Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Varg87 02-05-2021 10:19

Quote:

Originariamente inviato da ulukaii (Messaggio 47388345)
Piccola info per chi non ha ancora ottenuto il famoso "performance fix" al KB5001330 via rollback (KIR). Controllate di non avere questa chiave che ne impedirebbe appunto l'installazione >

In caso ci fosse (al 99% è stata messa da qualche tool per la privacy) basta metterla a 1 per tornare a ricevere i rollback via KIR.

Sul mio era effettivamente disattivato, l'ho riabilitato e ora mi trovo 25 chiavi quando prima ce n'era solo una.

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\FeatureManagement\Overrides\4\1837593227

manca ancora però. :fagiano:

PS Si dovrebbe risolvere modificando i criteri di gruppo.

https://www.bleepingcomputer.com/new...gaming-issues/

PPS Niente, neanche installando questo e abilitandolo da criteri di gruppo non mi compare la chiave. Non ho problemi se non altro.

DOC-BROWN 02-05-2021 10:19

Quote:

Originariamente inviato da ulukaii (Messaggio 47389392)
Dice niente. Come già postato sopra da Varg87, è semplicemente una news senza alcun valore, se non quella di far risalire un argomento tra i contenuti e pescare click col titolo.

Scrivere >

senza poi riportare le fonti o gli articoli in cui viene discusso e motivato quanto asserito, non ha alcun valore. A condimento della news ci sono solo rimandi ad altre news postate dallo stesso portale a tema Windows/update. Fine.

Tra l'altro fanno pure casino, l'update indicato come problematico (per linkare la relativa news) è da loro indicato come il KB5001391 quando in realtà l'update a dare problemi, tanto da generare il rilascio del fix di emergenza via KIR, era il cumulative update KB5001330 dello scorso 13 aprile e non il cumulative preview dell'altro giorno che avrebbe "involontariamente reso più veloci i PC" :rolleyes:


involontariamente piu veloce ...ci credo poco, normalemnte da microsoft succede il contrario, ah ah !!!

LL1 02-05-2021 11:21

peccato, mi ero quasi convinto che nel corso della notte la mia RX 580 si trasformasse in una fiammante RTX 30x0! :sob: (e tutto questo grazie al mero possesso di una licenza di 10 :D )








@ ulukaii:
completamente d'accordo, arrivo addirittura a dire che la qualità media delle informazioni di una bella parte almeno di testate è quantomeno discutibile...



Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 47389429)
Sul mio era effettivamente disattivato, l'ho riabilitato e ora mi trovo 25 chiavi quando prima ce n'era solo una.

d'altronde, per quel tool erano 'esperimenti' :sbonk:

In poche parole e per concludere, è andato in scena il disastro operato da quegli strumenti dai :O...


La volete la privacy?? (che poi, ma quale tipo di informazioni penserete vi sottraggano??)
Un prezzo almeno pagatelo no? :O :D (il problema di fondo comunque è che, a prescindere da questa esperienza, non è possibile escludere a priori che molte delle altre anomalie riscontrate dall'utenza non sia proprio riconducibile all'uso di questi tool quindi, per come la vedo io, il problema è molto più grande di uno stupido KIR si/no che solitamente coinvolge scenari estremamente specifici non rappresentativi di quelli comuni)..

ulukaii 02-05-2021 13:11

Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 47389429)
Sul mio era effettivamente disattivato, l'ho riabilitato e ora mi trovo 25 chiavi quando prima ce n'era solo una.

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\FeatureManagement\Overrides\4\1837593227

manca ancora però. :fagiano:

PS Si dovrebbe risolvere modificando i criteri di gruppo.

https://www.bleepingcomputer.com/new...gaming-issues/

PPS Niente, neanche installando questo e abilitandolo da criteri di gruppo non mi compare la chiave. Non ho problemi se non altro.

Io ho ancora un paio di macchine a cui non è arrivato e sono @deafult, quindi non hanno paletti che impediscono a KIR di far arrivare roba.

