Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


makka 01-03-2023 10:20

Quote:

Originariamente inviato da brown (Messaggio 48126587)
mi date un consiglio per un nvme da 1t per un portatile che attualmente monta un nvme da 256gb intel ?
la velocita' nn importa piu' di tanto
se possibile che non scaldi tanto in quanto d estate il portatile diventa un fornello
grazie

Tra le offerte di oggi potresti trovare qualcosa.
C'è un Hikivision (se vuoi fare come megthebest :D ) oppure un vedo Kingston da 1Tb a 62E o un Lexar a 69E

Piccolo OT:
un sito concorrente (che parla di tecnologia, potenza e su)
ha una pagina SSD Database dove si possono fare ricerche e vedere le principali caratteristiche in modo molto semplice e veloce.

megthebest 01-03-2023 10:43

Quote:

Originariamente inviato da brown (Messaggio 48126587)
mi date un consiglio per un nvme da 1t per un portatile che attualmente monta un nvme da 256gb intel ?
la velocita' nn importa piu' di tanto
se possibile che non scaldi tanto in quanto d estate il portatile diventa un fornello
grazie

Quote:

Originariamente inviato da makka (Messaggio 48128778)
Tra le offerte di oggi potresti trovare qualcosa.
C'è un Hikivision (se vuoi fare come megthebest :D ) oppure un vedo Kingston da 1Tb a 62E o un Lexar a 69E

Piccolo OT:
un sito concorrente (che parla di tecnologia, potenza e su)
ha una pagina SSD Database dove si possono fare ricerche e vedere le principali caratteristiche in modo molto semplice e veloce.

Hikvision :sofico:
Che poi, costasse poco.. quello da 1Tb costa più dei kingston o altro..
Io sul Pc ho messo lo scorso dicembre il Kingston FURY Renegade PCIe 4.0 1Tb che ora sta a 99€... è mostruoso, fresco e soprattutto ha una garanzia di 5 anni con 1.0 PBW e MTBF di 1.800.000 ore

Almeno io ho speso 13€ per il Bliksem Soccer Pro da 256Gb:eek:

makka 01-03-2023 12:10

Quote:

Originariamente inviato da megthebest (Messaggio 48128806)
Hikvision :sofico:
Che poi, costasse poco.. quello da 1Tb costa più dei kingston o altro..
Io sul Pc ho messo lo scorso dicembre il Kingston FURY Renegade PCIe 4.0 1Tb che ora sta a 99€... è mostruoso, fresco e soprattutto ha una garanzia di 5 anni con 1.0 PBW e MTBF di 1.800.000 ore

Almeno io ho speso 13€ per il Bliksem Soccer Pro da 256Gb:eek:

Ma infatti, è assurdo..... pure senza cache !:eek:
Chissà se e quanti ne vendono.....:muro:

tomahawk 03-03-2023 13:05

Quote:

Originariamente inviato da megthebest (Messaggio 48128806)
Io sul Pc ho messo lo scorso dicembre il Kingston FURY Renegade PCIe 4.0 1Tb che ora sta a 99€... è mostruoso, fresco e soprattutto ha una garanzia di 5 anni con 1.0 PBW e MTBF di 1.800.000 ore

Allo stesso prezzo si può trovare il 980 Pro da amz.de.
Quale preferire?

Cmq pensavo ad una cosa da nabbo: sugli SSD Samsung T7 caricano i file del programma proprietario e li mettono in vendita. Si vede che la memoria di questi SSd regge un bel po' senza perdere informazioni, no?. :D

megthebest 03-03-2023 13:29

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 48131463)
Allo stesso prezzo si può trovare il 980 Pro da amz.de.
Quale preferire?

Cmq pensavo ad una cosa da nabbo: sugli SSD Samsung T7 caricano i file del programma proprietario e li mettono in vendita. Si vede che la memoria di questi SSd regge un bel po' senza perdere informazioni, no?. :D

