Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Gianluca99 28-01-2017 12:33

Quote:

Originariamente inviato da Gianluca99 (Messaggio 44423431)
Stesso problema, avevo deciso di rimandare l'update alla versione 1607 per problemi con l'SLI (la GUI di Windows mi laggava terribilmente dopo l'update).

Dopo aver letto sui forum che i problemi erano stati risolti, ieri sera ho provato ad aggiornare, in effetti non ho rilevato problemi nè con l'utilizzo normale nè con l'utlizzo dei giochi, unico enorme problema: al login ho una schermata nera che dura da 1 a 3 minuti...

sapete se qualcuno è riuscito a liberarsene?
ho usato DDU e reinstallato i driver GPU, reinstallato l'antivirus (bitdefender 2017), reinstallato driver chipset intel e della scheda audio esterna ma niente, il problema si ripresenta puntualmente ad ogni riavvio...

ho provato a disabilitare da msconfig e task manager tutti i programmi all'avvio, niente.
il sistema boota velocemente solo in modalità provvisoria

Quote:

Originariamente inviato da FulValBot (Messaggio 44423809)
probabilmente è bitdefender o qualche driver a parte (proprio uno di quei due)

Formattato e installato da dvd Win10 1607, reinstallato gli stessi identici programmi di prima (compreso l'antivirus)... black screen sparita
mah

Varg87 28-01-2017 12:44

Io continuo ad avere un problema con l'autologin su un pc. Tempo fa mi succedeva anche sugli altri due, ora solo su questo.
In pratica al primo avvio non riesce a loggarsi e mi si presenta la schermata di scelta utente. Se inserisco la password non mi fa entrare dicendomi che la password è errata, riavviando entra automaticamente.
Probabilmente è un problema legato all'overclock, infatti da quando ho rimesso mano al pc principale aumentando leggermente il Vcore il problema del login (e pure il freeze in fase di boot che con 7 ed 8.1 non si presentava, problema per il quale l'ho dovuto aumentare) è sparito. L'altro pc dove si presentava l'ho venduto e su quello nuovo, dove ho lasciato tutto a default, il problema non si è mai presentato.
Non è che avete i pc in overclock o con settaggi sbagliati? Se sì, avete provato a rimettere tutto a default?
Devo ancora provare a mettere mano all'htpc, dove il problema si presenta ancora, anche se questo non è in overclock bensì in undervolt con frequenza stock ma considerando che non lo uso molto, non è sta gran rottura riavviare ad ogni accensione.

787b 29-01-2017 11:29

Avrei bisogno di una mano, a random quando avvio il PC mi da schermata nera e nessun segnale, mi spiego meglio.

Pulsante accensione
Bios VGA
Bios Scheda Madre
Logo di Win
Schermata Nera nessun segnale
Spengo con il tasto di accensione premuto per 3 secondi

Avvio
Bios VGA
Bios Scheda Madre
Logo di Win
Caricamento standard e tutto funziona

Tenete presente che quando ci gioco non ho alcun tipo di problema (artefatti grafici o altro) quindi escluderei eventuali problemi HW. Secondo me è Win che carica qualcosa di sbagliato.... ho provato a fare un sfc /scannow ma nessun risultato :mc:

dratta 29-01-2017 13:01

O.S. da attivare
 
premesso che ho attivato il mio Windows 10 pro con licenza Retail debitamente acquistata dopo più di 2 anni di onorato servizio il sistema mi avvisa nella parte in basso a DX di attivare il sistema. Controllo, dico attiva, " impossibile attivare mancanza di connessione" la connessione era a posto. Spengo è riavvio dopo un po' il sistema è attivo!!!
Misteri di Microsoft????

Parideboy 29-01-2017 13:05

Ragazzi non riesco ad attivare la virtualizzazione hardware su Windows 10. Da bios è attiva, ma non viene rilevata da Windows...

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

terlino 29-01-2017 13:09

Wifi
 
Cosa gli ha fatto di male a Windows 10 la connessione wifi?
VU+ Ultimo connesso in WiFi 2.4 GHz nessun problema, tablet con Android WiFi 5 GHz nessun problema, smartphone con Android con WiFi 2.4 GHz nessun problema.
3 computer con Windows 10 aggiornato, problemi a non finire!

tallines 29-01-2017 13:45

Quote:

Originariamente inviato da terlino (Messaggio 44430171)
Cosa gli ha fatto di male a Windows 10 la connessione wifi?
VU+ Ultimo connesso in WiFi 2.4 GHz nessun problema, tablet con Android WiFi 5 GHz nessun problema, smartphone con Android con WiFi 2.4 GHz nessun problema.
3 computer con Windows 10 aggiornato, problemi a non finire!