Per quanto riguarda usare le policy, dopo l'installazione di quel .msi andrebbe poi disattivato non attivato, come ne discutevano giorni fa qui > https://www.reddit.com/r/pcgaming/co...eb2x&context=3

Varg87 02-05-2021 13:21

Quote:

Originariamente inviato da LL1 (Messaggio 47389514)
d'altronde, per quel tool erano 'esperimenti' :sbonk:

In poche parole e per concludere, è andato in scena il disastro operato da quegli strumenti dai :O...


La volete la privacy?? (che poi, ma quale tipo di informazioni penserete vi sottraggano??)
Un prezzo almeno pagatelo no? :O :D (il problema di fondo comunque è che, a prescindere da questa esperienza, non è possibile escludere a priori che molte delle altre anomalie riscontrate dall'utenza non sia proprio riconducibile all'uso di questi tool quindi, per come la vedo io, il problema è molto più grande di uno stupido KIR si/no che solitamente coinvolge scenari estremamente specifici non rappresentativi di quelli comuni)..

Certo, anche se vedendola da un altro punto di vista il problema di fondo è un altro. Quei tool esistono per eliminare roba che non dovrebbe esserci in principio, che "nessuno" ha chiesto. Se non ci fosse non ci sarebbe nemmeno bisogno di ricorrere a certi mezzi col rischio di far danni.
La prima cosa che mi viene in mente sono le app che una volta disinstallate, dopo qualche tempo erano magicamente ricomparse. A parte che non dovrebbero proprio esserci, se mi servono me le installo, ma se le disinstallo volontariamente per quale motivo me le devi reinstallare dopo un tot?
Ste cose mi farebbero venire voglia di passare alla LTSC con tutti i limiti del caso.

Ho pure lanciato uno sfc /scannow ed in seguito i comandi DISM ed al riavvio mi son trovato nella taskbar l'icona per la conferenza immediata o quella roba là, della quale avevo letto qua tempo fa e non avevo mai visto finora. Idem per le inutili notifiche, mai ricevuta una e mi sta bene così.
Meteo nella taskbar? Mai visto e non lo voglio, lo vedo dalla finestra.

Ho riabilitato la ricezione dei driver qualche tempo fa e continua a comparire roba che non c'entra nulla coi miei sistemi, certo sono aggiornamenti facoltativi che non tocco ma tant'è.
In compenso non mi funziona più la gestione della rete dal nuovo pannello impostazioni (il vecchio funziona e mi trovo enormemente meglio, infatti passo sempre da là prima) e sempre il nuovo pannello impostazioni va in crash appena accedo a poche sottosezioni (probabilmente sempre legato ad alcune modifiche al registro).
Sono consapevole che andare a mettere le mani in certi posti possa fare danni ed a volte sicuramente li fanno, anche se a me roba grave non è mai capitata, ma allo stesso tempo sono quasi indispensabili per non avere rotture di maroni.

Quote:

Originariamente inviato da ulukaii (Messaggio 47389651)
Io ho ancora un paio di macchine a cui non è arrivato e sono @deafult, quindi non hanno paletti che impediscono a KIR di far arrivare roba.

Per quanto riguarda usare le policy, dopo l'installazione di quel .msi andrebbe poi disattivato non attivato, come ne discutevano giorni fa qui > https://www.reddit.com/r/pcgaming/co...eb2x&context=3

Infatti l'avevo letto quel subreddit ma nella descrizione nei criteri di gruppo sembrava il contrario. In ogni caso avevo provato anche a disabilitarla inizialmente senza risultati.
PS Sì, va disabilitata perchè abilitato o disabilitato è relativo all'aggiornamento incriminato, non al rollback.


rizzotti91 02-05-2021 13:45

Quote:

Originariamente inviato da rizzotti91 (Messaggio 47381814)
Ciao, ho un problema con Windows 10 quando utilizzo un monitor esterno insieme a quello integrato nel notebook.
Poiché nel notebook devo settare la dimensione dei caratteri al 150%, essendo un FHD 14", mentre sull'esterno la dimensione è settata al 100%, se avvio una applicazione senza monitor esterno collegato, poi lo collego e trascino l'app su quello schermo, i font si vedono in una maniera davvero pessima e poco risoluta. La soluzione è chiudere l'app e riaprirla mentre ho il focus su quello specifico schermo, altrimenti il risultato è sempre lo stesso.
Esiste un modo per ovviare a questo problema?

