Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Black"SLI"jack 31-03-2021 15:43

i radiatori sono verniciati in parte. le alette in genere per poter dissipare il calore sono prive di verniciatura. quindi è normale vederle color rame.

Black"SLI"jack 31-03-2021 15:47

per la pompa invece, visto che una ddc, sarebbe meglio utilizzare i distanziatori in gomma, se disponibili per la barrow, in modo da avvitarla al case. essendo delle sospensioni se il lavoro viene fatto bene le vibrazioni si smorzano tanto. attenzione solo a dove viene posizionata. ad esempio certe mid plate nei case (quelle che nascondono l'alimentatore) può capitare che vadano in risonanza.

eviterei il neoprene direttamente a contatto con al pompa, in quanto il dissipatore serve proprio a tenere fresche le ddc che sono calorose.

davide155 31-03-2021 17:01

Dando un occhio più da vicino all'OCTO di Aquacomputer noto che può pilotare anche le pompe. Ma sapete se può pilotare anche le pompe come la mia phobya dc400 12v NON pwm? Per intenderci la connessione a 3pin. Assorbimento massimo 18w.
Perchè se supporta tali pompe allora mi conviene più l'OCTO che il 6LT :stordita:


talas36 31-03-2021 17:30

bellissimo, mi intriga più questo che l'aquaero. ma poi lo si utilizza sempre con aquasuite come interfaccia grafica?

TigerTank 31-03-2021 17:37

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47345243)
Dando un occhio più da vicino all'OCTO di Aquacomputer noto che può pilotare anche le pompe. Ma sapete se può pilotare anche le pompe come la mia phobya dc400 12v NON pwm? Per intenderci la connessione a 3pin. Assorbimento massimo 18w.
Perchè se supporta tali pompe allora mi conviene più l'OCTO che il 6LT :stordita:

Come già spiegato da Black, se specificatamente a gestione PWM e ci attacchi una pompa classica, ti andrebbe sempre al massimo.
Io trovo che l'OCTO sia ottimo a patto di fare appunto un sistema full PWM.
Chiaro che sia una scelta strategica della casa per mantenere comunque più versatilità esclusiva sulle soluzioni più costose.

CaccamoJ 31-03-2021 18:06

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47345243)
Dando un occhio più da vicino all'OCTO di Aquacomputer noto che può pilotare anche le pompe. Ma sapete se può pilotare anche le pompe come la mia phobya dc400 12v NON pwm? Per intenderci la connessione a 3pin. Assorbimento massimo 18w.
Perchè se supporta tali pompe allora mi conviene più l'OCTO che il 6LT :stordita:


Ciao ti posso aiutare in quanto lo ho e ho avuto esperienze attaccandoci ventole non PWm quindi a 3 pin.
Vengono veicolate a massima velocità senza possibilità di regolazione. Quindi immagino che la pompa vada al 100% così come le ventole.

Un saluto

Black"SLI"jack 31-03-2021 18:10

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47345243)
Dando un occhio più da vicino all'OCTO di Aquacomputer noto che può pilotare anche le pompe. Ma sapete se può pilotare anche le pompe come la mia phobya dc400 12v NON pwm? Per intenderci la connessione a 3pin. Assorbimento massimo 18w.
Perchè se supporta tali pompe allora mi conviene più l'OCTO che il 6LT :stordita:

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 47345323)
Come già spiegato da Black, se specificatamente a gestione PWM e ci attacchi una pompa classica, ti andrebbe sempre al massimo.
Io trovo che l'OCTO sia ottimo a patto di fare appunto un sistema full PWM.
Chiaro che sia una scelta strategica della casa per mantenere comunque più versatilità esclusiva sulle soluzioni più costose.

Si esatto Tiger.

