Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


the_duke 21-09-2018 11:41

Arrivato l'MC3000.
Pagato una cifra "onesta" su GB, arrivato in tempi più brevi del previsto (dalla Germania tra l'altro), si tratta della versione con due ventoline.
Al momento ho letto con la maggior attenzione possibile il manuale: al di là dell'inglese, ci sono alcuni punti per me non chiarissimi, su cui avrei una marea di domande. Sarebbe comodo da questo punto di vista una guida che faciliti la comprensione di alcune funzioni e parametri (in inglese o in italiano, basta sia).
A proposito: esiste qualcosa del genere, magari in un forum o su qualche sito di appassionati? Il solito candlepower è davvero smisurato e non mi ci so muovere un gran che...

Se posso permettermi un paio di domande al volo sul caricatore.
1) Come software per pc che permette di impostare il caricabatterie nel manuale cita un certo "PC Link" che però sul sito della SkyRC non c'è (io vedo solo il software "MC3000-Monitor"). Immagino sia solo un errore nel manuale.
Viene anche citato il fatto che esistono software di terze parti, ma io non ho trovato nulla. In sintesi: qual'è il software migliore da usare su pc?
2) Una volta che col software si lancia un programma, il software (ed il pc) possono anche essere chiusi, vero?
3) Uno dei punti su cui vorrei maggiori chiarimenti sono i valori preferibili per alcuni parametri. Ovviamente parlo anzitutto della corrente di carica e di scarica (ma mi interesserebbe anche il voltaggio di fine carica e quello di fine scarica). Sono parametri su cui il manuale dà indicazioni che mi lasciano molto perplesso. Esempio: come corrente di carica il manuale consiglia (se non ho capito male!) la metà della capacità (0.5C). Dovrei quindi ricaricare delle Eneloop a 850mA? Credo che qui su questo thread e in quello delle batterie ricaricabili si siano dette spesso cose diverse... In sostanza: le indicazioni del manuale sono da seguire pedissequamente, o è meglio attenersi a valori diversi? Dove recuperarli?
4) Vorrei provare ad usare il caricatore per vedere se riesco a recuperare delle ricaricabili apparentemente "defunte". Quale programma meglio usare? Il manuale suggerisce il Break_in che però è più difficile (mi sembra) da impostare ed è molto più lungo del refresh... Non mi dispiacerebbe un parere su questo.

Per il momento mi fermi qui.
Comunque non ho idea di quanti possiedano questo caricabatterie, ma se fossimo in un numero significativo, non sarebbe male aprire un thread dedicato che costituisca una guida in italiano per usarlo al meglio.
Il problema sarebbe trovare qualcuno con le competenze e la voglia (ed il tempo!) per farlo...

hc900 22-09-2018 21:29

1] effettivamente sul nome del software ci sarebbe da chiarire che il nome è quello che hai trovato sul sito.
Personalmente non lo utilizzo e non so cosa consigliarti a parte Candlepower dove hanno sviluppato qualcosa per farlo girare su Raspberry PI

3] se guardi la discussione delle batterie su questo forum, trovi le mie scoperte sulle correnti di ricarica, perché pare che la corrente non può essere troppo bassa, ma neppure troppo alta per gli effetti del calore che sono logoranti per le batterie: 1500mA di ricarica sono forse anche troppi per una batteria Ni-Mh da circa 2000mAh, o almeno lo sono se si intendono fare più di 100 ricariche prima di buttar via le batterie da 2000 ricariche teoriche

4] prova pure il Break-in, ma la mia idea è per il cestino, specie se la batteria ha sofferto di ricariche dannose e scariche troppo profonde.
In generale le batterie ad alta capacità e bassa autoscarica sono molto delicate

Varie:
Apri pure una discussione e vedrai che ognuno ci metterà del suo per fare qualcosa di serio.