Nessuno ha lo stesso problema?

jeremj 02-05-2021 14:49

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 47388977)
La 2004 è la 20H1, mentre un computer aggiornato ha la 20H2, ma in realtà c'è poca differenza.
Se vuoi aggiornare ti conviene aspettare ormai il rilascio della 21H1 che dovrebbe avvenire nel corrente mese, molto probabilmente con gli aggiornamenti del secondo martedì cm.

Ti ringrazio Styb.

LL1 02-05-2021 16:27

Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 47389663)
Certo

:mano:
Quote:

anche se vedendola da un altro punto di vista il problema di fondo è un altro. Quei tool esistono per eliminare roba che non dovrebbe esserci in principio, che "nessuno" ha chiesto. Se non ci fosse non ci sarebbe nemmeno bisogno di ricorrere a certi mezzi col rischio di far danni.
sarebbe interessante anzitutto l'elenco degli elementi che rispondono al discorso che facevi così da averli intanto ben chiari.
Chi decide poi, una volta messi nero su bianco, che non dovrebbero essere presenti in senso assoluto? (quello per dire che non interessa a te potrebbe risultare utile invece ai grandi numeri più in difficoltà ad aggiungere che non noi a togliere a patto che si ricorra a vie ufficiali).

Resta fermo il fatto che anche a me, quantomeno in linea teorica, piacerebbe un sistema completamente modulare dove il singolo, nei limiti dell'edizione posseduta, va (tipo) in un repository a scaricarsi autonomamente i moduli che gli occorrono in base al tipo di uso etc che fa del mezzo.

Quote:

La prima cosa che mi viene in mente sono le app che una volta disinstallate, dopo qualche tempo erano magicamente ricomparse.
è (/era?) un bug dai (che peraltro io non ho osservato ma non discuto certo quanto riporti)
Quote:

A parte che non dovrebbero proprio esserci, se mi servono me le installo, ma se le disinstallo volontariamente per quale motivo me le devi reinstallare dopo un tot?
vedi sopra: bug.
In linea teorica peraltro sono d'accordo perché è in linea col mio 'sogno' di os modulare ma chi sono io (minoranza) per decidere per tutti cosa debba essere presente o meno?
E' il tipo di licenza la discriminante?? (siccome ho la 'pro' e mi sento un geek, allora...)


Quote:

Ho pure lanciato uno sfc /scannow ed in seguito i comandi DISM ed al riavvio mi son trovato nella taskbar l'icona per la conferenza immediata o quella roba là, della quale avevo letto qua tempo fa e non avevo mai visto finora. Idem per le inutili notifiche, mai ricevuta una e mi sta bene così.
Meteo nella taskbar? Mai visto e non lo voglio, lo vedo dalla finestra.
sull'immagine del meteo (cioè la nuova funzionalità notizie & interessi) mi sono piegato :D (pure io ho rimosso la nuova funzionalità nel giro di 1 ora dal momento in cui mi è stata proposta), le notifiche invece mi sono molto comode (vedi, pur in 2 si pensa già in modo diverso) mentre penso evidentemente ad un (ennesimo) bug in relazione al discorso della conferenza...

Quote:

Ho riabilitato la ricezione dei driver qualche tempo fa e continua a comparire roba che non c'entra nulla coi miei sistemi, certo sono aggiornamenti facoltativi che non tocco ma tant'è.
sarei curioso di saperne di più (magari con una foto) ma anche qui, più di un bug nel meccanismo che spinge i driver non vedo..
Quote:

In compenso non mi funziona più la gestione della rete dal nuovo pannello impostazioni (il vecchio funziona e mi trovo enormemente meglio, infatti passo sempre da là prima) e sempre il nuovo pannello impostazioni va in crash appena accedo a poche sottosezioni (probabilmente sempre legato ad alcune modifiche al registro).
qui solo il buon vecchio BSoD potrebbe far luce, personalmente non riscontro nulla (anzi, se hai una sequenza di operazioni che determinano quell'evento..)

