Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Mercati e Finanza (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=149)
-   -   Aspettando fiduciosi il crollo immobiliare... (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1211324)


Sgurbat 11-08-2008 11:16

Quote:

Originariamente inviato da dave4mame (Messaggio 23654279)
guarda che con "mutuo caro" si intende il costo del denaro, non il suo importo.

il rapporto causa-effetto è l'esatto contario
le case sono aumentate di prezzo quando il costo del denaro (e dei mutui) era assai basso...


ps.
non ho voglia di cercare conferma, ma se vicus mercati è la ridente cittadina brianzola dove sorgono le torri bianche, mi sa che che puoi aspettare e sperare...

No non intendo il tasso del mutuo in se quanto l'importo della rata e la lunghezza dello stesso.

Invento:
Meglio pagare 300 euro al mese per 15 anni all'8%
che pagare 500 euro al mese per 40 anni al 5%

+/- questo intendevo.

Il mutuo ormai è una spesa fissa che grava sulle famiglie per una quantità inusitata di anni.

Sgurbat 11-08-2008 11:17

Quote:

Originariamente inviato da dave4mame (Messaggio 23654279)
ps.
non ho voglia di cercare conferma, ma se vicus mercati è la ridente cittadina brianzola dove sorgono le torri bianche, mi sa che che puoi aspettare e sperare...

Si è Vimercate, perchè dici questo? :D

Vimercate non sarà una delle zone più economiche ma hanno appena iniziato la costruzioni di molti appartamenti vicino a piazza Marconi dove pare che sia già stato tutto (spero di no) comprato.

potino78 11-08-2008 11:19

Quote:

Originariamente inviato da dave4mame (Messaggio 23654279)
ps.
non ho voglia di cercare conferma, ma se vicus mercati è la ridente cittadina brianzola dove sorgono le torri bianche, mi sa che che puoi aspettare e sperare...

Ragionevolmente con scossoni di entità ovviamente diversi il crollo dei prezzi delle case sta investendo/investirà tutta l'Italia.

Se scendono "anche" nelle località di mare, scendono ovunque:

http://www.ansa.it/site/notizie/awnp...106240726.html

generals 11-08-2008 11:22

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 23654351)
No non intendo il tasso del mutuo in se quanto l'importo della rata e la lunghezza dello stesso.

Invento:
Meglio pagare 300 euro al mese per 15 anni all'8%
che pagare 500 euro al mese per 40 anni al 5%

+/- questo intendevo.

Il mutuo ormai è una spesa fissa che grava sulle famiglie per una quantità inusitata di anni.

:confused:



Comunque i prezzi delle case in Italia non scenderanno mai, al massimo si allunga la durata di tempo in cui l'immobile è sul mercato o a limite non si vende l'immobile, ed è questo il rallentamento di prezzi di cui si parla. Ovvero non si registrano gli "aumenti" che si registravano negli anni scorsi.

potino78 11-08-2008 11:25

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 23654362)
Si è Vimercate, perchè dici questo? :D

Vimercate non sarà una delle zone più economiche ma hanno appena iniziato la costruzioni di molti appartamenti vicino a piazza Marconi dove pare che sia già stato tutto (spero di no) comprato.

Ma sto vimercate è provincia di Milano giusto?

Uffff.... allora ti divertirai ancora di più.....

Il concetto è: più sono grossi è più difficile è buttarli giù, i più forti cadono per ultimi. ma quando cadono ne fanno di rumore....

Fides Brasier 11-08-2008 11:31

Quote:

Originariamente inviato da potino78 (Messaggio 23654343)
Mi raccomando... spara sempre molto basso.... (che ne so... chiedono 200 tu offri 140) SENZA VERGOGNARTI.

Gli agenti immobiliari proveranno a farti sentire un pezzente, negheranno l'evidenza con frasi tipo (c'è stato solo un rallentamento, il mercato si sta riprendendo) NON CREDERGLI.
Poco male, il divertimento è appena cominciato.

concordo in pieno :)
non condivido del tutto che il compratore ha il coltello dalla parte del manico, ma e' certo che la forza contrattuale di chi compra e' aumentata parecchio -certo, sempre se non si e' timidi e non ci si lascia intimidire dalle agenzie.

