Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Rumpelstiltskin 29-03-2016 11:30

Quote:

Originariamente inviato da CiccoMan (Messaggio 43518920)
Se c'è l'icona della connessione gialla significa che Windows non riesce a contattare i server Microsoft per la convalida della connessione internet. Quindi o sei proxato o hai dei siti bloccati dal firewall? Sei con fastweb?

Perché ti apre sempre msn non saprei, ma - la butto li - è come se non registrasse il primo avvio e quindi ti viene proposta sempre la pagina di "benvenuto"... forse agendo sul regedit si riesce a fare qualcosa...

No, non ho nessun proxy; mi sono fatto solo un DNS che toglie le pubblicità.

Sull'altro pc sempre con Win10 Pro e sempre stesse impostazioni (ip statico, dns che punta al router e a sua volta al Raspberry) funziona tutto perfettamente senza triangoli gialli e senza pagina di MSN che si apre in automatico.

Ieri ho provato a disabilitare la scheda rete dal PC Gaming, quando la ho riabilitata è si aperto automaticamente Firefox con la pagina di MSN.

Ho provato sia con l'account online che locale ma il problema persiste.

Davvero non riesco a capire cosa sia...

Krusty93 29-03-2016 11:32

Quote:

Originariamente inviato da alexbilly (Messaggio 43518904)
beh silverlight è microsoft.

Ma è una tecnologia morta, che viene utilizzata solo perchè è l'unica che supporta un particolare tipo di protezione sui contenuti multimediali (non ricordo il nome esatto); difatti viene utilizzato da Rai e Sky

Custode 29-03-2016 12:29

Salve a tutti, spero sia la sezione giusta, avrei un dubbio da chiarire.

Ieri ho finalmente installato Win10 su nuovo SSD, su un sistema con altro SSD con già installato 8.1 con cui mi trovo benissimo.
L'installazione del nuovo OS è avvenuta da chiavetta USB, ho creato una chiavetta autoinstallante seguendo il link e la guida nella prima pagina di questa discussione, immettendo poi codice di licenza originale.

Al primo riavvio, tutto bene, mi carica Win10 installo driver, aggiornamenti e quant'altro. Finito il tutto, stacco la chiavetta USB da cui ho installato Win10, riavvio e..nulla.
Schermata nera senza alcun segno di vita da subito, ma il monitor resta acceso e la tastiera funziona. Qualsiasi tasto io prema, il pc si riavvia ma ritorna all'istante in quello stato.

Un pò preoccupato di aver fatto chissà quale macello, le provo tutte, finchè non mi decido a riattaccare la chiavetta USB e pam, nell'istante stesso in cui la collego, senza premere alcun tasto, il pc boota normalmente e arriva a Win10 o Win8.1 a seconda di quel che scelgo.

In pratica, è come se la chiavetta facesse da blocco hardware: se è collegata all'avvio, parte tutto, se non è collegata, non parte niente. Una volta arrivato a Win10 o 8.1, posso tranquillamente staccare la chiavetta, funziona tutto, salvo poi ricordarmi di reinserirla all'avvio successivo.

E' una cosa normale?
Nel senso, quel tipo di installazione dell'OS da chiave USB necessita della stessa inserita all'avvio, ripeto, quasi fosse una chiave o protezione hardware, senza la quale non parte nulla?
Posso modificare la cosa al fine che non necessiti più della chiave USB inserita all'avvio?
Ho smanettato un pò con le funzioni del Bios della MSI M97I gaming ack, ma nulla, qualsiasi periferica di boot io selezioni o escluda, all'avvio, ancora prima pel post e della possibilità di entrare nel bios, serve la chiave USB inserita, altrimenti nulla.

Grazie per le eventuali risposte e chiarimenti :)

PS: la cosa non mi crea alcun problema di per sè, posso tranquillamente tenere inserita la chiave USB all'avvio, ho porte a iosa, è solo per capire se ho sbagliato qualcosa io e se è una cosa normale o meno.

mark1000 29-03-2016 12:45

Quote:

Originariamente inviato da Custode (Messaggio 43519893)
Salve a tutti, spero sia la sezione giusta, avrei un dubbio da chiarire.

Ieri ho finalmente installato Win10 su nuovo SSD, su un sistema con altro SSD con già installato 8.1 con cui mi trovo benissimo.
L'installazione del nuovo OS è avvenuta da chiavetta USB, ho creato una chiavetta autoinstallante seguendo il link e la guida nella prima pagina di questa discussione, immettendo poi codice di licenza originale.