La ritenzione dei dati all'interno degli ssd è una chimera, nata tantissimi anni fa, ai primordi della tecnologia..ora, a meno di parcheggiare un ssd/nvme per 10 anni in cantina, non mi porrei più queste domande..
Anzi, per farti un esempio, un vecchioo HDD esterno IDE da 160Gb che usavo nel 2009, messo in armadio perfettamente funzionante, sempre stato nella sua scatola antistatica, a temperatura ambiente domestico.. ebbeno vado a provarlo un mese fa.. morto...
Lo tolgo dal case esterno, lo metto interno con un adattatore IDE e alimentazione del pc.. ebbene nulla, parte ma risulta invisibile al sistema e alla gestione periferiche..
Ho smontato il pcb e verificato se avesse anomalie.. è perfetto.. non fa rumori strani nellaccensione, le testine sono ok.. però è praticamente inesistente con i dati all'interno persi.. e l'hdd per come è la tecnologia dovrebbe essere immune da problemi di data retention (a meno di problemi evidenti con cambi magnetici ecc..)
Per quanto riguarda il confronto tra Samsung 980 Pro e Kingston FURY Renegade.. più che la mia esperienza non posso portare.. il 980 Pro pò essere sicuramente pari o superiore.. ma alla fine sono oggetti che hanno standard qualitativi elevati e a meno di problemi congeniti o firmware (come quelli occorsi appunto a Samsung con i 980 Pro ) nell'utilizzo domestico performano e durano allo stesso modo per anni..
Nella mia esperienza con SSD non ne ho mai cambiato uno per rottura e sin dal Samsung 830, ho sempre riventuto i drive a conoscenti e amici e gli stessi funzionano come quando li montai nei loro pc..

giovanni69 03-03-2023 18:09

Quote:

Originariamente inviato da megthebest (Messaggio 48131497)
Anzi, per farti un esempio, un vecchioo HDD esterno IDE da 160Gb che usavo nel 2009, messo in armadio perfettamente funzionante, sempre stato nella sua scatola antistatica, a temperatura ambiente domestico.. ebbeno vado a provarlo un mese fa.. morto...
Lo tolgo dal case esterno, lo metto interno con un adattatore IDE e alimentazione del pc.. ebbene nulla, parte ma risulta invisibile al sistema e alla gestione periferiche..
Ho smontato il pcb e verificato se avesse anomalie.. è perfetto.. non fa rumori strani nellaccensione, le testine sono ok.. però è praticamente inesistente con i dati all'interno persi.. e l'hdd per come è la tecnologia dovrebbe essere immune da problemi di data retention (a meno di problemi evidenti con cambi magnetici ecc..)

Mi fai venire davvero la tentazione di accendere i vari HD sparsi per casa anche di un vecchio PC che ha ancora HD IDE e vedere che succede. Certo non si tratta del 2009 ma 2015... o giù di lì. :sperem:

melu 06-03-2023 04:26

Quote:

Originariamente inviato da unnilennium (Messaggio 48126257)
Purtroppo non haibmodo di saperlo se non
provando, se supporta anche pcie oltre che sata, nvme dovrebbe essere il formato, attento anche che lo slot sia 2280, come la maggior parte dei notebook... esiste anche 2230 che è più corto, e ci stanno solo 2230

Edit. Dovrebbe poter supportare nvme pcie 2280... almeno stando ad un forum dove co sono i dettagli della configurazione su Linux....

Inviato dal mio SM-G736B utilizzando Tapatalk

scusate, credevo di avervi già risposto, mi sa che non era partito il messaggio....
ad ogni modo:





si, anche a me risulta essere un classico slot 2280, pur non avendolo ancora aperto.


riesci per caso a recuperare il link di quel forum?

ciao e grazie per le risposte

melu 06-03-2023 04:28

ottimo, grazie, non avevo pensato a cercare un sito US (essendo una ditta tedesca pensavo vendesse solo in Europa)

melu 06-03-2023 04:41

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48126423)
E' giusto provarci, ma non credere che ti svolti la vita il passaggio da sata a nvme (se il sata è buono), ci sono video-confronti su youtube che lo dimostrano. La differenza è nella velocità di picco che però nell'uso Win base serve a poco, quello che conta è il random 4k che invece non riesce a saturare neanche il sata 3.
Certo se invece è un ssd fuffa o emmc allora cambia, ma cambierebbe uguale con un buon sata.


da quel che ricordo, quando si sono diffusi i primi ssd Nvme, anche le velocità in lettura-scrittura random 4k sono cresciute molto rispetto agli SSD Sata.


il Phison m.2 SATA montato in fabbrica su quel notebook, ad esempio, in 4k fa solo una trentina di MB/s (se non ricordo male).

Roguas 09-03-2023 21:42

Salve, vorrei sostituire un ssd sata da 250gb con un nvme da 500gb, ho adocchiato un certo intenso premium (2100MB\s-1700MB\s dati dichiarati sono affidabili?) a 30 euro spedito su bpm, è buono?