LL1 02-05-2021 19:32

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix2005 (Messaggio 47389874)
- Un OS senza privacy è un OS insicuro.

ok, dunque sai per certo che a Redmond arrivino info sul fatto che mi smanetto davanti al PC oppure i dati 'sottratti' si limitano (come dice la logica) ad altro di più costruttivo? (sapere per dire quante volte una persona ricorre al tasto cerca o se invece preferisce mettere direttamente un link sul desktop per richiamare l'operazione??)
Quote:

- Un OS sicuro è un OS in cui l’utente mantiene (e non incidentalmente) il pieno controllo delle informazioni che escono dal sistema: solo con tale precondizione è possibile implementare in concreto un sistema con un livello di sicurezza accettabile.
anche qui, ok in linea di principio ma vedi la risposta di prima:
sottraggono dati relativi al fatto che mi smanetto o la telemetria è (ripeto, logicamente) limitata a carpire altre informazioni?? (vedi il caso dell'ultimo KIR ovvero dell'esistenza del problema sui giochi su macchine con diversi monitor o credi lo abbiano letto per caso su internet??)

Quote:

ti posso garantire che i miei W10 funzionano senza anomalie pur privi di Morticia/Edge/Telemetria/etc. E funzionano bene senza inviare dati all’esterno: anzi, un OS così configurato non solo è un OS sicuro ma è anche reattivo, stabile e, quindi, in grado di garantire una operatività 24h/24h.
a si?
Allora siamo in 2 :D (pur con Edge e qualche altra 'personalizzazione' qui e là)

Dotto Raus 02-05-2021 19:54

Ragazzi una domandina.

Ho letto che Windows 10 supporterà a breve l'audio AAC.

Io utilizzo le airpods pro e purtroppo in modalità headset (quindi con audio e mic attivi contemporaneamente) l'audio si sente da schifo, in alcuni giochi nemmeno si sente.

Ovviamente usandole solo per l'audio e servendomi di un microfono esterno questa cosa non succede.

Indagando online ho appreso che Windows non gestisce bene gli headset Bluetooth ( non solo le airpods, il problema è generalizzato) e quindi quando si vuole collegare le cuffie Bluetooth come headset per usarle anche solo su zoom, Skype ecc l'audio si sente da schifo.

La domanda è : sto supporto al codec AAC può in un qualche modo risolvere sta problematica?

Grazie.

Varg87 02-05-2021 23:03

Quote:

Originariamente inviato da LL1 (Messaggio 47389824)
:mano:

CUT

Questo è quello che mi ritrovo attualmente sul PC principale e non ho idea a cosa si riferisca ma probabilmente è legato ad uno smartphone che avevo collegato al PC, effettivamente sono scomparsi gli altri aggiornamenti relativi alla scheda audio Realtek (ma fino a poco tempo fa c'erano) che ho disabilitato ovunque avendo schede audio dedicate o DAC esterni ma ce l'ho sicuramente pure ora sull'HTPC (che adesso non accendo per fare lo screenshot, sono appena tornato a casa e vado a dormire :fiufiu:) nonostante i driver siano aggiornati a mano, tra l'altro lì il driver proposto risale a qualche anno fa:



Per quanto rigurda le app, bug o meno, mi è successo in più occasioni e in una linea temporale ampia che si reinstallassero, non tutte ma alcune sì. Uno dei motivi per cui ho utilizzato nuovamente quei tool per impedire modifiche non volute.

tallines 03-05-2021 07:50

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix2005 (Messaggio 47390100)
Sì, lo so per certo: Windows 10 - Top applications telemetry sending data – Microsoft Edge.



Spiegami in base a quale perversa “logica” i miei dati (qualunque essi siano) dovrebbero viaggiare da un continente all’altro in sfregio del GDPR, per essere poi archiviati (a tempo indeterminato?) su di un server americano al di fuori della giurisdizione delle comunità europea; il produttore dell’OS non può e non deve arrogarsi il diritto estrarre informazioni potenzialmente “sensibili” o “riservate” dal mio PC per poi tracciarmi, monitorare le ricerche che effettuo sui motori di ricerca ed archiviare le pagine web che visito, perché la telemetria è questo ed altro.