Da quanto posso capire non ci sono troppi utenti del MC-3000 nemmeno su Candlepower, forse perché l'oggetto è abbastanza costoso e molto complesso, forse più del Maha C9000, inoltre ha i suoi bei diffettucci: non per nulla tu hai la terza versione hardware, uscita dopo soli 3 anni dal lancio sul mercato.

App:
La prima App per android non funzionava proprio, la seconda circa e la terza ha solo la sufficienza che non rende giustizia alle incredibili utilità del prodotto. Speriamo bene per il futuro.

the_duke 23-09-2018 19:07

Grazie hc900 per la tua risposta.
Sto provando a leggere sia il forum candlepower che qui, ma lo studio mi richiede molto tempo, perchè lo faccio nei miei ritagli.
Riguardo a quello che scrivi nell'altro thread sulle batterie purtroppo ti intercetto a intermittenza, sarebbe molto utile fare una raccolta o esplicitare delle regole generali. Di fatto questo lo farebbe anche il manuale dell'MC3000, ma mi sembra che la tua esperienza non ricalchi quanto viene scritto nel manuale stesso, è proprio per questo che chiedevo...
Se riuscirò ad avere sufficientemente tempo, cercherò di aprire un thread in cui inserire le cose essenziali da sapere (se mai dovessi riuscire a impararle!).
Lo studio continua!

EDIT
Corretta la frase di cui sotto...

hc900 23-09-2018 20:30

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 45776426)
Di fatto questo lo farebbe anche il manuale dell'MC3000, ma mi sembra che la tua esperienza non ricalchi quanto scrivi, è proprio per questo che chiedevo...

Questa non la ho ben capita, forse il mio utilizzo di batterie non rispecchia il tuo? Forse pretendo troppo?

Per il MC3000 avevo seguito il forum estero fin dalla data di annuncio, cercando una soluzione ai miei problemi di litio, Ni-Mh e Ni-Zn.
Mi sono trovato davanti a delle acerbità iniziali a fine 2015, poi risoltesi con i nuovi firmware ed App.

Ne farei volentieri a meno dei 2 MC-3000 in favore di qualcosa di semplice come i miei 3 BT-C700 e 2 Lii-500. Ma non sempre è possibile, non per me.

Questo Skyrc MC-3000 fa esattamente quello che gli ordini di fare, lo fa bene nel 98% dei casi, il problema mio è avere le idee ben chiare per una decina di profili di batterie e di funzioni specifiche per i vari tipi di batterie.
Lui fa ciò che gli chiedo, ma non sempre ho la pazienza di tenerne 2 accesi ed aspettare tutto il tempo necessario, forse me ne servirebbero 4 :bsod: ... o forse dovrei smettere di usare batterie ricaricabili :D

Le delusioni a volte sono sconvolgenti:
http://aacycler.com/battery/aa/duracell-ultra-2500/
Ne ho prese 40 di queste Duracell e mi sento un poco preso in giro: Duracell non dura di più, anzi non dura proprio.

the_duke 23-09-2018 20:37

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45776528)
Questa non la ho ben capita, forse il mio utilizzo di batterie non rispecchia il tuo? Forse pretendo troppo?

...

Scusami, ho scritto malissimo nel mio post precedente (ultimamente mentre scrivo vengo sempre interrotto, quindi è facile che mi vengano fuori delle cose diverse da quelle che pensavo, a volte insensate!).
Ho scritto:
Quote:

Di fatto questo lo farebbe anche il manuale dell'MC3000, ma mi sembra che la tua esperienza non ricalchi quanto scrivi, è proprio per questo che chiedevo...
ma in realtà volevo scrivere:
Quote:

Di fatto questo lo farebbe anche il manuale dell'MC3000, ma mi sembra che la tua esperienza non ricalchi quanto viene scritto nel manuale stesso, è proprio per questo che chiedevo...
Infatti nella domanda del mio post ancora sopra avevo scritto:
Quote:

Esempio: come corrente di carica il manuale consiglia (se non ho capito male!) la metà della capacità (0.5C). Dovrei quindi ricaricare delle Eneloop a 850mA?
L'avevo sottolineato proprio perchè secondo me tu nel thread delle batterie avevi scritto delle cose diverse.
Potrebbe essere che io abbia capito male quanto ho letto nel manuale, oppure che le indicazioni fatte su quel libretto non siano poi sempre condivisibili (è questo che intuisco da vari tuoi post).

hc900 23-09-2018 21:18

Capita di non riuscire ad esprimersi, basta venirne fuori.

