Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


luke1983 23-11-2010 20:07

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33737927)
leggevo che gli alimentatori con Active PFC con Soft Start digeriscono senza problemi le onde approssimate, bene a sapersi.
Il fatto è che non tutti dichiarano dove c'è o no il soft start...

che cos'è il soft start? :confused:

sblantipodi 23-11-2010 20:59

Quote:

Originariamente inviato da luke1983 (Messaggio 33738220)
che cos'è il soft start? :confused:

detto in parole povere è un circuitino che "limita" i sovraccarichi.
pensa ad un alimentatore che eroga 50W, di colpo un componente succhia 700W.
in questo caso l'alimentatore subisce uno "sbalzo" di 650W, alcuni alimentatori potrebbero risentire di simili sbalzi con condensatori che saltano o semplicemente entrando in protezione.
il soft start attenua questo sbalzo fornendo i 650W in un crescendo accettabile per l'alimentatore e per i componenti che richiedono questa potenza.

hai presente gli stereo hifi buoni che quando li accendi con il volume a palla partono con il volume basso fino a salire al volume desiderato per proteggere gli altoparlanti?

beh il soft start fa la stessa cosa in maniera ovviamente molto più veloce.

l'onda simulata ha dei grandi "sbalzi" ecco perchè questo circuitino garantisce il corretto funzionamento anche con le onde simulate.

gli enermax ultimi hanno il soft start così come alcuni seasonic, non so se gli ultimi modu lo hanno.
mi sto informando un pò su tutti i brand migliori, vi faccio sapere se vi interessa quando avrò maggiori info a riguardo.

Deadoc3 23-11-2010 21:05

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33738789)
detto in parole povere è un circuitino che "limita" i sovraccarichi.
pensa ad un alimentatore che eroga 50W, di colpo un componente succhia 700W.
in questo caso l'alimentatore subisce uno "sbalzo" di 650W, alcuni alimentatori potrebbero risentire di simili sbalzi con condensatori che saltano o semplicemente entrando in protezione.
il soft start attenua questo sbalzo fornendo i 650W in un crescendo accettabile per l'alimentatore e per i componenti che richiedono questa potenza.

hai presente gli stereo hifi buoni che quando li accendi con il volume a palla partono con il volume basso fino a salire al volume desiderato per proteggere gli altoparlanti?

beh il soft start fa la stessa cosa in maniera ovviamente molto più veloce.

l'onda simulata ha dei grandi "sbalzi" ecco perchè questo circuitino garantisce il corretto funzionamento anche con le onde simulate.

gli enermax ultimi hanno il soft start così come alcuni seasonic, non so se gli ultimi modu lo hanno.
mi sto informando un pò su tutti i brand migliori, vi faccio sapere se vi interessa quando avrò maggiori info a riguardo.

Il mio HX650 ce l'ha?:D

sblantipodi 23-11-2010 21:06

Quote:

Originariamente inviato da Deadoc3 (Messaggio 33738838)
Il mio HX650 ce l'ha?:D

non lo so, mi sto informando su tutta la serie corsair. ti faccio sapere a breve.

zarazoski 23-11-2010 21:17

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33729308)
...
e APC sale alle stelle come qualità, efficienza e prezzo (500€) portandosi però lo svantaggio del rumore,
non c'è modo infatti di spegnere la ventola se non scollegando fisicamente le batterie.

:eek: sei sicuro ? mi sembra impossibile... non basta spegnerlo ??
Vuoi dire che se uno chiude l'ufficio 15 giorni ad agosto, deve tenere la corrente collegata a tutto l'ufficio, altrimenti la ventola gira e scarica la batteria fino a farla morire ? Altrimenti uno dovrebbe scollegare le batterie ??? Mah, piu' ci penso, piu' mi sembra impossibile...

luke1983 23-11-2010 21:18

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33738789)
detto in parole povere è un circuitino che "limita" i sovraccarichi.
pensa ad un alimentatore che eroga 50W, di colpo un componente succhia 700W.
in questo caso l'alimentatore subisce uno "sbalzo" di 650W, alcuni alimentatori potrebbero risentire di simili sbalzi con condensatori che saltano o semplicemente entrando in protezione.
il soft start attenua questo sbalzo fornendo i 650W in un crescendo accettabile per l'alimentatore e per i componenti che richiedono questa potenza.

