Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Reflex digitali - Consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=152)
-   -   Prima reflex: confronto Nikon 3100, Canon 600d, Pentax kr (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2352427)


sonikshadow 07-05-2011 15:03

Prima reflex: confronto Nikon 3100, Canon 600d, Pentax kr
 
Capisco che possano esserci millemila discussioni simili, ma vi propongo un confronto prima sui corpi macchina e poi sugli eventuali obbiettivi.

CORPI MACCHINA (senza tener conto di ergonomia e grandezza ma solo di caratteristiche tecniche e di qualità delle fotografie):
1) Quali sono i vantaggi e gli svantaggi tra i tre modelli citati nel titolo?
2) Per fare un confronto tra "vecchio" e nuovo:
-- a) Meglio la 3100 o la 5000?
-- b) Quanto cambia tra 550d e 600d?
3) La kr ha il corpo stabilizzato?
4) Qual è la più tropicalizzata? Nell'uso "normale" è importante questa caratteristica (qualche goccia di pioggia o portarla in spiaggia può dar noia)?

OBBIETTIVI (parlando sempre di obbiettivi stabilizzati):
5) E' meglio partire con il kit semplice 18-55 o con un più grande 18-105?
6) Ha senso, se uno parte con il 18-55, dopo poco prendersi il tanto citato 50ino con una focale bassa?

Mi scuso se ho tirato sfondoni tecnici linguistici, però sono all'inizio.
L'anno scorso mi sono fatto convincere a prendere una compatta di alto livello (tz10) al posto di una reflex e adesso sono qui a mangiarmi le mani... Adesso vorrei evitare di ripetere un altro errore e partire con un acquisto sensato.

7) Tra tutte queste, in definitiva, senza contare la maneggevolezza ma solo le caratteristiche tecniche e funzionali (video), quale scegliereste?
8) Comprereste on-line o in negozio aspettando uno sconto? Se comprate on-line, nel caso di bisogno, dove vi rivolgete per problemi in garanzia?

Grazie a tutti.

sbambi 07-05-2011 15:42

anche io ho fatto il tuo errore lo scorso anno acquistando una bridge e ora sto valutando quale reflex acquistare!!!

per la garanzia anche se acquisti on line puoi rivolgerti presentando scontrino o fattura presso i centri assistenza autorizzati
la garanzia ha valore due anni (tre per nikon italiana con carta nital)
se sei interessato al solo corpo macchina puoi cercarti il 18-55 usato e un tele usato tipo 50-200 credo da inesperto che siano meglio due obiettivi che un solo 18-105 la pentax ha il sensore stabilizzato
tra tutte le macchine ho visto che non hai menzionato sony, a me qualcuno la ha consigliata perchè economica e con un discreto parco ottiche nuove e usate anche a buon mercato!

spero di esserti stato un pò di aiuto

piazzalabomba 08-05-2011 00:22

Quote:

Originariamente inviato da sonikshadow (Messaggio 35101755)
Capisco che possano esserci millemila discussioni simili, ma vi propongo un confronto prima sui corpi macchina e poi sugli eventuali obbiettivi.

CORPI MACCHINA (senza tener conto di ergonomia e grandezza ma solo di caratteristiche tecniche e di qualità delle fotografie):
1) Quali sono i vantaggi e gli svantaggi tra i tre modelli citati nel titolo?
2) Per fare un confronto tra "vecchio" e nuovo:
-- a) Meglio la 3100 o la 5000?
-- b) Quanto cambia tra 550d e 600d?
3) La kr ha il corpo stabilizzato?
4) Qual è la più tropicalizzata? Nell'uso "normale" è importante questa caratteristica (qualche goccia di pioggia o portarla in spiaggia può dar noia)?

OBBIETTIVI (parlando sempre di obbiettivi stabilizzati):
5) E' meglio partire con il kit semplice 18-55 o con un più grande 18-105?
6) Ha senso, se uno parte con il 18-55, dopo poco prendersi il tanto citato 50ino con una focale bassa?

Mi scuso se ho tirato sfondoni tecnici linguistici, però sono all'inizio.
L'anno scorso mi sono fatto convincere a prendere una compatta di alto livello (tz10) al posto di una reflex e adesso sono qui a mangiarmi le mani... Adesso vorrei evitare di ripetere un altro errore e partire con un acquisto sensato.