Per le correnti aacycler ha dato una prova di sfinimento delle Varta simil Eneloop, ricaricandole a 1500mA durano di meno che a 500mA, nel senso che muoiono prima

Alfhw 23-09-2018 21:36

Scusate se m'intrometto, ma allora qual è un buon amperaggio per ricaricare? Io ho un BC700 e uso AA e AAA Eneloop pro e Duracell Staycharged e qualche vecchia Varta.
Io le ho sempre caricate a 500 mA. Va bene?

Però per esempio ho delle duracell staycharged AAA/HR03/DX2400 made in Japan e sopra c'è scritto "standard charge 80mA for 16h". Loro suggeriscono 80mA??? :confused:

hc900 23-09-2018 22:53

Quote:

Originariamente inviato da Alfhw (Messaggio 45776618)
Scusate se m'intrometto, ma allora qual è un buon amperaggio per ricaricare? Io ho un BC700 e uso AA e AAA Eneloop pro e Duracell Staycharged e qualche vecchia Varta.
Io le ho sempre caricate a 500 mA. Va bene?

Però per esempio ho delle duracell staycharged AAA/HR03/DX2400 made in Japan e sopra c'è scritto "standard charge 80mA for 16h". Loro suggeriscono 80mA??? :confused:

.... 80mA ... :mc: con i loro caricatori manuali da 80mA che bisognava staccarli per terminare la ricarica. Lasciamo perdere.

Il BC700 di marca LaCrosse carica con corrente modulata, nel senso che esiste un generatore di corrente costante da circa 2000 milli Ampere.
La corrente viene erogata in maniera dilazionata dal 50% al 10% al secondo, giocando sulla durata degli impulsi di corrente.

AA
Ai fini pratici va tutto abbastanza bene con le batterie stilo da circa 2000 milli Ampere ed oltre.
Puoi anche aumentare la corrente.

AAA
Fai attenzione alle ministilo di toglierle appena terminata la ricarica per tutta una serie di motivi tecnici.
Per il calore sviluppato non conviene aumentare la corrente oltre i 500mA.

the_duke 28-09-2018 10:54

Sto cercando di fare un refresh a 4 pile AA con il mio nuovo MC3000.
Preso su GB, mi dovrebbe essere arrivata la nuova versione, avendo dietro due ventoline.
Ho però un dubbio proprio su quelle.
In questo momento il caricabatterie sta facendo l'operazione di scarica contemporaneamente su tutte le 4 pile. Loggando la cosa con DEX ho visto che le temperature rilevate sulle singole batterie è normale (intorno ai 30°), ma la temperatura del sistema è via via salita e attualmente è attorno ai 45.5°.
Ho poi sollevato l'MC3000 e mi sono accorto che le ventoline non sono in azione, ma completamente ferme.
Ma è normale? Quando si attivano queste benedette ventole?

Alfhw 28-09-2018 11:33

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45776706)
.... 80mA ... :mc: con i loro caricatori manuali da 80mA che bisognava staccarli per terminare la ricarica. Lasciamo perdere.

Il BC700 di marca LaCrosse carica con corrente modulata, nel senso che esiste un generatore di corrente costante da circa 2000 milli Ampere.
La corrente viene erogata in maniera dilazionata dal 50% al 10% al secondo, giocando sulla durata degli impulsi di corrente.

