Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


minicooper_1 19-08-2013 15:26

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 39849181)
no no grazie.... :D
dopo aver speso a luglio 1400 euro circa per le 2 gtx780 e i wb a loro dedicate cerco di calmare qualunque scimmia :D...





... almeno spero di farcela.

come vanno le 2 780 sotto liquido, perchè stavo pensando di cambiare le mie 2 7970

Black"SLI"jack 19-08-2013 15:38

Quote:

Originariamente inviato da minicooper_1 (Messaggio 39849185)
come vanno le 2 780 sotto liquido, perchè stavo pensando di cambiare le mie 2 7970

test veri e propri non ne ho fatti, dato che tra riceve le vga, poi i wb e montare il tutto era già luglio inoltrato e la temp diventano insopportabili e la voglia di accendere il pc era minima.

l'altra settimana ho provato a giocare un'oretta a farcy 3 con tutto al max a 2560x1440 (le 2 gpu erano sul 95% di utilizzo). con acqua a 36/37 gradi con il sistema in full avevo le vga sui 40/42 gradi. i wb della ek funzionano veramente bene.

rispetto alle due gtx480 liquidate anche esse, che avevo prima, sono su un altro pianeta.

aspettiamo le temperature calino.... :)

TigerTank 19-08-2013 17:01

Quote:

Originariamente inviato da Goofy Goober (Messaggio 39848749)
già che prima si parlava di estetica nel pc......
ed è una build bella recente :sofico:

OMG mi son diventati gli occhi come quelli di Aigor! :asd:

Flying Tiger 19-08-2013 17:18

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 39848869)
tra l'altro non è il primo che posiziona la pompa con vaschetta sull'ali nelle integrazioni nel carbide 540 della corsair. ok che il case non è tanto grande, ma in caso di perdite ti giochi l'ali se va bene..... :doh:

Gia' , se va bene , e a prescindere che in ogni dove e' assolutamente sconsigliato posizionare la pompa sopra l' alimentatore , se va male si gioca anche l' hardware....:rolleyes:

Che dire , senza polemica alcuna ma non si puo' davvero vedere quell' accrocchio di cavi , dico ma impiegare una ventina di minuti per fare un cable management come si deve era troppo impegnativo ?....perche' francamente non mi pare che ci sia da vantarsene....

:)

Flying Tiger 19-08-2013 17:44

Quote:

Originariamente inviato da DarKilleR (Messaggio 39847549)
Ricordo che un impianto old style fatto con raccordi in plastica per irrigazione, una pompa da acquario seria immersa all'interno di una vaschetta da elettricista siliconata con relè 12V/220V ha le stesse identiche prestazioni a parità di WB e radiatori di un impianto fatto ad hoc con tutti i cristi, con la differenza che uno ci spende minimo 250€ in più!

Premesso che sono daccordo con le tue argomentazioni relative al fatto che molti brand del settore si fanno strapagare per il nome ( vedi Bitspower , Koolance , ecc... anche se oggettivamente la qualita' dei componenti rispetto ad altri prodotti come quelli di Phobya e' indiscutibilmente superiore g'a solo visivamente ) e che molte configurazioni assomigliano piu' a delle centrali termiche casalinghe piuttosto che a degli mpianti liquid cooling per pc , mi pare che stai andando all' estremo opposto e anche questo a mio avviso non e' corretto .

Fatto salvo la possibilita' di assemblare un impianto con i componenti che descrivi , credo che oggi nessuno con un minimo di buon senso installerebbe un impianto cosi' composto ( che per inciso si usava agli albori del liquid cooling )in un sistema attuale che comprende centinaia quando non migliaia di euro di hardware , sia per un discorso prettamente prestazionale che per quello estetico ma sopratutto per quello riferito all' affidabilita' e sicurezza .

Una pompa per acquari non e' concepita per questo uso , cosi come i raccordi per il giardinaggio e quant' altro , personamente sono dell' idea che se si vuole passare al liquid cooling senza un 'adeguato supporto anche economico e' meglio restare ad aria , peraltro ci sono anche i sistemi AIO preconfezionati che hanno prestazioni adeguate in situazioni di uso comune del sistema senza necessita' di tagliare un pezzo del tubo che uso per inaffiare il giardino piuttosto che " cannibalizzare " l' acquario .

Poi chiaramente ognuno puo' decidere di installare l' impianto che vuole con le relative conseguenze , sicuramente sono scelte sempre soggettive e mai oggettive .