Purtroppo la possibilità di non poter gestire almeno un canale 3 pin, la trovo assai limitante. Si ok, ormai tantissime fan, pompe sono pwm. ma almeno un canale e una board un pò più grande la potevano fare. alla fine è grande poco più di un poweradjust 3 che però ha un canale da 36w se dissipato attivamente. senza considerare che quadro e octo, si differenziano solo per il numero canali e connettori extra, ma hanno le stesse limitazioni. avessero fatto un mix tra quadro e PA3, tipo 3 canali solo pwm e uno power/pwm personalmente avrebbe fatto un bel prodottino.

quadro/octo mi sembra abbiano puntato soprattutto sulla questione led, cosa che pubblicizzano più del resto delle funzioni.

TigerTank 31-03-2021 18:30

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47345389)
Si esatto Tiger.

Purtroppo la possibilità di non poter gestire almeno un canale 3 pin, la trovo assai limitante. Si ok, ormai tantissime fan, pompe sono pwm. ma almeno un canale e una board un pò più grande la potevano fare. alla fine è grande poco più di un poweradjust 3 che però ha un canale da 36w se dissipato attivamente. senza considerare che quadro e octo, si differenziano solo per il numero canali e connettori extra, ma hanno le stesse limitazioni. avessero fatto un mix tra quadro e PA3, tipo 3 canali solo pwm e uno power/pwm personalmente avrebbe fatto un bel prodottino.

quadro/octo mi sembra abbiano puntato soprattutto sulla questione led, cosa che pubblicizzano più del resto delle funzioni.

Probabilmente lo hanno inquadrato(e limitato) attentamente in modo da creare un ibrido gestione liquido/gestione led da 80€ senza andare ad intaccare il top specifico per gestione liquido(aquaero) e gestione led(farbwerk 360)...che comunque se uno associa siamo su ben altri livelli di versatilità ma anche di spesa.
Comunque l'ambientPX è favoloso in quanto a resa dinamica dei led, tutt'altro mondo rispetto ai sistemi che si basano sul "colore predominante" a schermo.

CaccamoJ 31-03-2021 18:46

Io invece lo trovo comodissimo.
Fino a poco tempo fa, dal 2015, non avevo nessun controller e facevo tutto da scheda madre con un semplice splitfan da 6 canali, in quanto avevo appositamente scelto un case minimal senza slot e quindi senza la possibilità di installare un prodotto completo come aquaero.
Con l'uscita di quadro e octo, invece il tutto è cambiato. Ho sostituito il mio splifan con un OCTO e finalmente ho una gestione completa via software dell'intero impianto.
3 x Noctua IF da 120 + 2 x Noctua IF da 140 + DDC3.2 PWM4.
L'unica ventola 3 pin che ho è quella d'estrazione posteriore che è montata su MB e gestita in base alla temperatura della MB stessa.

La possibilità di poter avere la gestione completa tramite tutti i sensori hardware presenti nelle periferiche, ai sensori interni dell'impianto, e poterci unire anche tutta la gestione dei profili sia delle ventole che dell'illuminazione a soli 50€ e in dimensioni piccolissime per le mie esigenze lo rendono un prodotto di altissimo livello. Sinceramente non mi pongo il problema di cosa mi possa dare in meno rispetto un aquaero6.

Black"SLI"jack 31-03-2021 19:02

non nego che sia un ottimo prodotto. ma avendo vari aquaero (5 per la precisione), lo trovo cmq un prodotto in parte limitato rispetto al fratellone.

il fatto che non mi permetta di scegliere se una fan/pompa venga gestita in pwm o voltaggio, lo trovo limitante. altra cosa il fatto di non poter implementare la gestione dello shutdown di emergenza.

come dicevo prima, dato che un PA3 costa 35 euro e un quadro 45, se facevano un misto, sarebbe stato perfetto nel suo piccolo, mantenendo il costo contenuto considerando un 70 euro. alla fine l'octo è solo un pcb più largo con alcuni connettori in più e poco altro e costa cmq 60 euro.
facevano mini aquaero LT.

quadro/octo, li posso trovare utili in quelle build mini itx o cmq piccole, dove cmq un a6 LT puoi avere difficoltà a piazzarlo.