Alternative che sto vedendo le classiche p3 42 euro su amazzone, sn570 idem, 980 55 euro sempre su amazzone.

vale la pena spendere di più considerando prestazioni affidabilità garanzia ecc?

Ho una msi x370 sli come scheda madre e un ryzen 1700.

megthebest 09-03-2023 21:45

non risparmierei 12€ per un band che oltre a non sapere cosa c'è dentro, non ha neanche un supporto con update firmware e specifiche chiare..
Vai di Crucial che è meglio...

sbaffo 09-03-2023 22:47

Quote:

Originariamente inviato da melu (Messaggio 48133483)
da quel che ricordo, quando si sono diffusi i primi ssd Nvme, anche le velocità in lettura-scrittura random 4k sono cresciute molto rispetto agli SSD Sata.

il Phison m.2 SATA montato in fabbrica su quel notebook, ad esempio, in 4k fa solo una trentina di MB/s (se non ricordo male).

certo ma un buon sata non è tanto distante da un nvme entry, se il sata è fuffa invece... ma ci sono anche nvme fuffa.
Comunque eccoti un video comparativo in use, no bench, il primo che mi è capitato:
https://www.youtube.com/watch?v=4YoRKQy-UO4
ce ne sono a bizeffe. Giudica tu se ne vale la pena.

melu 10-03-2023 08:34

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48137603)
certo ma un buon sata non è tanto distante da un nvme entry, se il sata è fuffa invece... ma ci sono anche nvme fuffa.
Comunque eccoti un video comparativo in use, no bench, il primo che mi è capitato:
https://www.youtube.com/watch?v=4YoRKQy-UO4
ce ne sono a bizeffe. Giudica tu se ne vale la pena.

certo, la mia idea era di montare un buon/ottimo Nvme, tipo un Samsung, magari "Pro"

ad ogni modo, per essere una SATA m.2, questo Phision non sembra malaccio:





melu 10-03-2023 08:41

Quote:

Originariamente inviato da unnilennium (Messaggio 48126257)
Purtroppo non haibmodo di saperlo se non provando, se supporta anche pcie oltre che sata, (cut)

Edit. Dovrebbe poter supportare nvme pcie 2280... almeno stando ad un forum dove co sono i dettagli della configurazione su Linux....

riesci per caso a recuperare il link di quel forum?

grazie mille

melu 10-03-2023 08:51

forse neanche cosi' buono....

quelli nel mio messaggio precedente erano test fatti con Pc appena uscito dalla confezione.

oggi dopo un paio di settimane e dopo aver importato una cinquantina di GB di files dal vecchio pc, lanciando un crystaldiskmark a distanza via teamviewr, ho ottenuto questi risultati:



come potete vedere, la velocità in scrittura random 4k è crollata da 96MB/s a solamente 28MB/s

megthebest 10-03-2023 08:54

Quote:

Originariamente inviato da melu (Messaggio 48137822)
forse neanche cosi' buono....

quelli nel mio messaggio precedente erano test fatti con Pc appena uscito dalla confezione.

oggi dopo un paio di settimane e dopo aver importato una cinquantina di GB di files dal vecchio pc, lanciando un crystaldiskmark a distanza via teamviewr, ho ottenuto questi risultati:

come potete vedere, la velocità in scrittura random 4k è crollata da 96MB/s a solamente 28MB/s

Ci sta, man mano che si riempie, le prestazioni vengono intaccate..
si tratta comunque di valori più che buoni..
Questo un piccolo confronto che ho fatto sulle mie unità di memorizzazione presenti sul desktop in firma
https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2978246

@Liupen 10-03-2023 10:04

Quote:

Originariamente inviato da melu (Messaggio 48137822)
forse neanche cosi' buono....

quelli nel mio messaggio precedente erano test fatti con Pc appena uscito dalla confezione.

oggi dopo un paio di settimane e dopo aver importato una cinquantina di GB di files dal vecchio pc, lanciando un crystaldiskmark a distanza via teamviewr, ho ottenuto questi risultati:



come potete vedere, la velocità in scrittura random 4k è crollata da 96MB/s a solamente 28MB/s

