Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Mercati e Finanza (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=149)
-   -   Acquisto azioni, chi spiega tutti i passi da affrontare? (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2112399)


aemxle 26-12-2009 20:19

Acquisto azioni, chi spiega tutti i passi da affrontare?
 
Salve a tutti; sono un totale niubbo in finanza, conti correnti ecc...
volevo però conoscere tutto il necessario da dover effettuare per poter comprare titoli, insomma per poter far parte del mercato azionario...

credo ci voglia un conto corrente bancario, giusto? (Io sono con le poste :fagiano: )
e poi? Va bene qualsiasi conto o ci sono alcuni privilegiati?

Ammettiamo che io voglia investire un piccolo quantitativo di denaro, poca roba eh, in Boeing, chi mi spiega passo passo la procedura?

Grazie davvero!!!

Micene.1 27-12-2009 03:20

no devi avere un intermediario che ti acquista per tuo nome le azioni sul mercato

in genere (ormai è sempre cosi) l'intermediario è una banca

gran parte delle banche offrono servizi di trading via internet

l'acquisto è in genere molto semplice ed estremamente intuitivo...(di fatto nn fai altro che acquistare un prodotto sul mercato solo che si tratta di prodotti finanziari)..chairo che per acquistare hai bisogno di un conto su cui ci sono dei soldi :O

Nescio 27-12-2009 10:11

Quote:

Originariamente inviato da Micene.1 (Messaggio 30217363)
no devi avere un intermediario che ti acquista per tuo nome le azioni sul mercato

in genere (ormai è sempre cosi) l'intermediario è una banca

gran parte delle banche offrono servizi di trading via internet

l'acquisto è in genere molto semplice ed estremamente intuitivo...(di fatto nn fai altro che acquistare un prodotto sul mercato solo che si tratta di prodotti finanziari)..chairo che per acquistare hai bisogno di un conto su cui ci sono dei soldi :O

importi minimi? Commissioni?
Quale è la migliore banca online per questo?

aemxle 27-12-2009 11:00

Quote:

Originariamente inviato da Nescio (Messaggio 30218196)
importi minimi? Commissioni?
Quale è la migliore banca online per questo?



ok grazie Micene.1, quoto sopra:

1-gli importi minimi credo dipendano anche dal valore che ha il titolo al momento dell'acquisto

2- per quanto riguarda le commissioni invece credo dipendano dalla banca in cui si ha il conto...

3-una banca tra le migliori? ho sentito perlare bene di Fineco...

Micene.1 27-12-2009 12:58

Quote:

Originariamente inviato da Nescio (Messaggio 30218196)
importi minimi? Commissioni?
Quale è la migliore banca online per questo?

l'importo minimo nn ho capito cosa intendi...limitandoci all'azionario è ovvio che la quantita minima (e quindi l'importo minimo) è 1 azione acquistata

le commissioni dipendono dall'intermediario ovvero la banca

beh dipende...sicuramente il pregio migliore sono i bassi costi di commissione....poi la possibilità di operare agevolmente nei mercati dove vuoi operare..in ultimo metterei gli strumenti di supporto (fondamentali e tecnici) che ormai sono proposti da molti siti gratutitamente

Drago 31-12-2009 12:24

anch'io sono interessato, mi iscrivo (sperando che la discussione abbia un seguito)

aemxle 31-12-2009 12:57

Qualcuno saprebbe indicare qualche buona guida online che aiuti ad entrare in maniera più approfondita nell'argomento?


Quello che non mi è chiarissimo è:

ammettiamo che io compri per 1000$ X azioni di un titolo Y a 5$ per azione.
Ora ammettiamo che questo titolo Y salga di 1$ per azione;
se io rivendo le mie X azioni avrei guadagnato 1$ per ogni azione acquistata giusto?

quindi 1000/5= 200 azioni

se io rivendo ho guadagnato 200$, corretto?




Ora facciamo il caso che invece le azioni scendano di 1$, io perderei 200$, corretto?

Kurlash 01-01-2010 21:25

Quote:

Originariamente inviato da aemxle (Messaggio 30269853)
Quello che non mi è chiarissimo è:

ammettiamo che io compri per 1000$ X azioni di un titolo Y a 5$ per azione.
Ora ammettiamo che questo titolo Y salga di 1$ per azione;
se io rivendo le mie X azioni avrei guadagnato 1$ per ogni azione acquistata giusto?

quindi 1000/5= 200 azioni
se io rivendo ho guadagnato 200$, corretto?