AA
Ai fini pratici va tutto abbastanza bene con le batterie stilo da circa 2000 milli Ampere ed oltre.
Puoi anche aumentare la corrente.

AAA
Fai attenzione alle ministilo di toglierle appena terminata la ricarica per tutta una serie di motivi tecnici.
Per il calore sviluppato non conviene aumentare la corrente oltre i 500mA.

Grazie. Allora per comodità le caricherò tutte a 500 mA. Ma perché sul manuale del BC700 c'è scritto che la corrente raccomandata è 200mA?
Un'altra domanda: ogni tanto è opportuno fare un ciclo di scarica completa e ricarica (Discharge Mode) oppure basta sempre ricaricare e basta? O magari anche un Refresh Mode ogni tanto?

luigimitico 28-09-2018 12:46

@the_duke
(non ho il tuo cb ma)
che corrente hai impostato per il refresh? se hai messo una corrente molto bassa (es 100-200 ma) le pile non scaldano molto. La ventola parte quando le pile sono molto calde, stai tranquillo. Inoltre nella scarica le correnti di solito sono dimezzate rispetto alla carica.
Se le pile sono di buona qualita' non dovrebbero scaldare anche con correnti elevate. Se sono pile vecchie e rovinate scalderanno.

@Alfhw
Il refresh mode si fa quando hai pile che non usi per molto tempo o che sono state maltrattate caricandole con un cb non intelligente. Alla fine il refresh dovrebbe rivitalizzare le pile migliorando la chimica interna (nel tempo si formano dei cristalli che con il refresh dovrebbero diminuire).

La funzione scarica serve prevalentemente per le pile Ni-Cd dato che queste pile vanno ricaricate solo da scariche. Infatti il cb una volta scaricate le pile le ricarica subito senza attendere un nuovo comando.

gilus96 28-09-2018 14:16

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 45785793)
Ma è normale? Quando si attivano queste benedette ventole?

Si é normale,di default le ventole dovrebbero partire quando la sys temp tocca i 50°

hc900 28-09-2018 21:09

Quote:

Originariamente inviato da gilus96 (Messaggio 45786285)
Si é normale,di default le ventole dovrebbero partire quando la sys temp tocca i 50°

Le ventole servono a raffreddare il dissipatore, quando diventa caldo.

Le lamentele per le versioni precedenti era per il gran caldo e per il rumore forte della ventola:

1] nella prima serie era montata nel verso errato apposta per non aspirare polvere, ma raffreddava poco e rimaneva troppo spesso accesa

2] sulla seconda versione hanno invertito il montaggio della ventola, che aspira l'aria fredda dal basso e la soffia verso l'alto

3] nella terza versione contano di raffreddare più in fretta per mezzo di 2 ventole, speriamo solo che siano abbastanza silenziose

hc900 28-09-2018 21:18

Quote:

Originariamente inviato da Alfhw (Messaggio 45785897)
Grazie. Allora per comodità le caricherò tutte a 500 mA. Ma perché sul manuale del BC700 c'è scritto che la corrente raccomandata è 200mA?

Quando era uscito il BC-700 il mercato delle batterie era parecchio diverso da oggi, 1000mAh AA e 500mAh AAA erano il massimo della tecnologia, magari del tipo Ni-Cd e non le Eneloop nere attuali o i cloni che arrivano a 2500mAh effettivi.

Si consigliava per esperienza e senza prevedere il futuro, ma ricaricare a 200mA con le Ni-MH è un rischio persino con il più recente BT-C700 che potrebbe avere dei problemi a terminare la ricarica (sia pure in maniera molto meno frequente rispetto i BC700 e BC900 perché la sensibilità dei voltmetri è stata migliorata, ma come afferma HKJ non è perfetta in tutti gli esemplari)

Alfhw 28-09-2018 21:30

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45787085)
Quando era uscito il BC-700 il mercato delle batterie era parecchio diverso da oggi, 1000mAh AA e 500mAh AAA erano il massimo della tecnologia, magari del tipo Ni-Cd e non le Eneloop nere attuali o i cloni che arrivano a 2500mAh effettivi.