:)

DarKilleR 19-08-2013 19:50

Quote:

Originariamente inviato da Flying Tiger (Messaggio 39849728)
Premesso che sono daccordo con le tue argomentazioni relative al fatto che molti brand del settore si fanno strapagare per il nome ( vedi Bitspower , Koolance , ecc... anche se oggettivamente la qualita' dei componenti rispetto ad altri prodotti come quelli di Phobya e' indiscutibilmente superiore g'a solo visivamente ) e che molte configurazioni assomigliano piu' a delle centrali termiche casalinghe piuttosto che a degli mpianti liquid cooling per pc , mi pare che stai andando all' estremo opposto e anche questo a mio avviso non e' corretto .

Fatto salvo la possibilita' di assemblare un impianto con i componenti che descrivi , credo che oggi nessuno con un minimo di buon senso installerebbe un impianto cosi' composto ( che per inciso si usava agli albori del liquid cooling )in un sistema attuale che comprende centinaia quando non migliaia di euro di hardware , sia per un discorso prettamente prestazionale che per quello estetico ma sopratutto per quello riferito all' affidabilita' e sicurezza .

Una pompa per acquari non e' concepita per questo uso , cosi come i raccordi per il giardinaggio e quant' altro , personamente sono dell' idea che se si vuole passare al liquid cooling senza un 'adeguato supporto anche economico e' meglio restare ad aria , peraltro ci sono anche i sistemi AIO preconfezionati che hanno prestazioni adeguate in situazioni di uso comune del sistema senza necessita' di tagliare un pezzo del tubo che uso per inaffiare il giardino piuttosto che " cannibalizzare " l' acquario .

Poi chiaramente ognuno puo' decidere di installare l' impianto che vuole con le relative conseguenze , sicuramente sono scelte sempre soggettive e mai oggettive .

:)

Certo, guarda io da stasera inizio a lavorare sul nuovo impianto ed ho fatto un bel salto avanti per quanto riguarda controller, WB, radiatori e raccordi...

Quello che critico un po' è che quando viene qualche novizio che vuole iniziare a fare l'impianto a liquido viene subito spaventato...perchè si va a consigliare sempre o quasi il non plus ultra in quanto stato dell'arte del liquid cooling. Invece a volte quando hai un buon radiatore ed un buon WB (casomai presi usati con 80€ sul mercatino)...e con un po' di arrangiamenti, inventiva ed un salto in una mesticheria, si hanno comunque prestazioni che nessun AIO o raffreddamento ad aria si può permettere.

Negli ultimi anni è letteralmente decollata la spesa nel raffreddamento a liquido per quanto riguarda non le parti "fondamentali" come gli scambiatori di calore, ma per le parti "secondarie" di collegamento.

2 impianti con stessi WB, pompe e radiatori ma uno con raccordi in plastica e uno con il non plus ultra dei raccordi nikelati...ci corre un paio di centoni e le prestazioni sono IDENTICHE.

Esempio io nel mio attuale impianto che da stasera smembro ho montato questi raccordi in PVC per impianti di irrigazione goccia a goccia e sono tutti dei PN6 (certificati per 6 atmosfere) con DI 10 mm.

Sicuramente non sono esteticamente favolosi, ma funzionano e garantiscono le stesse prestazioni dei migliori raccordi a compressione.

Se non ricordo male nel mio attuale impianto ho speso:
0.80€ 5lt di acqua distillata e un poco di alcool messo dentro.
1€ di tubo 10/13 crystal
meno di 5€ di raccordi
25€ di pompa.
0.75€ per un relè 12V/220V

minicooper_1 19-08-2013 19:55

non capisco che problema c'è se uno spende per passione personale??? sai che bellezza quando ho iniziato ad affacciarmi nel mondo del liquid avevamo tutti gli impianti uguali..... ora almeno uno si può mettere a confronto con vari utenti di tutto il mondo

DarKilleR 19-08-2013 20:27

Quote:

Originariamente inviato da minicooper_1 (Messaggio 39850209)
non capisco che problema c'è se uno spende per passione personale??? sai che bellezza quando ho iniziato ad affacciarmi nel mondo del liquid avevamo tutti gli impianti uguali..... ora almeno uno si può mettere a confronto con vari utenti di tutto il mondo

Nessuno nega questo e sono il primo a spendere soldi per le mie passioni ed hobby!
E' che non esiste solo questo!...le soluzioni alternative ed economiche esistono e sono fattibili e danno le stesse garanzie di quelle costose spesso.