Se i dati-telemetria sottratti ..........

Ti manderanno pubblicità.............:)

tallines 03-05-2021 07:51

Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 47390108)

Lo ha fatto anche a me, perchè collegavo di continuo il mio smartphone, in quanto andavo on line in Tethering usb .

Io li ho installati i driver proposti, W10 ha continuato a funzionare bene ugualmente .

Poi........:)

no_side_fx 03-05-2021 09:10

Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 47389663)
La prima cosa che mi viene in mente sono le app che una volta disinstallate, dopo qualche tempo erano magicamente ricomparse. A parte che non dovrebbero proprio esserci, se mi servono me le installo, ma se le disinstallo volontariamente per quale motivo me le devi reinstallare dopo un tot?

questo comportamento putroppo succede facendo tasto dx -> disinstalla, dove in realtà a dispetto del comando "disinstalla" i files dell'app rimangono comunque nel pc e poi ad esempio ricompaoiono quando viene ricreato un nuovo utente

per eliminarla completamente ed eliminare anche i files in modo che non tornano magicamente vanno eliminate da power shell per esempio:
Get-AppxPackage * BingWeather * -AllUsers| Remove-AppPackage –AllUsers

guant4namo 03-05-2021 09:25

Quote:

Originariamente inviato da no_side_fx (Messaggio 47390334)
questo comportamento putroppo succede facendo tasto dx -> disinstalla, dove in realtà a dispetto del comando "disinstalla" i files dell'app rimangono comunque nel pc e poi ad esempio ricompaoiono quando viene ricreato un nuovo utente

per eliminarla completamente ed eliminare anche i files in modo che non tornano magicamente vanno eliminate da power shell per esempio:
Get-AppxPackage * BingWeather * -AllUsers| Remove-AppPackage –AllUsers


Domanda: Per la disinstallazione di ogni programma/app in windows 10, non conviene usare Revo uninstaller portable? Dopo aver disinstallato i programmi, revo fa una scansione in modalità avanzata (ovviamente l'utente deve selezionare la relativa voce), dove rileva eventuali altri file da cancellare. :)

no_side_fx 03-05-2021 11:34

Quote:

Originariamente inviato da guant4namo (Messaggio 47390369)
Domanda: Per la disinstallazione di ogni programma/app in windows 10, non conviene usare Revo uninstaller portable? Dopo aver disinstallato i programmi, revo fa una scansione in modalità avanzata (ovviamente l'utente deve selezionare la relativa voce), dove rileva eventuali altri file da cancellare. :)

guardando il sito sembrerebbe che anche lui fa la disinstallazione (si presuppone completa) poi io personalmente l'ho sempre fatto a mano con power shell per non stare ad installare altri programmi apposta, quindi non ho esperienza diretta

JuneFlower 03-05-2021 11:38

Quote:

Originariamente inviato da ulukaii (Messaggio 47389261)
Lascia stare, la qualità delle news postate sul quel sito è diventata così scadente nel tempo che ormai sono al livello del gossip da clickbait :rolleyes:

Non mi piace attaccare "a priori" o "smerdare" un intero lavoro per un errore, però è vero che anche il tono usato da EE.it per tipo recensioni (per quanto mi riguarda è inascoltabile) sembra tipo una favola, è davvero molto cinico (da molte sue voci) (non lo sopporto) e sembra portare indietro di decenni quello che l'informazione deve fare. Non deve ammaliare, ma dare dati, E sopratutto spiegare le cose, quella è il ruolo principale dell'informazione.
Spoiler:

E stranamente (senza sembra), oggi quasi tutti si sono dimenticati che è fondamentale. Anche per questo mi sono iscritto a questo forum e seguo o dedico tempo a certi siti,perché so che in certi posti si spiegano ancora le cose! Certo nel forum nessuno ha un ruolo, semmai una responsabilità si, e uno si aspetta che alla fine qualcuno spieghi cose, condivida soluzioni, non ideologie.


cfr quello che ha scritto sopra no_side_fx (quello è spiegare per esempio)

Spoiler:
Questo anche per dire che le notizie su windows sono d'accordo, dovrebbero eliminare ogni tono drammatico (drama), e in questo sbaglio anche io, ma se uno fa una "speculazione" lo dice magari anche due volte nel messaggio, post, articolo, colonna, qualsiasi cosa stia scrivendo o registrando così il pubblico inesperto nella lettura è avvertito.