7) Tra tutte queste, in definitiva, senza contare la maneggevolezza ma solo le caratteristiche tecniche e funzionali (video), quale scegliereste?
8) Comprereste on-line o in negozio aspettando uno sconto? Se comprate on-line, nel caso di bisogno, dove vi rivolgete per problemi in garanzia?

Grazie a tutti.

generalmente i modelli economici non hanno tropicalizzazione, tranne in pentax.

e la k-r è senz'altro un'ottima macchina con cui iniziare, una delle migliori in pentax ;)

RedTeam 09-05-2011 12:19

Pro Pentax k-r
  • Corpo stabilizzato
  • Motore af integrato nel corpo
  • Miglior viewfinder
  • Supporta batterie sia al litio che AA
  • HDR in camera
  • 6.0 fps contro i 3.0 della 3100 ed i 3.7 della 600d
  • 9 punti AF cross-type contro solamente 1 della 3100 e al pari della 600d
  • LCD 920K contro 230K della 3100
  • ISO 25.600 contro 12.800 di 3100 e 600d
  • Pieno supporto per tutte le vecchie lenti K fino agli anni '80
  • Miglior rapporto qualità prezzo, K-r 520€ in Kit, contro 480€ della d3100 in Kit, e 750€ della 600d in Kit
Per quanto riguarda la presunta carenza di lenti per Pentax vi rimando a questa lista dove sono elencati oltre 180 obiettivi fra Pentax e terze parti



Pro Nikon 3100
  • Video in 1080p contro 720p della K-r
  • Sensore a 14mp contro 12 della K-r
  • Presa HDMI

Pro Canon 600d
  • Schermo orientabile
  • Sensore a 18mp contro 12 della K-r
  • Video in 1080p contro 720p della K-r
  • LCD 1040K contro 920K della K-r
  • Controlli manuali in video mode

Cfranco 09-05-2011 14:21

Quote:

Originariamente inviato da RedTeam (Messaggio 35111967)
Pro Pentax k-r
  • Corpo stabilizzato
  • Motore af integrato nel corpo
    ...
  • 9 punti AF cross-type contro solamente 1 della 3100 e al pari della 600d
    ...
  • ISO 25.600 contro 12.800 di 3100 e 600d
  • Miglior rapporto qualità prezzo, K-r 520€ in Kit, contro 480€ della d3100 in Kit, e 750€ della 600d in Kit

Qualcuno potrebbe obiettare che questi "pro" sono spesso dei "contro" o tuttalpiù ininfluenti visto che :
- La stabilizzazione delle lenti offre risultati migliori
- Il motore AF nel corpo è più lento del motore nella lente
- L' autofocus della K-r è più o meno nella media, ma a causa del punto precedente talvolta è lento
- Sopra i 3200 ISO è solo marketing
- Costa di più della 3100

Per il resto le macchine entry level sono tutte più o meno allo stesso livello, forse la Canon è di una fascia superiore ( infatti la entry-level è la 1000D) quello che fa la differenza è il prezzo e quanto bene si trova quello che la deve usare .

RedTeam 09-05-2011 15:12

Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 35113097)
Qualcuno potrebbe obiettare che questi "pro" sono spesso dei "contro" o tuttalpiù ininfluenti visto che :
- La stabilizzazione delle lenti offre risultati migliori

La differenza tra body e lens IS è di circa 1 stop, ma l'is nel body ti permette di stabilizzare qualsiasi lente consentendoti di:
-risparmiare soldi comprando lenti non stabilizzate
-stabilizzare lenti che non esistono in versione IS
-stabilizzare lenti manuali o più vecchie
-stabilizzare le lenti wide-angle che non escono in versione IS (può sembrare inutile ma quando si scatta in condizioni di luce penose fà la differenza).
Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 35113097)
- Il motore AF nel corpo è più lento del motore nella lente

Rispetto a lenti con motore normale la velocità molto simile, è solo meno silenzioso, comunque nulla ti vieta di usare una lente con motore interno (esempio le lenti con motore supersonico).
Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 35113097)
- Sopra i 3200 ISO è solo marketing

Questo è vero, ma è per sempre una funzione in più.
Con le altre due a 12.800 sei già in modalità estesa via software, mentre la k-r sei a 12.800 reali e 25.600 estesi.
Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 35113097)
- Costa di più della 3100

Con soli 50€ in più hai un corpo macchina molto più serio, già prendendo in considerazione solo i 9 punti cross-type contro solamente 1 della nikon, raffica a velocità doppia, lcd e viewfinder di qualità superiore, non c'e' paragone.