Al primo riavvio, tutto bene, mi carica Win10 installo driver, aggiornamenti e quant'altro. Finito il tutto, stacco la chiavetta USB da cui ho installato Win10, riavvio e..nulla.
Schermata nera senza alcun segno di vita da subito, ma il monitor resta acceso e la tastiera funziona. Qualsiasi tasto io prema, il pc si riavvia ma ritorna all'istante in quello stato.

Un pò preoccupato di aver fatto chissà quale macello, le provo tutte, finchè non mi decido a riattaccare la chiavetta USB e pam, nell'istante stesso in cui la collego, senza premere alcun tasto, il pc boota normalmente e arriva a Win10 o Win8.1 a seconda di quel che scelgo.

In pratica, è come se la chiavetta facesse da blocco hardware: se è collegata all'avvio, parte tutto, se non è collegata, non parte niente. Una volta arrivato a Win10 o 8.1, posso tranquillamente staccare la chiavetta, funziona tutto, salvo poi ricordarmi di reinserirla all'avvio successivo.

E' una cosa normale?
Nel senso, quel tipo di installazione dell'OS da chiave USB necessita della stessa inserita all'avvio, ripeto, quasi fosse una chiave o protezione hardware, senza la quale non parte nulla?
Posso modificare la cosa al fine che non necessiti più della chiave USB inserita all'avvio?
Ho smanettato un pò con le funzioni del Bios della MSI M97I gaming ack, ma nulla, qualsiasi periferica di boot io selezioni o escluda, all'avvio, ancora prima pel post e della possibilità di entrare nel bios, serve la chiave USB inserita, altrimenti nulla.

Grazie per le eventuali risposte e chiarimenti :)

PS: la cosa non mi crea alcun problema di per sè, posso tranquillamente tenere inserita la chiave USB all'avvio, ho porte a iosa, è solo per capire se ho sbagliato qualcosa io e se è una cosa normale o meno.

non è normale per niente

biometallo 29-03-2016 12:57

Confermo che non è normale, uso la stessa chiavetta per aggiornare tutti i pc è la rimuovo in genere appena finita l'installazione di Windows senza nessun problema, non mi risulta che esista proprio la possibilità di fare quel che dici, cioè usare la pennetta come una sorta di chiave hardware...

CiccoMan 29-03-2016 13:03

Quote:

Originariamente inviato da Custode (Messaggio 43519893)
Salve a tutti, spero sia la sezione giusta, avrei un dubbio da chiarire.

Ieri ho finalmente installato Win10 su nuovo SSD, su un sistema con altro SSD con già installato 8.1 con cui mi trovo benissimo.
L'installazione del nuovo OS è avvenuta da chiavetta USB, ho creato una chiavetta autoinstallante seguendo il link e la guida nella prima pagina di questa discussione, immettendo poi codice di licenza originale.

Al primo riavvio, tutto bene, mi carica Win10 installo driver, aggiornamenti e quant'altro. Finito il tutto, stacco la chiavetta USB da cui ho installato Win10, riavvio e..nulla.
Schermata nera senza alcun segno di vita da subito, ma il monitor resta acceso e la tastiera funziona. Qualsiasi tasto io prema, il pc si riavvia ma ritorna all'istante in quello stato.

Un pò preoccupato di aver fatto chissà quale macello, le provo tutte, finchè non mi decido a riattaccare la chiavetta USB e pam, nell'istante stesso in cui la collego, senza premere alcun tasto, il pc boota normalmente e arriva a Win10 o Win8.1 a seconda di quel che scelgo.

In pratica, è come se la chiavetta facesse da blocco hardware: se è collegata all'avvio, parte tutto, se non è collegata, non parte niente. Una volta arrivato a Win10 o 8.1, posso tranquillamente staccare la chiavetta, funziona tutto, salvo poi ricordarmi di reinserirla all'avvio successivo.

E' una cosa normale?
Nel senso, quel tipo di installazione dell'OS da chiave USB necessita della stessa inserita all'avvio, ripeto, quasi fosse una chiave o protezione hardware, senza la quale non parte nulla?
Posso modificare la cosa al fine che non necessiti più della chiave USB inserita all'avvio?
Ho smanettato un pò con le funzioni del Bios della MSI M97I gaming ack, ma nulla, qualsiasi periferica di boot io selezioni o escluda, all'avvio, ancora prima pel post e della possibilità di entrare nel bios, serve la chiave USB inserita, altrimenti nulla.