Si consigliava per esperienza e senza prevedere il futuro, ma ricaricare a 200mA con le Ni-MH è un rischio persino con il più recente BT-C700 che potrebbe avere dei problemi a terminare la ricarica (sia pure in maniera molto meno frequente rispetto i BC700 e BC900 perché la sensibilità dei voltmetri è stata migliorata, ma come afferma HKJ non è perfetta in tutti gli esemplari)

Grazie. Ora capisco. Ma la Lacrosse non ha mai aggiornato seriamente in tutti questi anni i BC700 e i BC900 a parte le varianti BC700N e BC1000? Ne vende troppi o semplicemente sono più interessati a vendere termometri e affini?

hc900 29-09-2018 06:24

Secondo la mia opinione, LaCrosse, Maha e Opus rivendono con il proprio marchio dei prodotti ideati da altri specialisti.
Il BC700 ha avuto delle evoluzioni con delle migliorie non troppo riuscite, come il mio BC900 ma che attiva la protezione termica con molta facilità, vanificando i vantaggi della ricarica rapida. Questo perché manca lo spazio fisico per raffreddare le 4 batterie sotto ricarica.
Manca la volontà di commissionare un prodotto nuovo, ma pure le vendite sono scese parecchio perché il mercato è cambiato tanto dopo oltre 10 anni dal primo BC700, quando era senza concorrenti.


Meglio allora un BT-C700 che non propone cose fisicamente quasi impossibili e funziona un poco meglio, con correnti impulsive più adatte alle batterie AAA.

Meglio per certi aspetti anche un Maha C9000 bello largo, che ha lo spazio necessario per smaltire il calore di 4 batterie in ricarica rapida.

Meglio ancora un larghissimo SKYRC MC-3000, davvero enorme che non ha di questi problemi.


Avendone usati tutti, preferisco un caricatore compatto come il BT-C700, mentre al bisogno tiro fuori il MC3000 connesso ad un dispositivo Android per le cose più impegnative.

theboy 30-09-2018 14:17

scusate ma c'è una cosa strana qua col Lii-500 e il B6AC V2
provo a testare i volt di due batterie ministilo AAA nimh 600mah col B6AC e con anche un classico multimetro che ho da anni, tutto ok corrisponde tutto (1.34v tutte e due)

ma se provo a confrontare la resistenza delle due batte, dal B6AC V2 mi mostra una 475mΩ (e col Lii-500 invece 52mR) mentre l'altra 402mΩ (e col Lii-500 invece 52mR come l'altra batte)

come mai?
sia mΩ che mR sarebbero ohm? non mi intendo chissà che :D e la cosa mi incuriosisce

the_duke 30-09-2018 17:45

Domanda per i possessori dell'MC3000.
Trovo il software ufficiale per PC (l'MC3000 Monitor) non comodissimo da usare.
Il noto DEX (DataExplorer) lo trovo molto comodo per il monitoraggio.
Non ho però per nulla capito se è possibile con DEX settare i programmi e farli avviare: trovo solo che il programma può leggere i settaggi del programma attualmente settato in uno slot. Se non ho capito male è possibile anche inviare dei settaggi ad uno slot, ma dopo averli scritti "a mano" come semplice testo.
Non esiste in DEX una modalità di settaggio di un programma in cui vengono già suggeriti dei valori che possono essere eventualmente modificati a mano?
Attualmente la programmazione la faccio direttamente dal caricabatterie, ma troverei più comodo lavorare dal pc...