Tutto qui! :sofico: IMHO! :sofico:

liberato87 19-08-2013 22:22

Quote:

Originariamente inviato da Flying Tiger (Messaggio 39849728)
cut

quoto tutto.
poi più che altro siamo in un forum se uno chiede un consiglio, due tre gli rispondono e lui dice "vabbè grazie lo stesso faccio di testa mia" che senso ha? non si aggiunge niente alla discussione

la verità come sempre sta nel mezzo non è che bisogna prendere solo ed esclusivamente cose testate per un impianto a liquido, ma neanche deve passare il concetto che "ci si può arrangiare" e che chi compra o utilizza queste cose è "fesso".

poi ognuno è libero di fare quello che vuole, ma non facciamo passare determinati concetti. bisogna dare il giusto valore alle cose.

qui tutti "i mastri" del risparmio e dell inventiva che si sono alternati alla fine o hanno allagato tutto oppure hanno svenduto l impianto dopo pochi giorni, senza mai terminare niente.

Quote:

Originariamente inviato da DarKilleR (Messaggio 39850193)

Quello che critico un po' è che quando viene qualche novizio che vuole iniziare a fare l'impianto a liquido viene subito spaventato...perchè si va a consigliare sempre o quasi il non plus ultra in quanto stato dell'arte del liquid cooling. Invece a volte quando hai un buon radiatore ed un buon WB (casomai presi usati con 80€ sul mercatino)...e con un po' di arrangiamenti, inventiva ed un salto in una mesticheria, si hanno comunque prestazioni che nessun AIO o raffreddamento ad aria si può permettere.

personalmente ho sempre consigliato di partire gradualmente. non ho mai detto "ci vogliono almeno 500euro e devi prendere il top". ANZI.

quando si passa al liquid cooling spesso e volentieri (come in ogni prima volta) non si ha effettivamente coscienza di cosa si sta facendo. puoi aver visto tutte le foto i video, esserti letto libri ecc ma poi quando ti trovi tutti i pezzi i tubi ecc è comunque una prima volta.

per questo io ho sempre consigliato di partire gradualmente e quindi di spendere il giusto (non troppo poco che dopo 2 mesi devi cambiare tutto, nè troppo che spendi 1000euro poi magari l impianto non fa per te e svendi tutto). sia per prenderci la mano, per capire come si piazzano le cose ecc..

spesso e volentieri leggo domande "consigliatemi l impianto per raffreddare tot cpu e gpu", senza però fare menzione del case che uno ha (o eventualmente waterstation). che per me dovrebbe essere la prima domanda (perchè in base allo spazio alle predisposizioni ecc ti regoli con i radiatori e di conseguenza con il resto).

killeragosta90 19-08-2013 23:22

Quote:

Originariamente inviato da minicooper_1 (Messaggio 39849075)

Dio se è bella.......la voglio anch'io, ueeeeee :cry: ....scimmia incoming....

Mini quanto gli hai dato per la bestiaccia?

minicooper_1 19-08-2013 23:30

Quote:

Originariamente inviato da killeragosta90 (Messaggio 39850779)
Dio se è bella.......la voglio anch'io, ueeeeee :cry: ....scimmia incoming....

Mini quanto gli hai dato per la bestiaccia?

270 la scheda e 210 il procio

liberato87 19-08-2013 23:40

bellissima scheda, quando l ho vista alla presentazione mi è piaciuta subito.
grande mini dacci dentro come sempre!

minicooper_1 20-08-2013 00:01

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 39850811)
bellissima scheda, quando l ho vista alla presentazione mi è piaciuta subito.
grande mini dacci dentro come sempre!

grazie caro;)

killeragosta90 20-08-2013 00:23

Quote:

Originariamente inviato da minicooper_1 (Messaggio 39850796)
270 la scheda e 210 il procio

Non che serva che te lo dica io ma....buon acquisto!

minicooper_1 20-08-2013 00:34

Quote:

Originariamente inviato da killeragosta90 (Messaggio 39850882)
Non che serva che te lo dica io ma....buon acquisto!

grazie ;) sto aspettando un altro po di HW da liquidare

ziolux 20-08-2013 01:01

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 39850659)
quoto tutto.
poi più che altro siamo in un forum se uno chiede un consiglio, due tre gli rispondono e lui dice "vabbè grazie lo stesso faccio di testa mia" che senso ha? non si aggiunge niente alla discussione

la verità come sempre sta nel mezzo non è che bisogna prendere solo ed esclusivamente cose testate per un impianto a liquido, ma neanche deve passare il concetto che "ci si può arrangiare" e che chi compra o utilizza queste cose è "fesso".

poi ognuno è libero di fare quello che vuole, ma non facciamo passare determinati concetti. bisogna dare il giusto valore alle cose.

qui tutti "i mastri" del risparmio e dell inventiva che si sono alternati alla fine o hanno allagato tutto oppure hanno svenduto l impianto dopo pochi giorni, senza mai terminare niente.



personalmente ho sempre consigliato di partire gradualmente. non ho mai detto "ci vogliono almeno 500euro e devi prendere il top". ANZI.