Fides Brasier 11-08-2008 11:32

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23654444)
Comunque i prezzi delle case in Italia non scenderanno mai, al massimo si allunga la durata di tempo in cui l'immobile è sul mercato o a limite non si vende l'immobile, ed è questo il rallentamento di prezzi di cui si parla. Ovvero non si registrano gli "aumenti" che si registravano negli anni scorsi.

i prezzi per tipologia di appartamento sono scesi eccome, rispetto a sei mesi/un anno fa.
iniziano a vedersi persino i cartelli delle agenzie scontati...

generals 11-08-2008 11:38

Quote:

Originariamente inviato da Fides Brasier (Messaggio 23654552)
i prezzi per tipologia di appartamento sono scesi eccome, rispetto a sei mesi/un anno fa.
iniziano a vedersi persino i cartelli delle agenzie scontati...

bhè i prezzi che vedi nelle agenzie non sono mai stati quelli "reali", sono prezzi sparati in alto nella speranza di prendere il pollo ma che poi ogni tot diminuiscono. Accadeva anche prima in fase di boom la diminuzione di cui tu parli. Ma il prezzo che contratti, quello reale, stai sicuro che non è calato ma semplicemente è aumentato di poco. Ma poi con il costo attuale dei mutui e gli stipendi da fame chi può comprare una casa senza avere già il contante? DIciamo che c'è e ci sarà stagnazione del mercato :O

potino78 11-08-2008 11:42

Ottimo, fa piacere avere queste conferme.

In generale il potere contrattuale è aumentato drasticamente, in altri no (vieni ancora snobbato da chi si può permettere di non vendere e aspettare offerte migliori).

Tuttavia già oggi ci sono venditori con l'acqua alla gola e se te ne accorgi puoi tranquillamente osare al ribasso.
Certo, eticamente non è bello gioire delle disgrazie altrui, tuttavia l'acquirente non fa altro che comprare ad un prezzo "giusto" e non è certo colpa di chi ha avuto l'intelligenza di aspettare se chi vende ha fatto "troppo affidamento" sul valore di un ammasso di cemento e mattone che prima o poi doveva svalutarsi, e ora è in crisi.

E poi, pure i "ricchi" che oggi si permettono di aspettare quando saranno coscienti del fatto che certe cifre non si rivedranno più per un bel pezzo... beh o ritireranno l'immobile dal mercato o pure loro saranno colpiti dal panic-selling.

Quindi si va sempre più verso l'avere il coltello dalla parte del manico.

Fides Brasier 11-08-2008 11:44

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23654621)
bhè i prezzi che vedi nelle agenzie non sono mai stati quelli "reali", sono prezzi sparati in alto nella speranza di prendere il pollo ma che poi ogni tot diminuiscono. Accadeva anche prima in fase di boom la diminuzione di cui tu parli. Ma il prezzo che contratti, quello reale, stai sicuro che non è calato ma semplicemente è aumentato di poco. Ma poi con il costo attuale dei mutui e gli stipendi da fame chi può comprare una casa senza avere già il contante? DIciamo che c'è e ci sarà stagnazione del mercato :O

sono i prezzi richiesti, quelli da cui parte la contrattazione. e se prima ti chiedevano 110 e potevi contrattare da 90 per arrivare magari a 100, ora che ti chiedono 100 in partenza sicuramente riuscirai a strapparla a un prezzo piu' basso :D
i prezzi stanno scendendo, e si nota a vista d'occhio, non solo con le analisi dei mercati; poi c'e' anche chi non vuole vendere per non scendere troppo nella speranza di trovare chi compra al suo prezzo, ma non tutti possono permettersi di aspettare e c'e' chi preferisce limitare le sue richieste pur di vendere.

dave4mame 11-08-2008 11:49

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 23654362)
Si è Vimercate, perchè dici questo? :D

Vimercate non sarà una delle zone più economiche ma hanno appena iniziato la costruzioni di molti appartamenti vicino a piazza Marconi dove pare che sia già stato tutto (spero di no) comprato.

perchè è una posizione troppo concorrenziale.
è fuori da milano, in una delle poche zone verdi a nord ma con la tangenziale ci arrivi in un attimo.
se caleranno i prezzi in provincia, vimercate sarà una delle ultime a sbragare...

potino78 11-08-2008 11:52

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23654621)
bhè i prezzi che vedi nelle agenzie non sono mai stati quelli "reali", sono prezzi sparati in alto nella speranza di prendere il pollo ma che poi ogni tot diminuiscono. Accadeva anche prima in fase di boom la diminuzione di cui tu parli. Ma il prezzo che contratti, quello reale, stai sicuro che non è calato ma semplicemente è aumentato di poco. Ma poi con il costo attuale dei mutui e gli stipendi da fame chi può comprare una casa senza avere già il contante? DIciamo che c'è e ci sarà stagnazione del mercato :O

Molto semplice il discorso, domanda-offerta.