hc900 30-09-2018 20:07

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 45789180)
scusate ma c'è una cosa strana qua col Lii-500 e il B6AC V2
provo a testare i volt di due batterie ministilo AAA nimh 600mah col B6AC e con anche un classico multimetro che ho da anni, tutto ok corrisponde tutto (1.34v tutte e due)

ma se provo a confrontare la resistenza delle due batte, dal B6AC V2 mi mostra una 475mΩ (e col Lii-500 invece 52mR) mentre l'altra 402mΩ (e col Lii-500 invece 52mR come l'altra batte)

come mai?
sia mΩ che mR sarebbero ohm? non mi intendo chissà che :D e la cosa mi incuriosisce

Del Lii-500 ne ho un paio, funzionano così senza grosse pretese, senza eccellere in niente.
Come da recensione di HKJ, la misura della resistenza è un qualcosa di incerto, che non propone un valore univoco di resistenza interna, mai confrontabile con caricabatterie di tipo differente ... Il valore riportato è utile ma non preciso.

gio007 13-10-2018 04:52

Un saluto a tutti,
cercavo la recensione del mio japcell bc-4001 sull'ottimo sito https://lygte-info.dk/ ma non è presente.
Ho cercato in rete ma non ho trovato nulla di paragonabile ai test di hkj.
Qualcuno sa dove posso trovare le caratteristiche tecniche approfondite e magari qualche test?

hc900 17-10-2018 12:51

Sarà difficile vedere un test di un caricatore che non gli venga inviato da qualcuno, appositamente per farlo provare.
Se poi si tratta di modelli che si reperiscono a fatica o al termine della loro storia, quasi impossibile.

Già il Maha C9000 era stato testato solo per fare un "favore personale".
Testare simili oggetti nelle loro complesse modalità di impiego, significa mettere su un banco di prova per almeno una settimana. (lavorando in contemporanea su altri).

gio007 17-10-2018 15:04

Capisco, grazie comunque.

shauni86 18-11-2018 02:21

ragazzi ho un bc700, purtroppo ho usato un alimentatore da 12v e praticamente c'è stato un piccolissimo scoppiettio dal caricabatterie seguito da un pò di fumo
aprendolo ho visto che uno di quei cilindri (non so esattamente come si chiama) si è aperto..., si può sostituire e sperare che funzioni ancora il caricabatterie?

Paky 18-11-2018 02:25

condensatore
a cambiarlo puoi cambiarlo , ma non è detto che poi tutto funzioni

se la sovra tensione è durata molto può aver causato altri danni

shauni86 18-11-2018 02:30

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 45891329)
condensatore
a cambiarlo puoi cambiarlo , ma non è detto che poi tutto funzioni

se la sovra tensione è durata molto può aver causato altri danni

pochi secondi perchè ho staccato subito
avevo provato a dargli 3V ma non si accendeva (l'alimentatore originale era di 3V credo)
quanto vuole di alimentazione?
aprendolo ho notato solo questo problema

Paky 18-11-2018 02:40

eh gia , in rete leggo 3V
quindi se gli hai dato 12 e bello che andato
troppo divario

shauni86 18-11-2018 02:45

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 45891332)
eh gia , in rete leggo 3V
quindi se gli hai dato 12 e bello che andato
troppo divario

questo alimentatore ha vari settaggi, inizialmente gli avevo dato 3V e non accendeva... come mai?

dici che è inutile portarlo a riparazione? https://postimg.cc/4KrN4zQ4 https://postimg.cc/zVJDfDKh

l'alimentatore che ho usato è questo https://ibb.co/jUUT5L
potrà andar bene per il liitokala lii-500?

Cap_it 18-11-2018 10:54

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891334)
questo alimentatore ha vari settaggi, inizialmente gli avevo dato 3V e non accendeva... come mai?

dici che è inutile portarlo a riparazione? https://postimg.cc/4KrN4zQ4 https://postimg.cc/zVJDfDKh

l'alimentatore che ho usato è questo https://ibb.co/jUUT5L
potrà andar bene per il liitokala lii-500?