Grazie per le eventuali risposte e chiarimenti :)

PS: la cosa non mi crea alcun problema di per sè, posso tranquillamente tenere inserita la chiave USB all'avvio, ho porte a iosa, è solo per capire se ho sbagliato qualcosa io e se è una cosa normale o meno.

Mi sa che ti ha messo la partizione di avvio (quella da 100mb con il boot manager per capirci.... ) sulla chiavetta :doh:

alexbilly 29-03-2016 13:06

Quote:

Originariamente inviato da CiccoMan (Messaggio 43520064)
Mi sa che ti ha messo la partizione di avvio (quella da 100mb con il boot manager per capirci.... ) sulla chiavetta :doh:

certo che è un bel sistema di protezione :D

molto strano però che succeda una cosa del genere :(

Macco26 29-03-2016 15:03

Quote:

Originariamente inviato da Custode (Messaggio 43519893)
E' una cosa normale?

Come ti hanno detto quasi sicuramente ha messo i file di boot nella partizione della USB rimovibile. Forse perché l'SSD non era settato con partizione attiva? Vallo a capire.

Direi che la cosa migliore è avviare da chiavetta (adesso ho qualche dubbio che con quella sia possibile, perché avrà certamente "sputtan%ato il suo boot verso l'installer"*) fino al classico installer da boot. Al che vai su Ripara e poi Ripara boot (vado a memoria).
Prima di lanciare quel comando io ti consiglio di rimuovere la chiavetta così sarà costretto a crearti i file di boot sull'unico disco che conosce: l'SSD.

Se hai altri dischi rigidi nel sistema è consigliabile che tu li stacchi (almeno l'alimentaizone) temporaneamente, così non rischia di metterti il boot su quelli.

* fatti un'altra chiavetta con l'installer preso da MCT o simili. Non rovinarti quella che hai, l'unica "chiave" per avviarti il sistema.. :)

Rumpelstiltskin 29-03-2016 17:40

non è che potete postarmi un pò di risultati di ipconfig, gisto per vedere cosa sta sbarellando il mio pc?

grasssie


ecco le mie :


C:\Windows\system32>ipconfig /all

Configurazione IP di Windows

Nome host . . . . . . . . . . . . . . : PC-Gaming
Suffisso DNS primario . . . . . . . . :
Tipo nodo . . . . . . . . . . . . . . : Ibrido
Routing IP abilitato. . . . . . . . . : No
Proxy WINS abilitato . . . . . . . . : No

Scheda Ethernet Ethernet:

Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Intel(R) Ethernet Connection I217-V
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : D8-50-E6-D1-2A-EF
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::cc7e:aaaf:f5b3:df6d%5(Preferenziale)
Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.1.4(Preferenziale)
Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
Lease ottenuto. . . . . . . . . . . . : martedì 29 marzo 2016 18:49:49
Scadenza lease . . . . . . . . . . . : mercoledì 30 marzo 2016 18:49:49
Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
Server DHCP . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 148394214
DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-1E-8A-D8-99-D8-50-E6-D1-2A-EF
Server DNS . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

Scheda Tunnel isatap.{44AD7718-D10E-4A6A-8759-FC17A07504ED}:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel Teredo Tunneling Pseudo-Interface:

Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Teredo Tunneling Pseudo-Interface
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 . . . . . . . . . . . . . . . . . : 2001:0:5ef5:79fb:34c2:2c6:a8f2:f3ce(Preferenziale)
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::34c2:2c6:a8f2:f3ce%6(Preferenziale)
Gateway predefinito . . . . . . . . . : ::
IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 318767104
DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-1E-8A-D8-99-D8-50-E6-D1-2A-EF
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

vittorio130881 29-03-2016 18:35

Ragazzi domanda semplice. Sui notebook con windows 10 con 32 Gbyte di memoria ovvero senza SSD e hard disk detti cloudbook si possono installare programmi tipo excel nella microsd? O per forza nella emmc?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

Custode 29-03-2016 19:01

Quote:

Originariamente inviato da Macco26 (Messaggio 43520747)
Come ti hanno detto quasi sicuramente ha messo i file di boot nella partizione della USB rimovibile. Forse perché l'SSD non era settato con partizione attiva? Vallo a capire.

Direi che la cosa migliore è avviare da chiavetta (adesso ho qualche dubbio che con quella sia possibile, perché avrà certamente "sputtan%ato il suo boot verso l'installer"*) fino al classico installer da boot. Al che vai su Ripara e poi Ripara boot (vado a memoria).
Prima di lanciare quel comando io ti consiglio di rimuovere la chiavetta così sarà costretto a crearti i file di boot sull'unico disco che conosce: l'SSD.

