventuale consiglio. Ciao

DMD 11-12-2010 07:37

La procedura di riduzione è fattibile, però dovro aprire altro Thread , in quanto questo è proprio riservato a tutte le tecniche lossless no recoding.

Un saluto

scarano76 24-12-2010 10:18

ma una volta ottenuto il file MKV, si può leggere con il dvd dell'home theater anche tramite entrata usb?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:14.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.