Le agenzie hanno sempre sparato alto perchè erano certe che in pochi mesi il pollo lo si trovava, per certi diversi direi che dal 2001 al 2007 tutta l'Italia acquirente ha vissuto un periodo di delirio ed illusione collettiva legata alla mitizzazione del mattone.

Oggi il trend cambia, ogni giorno che passa vede una drastica riduzione dei polli (legata a tutta una serie di fattori economici, legata all'informazione meglio circolante, ora non scendiamo nei dettagli).

Il mercato è rimasto fisiologicamente fermo per un po' (il tempo in cui chi vende proprio non voleva/vuole arrendersi all'evidenza), ma ora è iniziata la discesa.

Giustamente.

Tefnut 11-08-2008 12:23

Quote:

Originariamente inviato da bjt2 (Messaggio 12570709)
Allora perchè l'interesse del mio cc continua a scendere? :mbe: Era al 4% nel 1996, ora è allo 0,125% ...

cambia banca. oppure vai la e lamentati.

potino78 11-08-2008 12:30

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23654444)
:confused:
Comunque i prezzi delle case in Italia non scenderanno mai, al massimo si allunga la durata di tempo in cui l'immobile è sul mercato o a limite non si vende l'immobile, ed è questo il rallentamento di prezzi di cui si parla. Ovvero non si registrano gli "aumenti" che si registravano negli anni scorsi.

Almeno bisognerebbe dare una qualche motivazione quando si dicono certe cose, la frase che ho messo in evidenza è terroristica, inadeguata, incompetente, inopportuna, delittuosa.

Tanto per capirci:
http://www.forumrisparmio.it/2002/grafi/borghi_1.gif

Grazie a Dio siamo nella fase in cui è già possibile risponderti "i prezzi stanno già scendendo ORA è REALTA' DI OGGI" e non è necessario aspettare per verificarlo.

Aspettare è bene solo per il fatto che più aspetti più risparmierai poichè la discesa sarà lunga ed inesorabile ed in molti si faranno male (queli che la pensano come te saranno quelli che si faranno più male di tutti).

generals 11-08-2008 13:03

Quote:

Originariamente inviato da potino78 (Messaggio 23655283)
Almeno bisognerebbe dare una qualche motivazione quando si dicono certe cose, la frase che ho messo in evidenza è terroristica, inadeguata, incompetente, inopportuna, delittuosa.

Tanto per capirci:
http://www.forumrisparmio.it/2002/grafi/borghi_1.gif

Grazie a Dio siamo nella fase in cui è già possibile risponderti "i prezzi stanno già scendendo ORA è REALTA' DI OGGI" e non è necessario aspettare per verificarlo.

Aspettare è bene solo per il fatto che più aspetti più risparmierai poichè la discesa sarà lunga ed inesorabile ed in molti si faranno male (queli che la pensano come te saranno quelli che si faranno più male di tutti).

Guarda se pensi che tutto sta aumentando, dal pane alla pasta, questi i dati Istat di oggi:
Quote:

http://www.corriere.it/economia/08_a...4f02aabc.shtml

Inflazione al massimo dal 1996: +4,1%
La spesa quotidiana vola a +6,1%
Secondo i dati dell'Istat, sono aumentati pane, pasta, benzina e vacanze. A Cagliari i rincari maggiori

(Ansa)
(Ansa)
ROMA - Cresce l'inflazione a luglio e raggiunge il massimo dal giugno 1996. L'indice nazionale dei prezzi al consumo ha registrato una variazione di +4,1% rispetto a luglio dell'anno scorso e +0,5% rispetto al mese di giugno. Lo ha comunicato l'Istat, confermando le stime preliminari. Nel mese di giugno l'indice Nic era salito dello 0,4% su mese e del 3,8% su anno.

SPESA PIÙ CARA DEL 6,1% - Il carrello della spesa a luglio è più caro del 6,1% rispetto allo stesso periodo di un anno fa e dello 0,4% rispetto allo scorso giugno. Un'impennata molto più alta del tasso medio del 4,1%. Per i prodotti alimentari il prezzo del pane a luglio è aumentato di +0,1% rispetto a giungo e di +12,9% rispetto allo stesso periodo nel 2007. La pasta sale del 2,1% e del 24,7% su anno.