Potrebbe essere colpa tua quel valore di scrittura. :D

Sul secondo bench hai raddoppiato lo spazio di test da 2GiB a 4GiB.
Questo influisce sulla scrittura; più ampio è lo spazio di bench più lungo è il tempo di ricerca dei blocchi vuoti da scrivere (per la lettura sostanzialmente è tutto uguale e dipende dalle capacità del controller e dal bandwidth... in pratica bottleneck cell).

melu 10-03-2023 13:35

Quote:

Originariamente inviato da @Liupen (Messaggio 48137961)
Potrebbe essere colpa tua quel valore di scrittura. :D

Sul secondo bench hai raddoppiato lo spazio di test da 2GiB a 4GiB.
Questo influisce sulla scrittura; più ampio è lo spazio di bench più lungo è il tempo di ricerca dei blocchi vuoti da scrivere (per la lettura sostanzialmente è tutto uguale e dipende dalle capacità del controller e dal bandwidth... in pratica bottleneck cell).

ah, grazie.

qual è la dimensione ideale/più rappresentativa delle condizioni reali?

@Liupen 10-03-2023 14:09

Quote:

Originariamente inviato da melu (Messaggio 48138218)
ah, grazie.

qual è la dimensione ideale/più rappresentativa delle condizioni reali?

Eh.. difficile dirti un valore di riferimento.

Per il benchmark in se 1GiB è il default che ti consente di confrontare il tuo bench con quello degli altri ssd in rete.

Se invece si considera lo scenario reale è presto detto: da quanti GB è il tuo ssd?
Ecco, quello sarebbe il valore reale in cui il controller tutti i giorni legge e scrive.

Il problema è che sarebbe impensabile per il softwarino di bench prendere tutto l'ssd, :sofico: ma anche una mole di scritture (casuali) incredibilmente grandi che consumerebbe troppo.
Insomma, proprio una situazione reale non si può.
Maggiore è lo spazio preso, più reale si fà la simulazione.




PS. tanto per divulgazione: 1GiB piuttosto di 2 o 4 ecc è lo spazio occupato, prenotato, su ssd (tecnicamente solo un aggiornamento del file di mappatura.. nessuna scrittura).

Nella seconda fase calcola la velocità di scrittura sequenziale, quindi prende un file da 1MB e lo scrive casualmente all'interno di quello spazio prenotato (lo fa poche volte...il bench deve essere veloce).

Quindi nelle fasi successive fa altre scritture , fino ad arrivare all'ultima dove prende un file da 4KiB, che è la dimensione della singola pagina, ovvero il dato più piccolo scrivibile I/0.
Anche in questo caso la simulazione è qualche scrittura random (non riempie certo 1GiB di file da 4K!).

Nelle altre tornate, il controller - sempre all'interno di quello spazio - legge casualmente o file grandi 1MiB o file piccoli 4KiB.
I file piccoli subiscono maggiore latenza quindi sono più lenti.
Maggiore è la coda (fino a un certo punto) maggiore è la velocità perchè il controller scrive o legge su piani diversi le celle (parallelismo.. una cosa come un array di celle).

Ecco spiegato in modo semplice come funziona Crystaldiskmark.

makka 10-03-2023 15:46

Quote:

Originariamente inviato da @Liupen (Messaggio 48138255)
PS. tanto per divulgazione: 1GiB piuttosto di 2 o 4 ecc è lo spazio occupato, prenotato, su ssd (tecnicamente solo un aggiornamento del file di mappatura.. nessuna scrittura).

Nella seconda fase calcola la velocità di scrittura sequenziale, quindi prende un file da 1MB e lo scrive casualmente all'interno di quello spazio prenotato (lo fa poche volte...il bench deve essere veloce).

Quindi nelle fasi successive fa altre scritture , fino ad arrivare all'ultima dove prende un file da 4KiB, che è la dimensione della singola pagina, ovvero il dato più piccolo scrivibile I/0.
Anche in questo caso la simulazione è qualche scrittura random (non riempie certo 1GiB di file da 4K!).

Nelle altre tornate, il controller - sempre all'interno di quello spazio - legge casualmente o file grandi 1MiB o file piccoli 4KiB.
I file piccoli subiscono maggiore latenza quindi sono più lenti.
Maggiore è la coda (fino a un certo punto) maggiore è la velocità perchè il controller scrive o legge su piani diversi le celle (parallelismo.. una cosa come un array di celle).

Ecco spiegato in modo semplice come funziona Crystaldiskmark.

Grazie, molto interessante :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:15.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.