Inoltre dimenticavo che la K-r ha il chassis in acciaio mentre la d3100 in plastica

SuperMariano81 09-05-2011 15:22

Quote:

Originariamente inviato da RedTeam (Messaggio 35113639)
La differenza tra body e lens IS è di circa 1 stop, ma l'is nel body ti permette di stabilizzare qualsiasi lente consentendoti di:
-risparmiare soldi comprando lenti non stabilizzate
-stabilizzare lenti che non esistono in versione IS
-stabilizzare lenti manuali o più vecchie
-stabilizzare le lenti wide-angle che non escono in versione IS (può sembrare inutile ma quando si scatta in condizioni di luce penose fà la differenza).

ma non ti stabilizza l'immagine nel mirino (cosa che l'is sulle lenti fa)

Quote:

Originariamente inviato da RedTeam (Messaggio 35113639)
Con soli 50€ in più hai un corpo macchina molto più serio, già prendendo in considerazione solo i 9 punti cross-type contro solamente 1 della nikon, raffica a velocità doppia, lcd e viewfinder di qualità superiore, non c'e' paragone.

Quotone

AlexSwitch 09-05-2011 15:27

Penso che la Pentax K-r, tra le macchine citate in questo thread, sia la migliore in assoluto in rapporto al prezzo ( in kit con due obiettivi l'ho vista a meno di 740 Euro ).
Il suo sensore per contenimento rumore e pulizia non ha paragoni, come il mirino che per grandezza è pari a quello di sistemi semiprofessionali.
Da ricordare inoltre che la K-r, unica nel suo segmento, può vantare un corpo macchina semitropicalizzato. L'unico neo è rappresentato dal sistema di stabilizzazione immagine che ha performance inferiori a quanto dichiarato da Pentax e alle Sony.

A proposito di Sony, suggerirei di valutare le nuove SLT reflex A33 e A55: vantano una affidabilità meccanica superiore ( lo specchio rimane fisso ) e il sensore Exmor S ( CMOS ) produce immagini di grande qualità. Inoltre è possibile, grazie all'attacco Alpha, sfruttare anche le lenti AF Minolta.

AlexSwitch 09-05-2011 16:04

Quote:

Originariamente inviato da SuperMariano81 (Messaggio 35113737)
ma non ti stabilizza l'immagine nel mirino (cosa che l'is sulle lenti fa)

Il " problema " delle lenti stabilizzate è che queste devono essere costruite in maniera perfetta.
Il rischio è che il continuo decentramento dell'asse ottico delle lenti rispetto a quello del barilotto di contenimento, a lungo andare, può creare dei giochi che sciupino il tutto. Anche le vibrazioni e le sollecitazioni esterne ( esempio classico quando si va a giro con la fotocamera al collo o in mano ) possono incidere negativamente sullo stabilizzatore.

hornet75 09-05-2011 19:50

Quote:

Originariamente inviato da AlexSwitch (Messaggio 35114098)
Il rischio è che il continuo decentramento dell'asse ottico delle lenti rispetto a quello del barilotto di contenimento, a lungo andare, può creare dei giochi che sciupino il tutto. Anche le vibrazioni e le sollecitazioni esterne ( esempio classico quando si va a giro con la fotocamera al collo o in mano ) possono incidere negativamente sullo stabilizzatore.

Questo giuro non l'aveva mai sentita :mbe:

Mi sembra tanto un :mc:

SuperMariano81 09-05-2011 19:56

Quote:

Originariamente inviato da AlexSwitch (Messaggio 35114098)
Il " problema " delle lenti stabilizzate è che queste devono essere costruite in maniera perfetta.
Il rischio è che il continuo decentramento dell'asse ottico delle lenti rispetto a quello del barilotto di contenimento, a lungo andare, può creare dei giochi che sciupino il tutto. Anche le vibrazioni e le sollecitazioni esterne ( esempio classico quando si va a giro con la fotocamera al collo o in mano ) possono incidere negativamente sullo stabilizzatore.