hai presente gli stereo hifi buoni che quando li accendi con il volume a palla partono con il volume basso fino a salire al volume desiderato per proteggere gli altoparlanti?

beh il soft start fa la stessa cosa in maniera ovviamente molto più veloce.

l'onda simulata ha dei grandi "sbalzi" ecco perchè questo circuitino garantisce il corretto funzionamento anche con le onde simulate.

gli enermax ultimi hanno il soft start così come alcuni seasonic, non so se gli ultimi modu lo hanno.
mi sto informando un pò su tutti i brand migliori, vi faccio sapere se vi interessa quando avrò maggiori info a riguardo.

anche il mio ali in firma, grazie :D
comunque non sapevo che stesse negli hi-fi, perchè sono rimasto all'onda d'urto di Ritorno al Futuro :D :D :D

zarazoski 23-11-2010 21:19

Quote:

Originariamente inviato da coiessa (Messaggio 33737709)
aiutooo cerco una Batteria compatibile per UPS APC ES350

non riesco a trovarla da nessun negozio di elettronica...
sapete indicarmi un sito online?
l'originale costa 30euro, ma sono troppi...

non conosco amperaggio e niente, perchè sulla batteria non c'è scritto niente...

togli l'adesivo :asd: sotto l'adesivo "APC" c'e' una batteria cinese

sblantipodi 23-11-2010 21:20

Quote:

Originariamente inviato da deepdark (Messaggio 33738905)
Un pc che consuma 1000W non l'ho mai visto se non in siti con quad-sli di dual GPU sotto sforzo massimo, di solito un pc molto potente consuma non più d 300W, uno potentissimo siamo sui 500W.

beh per arrivare a quasi 500W basta una GPU top di gamma senza contare il monitor,
con i tri way sli si sale tranquillamente sopra il kW.

Quote:

Originariamente inviato da zarazoski (Messaggio 33738941)
:eek: sei sicuro ? mi sembra impossibile... non basta spegnerlo ??
Vuoi dire che se uno chiude l'ufficio 15 giorni ad agosto, deve tenere la corrente collegata a tutto l'ufficio, altrimenti la ventola gira e scarica la batteria fino a farla morire ? Altrimenti uno dovrebbe scollegare le batterie ??? Mah, piu' ci penso, piu' mi sembra impossibile...

sicuro al 100% con mio grande rammarico, sul forum APC c'è proprio un thread a riguardo non me lo sto inventando. :)

zarazoski 23-11-2010 21:39

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33738967)
sicuro al 100% con mio grande rammarico, sul forum APC c'è proprio un thread a riguardo non me lo sto inventando. :)

:eek: non ci credo neanche se lo vedo :muro:
te lo immagini in un ufficio dove stanno spegnendo le macchine, e la ventola dell'ups non si spegne neanche staccando la spina ? :D
L'impiegato telefona all'assistenza:"pronto ? si, scusate se e' il 5 agosto e stiamo per andare in ferie, ma l'ups che ci avete montato, e' posseduto dal demonio" :fagiano:
L'assistenza risponde:"Mi spiace, non potete spegnerlo, altimenti distruggete le batterie" :ciapet:

MarvelDj 23-11-2010 21:39

stavo leggendo qui in questo 3d che un utente che ha acquistato un tecnoware da 1100VA si è ritrovato con 6 kg di batterie inutili in quanto a 500 watt l'ups aveva un autonomia di 1 sec....

incomincio ad avere dei dubbi sulla "qualità" di ups da 100/150 € ... la stessa ditta produce ups da 1100VA da 450 € ...

sblantipodi 23-11-2010 21:42

Quote:

Originariamente inviato da zarazoski (Messaggio 33739104)
:eek: non ci credo neanche se lo vedo :muro:
te lo immagini in un ufficio dove stanno spegnendo le macchine, e la ventola dell'ups non si spegne neanche staccando la spina ? :D
L'impiegato telefona all'assistenza:"pronto ? si, scusate se e' il 5 agosto e stiamo per andare in ferie, ma l'ups che ci avete montato, e' posseduto dal demonio" :fagiano:
L'assistenza risponde:"Mi spiace, non potete spegnerlo, altimenti distruggete le batterie" :ciapet:

quelli di APC giustificano questo comportamento dicendo che gli SmartUPS sono fatti per i server e i server non si spengono.
giustificazione del menga aggiungerei sopratutto su un prodotto che si chiama Smart :D

zarazoski 23-11-2010 21:49

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33739136)
quelli di APC giustificano questo comportamento dicendo che gli SmartUPS sono fatti per i server e i server non si spengono.
giustificazione del menga aggiungerei sopratutto su un prodotto che si chiama Smart :D

Ah certo, tutti abbiamo in ufficio un mainframe collegato ad un ups Smart My Ass :mc:
e allora non mettano neanche l'interruttore per spegnerlo, tanto deve stare acceso :mbe:

sblantipodi 23-11-2010 21:51

Quote:

Originariamente inviato da zarazoski (Messaggio 33739193)
Ah certo, tutti abbiamo in ufficio un mainframe collegato ad un ups Smart My Ass :mc:
e allora non mettano neanche l'interruttore per spegnerlo, tanto deve stare acceso :mbe:

infatti non ce l'hanno il pulsante diretto per farlo.

pegasolabs 23-11-2010 22:03

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33729308)
Dico così perchè in italia non c'è concorrenza e il livello dei prodotti di fascia home è davvero molto basso.
APC nella fascia "home" si fa pagare uno sproposito senza avere uno e dico un solo motivo per farlo.
Bassa efficienza e sinusoide approssimata (old style) al prezzo di una pura credo possano bastare come motivi per affermare quello che dico. Non credo ci sia molto da argomentare su un UPS da 1500VA con onda sinusoidale approssimata senza grazia venduto a 250/300€.

Sempre nella fascia "home" di atlantis land c'è il one power da 1500VA che costa pochissimo (quasi 1/3 dell'APC), rapporto qualità prezzo credo sia ottimo, ma spreca corrente anche da spento (se non ricordo male ben 24W da spento).

Parliamo di sinusoide approssimate, cioè di UPS primitivi prodotti da case che non hanno ancora avuto modo di aggiornarsi a qualcosa di più "moderno" e meno vomitevole per i nostri PSU che si lamentano, fischiano, si spengono, muoiono o soffrono in silenzio con queste onde che li prendono a pugni.

Tua opinione ma gli UPS a sinusoide approssimata non sono né così vecchi né così dannosi sinceramente così come poeticamente li descrivi. Capirei se parlassi di un UPS offline. Ma parli di line interactive a sinusoide approssimata, tutt'altro che old style.
Gli Atlantis scaldano uno sproposito e purtroppo sono senza ventola (provati e non letto in giro ;))
Gli APC non sono affatto i più cari nella categoria.

Quote:

Questo è quanto in italia.
Non ci sono soluzioni, sulla fascia da 1200 a 1500VA non c'è alternativa valida. Solo questi due UPS di bassa fattura.
Bah...non si capisce perché di bassa fattura. Per la sinusoide approssimata? Per la bassa efficienza?
Per me bassa fattura vuol dire un UPS che non è efficace nel fare quello che deve fare e che sia inaffidabile nel tempo.

Quote:

Salendo di prezzo e di categoria si va sugli UPS ad onda pura dove Atlantis Land sale a circa 300€ continuando ad essere poco efficiente e APC sale alle stelle come qualità, efficienza e prezzo (500€) portandosi però lo svantaggio del rumore,
non c'è modo infatti di spegnere la ventola se non scollegando fisicamente le batterie.
Quote:

Originariamente inviato da zarazoski (Messaggio 33738941)
:eek: sei sicuro ? mi sembra impossibile... non basta spegnerlo ??
Vuoi dire che se uno chiude l'ufficio 15 giorni ad agosto, deve tenere la corrente collegata a tutto l'ufficio, altrimenti la ventola gira e scarica la batteria fino a farla morire ? Altrimenti uno dovrebbe scollegare le batterie ??? Mah, piu' ci penso, piu' mi sembra impossibile...