MI spiegate come potranno mai calare i prezzi delle case? basta considerare l'aumento dei prezzi dei materiali usati per costruirle
Tranne i casi di qualcuno che vende per monetizzare perchè costretto e in difficoltà chi potrà vendere a prezzi inferiori all'acquisto, ad esempio?
se siete così convinti del calo del Prezzo vi firmo un assegno e mi comprate una decina di case, voglio investire....:asd:

ps: il grafico che hai postato si ferma al 2001 e comunque guarda caso il trend, da quando esiste il mercato immobiliare è sempre crescente

generals 11-08-2008 13:11

Quote:

Mercato immobiliare: compravendite in calo, prezzi stabili per il 2008
di Enrico Bronzo
commenti - |Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci
17 luglio 2008
COMMENTO / Le anomalie italiane dell'immobiliare
Il rapporto Nomisma
VIDEOFORUM
Casa, fisco e mutui: tutte le novità


Cala il numero di compravendite sul mercato: 845mila, 806mila, 726mila, questo il numero delle case rispettivamente comprate nel 2006, nel 2007 e la stima per il 2008. Ma i dati più attesi presentati questa mattina dall'istituto di ricerca Nomisma a Bologna nel Rapporto sul mercato immobiliare 2008 riguardavano i prezzi, con molti potenziali acquirenti che si domandano se sia il caso di attendere una discesa dei prezzi o comprare subito: per Nomisma, vista la tendenza della prima parte dell'anno, i prezzi a fine 2008 anno dovrebbero segnare crescita nominale zero, ovvero una riduzione reale pari all'inflazione.
Nelle grandi aree urbane, nell'ultimo semestre, rispetto alla fine del 2007, il prezzo delle case è aumentato del +2,1%, del +3,0% per gli uffici e del +3,7% per i negozi. Le
variazioni medie annue dei prezzi si attestano sul +4,2% per le case, +5,8% per uffici, +6,2% per i negozi e +2,3% per i box e garage.
In quattro grandi città si registrano cali reali dei prezzi delle abitazioni nell'ultimo anno, con flessioni comprese fra il -0,5% e il -1%: si tratta di Milano, Bologna, Firenze e Venezia. Gli sconti sui prezzi richiesti per le case crescono del 10% sull'anno e vanno al 12,2%.
Le 13 grandi aree urbane nazionali vedono inoltre una flessione delle transazioni del 9,3%, ma già avevano cominciato a perdere terreno nel 2006, diminuendo del 2,2%, mentre le intenzioni di acquisto di un'abitazione nel prossimo anno sono sui livelli più bassi dell'ultimo ciclo immobiliare (1,8%), quando erano al 7% all'inizio degli anni 2000.
I tempi medi di vendita degli immobili sono aumentati diffusamente e sono in media pari a 5,6 mesi per le abitazioni, 6,6 mesi per gli uffici, 6 mesi per i negozi e 3,6 mesi per i box auto.

In quest'articolo del sole di luglio è ben evidenziato che non sono i prezzi a calare (Nelle grandi aree urbane, nell'ultimo semestre, rispetto alla fine del 2007, il prezzo delle case è aumentato del +2,1%, del +3,0% per gli uffici e del +3,7% per i negozi) ma è calato il numero delle compravendite. I prezzi aumentano al pari dell'inflazione ma non crescono in termini reali . Come dicevo il mercato è fermo. Ma pensare di comprare casa a prezzi inferiori è da illusi :read: . Ovviamente ciò in linea generale perchè poi si possono fare in singoli casi acquisti più vantaggiosi ;)

potino78 11-08-2008 13:15

Prima di tutto SBAGLI la domanda: i prezzi stanno calando.

Non sono un "tecnico" del settore ma questa tua errata considerazione la hanno già fatta in molti ed è stato risposto loro che c'è un errore di fondo di micro e macro economia. Io te lo spigherò in modo molto semplice e terra terra perchè così sono capace, tuttavia il ragionamento è logico ed incontestabile.