:mbe:
mi sa tanto di fake

Cfranco 09-05-2011 20:23

Quote:

Originariamente inviato da AlexSwitch (Messaggio 35114098)
Il " problema " delle lenti stabilizzate è che queste devono essere costruite in maniera perfetta.
Il rischio è che il continuo decentramento dell'asse ottico delle lenti rispetto a quello del barilotto di contenimento, a lungo andare, può creare dei giochi che sciupino il tutto. Anche le vibrazioni e le sollecitazioni esterne ( esempio classico quando si va a giro con la fotocamera al collo o in mano ) possono incidere negativamente sullo stabilizzatore.

E il sensore non ha gli stessi problemi ?

RedTeam 10-05-2011 11:05

L'informazione che ha dato AlexSwitch non è un fake.

Quando un obiettivo con IS, attiva la stabilizzazione, sposta l'intero gruppo di lenti lateralmente per compensare i movimenti, quando questo accade la luce non arriva perfettamente al centro dell'obiettivo, essendo gli elementi della lente di forma sferica questo comporta errori ottici.

Per quanto riguarda giochi e decentramento, anche questo può accadere in quanto tutto il gruppo ottico, e quindi una massa grande e pesante deve essere spostata per compensare le vibrazioni e a lungo andare difetti di questo tipo si possono verificare.

Per la stabilizzazione in body il discorso è diverso, perchè l'unico elemento che viene mosso è il sensore, che è asferico quindi non genera errori ottici quando viene decentrato. Inoltre è molto più raro che si vengano a creare giochi in quanto il sensore è piccolo e leggero quindi il sistema di stabilizzazione si deteriora molto più lentamente.


Inoltre ci sono non pochi esempi di ottiche IS che rendono in modo molto peggiore della loro controparte non-IS.
Questa degradazione della qualità avviene perchè aggiungere un meccanismo di stabilizzazione nella lente comporta l'inserimento di più elementi e spazio vuoto.
Cosa che avendo lo stabilizzatore sul sensore non si verifica.

hornet75 10-05-2011 13:22

Quote:

Originariamente inviato da RedTeam (Messaggio 35119657)
Per quanto riguarda giochi e decentramento, anche questo può accadere in quanto tutto il gruppo ottico, e quindi una massa grande e pesante deve essere spostata per compensare le vibrazioni e a lungo andare difetti di questo tipo si possono verificare.

quindi il mio 16-85 vr che si è fatto un bel volo dal tavolo con relativa rottura della ghiera porta filtri dovrebbe essere da buttare perchè avrà ricevuto una botta decisamente superiore allo scuotimento di una reflex appesa al collo, eppure si ostina a funzionare in maniera perfetta. Potrei anche credere al discorso dei giochi interni se mi portaste anche qualche testimonianza di chi nel tempo ha riscontrato un degrado nella qualità di un'ottica stabilizzata.

RedTeam 10-05-2011 16:13

Quote:

Originariamente inviato da hornet75 (Messaggio 35120865)
quindi il mio 16-85 vr che si è fatto un bel volo dal tavolo con relativa rottura della ghiera porta filtri dovrebbe essere da buttare perchè avrà ricevuto una botta decisamente superiore allo scuotimento di una reflex appesa al collo, eppure si ostina a funzionare in maniera perfetta. Potrei anche credere al discorso dei giochi interni se mi portaste anche qualche testimonianza di chi nel tempo ha riscontrato un degrado nella qualità di un'ottica stabilizzata.


Qui si parla di decentramento a lungo andare, la lente non smette di funzionare, piuttosto compaiono problemi ottici ad esempio la qualità di uno o due dei quattro bordi si deteriora, messa a fuoco non uniforme, effetto coma.
Il fatto che il meccanismo sia più delicato non dà per certo che si debba rompere.


Comunque probabilmente quando l'ottica è costruita e assemblata bene, il meccanismo di IS ci mette più della vita utile della lente a rovinarsi.
Ad eccezione naturalmente di assemblaggi meno perfezionisti o di usi estremi.

Il problema più grave è invece nel fatto che le lenti IS abbiano una risolvenza minore delle loro controparti non-IS.

hornet75 10-05-2011 19:35

Quote:

Originariamente inviato da RedTeam (Messaggio 35122531)
Il problema più grave è invece nel fatto che le lenti IS abbiano una risolvenza minore delle loro controparti non-IS.

