Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scuola, lavoro e diritto (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=92)
-   -   Successione e discorso conti correnti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2209311)


Wawacco 18-06-2010 04:57

Successione e discorso conti correnti
 
Ragazzi mi servirebbe un parere su come agire in codesta situazione:

Situazione:

Caio marito del de cuius (venuta a mancare inizio 2009)
Tizio figlio del de cuius.
Sempronio figlio del de cuius.


Il problema è il seguente, il signor Caio dal momento della morte della moglie, si è automaticamente appropiato di tutti i beni (immobili e co.) in comunione dei beni (che comunque già gestiva lui) negando categoricamente la parte spettante legalmente a Tizio e Sempronio. Tizio ha aperto causa (ma i tempi sono BIBLICI, l'avvocato parla pure di 20 anni O_O), Sempronio ha deciso di lasciar perdere (probabili intrallazzi societari con Caio). Ora, causa a parte, si sospetta che, cointestati (tra Caio e il de cuius), ci siano vari conti correnti (non segnalati nella successione !) da cui Caio, dal momento della morte della moglie sta attingendo a piene mani ! (Aka viaggi, macchine e pure mignotte !), ma di cui sia Tizio che (apparentemente) Sempronio non sono a conoscenza (tranne che forse di una banca).

Le domande sono le seguenti:

1) C'è un qualche modo per scoprire i conti correnti di Caio ? La via legale la stiamo percorrendo, ma mentre qui rinviano di 6 mesi in 6 mesi costui ha già ripulito i conti ! Ho visto qualche servizio investigativo ma i prezzi sono assurdi ! Se comunque ne conosceste qualcuno con questa ricerca a buon prezzo sono tutt'orecchie.

2) Una volta scoperti i conti qual'è il procedimento per bloccarli ? Un procedimento dove anche un singolo erede può avere la sua parte possibilmente, perchè l'intenzione di collaborare di Caio (ovviamente) e Sempronio è pari a 0!

3) Ho intenzione poi di richiedere tutti i movimenti del conto dal momento della morte del de cuius fino a data attuale e sporgere eventuale denuncia penale ! Ma volevo sapere: Fino a quanto tempo PRIMA della morte del de cuius i movimenti hanno validità legale per la successione ? Ad esempio, se Caio avesse speso 5 mila euro il giorno prima della morte, gli eredi non potrebbero far nulla ?

Grazie ^^.

the_wiz 18-06-2010 10:47

Se hai la prove di un possibile illecito puoi denunciarlo alla guardia di finanza.
Altrimenti la vedo dura avere qualcosa i tempi brevi. Non è chiaro poi, il rapporto fra Sempriono e Tizio e Semprionio e Caio. Forse Sempronio potrebbe aiutarti in tal senso. Ma mi sa di beghe familiari di difficile risoluzione

otti 18-06-2010 20:02

La banca in caso di morte del titolare del conto corrente deve per legge chiedere copia della dichiarazione di succesione oppure il mod. 240 rilasciato dall'agenzia dell'entrate in cui si certifica che tali conti correnti sono stati dichiarati in successione.....senza questo la banca non può far operare su tali conti...e se lo fa a suo rischio e pericolo...
Per gli immobili...non so in che senso se ne sia "appropriato"...ma non potrà mai venderli fino a quando in succesione non vengono inseriti anche i filgli che per legge si pprendono 1/3 ciascuno....non potra fare mai nessun atto notarile....
ciao

gugoXX 18-06-2010 22:08

Quote:

Originariamente inviato da otti (Messaggio 32350066)
La banca in caso di morte del titolare del conto corrente deve per legge chiedere copia della dichiarazione di succesione

Anche per i conti cointestati?

otti 18-06-2010 22:27

si. Si dichiara in successione la quota del 50% in caso di cointestazione.

Wawacco 19-06-2010 05:18

Quote:

Originariamente inviato da the_wiz (Messaggio 32343383)
Se hai la prove di un possibile illecito puoi denunciarlo alla guardia di finanza.
Altrimenti la vedo dura avere qualcosa i tempi brevi. Non è chiaro poi, il rapporto fra Sempriono e Tizio e Semprionio e Caio. Forse Sempronio potrebbe aiutarti in tal senso. Ma mi sa di beghe familiari di difficile risoluzione

Sempronio ha vari impicci con Caio, robba loro che comunque spinge Sempronio a non andargli contro.., anzi facile che in giudizio Tizio se lo trovi pure che supporta la controparte :rolleyes:. La guardia di finanza lasciamola stare.., Tizio si è beccato un sonoro "Stia attento a quello che dice !", và per segnalare e tra un lo arrestano..

Quote:

Originariamente inviato da otti (Messaggio 32350066)
La banca in caso di morte del titolare del conto corrente deve per legge chiedere copia della dichiarazione di succesione oppure il mod. 240 rilasciato dall'agenzia dell'entrate in cui si certifica che tali conti correnti sono stati dichiarati in successione.....senza questo la banca non può far operare su tali conti...e se lo fa a suo rischio e pericolo...
Per gli immobili...non so in che senso se ne sia "appropriato"...ma non potrà mai venderli fino a quando in succesione non vengono inseriti anche i filgli che per legge si pprendono 1/3 ciascuno....non potra fare mai nessun atto notarile....
ciao

Grazie per la risposta :D, se n'è "appropiato" nel senso che lui ha le chiavi, lui decide/incassa gli affitti, lui gestisce di testa sua le ristrutturazioni e via dicendo. Per i conti credo abbia "ovviato" essendo amico del direttore, qui più si continua a scavare più gente Tizio dovrà trascinare in giudizio mi sà :rolleyes:, peccato che le uniche prove in possesso di Tizio siano i vizi del signore che senza un lavoro giusto lì può attingere..


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:27.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.