Ora facciamo il caso che invece le azioni scendano di 1$, io perderei 200$, corretto?

il ragionamento è corretto, anche se un po contorto. In genere basta dire acquisto a 5 e vendo a 6 quindi ho guadagnato il 20% sull'investimento di 1.000 che equivale a 200. ovviamente poi ci devi togliere le commissioni sia in acquisto che in vendita. E ovviamente i guadagni sono tassati (12,5% in genere a meno che non preferisci dichiararli tra i redditi)


Non c'è bisogno di un conto corrente, in genere si opera con un deposito titoli su cui si paga il bollo (34,20 euro) ed anche eventuali commissioni come i diritti di custodia (solo per le banche tradizionali in genere). In genere però si ha un conto corrente per gestire i soldi che investi o disinvesti. Se non hai un conto corrente ti viene aperto un conto tecnico per depositare il denaro in questione, senza interessi e senza alcun tipo di operatività (bonifici, bancoma t etc)

Le migliori banche sono quelle online: iwbank e fineco, ma anche websella o webank (oltre a directa sim). C'è anche trading arancio (quello di conto arancio), basico ma sufficiente se non sei un traders.

Le commissioni ovviamente variano in base alla banca ma anche ai mercati. In filiale puoi pagare lo 0,7% sul controvalore dell'investimento, con le banche online sei intorno allo 0,19%, poi ci sono i minimi e i massimi per operazione.

Le piattaforme di trading sono abbastanza intuitive. scegli mercato e titolo e indichi quante azioni vuoi e a che prezzo (teoricamente il prezzo puoi non indicarlo, in questo caso immetti l'ordine a valore di mercato, sconsigliabile). Quando immetti l'ordine in genere guardi il book dove sono presentate le proposte in acquisto e vendita in real time, così capisci come sta andando il mercato.

Visto le tue conoscenze però penso che prima di far trading dovresti
1) studiare
2) fare trading simulato (in rete trovi vari siti)

aemxle 03-01-2010 11:48

Quote:

Originariamente inviato da Kurlash (Messaggio 30280509)
il ragionamento è corretto, anche se un po contorto. In genere basta dire acquisto a 5 e vendo a 6 quindi ho guadagnato il 20% sull'investimento di 1.000 che equivale a 200. ovviamente poi ci devi togliere le commissioni sia in acquisto che in vendita. E ovviamente i guadagni sono tassati (12,5% in genere a meno che non preferisci dichiararli tra i redditi)


Non c'è bisogno di un conto corrente, in genere si opera con un deposito titoli su cui si paga il bollo (34,20 euro) ed anche eventuali commissioni come i diritti di custodia (solo per le banche tradizionali in genere). In genere però si ha un conto corrente per gestire i soldi che investi o disinvesti. Se non hai un conto corrente ti viene aperto un conto tecnico per depositare il denaro in questione, senza interessi e senza alcun tipo di operatività (bonifici, bancoma t etc)

Le migliori banche sono quelle online: iwbank e fineco, ma anche websella o webank (oltre a directa sim). C'è anche trading arancio (quello di conto arancio), basico ma sufficiente se non sei un traders.

Le commissioni ovviamente variano in base alla banca ma anche ai mercati. In filiale puoi pagare lo 0,7% sul controvalore dell'investimento, con le banche online sei intorno allo 0,19%, poi ci sono i minimi e i massimi per operazione.

Le piattaforme di trading sono abbastanza intuitive. scegli mercato e titolo e indichi quante azioni vuoi e a che prezzo (teoricamente il prezzo puoi non indicarlo, in questo caso immetti l'ordine a valore di mercato, sconsigliabile). Quando immetti l'ordine in genere guardi il book dove sono presentate le proposte in acquisto e vendita in real time, così capisci come sta andando il mercato.

Visto le tue conoscenze però penso che prima di far trading dovresti
1) studiare
2) fare trading simulato (in rete trovi vari siti)


Capisco, ti ringrazio, sei stato molto esaustivo, ora:

1) sapresti consigliarmi qualche testo trattante nello specifico il tema trading?
2)siti del tipo?

Grazie ancora.

Kurlash 03-01-2010 17:33

Quote:

Originariamente inviato da aemxle (Messaggio 30294202)
1) sapresti consigliarmi qualche testo trattante nello specifico il tema trading?
2)siti del tipo?


1) Partirei dalle basi, leggi soprattutto i libri di analisi fondamentale e tecnica


2) c'è quello della Borsa Italiana (devi registrarti). Non lo uso da anni, ma simulava tutto anche commissioni e tasse.

Poi ne trovi anche su yahoo finance e c'è il fantaborsa di repubblica

Starway13 04-01-2010 17:22

Visto che mi sto interessando anch'io vorrei sapere se però è possibile vendere il titolo azionario acquistato nel momento che dico io... spiego meglio:

Oggi compro a 1 euro le azioni xy domani come arrivano a 2€ le voglio vendere nel momento preciso in cui raggiungono il limite di 2€!

Lo chiedo perchè quando sono andato in banca mi hanno detto che non è possibile farlo...

Grazie a tutti!!!

Micene.1 04-01-2010 17:31

Quote:

Originariamente inviato da Starway13 (Messaggio 30311916)
Visto che mi sto interessando anch'io vorrei sapere se però è possibile vendere il titolo azionario acquistato nel momento che dico io... spiego meglio:

Oggi compro a 1 euro le azioni xy domani come arrivano a 2€ le voglio vendere nel momento preciso in cui raggiungono il limite di 2€!

Lo chiedo perchè quando sono andato in banca mi hanno detto che non è possibile farlo...