Non saprei dirti, non mi intendo di Canon posso fare qualche confronto in casa Nikon dove il 18-55 VR è migliore del 18-55 liscio, il 16-85 VR va meglio del 18-70 liscio il 55-200 VR è leggermente più nitido del 55-200 liscio per il resto non ci sono altri confronti diretti. Alla luce di questo non è possibile affermare per ciò che riguarda Nikon che un'ottica stabilizzata sia penalizzata rispetto ad un ottica priva di stabilizzatore per ciò che riguarda la risolvenza.

ficofico 11-05-2011 14:22

Invece ci sono gli estremi per dirlo... il fatto di aggiungere necessariamente lenti e gruppi ottici al progetto non può che inficiare, magari in minima parte , magari no, la resa complessiva della lente..... che poi siano fatte così bene da sopperire a questo aggravio ci può stare, su questo non discuto......

Di certo a me fà pensare come il nuovo 85 f1,4G non venga stabilizzato mentre un 85 f3,5 e un 16-35 f4 si.......stessa cosa per il 35 f1,4/f1,8 e per il 50 f1,4/f1,8 ... e così per altre lenti recenti..... evidentemente non è possibile stabilizzare tutte le lenti se non introducendo variabili che possano in qualche modo alterare la resa della lente.... per questo ritengo la stabilizzazione sul sensore un scelta progettuale preferibile....., se non sui supertele dove la differenza può essere marcata....

Tra poco, anzi credo pochissimo, anche il discorso che nel mirino non vedi l'immagine stabilizzata verrà annullato, così come già succede riprendendo video con una stl a33/a55 nonostante la stabilizzazione sul sensore....

sonikshadow 14-05-2011 08:48

Scusate se lo lanciato la discussione e poi non mi sono rifatto sentire...
Mi sono rimesso oggi a leggere le risposte e vorrei avere altre delucidazioni.

Non ho ben capito se per voi la presenza del corpo stabilizzato è una cosa da tenere di conto... per me sarebbe la prima cosa da guardare visto che poi si rifletterebbe sul costo degli obbiettivi futuri (che comprerei non stabilizzati). Però a quanto ho capito poi ci sono alcuni casi come in Nikon in cui gli obbiettivi stabilizzati sono "migliori" delle controparti non stabilizzate... Succede la stessa cosa anche in casa Pentax (dato che è lei che ha la entry level con corpo stabilizzato)?

La k-r ha batterie proprietarie (io le preferirei, ho sempre avuto la sensazione che le fotocamere con le pile siano "giocattoli") anche perchè mi danno l'idea di durare meno...

Poi riporto qualche domanda a cui non avete risposto prima:
Nell'uso "normale" è importante la tropicalizzazione (presente solo nella k-r) (qualche goccia di pioggia o portarla in spiaggia può dar noia)?

Tra tutte queste, in definitiva, senza contare la maneggevolezza ma solo le caratteristiche tecniche e funzionali (video), quale scegliereste?

Comprereste on-line o in negozio aspettando uno sconto? Se comprate on-line, nel caso di bisogno, dove vi rivolgete per problemi in garanzia?

Grazie ancora a tutti.

EDIT: Tra 660D e K-R quale preferireste?

SuperMariano81 14-05-2011 09:19

@sonikshadow: prendi quella che ti sta meglio in mano e fregatene, lo stabilizzatore è stato introdotto recentemente, abbiamo alle spalle decenni di foto fatte senza e si facevano tranquillamente.

@RedTeam: non mi pare proprio. L'economico 18-55is è una spanna sopra il 18-55 liscio, il 70-200 f/4is è tre spanne sopra l'eccezionale 70-200 f/4 liscio, il 70-200 f/2.8is II è quattro spanne sopra il 70-200 f/2.8is "old" e quindici spanne sopra al 70-200 f/2.8 lissio.
Poi che quest'aumento di lenti e teconologia comporti un leggero deterioramento della luce, o comunque una cura migliore nella fase di assemblaggio non ci piove :)

Ecco come funzia il "magico" IS
http://www.youtube.com/watch?v=C60eh...layer_embedded

Mikele74ap 14-05-2011 10:52

nella disputa si può inserire anche la Nikon D5100?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:29.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.