Ciao, dai un' occhiata >

https://support.microsoft.com/it-it/...nection-issues

roberto1 29-01-2017 15:09

aggiornato oggi 29.01 nessun problema, bhò, leggendo nel forum vi è chi ha problemi assurdi. tutto il disattivabile che avevo impostato è rimasto tale anche dopo l'agg. di oggi.

asus z87 pro, cpu4770K, 16 gb ram, sd 512 gb Samsung, gpu asus gtx 1080. agg. fatti ed ora ricollego il sd con win 7.

Averell 29-01-2017 15:19

Sul problema dello schermo nero con cursore al Login, ho visto che on line sono state proposte alcune 'ricette':
1, 2, 3 (peraltro + o - tutte dicono le stesse cose)

Non vi resta che provarle e farci magari sapere l'esito.

Tra le soluzioni non-esoteriche che potrebbero spiegare il fenomeno, oltre chiaramente al passaggio relativo all'aggiornamento dei driver, c'è il discorso del segnale video girato su uno 'schermo fittizio' oltrechè una potenziale interferenza dell'onnipresente avvio veloce...

Insomma, qualche tentativo potreste farlo.

Attenzione in particolare a software antivirus se presente!

Averell 29-01-2017 15:22

Quote:

Originariamente inviato da roberto1 (Messaggio 44430451)
aggiornato oggi 29.01 nessun problema, bhò, leggendo nel forum vi è chi ha problemi assurdi...

guarda che quello che dichiari anche te è la norma sebbene sia evidente che i problemi per taluni esistano

x9drive9in 29-01-2017 16:01

Il problema del login rimane anche con altri account. Se non riesco a reinstallare windows sopra (di quell'errore non ho trovato soluzione) dovrò formattare

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

roberto1 29-01-2017 20:09

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44430488)
guarda che quello che dichiari anche te è la norma sebbene sia evidente che i problemi per taluni esistano

concordo pienamente con te, mi riferivo a quei "taluni" che si ritrovano con problemi assurdi, la MS non ha ancora rilasciato un o/s privo di varie problematiche, sempre ad aggiungere "pezze" ma capisco anche che la casistica hardware/configurazione è ampia.

omonimo 30-01-2017 13:22

A proposito di problemi "assurdi" ne voglio segnalare uno anch'io,
ma quasi a titolo umoristico: dopo l'aggiornamento AU effettuato in sole 4 ore (3 dovute solo al download anche perché ogni tanto cadeva la ADSL),
si è installato senza problemi e senza rivoluzionarmi niente (ho solo dovuto disattivare Cortana e riattivare il ripristino su C: ), eppure una cosa strana c'è: ogni tanto, in maniera randomica e rara (al massimo 2 volte in un pomeriggio) il mouse si blocca 2 secondi arriva un doppio suono di notifica errore e poi tutto torna normale, nell'event viewer non rimane scritto nulla, ed il PC lavora correttamente senza il minimo altro problema.
E' solo curiosità scientifica... ma a qualcun altro succede ?

Damokle 30-01-2017 17:43

Salve a tutti, avrei bisogno di un'anima pia che mi dia qualche dritta:
Ho avuto l'infelice idea di cambiare il percorso della cartella Users. Ho preparato il file relocate.xml e lanciato il comando sysprep dall'account Administrator (win10). Al riavvio non riesce più a partire windows, perché purtroppo, ho letto minuziosamente dopo la guida che ho seguito, windows fa un po' di testa sua con l'assegnazione delle lettere ad ogni partizione. Sicuramente complice anche la scelta che ho fatto delle porte SATA sulla scheda madre.
Per farla breve, suppongo che non mi completi la rilocazione della cartella Users a causa di una cattiva assegnazione delle lettere. Infatti mi assegna C: dove in realtà dovrei avere E: (ovvero la partizione di destinazione di Users), mi assegna H: dove in realtà dovrei avere C: (ovvero dove win è installato) e per ultimo assegna X dove in realtà dovrei avere D: (Ho messo lì il file install.wim da usare durante il sysprep).

Ho provato ad assegnare correttamente le 3 lettere tramite diskpart in CMD dopo i 3 tentativi falliti di boot, però una volta che chiudo e riavvio, mi riassegna nuovamente le lettere sbagliate alle partizioni, con la conseguenza di annullare quanto fixo.