FroZen 31-03-2021 19:23

[INGHIPPO N.1]

Stavo iniziando a montare per prova le ventole sul 1260 sulla relativa piastra supporto ventole da 140.... le p14 sono 27mm di spessore..risultato le viti M3x30 incluse sono corte....

Mi tocca passare al leroy :rolleyes:

davide155 31-03-2021 19:34

Ok grazie mille a tutti.
Vado di aquaero 6lt usato e festa.

CaccamoJ 31-03-2021 19:55

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47345464)
non nego che sia un ottimo prodotto. ma avendo vari aquaero (5 per la precisione), lo trovo cmq un prodotto in parte limitato rispetto al fratellone.

il fatto che non mi permetta di scegliere se una fan/pompa venga gestita in pwm o voltaggio, lo trovo limitante. altra cosa il fatto di non poter implementare la gestione dello shutdown di emergenza.

Sulla prima parte son gusti, nel senso che diciamo può essere un problema per chi ha tanto materiale usato e si ritrova con molte periferiche senza PWM, per chi invece compra negli ultimi anni diciamo che son più unici che rari i prodotti senza PWM.

Per la seconda parte invece ti sbagli, ha tutta la gestione allarmi, settabile su lettura di qualsiasi sensore di periferica (cpu, shceda video MB, hdd, ecc) o i suoi sensori attaccati, che ti permette di effettuare tantissime operazioni allo scattare dell'allarme tra cui anche l'arresto di emergenza del computer.

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack
come dicevo prima, dato che un PA3 costa 35 euro e un quadro 45, se facevano un misto, sarebbe stato perfetto nel suo piccolo, mantenendo il costo contenuto considerando un 70 euro. alla fine l'octo è solo un pcb più largo con alcuni connettori in più e poco altro e costa cmq 60 euro.
facevano mini aquaero LT.

quadro/octo, li posso trovare utili in quelle build mini itx o cmq piccole, dove cmq un a6 LT puoi avere difficoltà a piazzarlo.

Beh un PA3 non è nient'altro che uno splitfan programmabile ma niente più nulla a che vedere con un quadro/octo. Invece secondo me hanno proprio fatot un mini acquaero per quelle persone che non possono e non vogliono installare un dispositivo 5,25".

Ripeto tranne la quantità di collegamenti c'è veramente poco che può fare in meno rispetto un aquaero.

Hador 31-03-2021 20:56

il più grande limite dell'octo sembra solo il design, avendo tutti gli attacchi verticali su un lato va a finire che prende molto più spazio di quanto potrebbe prenderne.

TigerTank 31-03-2021 21:49

Quote:

Originariamente inviato da Hador (Messaggio 47345644)
il più grande limite dell'octo sembra solo il design, avendo tutti gli attacchi verticali su un lato va a finire che prende molto più spazio di quanto potrebbe prenderne.

Eh già, diciamo che più che di un'intercapedine tra paratie, ha proprio bisogno di un vano in cui imboscarlo :D

floyd2 31-03-2021 22:05

Quote:

Originariamente inviato da Hador (Messaggio 47345644)
il più grande limite dell'octo sembra solo il design, avendo tutti gli attacchi verticali su un lato va a finire che prende molto più spazio di quanto potrebbe prenderne.

Bastava implementare in verticale il solo attacco molex e avrebbero risolto la maggior parte dei problemi di ingombro.

Comunque, l`OCTO è la scelta più ovvia e logica per il 99,9% dell`utenza.

Black"SLI"jack 31-03-2021 22:13

Quote:

Originariamente inviato da CaccamoJ (Messaggio 47345558)
Sulla prima parte son gusti, nel senso che diciamo può essere un problema per chi ha tanto materiale usato e si ritrova con molte periferiche senza PWM, per chi invece compra negli ultimi anni diciamo che son più unici che rari i prodotti senza PWM.