Se hai altri dischi rigidi nel sistema è consigliabile che tu li stacchi (almeno l'alimentaizone) temporaneamente, così non rischia di metterti il boot su quelli.

* fatti un'altra chiavetta con l'installer preso da MCT o simili. Non rovinarti quella che hai, l'unica "chiave" per avviarti il sistema.. :)

Grazie a tutti per le risposte celeri e l'avermi chiarito vari dubbi.
Sarò stato un niubbo io a non accorgermi che stava creando il boot sector sulla chiavetta, ma strano, in teoria non dovrebbe farlo di suo...oibò.

Per ora la cosa non mi crea problemi, paradossalmente senza chiavetta posso impedire a mia moglie di entrare e fare danni :D:D:D

Cercherò di ripristinare il tutto con una corretta reinstallazione a tempo debito :).

tecno789 29-03-2016 20:29

Forse è una domanda che è stata già fatta più volte. Per quanto riguarda l'aggiunta di un programma in esecuzione automatica, come si deve fare con win 10? Semplicemente aggiungendo il collegamento nella cartella inerente?

kiwivda 29-03-2016 22:23

Ho dei problemi con Edge, qualcuno li ha risolti?

Ecco le principali note dolenti:

1 È leggermente più veloce di IE11 nel caricare le pagine ma sovente si blocca con pagina bianca e chiede il refresh.

2 Lavora meglio con più schede aperte ma comunque nonostante i 16 GB di ram oltre le 10/15 schede tende a rallentare senza motivo fino a bloccarsi

3 È molto imbarazzante da parte di Microsoft che ancora oggi (stiamo parlando di un browser non di un simulatore per la collisione di particelle quantistiche in deep learning) non si possa più sistemare i preferiti a piacere e avere una barra decente ordinata in modo personalizzato o alfabetico o per visualizzazioni ecc... in IE11 si poteva...

4 È sparita la gestione dei download, non si può avviare un download e chiudere il browser perché non c'è più un gestionale distaccato che funzioni autonomamente

5 Non si può più sapere la dimensione del file che si sta scaricando ne la velocità di download

6 Il ridimensionamento delle finestre dal bordo in alto se si usa prima quello in basso non è più possibile

7 non ci sono estensioni

8 In apri nuove schede non c'è l'opzione più importante, CON LA HOMEPAGE!!!!

9 Se si trascina una cartella o un preferito nella barra dei preferiti al fine di riposizionarlo non si ha un marcatore che evidenzia il punto di rilascio, questo fa si che 9 volte su dieci si sbattano i preferiti in sottocartelle in modo non voluto, a seguire se si apre la cartella:

9a non si riesce più a spostare fuori le cose nè a riportarle nella barra

9b qualcuno mi deve spiegare perchè dal secondo sottolivello o subdirectory in poi vengano visualizzate nella terribile barra dei preferiti di destra, se sto sfogliando un menù a cartelle vorrei poterlo fare fino in fondo senza saltare a destra e sinistra per lo schermo.

CiccoMan 29-03-2016 22:26

Quote:

Originariamente inviato da Rumpelstiltskin (Messaggio 43521406)
non è che potete postarmi un pò di risultati di ipconfig, gisto per vedere cosa sta sbarellando il mio pc?

grasssie


ecco le mie :


C:\Windows\system32>ipconfig /all

Configurazione IP di Windows

Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Intel(R) Ethernet Connection I217-V
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : D8-50-E6-D1-2A-EF
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::cc7e:aaaf:f5b3:df6d%5(Preferenziale)
Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.1.4(Preferenziale)
Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
Lease ottenuto. . . . . . . . . . . . : martedì 29 marzo 2016 18:49:49
Scadenza lease . . . . . . . . . . . : mercoledì 30 marzo 2016 18:49:49
Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
Server DHCP . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 148394214
DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-1E-8A-D8-99-D8-50-E6-D1-2A-EF
Server DNS . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

La configurazione di rete non presenta alcuna anomalia.

Al limite puoi provare a disabilitare l'ipv6 dalle proprietà della connessione.

CiccoMan 29-03-2016 22:32

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 43522373)
Ho dei problemi con Edge, qualcuno li ha risolti?

Ecco le principali note dolenti:

1 È leggermente più veloce di IE11 nel caricare le pagine ma sovente si blocca con pagina bianca e chiede il refresh.