Se parliamo degli Smart-UPS è assolutamente falso, dopo 15 minuti senza alimentazione di rete e UPS spento la ventola si spegne. :rolleyes:

zarazoski 23-11-2010 22:05

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33739207)
infatti non ce l'hanno il pulsante diretto per farlo.

boh, nelle immagini c'e', ma se tutto quello che fa e' togliere corrente sulle uscite, tanto vale toglierlo :D



Pero' pensandoci, per quanto quella di APC sembri una grande stronz@ta, c'e' una logica:
anche quando l'ups e' spento, le batterie sono sotto carica, per cui la batteria stessa ed i circuiti si scaldano, per cui necessitano di raffreddamento: ecco che la ventola serve... CVD :rolleyes:

susetto 23-11-2010 22:09

se spengo il mio MGE Evolution 850, la ventola continua a funzionare
per fermarla, l'UPS dev'essere spento e togliere tensione a monte (o staccare la spina)

sblantipodi 23-11-2010 22:10

Quote:

Originariamente inviato da pegasolabs (Messaggio 33739316)
Tua opinione ma gli UPS a sinusoide approssimata non sono né così vecchi né così dannosi sinceramente così come poeticamente li descrivi. Capirei se parlassi di un UPS offline. Ma parli di line interactive a sinusoide approssimata, tutt'altro che old style.
Gli Atlantis scaldano uno sproposito e purtroppo sono senza ventola (provati e non letto in giro ;))
Gli APC non sono affatto i più cari nella categoria.

Bah...non si capisce perché di bassa fattura. Per la sinusoide approssimata? Per la bassa efficienza?
Per me bassa fattura vuol dire un UPS che non è efficace nel fare quello che deve fare e che sia inaffidabile nel tempo.

Se parliamo degli Smart-UPS è assolutamente falso, dopo 15 minuti senza alimentazione di rete e UPS spento la ventola si spegne. :rolleyes:

come ho già detto io prima di parlare mi informo.
http://www.apc-forums.com/thread.jsp...art=0&tstart=0
Clarkson e I Picked a Wanna sono due dipendenti APC molto competenti, sopratutto il primo.

Gli SmartUPS nuovi SMT e i SUA con nuovo firmware hanno due velocità per la ventola ma la ventola non può essere spenta se non scaricando completamente le batterie o scollegandole fisicamente a mano aprendo il coperchio.

Oh io non ci tengo ad avere ragione, se volete avere ragione per l'amore di dio, ve la do volentieri non sono qui per avere ragione ma per discutere civilmente e cercare di capire meglio quello che c'è da capire. :)

PS: Prima di giudicare affrettatamente, leggete tutte e tre le pagine.

sblantipodi 23-11-2010 22:11

Quote:

Originariamente inviato da zarazoski (Messaggio 33739344)
boh, nelle immagini c'e', ma se tutto quello che fa e' togliere corrente sulle uscite, tanto vale toglierlo :D

questo è il vecchio Smart, i nuovi non hanno quel bottone.

pegasolabs 23-11-2010 22:29

Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 33739400)
come ho già detto io prima di parlare mi informo.
http://www.apc-forums.com/thread.jsp...art=0&tstart=0
Clarkson e I Picked a Wanna sono due dipendenti APC molto competenti, sopratutto il primo.

Gli SmartUPS nuovi SMT e i SUA con nuovo firmware hanno due velocità per la ventola ma la ventola non può essere spenta se non scaricando completamente le batterie o scollegandole fisicamente a mano aprendo il coperchio.

Oh io non ci tengo ad avere ragione, se volete avere ragione per l'amore di dio, ve la do volentieri non sono qui per avere ragione ma per discutere civilmente e cercare di capire meglio quello che c'è da capire. :)

PS: Prima di giudicare affrettatamente, leggete tutte e tre le pagine.

Io non giudico nulla, si discute :)
Il thread lo conosco benissimo, perché lo avevo letto prima di comprare l'UPS, fino al 2009. Per i modelli 2010 mi sembra una scelta discutibile allora.
Comunque la batteria la puoi scollegare dallo spinotto dietro l'UPS, no?

http://www.apc.com/products/moreimag...500I&type=Back

MarvelDj 23-11-2010 22:44

Io devo tenere l ups in camera quindi dovrebbe fare poco rumone e avere la possibilità di essere spento la notte. Esistono ups del genere? Hanno senso?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:10.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.