Grazie a tutti!!!

allora come dicevo la possibilità di operare sul mercato dipende dagli strumenti che ti dà in mano l'intermediario

detto questo, penso che tutte le banche ti permettono di inserire l'ordine ad un prezzo fissato (ordine che scatterà automaticamente al sopraggiungere quel prezzo) che tra l'altro sono approcci al trading abbstanza comuni (cioe quello di vendere/comprare ad un prezzo fissato indipendentemente dal contesto perche si pensa che a quel prezzo nn si possa piu scendere/salire)

Rei & Asuka 07-01-2010 16:56

Come commissioni e %, chi è la più vantaggiosa?

Kurlash 08-01-2010 20:16

Quote:

Originariamente inviato da Starway13 (Messaggio 30311916)
Visto che mi sto interessando anch'io vorrei sapere se però è possibile vendere il titolo azionario acquistato nel momento che dico io... spiego meglio:

Oggi compro a 1 euro le azioni xy domani come arrivano a 2€ le voglio vendere nel momento preciso in cui raggiungono il limite di 2€!

Si è possibile, puoi condizionare il tuo ordine a vari fattori.

Nel tuo caso fai un:
-limit order: ordine con prezzo limite.
- ordine valido fino a data.

Per cui già oggi tu puoi mettere un ordine di vendita valido fino a data domani inserendo come prezzo limite 2 euro


Quote:

Originariamente inviato da Rei & Asuka (Messaggio 30353791)
Come commissioni e %, chi è la più vantaggiosa?

sicuramente le banche online. Le banche tradizionali fanno pagare circa lo 0,7%, quelle online sono sotto lo 0,2%

Trovi qui alcuni esempi di commissioni di trading online

Rei & Asuka 08-01-2010 21:18

Grazie del link, guardo cmq penso già avrò qualche domanda da fare :D

^[H3ad-Tr1p]^ 10-01-2010 09:52

anch io sono interessato

qualche tempo fa avevo chiesto su un altro forum e mi hanno consigliato dei testi da leggere prima di far qualunque cosa,poi simulare come avete consigliato voi,e poi non son piu' andato avanti in quanto prima dovevo vedere come funzionava

volevo pero' sapere,se una persona non e' che abbia queste grandi possibilita' di investimento,e volesse usare un po' di soldi piu' per divertirsi che per guadagnare,qual e' la cifra minima che si consiglia di utilizzare per evitare le le spese bancarie ,le tasse da pagare ecc ecc siano piu' dei guadagni ottenuti

vale a dire,che se per esempio,una persona ,dopo aver letto tonnellate di roba,dopo aver trovato unconto corrente valido da utilizzare,dop aver trovato un buon sito on line per far trading,se volesse mettere solo 1000€ su questo conto ed investire solo quelli all inizio,quanto potrebbe convenirgli?


altra cosa che non ho mai chiesto ma che son curioso di sapere

se io investo qua in italia,posso anche acquistare e vendere azioni di aziende estere? cioe',se per esempio,io volessi acquistare in un buon periodo tot azioni della microsoft,che credo siano azioni abbastanza sicure,lo potrei fare? come funziona?

LUCH81 10-01-2010 18:46

Se si vuol intraprendere la strada del trader, la prima cosa da fare è appoggiarsi ad una piattaforma volida, e nella realta c'è ne sonomolte poche in ordine posso consigliare:

Iwbank
Fineco
directa

fine...le restanti meglio non prenderle in considerazione.

La seconda cosa da fare è studiare analisi tecnica(ossia pattern,oscillatori,candelstick,barchart,volumi,ecc...) e analisi fontamentale.

La terza cosa da fare è avere il controllo assoluto su noi stessi, avere disciplina, agire sempre e solo con la propria testa, mai seguire consigli di soggetti esterni,non abbattersi alla prima perdita ma capire dove si è sbagliato.

La quarta cosa da fare, investire soldi che possono essere persi e di cui non avete bisogno.

In ultimo considerate sempre il denaro,come il mezzo di lavoro come lo può essere la macchina per un rappresentante.

Xythras 11-01-2010 16:49

Ciao a tutti, stavo facendo qualche trading simulato su google finance, ma a quanto pare da problemi con le operazioni short,qualcuno di voi ha provato ad usarlo ed ha notato problemi?

Memph 11-01-2010 17:30

Trovo interessantissima ed utilissimo questo thread!

A me come letture consigliate son state suggerite anche il Trade your way to financial freedom di Tharp, Bollinger on Bollinger Bands, di Bollinger e The candlestick cours di steve nison.

Il primo si trova solo in lingua inglese, o almeno io ce l'ho così.
Secondo voi sono letture valide?

LUCH81 11-01-2010 22:40

ragazzi senza spendere soldi in libri, sono 7 anni che faccio trading, e vi assicuro che i libri non servono, servono solo definizioni chiare e comprensibili il tutto associato alla pratica, che di certo non vi può dare una simulazione!

http://www.tradingprofessionale.it/i...darea=4&ids=no


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:33.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.