Dove sta il condensatore (cilindro) aperto in foto non lo vedo?

shauni86 18-11-2018 12:02

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 45891558)
Dove sta il condensatore (cilindro) aperto in foto non lo vedo?

l'ho tolto, perchè si era anche aperto e c'era tipo un materiale a striscetta che inizialmente mi era sembrato tipo polvere O_O
stava in alto frontalmente, accanto all'entrata dell'alimentazione
secondo te è recuperabile con un condensatore nuovo?

comunque forse non funzionava a 3v perchè non avevo messo la polarità giusta...

Cap_it 18-11-2018 12:22

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891674)
l'ho tolto, perchè si era anche aperto e c'era tipo un materiale a striscetta che inizialmente mi era sembrato tipo polvere O_O
stava in alto frontalmente, accanto all'entrata dell'alimentazione
secondo te è recuperabile con un condensatore nuovo?

comunque forse non funzionava a 3v perchè non avevo messo la polarità giusta...

Se sei stato fortunato, si è rotto solo il condensatore, quindi cambiandolo dovrebbe funzionare.
Oltre al fatto che potresti aver invertito la polarità, è sicuramente richiesto dal caricabatterie un amperaggio maggiore. Vedi dietro al caricabatterie o al suo alimentatore rotto.

P.S: Occhio quando saldi il condensatore, poiché hanno un verso. (Prendine uno buono)

shauni86 18-11-2018 12:30

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 45891720)
Se sei stato fortunato, si è rotto solo il condensatore, quindi cambiandolo dovrebbe funzionare.
Oltre al fatto che potresti aver invertito la polarità, è sicuramente richiesto dal caricabatterie un amperaggio maggiore. Vedi dietro al caricabatterie o al suo alimentatore rotto.

P.S: Occhio quando saldi il condensatore, poiché hanno un verso. (Prendine uno buono)

l'alimentatore originale (che non è rotto) dice 3.0V 2.8A, ho fatto questa prova per capire se funzionava l'alimentatore che avevo postato in foto, ma purtroppo mi sono dimenticato di tener conto della polarità
il bc700 ha dietro il vano la dicitura 3V
avendogli dato 12V per un 10 secondi dici che non si è guastato nient'altro a parte il condensatore?

luigimitico 18-11-2018 12:34

Facendo un passo indietro hai detto che quando impostavi l'alimentatore non originale a 3V non si accendeva. Come mai? Ha preso qualche botta il cb?
Secondo me si era gia' rotto prima dato che non si accendeva con la tensione di 3V. Poi impostando a 12v hai peggiorato la situazione.
Che fine ha fatto il vecchio alimentatore?

shauni86 18-11-2018 12:49

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 45891755)
Facendo un passo indietro hai detto che quando impostavi l'alimentatore non originale a 3V non si accendeva. Come mai? Ha preso qualche botta il cb?
Secondo me si era gia' rotto prima dato che non si accendeva con la tensione di 3V. Poi impostando a 12v hai peggiorato la situazione.
Che fine ha fatto il vecchio alimentatore?

no.. allora.. l'alimentatore originale funziona , nessun problema
adesso stavo provando questo alimentatore che ha i volt selezionabili, e a 3v non mi accendeva (sicuramente avevo sbagliato la polarità ma non ne sono sicuro di questo quindi è un 50 e 50 la probabilità) quindi pensando che i 12v potevano andare bene ho selezionato questi ed è successo il fattaccio (nonostante la probabilità che che la polarità fosse sbagliata ... :/ ma mettiamo caso fosse davvero sbagliata.. non sarebbe dovuto succedere niente a 12v come coi 3v e invece... )

Cap_it 18-11-2018 12:53

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891752)
l'alimentatore originale (che non è rotto) dice 3.0V 2.8A, ho fatto questa prova per capire se funzionava l'alimentatore che avevo postato in foto, ma purtroppo mi sono dimenticato di tener conto della polarità
il bc700 ha dietro il vano la dicitura 3V
avendogli dato 12V per un 10 secondi dici che non si è guastato nient'altro a parte il condensatore?