Il pane e la pasta sono beni primari di sopravvivenza (in realtà lo sarebbero di più le proteine ma non entriamo in un discorso nutrizionale) NON PUOI FARNE A MENO. Se 1 Kg di pane passa da 2 € a 4 € lo puoi comprare lo stesso, rinuncerai al cellulare, a sky, alle vacanze, etc.
Se una casa ti passa da 200 K € a 400 K € non la compri, punto. Prima ci potevi fare un pensierino lo stesso (un pensiero folle) poichè comunque ci pensava la banca a darti il mutuo. Ora la banca il mutuo te lo scuce solo a determinate condizioni di garanzia e comunque è molto più difficile ti dia il 100% del valore. Le alternative sono andare in affitto o restare dove sei pur avendo una qualità di vita inferiore.

Già questo basta per farti capire che la domanda non incontra più l'offerta, e quando avviene ciò, QUALSIASI MERCATO DI QUESTO MONDO CROLLA.

Il fatto che sia tutto più caro rende paradossalmente il valore delle case più basso. Siamo tutti più poveri e di spnedere certe cifre non se lo può permettere quasi più nessuno.

A questo aggiungici che la % di italiani in possesso già di una casa è altissima, che la crescita demografica è zero, che la bolla immobiliare è già scoppiata in USA, Spagna, Francia (quasi).... che in autunno con la nuova finanziaria saranno nuovamente botte da Orbi, che i tassi dei mutui potrebbero continuare a salire....

Dimmi tu ora come puoi pensare che le case tengano il valore.

giacomo_uncino 11-08-2008 13:20

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23655716)
Guarda se pensi che tutto sta aumentando, dal pane alla pasta, questi i dati Istat di oggi:



MI spiegate come potranno mai calare i prezzi delle case? basta considerare l'aumento dei prezzi dei materiali usati per costruirle
Tranne i casi di qualcuno che vende per monetizzare perchè costretto e in difficoltà chi potrà vendere a prezzi inferiori all'acquisto, ad esempio?
se siete così convinti del calo del Prezzo vi firmo un assegno e mi comprate una decina di case, voglio investire....:asd:

ps: il grafico che hai postato si ferma al 2001 e comunque guarda caso il trend, da quando esiste il mercato immobiliare è sempre crescente

che si riduca è anche ovvio alla fine è pur sempre domanda/offerta, però dubito in un crollo verticale che tanti sperano, anche perchè se si avesse un crollo simile dubito che tutti gli altri settori economici non lo seguirebbero. Anche perchè lo stato interverrebbe prima.

Comunque il problema è che i costi per costruire sono cresciuti a dismisura, già solo di carta senza aver ancora costruito nulla se ne vanno migliaia di €

Cfranco 11-08-2008 13:25

Quote:

Originariamente inviato da generals (Messaggio 23655816)
In quest'articolo del sole di luglio è ben evidenziato che non sono i prezzi a calare (Nelle grandi aree urbane, nell'ultimo semestre, rispetto alla fine del 2007, il prezzo delle case è aumentato del +2,1%, del +3,0% per gli uffici e del +3,7% per i negozi) ma è calato il numero delle compravendite. I prezzi aumentano al pari dell'inflazione ma non crescono in termini reali . Come dicevo il mercato è fermo. Ma pensare di comprare casa a prezzi inferiori è da illusi :read: . Ovviamente ciò in linea generale perchè poi si possono fare in singoli casi acquisti più vantaggiosi ;)

I prezzi calano , eccome se calano .
Per un po' i costruttori hanno potuto semplicemente aspettare a vendere , usando gli enormi guadagni degli ultimi anni per costruire e tenere le case in vendita , adesso , un po' alla volta stanno cominciando a calare le pretese .
Se non vendi abbassi il prezzo , è una legge di mercato .

generals 11-08-2008 13:35

Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 23655997)
I prezzi calano , eccome se calano .
Per un po' i costruttori hanno potuto semplicemente aspettare a vendere , usando gli enormi guadagni degli ultimi anni per costruire e tenere le case in vendita , adesso , un po' alla volta stanno cominciando a calare le pretese .
Se non vendi abbassi il prezzo , è una legge di mercato .

bhè se vendi a prezzi inferiori al costo per realizzare il bene fallisci, anche questa è una legge di mercato :O
comunque evidentemente abitate in zone dove si assiste a questo calo, da me a roma non solo continuano ad aumentare ma la gente è disposta a tutto per acquistare, in particolare se ci sono nuove costruzioni si ricorre anche alla raccomandazione.....:D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:54.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.