2 Lavora meglio con più schede aperte ma comunque nonostante i 16 GB di ram oltre le 10/15 schede tende a rallentare senza motivo fino a bloccarsi

3 È molto imbarazzante da parte di Microsoft che ancora oggi (stiamo parlando di un browser non di un simulatore per la collisione di particelle quantistiche in deep learning) non si possa più sistemare i preferiti a piacere e avere una barra decente ordinata in modo personalizzato o alfabetico o per visualizzazioni ecc... in IE11 si poteva...

4 È sparita la gestione dei download, non si può avviare un download e chiudere il browser perché non c'è più un gestionale distaccato che funzioni autonomamente

5 Non si può più sapere la dimensione del file che si sta scaricando ne la velocità di download

6 Il ridimensionamento delle finestre dal bordo in alto se si usa prima quello in basso non è più possibile

7 non ci sono estensioni

8 In apri nuove schede avete dimenticato l'opzione più importante, CON LA HOMEPAGE!!!!

9 Se si trascina una cartella o un preferito nella barra dei preferiti al fine di riposizionarlo non si ha un marcatore che evidenzia il punto di rilascio, questo fa si che 9 volte su dieci si sbattano i preferiti in sottocartelle in modo non voluto, a seguire se si apre la cartella:

9a non si riesce più a spostare fuori le cose ne a riportarli nella barra

9b qualcuno mi deve spiegare perchè dal secondo sottolivello o subdirectory in poi vengano visualizzate nella terribile barra dei preferiti di destra, se sto sfogliando un menù a cartelle vorrei poterlo fare fino in fondo senza saltare a destra e sinistra per lo schermo.

Scusate il doppiopost... questo è il risultato della class action contro internet Explorer. Microsoft ha introdotto un browser "essenziale" che serve giusto per scaricare un altro browser "completo". Di fatto edge è un downgrade di ie.

Che poi ie ancora è presente :p

baraco 30-03-2016 04:32

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 43522373)
Ho dei problemi con Edge, qualcuno li ha risolti?

Ecco le principali note dolenti:

1 È leggermente più veloce di IE11 nel caricare le pagine ma sovente si blocca con pagina bianca e chiede il refresh.

2 Lavora meglio con più schede aperte ma comunque nonostante i 16 GB di ram oltre le 10/15 schede tende a rallentare senza motivo fino a bloccarsi

3 È molto imbarazzante da parte di Microsoft che ancora oggi (stiamo parlando di un browser non di un simulatore per la collisione di particelle quantistiche in deep learning) non si possa più sistemare i preferiti a piacere e avere una barra decente ordinata in modo personalizzato o alfabetico o per visualizzazioni ecc... in IE11 si poteva...

4 È sparita la gestione dei download, non si può avviare un download e chiudere il browser perché non c'è più un gestionale distaccato che funzioni autonomamente

5 Non si può più sapere la dimensione del file che si sta scaricando ne la velocità di download

6 Il ridimensionamento delle finestre dal bordo in alto se si usa prima quello in basso non è più possibile

7 non ci sono estensioni

8 In apri nuove schede non c'è l'opzione più importante, CON LA HOMEPAGE!!!!

9 Se si trascina una cartella o un preferito nella barra dei preferiti al fine di riposizionarlo non si ha un marcatore che evidenzia il punto di rilascio, questo fa si che 9 volte su dieci si sbattano i preferiti in sottocartelle in modo non voluto, a seguire se si apre la cartella:

9a non si riesce più a spostare fuori le cose nè a riportarle nella barra

9b qualcuno mi deve spiegare perchè dal secondo sottolivello o subdirectory in poi vengano visualizzate nella terribile barra dei preferiti di destra, se sto sfogliando un menù a cartelle vorrei poterlo fare fino in fondo senza saltare a destra e sinistra per lo schermo.

Grazie mille per aver fatto da beta tester!
Per una parte dei motivi da te gentilmente elencati Edge, uno dei plus, anzi minus, di 10, l'ho seppellito in fretta.
Pace all'anima informatica sua.
MS ritenta sarai più fortunata con Edge 2, o 3, o 4.
Auguri.

baraco 30-03-2016 05:07

Quote:

Originariamente inviato da alexbilly (Messaggio 43517178)
Cavolo c'avete la formattazione facile :asd:

Scherziamo pure... purtroppo dopo aver "aggiornato" il mio notebook, e dopo mesi di TENTATIVO di utilizzo di 10, dovrò FORMATTARE e fare una installazione pulita.
Motivo?
LENTEZZA esasperata.. speravo che con gli aggiornamenti (non so nemmeno quanti cavolo di GB di UPDATE ha scaricato quel "coso" di dieci) la situazione sarebbe migliorata.
Un corno.
Alla prima accensione (boot normale. quindi niente ibernazione, mummificazione, congelamento, pietrificazione etc. etc.) ho il pieno controllo delle finestre, per esempio la tendina della connessione internet, dopo 5 minuti.. circa...
Ma a volte ho l'impressione ci metta ancora di più (ad aggiornamenti già eseguiti ovviamente)... lo accendo e ripasso dopo 10 minuti per non cominciare a farmi alzare la pressione...
Ma anche quando il sistema sembra "partito", a me dà sempre l'impressione che sia ingolfato.
Effettuare l'aggiornamento è stata fatica sprecata, esattamente come le ALTRE VERSIONI di aggiornamento di Windows.
NIENTE è cambiato.
Ma, in quel tempo, ero obbligato a fare il passaggio per via dell'attivazione del seriale del nuovo "strabiliante" (per le mie coronarie) sistema operativo.
Nelle prossime settimane, appena avrò voglia di incavolarmi effettuerò l'installazione pulita...
Non so se far fare tutto a LUI oppure installare a manovella i driver scaricati dal sito Acer, che ormai risalgono all'estate scorsa.... non so nemmeno di chi mi devo fidare.

alexbilly 30-03-2016 07:46

Quote:

Originariamente inviato da baraco (Messaggio 43522664)
Scherziamo pure... purtroppo dopo aver "aggiornato" il mio notebook, e dopo mesi di TENTATIVO di utilizzo di 10, dovrò FORMATTARE e fare una installazione pulita.
Motivo?
LENTEZZA esasperata.. speravo che con gli aggiornamenti (non so nemmeno quanti cavolo di GB di UPDATE ha scaricato quel "coso" di dieci) la situazione sarebbe migliorata.
Un corno.
Alla prima accensione (boot normale. quindi niente ibernazione, mummificazione, congelamento, pietrificazione etc. etc.) ho il pieno controllo delle finestre, per esempio la tendina della connessione internet, dopo 5 minuti.. circa...
Ma a volte ho l'impressione ci metta ancora di più (ad aggiornamenti già eseguiti ovviamente)... lo accendo e ripasso dopo 10 minuti per non cominciare a farmi alzare la pressione...
Ma anche quando il sistema sembra "partito", a me dà sempre l'impressione che sia ingolfato.
Effettuare l'aggiornamento è stata fatica sprecata, esattamente come le ALTRE VERSIONI di aggiornamento di Windows.
NIENTE è cambiato.
Ma, in quel tempo, ero obbligato a fare il passaggio per via dell'attivazione del seriale del nuovo "strabiliante" (per le mie coronarie) sistema operativo.
Nelle prossime settimane, appena avrò voglia di incavolarmi effettuerò l'installazione pulita...
Non so se far fare tutto a LUI oppure installare a manovella i driver scaricati dal sito Acer, che ormai risalgono all'estate scorsa.... non so nemmeno di chi mi devo fidare.

eh vabbè questa è una situazione diversa e il formattone ci sta :D

ma formattare perchè la home page di un browser punta su msn mi sembrava esagerato :fagiano:

Rumpelstiltskin 30-03-2016 08:57

Si ma non ho ancora risolto.
Indovinate ho tentato nuovamente un reset ed ora windows mi dice che internet è assente e non riesce ad attivare windows!!!! Roba da pazzi...

La butto li: non è che magari mi è uscita male la chiavetta usb con l'installer?


Tapatalk'ed

Krusty93 30-03-2016 09:01

Quote:

Originariamente inviato da tecno789 (Messaggio 43522039)
Forse è una domanda che è stata già fatta più volte. Per quanto riguarda l'aggiunta di un programma in esecuzione automatica, come si deve fare con win 10? Semplicemente aggiungendo il collegamento nella cartella inerente?

Come si è sempre fatto: da task manager se presente, copiando un collegamento nella cartella Startup, oppure dalle impostazioni del programma se lo prevedono

Quote:

Originariamente inviato da Rumpelstiltskin (Messaggio 43523036)
Si ma non ho ancora risolto.
Indovinate ho tentato nuovamente un reset ed ora windows mi dice che internet è assente e non riesce ad attivare windows!!!! Roba da pazzi...

La butto li: non è che magari mi è uscita male la chiavetta usb con l'installer?