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891783)
no.. allora.. l'alimentatore originale funziona , nessun problema
adesso stavo provando questo alimentatore che ha i volt selezionabili, e a 3v non mi accendeva (sicuramente avevo sbagliato la polarità ma non ne sono sicuro di questo quindi è un 50 e 50 la probabilità) quindi pensando che i 12v potevano andare bene ho selezionato questi ed è successo il fattaccio (nonostante la polarità fosse sempre sbagliata però :/ è questo che non capisco... )

Non ho capito, hai un caricabatterie BC700 perfettamente funzionante compreso il suo alimentatore.
Per provare se un trasformatore cinese da 5€ funziona lo colleghi al BC700?!?

shauni86 18-11-2018 13:03

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 45891790)
Non ho capito, hai un caricabatterie BC700 perfettamente funzionante compreso il suo alimentatore.
Per provare se un trasformatore cinese da 5€ funziona lo colleghi al BC700?!?

che io sappia non dovrebbe essere cinese.. comunque più che altro è stato un semplice mio errore di non aver contato la polarità

Cap_it 18-11-2018 13:22

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891807)
che io sappia non dovrebbe essere cinese.. comunque più che altro è stato un semplice mio errore di non aver contato la polarità

Sicuro, è cinese.
Comunque per provare se un alimentatore funziona, devi usare un multimetro.
Al di la dell'inversione di polarità, l'alimentatore che volevi testare non è in grado di erogare la quantità di corrente richiesta dal BC700.;)

shauni86 18-11-2018 13:23

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 45891837)
Sicuro, è cinese.
Comunque per provare se un alimentatore funziona, devi usare un multimetro.
Al di la dell'inversione di polarità, l'alimentatore che volevi testare non è in grado di erogare la quantità di corrente richiesta dal BC700.;)

beh probabile.. tutto il mondo è fatto in cina.. anche il bc700 è cinese
per gli ampere dici? però se non era in grado non avrebbe dovuto bruciare il condensatore..
comunque domani andrò in un negozio di elettronica e vedremo se si può riparare.. che condensatore ci vorrebbe? lo stesso di quello che c'era?

Cap_it 18-11-2018 13:49

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 45891840)
beh probabile.. tutto il mondo è fatto in cina.. anche il bc700 è cinese
per gli ampere dici? però se non era in grado non avrebbe dovuto bruciare il condensatore..
comunque domani andrò in un negozio di elettronica e vedremo se si può riparare.. che condensatore ci vorrebbe? lo stesso di quello che c'era?

Se gli metti una tensione superiore.....è ovvio che bruci l'apparecchio, non il trasformatore.
Se la tensione è corretta, ma l'amperaggio fornito è inferiore, probabilmente bruci il trasformatore.
Se lo ripari tu, effettuando la saldatura, ti costa 1€ e ti conviene, altrimenti compralo nuovo.

FreeMan 18-11-2018 13:50

Ricordo che questo non è un forum di elettronica.

STOP OT

>bYeZ<

hc900 26-11-2018 19:04

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 44453673)
Il BT-C700 che ho ha firmware 2.1 e ne ho visto uno su ebay con FW 2.2. Anche se posso immaginare la risposta lo chiedo per scrupolo: possibile effettuare un upgrade del firmware? Se sì, come? Avete capito, dalle specifiche riportate sull'inserzione, cosa cambia tra i 2?

Giusto per tenere in evidenza cosa fa il FW 2.2 con le nuove funzionalità :

permette di spegnere la retroilluminazione premendo a lungo il tasto Display

Premendo nuovamente il tasto Display per almeno 5 secondi si mantiene attiva la retroilluminazione a tempo indefinito.

La modalità Quick Test ha una sicurezza che visualizza oooo quando a fine ricarica si tenta di vedere la resistenza interna delle batterie. Meglio toglierle ed aspettare un poco prima di fare il test.

La qualità del display ha evidenti migliorie in termini di contrasto ed illuminazione ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.