Si Everyeye ha molto drama purtroppo, lo vedo molto una cosa per ultra giovani sotto i 10 anni con scarsi strumenti tipo critical skills (purtroppo a volte mancano anche a 60 enni, anche perché ad un certo punto le perdi tali skills, fondamentali nella complessità di oggi).


LL1 che discorsi stai mai facendo? Pago la licenza, mi devi garantire il software funzioni e nn faccia scherzi, magari MSFT mi insegni anche ad usare l'OS in modo avanzato (la butto li, è una bella idea) ma comunque non mi estrai dati (per cui mi dovresti pagare tu MSFT).
Spoiler:
Guarda che il DAL è agli sgoccioli, altri 10 anni e avremo "tutti" (chi ne è cosciente forse o ci saranno comunque delle ingiustizie) un reddito da cosa condividiamo (non content creation) parlo di dati offerti che oggi vengono letteralmente rubati.
Esistono già testers oggi, tipo quell'italiano o un altro inglese con la smart home che vive solo di DAL, ma quelli sono casi proprio estremi e che non vivono una vita normale.


LL1 davvero, il contraddittorio è necessario, ma ti dico: ricordati che le falle in qualsiasi hacking vengono dall'interno. Un OS deve essere minimamente traspirante, te lo dicono pure gli esperti qui sopra e non solo io...
Spoiler:
Ma hai mai studiato i casi di furto nei musei o qualsiasi hacking (rimanendo nel digitale)? Si tratta di falle interne, se tu accetti questo tipo di traspirazione non hai idea cosa verrà dopo (anzi puoi benissimo saperlo, ma non vuoi saperlo è questo il problema!) e avrei dovuto scrivere solo questa frase.


Microsoft deve darsi una regolata con estrazione dati, un problema ENORME ad oggi, l'elefante nella stanza o anzi nell'armadio,e da diversi anni.
Spoiler:
Non voglio aprire tema Covid, ma gli esperimenti che hanno fatto in UK e Spagna vanno nella direzione della perdita totale di privacy. (seguire chi ha fatto le feste ammesse) ed è la stessa cosa con OS: accetti win 10? bene ora possiamo sapere molto su di te, magari provocare anche danni cosi sottoscriverai un programma di supporto o andarai dai tecnici informatici della tua città o coime me pemnserai che era l'hardware il problema... o magari qualcuno dubiterà anche di sé stesso...
Alcuni perderanno il lavoro che stavano facendo.


Questo è OS as a (shitty) service. Roba da cancellare.

Spoiler:
Conosci il sistema NSA USA? senza nessuna ideologia: sai cosa significa mettere in mano dati a Stato o privati? La sorveglianza onnipresente, creerà degli stati che sono "Cambridge Analitici": è la negazione di vita.


Phoneix spiega esattamente cosa è successo senza dimenticare la storia.
Se parli di una cosa devi capirne le complessità.
LL1...ti prometto che imparerò meglio a gestire windows, ma devi capire dove andiamo, non puoi vendere l'indifferenza a persone che sono coscienti.

Spoiler:
La linea della telemedicina viene guardacaso fuori dalla ex mente di Microsoft, bill gates. Porterà tanti vantaggi ma si sacrificherà il concetto stesso di essere umano come lo conosciamo, perché sei controllabile in tutto.

Altro che dark web (come facebook) parliamo di concetto di vita e morte che diventano la stessa cosa, si vanno a far combaciare i significati, avranno la stessa forma ma un altro nome.

