Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Black"SLI"jack 31-08-2021 16:17

Quote:

Originariamente inviato da Mr.Ripley (Messaggio 47532947)
Ma si può ipotizzare un aumento di temperatura del liquido a parità di ventole ma, usando radiatori di diversi spessori o, è un'utopia?

in base ai watt che devi dissipare, a parità di ventole e rpm, un rad slim potrebbe essere insufficiente rispetto ad uno di maggiore spessore.
in realtà poi entrano in gioco tanti fattori da tenere in considerazione. tipo ad esempio il valore di FPI, alette per pollice, di ciascun rad. normalmente i rad slim sono ad alto fpi, quindi sono richieste ventole con alta pressione statica per farli rendere. di contro i rad più spessi possono avere un FPI più basso e quindi richiedono ventole con meno pressione statica.

dove però cambiano le prestazioni? in linea generale un rad ad alto FPI guadagnerà su alti rpm, mentre perde sui bassi rpm. viceversa un rad a basso FPI si comporta all'esatto opposto. rende meglio a bassi rpm e tende a perdere agli alti rpm. ripeto come regola generale, poi ci possono essere le varie eccezioni. ma più o meno si comportano in questo modo.

se poi queste differenze le consideriamo poi su rad di spessore diverso, ecco che diventa abbastanza difficile fare confronti specifici.

come detto in un post precedente, si cerca di evitare gli slim, se possibile. non per questo non si possono usare. nel tuo caso, andrei cmq con i rad 420/45 + 280/30. siamo più o meno sulla stessa fascia di 360/45 + 360/30. sinceramente non so se con i due 360 non avresti problemi di spazio e allocazione considerando pure le ventole. di sicuro una sarebbe a ridosso del rad frontale, vanificandone un pò gli effetti.

Mr.Ripley 31-08-2021 16:24

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47532962)
in base ai watt che devi dissipare, a parità di ventole e rpm, un rad slim potrebbe essere insufficiente rispetto ad uno di maggiore spessore.
in realtà poi entrano in gioco tanti fattori da tenere in considerazione. tipo ad esempio il valore di FPI, alette per pollice, di ciascun rad. normalmente i rad slim sono ad alto fpi, quindi sono richieste ventole con alta pressione statica per farli rendere. di contro i rad più spessi possono avere un FPI più basso e quindi richiedono ventole con meno pressione statica.

dove però cambiano le prestazioni? in linea generale un rad ad alto FPI guadagnerà su alti rpm, mentre perde sui bassi rpm. viceversa un rad a basso FPI si comporta all'esatto opposto. rende meglio a bassi rpm e tende a perdere agli alti rpm. ripeto come regola generale, poi ci possono essere le varie eccezioni. ma più o meno si comportano in questo modo.

se poi queste differenze le consideriamo poi su rad di spessore diverso, ecco che diventa abbastanza difficile fare confronti specifici.

come detto in un post precedente, si cerca di evitare gli slim, se possibile. non per questo non si possono usare. nel tuo caso, andrei cmq con i rad 420/45 + 280/30. siamo più o meno sulla stessa fascia di 360/45 + 360/30. sinceramente non so se con i due 360 non avresti problemi di spazio e allocazione considerando pure le ventole. di sicuro una sarebbe a ridosso del rad frontale, vanificandone un pò gli effetti.

Perfetto allora vedo di ordinare un 420/45 e un 280/30
Graziee mille

Z.e.t. 31-08-2021 17:11

aquasuite X.44 (30-AUG-2021)
Bugfix: MPS data was not forwarded to other devices

Ecco perchè il mio flussimetro era morto:muro:

floyd2 01-09-2021 10:43

Quote:

Originariamente inviato da Mr.Ripley (Messaggio 47532833)
Il case è un p600s

Ma tutti dicono che i 30mm non vanno bene perché sono troppo poco spessi non ci capisco più nulla

Hai il case simile al mio, io ho un p500a che è strutturalmente identico. Forse io ho un po' di spazio di manovra in più sul front, ma diciamo che quello che puoi fare tu è quello che posso fare io.