quando si passa al liquid cooling spesso e volentieri (come in ogni prima volta) non si ha effettivamente coscienza di cosa si sta facendo. puoi aver visto tutte le foto i video, esserti letto libri ecc ma poi quando ti trovi tutti i pezzi i tubi ecc è comunque una prima volta.

per questo io ho sempre consigliato di partire gradualmente e quindi di spendere il giusto (non troppo poco che dopo 2 mesi devi cambiare tutto, nè troppo che spendi 1000euro poi magari l impianto non fa per te e svendi tutto). sia per prenderci la mano, per capire come si piazzano le cose ecc..

spesso e volentieri leggo domande "consigliatemi l impianto per raffreddare tot cpu e gpu", senza però fare menzione del case che uno ha (o eventualmente waterstation). che per me dovrebbe essere la prima domanda (perchè in base allo spazio alle predisposizioni ecc ti regoli con i radiatori e di conseguenza con il resto).

ma io ho fatto una domanda specifica (con la presupposizione che chi mi rispondeva sapeva cosa mi diceva e sopratutto sapeva cosa metteva nel proprio pc)chiedendo se secondo voi andava bene l' antialghe delle piscine... e chi mi ha risposto mi ha dato una risposta cosi banale e scontata che alla fine preferisco far di testa mia

Goofy Goober 20-08-2013 08:05

Quote:

Originariamente inviato da minicooper_1 (Messaggio 39850796)
270 la scheda

Azzarola ste rog costano sempre di più :eek:
sta diventando un marchio peggio di prada :asd:

ma l'armatura si può rimuovere, suppongo, un po' come sulla sabertooth, vero?

TigerTank 20-08-2013 09:07

Quote:

Originariamente inviato da Goofy Goober (Messaggio 39851113)
Azzarola ste rog costano sempre di più :eek:
sta diventando un marchio peggio di prada :asd:

Dipende, la mia Hero va che è una meraviglia e costa 100€ in meno :asd:
Imho quelle mobo sono solo uno spreco di soldi, copertura e liquido secondo me sono superflui, roba messa lì per spennare gli appassionati :)

Goofy Goober 20-08-2013 09:24

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 39851309)
Dipende, la mia Hero va che è una meraviglia e costa 100€ in meno :asd:
Imho quelle mobo sono solo uno spreco di soldi, copertura e liquido secondo me sono superflui, roba messa lì per spennare gli appassionati :)

il problema non è tanto rog o non rog, è che spesso ci sono differenze di prezzo nella lineup delle mobo che non sono rispecchiate da funzionalità davvero maggiori...
negli ultimi anni in casa Asus tra i migliori esempi di questo aspetto secondo me si trovano le schede sabertooth che spesso costano molto meno delle rog top di gamma anche se offrono fin troppe funzioni e qualità elevata.

liberato87 20-08-2013 10:17

le rog costano di più sicuramente per il marchio e la moda (come può essere corsair per le ram, bitspower per il liquido ecc ecc) ma hanno anche dei punti di forza

partendo da questo presupposto bisogna anche riconoscere che le asus rog hanno un supporto (vedi comunità e forum dedicato con guide e con i moderatori che sono tra i più grandi overclockers) e uno sviluppo a livello di bios che nessun altra main può vantare (sia ufficiali che beta) poi è ovvio se uno è l utente medio se ne fa ben poco, anzi non hai manco la firewire (parlo per la mia main eh)

io per esempio quando ho utilizzato ram serie (dominator gt rev 2.1 con elpida hyper, adata xpg 2200+ 8-8-8-24 1t!) su piattaforma 1155 andavano SOLO con la maximus iv perchè sono chip bruti e rognosi.
ho avuto anche la fatal1ty di asrock e lì neanche a def bootavano (andavano al massimo a 1866).

per farle andare a cannone mi ci è voluto comunque del lavoro nel bios tra i mille parametri (sono stato parecchio sul forum asus rog a spulciare) ma solo con quella main andavano e anche rock solid.
e quindi come ho detto prima poi è ovvio se uno è l utente medio se ne fa ben poco.

poi anche a livello costruttivo (fasi, dissipazione ecc ecc) sono a un livello top, che sicuramente non ne giustifica il costare magari il doppio di una main "media", però non è che sono delle main di fascia media colorate di rosso e nero e con un logo rog a led.

detto ciò, il vero guaio è che a comprare queste main sono il 90% delle volte degli utenti che non ne vanno a sfruttare neanche il 10%. come detto sono stato e sto da parecchio sul forum asusrog, anche qui su hwupgrade ho creato un thread per la crosshair V e ho partecipato molto attivametne al thread della maximus iv e posso dire che il livello era molto basso.
questo senza farne una colpa a nessuno ma se spendi 300euro e poi non sai manco entrare nel bios...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:55.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.