Spoiler:

E li poi nell'altro post Phoenix ti parla di Microsoft, ma sai cosa fa Steam Games di Gabe Newell? Non ti da controllo sui post, non può fare bulk deletion, è così per tante piattaforme: i post sono tutti analizzati, i contenuti creano valore enorme - non lo dico io, lo ammette Steam stessa (Steam guadagna su massa creativa non su acquisti distribuzione giochi che fa e di cui è una sorta di "monopolio", no, guadagna per quanti scrivono, si connettono e sono data extractable, quei dati vengono usati e rivenduti e li che Steam fa decine di milioni di Dollari, di piu ...


Spoiler:
Io davvero la chiudo qui, mi sa che a molti qui non è chiaro (a parte il trolling probabile) che viviamo nell'era dell'informazione anzi post informazione, l'informazione definisce tutto.


Chi si è protetto con strumenti pro privacy non lo ha fatto per ferire il funzionamento dell'OS e poi lamentarsi di Microsoft (di cui già si lamenta perché è informata per quello che fa come politiche e strategie da anni - praticamente un "bloat creator" è diventata e parole di MSFT stesse, OS as a SERVICE (una bestemmia), ma lo ha fatto perché ha sviluppato una coscienza ed esperienza piu profonde di altri che hanno ideologie, credenze, certezze semplicistichee vivono beati nell'indifferenza.
In quel mondo dell'indifferenza è facilissimo vivere, tanto vedi al massimo a 1 2 3 mesi o in rari casi di egoismo vedi al massimo a 50 anni, non ti frega cosa ci sarà dopo qualche anno o dopo la tua morte, ti interessa solo di vivere al massimo a te bene.
Bestemmie per me, hybris pura.

Il punto qui è diffondere spiegazioni come ha fatto ulukaii e altri senza infangarsi, perché prutroppo aiutare gli altri oggi te lo fanno pagare caro, diffondere informazioni che possono permettere anche a chi usa strumenti pro privacy aggiunti a windows, di usae l'OS Windows senza problemi (COME E' GIUSTO SIA)

Spoiler:

Perché non permettere a tutti di avere windows come vogliono senza costringere ad interpretare windows in una sola maniera: "il buon OS che ti fa un favore, che ti aiuta, che non estrae dati": ormai lo sa anche il digitally divided boomer che non è così e che bisogna proteggersi.
Siamo a livelli di Green card vaccinale: se mi dai i dati e ti comporti come dico io, puoi usarmi altrimenti sei fuori. E' la realtà presente, inaccettbile.
Windows deve darci dentro con la ricerca di chi evade il pagamento del loro Software e basarsi su quello e tornare a ciò che era prima ovvero un software, non un OS as a service.


Insieme risolveremo comunque la situazione come sta avvenendo anche qui tra questi post dove compaiono per fortuna ancora spiegazioni.

Anche io con powershell mi sono trovato bene 3 anni fa e dopo un format. Provandolo a fare ad altre persone su installazioni differenti credo dalle mie, può portare a delle risposte picche, ma sto parlando di persone che manco sanno usare sul loro "mega" schermo la versione 125% di zoom e non capivano come rendere quindi l'immagine desktop meno "pixellosa".. cose che ho imparato su dei video. Ma voglio dire sono soluzioni alla portata di tutti. Ecco quella persona non sapeva far funzionare la powershell, forse aveva un account suo o non aveva diritti admin.

LL1 e altri scherzosi oscurantisti: questa roba inizierà a diventare sempre piu evidente: anche HW upgrade ne parla qui, i colpi di coda dell'animale ferito (il drago)verranno fuori e saranno palesi agli occhi di chiunuqe, questo è un esempio: https://www.hwupgrade.it/news/web/fa...ite_97408.html

Varg87 03-05-2021 12:00

Quote:

Originariamente inviato da no_side_fx (Messaggio 47390334)
questo comportamento putroppo succede facendo tasto dx -> disinstalla, dove in realtà a dispetto del comando "disinstalla" i files dell'app rimangono comunque nel pc e poi ad esempio ricompaoiono quando viene ricreato un nuovo utente

per eliminarla completamente ed eliminare anche i files in modo che non tornano magicamente vanno eliminate da power shell per esempio:
Get-AppxPackage * BingWeather * -AllUsers| Remove-AppPackage –AllUsers