Tapatalk'ed

Mi sembra più un problema di un'altra natura

paolodekki 30-03-2016 10:20

Quote:

Originariamente inviato da baraco (Messaggio 43522664)
Scherziamo pure... purtroppo dopo aver "aggiornato" il mio notebook, e dopo mesi di TENTATIVO di utilizzo di 10, dovrò FORMATTARE e fare una installazione pulita.
Motivo?
LENTEZZA esasperata.. speravo che con gli aggiornamenti (non so nemmeno quanti cavolo di GB di UPDATE ha scaricato quel "coso" di dieci) la situazione sarebbe migliorata.
Un corno.
Alla prima accensione (boot normale. quindi niente ibernazione, mummificazione, congelamento, pietrificazione etc. etc.) ho il pieno controllo delle finestre, per esempio la tendina della connessione internet, dopo 5 minuti.. circa...
Ma a volte ho l'impressione ci metta ancora di più (ad aggiornamenti già eseguiti ovviamente)... lo accendo e ripasso dopo 10 minuti per non cominciare a farmi alzare la pressione...
Ma anche quando il sistema sembra "partito", a me dà sempre l'impressione che sia ingolfato.
Effettuare l'aggiornamento è stata fatica sprecata, esattamente come le ALTRE VERSIONI di aggiornamento di Windows.
NIENTE è cambiato.
Ma, in quel tempo, ero obbligato a fare il passaggio per via dell'attivazione del seriale del nuovo "strabiliante" (per le mie coronarie) sistema operativo.
Nelle prossime settimane, appena avrò voglia di incavolarmi effettuerò l'installazione pulita...
Non so se far fare tutto a LUI oppure installare a manovella i driver scaricati dal sito Acer, che ormai risalgono all'estate scorsa.... non so nemmeno di chi mi devo fidare.

Ho lo stesso problema... tutto lentissimo, sia all'avvio che durante l'esecuzione. I programmi (anche firefox, per esempio) si avviano dopo circa venti secondi che ci ho cliccato sopra e ogni tanto tutto si blocca per qualches econdo... bah! Sei riuscito a risolvere in qualche modo?

Rumpelstiltskin 30-03-2016 10:32

Per i vostri problemi di lentezza, non è che vi sta criptando qualcosa? :(


Tapatalk'ed

Fatal Frame 30-03-2016 12:40

Ubuntu integrato in Windows 10, rumor fondato o pesce d'aprile anticipato ?? :asd:

Rumpelstiltskin 30-03-2016 13:03

Sa di pesce


Tapatalk'ed

fraussantin 30-03-2016 13:06

Quote:

Originariamente inviato da Rumpelstiltskin (Messaggio 43523457)
Per i vostri problemi di lentezza, non è che vi sta criptando qualcosa? :(


Tapatalk'ed

windows 10 è parecchio legato alla velocità della macchina ( specie ssd)

io l'ho su 4 macchine

sul due duo 2 core con hdd 5400 si avvia subito( login) ,e poi ci sta 10 minuti a caricare tutti i programmi
sul i7 con hdd 7200 giá va meglio ,a vuole il suo tempo.

su l'apu 7600 e sul 4690k entrambi con ssd kingstone( quindi neanche chissa cosa ) va come un fulmine ( meglio di w7).

quindi escludendo malwere , direi che il problema potrebbe essere il disco ( magari i samsung che diventano lenti)

CiccoMan 30-03-2016 13:09

Quote:

Originariamente inviato da Rumpelstiltskin (Messaggio 43523036)
Si ma non ho ancora risolto.
Indovinate ho tentato nuovamente un reset ed ora windows mi dice che internet è assente e non riesce ad attivare windows!!!! Roba da pazzi...

La butto li: non è che magari mi è uscita male la chiavetta usb con l'installer?


Tapatalk'ed

Te l'ho scritto la pagina precedente. Non raggiungi i server microsoft. Prova a impostare un dns pubblico tipo google o telecom ;)

fraussantin 30-03-2016 13:20

Quote:

Originariamente inviato da CiccoMan (Messaggio 43524108)
Te l'ho scritto la pagina precedente. Non raggiungi i server microsoft. Prova a impostare un dns pubblico tipo google o telecom ;)

scusa , ma non si connette direttamente all'ip del server?

Rumpelstiltskin 30-03-2016 15:07

Quote:

Originariamente inviato da CiccoMan (Messaggio 43524108)
Te l'ho scritto la pagina precedente. Non raggiungi i server microsoft. Prova a impostare un dns pubblico tipo google o telecom ;)



L'altro pc non gaming sempre win64 format da zero ieri per provare e funziona.