Per la seconda parte invece ti sbagli, ha tutta la gestione allarmi, settabile su lettura di qualsiasi sensore di periferica (cpu, shceda video MB, hdd, ecc) o i suoi sensori attaccati, che ti permette di effettuare tantissime operazioni allo scattare dell'allarme tra cui anche l'arresto di emergenza del computer.



Beh un PA3 non è nient'altro che uno splitfan programmabile ma niente più nulla a che vedere con un quadro/octo. Invece secondo me hanno proprio fatot un mini acquaero per quelle persone che non possono e non vogliono installare un dispositivo 5,25".

Ripeto tranne la quantità di collegamenti c'è veramente poco che può fare in meno rispetto un aquaero.

Lo shutdown di emergenza lo puoi comandare solo con cable apposito e relè. Non ho parlato di allarmi e warning che si possono attivare e configurare da aquasuite su praticamente quasi tutti i moduli (aquaero, pa3, paw, quadro, octo, mps vari, etc). Che sono un'altra cosa. Ad alert è warning puoi abbinare delle azioni. Tra le quali segnali acustici, provenienti dal buzzer integrato su aquaero (e quando fischia, si sente lontano un km) e lo shutdown di emergenza che interviene direttamente sull'alimentazione, niente di software.

Che i nuovi prodotti siano maggiormente pwm non lo nego, ma vien da se che avere almeno un canale che supporti il power non sarebbe stato chissà quale problema.

Per il poweradjust forse lo confondi con gli splitty che sono altra coda. Un pa è a tutti gli effetti un canale fan dell'aquaero. Gestibile stand alone tramite USB o configurabile come canale fan aggiuntivo tramite aquabus. Ha una sezione vrm che eroga 30w senza dissipatore e 36w con dissi passivo. Connettori aquabus, connettore sensore di temp, connettore per flussimetro. Tra l'altro un PA3 ha le stesse dimensioni come pcb dei farbwerk, quadro. Si differenzia da un quadro per l'assenza del supporto RGBpx e per avere solo un canale.

Non sto denigrando i quadro/octo, sto solo dicendo che se avessero fatto un mix, sarebbe stato un prodotto più completo, senza cmq andare ad impensierire le unità aquaero, che cmq offrono una serie di funzioni che le altre unità non hanno.

Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

Black"SLI"jack 31-03-2021 22:17

Quote:

Originariamente inviato da Hador (Messaggio 47345644)
il più grande limite dell'octo sembra solo il design, avendo tutti gli attacchi verticali su un lato va a finire che prende molto più spazio di quanto potrebbe prenderne.

Tra l'altro il connettore che rompe maggiormente le scatole è il molex 4 pin che resta bello alto ben più dei connettori delle fan. Non ho capito ancora perché non usare un connettore di alimentazione sata. Dato che ad esempio sullo splitty4 active lo hanno usato. Posso capire gli aquaero, i pa3 che sono progetti più vecchi. Ma quadro e octo sono recenti.

Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

CaccamoJ 31-03-2021 23:55

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47345739)
Tra l'altro il connettore che rompe maggiormente le scatole è il molex 4 pin che resta bello alto ben più dei connettori delle fan. Non ho capito ancora perché non usare un connettore di alimentazione sata. Dato che ad esempio sullo splitty4 active lo hanno usato. Posso capire gli aquaero, i pa3 che sono progetti più vecchi. Ma quadro e octo sono recenti.

Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

Trovi la risposta nella figura sopra. I connettori Sata non veicolano fino a 130W di potenza.

Gundam1973 31-03-2021 23:59

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47345739)
Tra l'altro il connettore che rompe maggiormente le scatole è il molex 4 pin che resta bello alto ben più dei connettori delle fan. Non ho capito ancora perché non usare un connettore di alimentazione sata. Dato che ad esempio sullo splitty4 active lo hanno usato. Posso capire gli aquaero, i pa3 che sono progetti più vecchi. Ma quadro e octo sono recenti.

Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

sul sito aquacomputer in una slide c'era scritto up to 130w impossible to delivery with sata cable....o qualcosa del genere non ricordo bene!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.