Buono a sapersi. Comunque nel mio caso non era legato alla creazione di un nuovo utente.
I driver Realtek che trova attualmente sull'HTPC sono driver USB (Realtek ha anche controller usb integrati nelle mobo?), i driver audio mi comparivano precedentemente (scheda audio integrata disabilitata da BIOS ancora prima di effettuare l'installazione di Windows, utilizzando un Arcam RDAC.
Avevo disabilitato l'aggiornamento dei driver tramite WU dato che li faccio sempre a mano e per parecchio tempo c'è stata roba che non c'entrava nulla ma li avevo riabilitati recentemente essendoci un aggiornamento dei driver Bluetooth disponibile solo tramite WU. Di solito trovavo il file .cab nel catalog ma non quello dell'ultima versione.


Varg87 03-05-2021 12:08

Quote:

Originariamente inviato da Dotto Raus (Messaggio 47389951)
Ragazzi una domandina.

Ho letto che Windows 10 supporterà a breve l'audio AAC.

Io utilizzo le airpods pro e purtroppo in modalità headset (quindi con audio e mic attivi contemporaneamente) l'audio si sente da schifo, in alcuni giochi nemmeno si sente.

Ovviamente usandole solo per l'audio e servendomi di un microfono esterno questa cosa non succede.

Indagando online ho appreso che Windows non gestisce bene gli headset Bluetooth ( non solo le airpods, il problema è generalizzato) e quindi quando si vuole collegare le cuffie Bluetooth come headset per usarle anche solo su zoom, Skype ecc l'audio si sente da schifo.

La domanda è : sto supporto al codec AAC può in un qualche modo risolvere sta problematica?

Grazie.

Io con un paio di Sennheiser 450 (o 350) BT non ho problemi. Funzionano bene.

LL1 03-05-2021 12:57

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix2005 (Messaggio 47390100)

perdonami ma nelle tracce (es, Json Data) non vedo 'ha il pisello in mano perché guardava XXX' bensì elementi che a dire ermetici è riduttivo (e che comunque, anche a logica, servono a migliorare il servizio offerto. -Nello specifico, vedo infatti un riferimento a Store e presumo tutto il resto dei dati sia legato al fatto di come avviene la comunicazione client_server: porte, buffer,..-).



Quote:

Spiegami in base a quale perversa “logica” i miei dati (qualunque essi siano) dovrebbero viaggiare...
io??
Che lo spieghi al limite l'UE..

Ritengo tuttora che quantomeno certe comunicazioni con la casa madre siano necessarie però non costringo nessuno a pensarla come me, al limite discuto i motivi per cui non venga abbracciato qualcosa di diverso se il capo da indossare risulta stretto..




Quote:

Se i dati-telemetria sottratti possono essere collegati in maniera univoca ad un determinato IP-macchina-utente (e lo sono, anche se alla MS spergiurano il contrario) allora possono essere sfruttati (da chi li ha sottratti) per attacchi mirati, rendendo più semplice far breccia sul sistema o - su di un sistema già parzialmente compromesso – possono essere utilizzati per effettuare i cosiddetti movimenti laterali, senza bisogno di lanciare comandi o specifici tool di analisi della configurazione hardware/software, facilitando (e di molto) l’attaccante; ecco perché ribadisco che il discorso privacy/sicurezza è inscindibile: anche perché se su di un sistema ci sono dei processi in background fuori dal mio controllo che comunicano 24h/24h (o quasi) in maniera arbitraria con l’esterno verso centinaia di IP/url sconosciuti (959 per la precisione) mi diventa difficile, se non impossibile, discriminare il traffico di rete tra quello di dubbia legittimità (telemetria) e quello illegittimo (malware).

Al di là del discorso “privacy”, quello che ho appena scritto, da solo, mi sembra un motivo bastante per bloccare tout court la telemetria.
bah (maniera arbitraria poi??)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:44.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.