In linea generale, ma questa è assolutamente una MIA opinione/visione, se la scelta è tra un 280/45 o un 360/30 sarebbe assolutamente da scegliere la seconda opzione. L'aumento di spessore va bene (se te lo puoi permettere) su un rad di cui hai già raggiunto la massima superficie possibile. Cioè se la scelta è tra 360/30 o 360/45 allora ok, la scelta è ovvia, altrimenti meglio preferire la superficie maggiore (e l'ulteriore ventola).

Nel tuo case forse riesci a farci stare un 360/45 sul front e un 360/30 sul top. Sarebbe la mia scelta come configurazione. Se fai fatica, allora 360/30 top e front.

360 front e 280top lo giustificherei solo se hai già i rad in casa. Ma ripeto è una mia visione delle cose.

Z.e.t. 01-09-2021 10:47

Ragazzi mi confermate che con il PowerAdjust 3 si può controllare una D5 no PWM?

Black"SLI"jack 01-09-2021 11:30

Quote:

Originariamente inviato da Z.e.t. (Messaggio 47533754)
Ragazzi mi confermate che con il PowerAdjust 3 si può controllare una D5 no PWM?

si la puoi controllare. un pa3 ha 30w di base o 36w se con dissipatore.

Z.e.t. 01-09-2021 11:31

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47533833)
si la puoi controllare. un pa3 ha 30w di base o 36w se con dissipatore.

Ho il dissipatore.

Quindi tramite aquaero e collegamento aquabus posso pilotarla e cambiare RPM senza agire sul selettore meccanico. E' corretto?

Black"SLI"jack 01-09-2021 13:11

presumo che hai il modello vario, se mi parli di selettore sul retro della pompa.
mai usate d5 vario, ma presumo che se lo setti a 5 e poi ne regoli la potenza tramite voltaggio, non dovresti aver alcun problema a riguardo.

Z.e.t. 01-09-2021 13:15

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47534059)
presumo che hai il modello vario, se mi parli di selettore sul retro della pompa.
mai usate d5 vario, ma presumo che se lo setti a 5 e poi ne regoli la potenza tramite voltaggio, non dovresti aver alcun problema a riguardo.

Ho una VPP655 alla fin fine.

l'importante è riuscire a controllarla con la modalità PWM per evitare di smanettare col selettore e creare curve ottimizzate con Aquaero:)

Gello 01-09-2021 13:35

Hmm occhio che sulle vario il selettore velocita' non e' un potenziometro classico, ma agisce su un chip che poi gestisce gli step per la pompa, vado molto a memoria.

Potrebbe funzionarti ma senza mod al pcb potresti non essere in grado di selezionare la velocita'.

Non mi soffermo sull'inutilita' di gestire il flusso a seconda del carico e quindi la necessarieta' di avere una pompa regolabile dinamicamente, divertimento che lascio volentieri a voi come sempre :sofico:

dinamite2 01-09-2021 13:38

Quote:

Originariamente inviato da Gello (Messaggio 47534116)

Non mi soffermo sull'inutilita' di gestire il flusso a seconda del carico e quindi la necessarieta' di avere una pompa regolabile dinamicamente, divertimento che lascio volentieri a voi come sempre :sofico:

Magari per limitarne il rumore quando non necessario, un po’ come tenere le ventole al massimo anche quando non serve, se uno può evitare evita… ;)

Gello 01-09-2021 13:41

Quote:

Originariamente inviato da dinamite2 (Messaggio 47534121)
Magari per limitarne il rumore quando non necessario, un po’ come tenere le ventole al massimo anche quando non serve, se uno può evitare evita… ;)

Se qcuno usa D5 al massimo, ha qualcosa che non va nell'impanto :)

Poi sento sempre dire qua che le d5 al 100% non si sentono :D

Il flusso ottimale per un impianto una volta chiuso il loop quello rimane e non ha senso variarlo, ma in questo thread/forum ci sono altri abitudini, niente di male, capisco che bisogna giustioficare l'acquisto dell'acquacomputer con 10 accessori superflui :)

Z.e.t. 01-09-2021 13:53

Quote:

Originariamente inviato da Gello (Messaggio 47534127)
Se qcuno usa D5 al massimo, ha qualcosa che non va nell'impanto :)

Poi sento sempre dire qua che le d5 al 100% non si sentono :D

Il flusso ottimale per un impianto una volta chiuso il loop quello rimane e non ha senso variarlo, ma in questo thread/forum ci sono altri abitudini, niente di male, capisco che bisogna giustioficare l'acquisto dell'acquacomputer con 10 accessori superflui :)

Sono accessori che servono e non li ritengo superflui.