Entrambi puntano al router che usa il dns con ad blocker.

mark1000 30-03-2016 17:17

Quote:

Originariamente inviato da Fatal Frame (Messaggio 43523988)
Ubuntu integrato in Windows 10, rumor fondato o pesce d'aprile anticipato ?? :asd:

sembra fondato lo ho letto poco fà del resto m$ ci guadagna :D

Rumpelstiltskin 30-03-2016 17:28

HO SCOPERTO il mio problema!!!


Era il firewall sul server linux!!!
Bloccava anche queste richieste 'sospette' di attivazione! Ho provato a disabilatarlo es ora funziona...

A questo punto mi viene spontaneo capire/chidervi quali siano i domini che posso lasciare abilitati





Tapatalk'ed

Averell 30-03-2016 18:03

Quote:

Originariamente inviato da Fatal Frame (Messaggio 43523988)
Ubuntu integrato in Windows 10, rumor fondato o pesce d'aprile anticipato ?? :asd:

Quote:

Originariamente inviato da Rumpelstiltskin (Messaggio 43524076)
Sa di pesce

che qualcosa bolla in pentola si ricaverebbe anche da qui,
Microsoft and Canonical partner to bring Ubuntu to Windows 10 (che rimanda a questa tecnologia: LXD The Linux container hypervisor)...
ma, sempre che non abbia capito male, sembrerebbe che il frutto di questa collaborazione riguardi più il discorso Azure che non 10 in senso stretto (per utenti home, in sostanza, nulla)...

Altra fonte: http://www.winbeta.org/news/microsof...ording-reports

Styb 30-03-2016 18:33

Secondo quanto riporta ZDNET, Microsoft e Canonical sarebbero collaborando insieme per portare Ubuntu all’interno di Windows 10....

Ubuntu è una ciofeca, Windows 10 è una caga*a, non oso immaginare cosa possa uscir fuori da questa collaborazione (se vera).

Sebbene i dettagli tecnici non siano ancora stati svelati, molti esperti ritengono che Ubuntu sarà integrato all’interno di Windows 10 Redstone sfruttando il sotto-sistema Linux che Microsoft ha introdotto silenziosamente all’interno di una delle build Insider di Redstone.

La microsoft introduce sempre in silenzio.

PeK 30-03-2016 18:44

scusate ragazzi, c'è il liveblog.

è confermato che c'è la bash ed i binari di ubuntu.


comunque NT è sempre stato POSIX compatibile, adesso soltanto aggiungono un paio di binari :fagiano:

Averell 30-03-2016 18:50

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 43525398)
La microsoft introduce sempre in silenzio.

hanno inventato la vasellina apposta...e le mutande di latta non a caso

:sofico:

pierluigip 30-03-2016 18:52

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 43525455)
hanno inventato la vasellina apposta...e le mutande di latta non a caso

:sofico:

il miglior lubrificante e' la saliva e gel a base d'acqua ,
con la vaselina inoltre si rischia di danneggiare il profillatico

mark1000 30-03-2016 19:01

Quote:

Originariamente inviato da pierluigip (Messaggio 43525462)
il miglior lubrificante e' la saliva e gel a base d'acqua ,
con la vaselina inoltre si rischia di danneggiare il profillatico

perchè cè ancora chi lo usa in italia?:D

tecno789 30-03-2016 19:37

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 43525398)
Secondo quanto riporta ZDNET, Microsoft e Canonical sarebbero collaborando insieme per portare Ubuntu all’interno di Windows 10....

Ubuntu è una ciofeca, Windows 10 è una caga*a, non oso immaginare cosa possa uscir fuori da questa collaborazione (se vera).

Sebbene i dettagli tecnici non siano ancora stati svelati, molti esperti ritengono che Ubuntu sarà integrato all’interno di Windows 10 Redstone sfruttando il sotto-sistema Linux che Microsoft ha introdotto silenziosamente all’interno di una delle build Insider di Redstone.

La microsoft introduce sempre in silenzio.

ragazzi mi sfugge un particolare...qual'è lo scopo di tutto ciò?

EmBo2 30-03-2016 20:05

Quote:

Originariamente inviato da tecno789 (Messaggio 43525615)
ragazzi mi sfugge un particolare...qual'è lo scopo di tutto ciò?

embrace, extend....

kimik 30-03-2016 21:39

Quote:

Originariamente inviato da EmBo2 (Messaggio 43525699)
embrace, extend....

Viva la sintesi :Prrr:

tecno789 30-03-2016 21:46

Quote:

Originariamente inviato da kimik (Messaggio 43526007)
Viva la sintesi :Prrr:

Ahah eh già :)
No dai, a che serve? Io ho sempre avuto il dual boot, vorrei capire


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:40.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.