C'è un modo per rendere permanente l'assegnazione delle lettere che faccio io?
Non ho proprio tempo e voglia di formattare...



Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

tomahawk 30-01-2017 21:00

Scusate la domanda, ma gli hard disk esterni di archivio andrebbero indicizzati?

Macco26 30-01-2017 21:21

Li indicizzi se credi che vorrai farci delle ricerche sopra. Altrimenti è inutile.

Tony1485 31-01-2017 11:46

Quote:

Originariamente inviato da Damokle (Messaggio 44433594)
Salve a tutti, avrei bisogno di un'anima pia che mi dia qualche dritta:
Ho avuto l'infelice idea di cambiare il percorso della cartella Users. Ho preparato il file relocate.xml e lanciato il comando sysprep dall'account Administrator (win10). Al riavvio non riesce più a partire windows, perché purtroppo, ho letto minuziosamente dopo la guida che ho seguito, windows fa un po' di testa sua con l'assegnazione delle lettere ad ogni partizione. Sicuramente complice anche la scelta che ho fatto delle porte SATA sulla scheda madre.
Per farla breve, suppongo che non mi completi la rilocazione della cartella Users a causa di una cattiva assegnazione delle lettere. Infatti mi assegna C: dove in realtà dovrei avere E: (ovvero la partizione di destinazione di Users), mi assegna H: dove in realtà dovrei avere C: (ovvero dove win è installato) e per ultimo assegna X dove in realtà dovrei avere D: (Ho messo lì il file install.wim da usare durante il sysprep).

C'è un modo per rendere permanente l'assegnazione delle lettere che faccio io?
Non ho proprio tempo e voglia di formattare...

La butto là, non so se si può fare. Ma se cambiassi le lettere nel file 'relocate.xml' ? Immagino l'avrai copiato in qualche cartella prima di lanciare i vari comandi che dici.
Io avvierei una distribuzione Linux Live, accederei così alla cartella dov'è memorizzato il file XML e lo sostituirei con uno dove le lettere di unità sono quelle preimpostate da Windows.
Magari funziona :O :confused: ...

tomahawk 31-01-2017 12:00

Beh sì, se devo trovare subito un file musicale o un film uso la ricerca spesso. Quindi meglio indicizzare. Non ci sono controindicazioni?

homoinformatico 31-01-2017 12:42

prova a mettere qualche altro disco già formattato in ntfs, e leva masterizzatore, lettori smart card e via dicendo in maniera tale da avere comunque una lettera e: su un disco ntfs. Se Windows parte, sacrifica una vergine a cthulhu (la divinità più venerata dagli informatici che non venerano il panteon dei forgotten ralms) poi rimetti tutto al suo posto, vedi come Windows assegna le lettere e riprova...

Damokle 31-01-2017 13:18

Quote:

Originariamente inviato da Tony1485 (Messaggio 44435427)
La butto là, non so se si può fare. Ma se cambiassi le lettere nel file 'relocate.xml' ? Immagino l'avrai copiato in qualche cartella prima di lanciare i vari comandi che dici.
Io avvierei una distribuzione Linux Live, accederei così alla cartella dov'è memorizzato il file XML e lo sostituirei con uno dove le lettere di unità sono quelle preimpostate da Windows.
Magari funziona :O :confused: ...

Si ci avevo pensato pure io, visto che non mi veniva in mente nient'altro. Stranamente, pur sistemando le lettere nel file Relocate.xml, continuava a non bootare. Ho dovuto usare un programmino live per editare il registro di Windows e settare a 0 delle chiavi (che segnalavano al sistema la fase di setup incompleta / reboot).
In questo modo sono riuscito a fare il boot, tuttavia mi aveva in parte spostato i file, con il risultato che probabilmente mi ha corrotto qualche file relativo agli account (nonostante li avessi disattivati prima tramite cmd)

Quote:

Originariamente inviato da homoinformatico (Messaggio 44435681)
prova a mettere qualche altro disco già formattato in ntfs, e leva masterizzatore, lettori smart card e via dicendo in maniera tale da avere comunque una lettera e: su un disco ntfs. Se Windows parte, sacrifica una vergine a cthulhu (la divinità più venerata dagli informatici che non venerano il panteon dei forgotten ralms) poi rimetti tutto al suo posto, vedi come Windows assegna le lettere e riprova...

Avevo già provato anche questo, non è stata cosa... Alla fine dopo averci perso tanto (troppo) tempo, ho deciso di formattare... Due OO...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.