Ed è lo stesso principio delle regolare le ventole in funzione del carico.
Se ho la possibilità perchè non farlo?;)

Se il pc è in idle che senso avrei nel tenere la stessa portata rispetto a quando il pc è in full load e viceversa ovviamente.

Gello 01-09-2021 14:00

Quote:

Originariamente inviato da Z.e.t. (Messaggio 47534152)
Sono accessori che servono e non li ritengo superflui.

Ed è lo stesso principio delle regolare le ventole in funzione del carico.
Se ho la possibilità perchè non farlo?;)

Se il pc è in idle che senso avrei nel tenere la stessa portata rispetto a quando il pc è in full load e viceversa ovviamente.

Ma infatti il mondo e' bello perche' e' vario, "different strokes for different folks" dicono gli inglesi :)

Detto questo per quello che vuoi fare meglio una delle versioni "moderne" la Vario potrebbe non modularsi per il problema che ti dicevo in precedenza, cmq tentare non nuoce :)

methis89 01-09-2021 14:31

Quote:

Originariamente inviato da Z.e.t. (Messaggio 47534065)
Ho una VPP655 alla fin fine.

l'importante è riuscire a controllarla con la modalità PWM per evitare di smanettare col selettore e creare curve ottimizzate con Aquaero:)

io ne ho avute diverse di vpp655 collegate all'aquaero 5, selettore sul 5 e da aquasuite vari gli rpm senza problemi, il selettore non fa altro che limitare la potenza massima, tipo i cavetti ULNA noctua, se usi quel cavetto la ventola andrà massimo a 5v, per cui potrai variare il regime delle ventola da 0 (0%) a 5v (100%)...

Quote:

Originariamente inviato da Gello (Messaggio 47534127)
Se qcuno usa D5 al massimo, ha qualcosa che non va nell'impanto :)

Poi sento sempre dire qua che le d5 al 100% non si sentono :D

Il flusso ottimale per un impianto una volta chiuso il loop quello rimane e non ha senso variarlo, ma in questo thread/forum ci sono altri abitudini, niente di male, capisco che bisogna giustioficare l'acquisto dell'acquacomputer con 10 accessori superflui :)

Io le D5 che ho avuto le ho quasi sempre lasciate al massimo, sia perchè non davano problemi col rumore, sia perchè aver piu l/h non può che migliorare la velocità con cui porto il calore al rad per smaltirlo.
Se poi quelle rare volte che ascolto musica finchè faccio altro o guardo un film voglio silenzio assoluto le calo insieme alle ventole e il pc diventa muto.
Che poi spesso si confonde il rumore con le vibrazioni dato che una pompa disaccoppiata male al 50% fa più rumore di una disaccoppiata come si deve al massimo...

213 01-09-2021 15:58

Ai possessori di Lian Li PC-011 XL con scheda video montata verticalmente, ho una domanda da porvi.
Ho acquistato il "mounting bracket" originale Lian Li e l'ho installato nel case. Sotto c'è il radiatore e quindi sono stato costretto a montare la staffa il più in alto possibile. Facendo ciò non ho potuto fissare alla paratia laterale il braccio, tramite il supporto esagonale fornito nella confezione e quindi, una volta montata la scheda video e visto il peso, la staffa tende a flettere leggermente in avanti, sicchè la scheda non è perfettamente "in bolla", ci sono circa 2/3 mm di differenza e ciò mi costringe di conseguenza, per non vedere i tubi storti, ad adattarli di conseguenza.
Avete lo stesso problema con il vostro case? Avete risolto in qualche modo?

Wolf91 01-09-2021 16:12

Quote:

Originariamente inviato da Gello (Messaggio 47534174)
Ma infatti il mondo e' bello perche' e' vario

Detto questo per quello che vuoi fare meglio una delle versioni "moderne" la Vario

Appunto il mondo è bello perchè è Vario..non ho resistito :D :D

FrancoBit 01-09-2021 16:17

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47534430)
Ai possessori di Lian Li PC-011 XL con scheda video montata verticalmente, ho una domanda da porvi.
Ho acquistato il "mounting bracket" originale Lian Li e l'ho installato nel case. Sotto c'è il radiatore e quindi sono stato costretto a montare la staffa il più in alto possibile. Facendo ciò non ho potuto fissare alla paratia laterale il braccio, tramite il supporto esagonale fornito nella confezione e quindi, una volta montata la scheda video e visto il peso, la staffa tende a flettere leggermente in avanti, sicchè la scheda non è perfettamente "in bolla", ci sono circa 2/3 mm di differenza e ciò mi costringe di conseguenza, per non vedere i tubi storti, ad adattarli di conseguenza.
Avete lo stesso problema con il vostro case? Avete risolto in qualche modo?

Quando acquistai il bracket mi venne il terrore di questa cosa, ma nel mio caso, non ho avuto problemi, tra la base e il radiatore avrò si e no 2-3 millimetri. Il mio rad è un EK Coolstream 360 però, il tuo sicuramente è più spesso

213 01-09-2021 16:29

Quote:

Originariamente inviato da FrancoBit (Messaggio 47534472)
Quando acquistai il bracket mi venne il terrore di questa cosa, ma nel mio caso, non ho avuto problemi, tra la base e il radiatore avrò si e no 2-3 millimetri. Il mio rad è un EK Coolstream 360 però, il tuo sicuramente è più spesso

Ciao Franco, il mio è un PE360: è il raccordo ad angolo che tocca la base della staffa. Per allinearmi alla distro frontale, ho montato un extender da 7 mm + 28 mm + raccordo ad angolo 90°. Così facendo la base della staffa tocca appena appena sul raccordo e se cerco di allineare il raccordo rimane graffiato. Sicchè ho eliminato l'extender da 7 mm e per ritrovare l'allineamento ho montato sulla distro due raccordi offset. Così ora la staffa non tocca più però sul finire, la staffa ha tutto il peso e si piega quei 2/3 mm che esteticamente fanno schifo.

Riusciresti a mandarmi una foto? Purtroppo se monto la staffa GPU più bassa al fine di montare quel sostegno esagonale (per capirci quello che dalla staffa si avvita al pannello dove è montata la mobo) tocco i tubi del rad, non mi sembra proprio si riesca a montare... forse dipende dal dissipatore della GPU, che essendo imponente è troppo pesante? Sembra quasi che oltre alla staffa che si piega leggermente, anche il telaio posteriore del case, dove va avvitata la staffa, fletta leggermente.

FrancoBit 01-09-2021 16:31

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47534490)
Ciao Franco, il mio è un PE360: è il raccordo ad angolo che tocca la base della staffa. Per allinearmi alla distro frontale, ho montato un extender da 7 mm + 28 mm + raccordo ad angolo 90°. Così facendo la base della staffa tocca appena appena sul raccordo e se cerco di allineare il raccordo rimane graffiato. Sicchè ho eliminato l'extender da 7 mm e per ritrovare l'allineamento ho montato sulla distro due raccordi offset. Così ora la staffa non tocca più però sul finire, la staffa ha tutto il peso e si piega quei 2/3 mm che esteticamente fanno schifo.

Riusciresti a mandarmi una foto? Purtroppo se monto la staffa GPU più bassa al fine di montare quel sostegno esagonale (per capirci quello che dalla staffa si avvita al pannello dove è montata la mobo) tocco i tubi del rad, non mi sembra proprio si riesca a montare... forse dipende dal dissipatore della GPU, che essendo imponente è troppo pesante? Sembra quasi che oltre alla staffa che si piega leggermente, anche il telaio posteriore del case, dove va avvitata la staffa, fletta leggermente.

Nella firma ci sono un paio di foto, prova a vedere se riesci, altrimenti te ne carico qualcun altra su imgur e te le mando in pvt. Radiatore è lo stesso mio comunque...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:40.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.